TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  La Sapienza è la prima università italiana nella classifica Arwu
La Sapienza è la prima università italiana nella classifica Arwu

- Credit: Melirius / Wikimedia

MIGLIORI ATENEI17 agosto 2022

La Sapienza è la prima università italiana nella classifica Arwu

di Gianluca Cedolin

Al primo posto del ranking c'è come sempre Harvard

È stata pubblicata l'ultima edizione dell'Acadaemic ranking of world universities (Arwu), la classifica curata dall'indipendente Shanghai ranking consultancy che ogni anno mette in ordine le migliori università del mondo. Al primo posto c'è, come sempre da vent'anni, Harvard, seguita da Stanford e dall'Mit, in un podio tutto americano. L'unica italiana presente tra le prime 150 è la Sapienza di Roma, inclusa nella fascia 101-150. 

 

'Il posizionamento di quest'anno è un ottimo risultato per la Sapienza che vede confermato il suo primato a livello nazionale - ha detto - la rettrice Antonella Polimeni, come riporta La Stampa -. La classifica ribadisce il prestigio dell'Ateneo nel panorama internazionale grazie alla qualità e al valore scientifico della nostra comunità accademica, di cui il recente Premio Nobel per la Fisica a Giorgio Parisi rappresenta il massimo riconoscimento. Il ranking premia in particolare le eccellenze nella ricerca scientifica, collocando la Sapienza nel novero delle research universities di riferimento a livello mondiale'.

 

La classifica Arwu, che elenca le mille università migliori al mondo, utilizza sei parametri di valutazione: i premi Nobel e le medaglie Fields di ex studenti (che pesano per il 10%) o di ricercatori della singola università (20%),  il numero di ricercatori altamente citati secondo Clarivate Analytics (20%), le pubblicazioni su 'Nature & Science'' (20%), le citazioni di pubblicazioni tecnologico-sociali (20%), la produttività pro-capite dello staff accademico (10%).