Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 dicembre 2020 - Aggiornato alle 10:27
Live
  • 14:05 | Operazione Risorgimento Digitale: "Cybersecurity"
  • 10:20 | L’importanza di Lukaku nell’Inter
  • 10:01 | La Gran Bretagna ha approvato il vaccino Pfizer-BionTech
  • 10:00 | Chips di zucca
  • 09:45 | L’Inter è ancora viva, si qualifica se…
  • 09:00 | “Mono Secular Sounds” è il nuovo album di Old Kerry McKee, l’intervista
  • 09:00 | Balene spiaggiate, quali sono le cause
  • 07:02 | EuroLega: l’Olimpia Milano domina l’Alba Berlino e vince 75-55
  • 06:00 | I titoli dei giornali di mercoledì 2 dicembre
  • 00:03 | L’Atalanta sogna il bis, basterà un pari con l’Ajax
  • 23:27 | Il coronavirus può entrare nel cervello passando dal naso
  • 23:07 | Champions, Atalanta, pari con il Midtjylland, ottavi vicini
  • 23:04 | 5 concerti in streaming da non perdere a dicembre
  • 23:00 | Tom Cruise a Roma per girare Mission Impossible 7
  • 22:30 | Regali di Natale per ragazze a prezzi scontati
  • 21:52 | Danimarca-Italia 0-0, speranza qualificazione diretta a Europeo
  • 21:02 | Champions, Real Madrid sconfitto dallo Shakhtar 2-0 e nei guai
  • 20:29 | Mel C, dallo psicologo alla (nuova) reunion delle Spice Girls
  • 20:00 | Zucchine al forno
  • 19:42 | L’adesione di Amazon alla Colletta 2020 del Banco Alimentare
Boris Johnson, premier del Regno Unito Boris Johnson, premier del Regno Unito - Credit: GLGR / IPA / Fotogramma
COVID-19 18 settembre 2020

Coronavirus, la preoccupante situazione del Regno Unito

di Michela Cannovale

Lockdown per 2 milioni di persone. Ma si rischia che venga esteso a tutti

Quanto a coronavirus, il Regno Unito non se la sta passando bene: dopo la nuova impennata di casi, il governo è tornato a chiudere, con lockdown localizzati (per ora) per 2 milioni di persone nel Nordest e nelle aree metropolitane di Manchester e Birmingham.

 

Ma il rischio, fanno sapere le autorità, è che la misura possa essere estesa a tutta la Gran Bretagna, Londra compresa, nel giro di un paio di settimane.

 

Secondo quanto riporta la Bbc, il segretario alla Sanità Matt Hancock ha dichiarato che, a seguito della “accelerazione” dei contagi verificatasi nelle ultime due settimane e del “raddoppio, almeno” di ricoveri negli ospedali negli ultimi otto giorni, l’esecutivo di Johnson è “pronto a fare tutto ciò che serve” contro il Covid-19.

Il quale Johnson, ha fatto presente Hancock, indirizza le sue decisioni in base a quanto rilevato settimanalmente dall’Office for National Statistics sulla diffusione del virus nel Paese.

 

I numeri parlano di tassi d’infezione compresi al momento fra 70 e 103 casi diagnosticati ogni 100mila abitanti solo nel Nordest del Regno Unito, nettamente superiori alla media nazionale, che si ferma sul trend dei 3.300 malati al giorno circa nel mese di settembre.

 

“È assolutamente fondamentale che le persone seguano le regole”, ha detto il segretario alla Sanità, ricordando l'importanza della nuova “regola dei sei”, ossia il tetto al numero di persone che possono riunirsi, l'utilizzo della mascherina e il distanziamento.

 

Le stesse regole entreranno in vigore anche nel Nordovest del Paese (Midlands e West Yorkshire) a partire da martedì 22 settembre).

 

I lockdown localizzati, decisi dal governo lo scorso 16 settembre, sono stati descritti da Johnson come una “rottura del circuito” che “entro ottobre avrebbe portato a un aumento significativo dei morti”. Il timore è che si ripeta quanto accaduto in Francia e Spagna, dove i casi giornalieri sono velocemente arrivati a quota 10.000 in men che non si dica: una cifra venti volte superiore ai numeri di giugno.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: le ultime news in Italia e nel mondo

I più visti

Leggi tutto su News