Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 03 dicembre 2021 - Aggiornato alle 11:03
News
  • 10:12 | Lavoro, la ripresa è precaria
  • 09:45 | Le dimissioni del cancelliere austriaco Schallenberg
  • 09:29 | Tutti i nomi per sostituire Kjaer
  • 09:16 | Merkel lascia aprendo all’obbligo vaccinale
  • 09:16 | SBK 2022, Razgatlioglu continuerà a correre col numero 54
  • 09:01 | Il pazzo pareggio tra Lazio e Udinese (4-4)
  • 07:00 | I vaccini e i lockdown in Europa e le altre notizie sulle prime pagine
  • 02:04 | Lazio-Udinese 4-4: Acerbi illude i capitolini, Arslan pari al 99'
  • 23:52 | Rafa Nadal rassegnato: “Sarà Djokovic il primatista di Slam vinti”
  • 21:03 | Torino-Empoli 2-2: Romagnoli e La Mantia rimontano i granata
  • 17:48 | Economia, la ripresa forte dell'Italia
  • 17:30 | La classifica delle città più vivibili
  • 17:11 | Kjaer, coinvolti i legamenti: necessario l'intervento
  • 17:00 | Covid, i dati del 2 dicembre: tasso di positività al 2,5%
  • 16:48 | Lesione al legamento per Kjaer
  • 16:05 | Calcio: due giornate a Spalletti, salta Atalanta ed Empoli
  • 15:45 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 13:17 | Vaccini, per Pfizer dovremo fare richiami per diversi anni
  • 13:15 | Ecumenismo alla Casa Bianca di Joe Biden, si celebra Hanukkah
  • 13:07 | Le otto nuove sale di Palazzo Maffei a Verona
Abdalla Hamdok, premier del Sudan Abdalla Hamdok, premier del Sudan - Credit: ELIOT BLONDET-POOL/SIPA / IPA / Fotogramma
AFRICA 25 ottobre 2021

Cosa sappiamo sul colpo di stato in Sudan

di Tina Carlyle

Arrestati premier e alcuni ministri, chiuse strade e ponti, bloccati parzialmente Internet e radio

Secondo quanto riferiscono i media africani e il ministro dell'Informazione locale, in Sudan è in corso un colpo di stato militare.

 

Alcuni membri dell'esercito hanno assediato l'abitazione del premier Abdalla Hamdok.

Arrestati anche i ministri dell'Industria e dell'Informazione e un consigliere del Hamdok. Internet, così come alcune trasmissioni radiofoniche, sono stati interrotti in tutto il Paese (per questo motivo è difficile capire esattamente cosa stia succedendo) e le strade principali e i ponti di accesso alla capitale, Khartoum, sono stati chiusi.

 

Da aprile 2019, dopo la cacciata dell'ex presidente Omar al-Bashir, il Sudan sta affrontando un delicatissimo periodo di transizione ed è guidato da un'amministrazione civile-militare che dovrebbe portare il Paese verso un governo completamente civile. L'esecutivo, però, è di fatto diviso in due, con forze che premono affinché il potere sia dato all'esercito. Il premier Abdalla Hamdok ha descritto le divisioni nell'attuale amministrazione come la "crisi peggiore e più pericolosa" che deve affrontare la transizione.

 

Finora sappiamo che:

 

- Il ministero dell'Informazione ha postato su Facebook un messaggio in cui si legge: "Membri civili del consiglio sovrano di transizione e un certo numero di ministri del governo di transizione sono stati arrestati da forze militari congiunte". "Dopo aver rifiutato di sostenere il golpe - continua il post - le forze armate hanno arrestato il primo ministro Abdallah Hamdok e lo hanno portato in un luogo non identificato".

 

- "L'establishment militare non vuole rispettare i propri impegni per la cessione del potere" e "ha approfittato della crisi per compiere il colpo di Stato", ha aggiunto il diretto dell'ufficio del premier.

 

- Poco più tardi, tuttavia, queste notizie sono state smentite da un funzionario della sicurezza sudanese, che su Twitter ha scritto: "Il primo ministro non è agli arresti domiciliari, è per proteggerlo, e quello che sta succedendo non è un golpe ma una correzione del corso della rivoluzione".

 

- Secondo l'Afp, comunque, decine di manifestanti sono scesi in piazza e hanno dato fuoco a pneumatici di auto per protestare contro gli arresti. Ci sono stati "feriti in scontri tra manifestanti e forze di sicurezza davanti al quartier generale dell'esercito sudanese". 

I più visti

Leggi tutto su News