Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie Clicca Qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

menu
Oggi 27 maggio 2020 - Aggiornato alle 13:01
Live
  • 13:01 | Borussia Dormund in ansia per l'infortunio di Haaland
  • 12:52 | Come scegliere la tua prossima mascherina
  • 12:45 | Benedetta Rossi e i problemi di salute del cane
  • 12:24 | Ravioli cinesi
  • 12:20 | Senato boccia emendamento per la ripresa. La Ligue1 è conclusa
  • 12:19 | Charlotte al limone
  • 12:06 | Mario Balotelli è tornato ad allenarsi
  • 11:59 | “Labyrinth”, il film cult del 1986 avrà un sequel
  • 11:52 | Kulusevski: “Ho scelto la Juve per imparare”
  • 11:15 | Sondaggi, Italia viva all'1,5%
  • 11:10 | La riapertura di Berlino dal prossimo 15 giugno
  • 11:08 | La Lombardia rischia di non riaprire subito i confini
  • 11:07 | Il Roland Garros è salvo (e ci sarà il pubblico)
  • 11:00 | Economia: perché puntare su una ripresa green, parola di medico
  • 10:45 | Chi era Jimmy Cobb, leggendario batterista jazz morto a 91 anni
  • 10:33 | I 7 punti di Conte per la ripartenza
  • 10:30 | "Polizia, c'è un uomo africano che mi spaventa"
  • 09:45 | Gabriella Greison e la fisica, a TIM Operazione Risorgimento Digitale
  • 09:00 | Chi sono i Rebel Rootz, l’intervista al gruppo trentino
  • 09:00 | Che fine hanno fatto gli attori di The O.C.
Coronavirus: il punto sulla pandemia - Credit: Alessandro Fucarini / Fotogramma
TUTTO IN UNA PAGINA 26 maggio 2020

Coronavirus: il punto sulla pandemia

di Michela Cannovale

L'Italia, il mondo e il virus, raccontati giorno per giorno

(ultimo aggiornamento: 26/05/2020, ore 20:00)

 

- Sulla possibilità che alla Lombardia non venga data la possibilità di aprire i confini, il sindaco di Milano Giuseppe Sala chiede "due cose" al Governo.

"La prima - ha spiegato ai microfoni del tg3 - è che non ci dicano il giorno prima se non si dovesse potere; la seconda è che ci venga spiegato in base a quali parametri, che immagino siano l'indice di contagio, i tamponi, le terapie intensive. Cioè che non sia una decisione che piova dall'alto. Io non pretendo di avere ragione ma che ci spieghino con chiarezza perché sì o perché no". 

 

- Secondo quanto riferito dalla Protezione Civile, il totale delle persone che hanno contratto il virus in Italia è di 230.555, con un incremento rispetto a ieri di 397 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 52.942, con una decrescita di 2.358 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 521 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 20 pazienti rispetto a ieri. 7.917 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 268 pazienti rispetto a ieri. 44.504 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 78 e portano il totale a 32.955. Il numero complessivo dei guariti sale invece a 144.658, con un incremento di 2.677 persone rispetto a ieri.

 

- È in calo l'indice del contagio in Lombardia sceso oggi all'1.7% contro il 2.6% di ieri: i nuovi positivi in regione sono 159 per un totale di 87.417, con 9.176 tamponi. Ieri c'erano stati 148 nuovi positivi con 5.641 tamponi. Ancora basso il numero dei nuovi decessi (22) per un totale di 15.896 morti in regione. Calano ancora i ricoveri sia in terapia intensiva (183, -13) che negli altri reparti (3.622, -99).

 

- I titolari di abbonamenti ferroviari e al Trasporto pubblico locale avranno "un rimborso mediante emissione di un voucher o attraverso il prolungamento della durata dell'abbonamento". Lo ha detto la ministra dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, in audizione in video conferenza alla Commissione Lavori Pubblici del Senato, sull'impatto dell'emergenza Covid, spiegando che è prevista una normativa al riguardo.

 

- L'agenzia meteorologica delle Nazioni Unite ha avvertito che l'emergenza Covid-19 potrebbe amplificare i rischi di quella che ci si aspetta come un'estate calda da record nell'emisfero settentrionale. Il coronavirus complica il compito di gestire il caldo, ad esempio, per quanto riguarda l'uso dell'aria condizionata.

 

- "Se ricevete una chiamata dal numero che inizia con 06-5510 è la Croce Rossa Italiana. Non è uno stalker, non è una truffa telefonica, ma è un servizio che potete rendere al vostro Paese attraverso un piccolo prelievo venoso". Lo ha detto il presidente della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, in merito all'indagine sierologica avviata da lunedì. "I volontari stanno lavorando senza sosta per questo servizio importante per la comunità", ha aggiunto.

 

- Dopo 11 giorni di sintomatologia “i pazienti con malattia Covid-19 non sarebbero più infettivi, anche se potrebbero risultare ancora positivi”. A dirlo è uno studio condotto da esperti in malattie infettive del National Center for Infectious Diseases di Singapore.

 

- Sono state oltre 7.300 le chiamate effettuate dalla Croce Rossa italiana per contattare i cittadini del campione che parteciperà all'indagine sierologica nella prima giornata. Il 25% del campione ha detto si all'esecuzione del test già al primo contatto, mentre sono oltre il 60% le persone che hanno chiesto di essere ricontattate per vari motivi e circa il 15% quelle propense ma che per il momento stanno ancora valutando.

 

- La Cina ha registrato sette nuovi casi di Coronavirus, tutti importati. Sono 81 i pazienti che rimangono ricoverati in ospedale con il Covid-19 e altri 408 sono isolati e monitorati per casi sospetti o perché asintomatici. La Cina ha riportato un totale di 4.634 morti e 82.992 contagi.

 

- Dopo l'infezione da Covid-19, "i polmoni sono a rischio per almeno 6 mesi ed il 30% dei guariti avrà problemi respiratori cronici". E' l'allarme lanciato durante il meeting della Società italiana di Pneumologia.

 

- Andrea Bocelli ha contratto il Coronavirus. A confessarlo è lo stesso artista, che in mattinata si è recato al centro prelievi dell'ospedale Cisanello di Pisa per donare il plasma. Contagiati, ha spiegato, anche la moglie, a sua volta donatrice, e i due figli.

 

- "La rete dei laboratori della Lombardia riuscirà a processare da subito 6.800 tamponi in più al giorno. E, nel giro di 3 settimane, il dato salirà fino a 8.380 quotidiani, passando dall'attuale capacità giornaliera complessiva di 15.200 a 23.580". Lo ha detto l'assessore alla Sanità della Regione Lombardia, Giulio Gallera, illustrando le azioni di potenziamento messe in atto in questi giorni per l'esecuzione dei tamponi.

 

- EasyJet riprende a volare in Italia a partire dal prossimo 15 giugno. Lo annuncia il country manager Lorenzo Lagorio, spiegando che i primi voli collegheranno tra di loro gli aeroporti italiani di Milano, Palermo, Catania, Bari, Lamezia Terme, Napoli, Olbia e Cagliari. A questi si aggiunge il collegamento internazionale tra Brindisi e Ginevra.

 

- La Russia ha registrato altri 174 morti per Covid-19, per un totale di 3.807 decessi. Si registrano anche 8.915 casi di contagio da coronavirus nelle ultime 24 ore, per un totale di 362.342 infezioni in tutto il Paese, un aumento del 2,5%.

 

- A causa dell'emergenza coronavirus e del conseguente lockdown, il 42,3% delle famiglie ha visto ridursi l'attività lavorativa e il reddito, il 25,8% ha dovuto sospendere del tutto l'attività, il 23,4% è finito in Cig e quasi 6 famiglie su 10 temono di perdere il posto di lavoro. Questi alcuni dati significativi che emergono dal rapporto annuale Confcommercio-Censis su fiducia e consumi: "Il conto salato del Covid-19".

 

- A poche ore della riunione tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e i governatori dei 16 Laender sulla strada da seguire nelle prossime fasi dell'epidemia di coronavirus, la Bild ha pubblicato la notizia secondo cui la cancelliera ha raggiunto un accordo per mantenere il distanziamento sociale fino al 5 luglio.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 25 maggio 2020

 

- Per i bambini che hanno avuto la malattia di Kawasaki non vi è al momento alcuna prova scientifica che siano esposti ad un rischio maggiore di contrarre il Sars-CoV-2 o di una recidiva. Lo scrive l'Istituto Superiore di Sanità nel primo piano pubblicato oggi.

 

- Sarà vietato a Milano vendere bevande per l'asporto dopo le 19: è quanto ha detto il sindaco Giuseppe Sala, al termine di un incontro in prefettura con il presidente della Regione Attilio Fontana e il prefetto Renato Saccone.

 

- L'Oms ha annunciato la decisione di sospendere i test sull'uso della idrossiclorochina per il trattamento del Covid-19, manifestando preoccupazione per la sicurezza.

 

- Sono 300 i nuovi casi da coronavirus in Italia, 55.300 gli attualmente positivi (in calo di 1.294 unità rispetto a ieri). Lo afferma la Protezione civile, diramando il bollettino odierno. I decessi sono 92, i guariti 1.502.

 

- Sono 148 i nuovi casi da coronavirus in Lombardia. È il bilancio aggiornato del 25 maggio dalla Regione secondo cui sono 34 i morti. Confermati gli zero decessi di domenica.

 

- La Russia manterrà regole "severe" per la riduzione dei contagi di coronavirus, con "l'isolamento obbligatorio di due settimane a proprie spese" per coloro che entrano nel Paese dall'estero. Lo ha annunciato il vicepremier russo Dmitry Chernyshenko, scrive Sputnik.

 

- Le persone morte a causa del coronavirus in Svezia sono oltre 4.000. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie. I casi di contagio sono oltre 33.000. Il Paese scandinavo è stato l'unico al mondo a non imporre il lockdown per impedire la diffusione del Covid-19.

 

- I turisti stranieri possono prenotare le vacanze in Spagna a partire da luglio, perché la quarantena di due settimane imposta ai viaggiatori per combattere la diffusione del coronavirus dovrebbe probabilmente essere sospesa da quel momento. Lo ha affermato il Ministero del Turismo spagnolo.

 

- Nove cittadini su dieci hanno fatto uso di mascherine. Nel periodo in cui sono state messe in atto le misure restrittive della Fase 1, l'89,1% delle persone di 18 anni e più riferisce di aver fatto uso di mascherine. E' quanto emerge dal report Istat "Reazione dei cittadini al lockdown", indagine condotta nella Fase 1 dell'emergenza Covid-19 ovvero nel periodo dal 5 al 21 aprile 2020.

 

- Il Giappone mette fine allo stato d'emergenza legato al coronavirus su tutto il territorio nazionale. Lo ha annunciato il premier Shinzo Abe. Il Paese ha registrato in tutto 16.581 casi di covid-19 e 830 morti.

 

- "Per lo 'sblocco' della mobilità tra Regioni, faremo le nostre valutazioni: non è detto, ma potrebbe diventare inevitabile prendere tutto il tempo che serve". Lo dichiara Francesco Boccia su La Stampa, aggiungendo che "non dobbiamo dimenticare che siamo ancora dentro il Covid-19 e dunque chi alimenta una movida sta tradendo i sacrifici fatti da di milioni di italiani". 

 

- In Russia sono stati superati i 350.000 casi accertati di Covid-19. Il centro operativo russo anticoronavirus ha annunciato che dall'inizio dell'epidemia sono stati registrati 353.427 contagi, di cui 8.946 nelle ultime 24 ore. Ufficialmente, le vittime del nuovo virus in Russia sono 3.633, di cui 92 decedute nel corso dell'ultima giornata. I guariti sono in totale 118.798.

 

- "La cosa che mi rasserena è il numero dei nuovi contagiati che sta diminuendo. Lo 'zero decessi' è un dato che andra' preso con le pinze, nel senso che purtroppo la domenica è un giorno durante il quale la comunicazione non è sempre precisa e perfetta, a volte arrivano in ritardo. E' sicuramente molto positivo come dato, però non illudiamoci che sia finita". Lo ha detto a Rtl il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. I dati "sono assolutamente ufficiali", ha confermato Fontana.

 

- Il dato di zero decessi in Lombardia diffuso ieri "guardiamolo con prudenza: è successo all'inizio di ogni mese che arrivano anche un centinaio di decessi legati alle anagrafi dei Comuni che non vengono aggiornate quotidianamente" e ieri "dai nostri ospedali" è arrivato "il dato che segnalava nessun decesso, ma era domenica ma non vorrei oggi essere euforico su un dato che sarebbe significativo" ma registrare poi "una forte smentita". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, a Mattino Cinque.

 

- La curva dei casi di contagio da coronavirus in Australia è "quasi piatta da cinque settimane": questo "è un risultato nazionale straordinario e voglio dire agli australiani, grazie": lo ha detto il ministro della Sanità del Paese, Greg Hunt, secondo quanto riporta la BBC.

 

- Sfiorati i centomila morti per coronavirus negli Stati Uniti dove, secondo la Johns Hopkins University, sono 97.720 le persone che hanno perso la vita per complicanze legate all'infezione. E' invece salito a 1.643.238 il numero di coloro che hanno contratto il Covid-19 negli Stati Uniti.

 

• 24 maggio 2020

 

- Non è stato segnalato nessun decesso per Covid oggi in Lombardia, dove i nuovi positivi sono stati 285. La Regione spiega che "i flussi provenienti dalla rete ospedaliera e le anagrafi territoriali oggi non hanno segnalato decessi". L'assenza di nuovi decessi in Regione, per la prima volta dall'inizio dell'epidemia, potrebbe essere causata dalla mancata trasmissione dei dati dalla rete ospedaliera e dalle anagrafi dei Comuni. È già capitato, come riporta in Ansa, che in occasione di festività o fine settimana i dati non fossero del tutto aggiornati e quelli mancanti siano stati aggiunti il giorno dopo.

 

-  Oggi registrano zero nuovi contagi tre Regioni italiane: si tratta di Umbria, Calabria e Sardegna.

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 25.614 in Lombardia, 7.703 in Piemonte, 4.457 in Emilia-Romagna, 2.660 in Veneto, 1.700 in Toscana, 1.624 in Liguria, 3.569 nel Lazio, 1.692 nelle Marche, 1.268 in Campania, 1.793 in Puglia, 535 nella Provincia autonoma di Trento, 1.453 in Sicilia, 412 in Friuli Venezia Giulia, 1.092 in Abruzzo, 195 nella Provincia autonoma di Bolzano, 53 in Umbria, 245 in Sardegna, 32 in Valle d’Aosta, 275 in Calabria, 183 in Molise e 39 in Basilicata.

 

- Sono 50 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. I morti salgono così a 32.785. Ieri l'aumento complessivo era stato di 130 vittime. 56.594 i malati, 1.158 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.570. 229.858 i contagiati totali, 531 più di ieri (il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti). Ieri l'incremento nazionale era stato di 669. Mentre sono 140.479 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.639. Sabato l'aumento era stato di 2.120. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

 

- Di fronte alle recenti immagini di assembramenti nei luoghi della movida delle principali città italiane, il Codacons chiede misure straordinarie per evitare la risalita dei contagi che porterebbe inevitabilmente ad un nuovo lockdown. "Chiediamo a Regioni e Comuni di vietare dal venerdì alla domenica aperitivi all'aperto nei luoghi pubblici, limitando la possibilità di consumazione esclusivamente al tavolo e all'interno dei locali, previa prenotazione”.

 

- I contagi da coronavirus nel mondo hanno superato i 5,3 milioni mentre i decessi sono più di 342 mila. Lo rileva il consueto aggiornamento della Johns Hopkins sull'andamento della pandemia. Per quanto riguarda i decessi il Paese con il maggior numero restano gli Usa con quasi 100 mila vittime (97.087), seguiti dal Regno Unito (36.757). Stati Uniti al primo posto anche per il numero dei contagi (oltre 1,62 milioni), seguiti dal Brasile (347 mila) e dalla Russia (344 mila).

 

- La Cina è stata incompetente o non ha voluto fermare il coronavirus. Lo afferma Donald Trump in un'intervista a Sinclair Broadcasting, sottolineando che le misure prese hanno "salvato milioni di vite".

 

- “La Mostra del cinema di Venezia si farà a settembre come previsto” (in programma dal 2 al 12 settembre). Lo conferma Luca Zaia, governatore del Veneto. 

 

- Sono in arrivo 60mila "assistenti civici" che avranno il compito di aiutare a vigilare sul rispetto delle regole durante la Fase 2. In settimana sarà lanciato il bando rivolto "a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o a chi usufruisce di ammortizzatori sociali". Lo annunciano in una nota congiunta il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia e il presidente dell'Anci Antonio Decaro. 

 

- Da sabato 23 maggio l'ospedale da campo dell'Associazione nazionale alpini issato alla Fiera di Bergamo non ha più degenti. L'ultima è stata una 71enne di Scanzorosciate, che ha lasciato il modulo gestito da Emergency per essere trasferita in una struttura riabilitativa della Valle Seriana. Da oggi lo spazio per la terapia intensiva, aperto il 6 aprile, inizia la sua trasformazione in grande ambulatorio di follow-up riservato ai pazienti Covid dimessi dal "Papa Giovanni". L'ospedale da campo contava 142 posti letto, ma la struttura costruita in dieci giorni non è mai entrata a pieno regime con una cinquantina di degenti ricoverati contemporaneamente.

 

- Ministero della Salute e Istat, con la collaborazione della Croce Rossa Italiana, a partire da domani, avvieranno un'indagine di sieroprevalenza dell'infezione da virus SarsCoV2 per capire quante persone nel nostro Paese abbiano sviluppato gli anticorpi al nuovo coronavirus, anche in assenza di sintomi. Il test verrà eseguito su un campione di 150mila persone residenti in duemila Comuni, distribuite per sesso, attività e sei classi di età. Gli esiti dell'indagine, diffusi in forma anonima e aggregata, potranno essere utilizzati anche per altri studi scientifici e per l'analisi comparata con altri Paesi europei.

 

- L'India ha registrato 6.767 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta del più alto aumento giornaliero mai segnato dall'inizio della pandemia nel Paese. Lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo cui i nuovi contagi portano il totale a quota 131.868. Finora in India sono morte a causa della malattia 3.867 persone.

 

- La Cina registra tre nuovi contagi da Covid-19, dopo la pausa di ieri quando non si sono registrati casi. Dei tre nuovi contagi, secondo quanto riferisce la Commissione Nazionale per la Sanità, due sono importati (a Shanghai e nel Guangdong) e uno si è sviluppato localmente, nella provincia nord-orientale del Jilin, già al centro di restrizioni alla mobilità.

 

- ll Sud America è diventato “un nuovo epicentro" della pandemia di coronavirus. A dirlo è l'Oms dopo aver registrato un significativo aumento del numero di infezioni Covid-19. Nella regione i contagiati sono oggi 672.770, di cui 37.021 morti. Il Brasile, che è balzato al secondo posto della classifica mondiale dietro gli Stati Uniti, ha raggiunto quota 330.890 contagiati e 21.048 morti.

 

• 23 maggio 2020

 

- Sono 5 le Regioni che registrano nessun nuovo caso: Calabria, Sicilia, Valle d'Aosta, Sardegna e la provincia autonoma di Bolzano.

 

- Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza sanitaria la Sicilia non registra nemmeno un nuovo caso positivo su quasi 2500 tamponi effettuati. Questo il quadro riepilogativo della situazione nell'Isola: dall'inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 131.913 (+2.482 rispetto a ieri), su 116.517 persone: di queste sono risultate positive 3.421 (0), mentre sono ancora contagiate 1.512 (-7), 1.640 sono guarite (+6) e 269 decedute (+1). Lo comunica la presidenza della Regione Siciliana.

 

- Secondo quanto riferito dalla Protezione Civile, rispetto a ieri, i deceduti sono 119 e portano il totale a 32.735. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 138.840, con un incremento di 2.120 persone rispetto a ieri.

 

- Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del coronavirus in Italia, a oggi, 23 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 229.327, con un incremento rispetto a ieri di 669 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 57.752, con una decrescita di 1.570 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 572 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 23 pazienti rispetto a ieri. 8.695 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 262 pazienti rispetto a ieri. 48.485 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- “Dopo la pubblicazione su Lancet di uno studio che avvisa dell'inefficacia e dei rischi di alcuni trattamenti per il Covid-19, compresa l'idrossiclorochina, ho chiesto al Consiglio superiore della sanità pubblica francese di analizzarlo e propormi entro 48 ore una revisione delle regole per la prescrizione”. Così il ministro della sanità francese Olivier Veran su Twitter sull'uso di un popolare farmaco per la malaria, la clorochina, come trattamento con coronavirus.

 

- Altre 77 vittime di Covid-19 sono state annunciate dalla Svezia, il numero più alto riportato dal 18 aprile in un sabato, quando generalmente i casi sono in calo per i ritardi delle segnalazioni, facendo salire il bilancio totale delle vittime nel Paese a 3.992. Secondo l'ultimo aggiornamento dell'autorità sanitaria pubblica svedese, citato dal Guardian, altre 379 persone sono risultate positive al coronavirus. La Svezia ha evitato misure di lockdown obbligatorie imposte in molti altri Paesi.

 

- "Incoraggio gli spagnoli a pianificare le loro vacanze adesso. Inoltre, a partire da luglio, riprenderà l'ingresso dei turisti stranieri in Spagna in condizioni di sicurezza". Lo ha detto il premier spagnolo Pedro Sanchez in una conferenza stampa sulle fasi di riaperture del Paese dall'emergenza coronavirus. "Garantiremo che i turisti non corrano alcun rischio e che non ci portino alcun rischio. Non c’è contrasto tra salute e affari", ha aggiunto.

 

- I turisti dalla Germania e dalla Svizzera potranno attraversare l'Austria per raggiungere l'Italia. Come informa il sito del ministero degli Interni di Vienna, già adesso l'Austria può essere attraversata non facendo soste.

 

- Riaprono oggi caffè e ristoranti in Piemonte, senza più l'obbligo del take-away. Secondo una stima di Confesercenti, nove locali su dieci hanno alzato la serranda. Se la mattinata è iniziata senza intoppi, ieri sera si sono registrati i primi assembramenti nelle zone centrali di Torino, dove qualche centinaio di persone hanno consumato in strada cocktail d'asporto.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 1.260. È quanto emerge dai dati della John Hopkins University. I casi negli Usa hanno ormai superato gli 1,6 milioni mentre i decessi totali si avviano verso la soglia dei 100.000 attestandosi a 95.921.

 

- Il numero di casi accertati di coronavirus in Africa ha superato la soglia dei 100.000: lo riporta sul suo sito internet l'Organizzazione mondiale della sanità sottolineando che il virus ha raggiunto ogni Paese del continente da quando è stato registrato il primo contagio 14 settimane fa.

 

- La Cina ha annunciato di non avere registrato alcuna nuova infezione da coronavirus per la prima volta da quando ha iniziato a raccogliere i dati, a gennaio. L'annuncio giunge il giorno seguente all'apertura del Congresso del Popolo, in cui sono stati celebrati i "grandi successi" nella lotta contro il virus. Il bilancio ufficiale delle vittime del Covid-19 nel Paese è di 4.634, ben al di sotto del numero dichiarato da Paesi molto più piccoli. Dubbi sono stati espressi in questi mesi sull'affidabilità dei dati diffusi da Pechino.

 

• 22 maggio 2020

 

- "Credo che sia sotto gli occhi di tutti: la sanità in Lombardia non ha brillato nella gestione dell'emergenza coronavirus". Lo ha detto il ministro Teresa Bellanova. "Ora - ha aggiunto - bisogna fare squadra e dotare il Parlamento di una commissione di inchiesta per capire i punti di debolezza che ci sono stati. Con il virus faremo i conti a lungo e non possiamo avere un sistema che porta i medici a scegliere chi deve vivere e chi no".

 

- I presidenti della Regione Marche Luca Ceriscioli e della Regione Abruzzo Marco Marsilio hanno firmato nel pomeriggio di oggi la comunicazione ai prefetti di Ascoli Piceno e Teramo, informando che con decreto delle rispettive Regioni è stata determinata la possibilità, per i congiunti residenti nelle province di confine, di autorizzare la visita a congiunti residenti nelle province confinanti da domani, 23 maggio 2020. Sono dunque consentiti al momento gli spostamenti dalla provincia di Ascoli Piceno alla provincia di Teramo, e viceversa, nei termini previsti dai rispettivi decreti regionali e dalla comunicazione dei due presidenti ai prefetti.

 

- Il Sud America è diventato "un nuovo epicentro" della mortale pandemia di coronavirus. Lo dice l'Organizzazione mondiale della sanità, a seguito di un aumento del numero di infezioni Covid-19. “In un certo senso, il Sud America è diventato un nuovo epicentro per la malattia. Abbiamo visto molti Paesi sudamericani con un numero crescente di casi”, ha dichiarato il direttore delle emergenze, Mike Ryan.

 

- Sono 228.658 i contagiati totali per il coronavirus in Italia, 652 più di ieri. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. Ieri l'incremento nazionale era stato di 642. Lo ha reso noto la Protezione civile. Il numero delle vittime per Covid-19 è salito a 32.616, con 130 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti sono saliti a 136.720 (+2.160).

 

- Continua il calo dei nuovi casi di coronavirus in Lombardia. Lo riporta la Regione spiegando che nella giornata odierna sono stati registrati +293 positivi rispetto a giovedì (+316) e 57 morti. Aumenta il numero dei guariti (+1.081) e diminuiscono i ricoveri ospedalieri (-91) tra cui quelli in terapia intensiva (-19). A Milano città i nuovi malati sono +35 nelle ultime 24 ore.

 

- Il governatore della Lombardia Attilio Fontana esprime "soddisfazione" per il report dell'Iss secondo cui l'indice Rt della Lombardia è pari a 0,51, in discesa rispetto allo 0,62 dell'ultima rilevazione. "Il livello di rischio - si legge nella nota - passa cosi' da 'moderato' a 'basso'".

 

- "È online sul sito dell’Inps la procedura per richiedere il Reddito di Emergenza, un aiuto concreto per 2 milioni di cittadini messi ancor più in difficoltà dal Coronavirus e che ora potranno ricevere fra i 400 e gli 800 euro al mese". Lo annuncia su Twitter il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo.

 

- L'indice di contagio Rt è segnalato sotto il valore 1 in tutte le regioni italiane tranne in Valle d'Aosta, dove si registra un valore pari a 1.06. Il dato emerge dal report settimanale del monitoraggio sulla fase 2, illustrato durante la conferenza stampa all'Istituto superiore di sanità. Per la Valle d'Aosta, si considera l'indice un'oscillazione momentanea mentre la Lombardia è in decremento.

 

- "La curva epidemica è stabile ed in calo. Ora tanto più andremo verso un numero di casi limitato tanto più il sistema sarà sensibile per individuare subito i casi. Sta crescendo la quota degli asintomatici". Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa settimanale all'Iss sull'andamento dell'epidemia di Covid-19.

 

- "In tutte le regioni i casi sono in decremento ma rimangano le differenze tra le regioni che dividono sostanzialmente in tre aree il paese. Anche in Lombardia c'è un decremento giornaliero dei casi". Lo ha detto il Presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro.

 

- "Palestre e piscine potranno essere aperte da inizio giugno. Per quanto riguarda gli impianti del Comune gestiti direttamente da Milano sport o in concessione, oggi vediamo che il 50% sono aperti, in particolare quelli focalizzati sulla pratica individuale come tennis, atletica o sport del genere". Lo ha detto il sindaco di Milano, Beppe Sala, nel consueto videomessaggio postato su Facebook.

 

- La Russia nelle ultime 24 ore ha registrato 8.894 nuovi casi di coronavirus (giovedì 8.849) per un totale di 326.448. I morti invece sono stati 150 (record da quando sono iniziati i conteggi) per un totale di 3249. I guariti sono 7.144 guariti, 99.825 in totale. A Mosca, epicentro della crisi, i nuovi casi sono stati 2.988 (giovedì 2.913), dunque 158.207 in totale. Lo riporta la task force nazionale contro il coronavirus nel suo bollettino quotidiano.

 

- Nissan si prepara a tagliare 20mila posti di lavoro nel mondo, il 15% dell’intera forza lavoro del gruppo, a causa del calo delle vendite in seguito alla pandemia. Lo riferisce l’agenzia di stampa giapponese Kyodo News, secondo cui i tagli riguarderebbero in prevalenza l’Europa e i mercati emergenti.

 

- In Germania continua il calo del numero di contagi e decessi causati dal Covid-19. In base ai dati diffusi dal Robert Kock Institute, in 24 ore sono stati registrati 460 nuovi casi della malattia a un totale di 177.212 e 27 decessi, che fanno salire le vittime dall'inizio dell’epidemia a 8.174. Giovedì sono stati notificati 745 nuovi contagi e 57 decessi, con un tasso di letalità del 4,6% e un indice di contagio dello 0,92.

 

- Dall'1 marzo al 30 aprile scorso, negli ospedali di Milano sono morte 2.541 persone in più rispetto alla media dello stesso periodo del 2016, 2017, 2018 e 2019. E che su tutto il territorio dell'Ats metropolitana (che copre Milano, hinterland e Lodi) 6.604 persone in più rispetto alla media degli ultimi quattro anni, hanno perso la vita. Un aumento percentuale del 117% se si considera l’intera popolazione, e del 127% se si guarda agli over 70. È il primo bilancio elaborato dagli epidemiologi dell'Ats di Milano.

 

- L’India ha registrato oltre 6mila casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il record più alto finora segnato nel Paese: lo ha reso noto il ministero della Sanità. I nuovi contagi sono 6.088, che portano il totale a quota 118.447: finora nel Paese 3.583 persone sono morte a causa della malattia e oltre 48.500 sono guarite.

 

- L’Australia ha prorogato fino a metà settembre il divieto di ingresso nei porti del Paese delle navi da crociera in grado di trasportare più di 100 passeggeri per limitare la diffusione del coronavirus. Il divieto è stato introdotto il 27 marzo scorso. Secondo i dati dell’università Johns Hopkins, l’Australia conta oggi 7.095 casi di Covid-19, inclusi 101 morti.

 

- Nuovo record di decessi per il Covid-19 in Brasile nelle ultime 24 ore con 1.188 morti, secondo dati del ministero della Salute. Il bilancio delle vittime sale a 20.047. I nuovi contagi sono stati 18.508, per un totale di 310.087. Il bilancio ufficiale delle vittime è raddoppiato in 12 giorni: il 9 maggio, i morti nel Paese sudamericano erano 10mila.

 

- Per la prima volta in decenni, la Cina non avrà un target di crescita per il 2020: parlando all’apertura del Congresso nazionale del popolo, il premier Li Keqiang ha rimarcato le "incertezze" legate alla pandemia del Covid-19 e al contesto economico e dell’interscambio commerciale a livello globale. 

 

- Altri 1.255 decessi si sono aggiunti in 24 ore negli Stati Uniti al bilancio delle vittime del coronavirus. Lo fa sapere la Johns Hopkins University. Il dato precedente delle 24 ore era stato di 1.561 morti. Il totale delle vittime dall’inizio della pandemia sale quindi a 94.661. I contagi nel Paese più colpito dalla pandemia in termini di numero di vittime sono ora 1.576.542. Il presidente Donald Trump ha chiesto bandiere a mezz’asta sugli edifici federali e i monumenti nazionali nei prossimi tre giorni (22-23-24 maggio) per le vittime negli Usa.

 

- Nel mondo salgono a 5.103.278 i casi confermati di coronavirus. Lo riporta la Johns Hopkins University, precisando che sono sono 332.925 le persone morte per complicanze legate all'infezione.

 

• 21 maggio 2020

 

- Sono 228.006 i contagiati totali per il coronavirus in Italia, 642 più di ieri. Di questi, 86.091 sono in Lombardia. L'ultimo bilancio dell'emergenza coronavirus in Italia riporta altri 156 morti. In totale le vittime nel nostro Paese sono 32.486. Mentre gli attuali positivi scendono a 60.960. I guariti sono in tutto 134.560, 2.278 in più rispetto a ieri.

 

- Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 316 nuovi casi di coronavirus, su 14.702 tamponi effettuati. Il totale dei positivi sale così a 86.091. I morti sono invece 65 e i guariti 207. Continuano a svuotarsi le terapie intensive ( -5) e gli altri reparti negli ospedali riservati ai malati Covid-19 (162).

 

- Negli Stati Uniti, sono stati registrati almeno 1.556.749 casi di Covid-19 e 93.606 morti, secondo l'aggregatore di dati della Johns Hopkins University. Il totale include i casi di tutti e 50 gli Stati, del District of Columbia e dei territori statunitensi, oltre ai casi riguardanti cittadini rimpatriati.

 

- Ok della Commissione Ue ad un piano "ombrello" dal valore di nove miliardi di euro dedicato a interventi a sostegno delle aziende italiane da parte delle Regioni e di altri enti locali.

 

- Il numero di morti per coronavirus in Brasile è cresciuto del 120% in due settimane, con un forte aumento dei casi soprattutto nello Stato di Rio de Janeiro e nelle province della regione amazzonica. A Rio il numero dei decessi per Covid-19 è passato da 1.205 registrati il 6 maggio a 3.237 di ieri, con un aumento del 270%, secondo un rapporto del portale di notizie Uol. San Paolo e Rio, entrambi nella regione sud-orientale, restano gli Stati più colpiti dalla malattia.

 

- "In nessun caso apriremo i nostri confini a Paesi che non hanno ancora la situazione" dei contagi da coronavirus "sotto controllo". Lo afferma su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

 

- L’Inps ha autorizzato ad aprile oltre 772 milioni di ore di cassa integrazione ad aprile con una crescita del 2953% rispetto allo stesso periodo del 2019. Lo si legge nell’Osservatorio sulla cassa integrazione da quale emerge il boom della cassa ordinaria (+9.509%) e di quella in deroga (+239.056%) legate all’emergenza coronavirus e un calo della straordinaria (-30,3%). L’Inps sottolinea che il 98% delle ore autorizzate è con causale Covid-19.

 

- L'Inps ha pagato oggi l'indennità di 600 euro per i lavoratori autonomi per aprile prevista dal decreto Rilancio a 1,4 milioni di persone e intende concludere l'operazione pagando 400mila indennità domani e altri due milioni entro lunedì. Lo fa sapere l'Istituto con una nota. I pagamenti sono stati effettuati attraverso il medesimo strumento di riscossione utilizzato per i pagamenti della rata di marzo.

 

- Il conto non torna, mancano quasi ventimila vittime del coronavirus nel conteggio “ufficioso” redatto in base ai numeri forniti dalla Protezione Civile. A fare chiarezza statistica è l’analisi della mortalità nel periodo di epidemia da Covid-19 redatta dall’Inps, che spiega: “La quantificazione dei decessi per coronavirus, condotta utilizzando il numero di pazienti deceduti positivi fornito su base giornaliera dal dipartimento della Protezione Civile, è considerata poco attendibile, in quanto influenzata non solo dalla modalità di classificazione della causa di morte, ma anche dall’esecuzione di un test di positività al virus”.

 

- Via libera anche dalle autorità sanitarie britanniche all’avvio della sperimentazione della idrossiclorochina e della clorochina, farmaci usati comunemente contro la malaria e il lupus, ma che si ipotizza possano avere un effetto positivo anche contro il Covid-19. I primi trial sulle due sostanze, la cui efficacia non risulta ancora provata seconda l’Oms, ma il cui uso è già stato prescritto da alcuni medici americani e rivendicato pubblicamente per sé dallo stesso presidente Donald Trump, sono iniziati presso il Brighton Hospital e il Sussex University Hospital e al John Radcliffe di Oxford.

 

- Una buona notizia arriva dai ricercatori dell'Ifremer, l'Istituto francese di ricerca per l'utilizzazione del mare. Per arrivare alle loro conclusioni, i ricercatori hanno studiato ostriche e cozze insieme a campioni di acqua di mare prelevati in diversi punti del litorale di Francia. Fra i 21 molluschi analizzati, neppure uno ha mostrato tracce di coronavirus. E in nessun campione di acqua di mare è stato possibile individuare la presenza del virus.

 

- Con 155 voti favorevoli, 123 contrari e nessuna astensione, il Senato ha votato la fiducia al governo sull'approvazione in via definitiva del cosiddetto decreto Covid per fronteggiare l'emergenza epidemiologica.

 

- La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di dosi del potenziale vaccino anti-Covid in sperimentazione a Oxford - con una capacità di produzione di un miliardo di dosi nel 2020 e 2021 - e avvierà le prime consegne a settembre. Dopo la prelazione di 30 milioni di dosi da parte del governo inglese, la compagnia sta lavorando ad accordi in parallelo, anche con altri governi europei, per assicurare una "ampia ed equa fornitura del vaccino nel mondo, con un modello no-profit, durante la pandemia".

 

- Il 25 maggio partiranno i test sierologici gratuiti per 150mila cittadini per esclusiva finalità di ricerca scientifica". Lo dice il premier Giuseppe Conte nell'informativa in Aula alla Camera sulla fase 2. Per farli "occorrerà uno sforzo che si basa sul lavoro di volontari sul territorio" e ci sarà "una struttura nazionale di coordinamento", prosegue.

 

- L'Emilia-Romagna fissa a sabato 23 maggio l'avvio ufficiale della stagione balneare in riviera: inizialmente prevista per lunedì 25, la riapertura degli stabilimenti balneari è stata anticipata di un paio di giorni per decisione della Regione.

 

- Sono ormai più di 5 milioni i casi di coronavirus nel mondo. Questo l'ultimo bilancio della Johns Hopkins University che parla di 5.000.038 contagi e di 328.172 decessi a livello globale. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito con 1.551.853 di casi e 93.439 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

 

- Dall'Oms arrivano dati allarmanti: "Nelle ultime 24 ore sono stati riportati all'Oms 106.000 nuovi casi di Coronavirus, il numero più alto in un giorno da quando è iniziata la pandemia. Quasi due terzi di questi sono stati registrati in solo quattro Paesi", ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus​, nel consueto briefing sul Covid-19. E ha ribadito: "La strada è ancora lunga".

 

• 20 maggio 2020

 

- Sono 676 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per coronavirus, 40 meno di ieri. Di questi, 231 sono in Lombardia, 13 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 9.624, con un calo di 367 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 52.452, con un calo di 1.970 rispetto a ieri.  

 

- Sono 161 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. In totale i morti salgono così a 32.330. Ieri l'aumento era stato di 162 vittime. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile. 62.752 i malati, 2.377 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.424. 132.282 i guariti, con un incremento rispetto a ieri di 2.881. Martedì l'aumento era stato di 2.075. Quattro regioni e una provincia autonoma non fanno registrare nuovi casi: Umbria, Valle d'Aosta, Molise, Basilicata e Provincia autonoma di Bolzano.

 

- Sono solo 8 i nuovi casi positivi registrati nella città di Milano, mentre sono 48 nell'intera provincia, dove si registra un totale di 22.372 contagiati, di cui 9.425 a Milano città. Ieri c'era stato un incremento di 102 casi in provincia, di cui 49 a Milano città, con oltre 3000 tamponi processati in più (14.918 ieri, 11.508 oggi). Sotto controllo la situazione nelle altre province lombarde, con 26 nuovi casi a Bergamo (12.633 in totale), 50 a Brescia (14.199) e a Monza e Brianza (5.388) e 11 a Lodi (3.380).

 

- In Lombardia si registrano altri 294 casi di coronavirus su 11.508 tamponi. Lo comunica la Regione, sottolineando che il totale dei positivi sale a 85.775. Ieri i nuovi positivi erano stati 462 con 14.918 tamponi. Continuano a diminuire i ricoveri: -13 nella terapie intensive, -145 negli altri reparti. Nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 65 morti, per un totale di 15.662.

 

- l coronavirus circolava a Milano prima del 21 febbraio, giorno in cui è stato scoperto il paziente 1 di Codogno. Un donatore di sangue su 20 (cioè il 4,6%) aveva già sviluppato gli anticorpi del Covid-19 prima dell'inizio dell'epidemia. La percentuale poi è salita al 7,1% ai primi di aprile. Lo indica uno studio del Policlinico di Milano. "Il distanziamento sociale - si legge - sarebbe stato d'aiuto soprattutto per proteggere i più giovani".

 

- Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli si sbilancia sulle prossime riaperture. "Un ulteriore incremento dei servizi di trasporto potrà essere disposto a partire dal 3 giugno quando saranno ragionevolmente consentiti gli spostamenti interregionali, così come quelli da e per l'estero". In quella data, ha aggiunto, "sarà possibile riaprire tutti gli aeroporti e saranno nuovamente consentiti anche i trasferimenti internazionali".

 

- "Abbiamo notato che i primi casi in tutta Europa avevano un legame con le località sciistiche delle Alpi, in Italia, in Austria. Voglio dire, le stazioni sciistiche sono luoghi affollati, si pensi alle cabine di risalita che sono davvero stipate. Una situazione perfetta per un virus come questo. Sono abbastanza sicura che questo abbia contribuito all'ampia diffusione in Europa". Lo ha dichiarato la direttrice del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) Andrea Ammon a The Guardian.

 

- Il fatto che gli Usa abbiano il più alto numero di casi di coronavirus nel mondo "lo considero, in un certo senso, una buona cosa perché significa che i nostri test sono molto meglio. Quindi lo vedo come un distintivo d'onore". Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump.

 

- Pochi pazienti e reparti quasi vuoti: chiude il Covid Hospital del Policlinico di Bari. Nella struttura attrezzata per l'emergenza a marzo con 250 posti letto, sono rimasti 32 degenti positivi che vengono ora trasferiti in una nuova collocazione.

 

- Dal 2 giugno, Alitalia ripristina il collegamento non-stop fra Roma e New York, i voli con la Spagna (Roma-Madrid e Roma-Barcellona) e i collegamenti diretti fra Milano e il Sud Italia.

 

- "L'ipotesi delle riaperture interregionali dal 3 giugno è stata già ufficializzata dal presidente del Consiglio, ma a condizione che si rispettino i dati del monitoraggio sull'epidemia. Se una regione è ad alto rischio non può partecipare alla mobilità interregionale". Lo ha ribadito il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia in audizione alla Commissione Federalismo fiscale della Camera.

 

- Austria, Paesi Bassi, Danimarca e Svezia presenteranno una controproposta al piano Merkel-Macron. Lo annuncia il cancelliere austriaco Sebastian Kurz sul quotidiano Oberösterreichischen Nachrichten. "Vogliamo essere solidali con gli stati che sono stati colpiti duramente dalla crisi, ma riteniamo che la strada giusta siano mutui e non contributi", ribadisce Kurz.

 

- "Riapriremo gli asili nido come ha annunciato il ministro, a partire dai mesi di luglio e agosto. C'è un tema di sicurezza e di tutela. Siamo nella fase 2 ma non siamo usciti dal pericolo". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi a Radio24.

 

- Dopo il rinvio della scorsa settimana dovuto a un’impennata di nuovi casi, in Corea del Sud gli studenti delle superiori ritornano in classe. Per tutti, misurazione della temperatura e distanziamento anche grazie a delle barriere in plexiglass.

 

- Negli Stati Uniti sono 1.528.568 i casi di Coronavirus confermati e sono 91.921 le vittime. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University, sottolineando che nelle ultime 24 ore si sono registrati almeno 20.260 nuovi casi e 1.574 decessi.

 

- Sono quasi 4,9 milioni le persone che nel mondo sono state contagiate dal Coronavirus. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University, parlando di 4.897.567 casi confermati. Sono invece 323.286 le persone che hanno perso la vita per complicanze legate all'infezione.

 

• 19 maggio 2020

 

- "Il Presidente del Consiglio e la Cancelliera della Repubblica Federale di Germania, Angela Merkel, hanno esaminato stasera in una conversazione telefonica le prospettive del negoziato sul Recovery Fund quale componente fondamentale per una risposta economica europea tempestiva ed efficace alla sfida senza precedenti del Covid-19". Lo rende noto Palazzo Chigi.

 

- Il presidente Sergio Mattarella ha firmato il Decreto Rilancio. Lo si è appreso al Quirinale.

 

- A partire da domani "ci sarà il pagamento diretto dei 600 euro a tutti i 4 milioni di lavoratori autonomi che li hanno già avuti e questo pagamento avverrà nell'arco di due, tre giorni al massimo". Lo ha annunciato il ministro dell'economia, Roberto Gualtieri, intervistato al TG1. "Da domani sarà possibile fare la domanda per i 1200 euro del bonus baby sitter o per i centri estivi" ha aggiunto.

 

- La Spagna registra un nuovo aumento tra le vittime del coronavirus, con 83 morti in 24 ore rispetto ai 59 emersi ieri. Ma per il terzo giorno consecutivo nel Paese i decessi restano sotto i 100 in 24 ore. Lo riferiscono le autorità spagnole, che calcolano così a 27.778 il totale delle vittime, mentre il numero dei contagi sale a 232.037 con i 295 casi positivi emersi da ieri.

 

- "Nei pazienti con sintomi da polmonite, ma negativi al tampone, il Sars-CoV-2 va cercato nei bronchi". La linea d'indirizzo arriva dal presidente del Società italiana sistema 118 Mario Balzanelli, che per primo ha lanciato l'allarme sui tamponi che risultano negativi nonostante il paziente abbia polmonite da COVID-19.

 

- Il totale delle persone che hanno contratto il Sars-Cov-2 in Italia ad oggi è 226.699, con un incremento rispetto a ieri ancora di 813 nuovi casi e 162 morti (32.169 in totale). Il numero totale di attualmente positivi è infatti di 65.129, con una decrescita di 1.424 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 716 sono in cura nelle terapie intensive, con una decrescita di 33 pazienti rispetto a ieri. Sono invece 9.991 le persone ricoverate con sintomi, con un decremento di 216 pazienti rispetto a ieri. Sono 54.422 le persone, pari all`84% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 129.401, con un incremento di 2.075 persone rispetto a ieri.

 

- Torna a crescere il numero dei positivi in Lombardia, così come quello dei tamponi: i nuovi casi sono 462, per un totale di 85.481 in regione, con 14.918 tamponi. Ieri i nuovi positivi erano stati 175 con 5.078 tamponi, l'altro ieri 326 con 11.809 tamponi. Continua a diminuire il numero dei ricoverati in terapia intensiva (244, -8) e negli altri reparti (4.426, -56). I morti sono in totale 15.597, con 54 nuovi decessi, mentre ieri erano stati 24. Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

 

- I centri estivi "potranno aprire il 15 giugno, anche in realtà il Dpcm prevede la possibilità da parte delle Regioni di anticipare o posticipare, a seconda dello stato epidemiologico del territorio regionale". Lo ha detto il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.

 

- Stima delle vittime da coronavirus confermata oltre i 40.000 morti - contro i poco meno di 35.000 accertati finora dal ministero della Sanità - secondo le elaborazioni statistiche aggiornate settimanalmente dall'Ons, l'equivalente britannico dell'Istat.

 

- "Le spiagge in Sardegna sono aperte e si può fare anche il bagno ma si dovrà mantenere il distanziamento sociale anche in acqua". Lo dichiara all'Ansa l'assessore degli Enti locali e del demanio Quirico Sanna.

 

- L'Afghanistan ha registrato il suo maggiore incremento di casi dall'inizio della pandemia: il ministero della Salute ha confermato 518 nuovi contagi nelle ultime 24 ore; prima di oggi, il record di nuovi infetti su base giornaliera era stato 414. In totale nel Paese, i casi sono arrivati a 7.653 di cui 178 decessi e 850 guariti.

 

- Il plasma iperimmune sarà utilizzato anche per curare malati di Coronavirus ricoverati nelle Rsa. La sperimentazione a cui collaborano l'ASST di Mantova e il San Matteo di Pavia partirà dalla Rsa Green Park di Mantova. Il comitato etico Val Padana ha infatti dato l'autorizzazione alla nuova sperimentazione.

 

- "Ci sono arrivate, ma credo a tutti, decine di foto e video dei centri delle nostre città con movida a cielo aperto. Non ho nulla contro la festa, ma divieto di assembramenti e l'uso della mascherina sono la conditio sine qua non, i salva vita per la tutela dei cittadini". Lo ha detto il governatore Luca Zaia. "In 10 giorni io li vedo i contagi: se aumentano richiuderemo bar, ristoranti, le spiagge e torneremo a chiuderci in casa col silicone".

 

- La Russia ha registrato 9.263 nuovi casi nelle ultime 24 ore, scendendo per il quarto giorno consecutivo sotto quota 10mila. Lo riporta la task force contro il Coronavirus. Il numero totale dei casi sale però a 299.941, a un soffio dai 300mila.

 

- La Spagna ha revocato il blocco dei voli diretti e delle navi provenienti dall'Italia, introdotto lo scorso 11 marzo nell'ambito delle misure per contenere l'epidemia di Covid-19, ma continua a mantenere restrizioni sul turismo e la quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese. Lo riporta Reuters.

 

- “Cinque ore di stazionamento in classe da parte di bambini, con un distanziamento virtuale inesistente, rappresentano un incubatore perfetto per il virus. In palestra non ci stai 5 ore e probabilmente è più facile a mantenere il distanziamento”. Lo ha spiegato Massimo Galli, direttore Malattie Infettive Ospedale Sacco Milano, ad Agorà su Rai Tre. “Siamo un paese in cui non ci si vaccina e le classi sono ogni anno gli incubatori dell'influenza, che viene poi passata agli adulti”.

 

- Alla Vucciria, il mercato di Palermo diventato uno dei luoghi più frequentati della movida, sono bastate poche ore a far tornare tutto come prima dell'emergenza coronavirus. In centinaia, molti dei quali non a distanza di sicurezza e privi di mascherina, si sono riversati lunedì sera davanti ai locali. Proprio qualche giorno fa il sindaco Leoluca Orlando aveva dichiarato che alle prime violazioni delle regole, sarebbe stato pronto a richiudere tutto.

 

• 18 maggio 2020

 

- In Gran Bretagna sono stati registrati altri 160 decessi di persone contagiate dal coronavirus, per un totale di 34.796 vittime. In tutto i casi di Covid-19 finora sono stati 246.406. Si tratta del numero giornaliero di decessi più basso da quando è stato decretato il lockdown, il 24 marzo. In Spagna sono stati registrati invece 59 decessi, l'incremento giornaliero più basso in due mesi e per il secondo giorno consecutivo sotto quota 100. In totale finora ci sono stati 27.709 decessi mentre i casi sono arrivati a 231.606.

 

- I casi attualmente positivi sono 27.073 in Lombardia, 9.874 in Piemonte, 5.525 in Emilia-Romagna, 4.004 in Veneto, 2.573 in Toscana, 2.339 in Liguria, 3.826 nel Lazio, 2.315 nelle Marche, 1.673 in Campania, 1.995 in Puglia, 248 nella Provincia autonoma di Trento, 1.539 in Sicilia, 621 in Friuli Venezia Giulia, 1.413 in Abruzzo, 307 nella Provincia autonoma di Bolzano, 77 in Umbria, 380 in Sardegna, 60 in Valle d’Aosta, 401 in Calabria, 217 in Molise e 93 in Basilicata.

 

- Sono 225.886 i contagiati totali per il coronavirus in Italia. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. Quattro regioni hanno zero contagi: Umbria, Sardegna, Calabria e Basilicata.

 

- Sono 451 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 225.886. In calo il numero dei decessi, oggi 99 (il numero più basso dall'inizio del lockdown l'11 marzo). In totale i morti salgono così a 32.007, mentre i guariti odierni sono 2.150 (127.326 in tutto). Sono 749 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 13 meno di ieri. Di questi, 252 sono in Lombardia. I malati ricoverati con sintomi sono invece 10.207, con un calo rispetto a domenica di 104  mentre quelli in isolamento domiciliare sono 55.597, con un calo di 1.681 in 24 ore.

 

- Nel Lazio si registrano oggi 39 casi positivi e di questi 19 a Roma. Il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 117 unità (3.031 totali) e si confermano circa il triplo dei nuovi positivi. I decessi sono stati 6 nelle ultime 24h e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 210 mila. Nelle ultime 24 sono stati processati al Covid Center del Campus Bio-Medico 129 tamponi per la Val D'Aosta. Dei casi finora confermati nel Lazio circa il 30% è asintomatico. 

 

- Sono 175 i nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, per un totale dall'inizio dell'emergenza di 581.437. Il dato è in calo rispetto alla giornata di domenica quando si sono registrati 326 nuovi contagi. In calo il numero dei decessi, oggi 24 (domenica erano stati 69), mentre i guariti odierni sono 508 (ieri 506). Fortemente in ribasso il numero dei tamponi, oggi 5.078 contro gli 11.809 di domenica.

 

- Germania e Francia hanno raggiunto un accordo per “un piano temporaneo da 500 miliardi di euro per ricostruire l’Ue, che vengano dalle spese del bilancio dell’Ue, quindi non prestiti, a diposizione delle regioni e dei settori più colpiti dalla pandemia”. Lo ha detto Angela Merkel a Berlino dopo il vertice in videoconferenza con Emmanuel Macron.

 

- La società statunitense di biotecnologia Moderna ha annunciato che i primi risultati della sua sperimentazione sul potenziale vaccino per il coronavirus sono stati "positivi". La 'fase 1' dei test clinici - si spiega - ha mostrato che le persone che si sono sottoposte alla sperimentazione hanno sviluppato anticorpi in modo del tutto simile ai pazienti di Covid-19 che sono guariti.

 

- In Lombardia l'azzeramento dei nuovi contagi non avverrebbe prima della metà di agosto. Mentre le prime regioni completamente guarite dal Covid-19 dovrebbero essere Bolzano e Trento, seguite da Calabria, Umbria, Sardegna e Basilicata, che vedrebbero un azzeramento a partire dal 21 maggio. In Lazio, Emilia-Romagna, Marche, Liguria e Piemonte l'azzeramento dovrebbe avvenire dopo il 17 giugno. Sono le nuove proiezioni di Osservasalute, che ha sede presso l'Università Cattolica di Roma, coordinato da Walter Ricciardi.

 

- Si fermano tutti i grandi concerti live che erano stati organizzati per l'estate 2020. Lo comunica Assomusica, alla luce del divieto di assembramento ancora valido a causa del coronavirus. "Una decisione - si legge nella nota di Assomusica - condivisa dalla gran parte dei produttori e organizzatori di spettacoli di musica dal vivo. Un segnale necessario che non significa che la musica dal vivo si arrenderà. L'appuntamento con i grandi eventi live dell'estate 2020 è infatti rimandato al 2021, che sarà una stagione ancora più grande e magica che mai".

 

- "I Paesi che si muovono troppo veloci, corrono un rischio vero di ostacolare la loro ripresa". Lo ha detto il direttore generale dell’Oms Ghebreyesus riferendosi alle aperture messe in atto dopo i lockdown. "La maggior parte della popolazione mondiale è ancora in pericolo, il rischio è alto e la strada è ancora lunga. Al momento soltanto il 20% della popolazione mondiale ha gli anticorpi del coronavirus. I Paesi che stanno meglio sono quelli che hanno applicato tutte le misure, non esiste la bacchetta magica", ha detto.

 

-  La Basilicata torna a zero contagi. Domenica sono stati analizzati 414 tamponi, tutti negativi. Secondo quanto reso noto dalla task force regionale, il numero dei malati è sceso sotto quota cento (93). Il bilancio delle vittime lucane è di 27. Le persone ricoverate con il Covid-19 sono 30, delle quali solo una in terapia intensiva.

 

- Il presidente cinese Xi Jinping ha annunciato alla 73esima assemblea dell'Oms che la Cina donerà due miliardi di dollari all'Organizzazione per combattere il coronavirus e che, se Pechino dovesse trovare un vaccino contro il Covid-19, ne farebbe "un bene pubblico mondiale".

 

- La responsabilità penale che riguarda l'infortunio in caso di contagio da coronavirus non inciderà sul datore di lavoro. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. "Ho incontrato i vertici dell'Inail e verrà pubblicata una circolare esplicativa in modo tale che non ci saranno dubbi”.

 

- Secondo una nota dell'ufficio studi di Confcommercio, ad aprile i consumi degli italiani sono crollati del 47,6%. Nonostante un rimbalzo del pil del 10% stimato a maggio il prodotto interno lordo rimarrà sempre a un -16% rispetto all'anno precedente. 

 

- Papa Francesco ha riaperto la celebrazione di liturgie con il pubblico nella Basilica di San Pietro.

 

• 17 maggio 2020

 

- Impennata nel conteggio del numero delle vittime di Covid-19 in Francia nelle ultime 24 ore, con nuovi 483 casi che fanno innalzare il totale - fra ospedali, case di riposo e istituti per disabili - a 28.108 dall'inizio dell'epidemia. Lo rende noto la Direzione generale della Sanità. Continua il trend positivo nei ricoveri, diminuiti a 19.361 pazienti. Mentre quelli che necessitano della rianimazione sono calati di 45, a 2.087.

 

- Distanziamento anche tra gli artisti, misurazione della febbre a maestranze e pubblico, con divieto di partecipazione per chi ha più di 37,5 gradi di febbre; uso obbligatorio della mascherina e niente vendita di cibo, quindi stop a pop corn e bibite. Sono alcune delle disposizioni previste dal 15 giugno per la riapertura di cinema, teatri, nonché per spettacoli e concerti. Le regole sono fissate in uno degli allegati al Dpcm firmato dal premier Conte.

 

- Gli spettacoli nei teatri, sale da concerto, cinema possono riprendere dal 15 giugno "con posti a sedere preassegnati e distanziati", nel rispetto della distanza di un metro per personale e spettatori. Nel nuovo Dpcm viene indicato un numero massimo di 1.000 persone per spettacoli all'aperto; 200 persone per spettacoli al chiuso, per singola sala. Le regioni possono stabilire una diversa data in relazione al contagio. Resta il divieto per sale da ballo e discoteche.

 

- Dal 20 maggio riparte l'attività di formazione, sia teorica sia pratica, da parte delle autoscuole per i candidati alle patenti di guida delle categorie A e B.

 

- Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm con le misure sulla cosiddetta Fase 2 dell'emergenza coronavirus. Le nuove riaperture inizieranno da domani.

 

- Non erano così bassi da mesi i nuovi casi di coronavirus in Italia, dove nelle ultime 24 ore si registrano 675 contagi (200 meno di sabato). Ci sono state altre 145 vittime, per un totale di 31.908. Altre 2.366 persone sono guarite, e dunque i malati totali scendono sotto le 70mila unità: 68.351.

 

- In Lombardia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 69 morti per coronavirus, che portano il totale a 15.519. Su 11.809 tamponi effettuati, si registrano 326 nuovi casi per un totale di 84.844. I guariti sono più di 35mila, di cui 823 nelle ultime 24 ore. Calano i ricoverati: -13 nelle terapie intensive e -41 negli altri reparti. Lo comunica la Regione.

 

- Nessun nuovo caso positivo e un morto per coronavirus nelle ultime 24 ore in Valle d'Aosta. Lo riporta il bollettino dell'Unità di crisi.

 

- Il Qatar ha iniziato oggi ad applicare le pene più severe al mondo per chi non indossa la mascherina in pubblico: da 200 mila rial di multa (quasi 60 mila euro) fino a tre anni di prigione.

 

- "Nella nuova ordinanza del Veneto al primo punto ho messo i dispositivi di protezione individuale. Che restano obbligatori. Senza mascherina corri il rischio di prenderti una multa che va da minimo 500 euro e può arrivare a 3mila". Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia.

 

- "Ogni turista dovrà avere un passaporto sanitario. Che si traduce in estrema sintesi nella richiesta per chi voglia trascorrere le vacanze nell'isola di un certificato di negatività al virus che non sia anteriore a sette giorni dalla partenza". E' l'idea del presidente della Sardegna, Christian Solinas.

 

- Dopo 4 mesi, la nave da crociera Diamond Princess ha lasciato la baia di Yokohama, in Giappone, dove era in quarantena da inizio febbraio con 3.700 passeggeri a bordo, registrando più di 700 contagi e 13 morti. Dopo la sanificazione e una fase di ristrutturazione interna, la nave si dirigerà in Malesia per consentire all'equipaggio di tornare a casa.

 

- La Russia ha annunciato 9.709 nuovi casi nelle ultime 24 ore, registrando per la terza volta in una settimana un livello di contagio attorno alle 10 mila unità. La Russia diventa così il secondo Paese al mondo, dopo gli Usa, per numero totale di malati che sono 281.752. Lievemente inferiore a quello del giorno precedente il numero di decessi, 119, record dall'inizio della pandemia. I morti in totale sono 2.631.

 

- Sono 4.635.830 i casi di coronavirus segnalati in tutto il mondo, secondo l'ultimo conteggio della Johns Hopkins University. Almeno 311.827 persone sono morte a causa del coronavirus. Gli Stati Uniti sono il paese più colpito del mondo.

 

- Più di 15mila persone sono morte in Brasile a causa virus e sono 233.142 i contagi totali. Il Paese, secondo i dati della Johns Hopkins University, ha superato per numero di casi la Spagna e l'Italia ed è il quarto Paese più contagiato al mondo dopo Usa, Russia e Gran Bretagna.

 

- Nuovo drammatico record negli Stati Uniti dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 25.060 casi di Coronavirus e altre 1.224 vittime. Secondo i dati della Johns Hopkins University, sono almeno 1.467.884 le persone contagiate negli Usa e almeno 88.754 le vittime.

 

• 16 maggio 2020

 

- "Regione Lombardia ha deciso di riaprire musei, ristoranti, bar, parrucchieri, estetiste e molte altre attività commerciali. Via libera anche alle funzioni religiose". Lo stabilisce l'ordinanza firmata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che verrà emanata dopo l'entrata in vigore del decreto governativo. Due sono le differenze principali per i lombardi: la prima riguarda l'obbligo delle mascherine anche all'aperto e la seconda, la misurazione della temperatura per i clienti dei ristoranti e in tutti i luoghi di lavoro.

 

- Spariscono le autocertificazioni, saranno necessarie soltanto per gli spostamenti tra Regioni che restano limitati fino al 3 giugno ai soli casi di emergenza, lavoro e salute. Nella stessa giornata, l'Italia riaprirà anche le frontiere. Conte ha annunciato poi che dal 25 maggio riapriranno le palestre, le piscine e i centri sportivi e dal 15 giugno cinema e teatri.

 

- "Da lunedì 18 maggio riaprono i negozi di vendita al dettaglio, i servizi legati alla cura della persona come parrucchieri e centri estetici, ristoranti, bar, pizzerie, gelaterie, pub, a patto che le Regioni accertino che la curva dell'epidemia è sotto controllo". A dirlo, il premier Giuseppe Conte in una conferenza stampa in cui illustra il decreto sulle riaperture. Da lunedì inoltre si potrà tornare nei musei, nelle biblioteche, visitare le gallerie d’arte e i siti archeologici.

 

- Restano bassi i dati dei contagi di oggi in provincia di Milano e nel capoluogo. In città, i nuovi positivi sono 34, contro i 30 di ieri, per un totale di 9.315; in provincia di Milano, ci sono 75 contagi in più, contro i 66 di ieri, con il totale pari a 22.041.

 

- In Italia sono 153 i morti da coronavirus delle ultime 24 ore, il numero più basso dall'inizio del lockdown. I nuovi casi sono 875, secondo gli ultimi dati della Protezione civile. Attualmente i positivi sono 1.883 in meno rispetto a ieri, mentre le vittime del virus arrivano a 31.763 dall'inizio della pandemia. I guariti sono 2.605, per un totale di 122.810.

 

- Sono 399 i nuovi positivi in Regione Lombardia, per un totale di 84.518 casi da inizio emergenza. I decessi nelle ultime 24 ore sono 39, il numero più basso degli ultimi due mesi, per complessive 15.450 vittime. I guariti nell'ultima giornata sono stati 402 (34.219 in tutto), mentre continua il calo dei ricoveri: 8 pazienti in meno in terapia intensiva (268), 184 in meno negli altri reparti (4.521).

 

- Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto varato la scorsa sera dal governo sulle riaperture. Il testo sarà depositato in serata al Senato.

 

- "Stiamo lavorando in queste ore sul decreto che tendenzialmente dirà che dal 18 possono riaprire i musei, poi la scelta della riapertura oltre che dai singoli passa anche attraverso le decisioni regionali". Lo ha spiegato il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

 

- Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che intende prorogare lo stato di emergenza “per circa un mese”, così da assicurarsi che la transizione verso la fine delle restrizioni sia completata.

 

- Arriva la siepe anti-contagio per ottimizzare gli spazi e salvare bar, ristoranti, spiagge e locali pubblici con barriere verdi in grado di separare fisicamente ambienti e persone, bloccando il droplet aereo portatore del virus. Lo rende noto la Coldiretti in occasione della ripartenza delle attività commerciali, prevista per il 18 maggio. 

 

- In Grecia hanno riaperto le spiagge pubbliche, dopo la chiusura imposta nell'ambito delle rigide misure di distanziamento interpersonale per il coronavirus. Il Paese affronta un'ondata di caldo e gli abitanti si sono affollati sulle spiagge in cerca di una nuotata rinfrescante.

 

- "Su bar e ristoranti non si è ancora deciso, ma è praticamente certo che non riapriranno il 18, per dare la possibilità ai gestori di metterli in sicurezza. Sicuramente accadrà nei giorni successivi". Lo ha detto il sindaco di Torino, Chiara Appendino.

 

- La Regione Campania ha disposto la messa in quarantena immediata per il comune di Letino, in provincia di Caserta, dove sono stati registrati 13 pazienti positivi tutti asintomatici. La zona rossa sarà in vigore fino al 20 maggio prossimo. L’intera popolazione di Letino, che conta 600 residenti, sarà sottoposta a test sierologici.

 

- Nuova protesta con flash mob dei ristoratori di Milano che si sono dati appuntamento in Piazza Duca d’Aosta, davanti la stazione Centrale, per chiedere leggi chiare in vista della riapertura dei locali il 18 maggio. 

 

- Un sistema automatico di conteggio dei passeggeri per scongiurare sovraffollamenti in metropolitana. Il sistema è stato ideato da Atm e sarà attivo a partire da lunedì in 36 stazioni della metropolitana di Milano: conterà i passeggeri in ingresso ai tornelli ad intervalli di 10 minuti, segnalando il valore percentuale di riempimento rispetto al numero di ingressi consentiti.

 

- Un bambino di 9 anni di Marsiglia è morto per la malattia di Kawasaki, raro disturbo infiammatorio la cui diffusione potrebbe, secondo alcuni studiosi, essere collegata al coronavirus. È la prima vittima registrata in Francia e la seconda in Europa dopo che un adolescente è morto per la stessa sindrome a Londra la scorsa settimana. 

 

- "Gli esami di maturità inizieranno il 17 giugno, non ci saranno prove scritte, ci sarà una prova orale dalla durata massima di un'ora". Lo ha confermato la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ripetendo che i commissari saranno tutti interni e che per gli studenti 60 crediti verranno dal percorso e 40 dall’esame, con eventuale lode.

 

- 102: è il bilancio odierno delle vittime in Spagna. Lo ha riferito il ministero della Sanità, sottolineando che è il più basso aumento nel Paese da metà marzo. Il bilancio delle vittime complessivamente è salito a 27.563; 230.698 i casi totali.

 

- I contagi da coronavirus in India hanno superato quelli cinesi: il ministero della Sanità ha riportato un totale di 85.940 infezioni e 2.752 morti (mentre la Cina ha riportato 82.941 casi confermati e 4.633 morti).

 

- Venerdì 15 maggio il governo spagnolo ha escluso Madrid e Barcellona dall'alleggerimento delle misure di lockdown che consentiranno incontri con familiari o amici, opportunità che sarà concessa da lunedì al 70% degli spagnoli. Città come Valencia, Granada, Malaga o Toledo inizieranno lunedì la prima delle tre fasi di un progressivo deconfinamento programmato fino alla fine di giugno.

 

- La Russia ha registrato nelle ultime 24 ore 9.200 nuovi casi di coronavirus, l'aumento giornaliero più basso dal primo maggio. Dall'inizio della pandemia sono risultate positive 272.043 persone con un totale di 2.573 decessi. La recente impennata di casi ha portato la Russia a balzare al secondo posto nella classifica dei Paesi nel mondo per numero di contagi, dietro gli Stati Uniti. 

 

- Nel mondo si sono superati i 4,5 milioni di casi e i 307mila morti per coronavirus. Questo il conteggio aggiornato della Johns Hopkins University. 

 

• 15 maggio 2020

 

- Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 789 nuovi casi di coronavirus, in leggero calo rispetto a ieri quando erano 992. I guariti raggiungono quota 120.205, con l'aumento in un giorno di ben 4.917 unità. Il totale dei decessi è di 31.610 (242 solo oggi). Continua a livello nazionale il calo dei ricoveri in terapia intensiva (- 47). È quanto emerge dai dati della Protezione civile.

 

- Sono 229 in più i casi positivi al coronavirus in Lombardia e 115 i nuovi decessi, con 12.162 tamponi effettuati in 24 ore. È quanto emerge dal bollettino giornaliero, secondo cui i contagiati sono in totale 84.119 e i morti ammontano a 15.411. A livello regionale, i guariti sono 33.817, con un aumento di 3.808 unità. Ancora negativo il saldo per i pazienti in terapia intensiva (-21 e 276 nel complesso) e per i ricoverati (-113, 4.818 in totale).

 

- Almeno fino alla fine del mese di maggio in Campania non si potrà entrare se non per motivi di salute o di lavoro. A dirlo è il governatore, Vincenzo De Luca, nel corso della tradizionale diretta Facebook per fare il punto sull'emergenza Coronavirus.

 

- Il Comitato Tecnico Scientifico ha varato le "Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la Fase 2 della pandemia". Nel documento sono fissati gli standard minimi di sicurezza per gli studi odontoiatrici: termoscanner all'ingresso, mascherina sempre sul volto prima dell’intervento, gel disinfettanti, aerazione degli ambienti e disinfezione.

 

- A dieci giorni dalla riapertura della fase 2 sono scesi a zero i pazienti Covid nelle terapie intensive delle Asst Bergamo Est e Bergamo Ovest. La somma dei malati ricoverati nei giorni di picco era arrivata ad essere di circa 200, mentre ieri erano 38.

 

- Con le nuove aperture, “quel che accadrà la prossima settimana sarà decisivo per capire cosa succederà nei prossime settimane in Lombardia come nel resto d'Italia”. Lo ha detto Fabrizio Pregliasco, secondo il quale l’aumento dei contagi in Lombardia si spiega con la maggiore diffusione del virus nei mesi scorsi.

 

- "Fino al 2 giugno 2020 sono vietati i trasferimenti e gli spostamenti, con mezzi di trasporto pubblici e privati, in una Regione diversa rispetto a quella in cui attualmente ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". È quanto si legge nella bozza di decreto legge a cui lavora il governo.

 

- A partire da lunedì 18 maggio "gli spostamenti all'interno del territorio regionale non sono soggetti ad alcuna limitazione, fatte salve le misure di contenimento più restrittive adottate" per "specifiche aree del territorio regionale, soggette a particolare aggravamento della situazione epidemiologica". Lo si legge nella bozza di decreto a cui sta lavorando il governo per le riaperture differenziate.

 

- Il governo della Slovenia ha annunciato la fine dell’epidemia di coronavirus nel Paese, dopo che le autorità hanno confermato meno di sette nuovi casi di contagio nelle ultime due settimane. E’ la prima volta che arriva un annuncio del genere in un Paese dell’Unione Europea. I viaggiatori che arrivano in Slovenia da altri Paesi membri dell’Ue non dovranno più rimanere in isolamento per almeno sette giorni.

 

- In Germania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 913 nuovi casi di contagio da Coronavirus, con il totale che sale a quota 173.152. Lo riporta l'istituto per le malattie infettive Robert Koch Institute (Rki) per le malattie infettive. L'epidemia ha causato altri 101 morti, ha detto l'istituto, portando il numero totale a 7.824. 

 

- La pandemia di coronavirus ha provocato almeno 302.489 vittime in tutto il mondo dall’inizio dell`epidemia a dicembre in Cina. Lo indica un bilancio realizzato dalla France Presse da fonti ufficiali, aggiornato alle 13 di oggi. Più di 4.454.090 casi di contagio sono stati ufficialmente diagnosticati in 196 Paesi e territori dall'inizio dell'epidemia.

 

• 14 maggio 2020

 

- Altre 351 persone sono morte a causa del coronavirus in Francia, portando il totale delle vittime nel Paese a 27.425. Lo ha indicato la direzione generale del ministero della Sanità..

 

-  Senza un Protocollo di sicurezza nazionale, dettagliato e prescrittivo per garantire la salute del personale e degli studenti coinvolti, l'esame di Maturità dovrà svolgersi online e non in presenza. A chiederlo è il Consiglio superiore della pubblica Istruzione

 

- Nuovo aumento dei morti da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Protezione Civile, hanno infatti perso la vita 262 persone (ieri le vittime erano state 195), un dato che porta a 31.368 i decessi dall'inizio dell'emergenza. 76.440 i casi complessivi di contagio (-2.017 rispetto a ieri) di cui 855 in terapia intensiva (-38), 11.453 ricoverati con sintomi (-719), 64.132 in isolamento domiciliare senza sintomi o sintomi lievi. I guariti sono in tutto 115.288 (+2.747 rispetto a ieri).

 

- Sono 522 i nuovi pazienti positivi al coronavirus in Lombardia, con il totale che arriva a 83.820 contagiati da inizio emergenza. Lo ha comunicato Regione Lombardia. Nelle ultime 24 ore sono morte 111 persone (15.296 da fine febbraio), ma continuano a calare i ricoveri: in terapia intensiva ci sono oggi 14 maggio 297 pazienti, 10 in meno di ieri; non in terapia intensiva sono occupati 4.818 letti, 189 in meno in un giorno. Regione Lombardia conta oggi 30.009 guariti, 653 in più in 24 ore.

 

- La scelta su quali attività potranno riaprire da lunedì 18 maggio "verrà fatta dopo un'analisi attenta della situazione e quelle che sono le garanzie sanitarie", ha detto il presidente della Regione Lombardia durante una conferenza stampa a Palazzo Pirelli.

 

- "Il vaccino contro il coronavirus deve essere un bene pubblico globale e l'accesso deve essere universale". Lo ha detto un portavoce della Commissione Europea Stefan De Keersmaecker .Per iniziativa dell'esecutivo Ue, ha aggiunto, sono stati raccolti 7,4 miliardi di euro per aiutare la ricerca di cure, terapie e vaccini contro il Covid-19 e ha aggiunto che la Commissione ha finanziato con 80 milioni la società tedesca Curevac per sviluppare un vaccino.

 

- "Il nostro progetto è spalmare le lezioni all'università su 6 giorni a settimana, anche il sabato, e avere lezioni in presenza ma stiamo attrezzando le aule per trasmettere anche on line le lezioni: abbiamo la platea degli studenti stranieri e dei fuorisede che potrebbero non potersi spostare". Lo ha detto il ministro dell'Università Gaetano Manfredi a Un giorno da pecora. "A luglio le università lombarde continueranno a fare esami on line".

 

- "L'impatto della pandemia sulla salute mentale delle persone è estremamente preoccupante". Lo ha affermato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità. "L'isolamento sociale, la paura del contagio e la perdita di familiari sono aggravati dall'angoscia causata dalla perdita di reddito e spesso dall'occupazione", sottolinea. Diversi rapporti indicano un aumento dei sintomi della depressione e dell'ansia in numerosi paesi.

 

- Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato una nuova ordinanza che prevede alcune prescrizioni per i datori di lavoro, più restrittive di quelle statali. Le misure sono valide dal 18 al 31 maggio. I datori di lavoro dovranno sottoporre il personale, prima dell'accesso al luogo di lavoro, al controllo della temperatura corporea. Se la temperatura è superiore ai 37.5, non sarà consentito l'accesso o la permanenza nei luoghi di lavoro.

 

- In Sardegna saloni di parrucchieri e centri estetici, negozi di abbigliamento e calzature, profumerie e gioiellerie potranno aprire da oggi. Lo prevede un'ordinanza firmata nella notte dal presidente della Regione Christian Solinas.

 

- Record di nuovi contagi di Covid-19 nelle ultime 24 ore in Brasile: 11.385, per un totale di 188.974. E' la cifra più alta fatta registrare nel Paese dall'inizio della pandemia, secondo il ministero della Salute brasiliano. I decessi accertati nello stesso periodo sono 749, per un totale di 13.149. Il tasso di mortalità è salito al 7 per cento.

 

• 13 maggio 2020

 

- Sono 888 i nuovi casi di coronavirus in Italia, con gli attualmente positivi che arrivano a 78.457. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 195 decessi (quota 31.106 in totale). I pazienti ricoverati con sintomi sono 12.172, di cui 893 in terapia intensiva. Sono 3.502 guariti in più rispetto a ieri (112.541 in tutto). Sono i dati forniti dalla Protezione civile.

 

- Sono 394 più di ieri le persone contagiate dal coronavirus in Lombardia (che in totale sono 83.298) a fronte di 10.919 tamponi processati. I decessi sono stati saliti a 15.185, quindi 69 più di ieri, mentre continua a diminuire il numero dei ricoverati: 307 in terapia intensiva (-15) e 5.007 negli altri reparti (-215).

 

- Anche in Lombardia bar, ristoranti ma anche estetisti e parrucchieri potrebbero riaprire già da lunedì 18 maggio. O almeno potranno farlo tutti quelli che rispettano i requisiti previsti dalle nuove regole, a partire dalla misurazione della temperatura all'ingresso. Questo, a quanto si apprende, è l'orientamento della Regione.

 

- Parrucchieri e centri estetici potranno aprire anche domenica e lunedì, con postazioni separate di almeno due metri e aree d'attesa per i clienti all'esterno del negozio, secondo alcune delle linee guida indicate nel documento tecnico dell'Inail e dell'Iss approvato nella seduta del Cts in vista della riapertura del 18 maggio.

 

- Nonostante la Germania stia programmando una riapertura progressiva delle frontiere (con il Lussemburgo già dal 16 maggio), la possibilità di ingresso da Italia e Spagna non è stata ancora presa in considerazione. Lo ha spiegato il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer. Per quanto riguarda invece l'Austria, secondo il cancelliere Sebastian Kurz ancora "non ci sono prospettive di una tempestiva riapertura dei confini" verso l'Italia.

 

- "Riapriremo le strutture sportive al massimo entro il 25 maggio, se possibile anche prima. Metteremo risorse a disposizione per attuare il protocollo di sicurezza per le realta' che avessero problemi ad attuarlo attraverso la società Sport e Salute". Così il ministro dello sport Vincenzo Spadafora nell'informativa al Senato.

 

- Secondo il conteggio della Johns Hopkins University il numero delle vittime da coronavirus nel mondo è 290.838. Il Paese che conta più morti sono gli Usa, con 82.105. Il numero totale di contagi segnalati è 4.247.709.

 

- Il governo sta lavorando alla possibilità di consentire la mobilità tra Regioni a partire dal 1° giugno. Le Regioni premono per velocizzare, ma si attendono le linee guida dell’esecutivo che dovrebbero arrivare nel weekend, in base ai dati sui contagi post-lockdown.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 1.894. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. I casi totali di contagio nel Paese sono 1,36 milioni e i decessi complessivi 82.340.

 

• 12 maggio 2020

 

- "Dal 18 maggio daremo più autonomia alle Regioni: le Regioni che sono messe meglio potranno permettersi maggiore velocità nelle riaperture". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a Di Martedì su La7.

 

- "Il prezzo delle mascherine chirurgiche a 50 centesimi + Iva, ovvero a 61 centesimi, è e resterà quello. Purtroppo per gli speculatori e altre categorie simili questo è e sarà. E se ne dovranno fare una ragione. La giungla che abbiamo lambito, la speculazione che abbiamo osservato non c'è più e non tornerà". Lo ha detto il Commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri.

 

- In Lombardia è stato sottoposto al tampone il 90% degli ospiti delle rsa e il 25% è risultato positivo. Lo ha detto l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, sottolineando ''l'azione virtuosa" della Regione per verificare lo stato del contagio nelle residenze per anziani.

 

- Avranno una tariffa di 62 euro i test sierologici per chi li vorrà fare in uno specifico ambito collettivo, ad esempio sull'ambiente di lavoro: lo ha spiegato l'assessore al Welfare Giulio Gallera in diretta Facebook, aggiungendo che "chi li propone deve occuparsi di tutto, acquisire i test, trovare il laboratorio, spiegare che sono volontari" e che se si risulta positivi "bisogna mettersi in isolamento 14 giorni". Insomma questi test "non devono gravare sulla sanità pubblica".

 

- Dopo giorni in calo, tornano a crescere i nuovi contagi da coronavirus in Italia. Attualmente sono 221.216 i casi totali, con un incremento rispetto a lunedì di 1.402. Nell'aumento vanno però considerati 419 casi della Lombardia che si riferiscono alle settimane precedenti e non alle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi calano di 1.222 unità, mentre i decessi nelle ultime 24 ore sono 172, per un totale di 30.911. Sono i dati forniti dalla Protezione civile.

 

- Nelle ultime 24 ore solo in Lombardia ci sono stati 614 nuovi casi di coronavirus, a cui se ne aggiungono 419 non conteggiati e risalenti a prima del 5 maggio. Il totale sale così a 82.904. I decessi sono 15.116, con un incremento di 64 persone in un giorno. Calano i ricoverati in terapia intensiva (-19) e i pazienti ospedalizzati (-175).

 

- Da lunedì 18 maggio si potrà tornare ad andare in banca senza appuntamento. In linea con le disposizioni del governo sulla "Fase 2" l'accordo sindacati-Abi prevede ingressi contingentati nelle filiali, anche senza appuntamento, ma con rapporto massimo di uno a uno tra numero di clienti e lavoratori. Scatterà, comunque, immediatamente l'obbligo di prenotazione telefonica e sarà stabilità una riduzione dell'operatività delle agenzie bancarie nelle zone in cui dovesse risalire il contagio.

 

- Centinaia di commercianti e negozianti del business della Capitale si sono trovati a Piazza di Spagna per protestare contro le lentezze degli aiuti previsti dal Governo per chi ha dovuto chiudere il proprio negozio a causa del lockdown. "Senza aiuti da parte del governo, il 18 maggio non potremo riaprire".

 

- "Ieri è passata la linea che ho portato avanti con molti colleghi, cioè che il governo faccia scelte di base e poi deleghi le Regioni a rifinire l'abito. L'abito sartoriale del Veneto è quello per cui lunedì si apre tutto quello che si può aprire: negozi, centri sportivi, servizi alla persona e turismo. Noi vogliamo partire da lunedì". Lo ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia, nel corso del consueto punto stampa in diretta Facebook.

 

- È risultato positivo al test del coronavirus il portavoce di Putin, Dmitri Peskov. L'agenzia di stampa Ria Novosti aggiunge che Peskov si trova ora in ospedale. 

 

- A partire dalle ore 22 di questa sera, le aree di servizio autostradali chiuderanno per 48 ore per lo sciopero proclamato per il 13 e il 14 maggio da Fegica Cisl e Figisc-Anisa Confcommercio, per denunciare "la condizione di emergenza economica e sanitaria nella quale continuano ad essere lasciate le imprese di gestione".

 

- La compagnia aerea a basso costo irlandese Ryanair ha annunciato che ripristinerà il 40% dei propri voli dal primo luglio. Obbligo di mascherina a bordo.

 

- I test sierologici "non possono, allo stato attuale dell’evoluzione tecnologica, sostituire il test molecolare basato sull’identificazione di Rna virale dai tamponi nasofaringei, secondo i protocolli indicati dall’Oms". Lo scrive il Ministero della salute in una circolare, firmata anche dal Direttore generale della Prevenzione sanitaria Giovanni Rezza.

 

• 11 maggio 2020

 

- Tra giovedì e venerdì, sulla base dei dati del monitoraggio, arriveranno le linee guida per consentire alle Regioni di riaprire dal 18 maggio commercio al dettaglio, bar e ristoranti, estetisti e parrucchieri. È quanto emerso nel corso dell'incontro tra governo e Regioni. Le linee guida e i protocolli di sicurezza saranno indicati per ogni attività, viene spiegato, perché possano riaprire nella massima sicurezza.

 

- "Il Premier Conte ha accolto la richiesta di autonomia delle Regioni nella gestione della Fase 2, avanzata nei giorni scorsi con una lettera dei governatori indirizzata al Premier. Dal 18 maggio si potranno quindi aprire le attività sotto la nostra responsabilità e in base alle esigenze del territorio. Il Governo farà le sue proposte che verranno integrate da quelle degli enti locali e insieme porteremo avanti il monitoraggio della situazione. Avanti con buon senso! Ripartiamo insieme". Lo ha scritto il Presidente della Liguria Giovanni Toti su Twitter.

 

- "I dati preliminari degli esami sierologici mostrano che la proporzione delle persone che hanno sviluppato la malattia in modo significativo sono la parte maggiore delle persone infettate perché il numero dei contagiati in rapporto alla popolazione è più basso delle attese e questo significa, come diciamo da mesi, che questa è una malattia seria, il nemico pubblico numero uno". Lo ha detto il capo del programma di emergenze sanitarie dell'Oms, Mike Ryan.

 

- La mortalità dei pazienti curati con il plasma iperimmune è scesa dal 15% al 6%: è questo il risultato della sperimentazione condotta dal Policlinico San Matteo di Pavia con l'Asst di Mantova e presentata oggi dalla Regione Lombardia condotta su 46 pazienti.

 

- I contagiati totali dal coronavirus in Italia - vale a dire gli attualmente positivi, le vittime e i guariti - sono 219.814, con un incremento minimo di 744 rispetto a domenica. Lo riferisce la Protezione civile, precisando che le vittime sono salite a 30.739, con un incremento di 179 in un giorno. Sono invece 82.488 i malati (-836), mentre i guariti sono saliti a 106.587 (+1.401).

 

- Continuano a diminuire i ricoverati in terapia intensiva con coronavirus in Italia: sono 999, 28 in meno rispetto a ieri, quando il calo era stato di 7. Per la prima volta dal 10 marzo le terapie intensive scendono sotto le 1.000. In Lombardia sono 341, 7 in meno di ieri. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile.

 

- Con i 68 decessi registrati nelle ultime 24 ore, la Lombardia supera la soglia dei 15mila morti, arrivando a 15.054. In lieve aumento i nuovi positivi con +364 (ieri 282) per un totale di 81.871. I ricoverati in terapia intensiva sono 341, 7 in meno di ieri, mentre i ricoverati in reparto sono 5.397, -31. I tamponi eseguiti sono stati 7.508

 

- Altre 210 persone sono morte in Gran Bretagna a causa del coronavirus. Lo ha annunciato il ministero dalla Sanità britannico. Sono quindi 32.065 le vittime totali dall’inizio della pandemia nel Paese.

 

- Cresce ancora il tasso di contagiosità del coronavirus R0 in Germania, dove ora, a due settimane dall’inizio della fase 2, arriva a livello 1,13. Lo ha reso noto il Robert Koch Institut di Berlino, sottolineando: "Non si può ancora valutare se la tendenza delle nuove infezioni, in calo nelle ultime settimane, continuerà, o se ci sarà un nuovo aumento del numero di casi".

 

- "Le uniche mascherine che stiamo distribuendo sono quei tre milioni provenienti dalla Protezione civile ed entro martedì saranno già finite, a fronte di un fabbisogno di dieci milioni al giorno. Siamo subissati di richieste e purtroppo ci sono diversi milioni di mascherine bloccate e sequestrate durante i controlli, spesso per intoppi burocratici: bisognerebbe eliminare questo corto circuito". Lo ha detto Antonello Mirone, presidente di Federfarma Servizi, l'Associazione nazionale dei distributori di farmaci e dpi.

 

- "Nella quasi totalità delle farmacie dove sono state consegnate a prezzo calmierato, per esempio a Roma, le mascherine chirurgiche sono già finite. Non sono state ancora consegnate in altre grandi città come Milano e Torino e c'è ancora stallo sulla carenza di mascherine. I farmacisti sono disponibili alla vendita, ma le ingenti quantità promesse, affinché queste ultime fossero nella disponibilità delle farmacie, purtroppo non sono arrivate. Su questo siamo punto e a capo". Lo ha detto Marco Cossolo, presidente di Federfarma.

 

- Appello della sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ad usare la bicicletta nel primo giorno della fase 2 in Francia. Intervistata da BFM-TV con mascherina e caschetto, in sella alla sua bici, Hidalgo invita "tutti coloro che possono prendere la bicicletta a farlo". Va privilegiata rispetto alla metropolitana? "Certo che sì", ha risposto.

 

- Sempre più netto il rallentamento del contagio e dei decessi da coronavirus in Veneto. Nelle ultime 24 ore si sono contati solo 19 nuovi casi di positività (per un totale di 18.741), e 9 decessi rispetto a ieri mattina (per un dato cumulativo di 1.666 da inizio epidemia). I guariti sono saliti a 11.615, le persone attualmente positive sono scese a 5.460. I pazienti ancora malati in terapia intensiva sono 38, quelli nei normali reparti Covid 400.

 

- La Regione Lombardia ha reso noto l'elenco degli sport individuali consentiti all'aperto. Sono golf, tiro con l'arco, tiro a segno, atletica, equitazione, vela, canoa, sport acquatici individuali, canottaggio, tennis, corsa, escursionismo, arrampicata sportiva, ciclismo, mountain-bike, automobilismo, motociclismo e go-kart. 

 

- Ancora tre contagi, ma, per il secondo giorno consecutivo, nessuna vittima tra i pazienti affetti da coronavirus in Alto Adige. Lo rende noto la Provincia di Bolzano.

 

- Altri 5 decessi si registrano tra i medici a causa dell’epidemia. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo). Il totale dei camici bianchi deceduti sale così a 160.

 

- Sono in totale 227.436 i cittadini spagnoli che hanno contratto il Covid-19 da quando è iniziata l’epidemia: 3.046 in più nelle ultime 24 ore. Lo dicono i dati diffusi oggi dal Ministro della Salute spagnolo. In Spagna si registrano inoltre 123 nuovi decessi (domenica erano stati 143).

 

- Cresce il timore per una ripresa del contagio da coronavirus in Corea del Sud dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 35 nuovi casi, al livello più alto dal 9 aprile. Dozzine di nuovi casi sono collegati a locali notturni di recente riapertura, soprattutto nel quartiere della movida di Seul, Itaewon. Il sindaco della capitale ha affermato che sono 85 i casi di contagio collegati a un focolaio sviluppatosi tra i bar e i club tanto che le autorità dell'area metropolitana hanno ordinato la chiusura temporanea di tutti i locali notturni.

 

- La Russia nelle ultime 24 ore ha registrato un nuovo record di contagi, ben 11.656, arrivando a toccare quota 221.344 di casi certificati di coronavirus, superando così Italia.

 

- Record di casi di coronavirus registrati in India in un solo giorno, ben 4.231. Lo confermano le autorità sanitarie di Nuova Delhi, aggiornando a 67.152 il totale dei positivi.

 

- Inizia oggi in Francia un ''processo davvero molto graduale'' di allentamento delle misure di lockdown, imposte otto settimane fa per contenere la diffusione del coronavirus, che nel Paese ha causato oltre 26mila vittime. 

 

- La Cina ha reso noto di aver individuato 17 nuovi casi di coronavirus, toccando i massimi delle ultime due settimane. Sette dei contagi sarebbero importati e sono stati registrati nella Mongolia Interna, mentre altri 10 sono ritenuti "domestici" e sono stati registrati tra le province di Hubei (5), Jilin (3), Liaoning (1) e Heilongjiang (1). 

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato 776 ulteriori decessi per coronavirus in 24 ore, l'incremento più basso da marzo, portando il totale a 79.522 morti. Lo rende noto la Johns Hopkins University, secondo cui i casi totali di positività registrati nel Paese hanno raggiunto quota 1.329.072.

 

• 10 maggio 2020

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 30.190 in Lombardia, 13.650 in Piemonte, 7.191 in Emilia-Romagna, 5.591 in Veneto, 4.147 in Toscana, 2.900 in Liguria, 4.286 nel Lazio, 3.251 nelle Marche, 1.915 in Campania, 786 nella Provincia autonoma di Trento, 2.669 in Puglia, 2.069 in Sicilia, 851 in Friuli Venezia Giulia, 1.671 in Abruzzo, 459 nella Provincia autonoma di Bolzano, 113 in Umbria, 515 in Sardegna, 113 in Valle d’Aosta, 596 in Calabria, 143 in Basilicata e 218 in Molise.

 

- Sono solo 282 i nuovi contagiati in Regione Lombardia (per un totale di 81.507 casi). Sono 62 i decessi, per un totale di 14.986. In lieve aumento il numero dei ricoverati in terapia intensiva (348, cioè 18 più di ieri), mentre i malati Covid negli altri reparti sono 5.482 (107 meno di ieri). I tamponi effettuati sono stati 7.369, per un totale dall'inizio dell'epidemia di 485.134.

 

- I deceduti da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore sono 165 (si tratta del dato più basso registrato dal 14 marzo) e portano il totale a 30.560. Il numero complessivo dei guariti sale invece a 105.186, con un incremento di 2.155 persone rispetto a ieri.

 

- Secondo il bollettino della Protezione civile, il numero complessivo delle persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’emergenza è 219.070, con un incremento rispetto a ieri di 802. Il numero totale di attualmente positivi è di 83.324, con una decrescita di 1.518 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi 1.027 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 7 pazienti rispetto a ieri. 13.618 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 216 pazienti rispetto a ieri. 68.679 persone, pari al 82% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- Peggiorano le cose in Germania: secondo gli ultimi dati ufficiali, infatti, l'indice R-0, che misura la capacità di contagio del virus, è risalito a 1,1. Perché l'epidemia sia considerata sotto controllo l'indice deve rimanere sotto 1. Solo mercoledì scorso in Germania si era assestato allo 0,65.

 

- Prosegue in Veneto il rallentamento del trend del contagio da Coronavirus. Da ieri sera sono soltanto 20 i casi di nuovi positivi, e 3 i nuovi decessi, per un totale di 1.657 vittime (di questi 1.261 in ospedale). Lo rileva il bollettino di stamane della Regione. Scende anche il numero degli attuali malati, 5.591, e abbassa ancora la pressione sulle terapie intensive, 75 i posti occupati (-3), e sui normali reparti Covid, 721 i pazienti. Il numero totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia è di 18.722.

 

- "Dal 18 ci sarà una nuova fase, che porterà a una differenziazione territoriale", dice il ministro Francesco Boccia al Tg2. "Noi stiamo lavorando per far ripartire questa differenziazione territoriale dal 18 maggio e potranno riaprire gran parte delle attività economiche", ma "non possiamo far ripartire attività senza protocolli di sicurezza".

 

- Con l'approvazione questa notte del dl per il via libera all'indagine su 1.500 persone con i test sierologici, partiranno le chiamate alle persone selezionate per il campione Istat. Un call center di 300 persone della Croce rossa è già pronto, si è appreso, e "a breve" cominceranno i primi prelievi. Individuati tutti i laboratori in ogni regione per gli esami. Le persone fragili potranno fare il prelievo a domicilio. A sbloccare il dl è stata la modifica con le indicazione del garante alla privacy sollecitata dal ministro Roberto Speranza.

 

- Torna il coronavirus a Wuhan, la città cinese epicentro della pandemia. Le autorità locali hanno rilevato il primo caso di contagio dal 4 aprile scorso, ha reso noto la Commissione Sanità della città. Il paziente è in condizioni critiche. A Wuhan finora si contano 3.869 morti provocati dal coronavirus a fronte di 50.334 casi. Dopo aver revocato il lockdown, durato 76 giorni, l’8 aprile scorso, la provincia di Hubei lo scorso 2 maggio ha abbassato il livello di emergenza dal primo, il più alto, al secondo.

 

- Gli Stati Uniti registrano 1.568 vittime per coronavirus nelle ultime 24 ore, facendo così salire il bilancio totale a 78.746. Lo rivelano i dati della Johns Hopkins University, secondo i quali i contagi accertati negli Stati Uniti sono 1.309.164.

 

- Il virologo Anthony Fauci, il volto più noto della task force della Casa Bianca contro il coronavirus, comincia un periodo di isolamento di 14 giorni dopo un contatto "a basso rischio" con una persona dello staff della Casa Bianca risultato positivo al test. Lo ha riferito lui stesso alla Cnn. Fauci ha spiegato che lavorerà da casa ma che potrebbe andare nel suo ufficio al National Institutes of Health dove è da solo. Sarà testato ogni giorno. Ieri era negativo. Salgono così a tre gli esperti sanitari della task force in auto quarantena.

 

- Secondo un conteggio dell'Afp sulla base di dati forniti da fonti ufficiali, il numero dei contagi di coronavirus accertati nel mondo ammonta ad almeno 4.001.437. I morti sono 277.127. L'Europa è il continente più colpito (1.708.648 contagiati e 155.074 morti), seguito dagli Stati Uniti (1.305.544 casi e 78.320 morti).

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 09 maggio 2020

 

- Il governatore della Liguria Giovanni Toti ha annunciato che varerà un'ordinanza regionale che consentirà a partire dall'11 maggio "alle famiglie di andare nelle seconde case con l'intero nucleo familiare, di andare in barca con l'intero nucleo familiare e di fare sport nell'intero territorio regionale".

 

- Tornano ai minimi dall'inizio dell'epidemia i decessi in Francia per Covid-19, a 2 giorni dalla riapertura dopo 7 settimane di lockdown. Per la direzione generale della Sanità sono stati 80 nelle ultime 24 ore fra ospedali, case di riposo e istituti per disabili. Il totale è ora di 26.310 vittime. Continuano a calare i pazienti in rianimazione, ormai soltanto 2.812 in tutto il paese, con un ulteriore calo di 56 unità da ieri sera. Dominuiti anche i ricoverati, 110 in meno da ieri, per un totale di 22.614.

 

- No alla apertura di sale da ballo, discoteche e locali "assimilati" all'aperto e al chiuso. Nei loro suggerimenti al governo gli esperti del Comitato tecnico-scientifico, secondo quanto apprende Ansa, hanno dato l'ok alla ripartenza con rigide accortezze e dalla prima settimana di giugno per teatri e cinema, ma sono stati molto più drastici sulle sale da ballo e discoteche e sugli eventi "in spazi non strutturabili all'aperto e al chiuso". No dei tecnici anche allo svolgimento di fiere e congressi.

 

- Sette regioni italiane e una provincia autonoma non hanno fatto registrare nuove vittime per il coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta di Molise, Calabria, Valle d'Aosta, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna e della Provincia autonoma di Trento. Per quanto riguarda i malati - gli attualmente positivi nelle tabelle della Protezione civile -, calano ovunque tranne che nel Lazio e in Molise, dove aumentano rispettivamente di 17 e 21 unità.

 

- Il numero totale di attualmente positivi è di 84.842, con una decrescita di 3.119 assistiti rispetto a ieri. Secondo il bollettino diramato dalla Protezione Civile, poi, i deceduti sono 194 e portano il totale a 30.395. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 103.031, con un incremento di 4.008 persone rispetto a ieri.

 

- Sulle mascherine "c'è stato un pasticcio perché alcune dovevano essere in pronta consegna per un totale di 12 milioni, ma poi gran parte non lo erano. C'è stato un problema con i distributori che il dottor Arcuri ha dichiarato di aver risolto". Lo ha detto a 'Progress', su Sky TG24, il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri. “Avremo cinque produttori nazionali che provvederanno sempre in misura crescente alla produzione e alla distribuzione delle mascherine".

 

- L'ex terrorista Cesare Battisti, che sta scontando l'ergastolo per 4 omicidi nel carcere di Oristano, ha fatto istanza per beneficiare di misure alternative alla custodia in carcere per il rischio di complicanze dalla Covid-19. Lo conferma il suo legale, Davide Steccanella, il quale spiega che la richiesta è stata avanzata in settimana. "Teme il contagio. Inoltre da un anno e mezzo e' l'unico in isolamento di alta sicurezza ad Oristano e da allora non vede parenti".

 

- Sono tutti positivi al Covid-19 i 40 ospiti della Rsa 'Casa dei Tigli' di Millesimo (Savona). Ora si attende l'esito dei tamponi sugli operatori. La struttura è gestita dalla cooperativa Il Faggio, coinvolta nell'inchiesta della Procura sulla gestione dell'emergenza Covid nelle Rsa.

 

- "Prendiamo atto della decisione del Tar, ma non nascondiamo il rammarico per una pronuncia che provoca una battuta d'arresto ai danni di una Regione che stava ripartendo dopo 2 mesi di lockdown e dopo i sacrifici dei cittadini". Lo ha detto Jole Santelli, presidente della Calabria, in merito alla decisione del Tar di accogliere il ricorso del governo contro le riaperture. "Una scelta così importante spettava alla Corte costituzionale, unico organo in grado di fare chiarezza sul rapporto governo-Regioni. Il governo Conte ha poco da esultare: si tratta di una vittoria di Pirro che calpesta i diritti dei cittadini, dopo che per 11 giorni l'ordinanza ha avuto validità", ha aggiunto. 

 

- Il Tar di Catanzaro ha accolto il ricorso presentato dal Consiglio dei ministri tramite l'Avvocatura generale dello Stato contro l'ordinanza del presidente della Regione Calabria Jole Santelli del 29 aprile, che consentiva il servizio ai tavoli, se all'aperto, per bar, ristoranti ed agriturismo. Lo si evince dal sito del Tar dopo l'udienza collegiale, tenuta in camera di consiglio, svoltasi sabato mattina. 

 

- Nelle ultime 24 ore negli Usa sono morte 1.635 persone per il Coronavirus, sale a 77mila il bilancio delle vittime. I casi superano i 1,28 milioni, più di 29mila le persone contagiate nelle ultime 24 ore.

 

- Primo giorno di negozi aperti a Bolzano, dopo il lockdown durato quasi due mesi. È infatti entrata in vigore venerdì 8 maggio la legge, approvata dal Consiglio provinciale, che anticipa le aperture. Oggi tocca al commercio, lunedì a ristoranti, bar e musei, mentre il 25 maggio riprenderanno la loro attività gli alberghi e gli impianti di risalita. Tanta gente in giro nel centro storico di Bolzano, ma tutti con le mascherine. 

 

- "Gli ultimi dati dell'Inail dicono che 300 persone al giorno in Italia si contagiano sul posto di lavoro e 10 muoiono. E il lockdown si è allentato da una settimana soltanto. Se si parte senza regole e senza protocolli chi si assumerà la responsabilità di tutelare la salute dei lavoratori? Serve prudenza". Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia al Corriere della Sera.

 

- Nelle ultime 24 ore la Germania ha registrato altri 1.250 casi di Covid-19, che portano il totale a 168.551, e 147 decessi per un totale di 7.369 dall’inizio dell’emergenza. E' quanto emerge dai dati diffusi dall'Istituto Robert Koch. Inoltre, nel cantone del Nord Reno-Westfalia, a Coesfeld, è tornato il lockdown dopo che sono risultati infettati oltre 100 dei 1.200 dipendenti in un impianto di lavorazione della carne, subito chiuso. Schleswig-Holstein e Greiz gli altri due cantoni a rischio chiusura. 

 

• 08 maggio 2020

 

- Sono oltre 30mila i morti in Italia dall'inizio dell'emergenza coronavirus. Secondo i dati forniti dalla Protezione Civile i decessi sono in tutto 30.201: di questi, 243 sono avvenuti nelle ultime 24 ore. Si registrano però 2.747 guariti in più rispetto a ieri, per un totale di 99.023, e continua a calare anche il numero delle persone attualmente positive (in tutto 87.961, -1.663). I ricoverati con sintomi scendono sotto i 15mila: al momento sono 14.636, in calo di 538 unità nelle ultime 24 ore. I pazienti in terapia intensiva sono 1.168 (-143), mentre in isolamento domiciliare si trovano 72.157 persone. I casi totali dall'inizio dell'emergenza sono 217.185 (+1.327). In tutto sono stati eseguiti 2.445.063 tamponi, i casi testati sono 1.608.985.

 

- Con 243 nuovi decessi nelle ultime 24 ore, la Francia ha superato quota 26.000 vittime dall'inizio dell'epidemia. Lo ha reso noto la Direzione generale della sanità, precisando che il totale delle vittime dall'epidemia è di 26.230.

 

- I positivi al Covid-19 in Lombardia continuano a crescere con un ritmo che resta piuttosto intenso. A oggi, 8 maggio, i nuovi casi nella regione sono 609, numeri che fanno salire il totale ufficiale a 80.723. I decessi restano alti: nelle ultime 24 ore altri 94 morti, dato in calo rispetto ai giorni precedenti, che però avevano visto cifre preoccupanti: 134 morti giovedì e addirittura 222 mercoledì. Il totale dei decessi lombardi è salito a 14.839.

 

- Altre 626 persone hanno perso la vita per complicanze legate al coronavirus in Gran Bretagna, portando a 31.241 il totale dei decessi. Lo ha riferito il ministro dell'Ambiente, George Eustice.

 

- È stato presentato oggi in Commissione Cultura/Turismo dall'assessore Filippo Del Corno e dal direttore Cultura Marco Minoja il Piano di riapertura sperimentale dei musei civici di Milano a partire dal prossimo 19 maggio.

 

- È attesa in questi giorni una norma in materia di privacy che sblocchi qualsiasi impedimento per contattare, attraverso le Asl nelle varie Regioni, le richieste ai singoli cittadini selezionati per i test sierologici su scala nazionale. La questione della privacy, a quanto si apprende, riguarda il reperimento dei contatti telefonici dei singoli cittadini che saranno chiamati a fare il test.

 

- La Conferenza delle Regioni, presieduta da Stefano Bonaccini, ha stabilito di posticipare i saldi estivi al primo agosto 2020. La decisione nasce da una "sollecitazione degli assessori alle attività produttive ed è motivata dalle necessità derivanti dalla gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e dalle conseguenti misure".

 

- Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti in aprile è volato al 14,7%. Il tasso è il più alto dalla Grande Depressione ma migliore delle attese degli analisti, che scommettevano sul 16%. In marzo il tasso era al 4,4%.

 

- "A livello di popolazione generale quello che viene raccomandato a livello internazionale è che le mascherine devono essere multistrato e uno può anche confezionarle in proprio, fermo restando che invece i modelli più sofisticati Ffp2 e Ffp3 sono per uso diverso". Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss), Silvio Brusaferro.

 

- La Cina sostiene la proposta di un panel sotto la guida dell'Oms che esamini la risposta globale alla pandemia del Covid-19. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri, Hua Chunying, precisando in conferenza stampa che l'iniziativa dovrebbe essere condotta "in modo aperto, trasparente e inclusivo" e al "momento più opportuno, quando la pandemia sarà finita".

 

- "Solo nella prossima settimana sarà possibile avere i dati relativi all'andamento dei casi nei primi giorni dalla riapertura che dal 4 maggio hanno segnato l'inizio della Fase 2". Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss), Silvio Brusaferro, nella conferenza stampa organizzata dall'istituto.

 

- “Nella conferenza Stato-Regioni del 7 maggio abbiamo sottolineato che la posizione è quella che ci si possa spostare da una regione all’altra. Ipotizzo che da giugno questo lo si possa fare”. Lo ha detto il presidente del Friuli-Venezia Giulia, Fedriga, a Radio24

 

- Le vittime da coronavirus nel mondo stanno per superare le 270mila unità. Secondo l’ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University i decessi a livello globale sono stati 269.584, con 3.846.949 casi confermati. Gli Stati Uniti sono il Paese più colpito (75.670 morti e 1.256.972 casi di contagio), seguiti dal Regno Unito con 30.689 decessi e 207.977 contagi.

 

- La spesa contadina è crollata in Italia del 61% per effetto del lockdown che ha limitato gli spostamenti dei consumatori e costretto alla chiusura di mercati degli agricoltori e agriturismi. Emerge da una analisi Coldiretti/Ixè. La quarantena ha portato ad un boom negli acquisti di conserve di tonno (+17%), ortaggi surgelati (+28%) e legumi in scatola (+36%).

 

- Nelle ultime 24 ore è stato registrato solo un caso di contagio locale di Covid-19 e nessun decesso. Lo ha riferito la Commissione sanitaria nazionale. I nuovi casi asintomatici sono 16 mentre non vengono registrati morti per il nuovo coronavirus ormai dal 15 aprile scorso.

 

- In Alto Adige dal pomeriggio dell'8 maggio o al più tardi dalla mattina del 9 maggio, entrerà in vigore la legge provinciale sulla fase 2, “ovvero la ripresa graduale delle libertà di movimento delle cittadine e dei cittadini, delle attività economiche e delle relazioni sociali”. La Provincia Autonoma di Bolzano si stacca, quindi, da quanto previsto dal Governo nazionale in merito alle riaperture delle attività dopo la fase emergenziale legata alla pandemia di coronavirus.

 

- Sale il numero dei morti a causa del coronavirus negli Stati Uniti: 2.448 nelle ultime 24 ore, secondo i dato della Johns Hopkins University. Nella giornata precedente i decessi erano stati 2.073. Il bilancio complessivo ha superato le 75.500 vittime, con oltre 1,2 milioni di contagi in tutto il Paese.

 

• 07 maggio 2020

 

- Sono 215.858 i casi totali di coronavirus in Italia, 1.401 in più di ieri (mercoledì l'aumento era stato di 1.444). I guariti nelle ultime 24 ore sono 3.031 per un totale di 96.276. Le vittime salgono a 29.958 (+274). Lo rende noto la Protezione civile.

 

- Solo nella Regione Lombardia, nelle ultime 24 ore, ci sono stati 689 casi di positività al coronavirus, a cui ne vanno aggiunti 31 risalenti ad aprile ma rendicontati oggi. Il totale sale quindi 80.089. I decessi sono invece 14.745, di cui 134 solo oggi. Diminuiscono ancora gli ospedalizzati (-231).

 

- La Regione Piemonte ha condiviso il documento con cui le Regioni chiedono di poter riaprire il commercio al dettaglio fin dall'11 maggio, ma si è riservata la possibilità di valutare le scelte in base a quello che sarà l'andamento del contagio in questa prima fase della ripartenza. Nel corso della conferenza delle Regioni, il Piemonte ha fatto notare che "l'Italia ha aree con situazioni diverse" e che quindi le scelte dovranno essere adottate in base "all'andamento del contagio".

 

- Nelle ultime sette settimane gli americani che hanno richiesto i sussidi alla disoccupazione sono stati 33,3 milioni. I dati ufficiali sul mercato del lavoro saranno diffusi venerdì e, secondo le attese, saranno fra i peggiori di sempre, con gli analisti che stimano la perdita di oltre 21 milioni di posti in aprile e un tasso di disoccupazione al 16,0%.

 

- A Mosca sono stati finora accertati 92.676 casi di Covid-19, ma secondo il sindaco Serghiei Sobyanin i contagiati potrebbero essere "il 2-2,5% di tutti i cittadini di Mosca, ovvero quasi 300.000 persone".

 

- È stato siglato, a Palazzo Chigi, il protocollo che permetterà la ripresa delle messe. L'accordo è stato firmato dal presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, dal premier Giuseppe Conte e dal ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, ed entrerà in vigore da lunedì 18 maggio.

 

- Il numero delle vittime del coronavirus in Europa ha superato quota 150.000, secondo un conteggio della Agence France Presse.

 

- Il governo inserirà nel decreto maggio allo studio la possibilità di fruire di altri 15 giorni di congedo per l'emergenza Covid con un'indennità pari al 50% della retribuzione insieme a un nuovo bonus baby sitter da utilizzare anche presso i centri estivi qualora si possano riaprire. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo nel corso di un Question time al Senato.

 

- A marzo "il commercio elettronico continua a essere l'unica forma distributiva in costante crescita". Lo afferma l'Istat commentando i dati sul commercio. Le misure prese per l'emergenza Covid-19 hanno favorito le vendite nella grande distribuzione che aumentano per "gli esercizi non specializzati a prevalenza alimentare (+5,2%), soprattutto" per i "supermercati (+14,0%), mentre per quelli a prevalenza non alimentare si registra un calo eccezionale (-40,5%). Per gli esercizi specializzati le vendite subiscono una diminuzione ancora più forte (-55,7%)"

 

- La Russia ha registrato nelle ultime 24 ore 11.231 nuovi casi di Covid-19, si tratta del numero più alto di contagi giornalieri finora registrato nel Paese. Lo riporta la task force russa anticoronavirus. I contagi accertati in Russia sono in totale 177.160 mentre ufficialmente le vittime del nuovo virus dall'inizio dell'epidemia sono 1.625.

 

- Un accordo per la distribuzione di altri 10 milioni di mascherine alle farmacie, che saranno vendute al pubblico a 50 centesimi più iva. È l'intesa che, a quanto si apprende, sarà siglata nelle prossime ore tra il Commissario per l'emergenza Domenico Arcuri, Federfarma e l'Associazione Distributori di Farmaci (Adf). Secondo l'accordo, i farmacisti pagherebbero a 38-40 centesimi le mascherine all'ingrosso, con un guadagno di circa 10 centesimi alla vendita per ognuna, raddoppiato rispetto ai mesi precedenti all'emergenza

 

- La Cina non segnala nuovi casi di trasmissione locale di Covid-19 e registra due casi "importati" di coronavirus, uno a Shanghai e l’altro nella provincia meridionale di Guangdong. Nel gigante asiatico non ci sono stati altri decessi a causa della pandemia e il bilancio ufficiale parla sempre di 4.633 morti, mentre il numero dei contagi sale a 82.885.

 

- Con un volo speciale della compagnia Blue Panorama partito da Cancun, altri 137 turisti italiani rimasti bloccati dalle restrizioni ai viaggi imposte dalla pandemia da coronavirus hanno potuto lasciare il Messico.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono 2.073. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. I contagiati sono 1,2 milioni, mentre il numero complessivo dei decessi ha superato i 73.000.

 

- Sono 614 i morti per Covid-19 registrati oggi in Brasile, il numero più alto dall'inizio della pandemia. Lo ha rivelato il ministero della Salute, precisando che le vittime totali sono 8.535. Numero record anche per i contagi: 10.381 in un solo giorno, per un totale di 125.096 casi confermati. Il ministro della Salute brasiliano, Nelson Teich, ha annunciato: "Il lockdown potrebbe essere necessario in alcune situazioni".

 

• 06 maggio 2020

 

- Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dalla Protezione civile, gli attualmente positivi sono 31.753 in Lombardia (-5.345), 14.858 in Piemonte (-465), 8.391 in Emilia-Romagna (-290), 6.789 in Veneto (-327), 5.088 in Toscana (-102), 3.306 in Liguria (-121), 4.433 nel Lazio (+63), 3.236 nelle Marche (+17), 2.340 in Campania (-190), 982 nella Provincia autonoma di Trento (-59), 2.903 in Puglia (-36), 2.201 in Sicilia (-1), 962 in Friuli Venezia Giulia (-22), 1.791 in Abruzzo (-18), 579 nella Provincia autonoma di Bolzano (-33), 171 in Umbria (-5), 623 in Sardegna (-19), 127 in Valle d'Aosta (+17), 644 in Calabria (-6), 172 in Basilicata (-5), 179 in Molise (+2).

 

- A Milano i nuovi positivi sono oggi 243 in provincia, dei quali 91 in città. Entrambi i dati sono in crescita rispetto ai giorni precedenti e portano il totale ufficiale dei positivi a 20.711 in regione e 8.680 nel capoluogo. Resta sotto osservazione anche la situazione a Brescia: nella provincia si registrano oggi 99 nuovi casi, ieri erano stati 46, per un totale che arriva a 13.267.

 

- Secondo gli ultimi dati forniti dalla Protezione civile, in Italia in numero dei guariti (oltre 93mila) ha superato quello dei malati (più di 91mila). Nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 1.444 malati; i guariti sono stati 8.014; i decessi 369.

 

- Nella Regione Lombardia si sono registrati altri 634 casi di positività al Coronavirus, a cui vanno aggiunti 130 casi riguardanti il mese di aprile ma rendicontati oggi. I morti sono stati 222, portando il totale a 14.611. Si svuotano ancora le terapie intensive (-29) e calano gli ospedalizzati (-122).

 

- Altri 1.687 casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore in Arabia Saudita. Si tratta del numero più alto dall'inizio della pandemia, che porta il totale dei contagi accertati a 31.938, come riferisce la tv al Arabiya. Con 9 decessi registrati nelle ultime 24 ore, il numero complessivo dei morti è salito a 209.

 

- In Campania si registrano altri sette decessi di persone affette da Covid-19. Il totale delle vittime sale a 376. Cresce anche il numero dei guariti, 1.816 (+197 rispetto a ieri). Il totale dei positivi sale a 4.532 (+14) mentre quello dei tamponi è pari a 96.548 (+3.480).

 

- Sono quasi 3mila le vittime del Coronavirus in Svezia, il Paese che ha avuto l'approccio più morbido alle misure per frenare la pandemia. L'Agenzia sanitaria nazionale ha annunciato che i casi nel Paese sono 23.918 e le vittime 2.941, 87 in più rispetto al giorno precedente. Un tasso, riporta il Guardian, di 291 per milione di abitanti, molto più alto delle vicine Norvegia (40 per milione), Danimarca (87 per milione) e Finlandia (45).

 

- Da lunedì partiranno i 300mila test sierologici su tutti gli operatori sanitari, compresi i medici di medicina generale, pediatri e farmacisti, per una platea di oltre 100 mila soggetti e per le Forze dell'Ordine per un totale di oltre 60 mila operatori. Inoltre test previsti per tutte le RSA, sia per gli ospiti che per i dipendenti.

 

- La maturità sarà in presenza e consisterà in un colloquio di un'ora. Lo conferma il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina, spiegando che la sessione avrà inizio il 17 giugno. "L'esame si svolgerà davanti a una commissione composta da membri interni e un presidente esterno, in modo che gli studenti possano essere valutati dai docenti che conoscono il loro percorso di studio", aggiunge.

 

- Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, in audizione alla Commissione Trasporti della Camera ha spiegato: "Con l'avvio della fase due, i primi dati confermano le previsioni del governo: dai flussi risulta che sono in movimento circa 3 milioni di persone e il 10% di questi usa i mezzi pubblici".

 

- Il Test rapido salivare (Trs) in grado di rilevare il Coronavirus "in pochissimi minuti funziona e sarà presto messo in commercio con un vero e proprio kit". È quanto rende noto l'Azienda Sanitaria Territoriale dei Sette Laghi, in collaborazione con l'Università dell'Insubria di Varese.

 

- Via libera in Puglia da oggi e sino al 17 maggio a tutti gli sport amatoriali e individuali all'aria aperta, come ad esempio: golf, atletica, corsa, ciclismo, vela, pattinaggio, tennis, canoa, canottaggio, equitazione, surf, windsurf e kitesurf, automobilismo, motociclismo, go-kart, tiro con l'arco, tiro a segno e simili. Con una nuova ordinanza emanata oggi, il presidente della Regione Puglia ha autorizzato anche l'attività dei centri di addestramento di animali, e la manutenzione di camper e roulotte.

 

- Al Pio Albergo Trivulzio di Milano ci sono stati "300 morti" tra gennaio e aprile contro i "186 decessi medi dello stesso periodo tra il 2015 e il 2019". Lo spiega il supervisore della struttura milanese, Fabrizio Pregliasco, in una videoconferenza stampa.

 

- Nel 2020 sarà la Grecia, tra i Paesi Ue, a registrare il maggiore crollo del Pil con una flessione del 9,7% ma l'Italia, con un calo del -9,5%, si piazzerà comunque in seconda posizione. E' quanto indicano le previsioni economiche diffuse oggi dalla Commissione europea.

 

- La Germania si avvia alla riapertura dei negozi e delle scuole a maggio dopo settimane di lockdown imposto per contenere la diffusione del nuovo coronavirus. È quanto prevede un accordo raggiunto tra Angela Merkel e i primi ministri regionali.

 

- Sono almeno 257.000 le persone morte nel mondo per il Covid-19, mentre il numero dei contagi ha superato i 3,6 milioni, stando all'ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University. Gli Stati Uniti sono il Paese più colpito, con il maggior numero di contagi, più di 1,2 milioni, e oltre 71.000 decessi.

 

• 05 maggio 2020

 

- L'analisi dei sintomi registrati ogni giorno da oltre due milioni e mezzo di utenti di Covid-19 Symptom Tracker, un'applicazione mobile di tracciamento lanciata nel marzo 2020 in Gb e Usa, suggerisce che questo strumento potrebbe aiutare a prevedere i focolai dell'incidenza di Covid-19 con una settimana di anticipo rispetto ai metodi tradizionali.

 

- Altri 236 morti in Italia per coronavirus. Lo rende noto la Protezione Civile. Le vittime totali sono 29.315. I guariti nel complesso sono 85.231, con un incremento di 2.352 unità nelle ultime 24 ore. I casi attualmente positivi sono 98.467, con un calo di 1.513 rispetto a ieri. In isolamento domiciliare 80.770 persone, mentre quelle ricoverate sono 16.270 (-553). In terapia intensiva 1.427 pazienti (-52).

 

-  Sale a 14.389 il totale dei decessi in Lombardia, 95 in più nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto la Regione. Sono invece 500 i nuovi casi giornalieri, per un totale di 78.605. Continua il calo dei ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 509 (23 in meno rispetto a ieri) mentre quelli non in terapia intensiva sono 6.201 (-213 in 24 ore). 

 

- Più del 70% dei nuovi casi di coronavirus registrati in Spagna nelle ultime 24 ore sono operatori sanitari. Lo rivelano i dati del ministero della Salute riportati dai media spagnoli. Degli 867 nuovi contagiati, 631 sono professionisti nel settore sanitario. In due ospedali della regione di Madrid e in Catalogna, le aree più colpite dal virus, è stato contagiato l’11% del personale.

 

- Adesso è ufficiale: il Giro d’Italia 2020 si correrà dal 3 al 25 ottobre prossimi. La Federciclismo internazionale ha pubblicato oggi le date per una lunga lista di gare finora in sospeso, e confermato la proposta degli organizzatori della Corsa Rosa. Inoltre, le grandi classiche del ciclismo italiano si terranno durante l’estate: Strade Bianche il primo di agosto, Milano-Sanremo 8 agosto, Tirreno-Adriatico 7-14 settembre. Il Lombardia si terrà pochi giorni dopo il Giro, il 31 ottobre. Nessuna sorpresa per il Tour de France, già calendarizzato dal 29 agosto al 20 settembre. Dal 20 ottobre all’8 novembre, infine, si terrà la Vuelta di Spagna.

 

- Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha disposto con effetto immediato la riapertura dell’aeroporto di Orio al Serio a Bergamo ai voli passeggeri. A seguito del Decreto 112 del 12 marzo del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’aeroporto di Bergamo era rimasto aperto H24 al traffico garantendo i movimenti relativi ai voli sanitari, di emergenza e quelli di Stato, in aggiunta alla componente delle merci aeree.

 

- Le regioni meno colpite dal coronavirus sono Lazio e Basilicata. I dati dell’Istat e dell’Iss sulla mortalità complessiva del mese di marzo 2020, confrontata con la media degli anni dal 2015 al 2019, registrano per il Lazio un calo dell’8,1% dei decessi e per la Basilicata un calo del 7,2%. Seguono Sicilia (-2,7%), Campania (-1,9%) e Calabria (-1%). La regione più colpita è la Lombardia con una mortalità superiore del 186%. Seguono Emilia Romagna (+70,1%) e Trentino Alto Adige (+65,2%). Il confronto tra macroregioni spacca in due l’Italia: al nord la mortalità è aumentata del 94,9%, al centro del 9,1%, al sud appena del 2%.

 

- “Stiamo incrociando tutti i dati che ci arrivano e con l’aiuto di alcuni ricercatori calcoliamo il tasso di R0. Al momento sappiamo che in Italia il tasso è 0,80, il tasso R0 della Lombardia è 0,75, quindi ogni persona contagia 0,75 persone cioè non più di una”, ha detto il vicepresidente della Regione Fabrizio Sala a SkyTg24.

 

- Sono arrivate “circa 30mila chiamate in una settimana provenienti da tutta Italia” al Numero Verde di supporto psicologico del Ministero della Salute e Protezione Civile per aiutare i cittadini nell’emergenza Covid. Più donne che uomini, molti anziani, pochissimi adolescenti, parecchi adulti. “Questi volumi molto alti, mostrano che è stato intercettato un aumento importante del bisogno di sostegno”. A spiegarlo è la responsabile del progetto, la dott.ssa Maria Assunta Giannini.

 

- Il Regno Unito supera l'Italia per numero di morti da coronavirus e diventa il Paese con il picco più alto d'Europa, in base a un aggiornamento statistico dell'Ons, l'Istat britannico. La nuova stima, aggiornata al 27 aprile con l'aggiunta anche dei decessi classificati come casi sospetti di Covid-19 (casi che i conteggi di altri Paesi europei non inseriscono), sale a 29.710 in Inghilterra e Galles già a quella data: oltre 32.000, includendo Scozia e Galles.

 

- A Brescia sono 25 i fascicoli di inchiesta aperti dalla Procura sull'emergenza coronavirus, e solo ieri mattina sono stati presentati altri sei esposti. Lo riporta il Giornale di Brescia sottolineando che i Nas hanno consegnato la loro prima relazione con la ricostruzione di quanto avvenuto in 19 Rsa. Ma l'attenzione del pool di pm guidato dal procuratore aggiunto Carlo Nocerino è anche rivolta a come è stata affrontata l'emergenza Coronavirus negli ospedali bresciani.

 

- Sulle biciclette incentivi "fino a un massimo di 500 euro". E "non verrà calcolato per soglie di reddito". Lo annuncia il ministro dei Trasporti, Pola de Micheli in un’intervista a la Repubblica.

 

Come la maggior parte della comunità scientifica internazionale, anche Anthony Fauci, massimo esponente americano di malattie infettive e membro della task force della Casa Bianca, non crede alla possibilità che il coronavirus provenga da un laboratorio cinese. Lo afferma In un'intervista a National Geographic.

 

• 04 maggio 2020

 

- "Da tutte le prove viste, più di 15.000 sequenze genetiche, ritengo che questo virus sia di origine animale". A dirlo è la dottoressa Maria Van Kerkhove dell'Oms, in merito alle dichiarazioni del segretario di Stato Usa Mike Pompeo secondo il quale il virus potrebbe essere nato in laboratorio cinese. "C'è un legame coi pipistrelli - ha aggiunto - e dobbiamo capire l'ospite intermedio".

 

- La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, al termine della maratona per la raccolta fondi World against Covid-19, ha annunciato: “In poche ore abbiamo raccolto 7,4 miliardi di euro per vaccini, diagnostica e terapia, lavorando tutti insieme. Ma servirà di più, questo è solo un primo sprint".

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 37.307 in Lombardia, 15.562 in Piemonte, 8.984 in Emilia-Romagna, 7.234 in Veneto, 5.279 in Toscana, 3.508 in Liguria, 4.385 nel Lazio, 3.206 nelle Marche, 2.711 in Campania, 1.165 nella Provincia autonoma di Trento, 2.945 in Puglia, 2.202 in Sicilia, 1.050 in Friuli Venezia Giulia, 1.837 in Abruzzo, 636 nella Provincia autonoma di Bolzano, 181 in Umbria, 653 in Sardegna, 110 in Valle d’Aosta, 674 in Calabria, 173 in Basilicata e 178 in Molise.

 

- Sono 82.879 i guariti dal coronavirus in Italia, con un incremento di 1.225 rispetto a ieri; 29.079 le vittime, con un incremento di 195 in un giorno; i malati attuali sono calati a 99.980, con un decremento di 199 persone; i contagiati totali (cioè gli attualmente positivi, le vittime e i guariti) sono 211.938 con un incremento rispetto a ieri di 1.221. Continua il calo dei ricoverati in terapia intensiva: ad oggi sono 1.479, 22 in meno rispetto a ieri. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile.

 

- Sono in linea con quelli di ieri i dati del contagio in Lombardia: i positivi in regione sono 78.105 (+577) con 7.978 tamponi. I morti sono 14.294 con un aumento di 63 nuovi decessi (ieri 42), senza variazioni i ricoveri in terapia intensiva (532), mentre calano i posti letto occupati negli altri reparti (6.414, -195).

 

- L'Inps ha ricevuto 4.772.178 domande per il bonus di 600 euro ai lavoratori autonomi per l’emergenza coronavirus. Tra queste, 3.668.968 sono state accolte mentre oltre 1,1 milioni di richieste sono state respinte. Lo ha reso noto l'Istituto di previdenza precisando che 225mila presentavano un Iban sbagliato, 300mila erano cumulate con pensione o reddito di cittadinanza, 630mila non hanno superato i controlli o sono in fase di verifica.

 

- Identificato un nuovo anticorpo monoclonale, capace di neutralizzare il virus SarCov2 nelle cellule, attaccando la sua proteina S. Lo descrivono sulla rivista Nature Communications i ricercatori dell'università di Utrecht. Si chiama 47D11 ed è stato ricavato da anticorpi 'chimera', cioè derivati da cellule umane e di ratti. Ha dimostrato di saper neutralizzare sia il coronavirus del COVID-19, che quello della Sars, e secondo gli studiosi potrebbe aiutare a sviluppare nuove terapie in futuro.

 

- "La riduzione della produzione è di oltre il 50-55% complessivo per aprile e di oltre il 30% per marzo, che ha visto un lockdown parziale”. Lo ha detto il ministro dello sviluppo Stefano Patuanelli in audizione alla Camera, sottolineando che "non riusciremo mai a pareggiare il danno reale per la mancata produzione".

 

- Identificato un nuovo anticorpo monoclonale, capace di neutralizzare il virus SarCov2 nelle cellule, attaccando la sua proteina S. Lo descrivono sulla rivista Nature Communications i ricercatori dell'università di Utrecht. Si chiama 47D11 ed è stato ricavato da anticorpi 'chimera', cioè derivati da cellule umane e di ratti. Ha dimostrato di saper neutralizzare sia il coronavirus del Covid-19, che quello della Sars, e secondo gli studiosi potrebbe aiutare a sviluppare nuove terapie in futuro.

 

- Nel prossimo decreto ci sarà "un ristoro integrale del costo sopportato per tre mesi per l'affitto di tutte le imprese, di qualsiasi natura e dimensioni, che abbiano subito un calo del fatturato". Lo ha detto il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri: "In più l'eliminazione dCgli oneri fissi per le bollette". Questi i nuovi interventi diretti alle aziende ma il ministro avverte: "Sarà impossibile assorbire l'intera perdita di fatturato, non avviene in nessuna parte de mondo".

 

- Nel mese di marzo 2020 si registra in Italia il 49,4% di decessi in più rispetto al marzo 2019. È quanto rivela il Rapporto Istat sull’impatto dell’epidemia sulla mortalità, redatto insieme all’Istituto Superiore di Sanità, su un campione di 6.866 comuni (87% dei 7.904 complessivi). Considerando il mese di marzo, si legge nel report, si osserva a livello medio nazionale una crescita dei decessi per il complesso delle cause del 49,4%. ll dato è la risultante di situazioni molto diverse: a fronte di un aumento del 568% in provincia di Bergamo, a Roma e provincia i decessi sono persino diminuiti (- 9,4%) rispetto a un anno fa. Secondo l'Istat, per "leggere correttamente" i dati sui decessi dopo il coronavirus bisognerebbe parlare di "tre Italie".

 

- In Spagna si sono registrati 164 morti a causa del coronavirus per il secondo giorno consecutivo. Si conferma, da ieri, il numero di vittime più basso dal 18 marzo. Lo ha dichiarato il ministero della Sanità spagnolo, riferendo che i contagi sono stati 356 nelle ultime 24 ore.

 

- Il test del vaccino italiano contro il coronavirus sull’uomo partiranno nell’estate 2020, ma al momento le sperimentazioni sembrano dare risultati promettenti: gli anticorpi generati nei topi bloccano il virus. A rivelarlo sono i primi test effettuati dal laboratorio di Virologia dell’istituto Spallanzani.

 

- Il traffico sulle strade all’alba del giorno di inizio della fase 2 è in aumento. Da Roma a Milano le strade di riempiono di veicoli e aumentano anche i cittadini che scelgono i mezzi pubblici per spostarsi.

 

- Per la prima volta dall'inizio del lockdown il 25 marzo, la Nuova Zelanda non ha registrato nessun nuovo caso di coronavirus. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie del Paese.

 

- I casi di coronavirus dichiarati in tutto il mondo hanno superato ad oggi i 3,5 milioni, tre quarti dei quali in Europa e Stati Uniti. Lo rende noto l'agenzia di stampa francese Afp, citando dati ufficiali.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 1.450. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. I casi totali negli Usa sono 1,15 milioni e i morti 67.674.

 

• 03 maggio 2020

 

- Non si arresta l'ormai stabile trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva per coronavirus: ad oggi sono 1.501, 38 in meno rispetto a ieri, secondo i dati della Protezione civile.

 

- Sono salite a 28.884 le vittime per coronavirus in Italia, con un incremento di 174 in un giorno. Si tratta del bilancio di deceduti più basso dal 14 marzo scorso. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile, che aggiunge:  i contagiati totali (vale a dire gli attualmente positivi al coronavirus, le vittime e i guariti) sono 210.717 (1.389 in più rispetto a ieri); 100.179 i malati attuali (525 in meno rispetto a ieri); 81.654 i guariti (1.740 in più rispetto a ieri).

 

- In Lombardia sono 526 i nuovi positivi al coronavirus (di cui 41 nella città di Milano) per un totale di casi che sale a 77.528. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 42 decessi (che nel complesso sono 14.231). Sono 13 in meno i ricoverati in terapia intensiva che in tutto restano 532 mentre i dimessi sono 52.773 (+417). I tamponi effettuati sono 410.857 (+7.155). Sono i dati forniti dalla Regione.

 

- "Dopo il 18 o nella settimana successiva ci saranno differenze territoriali, ogni regione potrà fare alcune cose in funzione della sicurezza che ha costruito". Lo ha annunciato il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia. "Gli strumenti per mettere in evidenza differenze territoriali ce li abbiamo", e queste sono motivate dal fatto che "ci sono ancora condizioni di sofferenza che sono sotto gli occhi di tutti".

 

- Da lunedì 4 maggio il traffico regionale di Trenitalia quasi raddoppia: i treni disponibili passeranno da circa 2mila a 3.800 in Italia. La novità è in linea con le disposizioni sugli spostamenti previste per la fase 2, per cui la società aumenterà l'offerta di collegamenti, in accordo con le Regioni che sono committenti del servizio.

 

- Saranno circa 20mila i punti vendita della grande distribuzione dove da domani le mascherine chirurgiche potranno essere acquistate a 0,50 centesimi, al netto dell'IVA. È l'accordo siglato dal Commissario Arcuri, Confcommercio, Federdistribuzione e Conad, che avrà valore anche per tutti i commercianti italiani loro associati. Dopo l'intesa con farmacie e parafarmacie (30mila punti vendita) e con la formalizzazione di quella raggiunta con i tabaccai, si arriverà a 100mila punti vendita, uno ogni 600 abitanti.

 

- Il governo francese, che ha già presentato un piano di ripartenza con la riapertura di asili e materne dall’11 maggio su base volontaria, ha deciso di prolungare lo stato d’emergenza fino al 24 luglio, motivando la scelta con i “rischi di ripresa epidemica” nel caso di “improvvisa interruzione delle misure in corso”. La proposta dovrà ottenere l’approvazione del Parlamento.

 

- L'Italia sta per entrare nella Fase 2 ma "è fondamentale non abbassare la guardia" perché "siamo ancora in piena pandemia". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in una videoconferenza con il ministro dell'Economia Gualtieri e i capidelegazione di M5s, Pd, Italia Viva e Leu. Nella riunione si è parlato della maxi manovra da 55 miliardi per contrastare la crisi economica dovuta al coronavirus. 

 

- La divisione delle classi (metà in aula e metà online) di cui ha parlato la ministra dell'Istruzione Azzolina "è quello che noi chiamiamo lo scenario zero, lo scenario di partenza, sul quale stiamo lavorando. Con varianti che vanno soppesate, perché ci sono sia i bambini di prima elementare che i maturandi”. Lo ha detto Patrizio Bianchi, presidente della task force del ministero dell'Istruzione.

 

- "La turnazione e la didattica a distanza sono improponibili per il livello di povertà di tante famiglie e la scarsa diffusione della banda larga". Lo ha scritto su Twitter la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan, sulla proposta della ministra della Istruzione Azzolina della 'turnazione' a settembre degli studenti nelle aule.

 

- "È consentita, anche agli atleti e non, di discipline non individuali, come a ogni cittadino, l'attività sportiva individuale, in aree pubbliche o private, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri e rispettando il divieto di ogni forma di assembramento". Così una circolare inviata oggi dal Viminale ai prefetti sulle prescrizioni in vigore da domani e fino al 17 maggio.

 

- Le mascherine da domani saranno obbligatorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico ma, come chiarisce una circolare del Viminale, l’obbligo non vale per i bambini al di sotto dei sei anni, per i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l'uso di mascherine e per chi interagisca con loro.

 

-  Oggi in Umbria si registra lo zero contagi da Covid-19 sui 751 tamponi eseguiti, 38.823 nel complesso. Le persone positive restano quindi 1.394. Continua il calo degli attualmente positivi: sono 236, -21 rispetto a ieri. I guariti sono 1.090 (+21) e 53 i clinicamente guariti (-8). Stabile a 68 il numero dei morti.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 1.435, su 1,13 milioni di casi. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.

 

• 02 maggio 2020

 

- Ancora in calo il trend dei ricoveri in terapia intensiva per coronavirus: ad oggi sono 1.539, 39 in meno rispetto a ieri. 17.357 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 212 pazienti rispetto a ieri. Sono invece 81.808 le persone, pari all'81% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- L'aumento dei casi totali di coronavirus in Italia (il dato che comprende positivi, vittime e guariti) nelle ultime 24 ore si concentra - secondo i dati della Protezione Civile - in Lombardia (+533), in Piemonte (+495) e in Emilia-Romagna (+206). Ci sono regioni dove i casi aumentano pochissimo come Umbria (+1), Molise (+1) e Sardegna (+2). Nessun caso registrato in Calabria. Nel Lazio i nuovi casi complessivi in 24 ore sono 84.

 

- Ecco il bollettino odierno della Protezione civile: 79.914 i guariti dal coronavirus in Italia, con un incremento di 1.665 rispetto a ieri; 100.704 i malati, con un decremento di 239 persone (ieri erano stati -608 i malati rispetto al giorno precedente); 8.710 le vittime, con un incremento di 474 in un giorno (ma attenzione: secondo Corriere, Repubblica e SkyTg24, il dato delle 474 vittime riferito oggi sarebbe “falsato” dalla comunicazione di 282 decessi extraospedalieri avvenuti già ad aprile e registrati solo oggi. Così, il dato reale delle ultime 24 potrebbe essere di 192 morti). 

 

- In Lombardia i casi positivi sono 77.002, con un aumento di 533 con 13.058 nuovi tamponi, mentre ieri i nuovi contagiati erano 737. Sono 44 le persone decedute ieri, a cui ne vanno aggiunte 282 relativi all'aggiornamento complessivo a tutto aprile che ogni fine mese forniscono i Comuni della Lombardia. Continuano a diminuire i ricoverati non in terapia intensiva (6.529, -99) e in terapia intensiva (545, -18).

 

- I "congiunti" cui fa riferimento il Dpcm sulla fase 2 comprendono: "I coniugi, i partner conviventi, i partner delle unioni civili, le persone che sono legate da uno stabile legame affettivo, nonché i parenti fino al sesto grado (come, per esempio, i figli dei cugini tra loro) e gli affini fino al quarto grado (come, per esempio, i cugini del coniuge)". Lo si legge in una Faq pubblicata sul sito del governo, che dà un'interpretazione del testo del dpcm.

 

- Stop al requisito dell'iscrizione esclusiva dei professionisti ad un ente di previdenza per poter ottenere l'indennità (da 600 euro) introdotta dal decreto Cura Italia: è quanto si legge nella bozza del nuovo provvedimento governativo.

 

- "Non abbiamo mai parlato di doppi turni" per la ripresa della scuola a settembre. Lo ha sottolineato il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina a Skytg24 spiegando che l'ipotesi è quella di dividere le classi: "La metà degli studenti per metà settimana" andrebbe a scuola, poi l'altra metà, e comunque si terrebbero sempre gli studenti che sono a distanza "collegati, così la socialità resta".

 

- Da maggio arriva il Reddito di emergenza (Rem): le domande possono essere presentate entro la fine di luglio per il beneficio che va da 400 euro a 800 euro mensili. Il Rem viene erogato per tre mensilità. Lo prevede la bozza del decreto con le nuove misure economiche anti-Covid. È riconosciuto ai nuclei familiari con un Isee fino a 15 mila euro e può integrare il Reddito di cittadinanza (Rdc). Per quest'ultimo, invece, viene alzata la soglia dell'Isee a 10 mila euro (da 9.360 euro) e del patrimonio immobiliare a 50 mila euro (da 30 mila), allargando di fatto la platea.

 

- Iniziano la prossima settimana in sette scuole del Piemonte, cinque delle quali a Torino, i cosiddetti "beta test", ovvero le prove delle misure messe a punto dal Politecnico per la ripresa delle attività scolastiche. La sperimentazione riguarda tutte le procedure organizzative, dai turni all'uso degli spazi e ai flussi di entrata e uscita per rideterminare le attività in rapporto alla tutela della salute, oltre che ai bisogni dei piccoli utenti e delle loro famiglie.

 

- Iniziano la prossima settimana in sette scuole del Piemonte, cinque delle quali a Torino, i cosiddetti 'beta test', ovvero le prove delle misure messe a punto dal Politecnico per la ripresa delle attività scolastiche. La sperimentazione riguarda tutte le procedure organizzative, dai turni all'uso degli spazi e ai flussi di entrata e uscita per rideterminare le attività in rapporto alla tutela della salute, oltre che ai bisogni dei piccoli utenti e delle loro famiglie.

 

- Sì al cibo d'asporto, niente fasce orarie per passeggiare e sì alla possibilità di correre in Campania. La decisione della Regione è arrivata dopo un "incontro di merito con la task force e i rappresentanti delle Camere di Commercio della Campania".

 

- Chi a inizio emergenza ha licenziato per “giustificato motivo oggettivo” potrà ritirare il recesso facendo contestualmente richiesta di Cig in deroga dalla data del licenziamento, a prescindere dal numero di dipendenti dell'impresa. Lo prevede la bozza del nuovo decreto economico anti-coronavirus. La misura vale per i rapporti di lavoro interrotti tra il 23 febbraio e lo stop ai licenziamenti, in vigore dal 17 marzo. Il rapporto di lavoro sarebbe quindi ripristinato “senza soluzione di continuità e senza oneri né sanzioni per il datore di lavoro”.

 

- Scatta anche in Piemonte, da lunedì, l'obbligo della mascherina "in tutti i luoghi chiusi con accesso di pubblico". Lo ha annunciato il governatore Alberto Cirio.

 

- La Regione Lazio ha disposto l’isolamento della clinica Latina dopo che 10 pazienti e 12 operatori sono risultati positivi. Si cercano due operatori che non si sono presentati per effettuare il test.

 

- "Tra 10 giorni inizia la produzione di mascherine con le macchine che abbiamo contribuito a realizzare, a metà giugno le nostre macchine produrranno 4 milioni di mascherine al giorno, a metà luglio 25 milioni, da metà agosto in poi 35 milioni". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza, Domenico Arcuri.

 

- "Da lunedì 4 maggio prezzo massimo mascherina chirurgica di 50 centesimi in 50mila punti vendita". Lo ha dichiarato Domenico Arcuri, Commissario straordinario all’emergenza coronavirus durante la conferenza stampa nella sede della Protezione Civile.

 

- Il governatore Alberto Cirio annuncia un "bonus Piemonte" per la Fase 2 dell'emergenza: si tratta di un contributo a fondo perduto per aiutare le aziende a riaprire (ristoranti, gelaterie, catering, bar, estetiste, parrucchieri, sale da ballo e discoteche: a tutti loro andranno 2.500 euro). Per la ristorazione senza somministrazione, cioè le gastronomie, le piadinerie e la pizza al taglio, e per le spa il bonus è di 2mila euro. L'intervento vale 88 milioni di euro e prevede l'accredito della somma direttamente sul conto corrente delle aziende. 

 

- I casi di contagio da coronavirus hanno superato 1.500.000 in Europa, secondo un conteggio dell’Afp.

 

- Detrazione fino a 300 euro per i centri estivi dei figli fino a 16 anni: è quanto prevede la bozza dell dl che sarà nei prossimi giorni sul tavolo del Cdm. La detrazione vale "limitatamente all'anno 2020" per i contribuenti con reddito complessivo fino a 36.000 euro e "può essere usufruita nei limiti dell'ammontare non coperto da eventuali altri contributi pubblici". 

 

- Dal 4 maggio inizia la fase 2 e riaprono i parchi di Roma. Ha detto la sindaca Virginia Raggi: "Potremo andare a camminare e correre nei nostri parchi, ma rispettando delle regole di distanziamento, in particolare se si fa sport bisogna correre ad almeno 2 metri di distanza dagli altri, camminare ad almeno 1 metro gli uni dagli altri. Divieto di assembramenti significa che non si possono fare né picnic né grigliate né partite di calcio o pallavolo almeno in questa prima fase".

 

- "Da lunedì prossimo non faccio entrare nessuno in Sicilia, come ho fatto in queste 5 settimane". Lo ha ribadito il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci a Omnibus La7. "Non possiamo pensare di aprire la Sicilia perché temiamo che ci possa essere un afflusso di altre regioni assolutamente non sottoposto a una verifica sanitaria".

 

- La Cina ha riportato una nuova infezione e nessun decesso da coronavirus nelle ultime 24 ore. Nel Paese sono stati 82.875 i casi confermati e 4.633 i morti.

 

- "World against Covid-19", il mondo contro il coronavirus: su iniziativa della Commissione Ue, Italia, Francia, Germania e Norvegia insieme al Consiglio europeo annunciano un piano di cooperazione globale per la ricerca di un vaccino contro il Covid-19. L'iniziativa è descritta in una lettera che La Stampa ha pubblicato in esclusiva per l'Italia e culminerà il 4 maggio in una conferenza di donatori che punta a raccogliere almeno 7,5 miliardi di euro.

 

• 01 maggio 2020

 

- In Europa il coronavirus ha ucciso oltre 140.000 persone: è il dato del conteggio effettuato dalla France Presse.

 

- Le scuole nello Stato di New York, epicentro dell'epidemia di coronavirus in America, resteranno chiuse fino alla fine dell'anno scolastico, a giugno. Lo ha annunciato il governatore Andrew Cuomo, precisando che è ancora presto per decidere se saranno riaperte a settembre.

 

- Altri 269 i morti per il coronavirus in Italia rispetto a giovedì, secondo l'ultimo bollettino della Protezione Civile. A fronte di 1.965 casi complessivi in più in più nelle ultime 24 ore, vanno registrati 2.304 guariti ma soprattutto il calo degli attualmente positivi: altre 608 persone hanno lasciato gli ospedali.

 

- Nel prossimo decreto "allungheremo la cassa integrazione per ulteriori nove settimane e lo stop ai licenziamenti per altri tre mesi: non c'è motivo di mandare via lavoratori in cig". Lo afferma il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo in un'intervista a Repubblica.it. Il divieto di licenziamento era stato previsto dal decreto cura Italia fino a metà maggio.

 

- Sono 737 i nuovi casi positivi al Covid-19 in Lombardia, a fronte dei 598 registrati ieri, ma calano i decessi, ieri 88 contro i 93 del giorno prima. In totale i positivi sono 76.469, le vittime 13.860. Calano ancora i ricoveri in intensiva, ieri scesi a 42, arrivando a 563, mentre il giorno prima erano calati di 29. Diminuiti anche i ricoverati non in terapia intensiva: 6.628, 206 meno di ieri. I dimessi di ieri sono 869, il giorno prima 819. In tutto sono stati effettuati 13.701 tamponi, il giorno precedente erano 11.048.

 

- I guariti nel Lazio oggi sono il triplo dei nuovi casi: 165 nelle ultime 24h rispetto ai 56 nuovi casi positivi con un trend per la prima volta sotto al 1%, 8 i decessi nelle ultime 24 ore. Lo ha detto l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

 

- I calciatori di Spal, Bologna, Parma e Sassuolo da lunedì potranno tornare ad allenarsi, ma solo individualmente, nei loro centri sportivi. E' quanto prevede l'ordinanza firmata dal presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. Il documento prevede che dovranno essere rispettate "le norme di distanziamento sociale" ed evitato qualsiasi "assembramento in strutture a porte chiuse".

 

- La Regione Campania ha previsto "un bonus di mille euro per i professionisti e per i lavoratori autonomi in aggiunta ai 600 del governo". A riferirlo è il governatore Vincenzo De Luca, secondo il quale "questo bando scade l'8 maggio ma ieri sera erano già pervenute 57mila domande per questo contributo" e "ieri sono partiti i primi 564 pagamenti per i professionisti".

 

- Il 60% dei nuovi casi di Coronavirus rilevati in Cina ad aprile non mostrava sintomi della malattia al momento dei test: è quanto emerge da un'analisi del Financial Times. La scoperta, basata sui dati più completi della pandemia che il governo cinese ha cominciato a pubblicare dall'inizio , potrebbe rendere ancora più complesso il lavoro dei governi a livello mondiale per l'allentamento delle restrizioni, commenta infatti il giornale: un gran numero di persone probabilmente circola indisturbato diffondendo il virus senza saperlo.

 

- In Russia sono stati registrati 7.933 nuovi casi, si tratta del maggior incremento giornaliero dall'inizio della pandemia nel Paese. Il totale dei contagiati arriva così a 114.431. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 96 per un bilancio totale delle vittime di 1.169.

 

- La compagnia aerea low-cost irlandese Ryanair prevede di tagliare tremila posti di lavoro a causa della crisi provocata dalla pandemia di coronavirus. L'annuncio è stato comunicato dalla stessa società.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato in 24 ore altri 2.053 decessi legati al Coronavirus, secondo il conteggio aggiornato giovedì sera dalla Johns Hopkins University. Il bilancio delle vittime americane sale a 62.906 in totale dall'inizio della pandemia.

 

- Sono oltre 230 mila i morti per corovanirus nel mondo. Secondo i dati della Johns Hopkins University, il numero delle vittime è di 230.804. I casi di contagio sono invece oltre 3,2 milioni, pari cioè a 3.249.022.

 

-  Fondamentali per il monitoraggio dell'epidemia sono anche il grado di reattività e "tenuta del sistema sanitario, per assicurare l'identificazione e gestione dei contatti, il monitoraggio dei quarantenati, una adeguata e tempestiva esecuzione dei tamponi per l'accertamento diagnostico dei casi". Lo afferma il decreto firmato dal ministro Speranza. Allo stato attuale dell'epidemia, si legge nel decreto, "il consolidamento di una nuova fase di allentamento può aver luogo solo ove sia assicurato uno stretto monitoraggio dell'andamento della trasmissione del virus sul territorio nazionale". E "una classificazione aggiornata del rischio per ciascuna Regione deve avvenire almeno settimanalmente".

 

- Capacità di monitoraggio, capacità di accertamento diagnostico, indagine e gestione dei contatti, stabilità di trasmissione e tenuta dei servizi sanitari: sono gli indicatori che dovranno essere monitorati nella fase 2. Lo stabilisce il decreto sui criteri relativi alle attività di monitoraggio del rischio sanitario per l'evoluzione della situazione epidemiologica firmato dal ministro della Salute Roberto Speranza.

 

- Il premier russo Mikhail Mishustin è risultato positivo al coronavirus. Lo riporta la Tass. Il primo vice premier russo Andrei Belousov è stato nominato premier ad interim: Putin ha già firmato il relativo decreto. 

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 30 aprile 2020

 

- Il governo valuterà aperture differenziate per Regione a partire dal 18 maggio, sulla base dei dati del contagio che emergeranno dopo il 4 maggio. E' quanto avrebbe spiegato il ministro Francesco Boccia ai rappresentanti delle Regioni. Un nuovo tavolo con gli enti locali dovrebbe dunque tenersi nella settimana che si apre l'11 maggio, quando si potranno avere i dati del primo monitoraggio, che sarà effettuato secondo i parametri che indicherà in una circolare il ministro della Salute Roberto Speranza.

 

- "Sono 17.278 i test sierologici sui soggetti sottoposti a quarantena fiduciaria domiciliare effettuati dal 23 aprile scorso in alcune ATS della Lombardia. Dall'analisi dei primi esiti, fatta dal professor Fausto Baldanti del San Matteo di Pavia, sembra emergere che sono stati in quarantena più soggetti di quanti non siano entrati realmente in contatto con il virus". Così l'assessore al Welfare Gallera, commenta i risultati della prima settimana di test sierologici, che vedono la zona di Bergamo con la percentuale più alta di casi positivi.

 

- Le indicazioni generali a livello nazionale "sono indispensabili ma ci saranno sicuramente delle piccole variazioni e ci saranno sicuramente delle zone rosse" a livello locale. Lo ha detto lo pneumologo e membro del Cts Luca Richeldi in conferenza stampa alla Protezione Civile rispondendo a chi gli chiedeva perché si è deciso di non utilizzare un approccio regionale per le riaperture.

 

- "I dati di oggi sono molto confortanti, significa che stiamo andando nella direzione giusta". Lo ha detto lo pneumologo del Gemelli e membro del Cts Luca Richeldi sottolineando che 6 regioni non fanno registrare decessi e altre 9 ne hanno meno di 10. "Se guardiamo agli ultimi 15 giorni - ha aggiunto - abbiamo dimezzato il numero dei deceduti, raddoppiato quello dei guariti, ridotto della metà le terapie intensive e ridotto significativamente il numero dei ricoverati".

 

- "Quella di oggi è l'ultima conferenza stampa della Protezione Civile sull'emergenza coronavirus. Lo ha annunciato il capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli. "Come vedete dai dati - ha detto - ci avviamo verso una nuova fase dell'evoluzione dell'emergenza e quindi abbiamo deciso di interrompere qui la nostra conferenza stampa". "Non mancheremo di fornire aggiornamenti quotidiani - ha aggiunto Borrelli - come abbiamo sempre fatto".

 

-  Sono salite a 27.967 le vittime per coronavirus in Italia, con un incremento di 285 in un giorno. 75.945 le persone guarite, 4.693 in più rispetto a ieri. I contagiati totali, vale a dire gli attualmente positivi al coronavirus, le vittime e i guariti, sono 205.463, con un incremento rispetto a ieri di 1.872. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- Calano i nuovi contagi in Lombardia con + 598 casi: in totale sono 75.732 con 11.048 tamponi eseguiti. Ieri c'erano stati 786 nuovi casi con 14.472 tamponi. In calo anche i decessi che sono in totale 13.772 con un aumento di 93, mentre ieri c'era stato un aumento di 104. Continuano a calare i ricoverati che sono 605 in terapia intensiva (-29) e negli altri reparti (-286). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

 

- Navette per i dipendenti pubblici per decongestionare Roma dal traffico nella fase della ripartenza: è l'idea contenuta in una lettera che la sindaca di Roma Virginia Raggi ha scritto al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al sottosegretario Riccardo Fraccaro e ai ministri. Raggi, secondo quanto si è appreso, propone un "tavolo di raccordo" inter-istituzionale al quale far partecipare i "mobility manager" dei ministeri per contribuire alla mobilità cittadina della fase 2.

 

- L'intelligence statunitense ha concluso che il nuovo coronavirus non è stato "creato dall'uomo o geneticamente modificato". Ancora in corso, invece, le verifiche per capire se le origini della pandemia siano legate al contatto con animali infetti o a un incidente in un laboratorio cinese. Lo ha comunicato in una nota l'ufficio del direttore dell'Intelligence nazionale Usa.

 

- "Gli esami di maturità si faranno in presenza. Il percorso scolastico sarà considerato di più rispetto agli anni scorsi. A breve ci sarà l'ordinanza". Lo ha spiegato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, precisando: "Se lo studente sta ad una distanza di 4-5 metri dagli insegnanti della commissione non credo sia un obbligo indossare la mascherina, diversamente se la distanza fosse minore".- 

 

- Uno studio pubblicato su Nature rivela che il 100% dei guariti sviluppa anticorpi contro il Covid-19. Ciò significa che il test sierologico può essere utile per diagnosticare i pazienti sospetti.

 

- Il divieto temporaneo d'ingresso in Russia ai cittadini stranieri e agli apolidi è stato prorogato a tempo indeterminato. Secondo le disposizioni precedenti, il divieto era valido dal 18 marzo al primo maggio.

 

- "Noi non proporremo delle ordinanze che vadano ad allargare quanto previsto dal Dpcm, elimineremo tutte le restrizioni che avevamo posto". Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana a 7 Gold, parlando della Fase 2.

 

- Il bilancio dei casi di coronavirus a livello mondiale ha superato questa mattina quota 3,2 milioni: secondo i dati aggiornati forniti dalla Johns Hopkins University nel modo si registrano ora 3.207.248 contagi e 227.971 morti, mentre le persone guarite sono 984.161.

 

- "I bambini sono meno suscettibili all'infezione del 66%. Lo rileviamo in un lavoro sulla rivista Science". Lo ha detto Stefano Merler dell'Istituto Kessler alla conferenza stampa dell'Istituto superiore di sanità.

 

- Si è ridotto il numero delle zone rosse: sono 74 comuni in 7 regioni, quindi è segno della capacità di individuare precocemente focolai e limitarli, ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità, che ha anche precisato come la curva dell'epidemia di Covid-19 sia analoga negli italiani e negli individui di nazionalità straniera.

 

- Il tasso di contagiosità del nuovo coronavirus Rt è sotto 1 in tutte le regioni. "La curva dell'epidemia di Covid-19 continua sostanzialmente a decrescere nel numero di sintomatici e dei casi in tutte le regioni". Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss), Silvio Brusaferro, nella conferenza stampa organizzata dall'Istituto.

 

- La situazione rimane seria" e "non uniforme" in Europa  dove "Spagna, Italia, Regno Unito, Germania e Francia hanno ancora il più alto numero di casi". Ciononostante, in seguito alle misure di distanziamento "vediamo un plateau o una riduzione nei nuovi casi, dobbiamo monitorare questo sviluppi positivi da vicino". Lo ha detto Hans Kluge, il direttore regionale per l'Europa dell'Oms.

 

- "Per il turismo, comparto particolarmente esposto, ci sarà sostegno alle imprese turistiche e alle famiglie sotto alcune soglie di reddito con un bonus da spendere nelle strutture ricettive del Paese", dice il premier parlando del prossimo decreto economico.

 

- "Al termine delle prime due settimane di maggio avremo un quadro più chiaro e potremo procedere ad un ulteriore allentamento delle misure contenitive", afferma Conte, che aggiunge: "Se nei prossimi giorni la curva dei contagi non dovesse crescere allenteremo ulteriormente le misure assicurando l'apertura in sicurezza del commercio al dettaglio, della ristorazione, dei servizi alla persona".

 

- Negli Stati Uniti il numero giornaliero dei morti da coronavirus è tornato a salire. Secondo i dati della Johns Hopkins University, nelle ultime 24 ore,sono stati 2.502 rispetto ai 2.200 del giorno precedente. In totale il bilancio delle vittime negli Usa è arrivato a 60.876.

 

• 29 aprile 2020

 

- Prosegue ancora il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva in Italia: ad oggi sono 1.795, 68 in meno rispetto a ieri. Di questi, 634 sono in Lombardia, 21 in meno rispetto a ieri. Dei 104.657 malati complessivi, 19.210 sono ricoverati con sintomi, 513 in meno rispetto a ieri, e 83.652 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Il bollettino della Protezione civile di oggi conferma il calo dei malati: ad oggi sono 104.657, 548 meno di ieri. I casi totali di contagio da inizio epidemia (compresi decessi e guariti) sono 203.591, per un incremento di 2.086 unità. Il totale dei guariti è ora 71.252 e quelli registrati nelle ultime 24 ore sono 2.311. I morti sono 27.682, 323 più di ieri.

 

- Hanno superato quota 75mila i positivi in Lombardia: i contagiati in regione sono 75.134, con 786 nuovi positivi su 14.472 nuovi tamponi. Martedì c'erano stati 869 nuovi casi con 8.573 tamponi. In calo i decessi che sono in totale 13.679 con un aumento di 104, mentr

 

- Dal primo di gennaio ad oggi, gli anziani morti nelle 65 Rsa della Bergamasca sono stati 1.998, cioè 1.322 in più rispetto allo stesso periodo del 2019 in cui i decessi registrati erano stati 676. Lo ha reso noto il procuratore della Repubblica facente funzione di Bergamo, Maria Cristina Rota. Il dato è emerso dall'indagine aperta in seguito a 13 esposti e che riguarda altrettante strutture.

 

- "L'esame di maturità partirà il 17 giugno". Lo ha annunciato la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, spiegando anche come cambierà il punteggio dell'esame: "Prima della pandemia, i crediti erano 40 e gli altri 60 legati alle singole prove. Vogliamo invertire questo sistema, cioè far partire gli studenti con 60 crediti e riservarne 40 per la prova orale".

 

- La Danimarca è riuscita a mettere "sotto controllo" l'epidemia. Lo dichiara la premier Mette Frederiksen: "L'infezione è sotto controllo e la strategia danese è riuscita in una prima difficile fase". Le prime riaperture nel Paese hanno interessato asili e scuole (non i licei). La seconda fase dovrebbe cominciare il 10 maggio. Dall'inizio della pandemia, nel Paese si sono registrati 9.206 casi e 443 morti legate al virus.

 

- "Anche un’amicizia è un affetto stabile, a volte è migliore di un familiare". Lo dice il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, a 'Un giorno da pecora', su Radio 2. "Andare anche a casa di un amico dal 4 maggio? Sì, se è un amico vero, se non è una scusa".

 

- Il bilancio delle vittime confermate in India ha superato i mille, ma i numeri rimangono bassi rispetto all'Europa e agli Stati Uniti, riferisce AFP. I casi al momento sono circa 31mila.

 

- Scoperte 35 molecole per combattere il virus Sars-CoV-2, grazie a una potenza di calcolo analoga a quella che l'Italia ha utilizzato per scoprire il bosone di Higgs; una appartiene alla famiglia dell'isrossiclorochina. Descritte sul sito ArXiv, ora potranno affrontare i test per capire se potranno diventare farmaci. Sono state selezionate fra le 9.000 analizzate dal progetto guidato dall'azienda Sybilla Biotech e dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

 

- Il Gruppo Crai, al quale fanno capo le insegne Crai, Pellicano, Caddy's, IperSoap, Pilato, Proshop, Risparmio Casa, Saponi e Profumi, Shuki e Smoll, ha annunciato che "si vede costretto a ritirare dalla vendita, dai negozi del Gruppo, le mascherine chirurgiche" a causa del prezzo imposto massimo di 50 centesimi. "Siamo nell'impossibilità di vendere le mascherine ad un prezzo inferiore al loro costo di acquisto. Confidiamo che il governo voglia risolvere al più presto tale situazione in modo da consentirci di riprendere la vendita delle mascherine in questione".

 

- Il Covid-19 circolava a Milano già il 26 gennaio, quasi un mese prima della scoperta del paziente 1 a Codogno, il 21 febbraio. Secondo il Corriere della Sera, il 26 gennaio almeno 160 persone avevano già contratto il virus tra Milano e provincia (su circa 1.200 in tutta la Lombardia). È un'analisi della task-force sanitaria della Regione Lombardia che dà conto di quello che il quotidiano definisce "mese oscuro".

 

- "Un'apertura ad ondate permette di testare il sistema, ma andranno sempre monitorati andamento dell'epidemia, tenuta del sistema ospedaliero, disponibilità dei dispositivi protettivi". Lo sottolinea Vittorio Colao, in vista dell'appuntamento chiave del 4 maggio.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 2.200. I casi sono 1,01 milioni. E' quanto emerge dai dati della John Hopkins University.

 

• 28 aprile 2020

 

- "Abbiamo visto in altri Paesi i rischi che si affrontano. Noi stiamo già affrontando un rischio: dal 4 maggio 4,5 milioni di lavoratori orneranno a lavorare, prenderanno i mezzi pubblici ma anche il mezzo privato può essere un rischio. Le scuole devono rimanere chiuse e non possiamo allentare sulle relazioni sociali. Affrontiamo un rischio calcolato, su base scientifica: il documento dell'Iss è stato alla base delle nostre decisioni, che sono tutte nostre. Le rivendichiamo". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte a Lodi.

 

- Prosegue ancora il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva per coronavirus: ad oggi sono 1.863, 93 in meno rispetto a ieri. Di questi, 655 sono in Lombardia, 25 in meno rispetto a ieri. Dei 105.205 malati complessivi, 19.723 sono ricoverati con sintomi, 630 in meno rispetto a ieri, e 83.619 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Si conferma il calo dei malati per coronavirus. Sono complessivamente 105.205, 608 meno di ieri. La diminuzione ieri era stata di 290 mentre domenica c'era stato un incremento di 256 malati. Sono salite a 27.359 le vittime per coronavirus in Italia, con un incremento di 382 in un giorno. Ieri l'aumento era stato di 333. Superata la soglia dei 200mila contagiati totali, vale a dire gli attualmente positivi al coronavirus, le vittime e i guariti: ad oggi sono infatti 201.505, con un incremento rispetto a ieri di 2,.091. L'aumento ieri era stato di 1.739. 68.941 i guariti, con un incremento rispetto a ieri di 2.317. L'aumento ieri era stato di 1.696. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- "Stamani all'incontro con la Ministra Bonetti, la Ministra Catalfo, il Ministro Spadafora e i rappresentanti di Regioni, Province e Comuni, ho comunicato la possibilità di mettere a disposizione, questa estate, i cortili e i giardini delle scuole. Da affidare a personale esterno". Lo ha detto la ministra Azzolina. 

 

- Le imprese chiuse con il lockdown sono 2,1 milioni, il 48% del totale, con 7,1 milioni di addetti di cui 4,8 milioni di dipendenti. Lo ha spiegato Roberto Monducci, Direttore del Dipartimento per la produzione statistica dell'Istat.

 

- Tra cautela e ottimismo "si è conclusa da pochi giorni" la sperimentazione sul plasma dei guariti per trattare i pazienti con Covid-19, avviata dal Policlinico San Matteo di Pavia e dall'Ospedale Carlo Poma di Mantova. "I risultati visti nei casi singoli sono stati sorprendenti, ha detto Massimo Franchini, responsabile dell'Immunoematologia e Medicina trasfusionale del Poma

 

- "Nelle seconde case si va individualmente, da soli, per controllare se ci sono dei lavori da fare, non si alloggia lì e si torna a casa". Lo chiarisce il governatore del Veneto Luca Zaia sulla parte dell'ordinanza che riguarda le seconde case.

 

- Non si ferma in Veneto il conteggio dei nuovi positivi al Covid-19 (+129) e delle vittime (+18). Il numero totale dei morti dall'inizio dell'epidemia (tra ospedali e case di cura) è salito a 1.408. Sono i dati dell'ultimo bollettino della Regione. Migliora però la statistica dei soggetti tuttora malati (gli “attualmente positivi”), che scende quota 8.601.

 

- Slitta la riapertura delle scuole in Francia. Secondo informazioni rivelate da BFM-TV, le scuole francesi resteranno chiuse almeno fino al mese di giugno. Il presidente Emmanuel Macron aveva dichiarato, in un primo tempo, che le scuole avrebbero riaperto progressivamente dall'11 maggio, data di inizio della fase 2, con la fine delle misure di rigido confinamento decretate da quasi due mesi.

 

- L'Italia "è il primo paese al mondo per tamponi fatti in relazione al numero di abitanti". Lo ha detto il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri in conferenza stampa alla protezione civile. Secondo i dati del Commissario, in Italia sono stati fatti ieri 2.960 tamponi ogni centomila abitanti, in Germania 2.474, "il 20% in meno", in Gran Bretagna 1.061, un terzo dell'Italia, e in Francia 560, un sesto del nostro paese.

 

- "Da lunedì potremmo distribuire 12 milioni di mascherine al giorno, tre volte l'attuale fornitura. Dal mese di giugno arriveremo a 18 milioni, dal mese di luglio 25 milioni e quando inizieranno le scuole a settembre potremmo distribuire 30 milioni di mascherine al giorno, undici volte quel che distribuivamo all'inizio dell'emergenza". Lo ha detto il Commissario straordinario Domenico Arcuri in conferenza stampa alla protezione civile.

 

- "Tornassi indietro rifarei tutto uguale". Così il premier Conte in un colloquio con la Stampa. "Non sono pentito. Ho una grande responsabilità nei confronti del Paese. Non posso permettermi di seguire i sentimenti dell'opinione pubblica che pure comprendo nelle proprie emozioni". La curva del contagio va controllata "in tutti i modi". "Ecco perché sono convintissimo che sia meglio procedere sulla base di un piano ben organizzato per minimizzare al massimo il rischio di una ricaduta che sarebbe fatale".

 

- "Sono felice che l'Italia si stia riprendendo": lo ha detto Donald Trump in una conferenza stampa alla Casa Bianca sul coronavirus, durante la quale ha ricordato come suo "amico" il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

 

• 27 aprile 2020

 

- Calano i ricoveri, soprattutto quelli ordinari: 1.019 in meno in un giorno, con il totale che scende a 20.353. Scende anche il numero delle terapie intensive: 53 in meno, 1.956 in tutto (ai primi di aprile erano oltre 4.000). Mentre sono 83.504 i pazienti in isolamento domiciliare. 199.414 il numero totale degli italiani colpiti dall'epidemia dall’inizio della crisi. 

 

- Secondo il bollettino della Protezione civile, tornano a calare gli attualmente positivi al virus in Italia: -290 oggi (ieri +256), per un totale di 105.813 attualmente infetti. 333 i morti nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus in Italia, contro le 260 di ieri, per un totale di 26.977. I guariti sono 1.696 (contro i 1.808 di ieri), e salgono a 66.624. Il dato è stato comunicato dalla Protezione civile.

 

-  In Lombardia cala ancora la pressione sugli ospedali: sono ben 956 in meno i ricoveri nei reparti non di terapia intensiva a cui vanno aggiunti 26 posti letto in meno occupati in terapia intensiva. I decessi in totale sono 13.449, con un aumento di 124 rispetto a ieri. Il totale dei positivi in regione è di 73.479 con un aumento di 590 ma i tamponi effettuati sono stati solo 5.053 (12.642 quelli effettuati ieri). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

 

- Una famiglia su cinque in Italia è in grave difficoltà economica per l'emergenza Covid-19 e il 40% dei nuclei teme la disoccupazione, subito o il prossimo anno, con la paura concreta di ridurre le proprie entrate. Lo rileva una società di ricerca del gruppo Cerved, Innovation Team. 

 

- Si allunga la lista delle vittime del coronavirus fra i camici bianchi italiani. I medici morti di Covid-19 salgono a 151, secondo il bilancio aggiornato della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo).

 

- A Pechino e a Shanghai, le due più importanti città della Cina, migliaia di studenti dell'ultimo anno di medie e superiori sono ritornati oggi a scuola dopo la pausa festiva del Capodanno lunare per la pandemia del Covid-19.

 

- Alle farmacie che hanno acquistato mascherine e dispositivi di protezione ad un prezzo superiore ai 50 centesimi verrà garantito un "ristoro e assicurate forniture aggiuntive tali da riportare la spesa sostenuta, per ogni singola mascherina, al di sotto del prezzo massimo deciso dal governo". È quanto prevede un accordo firmato dal Commissario straordinario Domenico Arcuri con l’Ordine dei farmacisti, Federfarma e Assofarm.

 

- È consentito in Veneto lo spostamento individuale su tutto il territorio regionale per recarsi alle seconde case di proprietà o alle imbarcazioni ormeggiate al di fuori del Comune di residenza per la manutenzione e la riparazione. Lo prevede la nuova ordinanza annunziata oggi dal presidente Luca Zaia. Relativamente a queste norme le prescrizioni entreranno in vigore alle ore 6.00 di domani.

 

- Parte il numero verde di supporto psicologico del ministero della Salute e della Protezione Civile. Tutti i giorni, dalle 8 alle 24, oltre 2mila professionisti specializzati risponderanno al telefono, oppure on line, alle richieste di aiuto. "Il servizio sara' sicuro e gratuito", spiega il ministero. Il numero 800.833.833, ha il sostegno tecnologico offerto gratuitamente da TIM. Il numero sara' raggiungibile anche dall'estero al 02.20228733 e saranno previste modalita' di accesso anche per i non udenti.

 

- Il Piemonte è la prima regione per contagi in rapporto al numero della sua popolazione. Si stimano 355,9 casi ogni 100mila abitanti, più del doppio della media Italia, che è pari a 175,4. 

 

- La chiusura forzata di bar, trattorie, ristoranti, pizzerie e agriturismi ha un effetto a valanga sull'agroalimentare nazionale con il valore dei mancati acquisti in cibi e bevande per la preparazione dei menù che sale a 5 miliardi per effetto del lockdown prolungato al primo giugno. E' quanto emerge dall'analisi della Coldiretti 

 

- Sono più di 2,9 milioni i contagiati dal coronavirus nel mondo e oltre 206mila i morti. Lo rende noto la Johns Hopkins University, aggiornando a 2.971.639 il bilancio dei casi a livello globale e a 206.542 quello delle vittime. E' invece di 5.441.079 il numero delle persone considerate guarite dall'infezione.

 

- Si abbassa la curva dei decessi causati dal coronavirus negli Stati Uniti: nelle ultime 24 ore i morti sono stati 1.330 rispetto ai 2.494 del giorno precedente. In totale i decessi, secondo la John Hopkins University, sfiorano i 55mila e i casi di contagio i 965mila.

 

- Il bilancio delle vittime del coronavirus nel mondo potrebbe essere il 60% più alto di quanto riportato nei dati ufficiali. E' quanto emerge da un'analisi del Financial Times condotta su 14 Paesi tra cui l'Italia.

 

• 26 aprile 2020

 

- La riapertura dei negozi al dettaglio e dei musei è prevista per il 18, per dare modo di valutare in 14 giorni gli effetti della prima riapertura. Bisognerà invece attendere fino all’1 giugno prima che riaprano i centri di cura alla persona, come parrucchieri e centri estetici. La stessa cosa vale per ristoranti e bar. Lo ha detto Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

 

- Sì agli incontri con i familiari più stretti (anche anziani, ma indossando la mascherina), sì alla ripresa delle attività motorie a distanza e sì anche alla possibilità di rientro nel luogo di domicilio o residenza di chi è rimasto bloccato dal lockdown nelle città in cui studia o lavora. Ci si potrà muovere all'interno del proprio Comune e della propria Regione, non ancora invece in altre regioni se non per ragioni di lavoro o salute. Resta l'autocertificazione, anche se sarà diversa e con più possibilità. Sarà possibile tornare a celebrare i funerali, ma soltanto alla presenza dei parenti più stretti (non più di 15 persone) ma per riprendere le messe bisognerà aspettare ancora. Sì anche al cibo d'asporto (ritirandolo in loco uno alla volta e consumandolo a casa) e all'accesso a luoghi pubblici come i parchi, a discrezione delle amministrazioni locali. Sono le prime libertà che gli italiani riacquisteranno dal 4 maggio secondo quanto comunicato dal premier Giuseppe Conte in conferenza stampa.

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi di coronavirus sono 35.166 in Lombardia, 15.519 in Piemonte, 12.341 in Emilia Romagna, 9.138 in Veneto, 6.069 in Toscana, 3.480 in Liguria, 4.573 nel Lazio, 3.308 nelle Marche, 2.924 in Campania, 2.937 in Puglia, 1.682 nella Provincia autonoma di Trento, 2.107 in Sicilia, 1.248 in Friuli Venezia Giulia, 2.068 in Abruzzo, 994 nella Provincia autonoma di Bolzano, 296 in Umbria, 783 in Sardegna, 254 in Valle d’Aosta, 797 in Calabria, 219 in Basilicata e 200 in Molise.

 

- Rispetto a ieri i deceduti sono 260 e portano il totale a 26.644. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 64.928, con un incremento di 1.808 persone rispetto a ieri. I dati sono stati comunicati dalla Protezione civile.

 

- Secondo i numeri della Protezione civile, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 197.675, con un incremento rispetto a ieri di 2.324 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 106.103, con un incremento di 256 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi 2.009 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 93 pazienti rispetto a ieri. 21.372 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 161 pazienti rispetto a ieri. 82.722 persone, pari al 78% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- Dopo il calo di ieri tornano al livello di venerdì i dati relativi al contagio in provincia di Milano. Si contano infatti 463 nuovi casi di cui 241 a Milano città, mentre ieri c'erano stati 219 nuovi casi di cui 80 a Milano città. In Lombardia, in compenso, cala il numero di decessi: 56 nelle ultime 24 ore, contro i 163 di ieri. Continuano a calare anche i posti letto occupati nei reparti degli ospedali: in terapia intensiva sono 706, con un calo di 18 (ieri -34), mentre negli altri reparti ci sono 8481 con un calo di 8 (ieri -302).

 

- Le mascherine saranno obbligatorie su tutti i mezzi pubblici. Lo prevedono le linee guida messe a punto dalla ministra dei trasporti Paola De Micheli e che verranno allegate al dpcm sulle riaperture. Nelle fase 2 è poi prevista una maggior frequenza dei mezzi pubblici nelle ore di punta, un numero massimo di passeggeri e la presenza di marker sui posti a sedere per segnalare quelli che non possono essere usati.

 

- Il numero di pazienti ricoverati per il coronavirus a Wuhan, la città cinese focolaio della pandemia, "è sceso a zero". L'ultimo paziente in condizioni gravi è guarito venerdì 24 aprile. Lo ha detto Mi Feng, un portavoce della Commissione Sanitaria Nazionale della Cina.

 

- Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ha firmato la nuova ordinanza che andrà a integrare quella attualmente in vigore. L'ordinanza introduce misure che andranno ad allentare alcune delle restrizioni precedentemente in essere: agli esercizi commerciali verrà consentita la possibilità di effettuare il servizio take away, ma con ordinazione da remoto; saranno permesse inoltre le prestazioni di carattere artigianale per la manutenzione di imbarcazioni da diporto; via libera anche alle attività motorie individuali nel comune di residenza.

 

- Entro fine maggio saranno distribuiti in Italia 4 milioni di test sierologici per il Coronavirus. Lo annuncia la Abbott, l'azienda farmaceutica Usa che ha vinto il bando del governo per la fornitura degli esami.

 

- In Emilia-Romagna non cambia nulla, per cui fino al 4 maggio prossimo non è consentito fare bagni in mare, né passeggiate. Lo precisa l'assessore regionale al Turismo e Sistemi di Mobilità, Andrea Corsini.

 

- Il numero totale di casi confermati in Giappone ha superato i 14mila. Lo hanno indicato i media del Paese. A Tokyo c'è il maggior numero di casi, 3.908, davanti a Osaka con 1.475. Il bilancio delle vittime del coronavirus nel Paese è salito a 374 persone.

 

- Il coronavirus avrebbe provocato nel Regno Unito oltre 41.102 morti, stando ad un conteggio del Financial Times. Una cifra che corrisponde a più del doppio del bilancio dei decessi registrati ufficialmente, ossia 17.337.

 

-  La Russia ha registrato il numero record di 6.361 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, dato che porta il numero totale dei contagi a più di 80mila.

 

- Da oggi entra in vigore la revoca parziale delle misure di lockdown per i minori di 14 anni in Spagna, che potranno così uscire in strada per la prima volta dopo 44 giorni di confinamento.

 

- Sono 2.898.082 i casi confermati di coronavirus a livello globale, mentre il numero complessivo delle vittime è balzato a 203.025. E' quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.

 

- Il premier britannico Boris Johnson sembra essersi rimesso completamente dall'infezione da Coronavirus che lo ha costretto a un periodo di terapia intensiva in ospedale. Secondo il portavoce di Downing Street, il primo ministro inglese tornerà al lavoro domani.

 

- "Stiamo lavorando per consentire la ripartenza di buona parte delle imprese, dalla manifattura alle costruzioni per il 4 maggio". Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un'intervista a Repubblica: "Non possiamo protrarre oltre questo lockdown: rischiamo una compromissione troppo pesante del tessuto socio-economico del Paese. Annunceremo questo nuovo piano al più tardi all’inizio della prossima settimana".

 

- "La scuola riaprirà a settembre, ma tutti gli scenari elaborati dal comitato tecnico-scientifico prefigurano rischi molto elevati di contagio". Lo annuncia il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un'intervista a Repubblica: "E' in gioco la salute dei nostri figli, senza trascurare che l’età media del personale docente è tra le più alte d’Europa. La didattica a distanza, mediamente, sta funzionando bene".

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato altre 2.494 vittime di COVID-19 nelle ultime 24 ore, aggiornando il bilancio dei decessi nel Paese a 53.694. Il dato è in aumento rispetto ai 1.258 del giorno precedente. I casi di contagio sono arrivati a 939.053. Lo riporta l'aggiornamento della Johns Hopkins University.- 

 

- Sono 192.443 le aziende che, al 24 aprile, hanno presentato la comunicazione alle prefetture per poter continuare a lavorare in quanto funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività non sospese oppure perché di rilevanza strategica per l'economia nazionale.

 

• 25 aprile 2020

 

- Nel dettaglio per aree regionali, i casi attualmente positivi sono 34.473 in Lombardia, 12.347 in Emilia-Romagna, 15.502 in Piemonte, 9.432 in Veneto, 6.146 in Toscana, 3.433 in Liguria, 3.272 nelle Marche, 4.561 nel Lazio, 2.935 in Campania, 1.744 nella Provincia autonoma di Trento, 2.919 in Puglia, 1.084 in Friuli Venezia Giulia, 2.272 in Sicilia, 2.061 in Abruzzo, 1.035 nella Provincia autonoma di Bolzano, 297 in Umbria, 794 in Sardegna, 811 in Calabria, 313 in Valle d'Aosta, 218 in Basilicata e 198 in Molise.

 

- Era da quasi 50 giorni che non si registrava un numero così basso di nuovi contagiati in Lombardia e il dato di soli 713 nuovi casi positivi è ancora più incoraggiante perché ottenuto con 12.642 tamponi. Il 6 marzo erano stati 361 i nuovi positivi mentre il giorno dopo erano saliti a 808 per poi passare rapidamente sopra i mille e poi i duemila positivi al giorno.

 

- Tra gli attualmente positivi, 2.102 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 71 pazienti rispetto a ieri. 21.533 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 535 pazienti rispetto a ieri. 82.212 persone, pari al 78% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi, in calo per la prima volta dall'inizio dell'emergenza di 74 pazienti.

 

- Continua, per il sesto giorno consecutivo il calo dei malati di Coronavirus in Italia. Sono 105.847 gli attualmente positivi, 680 in meno rispetto a venerdì. I nuovi contagiati sono 2.357. Le vittime sono in tutto 26.384 con un incremento di 415 nelle ultime 24 ore. Ci sono anche 2.622 guariti in più, in totale 63.120.

 

- Migliorano i dati di Milano: i nuovi positivi nell'area metropolitana sono 219, di cui 80 in città (mentre venerdì i nuovi casi nel capoluogo lombardo erano stati 246). In Lombardia i nuovi casi sono 713 per un totale che arriva a quota 71.968 positivi. Scendono a 724 i ricoverati in terapia intensiva (-32) mentre i decessi nelle ultime 24 ore sono stati 163.

 

- Con l’inizio della fase 2 troveremo termoscanner in tutte le stazioni e gli aeroporti del paese, secondo le linee guida del settore dei trasporti per il prossimo dpcm. Tra le altre misure dovrebbe inoltre essere previsto l'obbligo su tutti i mezzi di trasporto collettivi (dai treni alle navi, dagli aerei a bus e metro) del distanziamento sociale e della mascherina.

 

- Arrivano a quota 120mila i morti a causa del coronavirus in Europa. Lo comunica l’agenzia di Stampa France Presse. 

 

- Il 4 maggio partiranno i test sierologici a livello nazionale su un campione di 150mila persone. Lo ha detto il commissario straordinario per l'emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, sottolineando che l'azienda vincitrice del bando offrirà gratuitamente i test.

 

- Il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri ha annunciato un accordo con due imprese italiane per realizzare 51 macchinari che produrranno tra 400 e 800 mila mascherine al giorno. “Nelle prossime ore fisseremo il prezzo massimo al quale le mascherine potranno essere vendute. Lo faremo sia con riferimento al prezzo, sia con riferimento al prezzo che con aliquota fiscale connessa allo stesso. Ne distribuiamo un numero sufficiente per le regioni affinché ne mettano da parte una quota. Stiamo anche lavorando per ridurre fino ad azzerare le importazioni”, ha spiegato nella conferenza stampa alla Protezione civile, specificando che il governo è pronto a “distribuire tutte le mascherine che serviranno a gestire la fase 2”.

 

- “Non ci sono ancora prove scientifiche che le persone che sono guarite dal Covid-19 abbiano anticorpi che proteggono da una seconda infezione”. Lo ha sottolineato l'Oms in un documento appena pubblicato, secondo cui "a questo punto della pandemia non ci sono abbastanza evidenze sull'efficacia dell'immunità data dagli anticorpi per garantire l'accuratezza di un passaporto di immunità o un certificato di libertà dal rischio".

 

- I musei e i siti archeologici riapriranno "a maggio, non dal 4 ma più avanti, potranno riaprire quelli in grado di rispettare le prescrizioni di sicurezza indicate dal comitato scientifico". Lo spiega il ministro per i Beni Culturali, Dario Franceschini, in un'intervista a La Repubblica. Rispetto all’opzione plexiglass in spiaggia, il ministro aha poi aggiunto: "Ho visto questa idea del plexiglass e la trovo orribile e francamente impraticabile. Ho chiesto al comitato scientifico di indicare prescrizioni per le spiagge, distanze tra ombrelloni, sanificazione, per dare agli stabilimenti balneari il tempo di organizzarsi. Poi dobbiamo affrontare il tema dei controlli nelle spiagge libere".

 

• 24 aprile 2020

 

- Più della metà delle Regioni italiane segnala un calo dei malati per il coronavirus. Dai dati della Protezione civile emerge infatti che i pazienti attualmente positivi sono in diminuzione in 11 Regioni: Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Liguria Campania, Puglia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Calabria e Valle d'Aosta. Il calo è stato registrato anche nelle province autonome di Trento e Bolzano. Inoltre, in Basilicata non si registrano nuovi casi. In controtendenza, invece, sono ancora la Lombardia, con 495 nuovi malati in più rispetto a giovedì, e il Piemonte, con un +239.

 

- Prosegue ancora il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva per coronavirus. Ad oggi sono 2.173, 94 in meno rispetto a ieri. Di questi, 756 sono in Lombardia, 34 in meno rispetto a ieri. Dei 106.527 malati complessivi, 22.068 sono ricoverati con sintomi, 803 in meno rispetto a ieri e 82.286 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Continua, per il quinto giorno consecutivo, il calo dei malati di coronavirus in Italia. Sono 106.527 gli attualmente positivi, 321 in meno di ieri. Sono salite a 25.969 le vittime, con un incremento di 420 in un giorno (giovedì l'aumento era stato di 464). Superano quota 60mila i guariti, che ad oggi sono 60.498, con un incremento rispetto a ieri di 2.992 (l'aumento ieri era stato di 3.033). Sono i dati della Protezione civile.

 

- Sono 1091 i nuovi positivi in Lombardia, per un totale di 71.256 secondo i dati forniti dalla Regione. In calo i decessi che sono 166 (ieri 200) per un totale di 13.106. I posti in terapia intensiva sono calati di 34 unità a quota 756 e i ricoveri sono scesi di 401 per un totale di 8.791. I dimessi sono 1.162 (totale 45.382). I tamponi effettuati sono 11.583.

 

- Sono nuovamente aumentati i contagi nella città metropolitana di Milano, dove si registrano in totale 17.689 positivi con un aumento di 412 nuovi casi, di cui 246 nella sola Milano città. Ieri c'erano stati 277 nuovi casi in provincia e 105 nel capoluogo lombardo. Sono i dati resi noti dalla Regione Lombardia.

 

- Si chiama "Milano 2020. Strategia di adattamento" il piano lanciato dal Comune di Milano per la ripartenza. Il piano punta su una riorganizzazione dei tempi e degli spazi della città: dalla ridefinizione dell'uso delle strade e degli spazi pubblici, all'aumento degli spostamenti con la bicicletta e a piedi, alla riscoperta della dimensione di quartiere per vivere la città in modo diverso, senza il pericolo di creare assembramenti. Il piano prevede, fra le altre cose, il limite di velocità a 30 km/h per i mezzi in città e spazi per tavolini anche in sostituzione dei posti auto o al margine della carreggiata.

 

- Dal 4 maggio sarà probabilmente necessaria l'autocertificazione solo per gli spostamenti tra una Regione e l'altra e non servirà invece per uscire e muoversi all'interno dei Comuni e della stessa Regione. È l'ipotesi allo studio del governo in vista della fase 2. Il nuovo modulo dovrà essere utilizzato da chi viaggia da una Regione e l'altra, uno spostamento che sarà consentito - almeno nella prima fase - solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute, come avviene già oggi per tutti i movimenti. 

 

- La Camera ha approvato il decreto Cura Italia con 229 sì, 123 no e 2 astenuti. Montecitorio ha confermato il testo approvato dal Senato, che è dunque legge.

 

- La Comunità di Madrid ha registrato meno di cento morti per coronavirus in 24 ore: è la prima volta dall'inizio della pandemia. Sono infatti 81 i decessi registrati, contro i 107 di giovedì. Quella di Madrid è la zona spagnola più colpita dal virus, con un totale di vittime che raggiunge quota 7.765.

 

- Continuano ad aumentare i contagi fra medici e infermieri. Secondo gli ultimi dati diffusi oggi dall’Istituto superiore di sanità, sono 19.628 i casi confermati di in operatori sanitari, con un’età tra i 18 e i 79 anni.

 

- In Abruzzo non ci sono più zone rosse. Il governatore Marco Marsilio ha firmato un'ordinanza che revoca le maggiori restrizioni in cinque comuni della Val Fino, nel Teramano: Castilenti, Castiglione Messer Raimondo, Bisenti, Arsita e Montefino, ultimi centri che erano ancora in zona rossa.

 

- "L'indice di contagio in Italia è tra 0,2 e 0,7 ma ci vuole poco a tornare sopra la 'soglia'". Lo ha affermato il ricercatore Merler alla conferenza stampa all'Istituto sull'andamento epidemiologico di Covid-19, confermando inoltre: "In Lombardia ci sono centinaia di casi che hanno avuto sintomi prima di febbraio. Credo ci siano state introduzioni multiple del virus, e ciò spiega come mai al 20 febbraio ci siamo trovati già con centinaia di casi".

 

- "La gran parte delle infezioni si verificano fondamentalmente dove si concentrano sostanzialmente le persone anziane e i disabili, poi c'è il livello familiare, quindi le strutture sanitarie e il livello lavorativo". Lo ha spiegato Silvio Brusaferro, aggiungendo che, al Nord e in Lombardia, l'epidemia "è partita molto prima, di sicuro a gennaio e forse anche prima".

 

- "La curva mostra che i sintomatici si riducono, ma ci sono ancora casi, anche questi però in riduzione. Aumenta l'utilizzo dei tamponi. Crescono gli asintomatici o coloro che hanno patologie lievi e si riducono i pazienti critici. Inoltre le età più avanzate, con più patologie, sono a maggior rischio mortalità". Lo ha affermato il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro.

 

- La fase 2 prende il via dal 27 aprile: è stato delineato dal governo – con la collaborazione e il consiglio del comitato tecnico scientifico – il calendario con tutte le date. Sono quattro gli appuntamenti fondamentali che scandiscono il calendario. 

 

- Ci sono nuovi indagati tra i vertici e responsabili del Pio Albergo Trivulzio, oltre al dg Giuseppe Calicchio, nell'inchiesta per epidemia e omicidio colposi della Procura di Milano.

 

- Sono 5.849 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Russia nelle ultime 24 ore, una cifra in salita rispetto ai 4.774 di ieri. In totale, dall'inizio dell'epidemia, i contagi accertati in Russia sono 68.622 e i morti 615, di cui 60 nel corso dell'ultima giornata. Lo riporta il centro operativo russo per la lotta al coronavirus.

 

- Salgono di oltre un milione i nuovi poveri che hanno bisogno di aiuto anche per mangiare per effetto delle limitazioni imposte per contenere il contagio e la conseguente perdita di opportunita' di lavoro, anche occasionale. È quanto emerge da una stima della Coldiretti sui due mesi dall'inizio del primo lockdown in alcune aree per estendersi poi in tutta Italia, sulla base delle persone che hanno beneficiato di aiuti alimentari con i fondi Fead distribuiti da associazioni come la Caritas ed il Banco Alimentare.

 

- I morti provocati dal coronavirus a livello mondiale hanno superato quota 190.000, mentre il numero complessivo dei casi ha passato la soglia dei 2,7 milioni: è quanto emerge dal conteggio aggiornato della Johns Hopkins University. Nel mondo si registrano adesso 190.861 decessi a fronte di 2.709.408 casi mentre le persone guarite sono 738.490.

 

• 23 aprile 2020

 

-  I leader europei hanno detto sì al Recovery Fund, rimandando la definizione del "quanto", del "quando" e del "come" alle prossime settimane. "È stata segnata una tappa importante nella storia europea, impensabile sino a poche settimane fa, i 27 Paesi hanno accettato di introdurre uno strumento innovativo. L'Italia è in prima fila a chiedere il Recovery Fund. Sono state accolte le nostre esigenze di renderlo non solo necessario ma anche urgente", ha detto Conte. Non c'è ancora la certezza che i fondi possano essere spesi già quest'anno, ma Ursula von der Leyen ha assicurato che ci sta lavorando, anche per definire il giusto mix fra prestiti e finanziamenti a fondo perduto.

 

- "L'R-0", l'indice di contagiosità del coronavirus, è sceso "tra lo 0,5 e lo 0,7". Lo ha annunciato il presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli, sottolineando come, a partire dal 5 aprile, "con la sola eccezione di una giornata, ci sia stata una riduzione del numero di ricoverati". "Dal 3 aprile - ha aggiunto Locatelli - c'è stata ogni giorno una riduzione del numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva". 

 

- Per la prima volta i "numeri sono particolarmente confortanti: il numero di dimessi e guariti supera il numero di nuovi casi nel paese". Lo ha detto il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, facendo il punto sui dati del contagio in conferenza stampa. 

 

- Sono 464 i morti in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 25.549 decessi dall'inizio dell'emergenza. Secondo i dati forniti dalla Protezione Civile oggi si registra anche il nuovo record di guariti, 3.033 in più rispetto a ieri per un totale di 57.576. Dall'inizio dell'emergenza i casi totali di contagio sono 189.973 (+2.646), mentre i malati attuali sono 106.848 casi (-851 rispetto a ieri). Dei malati attuali, 2.267 si trovano in terapia intensiva, 22.871 sono ricoverati con sintomi, 81.710 in isolamento domiciliare senza sintomi o sintomi lievi.

 

- Nelle ultime 24 ore i nuovi casi di coronavirus in Lombardia sono stati 1.073, per un totale di 70.165 persone contagiate dall'inizio della pandemia. I decessi sono saliti a 12.940, 200 solo oggi. Si liberano ancora posti in terapia intensiva (-27) e calano i pazienti ricoverati (-500). I dimessi sono 1.400.

 

- Le autorità sanitarie svedesi hanno annunciato la morte di altre 84 persone infettate da Coronavirus, portando il bilancio ufficiale dell'epidemia a oltre 2.000 morti in tutto il Paese.

 

- "Io penso che i dati del Veneto ci dimostrino che siamo in grado di affrontare un'apertura dal punto di vista clinico e sanitario che ci siamo dati". Lo dice il governatore del Veneto Luca Zaia, annunciando di aver inviato una lettera al premier Conte chiedendo l’apertura delle scuole e delle parrocchie quest’estate.

 

- Il numero dei decessi tra gli over 66 in Lombardia nel periodo che va dal 21 febbraio, data della prima diagnosi di Covid-19 in Italia, al 4 aprile 2020, è cresciuto del 154,8% rispetto alla media dei decessi, nelle stesse settimane, nei cinque anni precedenti (2015-2019). 

 

- Quasi metà delle persone morte per coronavirus in Europa erano residenti di case di cura. Lo ha detto il direttore regionale dell'Oms Europa, Hans Kluge, in una conferenza stampa. "Il quadro su queste strutture è profondamente preoccupante", ha sottolineato.

 

- L'Inail raccomanda l'utilizzo del lavoro a distanza dove possibile anche nella fase due come “soluzione efficace" che ha permesso la continuità dei processi lavorativi e allo stesso tempo "ha contribuito in maniera sostanziale al contenimento dell'epidemia". Lo si legge nel documento appena pubblicato dall'Inail e approvato dal Comitato tecnico scientifico sulla cosiddetta fase due dell'emergenza coronavirus.

 

- Per tutti i passeggeri l'obbligo di tenere guanti e mascherina per tutta la durata del volo aereo; nel caso dei treni e bus, invece, la possibilità di eliminare il controllo dei biglietti e la vendita a bordo: sono queste alcune delle misure, previste in una bozza di lavoro del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la fase 2 nel settore del trasporto, a quanto apprende Ansa. Nella bozza è contenuta anche la possibilità di utilizzare la “leva tariffaria” ovvero il diverso prezzo dei biglietti per evitare ogni tipo di assembramento nel trasporto pubblico.

 

- Si lavora per cominciare in Italia durante l'estate la sperimentazione clinica sull'uomo di un vaccino anti Covid-19: lo rende noto il consorzio europeo costituito fra le aziende ReiThera di Pomezia (Roma), Leukocare di Monaco e Univercells di Bruxelles.

 

- La Cina ha annunciato la donazione di altri 30 milioni di dollari all'Oms negli sforzi di sostegno alla cooperazione internazionale nella lotta al COVID-19. La mossa, annunciata dal portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang, segue la prima donazione fatta sempre da Pechino in precedenza del valore di 20 milioni di dollari e il blocco dei fondi Usa all'agenzia dell'Onu deciso da Donald Trump.

 

- L'aumento dei contagiati a Milano e Torino sono la conseguenza, secondo l'assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera "dell'ampliamento delle categorie a cui vengono fatti i tamponi", non sono dati "che evidenziano criticità di carattere sanitario". Il "dato degli ospedali - ha detto a Mattino Cinque - non ci fa ipotizzare una zona rossa" perché "i nostri ospedali stanno liberando i posti letto, si riducono i posti in terapia intensiva, al Pronto Soccorso arrivano meno persone con sintomi Covid e in forma più leggera".

 

- Il coronavirus circolava in Spagna già da metà febbraio. Lo sostiene uno studio dell'Istituto di sanità spagnolo Carlos III, riportato da El Pais, secondo il quale non c'è stato un paziente zero ma "una moltitudine di casi" contemporaneamente.

 

- Stando ai dati raccolti dalla Johns Hopkins University, sono più di 183mila le vittime di coronavirus nel mondo e oltre 2,6 milioni le persone contagiate. Positivo il dato dei guariti che si attesta a oltre 4 milioni.

 

- Donald Trump ha annunciato di aver firmato l'ordine esecutivo che limita l'immigrazione in Usa, sospendendo per 60 giorni le green card.

 

• 22 aprile 2020

 

- I casi attualmente positivi, riferisce la Protezione civile, sono: 34.242 in Lombardia, 13.084 in Emilia-Romagna, 15.122 in Piemonte, 9.991 in Veneto, 6.167 in Toscana, 3.476 in Liguria, 3.230 nelle Marche, 4.463 nel Lazio, 2.998 in Campania, 1.874 nella Provincia autonoma di Trento, 2.874 in Puglia, 1.308 in Friuli Venezia Giulia, 2.287 in Sicilia, 2.108 in Abruzzo, 1.512 nella Provincia autonoma di Bolzano, 371 in Umbria, 833 in Sardegna, 821 in Calabria, 501 in Valle d’Aosta, 232 in Basilicata e 205 in Molise.

 

- Secondo i dati della Protezione civile, rispetto a ieri i deceduti da coronavirus in Italia sono 437 e portano il totale a 25.085. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 54.543, con un incremento di 2.943 persone rispetto a ieri.

 

- Il totale delle persone che hanno contratto il coronavirus in Italia è 187.327, con un incremento rispetto a ieri di 3.370 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 107.699, con un decremento di 10 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi 2.384 sono in cura presso le terapie intensive (-87), 23.805 sono ricoverati con sintomi (-329) e 81.510 (76% del totale), sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Il dato è comunicato dalla Protezione civile.

 

- Via libera alla ripartenza dei settori manifatturieri e delle costruzioni oltre ad alcuni esercizi commerciali a partire dal 4 maggio. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nella videoconferenza in corso con i sindacati sulla fase 2 specificando che ci sarà un allentamento delle misure restrittive "ma non in maniera indiscriminata. Non è uno stravolgimento ma un allentamento", ha precisato.

 

- Sono 1.161 i positivi da Covid in più di ieri in Lombardia per un totale di 69.092 positivi, mentre sono stati 161 i decessi per un totale di 12.740 morti per Coronavirus. In calo invece il dato dei ricoverati, che in terapia intensiva sono 817 (-34) e negli altri reparti Covid 9.692 (-113).

 

- Il Governo pensa di inserire nel decreto Aprile "una misura di ristoro diretto" per le piccole imprese srl con meno di 10 dipendenti. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli.

 

- Sono stati ottenuti due farmaci specifici, progettati e sintetizzati per combattere il nuovo coronavirus SarsCoV2 attaccando l'enzima proteasi, che utilizzano per moltiplicarsi. Pubblicato sulla rivista Science, il risultato è stato ottenuto dal gruppo di Wenhao Dai, dell'Accademia Cinese delle Scienze.

 

- Con il decreto aprile si metterà in campo un aumento dell'importo dell'indennità per i lavoratori autonomi per altre due mensilità dopo quella di marzo. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo, Stefano Patuanelli sottolineando che nel decreto per la liquidità delle imprese saranno stanziati "non meno di 12 miliardi". Si lavora anche a misure sugli affitti e sulle bollette.

 

- l piano per la Fase 2 dell'emergenza coronavirus previsto dal governo prevede la ripartenza delle attività produttive dal 4 maggio, con alcune eccezioni già dal 27 aprile. L'idea, su cui l'esecutivo si confronterà con le parti sociali, è far tornare al lavoro i cittadini dopo il 3 maggio, ma si raccoglieranno le sollecitazioni su singoli settori che potrebbero essere autorizzati a ripartire prima.

 

- Il presidente del Veneto, Luca Zaia, non pensa a deroghe nell'uso obbligatorio della mascherina, anche dopo il 4 maggio. "Dovrà essere utilizzata anche in strada", spiega.

 

- Uno studio dell'Istituto superiore di Sanità ha rilevato la presenza di RNA del coronavirus nelle acque di scarico di Roma e Milano. Il ritrovamento "non ha alcun rischio per la salute umana" ma "il risultato rafforza le prospettive di usare il controllo delle acque in fognatura dei centri urbani come strumento per rilevare precocemente la presenza di infezioni nella popolazione.

 

- “Il prossimo step (quello che inizierà il 4 maggio, ndr) mobiliterà tra i 2,7 e i 2,8 milioni di italiani”. È la decisione presa in queste ore dal governo, impegnato in videoconferenza con la task force guidata da Vittorio Colao. Sono lavoratori che si aggiungono a quelli che stanno lavorando durante il lockdown nelle fliere e nelle attività considerate essenziali per affrontare l'emergenza. Come riporta Repubblica, la cifra di chi ritornerà al lavoro in realtà è molto più ampia perché altri continueranno a svolgere smart working, con gli over 65 e altre fasce di lavoratori più in difficoltà che resteranno protetti.

 

- Tutte le cancellerie Ue sembrano concordare sulla necessità di un Recovery Fund e di un Bilancio pluriennale Ue che procedano in parallelo. Lo spiegano fonti europee. Ma l'ammontare del Fondo, i settori da finanziare e gli strumenti sono da stabilire. In particolare, il tema che si annuncia più controverso è la ripartizione del Fondo tra prestiti e aiuti a fondo perduto. Alla riunione di giovedì 23 aprile si auspica si possa dare mandato alla Commissione Ue di elaborare una proposta, che permetta progressi a giugno-luglio.

 

- Il mondo rischia carestie diffuse "di proporzioni bibliche" a causa dalla pandemia di coronavirus. E' l'allarme lanciato dall'Onu, riportato dalla Bbc. Secondo David Beasley, capo del Programma alimentare mondiale (Pam), è necessaria un'azione urgente per evitare una "catastrofe umanitaria". Un rapporto del Pam stima che il numero di persone che soffrono la fame potrebbe passare da 135 milioni a oltre 250 milioni. Quelli più a rischio sono in 10 Paesi colpiti da conflitti, crisi economiche e cambiamenti climatici.

 

- I ricercatori dell’Inmi Spallanzani di Roma hanno isolato il virus Sars-CoV-2 nelle lacrime di una paziente. "Il virus è quindi attivo anche nelle secrezioni oculari dei pazienti positivi al virus e potenzialmente infettivo nelle lacrime anche quando i campioni respiratori della paziente, a tre settimane dal ricovero, risultavano ormai negativi"

 

- Il ministro Boccia propone focus su anziani e studenti con l’avvento della fase 2. I primi dovranno rimanere a casa e osservare puntigliosamente le regole anti contagio: “Dovranno essere ancora più protetti per impedire che ci sia una seconda ondata di Coronavirus”, ha dichiarato.

 

- Salgono a 143 i medici morti di coronavirus in Italia. Ad aggiornare il bilancio è la Fnomceo, Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri. L'ultimo nome nell''elenco caduti' è quello di Alberto Santoro, medico di medicina generale. 

 

- “Un piano nazionale di emergenza contro il virus, così drammatico che a febbraio il governo ha deciso di secretarlo. Dopo la rivelazione del Corriere, il ministero della Salute guidato da Roberto Speranza conferma in una nota i contenuti del rapporto top secret”. È quanto si legge in un articolo sul Corriere della Sera. 

 

• 21 aprile 2020

 

- Prosegue il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva per coronavirus. Ad oggi sono 2.471, 102 in meno rispetto a ieri. Di questi, 851 sono in Lombardia, 50 in meno rispetto a ieri. Dei 107.709 malati complessivi, 24.134 sono ricoverati con sintomi, 772 in meno rispetto a ieri e 81.104 sono quelli in isolamento domiciliare. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- Calo netto dei malati per coronavirus. Sono infatti 107.709 gli attualmente positivi, 528 in meno rispetto a ieri, quando per la prima volta dall'inizio dell'emergenza si era registrato un calo di 20 pazienti. 24.648 le vittime dopo aver contratto il coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 534. Ieri l'aumento era stato di 454. Nuovo record anche di guariti: complessivamente sono 51.600, con un incremento rispetto a ieri di 2.723. Ieri l'aumento dei guariti era stato di 1.822. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- In Lombardia i casi positivi sono 67.931 con un aumento di 960, mentre ieri c'erano stati 735 nuovi casi, praticamente con lo stesso numero di tamponi (oggi 6711). I nuovi decessi sono 203 per un totale di 12.579, mentre ieri erano stati 163. Significativo il calo dei posti occupati in terapia intensiva che sono 851 (-50) e diminuiscono anche i ricoveri in terapia non intensiva che sono 9805 (-333). Sono i dati resi noti dalla Regione Lombardia.

 

- "Quello dei trasporti è uno dei problemi più gravi che devono essere affrontati e risolti. I nostri tecnici stanno già studiando e abbiamo proposte che presenteremo al governo. La strada c'è: spalmare l'inizio delle attività in orari diversi e utilizzare più giorni della settimana con una turnazione per fare in modo che non ci sia affollamento sui treni". Lo ha detto il governatore lombardo Attilio Fontana.

 

- Il ministro per la Famiglia Elena Bonetti ha proposto "un bonus da 500 euro per famiglia da spendere per le vacanze in Italia. Serve alle famiglie, specie con minori. Serve al mondo del turismo: una piccola boccata d'ossigeno per un'industria in ginocchio". 

 

- Secondo la Johns Hopkins University, la Turchia dall’inizio della pandemia ha registrato 90.980 casi e 2.140 morti, superando anche la Cina per numero di contagiati.

 

- Triste record ventennale del numero di morti censite in Gran Bretagna al tempo del coronavirus nella settimana conclusasi il 10 aprile, secondo i dati dell'Office for National Statistics (Ons), equivalente dell'Istat nel Regno. Il conteggio, relativo all'Inghilterra e il Galles, pari a circa il 90% della popolazione complessiva del Paese, indica un totale di 18.500 decessi in quella settimana: vale a dire circa 8.000 più della media ordinaria.

 

- Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha istituito un Comitato di esperti che avrà il compito di formulare e presentare idee e proposte per la scuola con riferimento all'emergenza sanitaria in atto, ma anche guardando al miglioramento del sistema di istruzione nazionale. Il Comitato potrà formulare proposte sull'avvio del prossimo anno scolastico, l'edilizia scolastica, l'innovazione digitale, il reclutamento del personale, il rilancio della qualità del servizio scolastico e altro.

 

- "Se la situazione epidemiologica confermasse l'attuale trend di miglioramento, allora ci si augura che gli italiani possano andare in vacanza, ma in questo caso si potrebbe andare in spiaggia ed al mare solo rispettando scrupolosamente il distanziamento sociale". Il direttore del Dipartimento malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità Gianni Rezza invita alla prudenza: "Per parlare di vacanze è ancora un po' presto - afferma - ed è necessaria cautela".

 

- "Ci sono ancora 2.573 italiani ancora in terapia intensiva, ma ci sono anche 2.659 ventilatori che servono a combattere questo virus e a salvare vite. Ieri per la prima volta il numero dei ventilatori ha superato quello dei pazienti in terapia intensiva". Così il commissario Domenico Arcuri in conferenza stampa alla Protezione civile.

 

- Un bambino nato all'ospedale Beauregard di Aosta è risultato positivo al coronavirus. Lo ha appreso l'Ansa. La madre, residente nella cintura di Aosta, anche lei positiva, ha partorito con 38 di febbre.

 

- "Grandi raduni per concerti o nelle piazze metterebbero a rischio chi vi partecipa e i loro famigliari". Quindi "il primo elemento da escludere sono le attività che prevedono aggregazioni o presenza contemporanea di decine o centinaia di persone in spazi ristretti o chiusi. Non sono attività che possiamo immaginare finché non avremo un vaccino". Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro.

 

- Il bilancio dei morti per coronavirus nel mondo ha raggiunto quota 170.418, mentre le persone contagiate sono al momento 2.480.749. Lo indica il conteggio della Johns Hopkins University.

 

- "Abbiamo deciso che l'Oktoberfest quest'anno non si terrà". Lo ha annunciato il presidente della Baviera Markus Soeder. Ai tempi del coronavirus "sarebbe irresponsabile" tenere una festa popolare del genere, ha sottolineato.

 

- "Molti cittadini sono stanchi e vorrebbero un significativo allentamento delle misure" anti contagio" o, addirittura, la loro totale abolizione. Vi sono poi le esigenze delle imprese e delle attività commerciali di ripartire al più presto. Mi piacerebbe poter dire: riapriamo tutto. Subito. Ripartiamo domattina". Lo scrive su Fb il premier Giuseppe Conte. "Ma sarebbe irresponsabile. Farebbe risalire la curva del contagio in modo incontrollato e vanificherebbe tutti gli sforzi che abbiamo fatto sin qui. Tutti insieme".

 

- Donald Trump ha annunciato su Twitter che firmerà un decreto per sospendere temporaneamente l'immigrazione negli Usa. La decisione è motivata "dall'attacco del nemico invisibile": il coronavirus. "Dobbiamo proteggere i posti di lavoro del nostro grande Paese", ha aggiunto.

 

• 20 aprile 2020

 

- "Nella riapertura c’è un piano ambizioso da parte di regione Lombardia, abbiamo messo in campo un piano di investimenti straordinari da 3 miliardi di euro che andrà sulle infrastrutture quindi farà ripartire l’economia attraverso le opere pubbliche". Lo ha detto l'assessore al Bilancio di Regione Lombardia, Davide Caparini.

 

- "Negli ultimi 4 giorni i numeri delle vittime sono andati a decrescere, sempre con la cifra 4, prima erano cinquecento, in precedenza abbiamo avuto anche anche mille morti. Anche questo parametro sta andando nella direzione auspicata (ma più lentamente degli altri, ndr), non sta succedendo qualcosa di strano". Così Luca Richeldi del Comitato tecnico scientifico (Cts) in conferenza stampa alla Protezione civile.

 

- Per il tracciamento dei positivi "molto si baserà su questa App, che se sarà utilizzata dal 70-80% dei cittadini sarà efficace, dicono gli epidemiologi. Credo sarà un momento in cui si vedrà la responsabilità degli italiani" nello scaricarla e usarla. Così Luca Richeldi del Comitato tecnico scientifico (Cts).

 

- Prosegue il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva per coronavirus. Ad oggi sono 2.573, 62 in meno rispetto a ieri. Di questi, 901 sono in Lombardia, 21 in meno rispetto a ieri. Dei 108.237 malati complessivi, 24.906 sono ricoverati con sintomi, 127 in più rispetto a ieri e 80.758 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Il numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia - compresi morti e guariti - è di 181.228 (+2.256, mentre l'aumento ieri era stato di 3.047). Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza il numero degli attualmente positivi al coronavirus è in calo rispetto al giorno prima. Ad oggi sono complessivamente 108.237 i malati (mentre ieri erano 108.257). Sono salite a 24.114 le vittime dopo aver contratto il coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 454. Ieri l'aumento era stato di 433.

 

- È ancora Milano la provincia con il più alto tasso di contagi in Lombardia: 287 i nuovi casi nell'area metropolitana, arrivata a 16.112 positivi, 6.709 guardando alla sola città, dove sono risultati contagiate altre 160 persone. Segue Brescia, con 58 nuovi casi per un totale di 12004 e poi Bergamo con 49 positivi al tampone che portano i malati di covid a 10.738. 59 i nuovi casi a Monza (4157) e a Pavia (3641).

 

- Sono 66.971 i pazienti attualmente positivi in Lombardia, con un incremento di 735 contagi in più rispetto a ieri. Secondo i dati forniti dalla Regione, di questi 901 sono ricoverati in terapia intensiva (-21 rispetto a domenica), mentre i decessi si portano a 12.376 (+163 rispetto a ieri). Il totale dei guariti sale a 43.011, con un incremento rispetto a domenica di 252 dimessi.

 

- I primi contagiati registrati in Italia sono stati dimessi. Si tratta della coppia di cittadini cinesi provenienti da Wuhan. Marito e moglie, dopo essere guariti allo Spallanzani, ora hanno terminato la riabilitazione al San FIlippo Neri.

 

- Un reparto del Policlinico di Monza adibito al trattamento di soli pazienti COVID-19, è stato sanificato e rimesso a normale regime, perché tutti e i quaranta pazienti sono guariti e sono stati dimessi. Lo ha reso noto il direttore generale del Policlinico di Monza Alessandro Cagliani.

 

- "244 case di riposo del Veneto su 330, cioè il 73,9%, sono 'pulite', non hanno registrato casi di contagio da coronavirus". Lo ha detto il governatore Luca Zaia, riferendo i dati dello screening effettuato nelle Rsa della Regione. L'assessore alla sanità ha poi spiegato che il tasso di contagio registrato tra gli ospiti delle Rsa è del 6,4% (2.154 persone) e del 3,2 % tra gli operatori (1.003).

 

- A due mesi dal primo caso registrato a Vo' Euganeo, i tamponi indicano che la maggior parte delle nuove infezioni sono avvenute prima del lockdown o tramite contatto con persone asintomatiche. Il 43.2% dei casi è risultato infatti asintomatico. Lo indica la ricerca coordinata dall'infettivologo Andrea Crisanti, dell'Università di Padova.

 

- Via libera del Cdm, a quanto si apprende, allo slittamento delle amministrative. Nel testo del decreto è attesa la definizione delle finestre entro le quali ciascuna Regione chiamata al voto potrà indire le elezioni. L'ipotesi approdata sul tavolo all'inizio della riunione era quella di una finestra larga che andasse dalla metà di luglio al mese di novembre.

 

-  In Lombardia e Marche l'assenza di nuovi casi si potrà verificare non prima della fine di giugno. In Emilia-Romagna e Toscana non prima della fine di maggio. Nelle altre Regioni l'azzeramento dei contagi potrebbe avvenire, invece, già tra la terza settimana di aprile e la prima settimana di maggio. Queste le proiezioni dell'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane. Le prime in cui avverrà l'azzeramento saranno Basilicata e Umbria, mentre nel Lazio dopo il 12 maggio. 

 

• 19 aprile 2020

 

- Sono 19.718 i morti in Francia per coronavirus dall'inizio dell'epidemia, tra ospedali, case di riposo e istituti per disabili. Secondo il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, i decessi nelle ultime 24 ore sono stati 395, un numero in forte ribasso rispetto agli ultimi giorni. Continua il trend positivo ormai da oltre 10 giorni per i pazienti in rianimazione, che oggi sono 5.744. Diminuiti anche i ricoverati complessivi, 30.610 in totale.

 

- Il totale dei malati di coronavirus in Italia è 178.972, con un incremento rispetto a ieri di 3.047 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 108.257, con un incremento di 486 assistiti rispetto a ieri. Secondo quanto reso noto dalla Protezione Civile, rispetto a ieri i morti sono 433 e portano il totale a 23.660. Il numero complessivo dei guariti sale invece a 47.055, con un incremento di 2.128 persone rispetto a ieri. 

 

- Sono 855 più di ieri - arrivando a 66.236 - i positivi al covid in Lombardia, dove ieri ci sono stati 163 decessi per un totale di 12.213 morti e sono calati di 25 i ricoverati in terapia intensiva, arrivati a 922. I dimessi sono stati 417, i tamponi effettuati 8824.

 

- Quattro nuove vittime e ben 60 guariti ieri in Campania: sono i dati, aggiornati alla mezzanotte scorsa, diffusi dall'Unità di crisi. Il totale dei positivi è 4.029 (41 i nuovi casi di ieri) su 49.187 tamponi. Le vittime sono finora 304 e i guariti 703 (di cui 589 totalmente guariti e 114 clinicamente guariti).

 

- Nel Lazio si sono registrati oggi 87 casi, il dato più basso da un mese, con un trend per la prima volta sotto 2%. I guariti sono 47 nelle ultime 24h. Questi i dati del contagio diffusi dalla Regione Lazio.

 

- Sarà definitivo da domani l'obbligo di indossare la mascherina quando si esce di casa in tutti i comuni della Toscana, come indicato dall'ordinanza della Regione del 6 aprile.

 

- "Alle famiglie, mai come in questo momento, serve progettualità e visione. Un figlio non è 'una tantum' ed è il motivo per il quale la proposta che ho presentato prevede un assegno per ogni figlio, almeno fino ai 14 anni, da aprile a dicembre, secondo il reddito Isee: 160 euro per redditi inferiori a 7mila euro, 120 per redditi tra i 7 e i 40mila euro, 80 euro per redditi superiori". È quanto scrive su Facebook la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.

 

- Nel Regno Unito il bilancio dei decessi legati al COVID-19 è salito oggi a 16.060, con 596 nuove morti registrati nelle ultime 24 ore. Lo riferisce il ministero britannico della Salute.

 

- Dopo Usa, Italia e Spagna anche il Portogallo ha superato i 20mila morti da coronavirus. Nel Paese sono state registrate nelle ultime 24 ore 714 vittime per COVID-19. Ventisette in più rispetto a ieri. Il numero di positivi è aumentato del 2,6%, a 20.206 persone. La regione più colpita continua ad essere il Portogallo settentrionale, dove si trovano il 60% dei contagiati e il 57% di quelli che sono morti.

 

- Calo dei morti da coronavirus in Spagna: nelle ultime 24 ore si sono registrati 410 decessi, ben 155 meno di ieri, secondo i dati del ministero della salute. I morti sono arrivati in totale a 20.453. I contagi registrati sono arrivati a 195.944, con 4.218 casi nelle ultime 24 ore.

 

- Il Belgio è lo Stato europeo con la più alta percentuale di vittime legate al COVID-19 rispetto alla popolazione totale. Oltre 5mila i decessi confermati, la metà nelle case di riposo.

 

- C'è un nuovo bilancio globale che riguarda le vittime del COVID-19. I morti in tutto il mondo sarebbero più di 160mila. A fornire il dato è la Johns Hopkins University nel suo ultimo bollettino. Nel mondo finora i decessi sono 160.917 a fronte di un totale di 2.330.259 di casi confermati. Le persone guarite sono 598.228. Negli Stati Uniti il numero dei morti è a quota 39.089 a fronte di 735.242 contagi, rispettivamente il 24,3% e il 31,5% del totale.

 

- "Bisogna ricominciare dalle attività fondamentali del Paese sempre che ci siano condizioni di sicurezza. Convivere col virus significa riprogettare le giornate. No agli orari di punta in tutte le fasi della vita quotidiana. Dimentichiamo strade e mezzi pubblici affollati". Così in un'intervista al Corriere della Sera il presidente dell'Iss Brusaferro. 

 

- "Stiamo lavorando su alcune proposte di allentamento delle misure in modo da poter convivere con il virus nei prossimi mesi in condizioni di massima sicurezza tenendo sotto controllo la curva epidemiologica le condizioni di stress del sistema sanitario ospedaliero locale". Lo ha detto il Premier, Giuseppe Conte in una intervista a Il Giornale. "Tutte le notizie che filtrano, le ipotesi che si fanno in questi giorni sono prive di fondamento. I prossimi giorni saremo in condizione di offrire a tutti gli italiani un piano chiaro e quindi informazioni certe".

 

• 18 aprile 2020

 

-  I morti da coronavirus in Italia sono scesi a 482 (quasi 100 in meno di ieri). I nuovi malati in 24 ore sono 3.491 in più (ieri erano 3.493). Almeno 61mila i tamponi effettuati, con il rapporto di un contagiato ogni 17 tamponi. I guariti altri 2.200. Altri 79 posti liberi in terapia intensiva dove sono ricoverati 2773 pazienti. Questi i dati forniti dalla Protezione civile.

 

- "È consentita la cura e manutenzione di orti e terreni privati e spostarsi per raggiungerli, anche se in comuni diversi da quello di residenza, certificando proprietà o possesso, la produzione per autoconsumo e indicando il percorso. Resta il divieto di spostarsi in altro comune per la cura di giardini e orti di seconde case". Lo ha annunciato il ministro Teresa Bellanova su Facebook.  

 

- Il bilancio delle vittime per il coronavirus nel Regno Unito aumenta di 888 morti, portando il numero totale dei decessi nel Paese a 15.464. Lo riferisce il ministero della Sanità britannico.

 

- Oltre 500 contagiati da COVID-19 sono stati curati a Wuhan con plasma raccolto dai pazienti guariti. Lo hanno reso noto le autorità locali cinesi.

 

- "Tra l'11 giugno 1940 e il 1 maggio 1945 a Milano sono morti sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale 2 mila civili, in 5 anni; in due mesi in Lombardia per il coronavirus sono morte 11.851 civili, 5 volte di più. Un riferimento numerico clamoroso. Oltre alla solidarietà che dobbiamo ai lombardi e alla consapevolezza della gravità dell'emergenza in quelle terre, dobbiamo anche sapere che stiamo vivendo una grande tragedia, non l'abbiamo ancora sconfitta". Così il commissario all'emergenza Domenico Arcuri

 

- Sono 168 gli anziani morti positivi al Covid mentre sono più di 500 complessivamente gli ospiti delle case di riposo bresciane deceduti in poco più di un mese. Lo scrive il Giornale di Brescia che riferisce di un incontro avvenuto tra il direttore di Ats Brescia, i Nas e i vertici della Procura che hanno aperto nove inchieste e che vogliono fare luce sui decessi nelle rsa. I dati sono stati forniti alla Procura da Ats che ha ricostruito i 500 decessi sugli oltre 9400 ospiti del centinaio di Rsa del territorio bresciano. "Sarà un'indagine lunga" ha spiegato il procuratore aggiunto Carlo Nocerino.

 

- “Abbiamo 14 giorni per organizzare bene la Fase 2 del 4 maggio. Abbiamo già riaperto le librerie. Dobbiamo ridurre il rischio di nuovi contagi che riempirebbero di nuovo le terapie intensive. Userei i 14 giorni fino al 4 maggio per questa complessa fase organizzativa". Così il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri in un'intervista al Fatto Quotidiano.

 

- Sono oltre 154mila le vittime di coronavirus al mondo, e più di 3 milioni 550mila casi. E' la più recente stima della John Hopkins University, che vede la triste classifica guidata dagli Usa (37mila morti e 700mila casi), seguiti da Italia (22.700 decessi e 170 mila contagi) e Spagna (20mila morti e 190mila contagi).

 

- Gli Stati Uniti hanno superato i 700.000 casi confermati di coronavirus. Si apprende dal report della Johns Hopkins University. In Usa si registra il maggior numero di contagi e di decessi al mondo: 700.282 i casi, 36.773 le morti (+3.856 nelle ultime 24 ore).

 

Il numero dei contagiati da coronavirus in America Latina ha raggiunto quota 90.059, dei quali 4.247 sono morti. Emerge da una statistica elaborata da Ansa sulla situazione in 34 nazioni e territori latinoamericani. In tre giorni la regione è passata da 80.120 contagi e 3.364 morti, bilancio odierno. Il Brasile continua a essere il primo Paese nella regione per numero di casi e di deceduti, con oltre un terzo dei positivi dell'America Latina con 32.682 casi confermati, e la metà delle vittime, pari a 2.141.

 

• 17 aprile 2020

 

- Stop all'appuntamento quotidiano con la conferenza stampa della Protezione Civile. "I dati sanitari ci indicano che si è alleggerita decisamente la pressione sulle strutture ospedaliere - ha detto Borrelli - Per questo abbiamo deciso di rimodulare le conferenze stampa: continueremo a garantire massima trasparenza su dati ogni giorno veicolandoli sul sito, mentre due volte a settimana terremo un punto stampa".

 

- Sono complessivamente 106.962 i malati di coronavirus in Italia (+355 rispetto a ieri, quando l'aumento era stato di 1.189. Si tratta dell'incremento più basso dal 2 marzo, quando l'aumento dei nuovi casi fu di 258), 22.745 le vittime (+575. Ieri l'aumento era stato di 525), 2.727 i guariti (+2.563 più di ieri, quando l'aumento era stato di 2.072). Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- Il Parlamento europeo ha approvato a Bruxelles, con il voto espresso "in remoto" da molti eurodeputati, una risoluzione non legislativa  "sull'azione coordinata per combattere la pandemia del Covid-19 e le sue conseguenze". La risoluzione - che ha avuto 395 voti a favore, 171 contrari e 128 astensioni - chiede tra l'altro "un massiccio pacchetto per la ricostruzione e la ripresa per sostenere l'economia europea dopo la crisi", e precisa che il futuro Fondo Ue per la ripresa economica dovrebbe essere finanziato, fra l'altro, con obbligazioni ("recovery bond") garantite dal bilancio Ue.

 

- La Banca d'Italia stima una caduta del Pil attorno al 5% nel primo trimestre dell'anno a causa dell'emergenza Coronavirus mentre la produzione industriale avrebbe subito un ribasso del 6%, e del 15% nel solo mese di marzo.

 

- "Se dovessimo avere corse in avanti in regioni dove c'è il contagio così forte, la Campania chiuderà i suoi confini. Faremo una ordinanza per vietare l'ingresso dei cittadini provenienti da quelle regioni". Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso di una conferenza sull'emergenza coronavirus.

 

- Nel Regno Unito, nei soli ospedali, si sono registrati 847 decessi nelle ultime 24 ore contro i 861 di ieri. Lo certificano i dati diffusi oggi del dicastero della Sanità, portando il totale censito nel Paese a 14.576.

 

- Ha superato quota 146mila il bilancio dei morti provocati dal coronavirus a livello mondiale. È quanto emerge dall'ultimo conteggio della Johns Hopkins University. I decessi nel mondo sono ora 146.071 a fronte di 2.172.031 casi. Il numero delle persone guarite è salito a 554.232.

 

- "Il trend positivo sui positivi ci fa preparare bene alla ripartenza: il lockdown non esiste più": lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia. "Stiamo lavorando alacremente per presentare un progetto di messa in sicurezza per la ripartenza".

 

- Sono stati fra 6.000 e 7.000 i decessi avvenuti nelle strutture di ricovero per anziani (Rsa) a partire dal primo febbraio. Sintomi sono stati individuati in oltre il 40% dei deceduti. Lo indicano i primi dati dell'Osservatorio sulle Rsa promosso dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss).

 

- Tutti i sostegni al reddito, dalla cassa integrazione ai congedi speciali, coperti fino a giugno. Introduzione del reddito di emergenza e conferma del bonus per gli autonomi che potrebbe salire anche oltre gli 800 euro. E' questo, secondo quanto si apprende, lo schema cui sta lavorando il governo per il prossimo decreto di aprile per fronteggiare i danni economici del Coronavirus.

 

- Un "aumento dei morti pari o superiore al 20 per cento nel periodo 1 marzo- 4 aprile 2020 rispetto al dato medio dello stesso periodo degli anni 2015-2019" è stato rilevato dall'Istat. Si tratta della terza diffusione di questi dati relativa ad una selezione di 1.689 Comuni.

 

- "Nell'ipotesi in cui l'evoluzione del virus dovesse andare in senso positivo e ci fossero le condizioni, noi il 4 maggio dovremo essere pronti per la riapertura, purché non prescinda mai dalla sicurezza dei nostri cittadini e lavoratori". Lo ha detto il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento con Mattino Cinque. "Se la scienza ci dirà bisogna stare chiusi staremo chiusi, però allo stesso tempo non possiamo farci trovare impreparati".

 

- La casa farmaceutica Roche ha messo a punto un test sierologico per individuare la presenza di anticorpi contro il coronavirus nei pazienti esposti al contagio da Covid-19. Il test sarà disponibile agli "inizi di maggio" nella Ue.

 

- La città di Wuhan, il focolaio del Covid-19, ha rivisto a sorpresa i numeri di contagi e decessi aumentandoli, rispettivamente, di 325 unità a 50.333 e di 1.290 unità a 3.869 totali. La revisione, si legge in una nota, “è conforme a leggi e regolamenti, e al principio di essere responsabili verso la storia, le persone e i defunti".

 

- È stata firmata ed è quindi ora operativa l'ordinanza del Commissario Domenico Arcuri con la quale si dispone "di procedere alla stipula del contratto di concessione gratuita della licenza d'uso sul software di contact tracing e di appalto di servizio gratuito con la società Bending Spoons Spa". L’app scelta si chiama “Immuni”. Ecco come funziona.

 

A scuola non si torna perché ci sono ancora troppi rischi. Lo ha dichiarato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina in un'intervista sul Corriere della sera in cui fa presente che si "allontana sempre di più la possibilità di riaprire a maggio" e che "il governo prenderà a giorni una decisione". La ministra sottolinea che anche se ci sarà per tutti la promozione, le pagelle saranno "vere", con i 4 e i 5. E per le famiglie ci sarà un aiuto con "un'estensione del congedo parentale e del bonus baby-sitter". Per la Maturità, invece, "sarebbe auspicabile" l'esame a scuola.

 

• 16 aprile 2020

 

- "Il 90% delle persone in Italia non è venuto a contatto col virus. Questo vuol dire che una larghissima parte della popolazione è ancora suscettibile. Per avere l'immunità di gregge bisognerebbe avere circa l'80% di persone venute a contatto col virus, dunque il target è molto lontano. Quindi non c'è un golden standard". Lo ha detto il presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro.

 

- Secondo i dati forniti dalla Protezione civile sono 33.090 i malati in Lombardia (169 in più rispetto a ieri), 13.663 in Emilia-Romagna (+86), 13.783 in Piemonte (+588), 10.800 in Veneto (+11), 6.613 in Toscana (+196), 3.437 in Liguria (-27), 3.124 nelle Marche (+27), 4.144 nel Lazio (+97), 3.118 in Campania (+31), 2.087 a Trento (-17), 2.625 in Puglia (+52), 1.330 in Friuli Venezia Giulia (-64), 2.108 in Sicilia (+27), 1.850 in Abruzzo (+40), 1.593 nella provincia di Bolzano (+17), 536 in Umbria (-46), 865 in Sardegna (-5), 847 in Calabria (+28), 518 in Valle d'Aosta (-30), 273 in Basilicata (+12), 203 in Molise (-3).

 

La Protezione Civile ha dichiarato anche il numero delle vittime per regione: 11.608 in Lombardia (+231), 2.843 in Emilia-Romagna (+55), 2.094 in Piemonte (+79), 981 in Veneto (+41), 585 in Toscana (+29), 828 in Liguria (+21), 764 nelle Marche (+18), 316 nel Lazio (+5), 286 in Campania (+8), 322 nella provincia di Trento (+4), 299 in Puglia (+11), 217 in Friuli Venezia Giulia (+5), 187 in Sicilia (+6), 243 in Abruzzo (+3), 225 nella provincia di Bolzano (+2), 55 in Umbria (+1), 85 in Sardegna (+2), 72 in Calabria (+1), 122 in Valle d'Aosta (+1), 22 in Basilicata (+1), 16 in Molise (+1).

 

- Calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Per la prima volta dal 20 marzo i pazienti nei reparti sono infatti scesi sotto tremila: ad oggi sono infatti 2.936, 143 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.032 sono in Lombardia, 42 in meno rispetto a ieri. Dei 106.607 malati complessivi, 26.893 sono ricoverati con sintomi, 750 in meno rispetto a ieri, e 76.778 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Sono complessivamente 106.607 i malati di coronavirus in Italia (con un incremento di 1.189 rispetto a ieri, quando l'aumento era stato di 1.127), 22.170 le vittime (con un aumento rispetto a ieri di 525, mentre ieri l'aumento era stato di 578), 40.164 i guariti (2.072 più di ieri, quando l'aumento era stato di 962). Lo fa sapere la Protezione civile.

 

- Sono 63.094 i positivi in Lombardia con un aumento di 941 nuovi casi, mentre ieri era stato di 827, ma oggi i tamponi sono stati 10.706, mentre ieri poco più di 7000. I decessi sono 11.608 con un aumento di 231 vittime mentre ieri erano state 235. Calano i ricoverati sia in terapia intensiva (1.032 con -42). Il vicepresidente della Regione Fabrizio Sala ha spiegato: “Ci sono dati migliorativi ma siamo ancora in Fase 1”.

 

- Lo Stato di New York resterà chiuso fino al 15 maggio. Malgrado il pressing di Trump, la decisione è stata presa dal governatore Andrew Cuomo.

 

- Il Regno Unito resta in lockdown per almeno altre tre settimane sullo sfondo di un situazione segnata da oltre 100.000 contagi da coronavirus diagnosticati e centinaia di morti al giorno. L'annuncio è giunto oggi sulla base della raccomandazione di un comitato di consulenti scientifici.

 

- La procura di Genova ha aperto un fascicolo, a carico di ignoti, per epidemia colposa. "È una indagine esplorativa - ha spiegato il procurato capo Francesco Cozzi - Abbiamo notato uno scostamento tra i dati dell'epidemia in sé e i dati dei morti e contagiati in questo mese e mezzo. Bisognerà studiare se ciò è una conseguenza normale della pandemia o se l'anomalia forte è stata accompagnata da comportamenti gravemente imprudenti e imperiti".

 

- Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha inviato una lettera al presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, per manifestare e confermare la disponibilità del Comune a collaborare "a partire da subito, per costruire insieme le condizioni necessarie alla gestione della crisi e all'uscita dall'emergenza".

 

- L'ultimo aggiornamento delle autorità sanitarie olandesi riferisce di 1.061 nuovi contagi da coronavirus accertati nelle ultime 24 ore (ieri erano 734), per un totale di 29.214 dall'inizio dell'epidemia.

 

- "Il vero tema è decidere se chiudere tutto e morire in attesa che il virus se ne vada o aprire e convivere perché oltre ad un certo limite non è più sostenibile". Lo ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia, nel corso del punto stampa presso la Protezione Civile a Marghera.

 

- Il premier giapponese, Shinzo Abe, ha esteso lo stato di emergenza a tutto il Paese per fare fronte alla diffusione della pandemia di COVID-19. Finora il Giappone ha registrato 9.294 casi di contagio.

 

- Per una ripartenza "in sicurezza" in Lombardia, una delle ipotesi è quella di spalmare le giornate lavorative su 7 giorni. A indicarlo è il governatore, Attilio Fontana, che in Consiglio regionale ha parlato di "scaglionare il lavoro magari su 7 giorni anziché su 5, con orari di inizio diversi per evitare l'utilizzo eccessivo dei mezzi pubblici in determinate fasce".

 

- Si terrà martedì 21 aprile, in Senato, l'informativa del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in vista del vertice Ue del 23 aprile, sulla trattativa per gli strumenti finanziari da mettere in campo per fronteggiare la crisi, tra cui il Mes. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama.

 

- La Spagna registra ad oggi un totale 182.816 casi confermati di covid-19, con un nuovo aumento di contagi pari a 5.183, la cifra più alta dallo scorso 9 aprile. I decessi salgono a 19.130 con 551 nelle ultime 24 ore. Lo riferiscono i media locali.

 

- Con una puntura sul dito e 3 sole gocce di sangue, un test in studio a Roma ti dice se hai il Coronavirus. Bastano 8 minuti di attesa per ottenere un risultato preciso e affidabile, senza alcuna controindicazione. Presso gli ospedali romani di Nerola, Contigliano e Nomentana sono in corso screening per confermare la sua validità ai fini della diagnostica.

 

- Secondo una ricerca condotta dall'università di Hong Kong, le persone che hanno contratto la Covid-19 possono cominciare a emettere particelle del virus SarsCoV2, e quindi essere contagiose, da due a tre giorni prima di manifestare i sintomi della malattia.

 

- "La procedura per chiedere i prestiti fino a 25.000 euro sarà perfettamente operativa da lunedì prossimo". Lo ha detto questa mattina, durante la trasmissione Radio Anch’io su Radio Rai1, il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, parlando dell’applicazione del decreto legge 23 dell’8 aprile 2020 che ha introdotto garanzie pubbliche per i prestiti alle imprese e alle partite Iva.

 

- Gli Usa hanno superato il picco dei casi di coronavirus e sono pronti a riaprire per far ripartire l’economia. È quanto annunciato dal presidente Donald Trump nel corso del briefing alla Casa Bianca in merito all’emergenza sanitaria in atto.

 

• 15 aprile 2020

 

- Sono 38.092 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus (962 più di ieri. Ieri l'aumento dei guariti era stato di 1.695). 21.645 le vittime (578 più di ieri. Ieri l'aumento era stato di 602). 105.418 i malati, (1.127 più di ieri, quando l'aumento era stato di 675). Il numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia - compresi morti e guariti - è di 165.155, con un incremento rispetto a ieri di 2.667. Il dato è stato fornito dalla Protezione civile.

 

- Sono 827 i nuovi positivi in Lombardia, con il totale da inizio emergenza che sale a 62.153. Il dato conferma il trend in calo registrato negli ultimi giorni. Diminuiscono sia i pazienti ricoverati, che sono oggi 12.043 (34 in meno da ieri), sia le persone in terapia intensiva, che scendono a 1.074, 48 in meno in 24 ore. I decessi salgono a 11.377, 235 in più da ieri. I tamponi eseguiti arrivano a 221.698, 6.828 in 24 ore. I nuovi dimessi dagli ospedali sono solo 34, per un totale di 17.855 persone.

 

- A Roma solo 24 nuovi casi: è il trend più basso da inizio epidemia al 2,3% e con un record dei guariti (85 nelle ultime 24 ore). Lo sottolinea l'assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato.

 

- L'ex premier spagnolo Mariano Rajoy è indagato per sospetta violazione delle misure restrittive imposte per contenere l'epidemia di coronavirus. Lo ha confermato il ministro dell'Interno Fernando Grande-Marlaska, dopo che un video dell'emittente La Sexta lo aveva mostrato camminare a passo spedito in una strada vicino alla sua casa, alla periferia di Madrid.

 

- Il Piemonte distribuirà mascherine a tutti i cittadini prima di renderle obbligatorie. La giunta ha approvato un provvedimento che stanzia sei milioni di euro per l'operazione che venerdì sarà approvato in via definitiva.

 

- I casi di coronavirus nel mondo hanno superato i 2 milioni, secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University. Per la precisione sono 2.000.984 le persone contagiate, di cui circa la metà in Europa.

 

- "La Lombardia guarda avanti e progetta la 'nuova normalità' all'insegna della prevenzione, della cura e della programmazione. Dal 4 maggio - è scritto in una nota - la Regione chiederà al Governo di dare il via libera alle attività produttive nel rispetto delle 'Quattro D': distanza, dispositivi, digitalizzazione e diagnosi".

 

- Nel carcere milanese di San Vittore sono stati registrati 11 casi tra i detenuti e 18 tra polizia penitenziaria. Lo ha riferito il Garante dei detenuti Carlo Lio in una nota.

 

- Il governatore Vincenzo De Luca ha annunciato "un piano regionale per lo screening di massa in Campania”. De Luca ha spiegato che è questo l’obiettivo su cui lavora la task force della Regione per affiancare la fase di ripresa delle attività economiche e per supportare il settore della Sanità territoriale.

 

- Arriva il comunicato ufficiale dell’Unione ciclistica internazionale: per il Giro d’Italia si prevede una partenza fissata ai primi di ottobre, subito dopo la conclusione dei Campionati mondiali di ciclismo in Svizzera che si terranno dal 20 al 27 settembre.

 

- Orari differenziati d’ingresso e d’uscita per uffici pubblici, industrie e aziende. Sarebbe questa una dell’ipotesi a cui starebbe lavorando il governo in vista del 3 maggio, secondo quanto confermano diverse fonti all’Ansa. L’ipotesi sarebbe strettamente collegata ad un altro dei nodi centrali sui quali starebbe lavorando anche la task force guidata da Vittorio Colao: la riorganizzazione dei trasporti pubblici. Ingressi e uscite scaglionate consentirebbero infatti di alleggerire la pressione sui trasporti, che saranno comunque soggetti a regole.

 

-  La Russia registra l'ennesima giornata record di contagi da nuovo coronavirus: il centro operativo per la gestione dell'emergenza ha comunicato 3.388 nuovi casi nelle ultime 24 ore, portando a 24.490 il numero totale delle persone positive. Il numero dei decessi, invece, è salito a 198 mentre sono stati effettuati oltre un milione e mezzo di test. Mosca rimane l'epicentro dell'infezione con 14.776 casi.

 

- Nonostante il 14 gennaio una riunione della leadership di Pechino avesse determinato il profilarsi di un'epidemia, le autorità non hanno lanciato alcuna allerta. E così milioni di cinesi hanno viaggiato in vista del Capodanno lunare. Wuhan tenne banchetti e feste di massa. Solo il 20 gennaio il presidente Xi Jinping ha emesso un avviso pubblico per l'emergenza coronavirus. Lo scrive l'Associated Press, secondo cui, a quel punto, a causa dei 6 giorni di ritardo, più di 3mila persone erano già contagiate.

 

-  Sono 132.210 i casi di contagio da coronavirus in Germania, stando ai dati divulgati dalla Johns Hopkins University. Il bilancio delle vittime è salito a 3.495, mentre 72.600 sono i pazienti guariti.

 

- La Danimarca riapre oggi gli asili e le scuole elementari, come parte della fase 2 della lotta al coronavirus. I bambini saranno tenuti a distanza e sono state imposte misure igieniche molto stringenti. Dove possibile le lezioni si terranno all'aperto. Le altre misure di lockdown restano in vigore. La Danimarca ha registrato oltre 6.700 casi e circa 300 decessi.

 

- Donald Trump sospenderà i finanziamenti all’Oms. Lo annuncia lo stesso presidente Usa criticando duramente l'Organizzazione che ha "fallito nell'ottenere tempestive informazioni sul coronavirus".

 

• 14 aprile 2020

 

- Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Science dalla Scuola di salute pubblica T. H. Chan dell'Università di Harvard, senza farmaci specifici e vaccini e l'allentamento delle restrizioni, il COVID-19 continuerà a tornare periodicamente fino al 2025. Così come è possibile che, senza una cura, la quarantena e le misure di distanziamento sociale durino, a singhiozzo, fino al 2022.

 

- Secondo quanto comunicato dalla Protezione civile, continua a diminuire il numero dei ricoveri in terapia intensiva in Italia: sono 3.186 (-74 rispetto a ieri). Il 70% dei positivi è in isolamento domiciliare. I tamponi effettuati sono 1.073.689, +26779 su ieri (+2,56%).

 

- In Italia i decessi correlati a complicazioni da coronavirus aumentano di 602 unità, raggiungendo quota 21.067. I pazienti positivi ad oggi sono 104.291 (+675 rispetto a ieri, quando erano +1.363 i nuovi malati registrati). Il numero dei contagi complessivi dall’inizio dell’epidemia (comprensivo di vittime e guariti) è di 162.488, con un aumento di 2.972 persone nelle ultime 24 ore (ieri era +3.153). Sono 37.130 invece le guarigioni, con un incremento di 1.695 guariti. Sono i dati comunicati dalla Protezione civile durante la conferenza stampa delle 18.

 

- L’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera ha reso noti gli ultimi dati sulla situazione coronavirus nella Regione. I nuovi positivi sono +1.012 (ieri erano stati +1.262), per un totale di 61.326 casi. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 241 (in calo rispetto a ieri, quando i morti erano 280), per un totale di 11.142 morti. Calo dei nuovi contagi accertati a Milano che, con la provincia registra un +189 (lunedì 481) per un totale di 14.350. A Milano città +57 nuovi contagi (lunedì erano +296) per un totale di 5.914.

 

- La Regione Lombardia distribuirà “tra oggi e domani” 200mila mascherine per gli addetti del trasporto pubblico locale. Lo promette il presidente della Regione Attilio Fontana: E aggiunge: “Dal 21 aprile inizieranno i test per certificare l’immunità al virus sugli operatori sanitari, socio sanitari e sui cittadini delle zone più colpite che devono tornare al lavoro. Inoltre, entro la fine della settimana verranno distribuite 8 milioni di mascherine ai cittadini lombardi, delle quali 100mila già donate alle Forze dell’Ordine”.

 

-  In totale sono morti 143 anziani, da marzo ad oggi, tra gli ospiti del Pio Albergo Trivulzio di Milano, struttura al centro dell'indagine della Procura milanese.

 

- La procura di Cuneo ha aperto un fascicolo sulla vicenda della casa di riposo di Villanova Mondovì, sgomberata lo scorso 30 marzo dopo alcuni decessi attribuiti al coronavirus. L'ipotesi è di epidemia colposa. Non ci sono iscrizioni nel registro degli indagati.

 

- Le perdite complessive del pil mondiale per la pandemia del coronavirus ammontano a quasi 9.000 miliardi di dollari fra il 2020 e il 2021, più delle economie del Giappone e della Germania insieme. Lo ha detto il capo economista del Fmi, Gita Gopinath.  L'economia italiana, in particolare, si contrarrà quest'anno del 9,1% dopo essere cresciuta dello 0,3% nel 2019. Lo stima il Fmi.

 

- "Le ordinanze delle Regioni hanno quasi sempre attuato le indicazioni dei Dpcm. Nella fase di passaggio dalla 1 alla 2, alcune sono più restrittive e vanno bene, ad esempio non far aprire alcune attività che il governo, sentito il Cts, ha deciso che si possono far ripartire - ha dichiarato il ministro Francesco Boccia -. Ma l'allentamento non è possibile, si va in contrasto con le norme ordinarie".

 

- In Svezia, dove non è stata introdotta alcuna misura di contenimento, 1.033 persone, di cui 594 uomini e 439 donne, sono morte dopo essersi ammalate di coronavirus. Lo riferisce Dagens Nyheter. Il numero di malati nel Paese "non è chiaro" ma 10.948 sono risultati positivi. 915 pazienti hanno avuto bisogno di cure intensive.

 

- È “su richiesta diretta” del premier Giuseppe Conte che la Russia fornisce assistenza all'Italia nella lotta contro il coronavirus. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov ai media russi e stranieri dopo le parole dell'Alto Rappresentante per gli Affari Esteri dell'Ue Josep Borrell secondo cui la Russia e la Cina avrebbero utilizzato l'epidemia per rafforzare il loro ruolo geopolitico nel mondo. Lo riporta la Tass.

 

- Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza sanitaria, in Basilicata non si registrano nuovi contagi da coronavirus: gli ultimi 214 tamponi eseguiti in regione hanno dati tutti esito negativo. In totale, in Basilicata ci sono oggi 265 contagiati da COVID-19.

 

- Sono oltre 120mila i morti nel mondo a causa del nuovo coronavirus. E’ quanto emerge dal bilancio aggiornato della Johns Hopkins University. I contagi sono 1.929.922.

 

- L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha autorizzato l'avvio dello studio multicentrico INHIXACOVID19 con l'anticoagulante eparina a basso peso molecolare (biosimilare di enoxaparina sodica) nel trattamento dei pazienti con quadro clinico moderato o severo di COVID-19. La sperimentazione valuterà la sicurezza e l’efficacia dell'anticoagulante, somministrato a diversi dosaggi, nel migliorare il decorso della malattia.

 

- Troppa gente in giro? "Se qualcuno lo pensa faccia una nuova ordinanza per tenere più persone a casa". Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel suo videomessaggio quotidiano su Facebook. “Più del 95% delle persone fermate a Milano è in regola, quindi io mi dissocio da questa retorica del milanese indisciplinato che si fa gli affari suoi", ha spiegato.

 

- “Tutti ci dicono che le persone che usciranno o sono uscite dalla terapie intensive hanno bisogno di un lungo periodo di riabilitazione e probabilmente manterranno cicatrici sui polmoni e altre problematiche per tutta la vita". Lo ha spiegato l'assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera, in collegamento con Mattino Cinque.

 

- La Guardia di Finanza di Milano sta effettuando perquisizioni nelle sedi del Pio Albergo Trivulzio di Milano nell'inchiesta aperta dalla Procura, secondo quanto appreso da Ansa.

 

- Librerie, cartolerie e negozi di vestiti per bambini chiusi in Sardegna sino al 26 aprile e vietata l'apertura degli esercizi commerciali il 25 aprile e l'1 maggio. Oltre ai parchi e giardini pubblici o aperti al pubblico viene interdetto l'ingresso nelle spiagge. Tutte le misure rimarranno in vigore sino al 3 maggio. Lo ha deciso il governatore Christian Solinas che ha firmato nella notte l'ordinanza più restrittiva delle misure decise dal Governo nell'ultimo Dpcm.

 

- La Commissione europea ha dato oggi il via libera al decreto legge imprese che consentirà di attivare interventi in favore del settore produttivo per fare fronte alle conseguenze dell'emergenza coronavirus. Con due decisioni distinte Bruxelles ha dato luce verde alle misure a sostegno dell'economia del valore di circa 200 miliardi e allo schema di garanzie destinato ai lavoratori autonomi e alle piccole e medie imprese.

 

- Gli Stati Uniti hanno riportato ieri altri 1.509 morti per coronavirus in 24 ore, per un totale di 23.529, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Lo stato di New York, epicentro dell'epidemia negli Usa, ha superato le 10.000 vittime.

 

• 13 aprile 2020

 

- Calano ancora, per il decimo giorno consecutivo, i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.260 i pazienti nei reparti, 83 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.143 sono in Lombardia, 33 in meno rispetto a ieri. Dei 103.616 malati complessivi, 28.023 sono ricoverati con sintomi, 176 in più rispetto a ieri, e 72.333 sono quelli in isolamento domiciliare. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- Sono complessivamente 103.616 i malati di coronavirus in Italia (con un incremento di 1.363 rispetto a ieri, quando l'incremento era stato di 1.984); 20.465 le vittime (con un aumento rispetto a ieri di 566. Ieri l'aumento era stato di 431); 35.435 i guariti (1.224 più di ieri, quando l'aumento era stato di 1.677). Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- In Lombardia le persone positive al coronavirus sono 60314 con un aumento di 1262. Ieri c'era stato un aumento di 1.460 casi ma oggi sono stati processati circa 4000 tamponi in meno. I decessi sono 10.901, con un aumento di 280 mentre ieri era stato di 110. I ricoveri sono arrivati a 12028, con un aumento di 58, mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 1143, con un calo di 33. Sono i dati "non molto soddisfacenti" resi noti dall'assessore regionale al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

 

- "Le prove provenienti da diversi Paesi ci stanno dando un quadro più chiaro di questo virus, come si comporta, come fermarlo e come trattarlo. Sappiamo che il Covid-19 si diffonde rapidamente e sappiamo che è 10 volte più mortale del virus responsabile dell'influenza del 2009". Lo ha spiegato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel briefing sul coronavirus da Ginevra.

 

- "È tempo di licenziare Fauci": è scritto in un tweet ripreso da Donald Trump. Il presidente Usa ha retwittato l'ex candidata repubblicana alla Camera Deanna Lorraine, dopo che il super esperto della task force della Casa Bianca contro il coronavirus ha confermato ai media Usa che se fossero state prese prima certe misure si sarebbero potute salvare molte vite. 

 

-  Il premier inglese Boris Johnson è stato testato di nuovo al coronavirus in ospedale, prima di essere dimesso ieri e trasferito nella residenza governativa britannica di campagna di Chequers, ed è ora "negativo".

 

-  "Indossare la mascherina protettiva diventerà la norma. Lo ha detto il portavoce dell'Oms, David Nabarro, alla Bbc. "Il coronavirus non andrà via. Non sappiamo se le persone che lo hanno avuto siano immuni né quando avremo un vaccino", ha spiegato. "Quindi qualche tipo di protezione facciale diventerà la norma, anche se solo per rassicurare le persone", ha sottolineato.

 

- A fine aprile i primi test del vaccino sull'uomo: ad annunciarlo l’amministratore delegato dell’Advent-Irbm, l’azienda di Pomezia che sta lavorando insieme alla Oxford University sul farmaco. I test dovrebbero essere effettuati in Inghilterra su 550 volontari sani.

 

- L’Italia non utilizzerà il Mes. Lo ha detto il viceministro all’Economia, Antonio Misiani, intervenendo a Mattino 5. “Il Mes non lo utilizzeremo”, ha spiegato, ma l’Italia farà ricorso “al programma della cassa integrazione europea, ai 200 mld della Bei e anche alle altre possibilità che l’Europa ha deciso in queste settimane”.

 

- Lockdown in Francia almeno fino al 10 e, forse addirittura fino a fine maggio. Mentre il Paese, pur con timidi segnali di miglioramento della pandemia Covid-19, si prepara alla ripartenza. Stasera il presidente francese, Emmanuel Macron, farà un discorso al Paese che dovrà dosare le speranze di un ritorno alla normalità con il messaggio che non è ancora il caso di abbassare la guardia. Il presidente annuncerà quindi il nuovo provvedimento. 

 

- La Spagna è pronta a riaprire parte delle attività commerciali dopo il calo dei nuovi decessi da coronavirus registrato negli ultimi giorni. "Abbiamo tutti voglia di tornare sulle strade, ma il nostro desiderio ancora più grande è di vincere la guerra ed evitare una ricaduta", ha dichiarato il premier Pedro Sanchez, avvertendo che il Paese "è ancora lontano dalla vittoria". In Spagna i casi di contagio sono oltre 166mila e i decessi quasi 17mila.

 

- “L’epidemia nella città di Milano non ha ancora rallentato come ci si aspettava e come è successo in provincia. Al Policlinico c’è minore pressione sul pronto soccorso, quindi un pochino di effetto si vede e dobbiamo ringraziare i cittadini che stanno rispettando le regole”: lo ha dichiarato il dottor Francesco Blasi, direttore del Dipartimento di medicina interna e della Unità Operativa Complessa di Pneumologia del Policlinico di Milano, ospite del programma L’imprenditore e gli altri, su Radio Cusano Tv Italia.

 

• 12 aprile 2020

 

- Sabato sera "c'è stata la prima riunione dei componenti della task force di Colao, con il presidente del Consiglio" che "avrà il compito di prefigurare come si possa dare concretamente avvio alla fase due e come ripensare le attività economiche e sociali. Colao sta lavorando anche oggi, si lavorerà anche nei prossimi giorni per portare poi al presidente del Consiglio un inventario di soluzioni e proposte che saranno valutate da lui e dal governo nella sua interezza". L'ha detto il capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

 

- "Dobbiamo avere cautela sul totale dei positivi che è dipendente dal numero dei test. Il numero sta aumentando di giorno in giorno. Si tratta di una cosa utile per capire meglio l'epidemiologia dei pazienti, ma falsa anche il numero dei positivi. Più test facciamo maggiore è la possibilità di trovare positivi". Lo afferma Luca Richeldi, primario di pneumologia al Gemelli di Roma e membro del Comitato tecnico-scientifico.


- "Il trend è ormai affidabile. Mettendo insieme la riduzione dei ricoverati, dei pazienti nelle terapie intensive e del numero dei deceduti, possiamo affermare che le misure adottate e prorogate stanno avendo un impatto su questo virus". Lo ha detto Luca Richeldi, primario di pneumologia al Gemelli di Roma e membro del Comitato tecnico-scientifico, in conferenza stampa alla Protezione Civile.

 

- Calano ancora per il nono giorno consecutivo i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.343 i pazienti nei reparti, 38 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1176 sono in Lombardia, 2 in meno rispetto a ieri. Dei 102.253 malati complessivi, 27.847 sono ricoverati con sintomi, 297 in meno rispetto a ieri - e 71.063 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Sono complessivamente 102.253 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento di 1.984 rispetto a ieri (sabato l'incremento era stato di 1.996). 34.211 le persone guarite, 1.677 più di ieri (sabato l'aumento dei guariti era stato di 2.079). 19.899 le vittime, con un aumento rispetto a ieri di 431. È l'incremento più basso da una settimana (sabato l'aumento era stato di 619). l numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia - compresi morti e guariti - è di 156.363, con un incremento rispetto a ieri di 4.092. Sono i dati trasmessi dalla Protezione civile. 

 

- Ancora alti i dati del contagio a Milano e provincia: i casi accertati sono 13.682 con +412 (ieri 520): "un dato che non possiamo ancora considerare sotto controllo" ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, nella diretta facebook per fare il punto sull'emergenza coronavirus. A Milano città i nuovi casi sono 193 (ieri 262 ) per un totale di 5.561.

 

- In Lombardia le persone positive al coronavirus sono 59052 con un aumento di 1460 casi. Ieri c'era stato un aumento di 1.544 casi. I decessi sono 10621, con una crescita di 110 mentre ieri c'erano stati 273 morti in più, un dato quindi "molto inferiore a quello di ieri e dopo tanti giorni c'è trend riduzione", come ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera. Calano i ricoveri che sono arrivati a 11969, con una riduzione di 57 posti mentre i ricoverati in intensiva sono 1176, con un aumento di 2.

 

• 11 aprile 2020

 

- Continuano a diminuire, per l'ottavo giorno consecutivo, i ricoveri in terapia intensiva in Italia: sono 3.381 i pazienti nei reparti, 116 in meno rispetto a venerdì. Di questi, 1.174 si trovano in Lombardia, in calo di 28 unità. Dei 100.269 malati complessivi, 28.144 sono invece ricoverati con sintomi (98 in meno) e 68.744 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Sono complessivamente 100.269 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento di 1.996 unità rispetto a venerdì. Le vittime salgono invece a 19.468 (+619). 32.534 i guariti (+2.079 in più rispetto a venerdì, quando l'aumento era stato di 1.985 unità). Lo ha reso noto il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli.

 

- "Sta uscendo una linea guida che prevede che la quarantena duri fino al 3 maggio. Chi è a casa dal lavoro avrà un certificato dal medico di allungamento della quarantena fino al 3 maggio. I 14 giorni servono per vedere se compaiono i sintomi, ma molte persone poi sono ancora positive quindi a garanzia di tutti allunghiamo il periodo. L'idea, poi, è di fissarlo a 28 giorni in via definitiva". Lo annuncia l'assessore della Lombardia Giulio Gallera, spiegando che il periodo di 14 giorni previsto finora sarà quindi allungato fino a quella data per tutti i positivi.

 

- Abbiamo altri 50 milioni di euro già stanziati che posso assegnare alle Regioni a breve, ma probabilmente nel decreto che metteremo a punto dopo Pasqua aumenteremo questa cifra. Quindi farò una sola assegnazione, per sostenere le famiglie che non riescono a pagare l'affitto per problemi di lavoro e di reddito". Lo rende noto il ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli.

 

- "Milano merita sempre la maggiore attenzione, non c'è un calo netto e deciso nei contagi, non rilassiamoci, restiamo a casa". Lo riporta l'assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera, spiegando che in provincia di Milano oggi il dato è il doppio di ieri: 520 nuovi casi rispetto a 269 per un totale di 13.268. In città i nuovi casi sono 262, ieri erano 127, per un totale di 5.368.

 

- In Lombardia i contagi da coronavirus sono 57.592, 1.544 in più rispetto a venerdì. Lo riferisce l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, sottolineando che "i dati non ci consentono ancora di rilassarci". Le vittime totali sono 10.511 (+273) mentre i ricoverati ammontano a 12.026 (+149). Diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva: sono 1174, 28 in meno rispetto a venerdì.

 

- In Lombardia il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria "è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati". È quanto stabilisce la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Attilio Fontana, che conferma le misure restrittive di contrasto alla diffusione del Covid-19 fino al 3 maggio. Nella regione, a differenza di quanto deciso ieri a livello nazionale dal Governo, restano pertanto chiuse librerie e cartolerie.

 

- La salute del premier britannico Borsi Johnson "continua a compiere progressi molto buoni". Lo riferisce un portavoce di Downing Street nell'ultimo aggiornamento sulle condizioni del primo ministro ricoverato da una settimana all'ospedale St. Thomas per il coronavirus e uscito da poco dalla terapia intensiva.

 

- La procura di Milano, che indaga sul Pio Albergo Trivulzio, punta a fare accertamenti, nel fascicolo per epidemia colposa e omicidio colposo a carico del direttore generale G.C, su oltre 100 morti (si parla di un totale di quasi 150) avvenute nell'istituto dopo lo scoppio dell'epidemia del coronavirus.

 

- Sono oltre 100mila (102.525) i decessi nel mondo legati al nuovo coronavirus, secondo i dati aggiornati dell'università americana Johns Hopkins.

 

• 10 aprile 2020

 

- "Proroghiamo le misure restrittive fino al 3 maggio, una decisione difficile ma necessaria di cui mi assumo tutte le responsabilità politiche", ha detto il premier annunciando il nuovo dpcm. "Prometto che se anche prima del 3 maggio si verificassero le condizioni, cercheremo di provvedere di conseguenza". Dal 14 aprile riapriranno alcune attività produttive: librerie, cartolibrerie, negozi per bambini e selvicoltura", ha aggiunto. 

 

- Sono 13.197 questa sera i morti di coronavirus in Francia dal 1 marzo, sommando i decessi in ospedale delle ultime 24 ore (554 per un totale di 8.598) e quelli delle case di riposo (totale di 4.599). Lo ha comunicato il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon.

 

- Sono oltre 100 mila i morti nel mondo a causa del coronavirus secondo un conteggio della John Hopkins University che in serata stima a 100.376 i decessi totali.

 

- Il comune di Celleno è la quarta zona rossa del Lazio. Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha firmato l'ordinanza che dispone ulteriori misure restrittive per il comune del viterbese dopo i recenti casi riferiti al cluster della casa di riposo Villa Noemi.

 

- Calano ancora per il settimo giorno consecutivo i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.497 i pazienti nei reparti, 108 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.202 sono in Lombardia, in calo di 34 rispetto a ieri. Dei 98.273 malati complessivi, 28.242 sono poi ricoverati con sintomi (157 in meno rispetto a ieri) e 66.534 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Sono complessivamente 98.273 i malati di coronavirus in Italia (+1.396; giovedì l'incremento era stato di 1.615); 30.455 i guariti (+1.985; ieri l'aumento dei guariti era stato di 1.979); 18.849 le vittime  (+570; ieri l'aumento era stato 610). Il numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia - compresi morti e guariti - è di 147.577. Il dato è stato comunicato dalla Protezione civile.

 

- Vittorio Colao, ex AD di Vodafone, dovrebbe acquisire la guida di una task force con giuristi, economisti ed esperti, incaricata dal governo di studiare le ricette per uscire dalla crisi.

 

- Descritta la struttura del motore molecolare che permette al virus SarsCoV2 di moltiplicarsi. Il risultato, pubblicato su Science, rende più facile mettere a punto farmaci mirati contro la Covid-19. Il motore è l'enzima polimerasi nsp12, lo stesso che è il bersaglio dell'antivirale remdesivir utilizzato contro il nuovo coronavirus, ma nato come arma anti-Ebola. Autore della ricerca è il gruppo di Yan Gao, dell'Universita' Tsinghua di Pechino.

 

- È ufficiale: lockdown prorogato dal 14 aprile al 3 maggio. La bozza del dpcm in fase di elaborazione in queste ore confermerebbe tutte le misure che limitano gli spostamenti e le attività produttive. Ma ecco le novità: potrebbe ripartire il commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria, potrebbero riaprire le librerie e i negozi di vestiti per bambini e neonati (solo nel caso in cui potranno garantire tutte le regole di sicurezza).

 

-  A seguito della decisione della Giunta, tutti i nuclei assegnatari di alloggi popolari che hanno perso il lavoro o avuto una riduzione dello stipendio di almeno il 20% del reddito complessivo del nucleo familiare potranno non pagare le prime due mensilità che non dovranno più essere corrisposte, nemmeno in futuro.

 

- In diretta Fb il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato: “Le mascherine saranno messe in vendita nei supermercati e tabacchi a prezzo dimezzati rispetto a quello di costo. Tra due settimane l'uso sarà obbligatorio".

 

- È stata nominata la commissione che valuterà quanto successo nelle Rsa in Lombardia. Lo ha annunciato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, spiegando che "questo è il modo più trasparente, oggettivo e chiaro per fare una serena ma seria e scientificamente forte valutazione su questo tema".

 

- "Vanno ancora messi a punto dei criteri per la campagna sui test sierologici come il dimensionamento campionario e la raccolta dei campioni in riferimento ai laboratori che dovranno essere presenti in tutte le regioni, ma non andremo per le lunghe nella definizione di tali aspetti: nel giro delle prossime settimane tutto inizierà e verrà concluso in tempi breve". Lo ha detto il presidente del Css Franco Locatelli.

 

- La Regione Lombardia conferma il "trend positivo" dei dati epidemici, ma emerge il dato sulle morti nelle Rsa per anziani: "Sono 1.822 i decessi nelle Rsa della Regione", ha spiegato Brusaferro.

 

-  Anche nelle regioni del Sud i numeri "sia pure contenuti, sono in calo". Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, durante la conferenza stampa sull'andamento dell'epidemia.

 

- “La curva del contagio segnala una situazione in decrescita. È un segnale positivo ma non deve indurci ad abbassare la guardia”. Lo ha detto in conferenza stampa Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità. “L’età media dei decessi è 80 anni, il 60% aveva più di tre patologie. Sono colpiti soprattutto gli uomini, le donne sono il 32%. I darti arrivano sull’analisi di 1500 cartelle cliniche”.

 

- “Non siamo nelle condizioni, al momento, di riaprire le attività produttive perché rischieremmo di far risalire la curva dei contagi e di vanificare i risultati che abbiamo ottenuto con le misure messe in atto dal governo. Sarebbe questa, secondo quanto si apprende, la posizione espressa dal premier Giuseppe Conte durante la videoconferenza con Regioni, Anci e Upi sul prolungamento del lockdown per l’emergenza coronavirus. 

 

• 09 aprile 2020

 

- "L'Eurogruppo ha trovato l'accordo. Un pacchetto di dimensioni senza precedenti per sostenere il sistema sanitario, la cassa integrazione, la liquidità alle imprese e il Fondo per un piano di rinascita. L'Europa è solidarietà". Lo twitta il commissario all'Economia Paolo Gentiloni. “Il pacchetto da mille miliardi - ha spiegato il ministro delle Finanze francese Le Maire - si basa su quattro pilastri. Innanzitutto 240 miliardi del Mes. Poi i prestiti Bei per le imprese per 200 miliardi e il meccanismo per finanziare le Cig per 100 miliardi. Infine il piano per la ripresa che avrà un valore indicativo di circa 500 miliardi”

 

- In Lombardia la situazione è in leggero miglioramento, "il picco è passato", ma per scongiurare il rischio di inversioni di tendenza bisogna assolutamente evitare di "fare furbate", soprattutto tra Pasqua e Pasquetta. Lo ha sottolineato il presidente Attilio Fontana facendo il punto dell'emergenza Coronavirus in collegamento con Telelombardia.

 

- Non è avvenuto l'intervento di Giuseppe Conte previsto per le 20:20 questa sera. Il premier ha comunque fatto sapere nel corso della videoconferenza con Regioni, Anci e Upi che "non siamo nelle condizioni, al momento, di riaprire le attività produttive perché rischieremmo di far risalire la curva dei contagi e di vanificare i risultati che abbiamo ottenuto con le misure messe in atto dal governo". Inoltre, sembra che il governo andrà verso il prolungamento del lockdown fino al 3 maggio: lo si apprende da fonti sindacali al termine del vertice tra Conte e parti sociali.

 

- Il primo ministro britannico, Boris Johnson, è uscito dalla terapia intensiva, dopo che la sue condizioni di salute sono migliorate. L'inquilino del 10 di Downing Street è risultato positivo al coronavirus e le sue condizioni si erano aggravate nei giorni scorsi.

 

- Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha annunciato un'estensione indefinita delle misure di blocco annunciate il mese scorso per arginare la diffusione del coronavirus.

 

- Sui test sierologici "il dimensionamento campionario verrà fatto considerando il genere della popolazione, inoltre sei fasce di età che abbiamo deciso di considerare grazie all'indicazione di Istat, poi un numero limitato di profili lavorativi e di differenze regionali; verrà scelto un test con elevata sensibilità, specificità, applicabilità larga su tutto il territorio nazionale, con larghissimo coinvolgimento delle Regioni". Lo ha detto il presidente del Css Franco Locatelli.

 

- Le farmacie potranno vendere singole mascherine, anche in assenza di imballaggi di riferimento ma con le opportune cautele igieniche e sanitarie. È quanto prevede l'ordinanza firmata dal Commissario Straordinario per l'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri. La norma entrerà in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e - viene spiegato in una nota - "consente di superare la speculazione del mercato di mascherine illegali ritenute pericolose e non sicure per i cittadini".

 

- “Oggi, pur nel numero ancora importante di decessi, ci sono 10 regioni, principalmente del Centro-Sud, e la provincia autonoma di Bolzano, in cui il numero di morti giornaliero è inferiore a 10. Un successo importante largamente da attribuirsi alle misure restrizione oltre che alla capacità di tutto il Sistema sanitario di fronte alla situazione emergenziale". Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) Franco Locatelli.

 

- "I pazienti Covid-19 in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi sono arrivati a 64.877, il 67% del totale, un dato cresciuto solo ad aprile dell'8%. Ciò dimostra il calo della pressione sugli ospedali, assieme al calo dei ricoverati nei reparti o in terapia intensiva". Lo ha detto il capo della Protezione civile Angelo Borrelli in conferenza stampa.

 

- Per il sesto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.605 i pazienti nei reparti, 88 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.236 sono in Lombardia, in calo di 21 rispetto a ieri. Dei 96.877 malati complessivi, 28.399 sono poi ricoverati con sintomi - 86 in meno rispetto a ieri - e 64.873 sono quelli in isolamento domiciliare. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- Sono complessivamente 96.877 i malati di coronavirus in Italia (+1.615; mercoledì l'incremento era stato di 1.195); 18.279 le vittime (+610; mercoledì l'aumento era stato di 542); 28.470 le persone guarite (+1.979; mercoledì l'aumento era stato di 2.099). Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile.

 

- Sono più di diecimila le persone morte in Lombardia per Coronavirus, esattamente 10.022: lo ha spiegato in diretta Facebook l'assessore al Welfare Giulio Gallera spiegando che i morti in una giornata sono stati 300. Sono in tutto 54.802 i positivi al Covid, 1388 più di ieri. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.236 (-21), mentre quelli non in terapia intensiva sono 11.796 (+77). Sono stati fatti in Regione in tutto 176.953 tamponi. Il dato della Lombardia rappresenta più della metà dei decessi avvenuti in tutta Italia.

 

- Si confermano le notizie ufficiali di un miglioramento delle condizioni dei Boris Johnson ricoverato in terapia intensiva al St Thomas hospital di Londra: il premier britannico - ha detto il suo supplente Dominic Raab nella conferenza stampa di Downing Street sul coronavirus "è ancora in terapia intensiva, ma continua a fare progressi positivi"

 

- "No agli eurobond": lo ha detto Angela Merkel in conferenza stampa a Berlino: "Voi sapete che io non credo che si dovrebbe avere una garanzia comune dei debiti e perciò respingiamo gli eurobond. Ma ci sono così tanti strumenti di solidarietà che si possono trovare delle buone soluzioni". La solidarietà in Europa è "urgente", ma "su quali siano le misure adeguate si possono avere valutazioni diverse", ha concluso la cancelliera tornando sulla richiesta del premier Giuseppe Conte.

 

- Il Senato conferma la fiducia al governo sul dl Cura imprese. Il testo, approvato a palazzo Madama con 142 voti a favore, 99 contrari ed 4 astenuti, passa alla Camera. L'intera opposizione ha votato contro il provvedimento, lamentando la mancanza di un reale confronto sulle misure in esso contenute.

 

- "Ho chiarito con il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana che la Regione Lombardia ha la garanzia che tutte le spese fatte sono coperte dal governo". Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia a Milano durante il punto stampa al Comune. "Ma è necessario che ci sia la rendicontazione di tutte le spese fatte".

 

- In Spagna si registra oggi un calo nel numero delle vittime a causa del coronavirus, con 683 morti in 24 ore, 74 meno di ieri, che portano il bilancio totale a quota 15.238. Lo riferiscono le autorità sanitarie spagnole citate dalla Efe.

 

- Raggiungono quota 100 i medici deceduti per l'epidemia di coronavirus. Altri quattro camici bianchi, informa la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), hanno infatti perso la vita. 

 

- Sono più di cinquemila le persone contagiate dal Covid-19 in Giappone, dove da due giorni è in vigore lo stato di emergenza. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Tokyo, che parla di 5.002 casi confermati. Sono invece 116 le persone che hanno perso la vita in Giappone dopo aver contratto l'infezione. 

 

- Da venerdì 10 aprile a domenica 13 lo Stretto di Messina sarà off limits per la maggior parte delle persone. La nuova ordinanza del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, prevede che possa essere attraversato solo da forze dell'ordine e militari, operatori sanitari pubblici e privati, lavoratori pendolari, nonché per comprovati motivi di gravità e urgenza.

 

- "I paesi dell'Unione europea dovrebbero certamente aiutarsi a vicenda nella crisi per il coronavirus. Ma senza alcun limite? E senza alcun controllo? In Italia, la mafia sta solo aspettando una nuova pioggia di soldi da Bruxelles". È un passaggio dell'articolo che il quotidiano tedesco Die Welt dedica alla crisi coronavirus e alle ricadute della vicenda in ambito Ue, invitando "Frau Merkel" a non fare passi indietro.

 

- Una turbativa in un lotto della gara bandita da Consip per la fornitura di 24 milioni di mascherine chirurgiche dal valore di 15,8 milioni di euro: è quanto hanno scoperto le Fiamme Gialle di Roma che hanno arrestato un imprenditore di 41 anni.

 

- L'allentamento delle misure restrittive deve essere fatto "gradualmente", ma "probabilmente", se gli scienziati lo confermeranno, è possibile che in Italia "entro la fine di questo mese" alcune misure possano essere revocate. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un'intervista alla Bbc.

 

- Per il secondo giorno consecutivo i morti per coronavirus negli Stati Uniti sono quasi 2.000 in 24 ore, precisamente 1.973. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.

 

- Il "Decreto imprese" è stato pubblicato nella notte in Gazzetta Ufficiale ed è quindi entrato in vigore. Il decreto contiene misure sulle garanzie statali al credito alle imprese, il rinvio di alcune scadenze fiscali, l'estensione delle norme di golden power e la proroga dei termini processuali.

 

• 08 aprile 2020

 

- "I guariti degli ultimi 10 giorni sono pari al 50% del totale da inizio epidemia", ha detto il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile.

 

- Per quanto riguarda la fine del lockdown, "aprire o pensare di aprire in questa fase è abbastanza difficile. Non c'è una diminuzione netta, ma un rallentamento della velocità". Lo dice il vicedirettore dell'Oms, Ranieri Guerra, aggiungendo che "c'è un serbatoio di asintomatici che continua a garantire la circolazione del virus". Si potrebbe pensare a riaperture "per classi di lavoro, d'età e geografiche", ma solo con "una diminuzione marcata della curva".

 

- Per il quinto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.693 i pazienti nei reparti, 99 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.257 sono in Lombardia, in calo di 48 rispetto a ieri. Dei 95.262 malati complessivi, 28.485 sono poi ricoverati con sintomi - 233 in meno rispetto a ieri - e 63.084 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Sono complessivamente 95.262 i malati di coronavirus in Italia (con un incremento rispetto a ieri di 1.195. Martedì l'incremento era stato di 880). 26.491 le persone guarite (2.099 in più di ieri - è l'incremento più alto mai registrato dall'inizio dell'emergenza; ieri l'aumento era stato di 1.555). 17.669 le vittime (con un aumento rispetto a ieri di 542. Martedì l'aumento era stato di 604). Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

 

- Sono 53.414 i casi di contagio da coronavirus in Lombardia, con un aumento di 1.089 rispetto a martedì. Lo ha riferito l'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, precisando che le vittime sono salite a 9.722 (+238). I dati mostrano un incremento anche sul fronte delle persone guarite, che hanno raggiunto quota 15.147 (+649), e un calo dei ricoveri: 11.719, 114 in meno rispetto a martedì.

 

- "In queste settimane abbiamo sentito da molti paragonare la Regione Lombardia al Veneto e all'Emilia-Romagna. Mentre in Lombardia è scoppiata una bomba atomica, il virus ha girato indisturbato per almeno 20 giorni, per fortuna, nelle altre regioni tutto questo non è avvenuto". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante il bollettino giornaliero dell'emergenza Coronavirus.

 

- La Commissione europea ha invitato gli Stati ad estendere per altri 30 giorni, fino al 15 maggio, la restrizione temporanea per i viaggi non necessari dai Paesi terzi, per limitare la diffusione del coronavirus.

 

- Mille euro a testa per il personale sanitario dell'Emilia-Romagna: è quanto ha annunciato il sottosegretario alla presidenza della Giunta, Davide Baruffi. Si tratta complessivamente di "65 milioni di euro per riconoscere a questi lavoratori un contributo aggiuntivo. Una tantum, ma vogliamo arrivi immediatamente nelle loro tasche e riusciremo a erogarli subito".

 

- La Cattedrale di St. John the Divine, un edificio in stile gotico a nord di Manhattan, a New York, e una delle più grandi chiese del mondo, si prepara per diventare un ospedale da campo. La navata dovrebbe ospitare circa 400 posti letto.

 

- Il governo greco ha messo in quarantena due campi profughi a nord di Atene, dove vivono circa 4.800 persone, dopo che almeno 28 migranti sono risultati positivi al test per il Covid-19

 

- Gli scambi commerciali nel mondo scenderanno tra il 13 e il 32% nel 2020, a fronte di un Pil che si contrarrà tra il 2,5 e l'8,8%. Sono le previsioni della Wto, l'Organizzazione mondiale del commercio, che ha calcolato gli effetti del coronavirus sugli affari nell'arco dei dodici mesi dell'anno.

 

- Sarebbero circa un milione i casi di infezione da SarsCoV2 in Italia: è la stima condivisa dal fisico Federico Ricci Tersenghi, dell'Università Sapienza di Roma, e dall'infettivologo Massimo Galli, dell'ospedale Sacco di Milano. Lo hanno detto nel dibattito organizzato dalla pagina Facebook "Coronavirus - Dati e analisi scientifiche".

 

- Il primo ministro britannico Boris Johnson “resta stabile e risponde ai trattamenti”. Lo ha riferito un portavoce di Downing Street. Il premier è ancora in terapia intensiva all’ospedale St.Thomas di Londra “ed è di buon umore”. Johnson, ha detto il portavoce, “non sta lavorando” ma “ha la capacità di contattare chi vuole”.

 

- Il numero dei morti per il nuovo coronavirus è tornato a salire in Spagna, con 757 decessi in un giorno che hanno portato il totale a 14.555. Lo ha riferito El Pais. I contagi confermati sono 146.690. L'aumento dei contagi resta costante, con +4,3%.

 

- Sono almeno 65.000 le persone che lasceranno oggi Wuhan, primo giorno di rimozione del lockdown di 76 giorni per contrastare la diffusione del Covid-19. Escludendo il trasporto su strada, in 55.000 prenderanno il treno, mentre più di 10.000 l'aereo con la riapertura del Wuhan Tianhe, lo scalo cittadino dove ci sono già oltre 200 voli in entrata e in uscita.

 

- La procura di Vercelli ha aperto un'inchiesta, al momento a carico di ignoti, per accertare eventuali responsabilità sul numero elevato di decessi nella casa di riposo di Vercelli. I decessi nelle ultime tre settimane sono stati 35, anche se non è ancora possibile sapere quanti siano quelli connessi al coronavirus.

 

- La Procura di Bergamo ha aperto un'inchiesta sulla gestione dell'ospedale di Alzano Lombardo nell'emergenza coronavirus. Si tratta di un fascicolo contro ignoti e che l'ipotesi di reato è epidemia colposa.

 

- "L'Olanda era e resta contraria agli Eurobond perché aumentano i rischi per l'Europa invece di ridurli". Lo afferma il ministro dell'Economia Wopke Hoekstra sul suo profilo Twitter, aggiungendo: "La maggior parte dei Paesi dell'eurozona sostiene questa linea". Inoltre spiega: "Non c'è ancora un accordo sull'uso del Mes".

 

- "Il 4 maggio? No, Non c'è una data per fase due e riapertura. È una valutazione che dovrà fare il Consiglio dei ministri e concordare attraverso la cabina di regia, che è una proposta del Pd. La Fase due è da costruire insieme fra maggioranza, opposizione, Regioni, scienziati e parti sociali. Lo ha detto il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia a Circo Massimo su Radio Capital.

 

- Circa 2.000 persone sono morte negli Stati Uniti a causa del coronavirus nelle ultime 24 ore. Lo si apprende dai dati forniti dall'università John Hopkins. Si tratta del peggior bilancio giornaliero nel mondo da inizio pandemia. L'aumento record porta a 12.722 i morti negli Stati Uniti. I contagiati sfiorano le 400 mila unità.

 

• 07 aprile 2020

 

- "L'indice di contagio R con zero è leggermente sotto il dato 1 ed è un risultato straordinario se pensiamo che eravamo a 3 o 4, ovvero un soggetto positivo infettava fino a 3-4 persone, fino a qualche settimana fa". Lo ha annunciato il ministro della Salute Roberto Speranza su La7. Ma "non dobbiamo abbassare la guardia. Stiamo lavorando al domani ma anche nella fase 2 - ha detto - dovremo convivere col virus, perché il virus non scomparirà".

 

- Sono oltre 80mila le persone che nel mondo hanno perso la vita a causa del Covid-19. I dati sono della Johns Hopkins University e parlano di 80.759 vittime a livello mondiale per il nuovo coronavirus. Il Paese più colpito resta l'Italia, con 17.127, seguita dalla Spagna con 13.897 vittime. Sono invece 1.407.123 le persone che hanno contratto il Covid-19 nel mondo. Il maggior numero dei contagiati, 386.800, si trova negli Stati Uniti.

 

- "C'è una sottostima intrinseca, non solo in Italia ma in tutti i Paesi, del numero dei casi e degli asintomatici, tanto è vero che diciamo che per ogni caso probabilmente che viene riportato dal sistema di sorveglianza ci sono magari 10 persone infette". Lo ha detto Giovanni Rezza dell'Iss, precisando: "La sottostima della mortalità è una cattiva notizia, quella degli infetti è buona perché vuol dire che ci sono molte più persone infette che hanno superato la malattia. Non è il problema maggiore la sottostima dei casi, importante è individuare i focolai e arginare il contagio". 

 

- Il contagio diminuisce anche in Lombardia secondo quanto comunicato dall'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera in conferenza stampa. Sono in tutto 52.325 i positivi (+791, mentre lunedì erano 1.089). In terapia intensiva i ricoverati sono 1.305, dunque 38 meno di ieri; i ricoverati non in terapia intensiva sono 11.833 (-81), mentre il numero dei morti sale a 9.484 (+282). Un dato, pure quello delle vittime, che "cresce sempre meno", ha concluso l'assessore. 

 

- Angelo Borrelli ha reso noto nella conferenza stampa delle 18 che in un giorno si contano 604 decessi (ieri erano stati 636), che toccano in totale quota 17.127, mentre i guariti aumentano di 1.555 (ieri di 1.022), il secondo valore più alto di sempre.

 

- Sale a 135.586 il numero di casi totali di coronavirus in Italia (compresi i decessi e le guarigioni), con un incremento di 3.039 rispetto a ieri (ieri l'aumento era stato di 3.599 unità e domenica di 4.316): si conferma dunque il trend in calo. Lo ha fatto sapere il capo della Protezione civile Angelo Borrelli nella consueta conferenza stampa delle 18.

 

- Con 138.836 infetti da coronavirus, lo Stato di New York ha superato l'Italia (dove il numero di contagiati complessivo è di 135.586). In totale gli Stati Uniti contano 378.289 casi e 11.830 morti. Grave anche la situazione economica. Solo nella città di New York, ha dichiarato il sindaco Bill de Blasio, "almeno mezzo milione di persone è senza lavoro o lo sarà presto".

 

- È nata oggi all'ospedale Buzzi di Milano la figlia di Paziente 1, cioè Mattia, il dipendente dell'Unilever residente a Codogno e ritenuto il primo caso accertato di Coronavirus in Italia.

 

- Altri 5 medici hanno perso la vita a causa dell'epidemia di Covid-19. Il totale dei decessi, si apprende dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), sale così a 94. Mentre sono 26 gli infermieri deceduti per COVID-19 e 6.549 i contagiati. I dati sono stati resi noti dalla Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (Fnopi).

 

- Il numero delle vittime del coronavirus in Spagna è salito a 13.798 rispetto ai 13.055 di ieri. Si registrano quindi 743 nuovi decessi nelle ultime 24 ore. Lo ha annunciato il ministero della Salute spagnolo.

 

- Condizioni "invariate" per il premier britannico Boris Johnson, dopo la prima notte trascorsa nel reparto di terapia intensiva del St Thomas hospital di Londra in seguito al peggioramento dei sintomi del suo contagio da coronavirus. È questo il messaggio diffuso stamattina dai media britannici sulla base delle ultime informazioni raccolte e in attesa del previsto bollettino ufficiale di Downing Street. "Il primo ministro ha ricevuto un pò di sostegno attraverso l'ossigeno ed è tenuto sotto stretto controllo", ma "non è un ventilatore" quello a cui è collegato, ha detto il ministro Michael Gove alla Radio Lbc.

 

• 06 aprile 2020

 

- Esami di maturità online, senza scritti ma solo con la prova orale, tutti ammessi e commissione interna per valutare i candidati. Per la terza media, niente esame ma solo una tesina da valutare insieme ai voti dell'anno scolastico. Questo lo scenario che si profila se non si tornerà a scuola entro il 18 maggio, come ormai sembra probabile. Lo prevede il decreto legge approvato oggi dal Consiglio dei ministri che disciplina la fine dell'anno scolastico.

 

- Il primo ministro britannico Boris Johnson, positivo al coronavirus, è stato trasferito in un'unità di terapia intensiva dopo che le sue condizioni sono peggiorate. Lo ha reso noto Downing Street, precisando che il ministro degli Esteri Dominic Raab gli subentra per esercitare la supplenza. 

 

- Alla viglia dell'Eurogruppo, il premier Conte torna sulla questione degli strumenti per affrontare l'emergenza economica. "Mes no, Eurobond sicuramente sì. Il Mes è assolutamente inadeguato, gli Eurobond invece sono la soluzione, una risposta seria, efficace, adeguata all'emergenza. Su questo io e Gualtieri siamo pienamente d'accordo anche se qualche retroscenista a volte descrive posizioni differenziate".

 

- "Abbiamo disposto una liquidità immediata per 400 miliardi di euro alle imprese". Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa. "Con il decreto diamo liquidità per 400 miliardi di euro alle nostre imprese, 200 per il mercato interno, altri 200 per potenziare l’export". Il presidente del Consiglio ha anche annunciato: "Abbiamo varato importanti misure fiscali con la sospensione di alcuni pagamenti, ritenute e contributi, per i mesi di aprile e maggio".

 

- Il Consiglio dei ministri ha approvato la proroga del rinvio di udienze e sospensione dei termini su tutto il territorio nazionale fino al prossimo 11 maggio. Come negli interventi precedenti, sono esclusi tutti i procedimenti urgenti che si svolgono, in molti casi, da remoto grazie al ricorso alle tecnologie telematiche.

 

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha firmato una nuova ordinanza con la quale detta ulteriori misure per contrastare il diffondersi del contagio da coronavirus nei servizi legati al trasporto pubblico locale su ferro, acqua e gomma e per il trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente.

 

- "I dati confermano sostanzialmente il trend confortante che vediamo da qualche giorno, per efficace misure di contenimento. Dal 30 marzo al 6 aprile -90% ricoverati, da 409 a 27. Per le terapie intensive il saldo era positivo, +75, il 30 marzo, oggi è di -79, che sono stati dimessi.

Il trend è meno forte sui decessi, purtroppo ancora al 50% in Lombardia, ma su base settimanale la diminuzione è oltre il 20% anche per i decessi". Così Luca Richeldi, pneumologo del Policlinico Gemelli e membro del Comitato tecnico scientifico (Cts) in conferenza stampa alla Protezione civile.

 

- "Ho firmato ieri sera un'ordinanza di Protezione civile che istituisce un Fondo per provvidenze destinate ai familiari dei sanitari deceduti, alimentato dalla famiglia Della Valle; ringrazio Diego Della Valle che ha promosso la raccolta per chi è rimasto orfano o ha perso un familiare a causa dell'emergenza". Lo ha detto il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile.

 

- Calano ancora i malati di coronavirus ricoverati nelle terapie intensive: sono 3.898 i pazienti nei reparti, 79 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.343 sono in Lombardia. Dei 93.187 malati complessivi, 28.976 sono poi ricoverati con sintomi (27 in più rispetto a ieri) e 60.313 sono quelli in isolamento domiciliare.

 

- Sono complessivamente 93.187 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.941 (domenica l'incremento era stato di 2.972). Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 132.547. 16.523 i decessi, con un aumento rispetto a ieri di 636 (domenica l'aumento era stato di 525). 22.837 i guariti 1.022 in più di ieri, quando l'aumento era stato di 819. Il dato e' stato reso noto dalla Protezione civile. 

 

- “Oggi anche i dati di Milano sono confortanti quindi li raccogliamo con buona soddisfazione": sono i dati resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera. Nella provincia del capoluogo lombardo i positivi sono 11.538 con una crescita di 308 nuovi positivi (ieri +411), mentre a Milano città ci sono 112 nuovi positivi per un totale di 4.645 (ieri +171).

 

- Diminuisce il numero di persone ricoverate per coronavirus in Lombardia dove sono 51.534 i positivi, con un aumento di 1.089 rispetto a ieri. Sono 11.914 i ricoverati non in terapia intensiva (-95 rispetto a ieri) a cui si aggiungono i 1.343 in terapia intensiva (+26). È di 9.020 il numero delle persone decedute per Covid-19 in Regione, di cui 297 ieri. Lo ha spiegato l'assessore al Welfare Giulio Gallera in diretta Facebook.

 

- Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha firmato l'ordinanza che rende obbligatorio l'uso della mascherina fuori casa appena i Comuni avranno ultimato la distribuzione di 8 milioni e mezzo di questi dispositivi di protezione alla cittadinanza.

 

- Saranno disponibili dalla "metà di questa settimana" nelle farmacie della Lombardia le mascherine gratuite: lo sottolineano in un comunicato congiunta Regione, Federazione dei Farmacisti Lombardi, Federfarma Lombardia e Assofarm.

 

- Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge sulla scuola: lo spartiacque è fissato al 18 maggio. Se entro tale data gli studenti non avranno fatto ritorno in classe, gli ammessi all’esame di maturità sosterranno online una prova orale. A valutarli una commissione interna (ma con presidente esterno). Discorso diverso invece per gli esami di terza media che potrebbero essere addirittura annullati. Indicazioni importanti arrivano poi per quanto riguarda l’inizio del prossimo anno scolastico che comincerà per tutti il 1º settembre.

 

- Sono oltre 70.000 i morti in tutto il mondo per coronavirus. Il dato emerge da un conteggio realizzato dall'AFP su dati ufficiali.

 

- Salgono ad oltre 20mila le persone denunciate nel weekend dalle forze dell'ordine in Italia per il mancato rispetto delle misure di contenimento del coronavirus. Solo domenica sono stati 186.741 i controllati: 11.022 sono stati sanzionati per i divieti di spostamento, 47 per false dichiarazioni e 25 per violazione della quarantena. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 66.538: 115 titolari sono stati sanzionati, per 24 è stata decisa la chiusura dell'attività. 

 

- I morti in Europa per il coronavirus, secondo un conteggio della France Presse, sono più di 50mila. L'85 per cento delle 50mila vittime si registra in Italia, Spagna, Francia e Regno Unito.



- Le operazioni di ripresa del lavoro e della produzione a Wuhan, epicentro dell'epidemia di coronavirus in Cina, sono "più rapide e migliori del previsto". Ripartito già il 90% delle imprese. Lo ha affermato il vice sindaco esecutivo della città cinese, Hu Yabo.

 

- Il premier giapponese Shinzo Abe è pronto a decretare lo stato d'emergenza per cercare di contenere l'espansione del coronavirus nel paese,dopo il forte incremento delle infezioni nell'ultima settimana, soprattutto a Tokyo dove nel weekend i casi sono stati oltre 1.000.

 

- L'idroclorochina, farmaco antimalaria, sarà sperimentato su 3mila pazienti contagiati dal coronavirus all'Henry Ford Hospital di Detroit, in Michigan. Lo ha annunciato il vicepresidente americano Mike Pence.

 

- In Germania nelle ultime 24 ore è cresciuto di 3.677 casi e 92 vittime il bilancio del coronavirus, secondo i dati resi noti dal Robert Koch Institute. Il numero di casi totali di contagio in Germania è così salito a 95.391, mentre le vittime sono in totale 1.434.

 

Oltre 1.200 persone affette dal coronavirus sono morte nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti, secondo il conteggio pubblicato dalla Johns Hopkins University. Il Paese, secondo il database, registra un totale di 337.072 casi di infezione e 9.633 decessi.

 

• 05 aprile 2020

 

- "La curva ha iniziato la discesa e comincia a scendere anche il numero dei morti. Dovremo cominciare a pensare alla fase 2 se questi dati si confermano". Lo ha detto in conferenza stampa il presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro.

 

- Sono complessivamente 91.246 i malati di coronavirus in Italia (+2.972, mentre sabato l'incremento era stato di 2.886). Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 124.632. Rallenta significativamente l'incremento del numero delle vittime: secondo l'ultimo bollettino, sono 15.887, con un aumento rispetto a ieri di 525 (sabato l'aumento era stato di 681). 21.815 i guariti (+819 in più di ieri, ma ieri l'aumento era stato di 1.238).

 

- "Vi anticipo che la Protezione Civile Lombardia sta distribuendo per il territorio 3 milioni di mascherine, da domani gratuite e accessibili ai punti di distribuzione", ha scritto in un messaggio sui social il presidente della Lombardia, Attilio Fontana. Di queste, 300mila saranno distribuite gratuitamente nelle farmacie. Gli altri 3 milioni sono già stati inviati ai 12 capoluoghi di provincia. La Protezione civile provvederà a portarli per la distribuzione in banche, supermercati, tabaccai, uffici postali.

 

- Sono 3.186 gli attuali casi positivi di Covid-19 nella Regione Lazio. Di questi 1.754 sono in isolamento domiciliare, 1.235 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 197 sono ricoverati in terapia intensiva.

 

- Mentre i contagi in Lombardia diminuiscono, i dati di Milano "non ci fanno stare tranquilli" - dice l'assessore Giulio Gallera, spiegando che a Milano città solo ieri ci sono stati 171 i nuovi positivi, arrivati così a 4.533, mentre considerando la città metropolitana i contagiati sono 11.230, 411 più di ieri. "Non siamo riusciti a dare un indirizzo a questa linea" aggiunge Gallera, mostrando una slide in cui si vede che la curva dei contagi a Brescia e Bergamo si è sostanzialmente stabilizzata mentre a Milano continua a salire".

 

- "Ieri notte e stamattina ambulanze del 118 si sono fermate a causa della mancanza di dispositivi di protezione individuale. A Napoli centro, su 13 soltanto 3 sono riuscite ad uscire e fare interventi sul territorio". La denuncia arriva dalla Cisl Fp Campania e Napoli.

 

- Gli Stati Uniti travolti dall'emergenza coronavirus con oltre 300mila contagi e 8 mila morti hanno necessità urgente di mascherine e forniture sanitarie anche dall'estero, viste le carenze interne. Per questo Washington, in ambito Nato, ha ritirato la disponibilità offerta in precedenza agli alleati - tra cui l'Italia - di alcuni voli per il trasporto di materiale sanitario.

 

- Con ogni probabilità sarà varato venerdì il prossimo Dpcm e in quei giorni si conoscerà anche il piano a tappe per le riaperture dopo il 13 aprile. Come spiega oggi Il Messaggero, in quei giorni il governo deciderà, d’intesa con le Regioni e le parti sociali, se e come prolungare le misure di contenimento: “Ogni decisione sarà presa sempre in base all’andamento dell’epidemia”, spiegano a Palazzo Chigi. È possibile comunque, visto l’avvicinarsi dei ponti del 25 aprile e del 1 maggio, che potrebbero provocare un moto incontrollato di spostamenti e assembramenti, che tutto possa slittare al 3 maggio.

 

- In Germania sono stati registrati 91.384 casi di coronavirus, secondo l'ultimo bilancio della Dpa. Almeno 1.318 le vittime. Il numero dei contagi è particolarmente alto in Baviera e nel NordReno Westfalia.

 

- Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha emesso oggi un'ordinanza che introduce un sistema di prenotazione online per chiunque voglia oltrepassare lo Stretto e raggiungere la Sicilia. 

 

- l Veneto supera gli 11mila positivi al coronavirus, con un balzo in avanti di 280 nuovi di infezione nell'ultimo bollettino della Regione, uno dei pesanti negli ultimi giorni. Il totale è così di 11.226. Pare proseguire invece il rallentamento dei decessi: solo 7 in più rispetto a ieri sera, per un totale di 631 morti dall'inizio dell'epidemia.

 

- I casi di coronavirus nel mondo hanno superato quota 1,2 milioni, mentre il numero dei morti si avvia velocemente verso la soglia dei 65mila. Lo rende noto la Johns Hopkins University. Nel suo ultimo bollettino l'ateneo americano specifica che i contagi sono ora 1.203.099, i decessi 64.774, mentre il numero dei guariti sale a 246.893.

 

- Quaranta tonnellate di dispositivi di protezione medica contro il coronavirus destinati alla sanità siciliana: è il contenuto di un aereo-cargo proveniente dalla Cina e giunto all'aeroporto di Palermo. Il materiale comprende mascherine chirurgiche, guanti, occhiali protettivi, camici, copricapo e gambali, per diversi milioni di pezzi. Il carico cinese è solo il primo di altri che saranno effettuati nei prossimi giorni.

 

• 04 aprile 2020

 

- In Svizzera sono stati superati i 20mila casi di COVID-19. Lo ha reso noto oggi il Ministero della Salute. Fino a stamane, 20.201 persone erano risultate positive al test, altre mille in un giorno. Il numero complessivo di morti è 540, 76 nelle ultime 24 ore. Con 8,5 milioni di abitanti, la Svizzera è tra i Paesi più colpiti dall'epidemia rispetto alla popolazione, con 236 infezioni confermate ogni 100mila persone.  

 

- Sono 15.362 i morti per coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 681 (venerdì l'aumento era stato di 766). 20.996 i guariti (+1.238; mentre ieri l'aumento era stato di 1.480). 88.274 i malati (+2.886 rispetto a ieri), di cui 3.974 in terapia intensiva. Lo afferma il capo della Protezione civile Angelo Borrelli in conferenza stampa, spiegando che "il numero di terapie intensive è sceso di 74 unità, un dato importante perché così i nostri ospedali possono respirare".

 

- Da domenica 5 aprile in tutta la regione Lombardia sarà obbligatorio uscire con una protezione che protegga la faccia. Mascherina o comunque una protezione su naso e bocca: è quanto prevede la nuova ordinanza del governatore Attilio Fontana.

 

- La data di inizio della ripresa sarà "dopo Pasqua solo se calano i contagi" ma "bisognerà convivere con il virus e con il distanziamento sociale fino al vaccino". Così il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, all'appuntamento del sabato su Facebook e You Tube dell'Associazione Luca Coscioni. "Dovremo investire in educazione, abituarci all'uso delle mascherine, che sono in arrivo. Ne serviranno milioni", dice Sileri. Finché non sarà disponibile un vaccino, conclude, "è ipotizzabile il verificarsi di nuovi focolai, ma sicuramente saranno più controllabili".

 

- Sono 60.115 le vittime del coronavirus in tutto il mondo, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University. Italia, Usa e Spagna sono i Paesi più colpiti per numero di morti.

 

- È deceduto a Roma il Sostituto Commissario della Polizia di Stato Giorgio Guastamacchia, 52 anni, in servizio presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, in seguito alle complicazioni di una polmonite da Coronavirus. Secondo quanto riportato da Ansa, Guastamacchia faceva parte della scorta del premier Giuseppe Conte e aveva contratto il virus alcune settimane fa.

 

- "I posti letto in terapia intensiva, che erano 5.579, ora sono 9.284 e cioè il 79% in più. Quelli nei reparti di malattia infettiva e pneumologia che erano 6.198 ora sono 34.320, oltre 4 volte in più, è stato fatto uno sforzo gigantesco. Fino a ieri distribuiti 72,3 milioni di apparecchiature e dispositivi, lunedì scorso il 30 marzo erano 48,8 milioni: in 5 giorni è stato distribuito il 48% di questi strumenti in più. I dpi inviati alle regioni sono 51,8 milioni, lunedì scorso erano 40,6 milioni". Lo ha detto il commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri.

 

- Con altre 809 nuove vittime nelle ultime 24 ore, sale a 11.744 il bilancio dei morti per il coronavirus in Spagna. Secondo i dati odierni del ministero della Salute citati dalla Efe, inoltre, i nuovi contagi sono 7.026 che porta il totale a 124.736 casi in tutta la Spagna, che diventa il secondo Paese al mondo più colpito per numero di casi dopo gli Stati Uniti.

 

-  "La Regione Lazio faccia subito i tamponi ai tanti senza fissa dimora che trovano rifugio nell'area della stazione Tiburtina per evitare il rischio di focolai di infezione da coronavirus. Bisogna tutelare i cittadini". È la richiesta della Sindaca Virginia Raggi al governatore Nicola Zingaretti.

 

- "Per affrontare questa crisi non possiamo adoperare mezze misure. E così sarà per gli anni a venire, quando dovremo cercare di far uscire la nostra economia dalla crisi. Per questo avremo bisogno di investimenti massicci, sotto forma di un Piano Marshall per l'Europa". Lo scrive la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in una lettera ad Avvenire.

 

- Un crescente numero di persone giovani o comunque sotto i 60 anni si sta ammalando gravemente o sta morendo a causa del coronavirus: lo ha detto Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico del programma per le emergenze dell'Oms, secondo quanto riporta l'Independent. "Nel complesso gran parte delle persone affette gravemente da questa malattia e ricoverate nei reparti di terapia intensiva sono più anziane e sono persone con malattie pregresse - ha detto -. Ma in alcuni Paesi stiamo vedendo individui sulla trentina, la quarantina e la cinquantina che vengono ricoverati in terapia intensiva e muoiono".

 

- Stop alla zona rossa istituita il 16 marzo nel Bolognese: cessa l'isolamento totale, con il divieto di entrata e uscita, del comune di Medicina e della frazione di Ganzanigo. Il territorio viene equiparato alle zone di maggiore controllo delle province di Rimini e Piacenza. Lo ha deciso la Regione Emilia-Romagna nell'ambito delle misure per il contenimento dei contagi del nuovo coronavirus.

 

- Nuovo triste record negli Stati Uniti, dove - secondo i dati della John Hopkins University - le vittime da coronavirus in 24 ore sono state 1.480. In totale i decessi da quando si e' diffusa la pandemia nel Paese sono 7.406.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus cinese: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 03 aprile 2020

 

- "Al momento c'è una sola data che è quella del 13 aprile. Oggi alcune mie parole sono state equivocate, avevo fatto un ragionamento: avevo detto che misure sarebbero state determinate in relazione all'evoluzione della situazione in atto. Per questo motivo è difficile fare previsioni ed abbassare la guardia". Lo ha detto in conferenza stampa il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, parlando delle notizie emerse in merito ad un'ipotetica nuova fase 2.

 

- In Italia si registrano 2.339 nuovi contagi da coronavirus, per un totale di 85.388 attualmente positivi. Il bilancio, comprese vittime e persone guarite, è di 119.827 casi (+4.585). Lo ha comunicato il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli. I morti sono saliti a 14.681, con un incremento di 766 decessi rispetto al giorno prima. Aumentano i guariti, che sono ora 19.758 (+1.480).

 

- "In Lombardia ancora oggi i numeri sono positivi". Lo ha comunicato l'assessore al Welfare, Giulio Gallera. "Nella Regione - ha detto - si registrano 47.520 positivi, con 1.455 contagi in più su un numero di tamponi ancora elevato". "Ci sono 40 nuove persone ricoverate in 24 ore, un numero estremamente basso", ha aggiunto. Nella giornata di giovedì i decessi a livello regionale sono stati 315, per un totale di 8.311. 

 

- Negli Stati Uniti ci sono ora almeno 245.646 casi di coronavirus e 6.068 persone sono morte, secondo l'ultimo aggiornamento dell'aggregatore di dati della Johns Hopkins University. Il totale comprende i casi di tutti e 50 gli Stati, il District of Columbia e gli altri territori statunitensi, come anche i cittadini rimpatriati. Il Wyoming resta l'unico Stato senza morti.

 

- Invocando l'art. 31 dello Statuto speciale della Sicilia, mai applicato, il governatore Nello Musumeci punta a ottenere una norma di attuazione per esercitare il potere di avvalersi della Polizia di Stato, e dell'esercito di stanza nell'isola, in situazioni di emergenza.

 

- Si confermano i dati di rallentamento. Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, nella conferenza stampa epidemiologica odierna. "Non c'è nessuna zona del Paese dove non circoli", ha detto Brusaferro sottolineando l'alta circolazione di covid-19 in alcune zone. Da qui il messaggio di tenere "molto elevata la soglia delle raccomandazioni e delle restrizioni adottate".

 

- Non solo goccioline di tosse e starnuti. Il coronavirus viaggia nell'aria anche con il semplice respiro. Il virus SarsCov2 è stato trovato in campioni d'aria raccolti a oltre 1,8 metri distanza tra due pazienti. Lo scrive l'Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti.

 

- In Spagna nelle ultime 24 ore si sono registrate 932 nuove vittime per il coronavirus. I casi complessivi di contagio salgono a 117.710, 7.472 in un giorno, superando al momento l'Italia (115.242), in attesa dei nuovi dati di stasera. Lo rileva El Pais.

 

- I residenti di Wuhan, epicentro del Covid-19, sono stati avvisati sulla necessità di rafforzare "le misure di auto-tutela", restando a casa ed evitando di uscire se non per necessità al fine di scongiurare la ripresa dei contagi.

 

- Continua ad allungarsi la lista dei medici deceduti per l'epidemia di Covid-19. Il totale, si apprende dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici, sale oggi a 71 con altri tre decessi. I medici deceduti sono Gennaro Annarumma, Francesco Consigliere (medico legale) e Alberto Paolini.

 

- Giovedì 2 aprile sono state 26 le persone che hanno lasciato l'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e 20 i nuovi ricoveri. È la prima volta dall'inizio dell'emergenza. A riportare il dato è "L'Eco di Bergamo" che registra anche una diminuzione delle pagine dei necrologi: sette, mentre nei giorni scorsi erano arrivate anche ad essere una dozzina. Anche Gallera ha confermato che in Lombardia "la pressione sugli ospedali sta scendendo".

 

- “Le strutture sanitarie si stanno alleggerendo di sacrifici straordinari" e ciò "ci permette di gestire l'emergenza con minore affanno". Lo afferma il capo della Protezione civile Angelo Borrelli. "Dobbiamo andare avanti con massimo rigore. Da qui al 16 maggio potremmo avere risultati positivi che ci consentirebbero di aprire la fase 2". Dopo Pasqua e Pasquetta, anche il 1 maggio lo passeremo chiusi in casa? "Credo proprio di sì, non credo che passerà questa situazione per quella data. Dovremo stare in casa per molte settimane", ha detto in una trasmissione radiofonica Rai.

 

- Con 1.169 vittime nelle ultime 24 ore, gli Stati Uniti hanno ora il triste primato del maggior numero di vittime in un giorno dall'inizio della pandemia, superando il record italiano dei 969 morti del 27 marzo. Gli Usa hanno al momento 243.453 casi positivi, più del doppio dell'Italia, e quasi 6mila decessi, secondo i dati della Johns Hopkins University.

 

• 02 aprile 2020

 

- Con 84.600 casi di coronavirus, anche la Germania ha superato per numero di contagi la Cina, che attualmente ne conta 82.432, secondo il conteggio della Johns Hopkins University.

 

- l numero di casi di coronavirus ne mondo ha raggiunto il milione, secondo il conteggio della Afp. La mappa della Johns Hopkins University da’ invece poco più di 998.000 casi di contagio globale.

 

- La ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola de Micheli ha firmato oggi il Decreto con il quale "vengono assegnate alle Regioni, risorse economiche pari a 46 milioni di euro da trasferire ai Comuni e a quegli inquilini che non potendo far fonte al pagamento dei canoni di locazione, hanno subito sfratti esecutivi per morosità incolpevole".

 

- Autostrade per l'Italia ha disposto l'esenzione del pagamento del pedaggio per tutti gli operatori sanitari che hanno necessità di muoversi per motivi di servizio legati alla crisi di Covid-19. L'esenzione entra in vigore oggi e avrà validità fino al termine del periodo di emergenza.

 

- Si riduce l'aumento dei ricoveri dei malati con sintomi per coronavirus negli ospedali: l'aumento rispetto a ieri è di 137 mentre in precedenza era stato di 211. Il numero complessivo è di 28.540.

 

- Sono complessivamente 83.049 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.477. Mercoledì l'incremento era stato di 2.937. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 115.242. 18.278 le persone guarite, 1.431 in più di ieri, quando l'aumento dei guariti era stato di 1.118. 13.915 i morti dopo aver contratto il coronavirus, con un aumento di 760 rispetto a ieri, quando l'aumento era stato di 727. Il dato è stato fornito dalla Protezione civile.

 

- Sono 11.762 i ricoverati in Lombardia non in terapia intensiva per Covid, 165 in meno di ieri: lo ha detto il vicepresidente della Lombardia Fabrizio Sala in diretta Facebook spiegando che i morti sono stati 367 (in tutto 7.960). Il totale dei positivi è 46.065, ovvero 1.292 in più di ieri, i ricoverati in terapia intensiva sono 1.351, nove più di ieri. "Stiamo cominciando a uscire dalla più grave emergenza" ha sottolineato Sala anche se "con l'epidemia dovremo vivere per parecchio tempo".

 

- Nell'ipotesi in cui l'attività didattica "in presenza" nelle scuole non riprenda entro il 18 maggio o per ragioni sanitarie non possano svolgersi esami in presenza, la valutazione degli alunni, compresi gli scrutini finali, può essere svolta anche con modalità telematiche. Lo prevede una bozza, non ancora definitiva, sulle misure per la maturità e la conclusione dell'anno scolastico che andrà all'esame del prossimo Cdm.

 

- L'Alto Adige introduce l'obbligo di coprire naso e bocca in caso di incontri al di fuori dell'ambiente familiare, soprattutto nei negozi. Il governatore Arno Kompatscher ha detto: "Mascherine e scaldacollo non escludono al 100% un'infezione, ma riducono notevolmente il rischio di contagio. Si tratta di un dovere civico".

 

- La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato su Facebook: "Ora che la pausa forzata dalla scuola in presenza si sta ulteriormente allungando vogliamo mettere in campo nuovi strumenti per sostenere docenti e studenti. Stiamo definendo un pacchetto di misure. A breve faremo chiarezza perché la scuola ha bisogno di certezze".

 

- Il Garante per la Privacy ha avviato un'istruttoria sulla violazione dei dati personali legata alla 'falla' che si è aperta ieri nel sito dell'Inps, "allo scopo di effettuare opportune verifiche e valutare l'adeguatezza delle contromisure adottate dall'ente e gli interventi necessari a tutelare i diritti e le libertà degli interessati".

 

- Il presidente Vladimir Putin ha annunciato che la sospensione delle attività non essenziali in Russia andrà avanti fino alla fine del mese. Lo stipendio, ha assicurato, sarà garantito.

 

- Dal Piacentino i primi riscontri positivi dall'utilizzo di eparina dalla sperimentazione che è partita all'ospedale di Castel San Giovanni (Piacenza). Il trend positivo osservato sugli indici di infiammazione, spiega la Ausl di Piacenza, "conferma l'utilità dell'impiego in questa patologia".

 

- Nuovo balzo di 569 morti per coronavirus in 24 ore negli ospedali del Regno Unito (contro i più 563 sanciti ieri). I decessi totali registrati salgono a 2.921, mentre i contagi passano da 29.474 a 33.718: con un aumento giornaliero di oltre 3800, in lieve calo rispetto ai più 4.324 indicati ieri.

 

- È entrata nel vivo al Policlinico di Pavia la sperimentazione della plasmaterapia. Alcuni malati, infatti, hanno ricevuto il plasma di pazienti guariti dal coronavirus che quindi hanno sviluppato gli anticorpi. I primi due a donare sono stati i medici di Pieve Porto Morone (Pavia), marito e moglie, primi casi di contagio da Covid-19 in provincia di Pavia.

 

- Il fatto che il Parlamento ungherese abbia concesso pieni poteri al premier Viktor Orban “è preoccupante”. Lo ha dichiarato per iscritto la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, spiegando che "alcune misure contro il coronavirus vanno troppo oltre" e che le reazioni dei singoli Paesi all’emergenza sanitaria dovrebbero piuttosto "essere limitate, proporzionate, adeguate, non durare a tempo indeterminato e soprattutto essere soggette al controllo" del Parlamento. La dichiarazione è stata firmata da 14 Paesi europei tra cui Italia, Francia, Germania e Spagna

 

- Sono più di mezzo milione i casi di contagio di coronavirus confermati in Europa. È quanto confermano i dati dell'agenzia France Presse. Il numero di morti nel mondo, invece, ha superato la soglia di 50.000, secondo il conteggio della Johns Hopkins University.

 

- Arriva a 69 il totale dei medici deceduti per l'epidemia di Covid-19: altri due camici bianchi, si apprende dalla Federazione nazionale degli ordini dei medic, sono morti per il contagio. Intanto, rende noto il sindacato dei medici ospedalieri Anaao-Assomed, il numero degli operatori sanitari contagiati ha oramai superato i 10.000 casi. Il 20% circa sono medici. 

 

- È morto all'ospedale Sant'Orsola di Bologna un detenuto positivo al Covid-19. È la prima vittima tra i reclusi.

 

- Dopo il caos e la paralisi di ieri l'Inps cambia e limita gli orari di accesso dei cittadini ai suoi servizi telematici: "Da oggi, 2 aprile, i servizi online saranno disponibili dalle ore 8.00 alle 16.00 per Patronati e Intermediari secondo le consuete modalità di accesso - annuncia l'istituto di previdenza via Twitter - e dalle ore 16.00 alle 8.00 per i cittadini".

 

L'Europa si mobilita al fianco dell'Italia, ma va riconosciuto che nei primi giorni della crisi, di fronte al bisogno di una risposta comune, "in troppi hanno pensato solo ai problemi di casa propria". Lo scrive il presidente della commissione Ue, Ursula von der Leyen, in una lettera in cui fa il punto sugli ultimi interventi. "Quello passato - osserva - è stato un comportamento dannoso che poteva essere evitato, ma ora l'Europa ha cambiato passo".

 

• 01 aprile 2020

 

- L'emergenza coronavirus fa saltare anche la conferenza Onu sul clima CoP26, presieduta dal Regno Unito con la partnership dell'Italia. L'appuntamento era in calendario a Glasgow per novembre, ma è stata rinviata al 2021.

 

- L'Oms sottolinea la necessità di tracciare anche i casi asintomatici per prevenire la diffusione del coronavirus. "Sappiamo da ciò che abbiamo studiato in Cina che il 75% dei casi che non avevano mostrato i sintomi inizialmente li hanno alla fine mostrati", ha spiegato Maria Van Kerkhove nel briefing dell'organismo Onu a Ginevra. Quindi, ha sottolineato, "è importante analizzare l'intero spettro dei casi attraverso la sorveglianza".

 

- Gli Stati Uniti hanno superato i 200 mila casi di contagi da coronavirus. Secondo i dati aggiornati della John Hopkins University, le persone colpite son 203.608.

 

- I contagi da coronavirus in tutto il mondo hanno superato anche la soglia dei 900.000. Lo rileva l'ultimo aggiornamento dell'istituto americano Johns Hopkins University, secondo cui i casi riscontrati sono oltre 911.000. Il numero dei morti è superiore ai 45mila.

 

- La Francia ha superato quota 4.000 morti per l'epidemia di coronavirus: con 509 nuovi decessi nelle ultime 24 ore - ha annunciato il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon - negli ospedali francesi il numero dei morti ha toccato 4.032. I ricoverati in rianimazione sono 6.017, con un aumento di 452 nelle ultime 24 ore (rispetto all'aumento di 458 di ieri)

 

- "Non abbiamo affatto autorizzato l'ora del passeggio coi bambini. Abbiamo solo detto che quando un genitore va a fare la spesa si può consentire anche l'accompagno di un bambino. Ma non deve essere l'occasione di andare a spasso e avere un allentamento delle misure restrittive", ha chiarito il premier.

 

- “Se dati si consolidano allentiamo misure. Non posso garantire che accadrà dal 14 aprile”, ha detto Conte. "Quando gli esperti ce lo diranno, entreremo nella fase 2 di allentamento graduale per poi passare alla fase 3 di uscita dall'emergenza, della ricostruzione, del rilancio". E ha poi aggiunto: "Non siamo nelle condizioni di dire che il 14 aprile allenteremo le misure. Quando gli esperti ce lo diranno, entreremo nella fase 2 di allentamento graduale. Sarà la fase di convivenza con il virus".

 

- Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm con la proroga dei blocchi fino al 13 aprile. Le misure per arginare il contagio da coronavirus sono quindi prorogate dal 4 fino al 13 aprile. Vengono confermate le limitazioni agli spostamenti, la chiusura delle attività non essenziali, nonché dei luoghi di cultura, cinema e ristoranti. La novità prevista dal testo è la sospensione non solo di tutti gli eventi sportivi e le gare, ma anche delle sedute di allenamento degli atleti, che possono continuare però ad allenarsi individualmente. Il testo recita: "Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo".

 

- "Proroga fino al 3 maggio? E' un'ipotesi non accreditata, in questo momentoè presto. I nostri esperti aggiornano i dati ogni giorno, fino al 20 aprile ci saranno elaborazioni". Così il premier Giuseppe Conte durante la registrazione dello Speciale Accordi e Disaccordi in onda stasera alle 21,25 sul Nove. "Dire oggi 'primi di maggio o fine di aprile' non ha senso. Gli italiani devono sapere che il regime di restrizioni è necessario - continua - nel momento in cui vedremo possibilità di allentare questa morsa, saremo i primi a volerlo fare".

 

- Il totale delle persone positive al coronavirus in Italia è 80.572, con un incremento di 2.937 nelle ultime ore. Sono decedute altre 727 persone per un totale che arriva a 13.155. Lo ha comunicato il commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa della Protezione civile. Ci sono inoltre 1.118 guariti in più (sono 16.847 in tutto) e 28.403 ospedalizzati tra cui 4.035 in terapia intensiva.

 

- In Lombardia a causa del coronavirus ci sono 1.565 contagi in più nelle ultime 24 ore (per un totale che arriva a 44.773). I decessi sono 394 in più (7.593 è il dato dei morti dall'inizio dell'emergenza) mentre i nuovi dimessi sono 530. Sono 44 i pazienti in più ricoverati di cui 18 in terapia intensiva. Sono i dati comunicati dall'assessore al Welfare della regione, Giulio Gallera.

 

- Nei primi 21 giorni di marzo, al Nord Italia i decessi sono più che raddoppiati rispetto alla media 2015-19. Il dato emerge dalla nota esplicativa dell'Istat che accompagna i dati sulla mortalità in Italia. Nell'analisi, che tiene conto di 1.084 comuni, si evidenzia in particolare la situazione di Bergamo, dove i decessi sono quasi quadruplicati "passando da una media di 91 casi nel 2015-2019 a 398 nel 2020". "Incrementi della stessa intensità, quando non superiori - si legge -, interessano la maggior parte dei comuni della provincia bergamasca".

 

- Balzo di 563 morti in più per coronavirus in 24 ore negli ospedali del Regno Unito, concentrati soprattutto in Inghilterra e a Londra, fino a un totale registrato di 2.352, secondo i dati del ministero della Sanità britannico aggiornati ad oggi. I contagi censiti passano invece da 25.150 a 29.474, ossia un picco di 4.324 più di ieri.

 

- Il numero di morti per Covid-19 a New York City è salito oltre la soglia psicologica di mille: i decessi sono quasi 1.100. Lo ha fatto sapere il dipartimento della Salute della metropoli, mentre oltre 1.500 pazienti sono guariti nello Stato di New York.

 

-  "Il Presidente della Repubblica, nell'impossibilità di rispondere personalmente a tutti coloro che a lui si rivolgono, li ringrazia molto ed esprime a ciascuno la sua personale vicinanza in questo periodo così travagliato della storia della nostra Repubblica, nella certezza che supereremo, assieme, questo difficile momento". È quanto si legge in una nota pubblicata sul sito del Quirinale e destinata ai tanti cittadini che stanno scrivendo personalmente a Mattarella.

 

- "Non cambia niente da prima": il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha così nuovamente commentato la circolare del ministero dell'Interno sulla possibilità per un genitore di portare fuori i bambini. "Non cambia niente da prima", dato che resta "in vigore fino al 4 aprile" l'ordinanza della Regione Lombardia. Quindi i comportamenti attuali "devono essere mantenuti".

 

- Le scuole fino al 13 aprile "saranno sicuramente chiuse": a dirlo è la ministra Lucia Azzolina secondo quanto apprende l'Ansa. E per quanto riguarda gli esami di Stato precisa: "Il confronto è aperto e a giorni saranno comunicate decisioni ufficiali in merito".

 

- Difficile accedere oggi al sito dell'Inps a causa dell'enorme quantità di richieste per l'indennità ai lavoratori autonomi che hanno dovuto interrompere la loro attività a causa dell'emergenza coronavirus. Al momento non è possibile accedere al servizio e il sito è rallentato anche per tutte le altre richieste.

 

- "Ci dobbiamo affidare alle valutazioni precise e rigorose del comitato tecnico scientifico al quale ieri ho chiesto io, con la sottosegretaria Zampa e il professor Villani che è il presidente della società di pediatria, un parere in merito all'opportunità di prevedere per le giovani generazioni, per i bambini e per i giovani, di ricominciare a svolgere qualche forma di attività all'aria aperta in modo graduale, regolamentato, ordinato". Lo ha detto la ministra per la famiglia Elena Bonetti a Skytg24.

 

- "Il Comitato tecnico scientifico ci invita a non abbassare la guardia. Dobbiamo programmare un ritorno alla normalità che deve essere fatto con gradualità e deve consentire a tutti, in prospettiva, di tornare a lavorare in sicurezza. Valorizzeremo ulteriormente i protocolli di sicurezza. Questo il nostro impegno". Lo ha detto Conte, a quanto si apprende da chi è presente alla riunione, nel corso dell'incontro con le opposizioni.

 

- "Siamo al lavoro per anticipare in un decreto-legge, da adottare subito, le misure più urgenti per dare liquidità alle imprese. Avvertiamo tutta l'urgenza di intervenire prima possibile". Lo ha detto Conte alle opposizioni riunite a Palazzo Chigi.

 

- "Nel prossimo decreto Cura Italia di aprile ho voluto proporre questa misura, ovvero un assegno straordinario per tutti i figli. Si tratta di estendere quell'assegno di natalità che abbiamo introdotto nella legge di bilancio solo per i nuovi nati 2020 a tutti i minori di 14 anni. Nella mia proposta l'assegno è calibrato a seconda del reddito Isee: 160 euro al mese per ogni figlio per redditi fino a 7000 euro di Isee, 120 euro tra i 7 e i 40mila di reddito Isee e 80 euro per i redditi superiori". Lo ha detto la ministra per la famiglia Elena Bonetti a Radio In Blu.

 

- Crescono di 251 casi i positivi al Covid-19 in Veneto, raggiungendo la quota di 9.625 da inizio dell'epidemia. Ma rallenta la curva dei decessi (+8), e si attenua la pressione per i ricoveri in area non critica (-14) e nelle rianimazioni (-2). Lo spiega il bollettino della Regione Veneto.

 

- "La decisione del governo è di prorogare fino al 13 aprile tutte le misure di limitazione alle attività e agli spostamenti individuali finora adottate". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nell'informativa al Senato.

 

- "Dall'una di notte alle 8.30 circa, abbiamo ricevuto 300mila domande regolari. Adesso stiamo ricevendo 100 domande al secondo. Una cosa mai vista sui sistemi dell'Inps". È quanto afferma il presidente dell'Inps Pasquale Tridico.

 

- "La situazione al Nord resta la più drammatica, ma il Sud è ancora a rischio, e nessuno può e deve pensare di poter abbassare la guardia". Lo sottolinea, intervistato dal Corriere della Sera, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

 

-  I decessi provocati dal coronavirus negli Stati Uniti hanno superato quota 4.000: è quanto emerge dai dati aggiornati della John Hopkins University. Nel Paese si contano ora 189.510 casi e le persone guarite sono 7.109. Per l'esattezza i morti sono 4.076. 

 

• 31 marzo 2020

 

- 2.000 miliardi di dollari per le infrastrutture in America. "Con i tassi di interesse a zero negli Stati Uniti questo è il momento di realizzare un piano atteso da decenni", scrive Donald Trump su Twitter. "Sarà concentrato unicamente sulla creazione di posti di lavoro e sulla ricostruzione delle grandi infrastrutture del nostro Paese", aggiunge il presidente americano.

 

- La Lombardia si è dichiarata contro la circolare del Viminale con cui si autorizzano le passeggiate genitori-figli. "Rischia di creare un effetto psicologico devastante, vanificando gli sforzi fatti finora", ha commentato l'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera.

 

- È di 499 morti l'aumento record di vittime di coronavirus in un giorno in Francia, che fa salire il totale a 3.523 decessi. Il numero dei contagiati è di 52.128, secondo il direttore generale della Sanità in Francia, Jerome Salomon.

 

- Il numero dei morti da coronavirus negli Usa sale oltre 3.500 e supera quello ufficiale della Cina. E' quanto emerge dagli ultimissimi dati che parlano di oltre 175 mila casi di contagio.

 

- Il principe Alberto di Monaco, che era risultato positivo al coronavirus, è guarito. I medici che lo avevano in cura hanno dichiarato che sta bene ed è in buona salute e può porre fine al suo periodo di quarantena. Lo ha reso noto su Fb la casa Reale del Principato di Monaco.

 

- Sono oltre 40 mila i morti nel mondo a causa del coronavirus e più di tre quarti dei decessi si sono verificati in Europa, secondo un conteggio dell'Afp.

 

-  "Proroga delle misure di contenimento fino a quando? Con l'indicazione per il momento siamo fermi a Pasqua, più o meno è questa l'indicazione che il ministro ha recepito". Lo ha detto Roberto Bernabei del Comitato tecnico scientifico (Cts) in conferenza stampa alla Protezione civile, rispondendo a una domanda sul prossimo scontato prolungamento oltre il 3 aprile.

 

- Roberto Bernabei, del Comitato tecnico scientifico (Cts), nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile ha sottolineato: "C'è una diminuzione dell'incremento dei ricoverati, da 1.276 il 26 marzo a 409 ieri a 397 oggi; in terapia intensiva l'incremento giornaliero era 120 il 26 marzo, è di 42 oggi. E' una fotografia generale del sistema sanitario che fa fronte a questi numeri, in via di contenimento".

 

- Solo il 2% delle oltre 12mila vittime in Italia non aveva altre patologie. Lo ha detto il geriatra e membro del Comitato tecnico scientifico Roberto Bernabei in conferenza stampa. L'età media dei deceduti, ha aggiunto, è di 79 anni e il 70% sono uomini, "le donne sono più forti e resistenti". "Il coronavirus - ha spiegato - colpisce organismi che hanno diverse fragilità: il 52% ha 3 patologie, il 25% due patologie, il 21% ha una patologia". Dei 23 deceduti sotto i 40, inoltre, "15 avevano patologie associate importanti".

 

- È "da intendersi consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purché in prossimità della propria abitazione". lo prevede una nuova circolare inviata dal Viminale ai prefetti per "chiarimenti" sui divieti di assembramento e spostamenti. E "l'attività motoria generalmente consentita", precisa il testo, "non va intesa come equivalente all'attività sportiva (jogging)". Possibile invece camminare "in prossimità della propria abitazione".

 

- Dai dati della Protezione civile emerge che sono 25.006 i malati in Lombardia (118 in più rispetto a ieri), 10.953 in Emilia-Romagna (+187) 7.850 in Veneto (+286), 8.082 in Piemonte (+427), 3.352 nelle Marche (+101), 4.226 in Toscana (+176), 2.508 in Liguria (+125), 2.642 nel Lazio (+145), 1.871 in Campania (+132), 1.160 in Friuli Venezia Giulia (+51), 1.389 in Trentino (+32), 1.142 in provincia di Bolzano (+44), 1.654 in Puglia (+69), 1.492 in Sicilia (+84), 1.191 in Abruzzo (+22), 851 in Umbria (+17), 552 in Valle d'Aosta (+34), 657 in Sardegna (+35), 606 in Calabria (+4), 117 in Molise (+10), 216 in Basilicata (+8). Quanto alle vittime, se ne registrano 7.199 in Lombardia (+381), 1.644 in Emilia-Romagna (+106), 477 in Veneto (+64), 854 in Piemonte (+105), 452 nelle Marche (+35), 244 in Toscana (+13), 428 in Liguria (+31), 133 in Campania (+8), 162 nel Lazio (+12), 113 in Friuli Venezia Giulia (+6), 110 in Puglia (+19), 76 in provincia di Bolzano (+2), 81 in Sicilia (+5), 115 in Abruzzo (+13), 37 in Umbria (+4), 56 in Valle d'Aosta (+6), 164 in Trentino (+17), 36 in Calabria (+5), 31 in Sardegna (+3), 9 in Molise (+0), 7 in Basilicata (+2). I tamponi complessivi sono 506.968, dei quali oltre 275mila in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

 

- Sono complessivamente 77.635 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 2.107. Lunedì l'incremento era stato di 1.648. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - è di 105.792. Tra i malati 4.023 sono ricoverati in terapia intensiva, 42 in più rispetto a ieri, 28.192 sono poi ricoverati con sintomi e 45.420 sono quelli in isolamento domiciliare. 15.729 le persone guarite (+1.109, ieri l'aumento dei guariti era stato di 1.590). 2.428 i morti, con un aumento rispetto a ieri di 837. Lunedì l'aumento era stato di 812. Il dato è stato fornito dalla Protezione civile. 

 

- Frenata dei contagi nel milanese, dove i dati di oggi fanno segnare un + 235 (ieri 347). Ancora una giornata di calo nei contagi anche a Brescia dove si scende sotto i 200 nuovi casi registrati ieri fermandosi a + 154. Stabile l'evoluzione nella provincia di Bergamo sempre però su dati bassi: 138 nuovi casi (ieri 137). Restano sui dati dei giorni scorsi Monza con +100 (ieri +97) e il lodigiano, la zona da dove è partito il contagio, con 29 nuovi casi. Aumentano i casi a Pavia, +97 rispetto ai 62 di ieri e Cremona con +81 (ieri 26).

 

- Per il sesto giorno consecutivo si registra ancora un calo la crescita dei contagi in Lombardia: i nuovi casi positivi sono 1047, per un totale di 43.208 contagiati in regione. Ieri l'aumento era stato di 1.154, l'altro ieri di 1592. In calo anche il numero di morti che sono 381, per un totale di 7.199. Ieri erano stati 458, l'altro ieri 416.

 

- L'indice di trasmissione del nuovo coronavirus, il cosiddetto R con zero, "è vicino all'1”, ha detto il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro. Questo significa che un positivo ha la potenzialità di infettare una persona. "Dobbiamo mantenere tale indice sotto l'uno, intorno allo 0,5, con misure efficaci", ha aggiunto. Per arrivare al valore di zero contagi, ha detto, "ci vorranno mesi".

 

- Più morti che nell'attentato dell'11 settembre del 2001. Così il Washington Post sintetizza gli ultimissimi dati sull'andamento dell'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti, con i morti che oramai sono oltre 3.000: 3.170, secondo la Johns Hopkins University. I casi di contagio sono saliti a 164.610.

 

- "La curva ci dice che siamo al plateau (la fase in cui il picco si mantiene stabile per un certo periodo, ndr), non vuol dire che abbiamo conquistato la vetta e che è finita ma che dobbiamo iniziare la discesa e la discesa si comincia applicando le misure in atto". Lo ha detto il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro alla conferenza stampa all'Istituto sul punto epidemiologico dell'epidemia.

 

- Superati nel mondo gli 800 mila casi di coronavirus. Lo segnala la mappa della Johns Hopkins University rilevando che i contagi globali sono 800.049. Il numero delle vittime sfiora invece quota 38 mila a 37.878. Per quando riguarda invece i guariti, si registrano 166.768 casi. Gli Usa sono il Paese con i maggior numero di contagi (164.610), seguiti dall'Italia (101.739) e dalla Spagna (87.956).

 

- Kit per il monitoraggio di chi è in isolamento domiciliare. È quanto ha predisposto la Regione Lazio. I primi 500 saranno consegnati in settimana. Grazie ai kit i pazienti potranno anche “parlare” con i medici e dare misurazioni in automatico tra cui l'ossigenazione del sangue che insieme alla temperatura è uno degli elementi di alert.

 

- "La nostra Unità di crisi ha approvato oggi l'avvio del progetto scientifico per la ricerca molecolare con prova sierologica attraverso il prelievo del sangue" per capire se si hanno già gli anticorpi e l'immunizzazione al Covid-19. Lo ha annunciato il governatore del Veneto Luca Zaia. La fase sperimentale, ha detto, partirà "con i dipendenti della sanità e delle case di riposo".

 

- Una riapertura del Paese e delle varie attività "è realisticamente pensabile per la fine di maggio ma ciò solo se i dati indicheranno una reale inversione di tendenza nella curva epidemica e se si sarà messo a punto un indispensabile piano di procedure di sicurezza". Lo afferma all'Ansa il virologo della Università di Padova Andrea Crisanti.

 

- Bandiere a mezz'asta alle 12 in tutta Italia "uniti nel lutto e sostegno reciproco" nella lotta contro il coronavirus: l'iniziativa partita dall'Anci viene raccolta da tantissime istituzioni, dai comuni sloveni al confine fino al Vaticano.

 

- "Sicuramente le notizie sono confortanti. Se la curva scende è perché abbiamo avuto un atteggiamento serio e rigoroso quindi bravi a tutti, adesso è arrivato il momento non solo di non mollare ma di insistere ancora di più". Lo ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera.

 

- In Spagna nuovo picco delle vittime a causa del coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 849 nuovi decessi, aggiornando il bilancio a 8.189. I contagi complessivi sono 94.417 (quasi 10 mila in più nelle ultime 24 ore). Lo riporta El Pais.

 

- Lunedì 6 aprile nel nuovo ospedale realizzato alla Fiera di Milano per l'emergenza coronavirus "apriranno tra i 12 e i 24 posti". Lo ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera. L'ospedale "rappresenta uno strumento fondamentale per combattere la battaglia contro il Covid" e "a regime vedrà impiegati 200 medici, 500 infermieri e altre 200 figure professionali". "È una grande sfida", "un risultato inimmaginabile" frutto di "uno sforzo enorme" e "siamo fieri di gestire una struttura che non ha eguali", ha detto Ezio Belleri, direttore generale del Policlinico di Milano.

 

- La British Airways ha sospeso tutti i voli da e per l'aeroporto londinese di Gatwick. Lo rende noto la Bbc, che ha letto una e-mail della dirigenza inviata allo staff.

 

• 30 marzo 2020

 

- "Produrremo e invieremo ventilatori in Italia, Spagna, Francia, nei Paesi che ne hanno bisogno. Manderemo 100 milioni di dollari in materiale sanitario all'Italia, Giuseppe (Conte, ndr) ne è molto felice". A dirlo, in conferenza stampa, il presidente americano Donald Trump.

 

- Il presidente di FCA John Elkann e il consiglio di amministrazione "hanno deciso all'unanimità di rinunciare in toto al proprio compenso da qui alla fine del 2020. Chiederemo alla maggior parte dei dipendenti di partecipare a questo sacrificio comune accettando un differimento temporaneo del 20% dello stipendio". Lo scrive l'amministratore delegato di Fca, Michael Manley, in una lettera inviata ai propri dipendenti.

 

- Il Canada "non è esattamente sulla stessa traiettoria" degli Stati Uniti nella lotta contro il coronavirus. Lo ha detto il premier Justin Trudeau, precisando che il suo Paese sta andando meglio grazie ad una reazione "più veloce" da parte delle autorità. "Siamo stati più rapidi nel fare i test" e nel convincere i canadesi della necessità dell'isolamento, ha spiegato Trudeau. Nel Paese, i contagiati sono ad oggi 6.671, con 67 morti.

 

- "Nella riunione del Comitato tecnico scientifico svoltasi stamattina è emersa la valutazione di prorogare tutte le misure di contenimento almeno fino a Pasqua. Il governo si muoverà in questa direzione". Lo afferma il ministro della Salute, Roberto Speranza.

 

- L'Italia supera i centomila contagiati dal coronavirus. A 40 giorni dalla scoperta del 'paziente uno' - il 38enne di Codogno - il numero di coloro che hanno contratto il virus, comprese le vittime e i guariti, è di 101.739.

 

- Sono complessivamente 75.528 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.648. Domenica l'incremento era stato di 3.815, più del doppio. 11.591 le vittime (+812); 14.620 le persone guarite (+1.590, il numero più alto dall'inizio dell'emergenza).

 

- "Ciao a tutte e a tutti! Dopo 23 giorni di isolamento domiciliare sono risultato negativo ai due tamponi consecutivi". Lo annuncia su Facebook il segretario del Pd e Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

 

- Continua a diminuire la crescita dei contagi in Lombardia: i positivi sono 42.161, con un aumento di 1.154 rispetto a ieri, quando erano stati registrati 1.592 casi in più. Rimane alto il numero dei decessi, con 458 vittime in più che porta il totale a 6.818. I ricoveri non in terapia intensiva sono 11.815, con una crescita di 202, mentre sono solo due i nuovi ricoveri in terapia intensiva. Calano anche i nuovi contagiati a Milano: ieri erano 247, oggi sono 154, per un totale di 8.676 positivi in tutta la provincia.

 

- Il principe Carlo, testato positivo al coronavirus una settimana fa, non è più in auto-isolamento da oggi nella tenuta di Balmoral, in Scozia, dove s'è temporaneamente spostato con la consorte Camilla, ed è ora "in buona salute". Lo riferisce una nota di Clarence House.

 

- È online sui siti Consap e Abi, il modulo del ministero dell'economia per chiedere la sospensione delle rate mutui alla banche, previsto dal Decreto Cura Italia.

 

- Il premier Benyamin Netanyahu è entrato in quarantena volontaria in attesa degli esami epidemiologici su una sua collaboratrice risultata positiva all'infezione da coronavirus.

 

- "In queste ore, in cui viviamo un'altalena di speranza ed estrema lucidità per restare fedeli ai dati epidemiologici la curva dei contagi cresce ma si mostra più lineare, regolare. Questo vuol dire che, con i numeri a disposizione e le elaborazioni di virologi ed epidemiologi, possiamo aspettarci il raggiungimento del picco nel giro di 7-10 giorni e, ragionevolmente, la diminuzione del contagio". Così il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri sul blog delle Stelle dove sottolinea la necessita' di fare piu' tamponi.

 

- In Russia si registrano 302 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore per un totale di 1.836 infettati. In totale i morti sono ufficialmente nove.

 

- Rispetto alla situazione lombarda "nelle altre Regioni sono indietro di circa 10 giorni: c'è una crescita più ampia su numeri più contenuti". Lo ha evidenziato l'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, a Mattino Cinque.

 

- È operativo da oggi l'ospedale di Verduno (Cuneo), che la Regione Piemonte ha completato con qualche settimana d'anticipo per far fronte all'emergenza coronavirus. Oggi l'arrivo dei primi venti pazienti nelle 55 camere e nei tre letti di terapia intensiva.

 

- EasyJet ha messo a terra la sua intera flotta di aerei a seguito delle restrizioni di viaggio imposte dai governi in risposta alla pandemia del coronavirus.

 

- Placido Domingo è stato ricoverato ad Acapulco, in Messico, a seguito di complicazioni da coronavirus. Lo ha reso noto il portavoce del tenore, precisando alla Cnn che "sta rispondendo alle cure".

 

- Stando a quanto riportato da El Mundo, il ministero della Salute spagnolo ha vietato a partire da oggi lo svolgimento di veglie e cerimonie funebri in tutte le strutture, pubbliche o private, per prevenire la diffusione del coronavirus. Sono oltre 78.000 i casi confermati ad oggi nel Paese.

 

- Bandiera a mezz'asta e un minuto di silenzio a partire da oggi nella Comunità di Madrid, la città più colpita in Spagna dall'epidemia di coronavirus, con oltre 3.000 morti su complessivi 6.800. Stando al decreto firmato dalla governatrice Isabel Díaz Ayuso, la bandiera madrilena sarà a mezz'asta su tutti gli edifici pubblici e a partire da oggi sarà osservato a mezzogiorno un minuto di silenzio.

 

- Un cameriere della regina Elisabetta II, che ha contatti costanti e regolari con la sovrana, è risultato positivo al coronavirus. Lo scrive The Sun. Il valletto, che tra le sue mansioni ha quella di portare a passeggio i cani della regina e di servirle i pasti, è stato mandato a casa ed è in auto-isolamento. La settimana scorsa la notizia del contagio del principe Carlo. La regina e il principe Filippo si trovano al Castello di Windsor.

 

- Sono oltre 34.000 i morti nel mondo per coronavirus e più di 723.000 i contagi, stando agli ultimi dati sulla pandemia della John Hopkins University. Nel dettaglio, le persone contagiate sono 723.328, le vittime 34.005 e i guariti 151.991.

I Paesi con il maggior numero di contagi sono gli Stati Uniti, con 143.025, seguiti dall'Italia, con 97.689, dalla Cina con 82.152 e dalla Spagna con 80.110. Italia e Spagna sono i Paesi con più decessi, rispettivamente 10.779 e 6.803.

 

- Il numero dei casi confermati di contagio da coronavirus in Germania è salito a 57.298, mentre i morti sono 455, secondo le statistiche del Robert Koch Institute di oggi. L'aumento registrato è pari a 4.751 nuovi casi rispetto a ieri e i decessi sono 66 in più nelle ultime 24 ore. La Germania ha fatto 120mila test in una settimana. La percentuale più alta di contagi, 13.989, si trova in Baviera.

 

- I casi di contagio da coronavirus in Cina continuano a diminuire per il quarto giorno consecutivo. Oggi sono stati registrati 31 nuovi pazienti affetti da virus, di questi 30 sono importanti dall'estero. Si contano anche 4 morti per un totale di 3.304. Ieri i contagi erano stati 45, ha dichiarato la Commissione nazionale per la salute.

 

- "Il rallentamento c'è. Assistiamo a un appiattimento della curva, non ci sono ancora segnali di discesa ma va meglio. Intanto arriviamo fino a Pasqua e poi guardiamo i dati per stabilire come procedere". A spiegarlo è il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, in un'intervista a Repubblica.

 

- "Penso che alcuni paesi non abbiano ancora percepito il senso della catastrofe che incombe e non si rendano conto della gravità della situazione per le loro stesse economie. L'Olanda si avvantaggia molto del mercato unico, ma se questo dovesse crollare quale sarebbe il prezzo per i cittadini olandesi? Dal governo tedesco ci aspettiamo una parola di chiarezza. C'è un dibattito molto intenso nella Repubblica Federale e ci auguriamo che partorisca un'indicazione chiara. Anche perché a giugno la Germania assumerà la presidenza di turno dell'Ue, trovandosi nel vortice della crisi e con un bilancio pluriennale dell' Unione ancora aperto. Penso e spero che Berlino non vorrà rinunciare a un ruolo di guida e rafforzamento dell'Europa". Lo spiega il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, in un'intervista al Corriere della Sera.

 

• 29 marzo 2020

 

- Negli ultimi tre giorni si è verificato un calo sia del numero delle vittime sia dei ricoveri in terapia intensiva, "grandi cambiamenti nell'ordine del 10-15%" che dipendono dalle "misure messe in atto" e da un "sistema sanitario che sta rispondendo". Lo ha detto il pneumologo e membro del Comitato tecnico scientifico Luca Richeldi in conferenza stampa. "Visti i risultati dobbiamo essere ancora più convinti nel rispetto delle misure. La battaglia è molto lunga, non dobbiamo abbassare la guardia. In particolare il calo dei deceduti e dei ricoveri in terapie intensive danno dati solidi e concreti che si riflettono sulla vita dei cittadini", ha aggiunto.

 

- Sono 3.906 i malati ricoverati in terapia intensiva, 50 in più rispetto a ieri. Di questi, 1.328 sono in Lombardia.

 

- Sono complessivamente 73.880 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 3.815. Sabato l'incremento era stato di 3.651. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 97.689. 10.779 i morti, con un aumento rispetto a ieri di 756. Sabato l'aumento era stato di 889. 13.030 le persone guarite, 646 in più di ieri. I dati sono stati resi noti dalla Protezione Civile. 

 

- È la provincia di Milano, secondo i dati odierni, a crescere di più nel numero di contagi, +546 (ieri 314) su ieri con un totale di 8329 casi, superiore al totale della provincia di Brescia. A Milano città l'incremento è stato di 247 casi (ieri 150) per un totale di 3406. Bergamo, che resta quella più colpita, 8527 casi, continua il trend discendente con un aumento di "soli" 178 casi (ieri 289).

 

- Sono più di 41 mila, esattamente 41007, i contagiati dal Coronavirus in Lombardia, con un aumento rispetto a ieri di 1592. Leggermente inferiore agli ultimi due giorni il numero dei decessi (416) che in totale sono arrivati a 6360. I ricoverati non in terapia intensiva sono 11.613, con un aumento di 461 (ieri erano stati 15) mentre quelli in terapia intensiva salgono a 1328, solo nove in più rispetto a ieri. Sono in tutto 107.398 i tamponi fatti e sono 9255 i dimessi. A fornire i dati è stato in diretta Facebook l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

 

- "Dovremmo essere molto vicini o forse aver raggiunto il picco". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervistato a Domenica In su Raiuno. "Oggi per il terzo giorno di fila i numeri sono rimasti costanti - ha detto Fontana rispondendo alle domande di Mara Venier -. Non c'è più quella crescita che ci ha accompagnato nelle ultime settimane, siamo rimasti sullo stesso livello di nuovi contagiati”.

 

- Negli Stati Uniti si temono "milioni di casi" di coronavirus e "fra i 100.000 e i 200.000 morti". Lo afferma Anthony Fauci, il maggiore esperto americano di malattie infettive, in un'intervista alla Cnn. I casi di coronavirus nello stato di New York sono 59.513, di cui 8.503 in ospedale e 2.037 in terapia intensiva. Il numero dei morti sale a 965 dai 728 di sabato. Lo afferma il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo.

 

- Il Sud Italia "è ora la nuova frontiera rispetto all'epidemia da Covid-19. Per ora ci sono focolai più ristretti ma bisogna prepararsi per tempo al peggio ed al rischio di un'ondata". Lo ha dichiarato il virologo dell'Università di Milano Fabrizio Pregliasco, sottolineando che le Regioni meridionali possono far tesoro dell'esperienza del Nord.

 

- È ingiustificato il ricorso a terapie "fai da te" contro il coronavirus. Lo afferma Patrizia Popoli, direttrice Centro di Ricerca dell'Istituto Superiore di Sanità. "Tutti i farmaci hanno degli effetti collaterali e l'automedicazione comporta rischi ancora più gravi quando si usano farmaci non autorizzati. In caso di acquisti online, poi - avverte - tali rischi sono moltiplicati perché i farmaci potrebbero essere contraffatti".

 

- Il team di medici albanesi che aiuteranno l’Italia nell’emergenza coronavirus a Brescia e Bergamo, partito da Fiumicino, è atterrato all'aeroporto Valerio Catullo di Verona, riaperto eccezionalmente per l'occasione. A bordo anche il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia.

 

- "Il 95% della gente in Sicilia rimane a casa, non va in giro, il picco dei contagi del coronavirus dovrebbe arrivare entro la metà di aprile". Lo ha dichiarato il governatore della Sicilia, Nello Musumeci.

 

- Nella Regione Veneto, secondo quanto si legge nel bollettino quotidiano, sono stati registrati 258 positivi in più, portando a 8.358 i contagiati totali. I decessi sono 14 (392 complessivi), le persone in isolamento domiciliare sono 20.064, i pazienti in terapia intensiva sono 355 (+6). In testa nell'elenco dei nuovi casi c'è Verona con 86 casi, Padova con 58, Treviso con 39, Venezia e Vicenza con 36.

 

- Sabato 28 marzo a Milano sono state controllate 6.434 persone e 4.154 esercizi commerciali (per un totale di 10.588 controlli) per verificare il rispetto delle norme anticontagio. Lo comunica la prefettura, specificando che sono state sanzionate 2.063 persone e denunciate 5. Per quanto riguarda gli esercizi commerciali, 4 titolari sono stati denunciati e un'attività chiusa.

 

- Sophie Trudeau, moglie del premier canadese Justin Trudeau risultata positiva al coronavirus lo scorso 12 marzo, ha fatto sapere di essere guarita. Il primo ministro, che non ha presentato sintomi fino ad oggi, è rimasto in autoisolamento nella sua residenza per due settimane.

 

- Gli ultimi a riaprire dopo Pasqua saranno i locali dove maggiore è la possibilità per le persone di stare a stretto contatto (quindi discoteche, bar, ristoranti, cinema e teatri, palestre e piscine), mentre le prime saranno le attività che fanno parte della filiera alimentare e farmaceutica. Sospesi fino a data da destinarsi gli eventi pubblici. Lo ha specificato Giuseppe Conte nella conferenza stampa di sabato sera.

 

- Se per Pasqua tutte le attività non essenziali rimarranno chiuse (eccezion fatta, quindi, per supermercati e farmacie), di un’eventuale loro riapertura si riparlerà dal 18 aprile. Lo ha detto il premier Conte sabato sera, spiegando che la fine dell’emergenza sarà caratterizzata da una “lenta ripresa scaglionata” dei servizi e che partirà soltanto dopo il nuovo blocco di due settimane che sarà decretato il prossimo 3 aprile e durerà fino al 18 aprile (e comunque solo quando l’indice di contagiosità del virus sarà inferiore a 1).

 

- “A inizio settimana con gli scienziati del comitato tecnico scientifico e confidiamo che ci portino delle buone notizie. Ci manteniamo sempre vigili e attenti per adeguare le nostre valutazioni”. Lo ha detto Giuseppe Conte, specificando che le indicazioni degli esperti fanno capire che le festività pasquali “dovranno essere all’insegna della distanza”. Per questo, ha spiegato il premier, saranno in vigore tutti i divieti di spostamento e saranno intensificati i controlli.

 

- "Ci vorrà tempo per consentire di nuovo la libera circolazione tra gli Stati", si legge nell’ordinanza emessa nella serata di sabato 28 marzo. Inoltre, chi rientra in Italia (circa 200mila cittadini oltre ai 30mila già tornati) dovrà "andare in quarantena e all’atto dell’imbarco su aerei o navi (con la mascherina) compilare l’autocertificazione per indicare l’indirizzo dove starà in isolamento". Le stesse regole valgono per chi torna con mezzi propri. Se non si ha la possibilità di trascorrere la quarantena al proprio domicilio, la Protezione civile indicherà il luogo dove il cittadino dovrà rimanere in isolamento per 14 giorni a proprie spese.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus cinese: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 28 marzo 2020

 

- "In ragione dell'emergenza sanitaria che sta impedendo lo svolgimento dell'attività sportiva", la Juventus ha "raggiunto un'intesa con i calciatori e l'allenatore della prima squadra in merito ai loro compensi". Lo annuncia il club bianconero, spiegando che l'intesa prevede il taglio delle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno 2020 per un risparmio complessivo di circa 90 milioni di euro.

 

- "Lo ha detto Azzolina e confermo anche io che la sospensione delle attività didattiche proseguirà ragionevolmente: non c'è una prospettiva di tornare dopo il 3 aprile alle attività didattiche ordinarie. Quanto alla sospensione delle attività produttive non essenziali non sappiamo ancora, è ancora troppo presto. Dall'inizio della settimana inizieremo a lavorarci: il governo ha adottato questa misura col massimo senso della responsabilità". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

 

- Il premier ha spiegato anche che si lavora per i pagamenti Cig entro metà aprile. "La ministra Catalfo e l'Inps stanno lavorando senza sosta. Vogliamo mettere tutti i beneficiari della Cassa integrazione di accedervi subito, entro il 15 aprile e se possibile anche prima". E ha poi aggiunto: "Vi chiedo di comprendere il nostro sforzo: la macchina statale prevede procedimenti complessi, stiamo facendo l'impossibile per azzerarli". 

 

- Oltre allo stanziamento da 4,3 miliardi, ha aggiunto Conte, "con ordinanza delle Protezione Civile aggiungiamo a questo fondo 400 milioni, un ulteriore anticipo che destiniamo ai Comuni col vincolo di destinarlo alle persone che non hanno i soldi per non fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari".

 

- Il premier Giuseppe Conte ha annunciato un nuovo Dpcm per far fronte all'emergenza alimentare causata dal coronavirus. "Coinvolgiamo i sindaci e i Comuni, a loro disponiamo 4,3 miliardi sui fondi di solidarietà comunale più 400 milioni con vincolo da destinare a persone che non hanno i soldi per la spesa. Vogliamo dare un segnale concreto della presenza dello Stato", ha spiegato. A questo proposito anche il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha sottolineato che "rendiamo immediatamente disponibili risorse per i Comuni per aiutare le persone in difficoltà a reperire prodotti di prima necessità e generi alimentari. Nessuno deve essere lasciato da solo".

 

- La mappa del contagio regione per regione: secondo quanto comunicato dalla Protezione civile, sono 39.415 i malati complessivi in Lombardia, in Emilia Romagna 12.383, in Veneto 7.930, in Piemonte 7.671, nelle Marche 3.373, in Toscana 3.871, in Liguria 2.822, nel Lazio 2.505, in Campania 1.592, a Trento 1.505, in Puglia 1.458, in Friuli Venezia-Giulia 1.436, in Sicilia 1.359, in Abruzzo 1.133, a Bolzano 1.109, in Umbria 969, in Valle D'Aosta 511, in Sardegna 624, in Calabria 555, in Basilicata 182, in Molise 123.

 

- Tra i contagiati - fa sapere la Protezione civile - 39.533 si trovano in isolamento domiciliare, mentre 26.676 sono ospedalizzati e altri 3.856 sono ricoverati in terapia intensiva. Le regioni più colpite rimangono la Lombardia, l'Emilia-Romagna, Veneto, Marche e il Piemonte. Il totale dei tamponi effettuati è di 429.526.

 

- Sono 10.023 i morti in Italia a causa del coronavirus, di cui 889 nelle ultime 24 ore. Sono invece 70.065 i malati attuali, con un aumento rispetto a ieri (quando l'incremento era stato di 4.401) di 3.651. I guariti (12.384 in tutto) sono cresciuti di 1.434 unità. Sono 92.472 i casi totali (sommando sia vittime sia guariti). I dati risultano dall’ultimo bollettion comunicato dalla Protezione civile durante la conferenza stampa delle 18.

 

• 27 marzo 2020

 

- Sono 9.134 i morti in Italia a causa del coronavirus, con un aumento rispetto a ieri di 969. È l'incremento più alto dall'inizio dell'emergenza (giovedì l'aumento era stato di 662). 10.950 i guariti (589 più di ieri); 66.414 i malati (+4.401); 86.498 i malati complessivi, inclusi guariti e vittime. 3.732 i ricoverati in terapia intensiva, (+120) di cui 1.292 sono in Lombardia. Dei 66.414 positivi, 26.029 sono ricoverati con sintomi e 36.653 in isolamento domiciliare. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile.

 

- È in lieve calo il numero relativo ai nuovi contagiati in Lombardia: i positivi in regione sono 37.298, con una crescita di 2.409 in un giorno, mentre ieri era stata di 2.543. Calano anche i ricoveri: i nuovi accessi nei reparti non di terapia intensiva sono 456, per un totale di 11.137, mentre ieri erano stati 655. 29, invece, i nuovi ricoverati in terapia intensiva. Aumentano invece i decessi nella regione: il totale delle vittime è di 5.402, con un aumento di 541 in un solo giorno (mentre ieri erano stati 387 e l'altro ieri 296).

 

- "Il vaccino contro il Covid-19 è ancora lontano: ci vorranno almeno 12-18 mesi". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul coronavirus.

 

- Il primo ministro francese, Edouard Philippe, ha annunciato, al termine del Consiglio dei ministri, la proroga di 15 giorni del confinamento per i francesi. La misura restrittiva sarebbe scaduta - dopo i primi 15 giorni - martedì 31 marzo.

 

- Sono oltre 25.000 le persone morte in tutto il mondo a causa del coronavirus, la maggior parte in Europa. Secondo l'ultimo bilancio della Johns Hopkins University, i casi globali di contagio di Covid-19 sono 553.244 in 176 Paesi e regioni.

 

- Le scuole riapriranno sicuramente dopo il 3 aprile. "L'obiettivo è garantire che gli studenti ritornino a scuola quando stra-certo e stra-sicuro che possono tornare salute è prioritaria", ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina a La vita in diretta.

 

- Il congedo parentale straordinario per l'emergenza coronavirus può essere chiesto anche se uno dei due genitori è in smart working e quindi lavora da casa. È quanto emerge dalla circolare dell'Inps sul congedo parentale previsto dal decreto del 17 marzo. Non si può chiedere il congedo invece se l'altro genitore è disoccupato o titolare di un sostegno al reddito (come Naspi o reddito di cittadinanza).

 

- Il primo ministro britannico Boris Johnson è risultato positivo al coronavirus. Rimarrà isolato a Downing Street, da dove continuerà a guidare il governo in "video-conference". I sintomi sono al momento "leggeri". Lo ha annunciato lui stesso su Twitter. Positivo anche il ministro della Sanità, Matt Hancock.

 

- Il numero dei morti da coronavirus continua ad aumentare in Spagna con 769 vittime indicate nelle ultime 24 ore. Il bilancio totale dei morti sale così a 4.858. Lo scrive El Pais. Si contano inoltre 64.059 contagi, mentre sono 9.357 i guariti.

 

- In Lombardia - la regione più colpita dal coronavirus - si sono alcuni paesi senza contagiati, fra questi Ferrera Erbognone, cittadina di poco più di mille abitanti nel pavese, che adesso diventa oggetto di studio dell'Istituto Neurologico Mondino di Pavia. L'obiettivo - spiega La provincia pavese - è quello di esaminare il sangue per individuare la presenza di anticorpi.

 

- Il giorno di Pasqua Andrea Bocelli terrà un concerto, senza pubblico, nel Duomo di Milano che sarà trasmesso in streaming in tutto il mondo. Lo ha annunciato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel video che ogni giorno posta sulle sue pagine social per parlare dell'emergenza coronavirus.

 

- Autorizzati in Italia i farmaci antimalarici a base di clorochina e idrossiclorochina: sono a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale per il trattamento dei pazienti affetti da infezione da Sars-CoV2. Si legge nella Gazzetta Ufficiale. Autorizzate inoltre per lo stesso uso le combinazioni dei farmaci anti-Aids lopinavir/ritonavir, danuravir/cobicistat, darunavir, ritonavir, anche queste a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale.

 

- Il rugby è il primo sport che si arrende definitivamente al coronavirus per la stagione in corso. La Federazione ha deliberato la sospensione definitiva della stagione 2019-2020 con la mancata assegnazione dei titoli di Campione d'Italia previsti dai regolamenti e di tutti i processi di promozione e retrocessione.

 

- L'aumento dei contagi in Lombardia è dovuto all'aumento dei tamponi eseguiti. Inoltre "nei giorni precedenti erano stati elaborati alcuni dati in meno che si erano quindi sommati a quelli di ieri. Quindi direi che siamo ancora in linea". Lo ha spiegato il governatore lombardo Attilio Fontana a Mattino Cinque, rispondendo a una domanda sull'impennata di casi positivi registrata ieri in Lombardia. "Parlando con uno statistico mi faceva notare come comunque, all'interno di una stabilizzazione, può capitare che in un giorno ci sia un picco, ma che conferma la stabilizzazione. Gli esperti dicono che la valutazione va fatta nell'ambito di cinque giorni almeno per poter fare una conclusione", ha aggiunto Fontana.

 

- Dopo settimane di progressivo calo dei contagi, arrivato anche a toccare l'1%, negli ultimi giorni il trend è in risalita a Codogno. “Abbiamo sei positivi in più - spiega Francesco Passerini, sindaco di Codogno e presidente della Provincia di Lodi - Nelle ultime giornate eravamo fermi a 268 casi. Un segnale che i divieti introdotti con la zona rossa avevano funzionato”.

 

- 900 falsi kit per diagnosticare il coronavirus, privi di autorizzazione e certificazione delle autorità sanitarie, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza in un centro di analisi biochimiche di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. I kit venivano venduti online su un sito web ad ignari cittadini che pensavano di aver trovato in rete la possibilità di effettuare da soli i test per il virus. La Guardia di Finanza è riuscita però ad intervenire prima che partisse la spedizione del materiale.

 

• 26 marzo 2020

 

- Gli Stati Uniti sono diventati il primo Paese al mondo per casi di coronavirus: secondo i dati del New York Times sono 81.488, più di Cina e Italia, con 1.178 morti in tutto il Paese.

 

- Boom di casi di contagio e di morte per coronavirus anche nel Regno Unito, con i decessi che per la prima volta aumentano di oltre 100 in un giorno. Il numero censito delle persone infettate è cresciuto fino a 11.658 nelle ultime 24 ore.

 

- È la provincia di Milano la zona che ha fatto registrare il maggior numero di nuovi positivi in Lombardia: sono infatti 848 i nuovi casi che portano il totale a 6.922. È quanto emerge dai dati resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera. Ieri i nuovi casi positivi nella provincia di Milano erano stati 373, l'altro ieri 375.

 

- Sono 34.889 le persone positive al coronavirus in Lombardia, con un aumento di 2.543 casi in un giorno, mentre i decessi sono arrivati a 4.861, con un aumento di 387 vittime. Sono i dati resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera. Sono 27 i nuovi ricoveri in terapia intensiva, mentre sono 655 i nuovi accessi nei reparti normali. "Purtroppo sono dati che segnano una crescita, anche significativa", ha detto Gallera.

 

- Dopo quattro giorni di calo, risale la curva dei contagi per coronavirus in Italia. Sono complessivamente 62.013 i malati, con un incremento rispetto a mercoledì di 4.492 unità (mercoledì l'incremento era stato di 3.491). Il dato è stato fornito dalla Protezione civile durante la conferenza stampa quotidiana. È di 10.361 il numero complessivo delle persone guarite, 999 in più di mercoledì. Il numero dei deceduti raggiunge quota 8.165, con un aumento rispetto a mercoledì di 662.

 

- Da domani sarà attiva sul sito del Comune di Milano una mappa dei negozi di prossimità aperti e che fanno servizio a domicilio. Lo ha annunciato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, spiegando che “stiamo chiedendo a Federdistribuzione e Federcatene di migliorare il servizio per evitare le code ai supermercati”.

 

-  "A breve libereremo la possibilità per i medici di famiglia di prescrivere farmaci anti-Aids" per il trattamento del Covid-19. Lo ha detto il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco, Nicola Magrini, sottolineando come per altri farmaci, come l'anti-malarico clorochina, ci siano invece "rischi" ed è "necessaria cautela rispetto ad un uso di massa".

 

- Il Veneto va verso i 7.000 casi di coronavirus accertati, raggiungendo quota 6.935, 353 in più rispetto alla rilevazione di ieri pomeriggio. Sono 287 i morti, con 14 nuovi decessi registrati stamani. Le persone in isolamento, tra contagiati e loro contatti, sono 17.457. I ricoverati in area non critica sono 1.447, 11 in più rispetto a ieri pomeriggio, quelli in terapia intensiva 326 (+8), i dimessi 508.

 

- La Spagna ha approvato un’estensione dello stato di emergenza. Le misure restrittive prese qualche giorno fa, incluso il lockdown, dureranno dunque almeno fino al 12 aprile. “Non è semplice” - ha commentato il primo ministro Pedro Sanchez - “ma sono convinto che l’unica opzione efficace contro il virus sia l’isolamento sociale”.

 

- Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli è risultato negativo al tampone per il coronavirus. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione Civile sottolineando che Borrelli “che attualmente continua ad accusare un lieve stato influenzale” continuerà a lavorare da casa.

 

- Guido Bertolaso "sta bene, benissimo. È stato ricoverato all'ospedale San Raffaele in via precauzionale". Lo ha detto l'assessore al welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera intervistato ad Agorà. L'ex capo della protezione civile, nominato come consulente della Regione per portare avanti il progetto dell'Ospedale in fiera Milano, è risultato positivo al coronavirus due giorni fa.

 

- La Cina ha registrato 67 nuovi casi di coronavirus, tutti importati, e sei altri decessi concentrati nella provincia dell'Hubei, l'epicentro della pandemia: sono gli aggiornamenti alla fine di mercoledì forniti dalla Commissione sanitaria nazionale (Nhc), secondo cui i contagi di ritorno sono saliti a 541. Le infezioni totali sono aumentate fino a 81.285 e i morti a 3.287, mentre ammontano a 74.051 i pazienti che sono stati dimessi dagli ospedali, per una tasso di guarigione ancora rafforzato, fino al 91,1%. 

 

- Il Senato degli Stati Uniti ha approvato all'unanimità lo "storico" piano da 2.000 miliardi di dollari per sostenere la più grande economia del mondo, asfissiata dalla pandemia di coronavirus che ha già causato oltre 1.000 vittime negli Usa. Il testo passa ora alla Camera. 

 

• 25 marzo 2020

 

- Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto del governo che contiene le nuove misure restrittive per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Lo si è appreso da fonti del Quirinale.

 

- "La Banca d'Italia desidera contribuire a fronteggiare la pandemia da coronavirus con l'avvio di un programma di contributi straordinari destinati a diverse aree del territorio nazionale". Lo annuncia una nota di Via Nazionale in cui si precisa che una somma complessiva di 20,9 milioni di euro è a disposizione di un primo gruppo di soggetti impegnati nel contrasto al coronavirus con progetti immediati; altri interventi sono in via di definizione, in coordinamento con le autorità sanitarie e la rete delle Filiali della Banca, e saranno annunciati nei prossimi giorni.

 

- "Le terapie intensive in Italia sono passate da 5343 a 8370 in pochi giorni, ovvero un aumento del 63,8%". Lo dice il premier Giuseppe Conte nel corso dell'informativa alla Camera.

 

- Saranno inviati nei prossimi giorni - ma mi risulta che già in queste ore un primo gruppo sia arrivato - nuovi medici negli ospedali in difficoltà, con nuova ordinanza trasferiremo 500 infermieri nelle zone con il più alto numero di malati Covid-19". Lo dice il premier Giuseppe Conte nel corso dell'informativa alla Camera.

 

- Sono ormai oltre 20 mila le vittime di coronavirus nel mondo, per la maggior parte in Europa, secondo i dati dell'Afp.

 

- Sono 9.362 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 1.036 in più di ieri. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile nel corso della conferenza stampa alla quale non è presente Angelo Borrelli che ha accusato uno stato febbrile. Ieri l'aumento dei guariti era stato di 894. 57.521 i malati (dei quali 3.489 in terapia intensiva), con un incremento rispetto a ieri di 3.491. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 74.386. Sono complessivamente 7.503 le vittime, con un aumento rispetto a ieri di 683. Martedì l'aumento era stato di 743.

 

- È stato ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano Guido Bertolaso, l'ex capo della protezione civile chiamato dal presidente della Lombardia Attilio Fontana come consulente per il progetto del nuovo ospedale in fiera e risultato ieri positivo al coronavirus.

 

- Salgono a 30 i medici morti in questi giorni per Covid-19, 17 erano medici di famiglia. Lo rende noto la federazione dei medici di medicina generale (Fimmg).

 

- "L'umanità intera" è minacciata dal coronavirus. Lo affermano le Nazioni Unite, annunciando un piano globale contro la pandemia che prevede lo stanziamento di 2 miliardi di dollari per combattere la malattia in Sud America, Africa, Medio Oriente e Asia.

 

- La Russia secondo Putin "è riuscita a contenere il coronavirus" fino adesso ma il Paese non è in grado di "bloccare" completamente la minaccia. Per contenere l'epidemia, ha annunciato che verrà introdotto "una settimana di stop" alle attività "non essenziali", dal 28 marzo al 5 aprile.

 

- Sono oltre 5.000 gli operatori sanitari italiani contagiati da Covid-19, secondo quanto emerge da una lettera del sindacato Anaao Assomed al presidente dell'Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro.

 

- Dall'8 aprile Wuhan ritornerà ad avere i collegamenti aerei commerciali, escludendo però sia gli internazionali sia quelli da e per Pechino. Da oggi nella provincia cinese dello Hubei sono operativi i treni, tranne che nella città focolaio della pandemia del coronavirus dove saranno operativi gli arrivi dal 28 marzo e le partenze dall'8 aprile.

 

- Il ministero della Sanità spagnolo ha confermato che nelle ultime 24 ore si sono registrati 738 decessi in seguito al coronavirus. Si tratta dell'aumento maggiore registrato in Spagna, dove i casi confermati salgono oggi ad un totale di 47.610 e il numero delle vittime arriva così a 3.434.

 

- Il principe Carlo è risultato positivo al test del coronavirus. L’erede al trono britannico della regina Elisabetta compirà 72 anni a novembre. Carlo, come ha reso noto Buckingham Palace, era in isolamento in Scozia da alcuni giorni.

 

- "Il picco dovremmo averlo entro la prossima settimana, che sarà decisiva". È quanto afferma Ranieri Guerra, direttore vicario dell'Oms.

 

- "La data del 31 luglio è stata meglio rettificata dal Presidente del Consiglio, però il messaggio è chiaro ed evidente e io lo condivido: non è che tra dieci giorni, nella speranza che possa scendere o rallentare la diffusione del contagio, possiamo immaginare che tutto sia finito e tornare come prima ad animare i bar o a ritrovarci nei parchi: sarà una lunga stagione per riuscirci".

 

- La Cina ha inviato oggi dal Fujian il terzo team di medici ed esperti in Italia, negli sforzi per contrastare la crisi del coronavirus. L'aereo trasporta inoltre otto tonnellate di forniture mediche.

 

• 24 marzo 2020

 

- Chi è in quarantena perché positivo al coronavirus ed esce intenzionalmente di casa violando il divieto assoluto di lasciare la propria abitazione sarà punito col carcere da uno a cinque anni . Lo prevede il nuovo decreto che inasprisce le sanzioni per le misure anti-contagio.

 

- “Abbiamo l'evidenza che il nuovo farmaco, il Tocilizumab, stia funzionando. Adesso lo stiamo dando alle forme un po' più precoci, cioè quando ci facciamo l'idea che il paziente abbia tutti i fattori di rischio per progredire. Abbiamo visto diverse persone già togliere l'ossigeno. Se tutto questo viene confermato, è una cosa che può cambiare un pochino la storia di questo affollamento”. Lo ha detto all'Ansa il direttore dell'Unità operativa complessa di Malattie infettive dell'ospedale di Pescara, Giustino Parruti.

 

- L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha reso disponibile in Italia per i malati di Covid-19 l'associazione di due farmaci, il Lopinavir/Ritonavir, una combinazione a dosi fissa utilizzata e autorizzata per il trattamento dell'infezioni da Hiv. 

 

- Altri 343 casi di coronavirus sono stati registrati nelle ultime 24 ore in Turchia (su un totale di 3.952 test effettuati), portando il bilancio complessivo dei contagiati a 1.872. Si registrano inoltre 7 nuove vittime. Il totale aumenta così a 44 persone decedute. Lo ha annunciato il ministro della Salute turco Fahrettin Koca.

 

- Per il terzo giorno consecutivo cala il numero di nuovi positivi al coronavirus in Italia: sono 3.612 mentre ieri erano 3.780 e domenica 3.957. 54.030 i malati totali. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 69.176. Torna invece a salire il numero delle vittime in un solo giorno: sono 743 mentre ieri erano 601 e domenica 651. Sono complessivamente 6.820 le vittime. Infine, sono 8.326 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 894 in più di ieri. Lo ha detto il commissario per l'emergenza Angelo Borrelli durante la conferenza stampa alla Protezione civile.

 

- Il Cdm ha approvato il nuovo decreto che introduce, per chi non rispetta i divieti, la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3mila. Nella bozza precedente le sanzioni andavano da un minimo di 500 euro a un massimo di 4mila.

 

- "Il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni è da alcuni giorni in isolamento a casa in seguito al manifestarsi di sintomi di contagio in una persona del suo staff. L'ex Presidente del Consiglio sta bene e prosegue la sua attivita' dall'abitazione di Bruxelles": lo fa sapere l'ufficio di Gentiloni.

 

- Il Cio "è d'accordo al 100%" alla proposta di spostare i Giochi di Tokyo all'estate del 2021 per l'emergenza coronavirus. Lo ha detto il premier giapponese Shinzo Abe dopo una telefonata con il presidente del Cio Thomas Bach, secondo quanto riferisce la televisione pubblica giapponese NHK.

 

- "Noi, da soli, non siamo piu' nelle condizioni di assicurare ne' il necessario livello di sicurezza sanitaria, ne' la sostenibilita' economica del servizio. Di conseguenza gli impianti di rifornimento carburanti semplicemente cominceranno a chiudere: da mercoledi' notte quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali; e, via via,tutti gli altri anche lungo la viabilita' ordinaria". Lo annunciano in una nota congiunta i sindacati dei benzinai Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio.

 

- Chi non rispetta le misure di contenimento contro il Coronavirus, "è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 500 a euro 4.000". È quanto prevede la bozza del dl decreto, ancora in fase di messa a punto, che sara' oggi all'esame del Cdm. A quanto si apprende, nel governo c'è chi ritiene sia opportuno abbassare a 2000 euro la sanzione massima. Prevista inoltre la "chiusura dell'esercizio o dell'attività da 5 a 30 giorni" se si violano gli obblighi previsti per le attività commerciali.

 

- Guido Bertolaso ha annunciato su Facebook di essere positivo di virus. "Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell'ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia". 

 

- Il governo spagnolo ha annunciato che il numero dei morti provocati dal coronavirus nel Paese è salito a quota 2.696, ben 514 in più rispetto a ieri.

 

- l Veneto sfiora 6.000 contagiati da coronavirus, arrivando a 5.948 casi registrati stamani dal bollettino regionale, 310 in più rispetto al pomeriggio di ieri. Sono 16.220 le persone in isolamento, dato che comprende contagiati e contatti. I ricoverati non gravi sono 1.318, 13 in più dal pomeriggio di ieri; quelli in terapia intensiva sono 304, dieci in più. I dimessi sono 381, 216 i deceduti (+6). Resta fermo il focolaio di Vo' Euganeo, mentre il maggior numero di casi si registra in provincia di Verona, +81 rispetto a ieri.

 

- Il celebre sassofonista camerunense e leggenda del jazz, Manu Dibango, è morto a causa del coronavirus all'età di 86 anni: lo ha reso noto Thierry Durepaire, direttore delle edizioni musicali dell'artista.

 

- Anche Villafrati, in provincia di Palermo, diventa "zona rossa". Lo ha deciso, con una propria ordinanza, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, sentito il primo cittadino Francesco Agnello. Ieri, lunedì 23 marzo, la stessa decisione era stata adottata per i comuni di Agira, in provincia di Enna e Salemi, in provincia di Trapani.

 

- I casi di coronavirus nel mondo hanno superato quota 380mila, mentre il numero dei morti è salito a oltre 16.500: lo riporta l'ultimo bollettino diffuso dalla Johns Hopkins University. Le persone finora guarite sono 101.806. I casi di contagio sono 381.598 ed i decessi 16.559, indica l'università americana.

 

- La provincia dell'Hubei rimuove i limiti agli spostamenti imposti due mesi fa negli sforzi per bloccare la diffusione del nuovo coronavirus: la decisione è operativa dalla mezzanotte di martedì, in base a quanto deciso e comunicato in una nota dal Comitato locale di prevenzione e controllo. Il via libera riguarderà tutti i residenti possessori del 'codice verde', quindi senza rischi di contagio. Anche il capoluogo Wuhan, il focolaio della pandemia, vedrà le restrizioni cadere, ma solo a partire dall'8 aprile.

 

• 23 marzo 2020

 

- Calano, per il secondo giorno di fila, il numero dei contagiati e delle vittime del coronavirus in Italia. Il numero complessivo è di 6.077 morti, con un aumento rispetto a domenica di 601 unità (ieri l'aumento era stato di 651 morti). Complessivamente i contagiati, comprese le vittime e i guariti, sono 63.927, con un incremento rispetto a domenica di 3.780. Sono infine 7.432 le persone guarite nel nostro Paese, 408 in più.

 

- In Italia, secondo i dati Iss, dall'inizio dell'epidemia sono 4.824 i professionisti sanitari contagiati dal coronavirus, pari al 9% del totale delle persone contagiate, una percentuale più che doppia rispetto a quella cinese dello studio pubblicato su JAMA (3,8%). 

 

- "Con questo decreto si pone una questione che dall'emergenza economica ci fa entrare nell'economia di guerra", avverte il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, dopo lo stop a tutte le attività economiche non essenziali. "Il 70% del tessuto produttivo italiano chiuderà", "Se il Pil è di 1800 miliardi all'anno vuol dire che produciamo 150 miliardi al mese, se chiudiamo il 70% delle attività vuol dire che perdiamo 100 miliardi ogni 30 giorni", sottolinea, ospite di Circo Massimo su Radio Capital, secondo quanto riporta una nota dell'emittente.

 

- "Cgil, Cisl e Uil invitano categorie e Rsu, appartenenti ai settori aggiunti nello schema del decreto che non rispondono alle caratteristiche di attività essenziali a mettere in campo iniziative di lotta e mobilitazione fino alla proclamazione dello sciopero generale". Lo si legge in un tweet della Cisl.

 

- Entreranno questa mattina i primi pazienti nel nuovo reparto di terapia intensiva costruito dall'ospedale San Raffaele di Milano grazie alle donazioni raccolte con la campagna lanciata da Chiara Ferragni e Fedez. Complessivamente il nuovo reparto, una tensostruttura, è dotato di 14 posti letto di terapia intensiva ed è stato realizzato in 10 giorni.

 

- "Serve lo sforzo di tutti. È in gioco la tenuta sociale ed economica del nostro Paese". A dirlo in queste ore di piena emergenza è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un'intervista alla Stampa in cui sottolinea: "Le nostre scelte sono ponderate, le prossime settimane saranno molto impegnative".

 

- I casi di coronavirus nel mondo si avvicinano oggi a quota 340mila, mentre il numero dei decessi ha già superato la soglia delle 14.700 unità. I guariti sfiorano quota 99.000. È quanto emerge dall'ultimo bollettino diffuso dalla Johns Hopkins University. Per l'esattezza, i contagiati sono 339.259, il numero dei decessi ha raggiunto quota 14.706, mentre le persone guarite sono 98.834

 

- Il Governo italiano ha fatto un appello diretto al capo del Pentagono, Mark Esper, per ottenere equipaggiamento medico come mascherine e respiratori contro il coronavirus. Lo riporta la Cnn, citando un dirigente della difesa Usa coperto dall'anonimato.

 

• 22 marzo 2020

 

- Il magnate di Hollywood, condannato a fine febbraio per violenza sessuale e stupro, è risultato positivo al test del coronavirus. Lo ha rivelato il quotidiano americano Press-Republican. Weinstein, 68 anni, al momento è in isolamento presso il carcere di Wende vicino a Buffalo. Il Dipartimento statale delle carceri Usa non ha confermato la notizia, ma ha dichiarato che due detenuti di Wende sono positivi.

 

- "È atterrato a Pratica di Mare il primo dei nove aerei dalla Russia che trasportano medici e materiale sanitario per aiutare l'Italia". Lo rende noto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

 

- Salgono a 20 (su 71 ospiti) le persone positive nella casa di riposo 'Come d'incanto' su 24 tamponi eseguiti. Lo conferma il Policlinico di Messina

 

- Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm che dispone nuove misure restrittive (la chiusura di molte attività industriali a partire dal 25 marzo) per l'emergenza coronavirus.

 

- Angela Merkel è in quarantena dopo aver avuto un incontro con un medico infetto da coronavirus. Lo rende noto il suo portavoce, Steffen Seibert, secondo quanto riferisce l'agenzia tedesca Dpa. La cancelliera aveva avuto contatti venerdì sera con un medico che nel frattempo è risultato positivo.

 

-  "In molti presidi il pronto soccorso è diventato un grande reparto, a Lodi mi sono reso conto della fatica con cui i nostri infermieri e medici lavorano: era pieno di barelle di letti con pazienti, tutti con ventilazione assistita, lettini per bambini con le spalliere colorate utilizzati da uomini con bombola e respiratore attaccato. Stiamo utilizzando tutto", ha detto Gallera, spiegando che "la situazione è molto complicata e difficile ma oggi il sistema riesce a dare una risposta".

 

- "Non ci sono persone morte né ricoverati in terapia intensiva con meno di 20 anni di età. E tra i morti, solo 1% aveva meno di 50 anni". Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli.

 

- "In Lombardia si è dimezzata la crescita dei casi di coronavirus: domenica i contagi sono aumentati di 1.691 unità, rispetto ai 3.251 di sabato". Lo ha comunicato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, sottolineando che anche a Milano il dato è dimezzato (+424 rispetto a 868). A livello regionale i decessi sono stati 361 nelle ultime 24 ore, a fronte dei 546 di sabato. Il totale delle vittime in Lombardia è 3.456. In calo anche i contagi in provincia di Bergamo e di Brescia: a Bergamo sono in totale 6.216 i positivi, 347 in più di ieri.

 

- "Le prime misure di contenimento sono state adottate l'11 marzo. Ci aspettavamo di vedere i risultati rispetto alla replicazione del virus sostanzialmente a partire dalle 2 alle 3 settimane, la prossima sarà cruciale e ci aspettiamo di vedere un segnale di inversione di tendenza". Lo dice Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità.

 

-  Borrelli ha riferito che: sono 7.024 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus (952 in più di ieri); 46.638 i malati, con un incremento rispetto a ieri di 3.957 (mentre ieri l'incremento era stato di 4.821); 59.138 i contagiati complessivi, comprese le vittime e i guariti; 5.476 le vittime totali, con un aumento rispetto a ieri di 651 unità (ieri l'aumento era stato di 793).

 

- "I numeri di oggi sono minori rispetto a quelli di ieri, mi auguro che questi numeri possano essere confermati. Non bisogna abbassare la guardia, tenere le misure adottate e rispettare le indicazioni anche del provvedimento del governo". L'ha detto il commissario per l'emergenza Angelo Borrelli durante la conferenza stampa alla Protezione civile. 

 

- Dopo la Calabria, anche la Basilicata si blinda: fino al 3 aprile è in vigore il “divieto di spostamento delle persone in entrata e in uscita dalla regione”, ad eccezione dei “servizi pubblici essenziali e per gravi motivi di salute”. 

 

- "Da lunedì, o al massimo martedì, tutte le regioni avranno mascherine per medici, operatori sanitari e malati". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza coronavirus, Domenico Arcuri. "A partire dalla settimana successiva - ha aggiunto - contiamo di dare poi a tutti gli italiani i dispositivi di protezione individuale".

 

- Entra in vigore alle 20 locali (l'una di notte in Italia) il provvedimento con cui il governatore di New York, Andrew Cuomo, ordina di non uscire di casa e di fermare tutte le attività non essenziali La Grande Mela, la città più popolosa e più colpita degli Stati Uniti, si prepara a un lockdown senza precedenti.



- "Molti milanesi conoscono l'hotel Michelangelo, vicino alla stazione Centrale, ha circa 300 camere ed era un hotel già in chiusura prima del coronavirus", ha detto il sindaco della città, Giuseppe Sala, specificando che "ora noi lo prendiamo per metterlo a disposizione di prefettura e autorità sanitaria pensando che potrà servire per chi dovrà fare la quarantena".

 

- Più di 150.000 persone sono state contagiate dal virus in Europa, secondo un bilancio rilasciato dall'Afp sulla base dei dati ufficiali raccolti.

 

- Fino al 3 aprile non si potrà né uscire, né entrare nella Regione. La presidente Jole Santelli ha firmato un'ordinanza "che prevede, con decorrenza immediata e fino al 3 aprile 2020, il divieto di ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal territorio regionale". Saranno permessi solo "spostamenti derivanti da comprovate esigenze lavorative legate all'offerta di servizi essenziali oppure per gravi motivi di salute".

 

- Cuba ha inviato in Italia un'equipe di 52 tra medici e infermieri per aiutare l'Italia. Sono atterrati a Malpensa. Saranno impiegati in una delle zone più colpite d'Italia, a Crema.

 

- La Russia invierà "virologi, medici militari e attrezzature" di diverso genere all’Italia, come aiuti nella lotta all’epidemia di Covid-19. Lo ha annunciato il ministero della Difesa russo, citato dall’agenzia Ria Novosti.


 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus, la storia dell'epidemia dal 29 febbraio al 19 marzo 2020