Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 10 agosto 2020 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 22:16 | Libano: la crisi, dagli anni '70 ad oggi
  • 20:52 | Conte: 'Vogliamo la finale, ma va meritata'
  • 20:23 | Leclerc salva ancora la Ferrari a Silverstone
  • 18:00 | Buon compleanno Melanie Griffith
  • 17:36 | SBK 2020: Rea ha vinto anche SupepoleRace e Gara 2 al Portimao
  • 17:09 | L'ultimo continente rimasto immune al virus
  • 17:01 | Il calendario delle final eight di Champions ed Europa League
  • 16:45 | MotoGP 2020: Brad Binder su KTM ha vinto il GP di Brno
  • 16:35 | La Catalogna ha approvato una mozione contro la monarchia
  • 16:03 | Dybala a Sarri dopo esonero: 'Grazie di tutto mister'
  • 16:02 | Insigne a Callejon: 'Un onore giocare con te'
  • 15:53 | Nel decreto agosto tre idee per il futuro del paese
  • 15:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 15:15 | Quando rivedremo Meghan Markle
  • 15:00 | È scomparsa a 100 anni Franca Valeri
  • 12:48 | Buon compleanno Dustin Hoffman
  • 12:43 | Frittura di coniglio
  • 12:37 | Polpettone con uova sode
  • 10:07 | Decreto agosto per il rilancio dell'economia
  • 10:00 | Cittadinanza digitale, con Ernesto Belisario
Coronavirus: il punto sulla pandemia Un tampone al Corona Test Centre all'aeroporto di Hannover-Langenhagen Airport, 3 agosto 2020 - Credit: Moritz Frankenberg / IPA / Fotogramma
TUTTO IN UNA PAGINA 9 agosto 2020

Coronavirus: il punto sulla pandemia

di Michela Cannovale

L'Italia, il mondo e il virus, raccontati giorno per giorno

(ultimo aggiornamento 09/08/2020, ore 17:30)

 

- Dei 463 nuovi positivi 71 vengono dalla Lombardia, 69 dall'Emilia Romagna, 61 dalla Toscana, 58 da Veneto, 38 da Piemonte e Lazio, 29 dalla Sicilia, 22 dalla Campania, 16 dall’Abruzzo e dalle Marche.

Meno di 10 casi invece in Liguria, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna e nelle province di Bolzano e Trento. Zero nuovi casi in quattro regioni: Calabria, Val d’Aosta, Molise e Basilicata.

 

- In Italia altre 2 persone nelle ultime 24 ore sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus, con il totale dei decessi che è arrivato a 35.205. Ieri il dato era di 13 vittime. I nuovi positivi sono invece 463 (ieri erano 347). I guariti sono 151 in più per un totale di 202.098, mentre il numero di persone attualmente positive è 13.263, un aumento di 310 unità. È quanto diramato dal ministero della Salute nel bollettino di oggi.

 

- Sono 1.439 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registrano 6 nuovi casi nel sud dell’isola: cinque contatti di casi precedentemente confermati e un turista arrivato dalla Francia, tutti si trovano in isolamento domiciliare.

 

- In Toscana sono 10.644 i casi di positività al Coronavirus, 61 in più rispetto a ieri (59 identificati in corso di tracciamento e 2 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 61 casi odierni è di 32 anni circa.

 

- Sono 19.665.645 i casi di contagi da Coronavirus registrati globalmente. Questi i dati aggiornati dal sito del Coronavirus Resource Center della John Hopkins University, secondo cui i decessi attribuiti al Covid-19 nel mondo sono 727.353.

 

-  La polizia di Tenerife ha sgomberato una spiaggia della popolarissima meta turistica delle Canarie, in Spagna, dove erano accampate una sessantina di persone, che volevano diffondere il coronavirus. Lo sgombero è avvenuto dopo che nei giorni scorsi avevano intercettato l'organizzazione del raduno sui social network: "un campeggio nel fine settimana per favorire la diffusione del Covid-19", ha spiegato l'assessore alla sicurezza di La Orotava.

 

- "La Asl Roma 3 ha comunicato la positività di 8 ragazzi tra i 17 e i 19 anni, rientrati il 7 agosto da Malta dove sono stati in vacanza per una settimana". A renderlo noto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Sempre la Asl Roma 3 comunica di un ulteriore nuovo positivo di ritorno da Ibiza il 31 Luglio dove aveva alloggiato in una villa con amici”.

 

- Assembramenti, nessun distanziamento di un metro o utilizzo dei dispositivi di sicurezza come le mascherine, ieri sera sulla pista del 'Byblos', discoteca all'aperto sulle colline di Misano Adriatico, nel Riminese. Il locale, uno dei nomi storici del divertimenti della Riviera Romagnola, è stato chiuso dai Carabinieri per cinque giorni a partire da stasera.

 

- Sono ancora più di 1.000 i nuovi casi di coronavirus in Germania. I funzionari sanitari hanno conteggiato 1.122 nuovi contagi nelle ultime 24 ore: è il terzo giorno di seguito. La Germania non aveva registrato una cifra simile dal 9 maggio. 

 

- Gli Usa hanno superato i 5 milioni di casi di coronavirus, secondo il database del New York Times. Gli Stati Uniti guidano la triste classifica anche per numero di morti, oltre 162 mila. Al secondo posto il Brasile, che ha superato i 3 milioni di casi e i 100 mila decessi.

 

- Sono 158 i passeggeri di un volo tra Nizza e Oslo della compagnia scandinava SAS che dovranno osservare una quarantena di dieci giorni. Il motivo è che il loro aereo è atterrato nel momento stesso in cui la Norvegia ha messo la Francia nella zona "rossa".

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 08 agosto

 

- "Oggi registriamo 20 casi e un decesso". Dei nuovi contagi di Covid-19 nel Lazio, "sei sono casi di importazione: tre di rientro dalla Romania, uno dagli Stati Uniti, uno dall'Albania e uno dall'India". A fare il punto è l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

 

- "I focolai che abbiamo sul territorio sono prevalentemente dovuti a ragazzi giovani che tornano dalle vacanze all'estero, nelle quali probabilmente non hanno avuto le precauzioni dovute o non erano in contesti in cui le precauzioni erano applicate". Lo ha detto l'assessore alle Politiche per la salute in Emilia-Romagna, Raffaele Donini.

 

- Sono 347 i nuovi contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia e 13 le vittime. Rispetto ai dati di ieri, i contagi sono in diminuzione (ieri erano 552) e le vittime in aumento (ieri erano 3). Due le Regioni a zero contagi: Molise e Sardegna. Quelle che hanno registrato un aumento significativo di casi sono la Lombardia (76), Veneto (63) ed Emilia Romagna (44).

 

- Con 6.382 tamponi effettuati, sono 76 i nuovi casi positivi registrati in Lombardia (di cui 11 'debolmente positivi' e 1 a seguito di test sierologico). Sono diminuiti i ricoveri: sono 9 in terapia intensiva (numero invariato) mentre sono 162 negli altri reparti, con una diminuzione di otto. Sono invece stati 3 i decessi, che porta il totale complessivo a 16.832. Fra le Province, 24 casi sono stati registrati a Milano ( di cui 9 in città), 20 a Mantova, 7 a Bergamo e Varese, 5 a Brescia. Nessuno a Pavia e Lecco.

 

- Otto frati francescani sono risultati positivi al coronavirus, ad Assisi. È quanto viene riportato nella rivista on-line San Francesco. Sono tutti novizi, presenti nella struttura del adiacente alla Basilica di San Francesco.

 

- Il premier Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm con le misure per il contrasto al coronavirus. Come ha spiegato lo stesso premier nella conferenza stampa di venerdì sera a Palazzo Chigi, queste nuove disposizioni saranno efficaci "fino al 7 settembre". Si tratta, ha ribadito Conte, di "misure precauzionali minime contro il Covid perché non vogliamo nuove restrizioni, ma servono prudenza e responsabilità".

 

- Una escort di nazionalità straniera sarebbe risultata positiva al Coronavirus e avrebbe fatto perdere le sue tracce. Lo scrive il Corriere della Calabria, riferendo che l'episodio è avvenuto a Crotone e che il caso ha messo in moto la macchina dei controlli dell'Asp locale. Lo scopo: ricostruire i contatti della donna negli ultimi giorni.

 

- "Sono arrivate all'Istituto Spallanzani le prime dosi del vaccino 'made in Italy' e dal 24 agosto siamo pronti alla sperimentazione sull'uomo". Lo annuncia l'assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. Si cercano 90 volontari per i test. I requisiti.

 

- Sono 8 i padovani positivi dopo il viaggio in Croazia per festeggiare l'esame di maturità. "La situazione sembrava così tranquilla: nessuno indossava la mascherina, né gli animatori sul posto né il conducente del pullman che ci ha portato sull'isola di Pag. Ci siamo fatte condizionare", dice al Corriere della Sera una delle 18enni.

 

- A Treviso, in un'ex caserma trasformata in centro di accoglienza per richiedenti asilo, c'è il più grande focolaio d'Italia. Al momento sono 246 i contagiati su 300 profughi che vivono nella struttura, tutti asintomatici. Un bilancio che si è aggravato di giorno in giorno anche perché positivi e negativi al tampone non sono mai stati separati, condividendo camere e spazi comuni.

 

- Il report diffuso dalla Regione parla di 30 nuovi casi positivi, a fronte dei 164 segnalati ieri. I casi attualmente positivi passano da 1.215 a 1.228. Non vi sono stati decessi nelle ultime 24 ore. In totale, in isolamento domiciliare vi sono 5.272 persone (delle quali 1.105 nel Trevigiano e 1.126 nel Veronese), di cui 82 con sintomatologia.

 

- In Germania sono stati registrati altri 1.122 casi di Coronavirus: si tratta del terzo giorno consecutivo in cui il bilancio giornaliero supera quota 1.000. Nelle ultime 24 ore sono morte 12 persone, secondo il Robert Koch Institute. Il totale è pari a 9.195 decessi.

 

- Il bilancio dei morti provocati dal Coronavirus a livello globale ha superato la soglia dei 720mila, mentre il numero complessivo dei contagi ha oltrepassato quota 19,3 milioni. E' quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo i nuovi dati, i decessi nel mondo dall'inizio della pandemia sono ad oggi 720.074 a fronte di 19.306.868 contagi. Finora sono guarite nel complesso 11.682.733 persone.

 

- Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto agosto "salvo intese tecniche". Un pacchetto di interventi che contiene misure a sostegno di lavoratori e imprese per far fronte alla crisi da Coronavirus.

 

- L'America Latina e i Caraibi sono diventati la regione del mondo più colpita dall'epidemia di Coronavirus. La pandemia, che ha causato la morte di oltre 715mila persone e il contagio di più di 19 milioni, vede quest'area tra le più toccate dalla pandemia: si contano 213.120 morti, il dato più alto del mondo, davanti all'Europa che ha registrato 212.660 decessi. Negli ultimi 7 giorni, un decesso su due nel mondo è avvenuto in America Latina.

 

• 07 agosto

 

- I contagi da coronavirus in Italia salgono ancora: nelle ultime 24 ore sono stati 552, rispetto ai 402 di ieri, per un totale di 249.756. Tre i decessi (ieri erano stati 6) per un totale di 35.190 da inizio pandemia. Crescono anche i pazienti in terapia intensiva, +17 rispetto a giovedì. 201.642 i guariti totali (+319).

 

- Sono 69 i nuovi casi di coronavirus in Lombardia, di cui 5 “debolmente positivi” e uno a seguito di test sierologici, mentre resta invariato il numero di decessi, 16.829 in totale. I guariti/dimessi sono complessivamente 74.232 (+152), di cui 72.795 guariti e 1.437 dimessi. Sono due in meno i pazienti in terapia intensiva, cioe' 9, mentre due in piu' quelli in altri reparti, 170. Sono i dati contenuti nel bollettino giornaliero sul Covid-19 a cura della Regione Lombardia.

 

- Trentanove casi contenuti nel bollettino ufficiale della Regione, a cui se ne aggiungono una quindicina accertati nelle ultime ore e non ancora inseriti: oltre 50 nuovi casi di coronavirus in Abruzzo in un solo giorno. È il dato più alto degli ultimi tre mesi.

 

- Comunicazione obbligatoria per chi transita o arriva da Paesi a rischio e quattordici giorni di isolamento fiduciario. Tampone e autocertificazione per chi lavora in sanità e servizi di assistenza alla persona. Sono le indicazioni operative per chi arriva o rientra in Piemonte dall'estero varate oggi dalla Regione.

 

- "Noi abbiamo un virus di ritorno. E' ormai chiaro che c'è ed è portato da fuori". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso del punto stampa indetto presso la sede della Protezione Civile di Marghera (Venezia). "Oggi abbiamo certezza che il virus entra soprattutto da fuori, o perché qualcuno ce lo porta o perché andiamo a prendercelo" ha concluso il governatore veneto.

 

- Forte aumento in Veneto di nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore, con 183 positivi in più, che portano il totale dall'inizio della pandemia a 20.535. Schizzano i soggetti posti in isolamento, che sono 5.212, ben 1.141 in più rispetto a ieri, anche se tra questi ultimi diminuiscono i positivi (68, -36).

 

- "I casi aumenteranno ancora ma non rischieremo un nuovo lockdown". Lo afferma in un'intervista a La Stampa Andrea Crisanti, il virologo del "Modello Vo' Euganeo". Crisanti dichiara che "non ci dobbiamo preoccupare" dei 402 casi registrati ieri, a fronte dei 159 del giorno precedente. "Il quadro di questi giorni - sottolinea - fa parte della dinamica epidemiologica di questo momento. Penso che quelli di ieri siano numeri che rientrano nella dimensione dell'epidemia a livello mondiale. In più, in Italia non siamo mai arrivati a zero contagi per cui non dobbiamo essere troppo sorpresi da questi numeri. A una analisi più approfondita, poi, emerge che questi nuovi contagi sono casi importati da altri Paesi, focolai da rientro che sono una minaccia vera e propria. E per i quali vanno presi dei provvedimenti".

 

- La Spagna, con 309.855 contagi confermati di Covid-19, ha superato la Gran Bretagna ed è ora il Paese dell'Europa occidentale con il maggior numero di casi di Coronavirus, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Attualmente il Regno Unito conta 309.796 casi.

 

- I ricercatori dell'Università di Washington stimano che il bilancio delle vittime da Coronavirus negli Stati Uniti potrebbe raggiungere quasi le 300mila entro il primo dicembre (rispetto alle attuali 160mila), senza l'uso della mascherina. "Indossarla a partire da oggi potrebbe salvare circa 70mila vite", secondo i nuovi dati dell'Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME).

 

- Il numero dei casi confermati di Coronavirus in Germania ha registrato un nuovo record giornaliero. Secondo il Robert Koch Institute nelle ultime 24 ore sono state registrate 1.147 nuove infezioni per un totale di 214.214 casi confermati. Si tratta del dato più alto da tre mesi.

 

- In alcuni pazienti affetti da Covid-19 è stato riscontrato un nuovo sintomo: si tratta, secondo il Corriere della Sera, di reazioni sulla pelle che si manifestano sotto forma di sfoghi cutanei che spariscono spontaneamente in circa dieci giorni. Secondo Ketty Peris, presidente della Società Italiana di Dermatologia SIDeMaST, “ciò che è emerso finora è che nel 20% circa dei malati di Covid compaiono rash cutanei simili a varicella, orticaria o vescicole, quindi molto affini a quelle che vediamo in corso di altre manifestazioni virali”.

 

- L'Africa ha superato la soglia del milione di contagi da Covid-19 mentre registra poco più di 22 mila morti. La pandemia continua a concentrarsi soprattutto in Sud Africa, il Paese che conta più della metà dei casi nel continente.

 

- I casi di coronavirus a livello mondiale hanno superato la soglia dei 19 milioni, inclusi 712.315 decessi. Oltre quattro contagi su dieci si registrano negli Stati Uniti e in Brasile, i Paesi più colpiti dalla pandemia rispettivamente con 4.870.367 casi e 2.912.212 casi.

 

• 06 agosto

 

- Crescono ancora i contagi di coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore si contano in Italia 402 nuovi casi totali rispetto al giorno precedente. Ieri l'incremento è stato di 384 unità. Sono 6 i decessi (contro i 10 di ieri) per un totale di 35.187 unità da inizio pandemia. Complessivamente i positivi sono 12.694, di cui 42 in terapia intensiva (+1), 762 ricoverati con sintomi (-2) e 11.890 in isolamento domiciliare. I guariti in tutto sono 201.323 (+347).

 

- In Lombardia i nuovi casi di coronavirus sono 118 (di cui 18 “debolmente positivi” e uno a seguito di test sierologici), i decessi 5, per un totale di 16.829. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 8.979, totale 1.344.362; i guariti/dimessi 74.080 (+208), di cui 72.634 guariti e 1.446 dimessi; i pazienti in terapia intensiva stabili a 11; i ricoverati non in terapia intensiva 168 (+4).

 

- Dal 29 luglio al 4 agosto c'è stato un incremento dell'11,2% dei contagi da COVID-19 in Italia, a fronte di una diminuzione del numero di tamponi diagnostici. Le persone risultate positive, secondo la rilevazione della Fondazione Gimbe, sono state 1.931 rispetto alle 1.736 della settimana precedente.

 

- Per ridurre l'accesso di "visitatori" a scuola, lo studente potrà essere accompagnato "da parte di un solo genitore o di persona maggiorenne delegata dai genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale, nel rispetto delle regole generali di prevenzione dal contagio, incluso l'uso della mascherina durante tutta la permanenza all'interno della struttura". Lo stabilisce il Protocollo per la riapertura delle scuole.

 

- C'è l'ipotesi della proroga al 31 agosto dell'obbligo di indossare le mascherine di protezione personale. Sarebbe, secondo quanto si apprende, questo l'orientamento del governo che sta mettendo a punto il nuovo dpcm sulle misure anti-Covid. La decisione potrebbe arrivare già domani o comunque in contemporanea al prossimo Cdm, chiamato anche ad approvare il dl agosto. Il nuovo provvedimento dovrebbe confermare molte delle restrizioni attuali, tra cui il no alla riapertura delle discoteche.

 

- Fa un balzo in avanti (+58) il numero dei casi positivi al Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo registra il bollettino regionale, che porta il totale dei contagi a 20.352. Non vi è alcun decesso. Aumentano rispetto a ieri anche le persone attualmente positive (1.097, +30) e quelle poste in isolamento, che sono 4.071, +355 in 24 ore, di cui 104 (+29) contagiate.

 

- Le Filippine hanno registrato un altro record di contagi giornalieri di coronavirus nelle ultime 24 ore. Almeno 3.561 nuove infezioni sono state confermate da ieri, per un totale di 119.460 casi dall'inizio della pandemia. Il bilancio totale delle vittime è di 2.150 unità.

 

- Il test da coronavirus per chi arriva dalle zone a rischio Covid-19 sarà introdotto a partire da sabato prossimo in Germania: lo ha reso noto il ministro della Salute Jens Spahn in conferenza stampa. "La pandemia non è andata via" e "c'è il rischio che il virus torni in Germania" con chi rientra dalle vacanze, ha detto il ministro per spiegare la misura.

 

 

- In Germania sono stati registrati nelle ultime 24 ore 1.045 nuovi casi di coronavirus, portando il totale a 213.067. Lo ha riferito il Robert Koch Institute, precisando che ci sono stati altri 7 morti, per un totale di 9.175 decessi. 

Il numero dei nuovi contagi in un giorno in Germania non era così alto da tre mesi, e la soglia delle mille nuove infezioni non veniva superata dall'11 maggio scorso, secondo Die Welt. Il numero dei casi attivi è di 8.692, un aumento del 26% rispetto alla settimana scorsa e l'87% in più rispetto al punto più basso dell'infezione il 15 luglio scorso, riportano le statistiche del Robert Koch Institut.

 

- Twitter ha bloccato temporaneamente l'account della campagna di Donald Trump, con la motivazione che contiene alcuni tweet che fanno disinformazione sul coronavirus. Lo ha annunciato il social media. 

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato 1.262 nuovi decessi da coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Un dato simile a quello del giorno prima, che porta a oltre 158.000 il numero totale dei morti registrati nel Paese. Confermati inoltre 53.158 nuovi casi di infezione in un giorno, per un bilancio complessivo di oltre 4,82 milioni di contagi.

 

- Il Brasile è vicino alla soglia dei 100.000 morti per coronavirus, cifra che raddoppierà in ottobre se il ritmo attuale continuerà. È quanto avvertono gli studiosi. Domingos Alves, statistico di pandemie e professore della Facoltà di Medicina dell'Università di San Paolo, in un’intervista alla Afp critica severamente le autorità, che secondo lui hanno "sacrificato la popolazione", attribuendo il "massacro" alla "negazione" della pandemia da parte di Brasilia.

 

- È stato firmato questa mattina dal Ministero dell'Istruzione e dalle organizzazioni sindacali il Protocollo per garantire l'avvio dell'anno scolastico in sicurezza. La ministra Azzolina ha anche dato il via libera al provvedimento che prevede l’assunzione di oltre 40mila docenti e 10mila operatori Ata, con priorità per la scuola dell'infanzia e la primaria, sottolineando che questo permetterà di “ridurre gli alunni per classe”, creando quindi maggior distanziamento sociale.

 

• 05 agosto

 

- Schizzano di nuovo in alto i contagi per coronavirus in Italia: secondo i dati del ministero della Salute nelle ultime 24 ore si sono registrati 384 nuovi casi (ieri erano stati 190), per un totale di 248.803. Le vittime in un giorno sono invece 10, il doppio di ieri. I guariti in tutto sono 200.976 (+ 210). Il totale dei morti dall'inizio dell'emergenza è di 35.181. Solo una regione senza nuovi casi, la Valle d'Aosta. Tamponi in aumento, 56.451.

 

- Sono 5 i decessi e 138 (di cui 13 “debolmente positivi” e 4 a seguito di test sierologici) i nuovi casi positivi legati al Covid registrati in Lombardia. Dei 138 nuovi casi, 62 sono in provincia di Mantova e vi è compresa una prima parte (oggi comunicata dai laboratori a Regione Lombardia) dei lavoratori dell'azienda agricola dove si è sviluppato un focolaio.

 

- Sono il 41,8% le persone risultate positive al Covid nella Bassa Valle Seriana secondo i test sierologici effettuati nel corso della campagna di screening che si è conclusa in questi giorni. Lo rende noto la Regione Lombardia. Tra i tre centri maggiormente colpiti dall'epidemia Nembro presenta una positività sierologica pari al 48,8%; Albino 42,6%; Alzano Lombardo 34,8%.

 

- Cresce in Libia il numero di casi di coronavirus, che secondo le cifre ufficiali sono 4.224, con 161 infezioni confermate nelle ultime 24 ore. Registrate anche altre due vittime, per un totale di 95. Sono più di 3.350 le persone ricoverate in ospedale. Tra i contagiati c'è anche il sindaco di Misurata, una delle città più colpite dall'epidemia. L'Ue ha annunciato l'invio di 20 milioni di euro.

 

- Sono 740 i nuovi contagi da Covid-19 in Germania, leggermente inferiori al numero registrato ieri (+870). Lo riferisce il Robert Koch Institut. L’indice di contagio R0 è di 1,02 mentre l'indice settimanale è di 0,99. In tutto sono almeno 212.000 le persone infettate dal virus in Germania e 9168 le vittime. Il Land del Nordreno-Westfalia ha introdotto multe da 150 euro per chi non rispetta l'uso di mascherine nei bus e nei treni, riferisce Faz.

 

- Tre migranti (un tunisino e due pakistani) sono stati ricoverati all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta dopo essere arrivati, insieme ad altri 319, al Cara di Pian del Lago. Uno di loro è già stato dichiarato positivo al coronavirus, mentre gli altri due sono in attesa dell'esito del tampone eseguito nella serata di ieri.

 

- In Bulgaria nelle ultime 24 ore sono stati registrati 255 nuovi casi di coronavirus (dei quali 34 a Sofia) a seguito di 5.325 test diagnostici effettuati. Il bilancio complessivo dei contagi è di 12.414. 11, invece, i nuovi decessi, mentre il totale sale a 415 vittime. Negli ospedali sono ricoverati 847 pazienti, 41 dei quali in terapia intensiva. Lo riferiscono le autorità del Paese.

 

- "La Chiesa, benché amministri la grazia risanante di Cristo mediante i Sacramenti, e benché provveda servizi sanitari negli angoli più remoti del pianeta, non è esperta nella prevenzione o nella cura della pandemia. Aiuta gli ammalati ma non è esperta. E nemmeno dà indicazioni socio-politiche specifiche. Questo è compito dei dirigenti politici e sociali". Così Papa Francesco nel corso dell'Udienza Generale.

 

- La compagnia aerea britannica Virgin Atlantic ha presentato istanza di fallimento negli Stati Uniti a causa del coronavirus per arrivare alla convalida del suo piano di salvataggio che sarà sottoposto ai voti dei suoi creditori il 25 agosto. La compagnia intende raccogliere 1,2 miliardi di sterline di fondi privati per evitare il fallimento e Richard Branson, fondatore dell'azienda e azionista di maggioranza con il 51% del capitale, contribuirà con 200 milioni di sterline.

 

- Il Messico ha registrato 6.148 nuovi casi di coronavirus e altri 857 decessi nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto il ministero della Sanità. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 449.961 e quello dei morti a quota 48.869.

 

- Il desametasone potrebbe salvare 650mila pazienti affetti da coronavirus in 6 mesi: è quanto ha messo in luce uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Oxford, che hanno valutato l’impatto dell'utilizzo di questo corticosteroide sulla salute e sull’economia a livello globale.

 

- Un'analisi epidemiologica dimostra che la ripresa delle infezioni nella regione dello Xinjiang Uygur in Cina ha avuto origine da un'unica fonte di contegio. Lo hanno riferito oggi le autorità. Cui Yan, direttore del centro regionale per la prevenzione e il controllo delle epidemie, nel corso di una conferenza stampa ha spiegato che le sequenze geniche di campioni di virus prelevate da precedenti casi confermati sono risultate identiche, dimostrando che tali casi erano stati esposti alla stessa fonte di infezione.

 

- Lo Stato australiano di Victoria ha registrato 725 casi di coronavirus e 15 decessi in 24 ore: lo ha reso noto il premier dello Stato Daniel Andrews, secondo quanto riporta la Cnn. Il nuovo, pesante, andamento giornaliero giunge nel terzo giorno di un lockdown di sei settimane annunciato da Andrews domenica scorsa. Sul totale delle nuove infezioni, 164 sono state collegate a focolai conosciuti, mentre sono in corso indagini per determinare le origini dei casi rimanenti. Inoltre, 12 dei nuovi 15 decessi sono legati a case di riposo. Una delle nuove vittime, ha sottolineato il premier, era un uomo sulla trentina.

 

- Il Giappone ha registrato 1.240 nuovi casi di coronavirus e altri sei decessi nelle ultime 24 ore secondo quanto riporta la Cnn. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 41.841 e quello dei morti a quota 1.035. Circa un quarto dei nuovi casi sono stati rilevati a Tokyo, che registra così oltre 200 contagi al giorno per l'ottavo giorno consecutivo.

 

- Sono ormai oltre 700.000 i morti per coronavirus e più di 18,5 milioni i casi di Covid-19 confermati nel mondo, stando all'ultimo aggiornamento dei dati della Johns Hopkins University. In dettaglio, i decessi sono 700.683, con gli Stati Uniti che ne contano 156.806, seguiti dal Brasile con 95.819 e dal Messico con 48.869.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato 1.302 nuovi decessi collegati al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Il totale delle vittime nel paese più colpito al mondo dalla pandemia sale così a quasi 157mila. Ieri gli Usa hanno registrato anche 53.847 nuovi casi di contagio in un giorno, per un bilancio totale ufficiale di quasi 4,77 milioni di casi.

 

- Cresce ancora il bilancio delle vittime da coronavirus in Brasile. Nell’ultima rilevazione del ministero della Salute, sono riportati 1.154 nuovi morti. Il totale sale così a 95.819 vittime. Centinaia i nuovi casi di contagio. Lo Stato di San Paolo resta il più colpito dalla pandemia con 23.702 morti.

 

- Novavax, società del Maryland che ha firmato un accordo da 1,6 miliardi di dollari con il governo americano per il suo vaccino contro il coronavirus, ha annunciato risultati incoraggianti in due studi preliminari. Lo riferisce il New York Times. In uno dei due studio, 56 volontari hanno prodotto un alto livello di anticorpi contro il Covid-19, senza subire effetti collaterali pericolosi. L'altro studio è stato condotto su scimmie, che sono state efficacemente protette dal vaccino.

 

• 04 agosto

 

- La Francia ha registrato 1.039 nuovi casi di positività al coronavirus nelle ultime 24 ore, con due decessi; i pazienti ricoverati in ospedale sono 5.162, di cui 388 in terapia intensiva. I focolai attivi sono 292, di cui 13 rilevati nel corso delle ultime 24 ore; il totale dei contagiati ha raggiunto i 190.914.

 

- "Un accurato e tempestivo lavoro di tracciamento e indagine disposto dall'Ats della Valpadana in attuazione delle linee guida emanate da Regione Lombardia ha consentito di individuare e circoscrivere un focolaio Covid con 97 casi positivi in un'azienda agricola del Mantovano. Tre di questi mostravano sintomi lievi, gli altri sono asintomatici". Lo ha comunicato con una nota l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera.

 

- Sono 190 i nuovi casi di coronavirus in Italia, dato in aumento rispetto a ieri quando erano state registrate 159 nuove positività. Nelle ultime 24 ore aumentano anche le dimissioni (+177), 5 i decessi. Tre le regioni con zero contagi: Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.

 

- Sono 44 i nuovi casi di coronavirus nella Regione Lombardia. Secondo quanto comunicato di questi 14 sono “debolmente positivi” e 4 sono stati rilevati dopo test sierologici. La provincia più colpita, oggi, è quella di Milano con 19 casi, seguita da Mantova (7) e Bergamo (5). Nelle ultime 24 ore è stato registrato un solo decesso, mentre 86 pazienti sono guariti dal virus.

 

- Una campagna online per sensibilizzare all'uso della mascherina, rivolta soprattutto ai giovanissimi: è l'iniziativa della Regione Lazio, che coinvolgerà attori emergenti italiani. Questo lo slogan: “Su la maschera, giù i contagi”. La campagna di comunicazione si chiama "#masklazio".

 

- Il direttore dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha ribadito che la pandemia di Covid-19 è "una crisi sanitaria epocale", ma che il suo andamento è ancora "nelle nostre mani". "Da quando abbiamo iniziato il monitoraggio, questo e' il primo caso in assoluto di pandemia causata da coronavirus che ha due pericolose implicazioni: si muove velocemente e allo stesso tempo uccide", ha detto.

 

- Il dl di agosto prevedrà probabilmente la possibilità di ottenere uno sconto del 20% al ristorante. Lo apprende l'ANSA, secondo cui il rimborso - su cui stanno lavorando i viceministri Laura Castelli e Stefano Buffagni, arriverebbe direttamente sul conto o sulla carta o, in alternativa, registrandosi a una apposita app. Lo stanziamento totale si aggirerebbe attorno al miliardo di euro. Il bonus si applicherebbe alle spese da settembre a dicembre e il meccanismo di ristoro potrebbe anche essere mensile.

 

- Torna a salire il numero dei contagi di coronavirus a Tokyo dopo il ridimensionamento negli ultimi due giorni. Nella giornata di martedì la capitale ha fatto segnare 309 nuove positività, a fronte di un aumento dei tamponi - che porta il totale delle infezioni a superare di poco quota 14mila, oltre un terzo della somma complessiva nazionale

 

- "In questo momento sono ricoverati presso il nostro Istituto 64 pazienti. Di questi 51 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2, 13 sottoposti ad indagini". Si legge sul bollettino medico dello Spallanzani. "2 pazienti necessitano di Terapia Intensiva, mentre quelli dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 558".

 

- Sono 250 i migranti, tutti tunisini, che sono stati finora imbarcati sulla nave quarantena Gnv Azzurra che si trova a Lampedusa. La Gnv Azzurra ha complessivamente 1.000 posti. L'imbarco, sotto il monitoraggio di polizia e carabinieri, avviene a Cala Pisana. I migranti, con mascherine e zaini, salgono a gruppi di 10 e la Croce Rossa li disloca nei vari ponti. I profughi giungeranno dall'hotspot di contrada Imbriacola, fino a quando tutti i posti disponibili non verranno riempiti.

 

- "È chiaro che è arrivata la seconda ondata di Covid-19. Il numero di infezioni" in Belgio "è in crescita e non è un piccolo aumento. Non sappiamo quanto durerà e quanto saliranno le curve. Tuttavia questa seconda ondata potrebbe non avere conseguenze drammatiche: le misure messi in atto dal Consiglio di Sicurezza Nazionale possono funzionare". Così Steven Van Gucht, presidente del comitato scientifico sul coronavirus dell'Istituto di sanità, Sciensano, secondo quanto riportano gli online dei quotidiani belgi.

 

- Il ministero della Sanità argentino ha annunciato che nelle ultime 24 ore i morti per la pandemia da coronavirus sono stati 166, record per una sola giornata, portando il bilancio generale dei decessi a 3.813. Per quanto riguarda invece i contagi, con i 4.824 localizzati negli ultimi test, hanno raggiunto quota 206.743, collocando l'Argentina al sesto posto fra le Nazioni latinoamericane.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato ieri altri 46.321 contagi e 532 decessi da coronavirus in 24 ore, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Il totale nel paese al mondo più colpito dalla pandemia sale a 4.711.323 casi e 155.366 vittime.

 

• 03 agosto

 

- Le differenze territoriali nell'ambito dell'indagine di sieroprevalenza sullo sviluppo degli anticorpi al SarsCov2 nella popolazione sono molto "accentuate" e la Lombardia raggiunge il massimo con il 7,5% di sieroprevalenza, ossia 7 volte il valore rilevato nelle regioni a più bassa diffusione soprattutto del Mezzogiorno. Emerge dai primi risultati dell'indagine sulla sieroprevalenza diffusi da ministero della Salute e Istat.

 

- "Gli asinotomatici non sono una quota bassa: arrivano al 27,3%": lo evidenzia l'indagine sulla sieroprevalenza nell'ambito dell'emergenza coronavirus che viene presentata in questi minuti al ministero della Salute. "Una stima simile a quella della Spagna - ha sottolineato Sabatini, direttrice centrale dell'Istat.

 

- Cinque regioni italiane non registrano nuovi casi di coronavirus: sono Marche, Friuli Venezia Giulia, Calabria, Valle d'Aosta e Basilicata.

 

- Sono 159 i contagi da Covid nelle ultime 24 ore in Italia (ieri erano stati 239). Secondo i dati del ministero della Salute aumentano però le vittime, che sono 12 (ieri erano state 8) e arrivano a un totale di 35.166. I tamponi effettuati sono 24.036, quasi 20mila meno di ieri, con il consueto netto calo della domenica. 129 i guariti (200.589 in tutto). 12.474 i positivi complessivi (+18), di cui 41 in terapia intensiva (-1), 734 ricoverati con sintomi (+26) e 11.699 in isolamento domiciliare. 

 

- Sono 25 i nuovi positivi in Lombardia, alla luce di 4.208 tamponi effettuati. Dei 25 nuovi casi, 4 sono “debolmente positivi” e 4 sono stati diagnosticati a seguito di test sierologico. I decessi registrati nelle ultime 24 ore sono 3, con il totale che sale a 16.818. I guariti-dimessi tra ieri e oggi sono 48, con il totale complessivo a 73.724: 72.259 guariti e 1.465 dimessi. Stabili i pazienti in terapia intensiva che continuano a essere 9, mentre aumentano i ricoverati negli altri reparti: sono 162, +9 rispetto a ieri.

 

- "I cluster di Sabaudia e Fregene sono legati alla movida e ad un calo di attenzione. Bisogna evitare assembramenti, feste in spiaggia e in discoteca: sono elementi essenziali per limitare la diffusione del virus". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

 

- Regione Lombardia va avanti con la sua ordinanza che permette la piena occupazione dei posti a sedere sui treni regionali ma è convinta che si potrà trovare un accordo con il governo in sede di conferenza Stato Regioni. "Siamo convinti che giovedì si troverà un accordo" ha detto l'assessore ai Trasporti Claudia Terzi in collegamento con il TgR Lombardia, con "una precisazione dell'oggetto dell'intervento" del ministro Speranza, cioè precisando che la sua ordinanza vale per i treni a lunga percorrenza.

 

- Test con tampone Covid-19 a immunofluorescenza per tutti, passeggeri ed equipaggio, prima di ogni partenza, oltre alla misurazione della temperatura e al questionario di rito e alle misure di sicurezza per tutto il viaggio che prevedono fra l'altro che si possa scendere a bordo solo con escursioni organizzate dalla compagnia, totalmente "protette": è quanto ha dichiarato Msc crociere, che è pronta a ripartire con un protocollo per la salute e la sicurezza che va oltre le linee guida indicate dalle autorità.

 

- "In questo momento sono ricoverati presso il nostro Istituto 66 pazienti. Di questi 52 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2, 14 sottoposti ad indagini". Si legge sul bollettino medico dello Spallanzani. "2 pazienti necessitano di terapia Intensiva, mentre quelli dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 556".

 

- Il Piemonte non è nelle condizioni di eliminare il distanziamento a bordo dei mezzi pubblici, come previsto dall'ordinanza del ministro Speranza. Lo afferma l'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Marco Gabusi, interpellato dall'Ansa. "Ci faremo sentire presso il governo affinché la situazione venga sanata", aggiunge l'assessore del Piemonte, dove il distanziamento sui treni regionali non esiste più dal 10 luglio. "Abbiamo migliaia di utenti che rimarranno a piedi, che non potranno svolgere la loro attività lavorativa e non potranno nemmeno andare in vacanza".

 

- Il bilancio dei casi di coronavirus in India ha superato la soglia degli 1,8 milioni: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 52.972 nuovi contagi, un dato che porta il totale dall'inizio della pandemia a quota 1.803.695. Allo stesso tempo, il numero dei morti è salito a quota 38.135. La settimana scorsa l'India ha registrato un numero record di morti da coronavirus, oltre 5.300.

 

- Il premier dello Stato australiano di Victoria, Dan Andrews, ha stabilito la chiusura di tutte le attività commerciali non essenziali a Melbourne a partire da mercoledì 5 agosto alle 23.59 in seguito all'emergenza coronavirus. Possibile il commercio online, ma con rigide misure di sicurezza. Lo Stato di Victoria ha registrato 429 nuovi casi di coronavirus, portando il totale a 11.937, e 13 decessi, per un bilancio delle vittime di 136.

 

- Altre 4.853 persone hanno contratto il Covid-19 in Messico nelle ultime 24 ore, secondo l'ultimo bilancio del ministero della Sanità. Il bilancio complessivo nel Paese dall'inizio della pandemia è ora di 439.046 infezioni. Il ministero ha anche riportato 274 nuovi decessi, per un totale di 47.746 vittime. Venerdì, il bilancio delle vittime per il coronavirus in Messico ha superato quello del Regno Unito.

 

- Il numero di casi di coronavirus in tutto il mondo ha superato i 18 milioni. Oltre la metà dei 18.011.763 casi registrati fino ad oggi sono stati negli Stati Uniti, in America Latina e ai Caraibi. Gli Usa sono il Paese più colpito al mondo con 4.657.693 casi e 154.793 morti, seguito dal Brasile con 2.733.677 contagi e 94.104 decessi. Il terzo Paese più colpito è l'India, con 1.750.723 casi e 37.364 morti.

 

• 02 agosto

 

- Obbligo di mascherina fino a ferragosto in tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico, dai treni ai negozi. Ma è già in cantiere, anche se nessuna decisione sarebbe stata ancora presa, una nuova proroga. Per il momento l'ordinanza firmata il primo agosto dal ministro Speranza impone l'uso dei dispositivi di protezione fino al 15 agosto.

 

- "Gli effetti collaterali della plasmaterapia, per la cura dei casi più gravi di Covid-19, sono modesti e facilmente dominabili. A confermarlo è anche uno studio condotto negli Stati Uniti su oltre 20mila pazienti". Lo ha spiegato il professor Cesare Perotti, primario del servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale del San Matteo di Pavia.

 

- Sono 8 le nuove vittime per il Covid in Lombardia, che in tutto ha registrato finora 16.815 decessi. I nuovi casi sono 10 a Milano di cui 5 a Milano città, 9 a Bergamo, 4 a Brescia e Cremona, 3 a Mantova, 1 a Lodi, Varese, Sondrio e Como. In provincia di Lecco e Pavia non ci sono stati contagi.

 

- Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, sono 239 i nuovi casi di Covid-19 in Italia e 8 le vittime. I guariti sono 231 in più rispetto al giorno precedente. In tutte le Regioni italiane si registra almeno un nuovo caso di coronavirus.

 

- 18 dei 155 migranti arrivati qualche giorno fa a Latina e provenienti da Lampedusa sono fuggiti dal comune di Cori, in provincia di Latina, dove erano ospitati per osservare la quarantena dopo che 12 migranti dello stesso gruppo erano risultati positivi al coronavirus. Sette di loro sono stati comunque rintracciati dalla polizia nelle campagne circostanti mentre per gli altri sono state diffuse alcune foto anche alla Polfer della stazione Termini. Ulteriori controlli anche sui treni per i quali è stato anche previsto un rallentamento proprio per favorire le verifiche.

 

- 45 agenti sono rimasti feriti nelle proteste contro le restrizioni anti-coronavirus di sabato a Berlino. Lo ha reso noto la polizia, aggiungendo che sono state arrestate 133 persone, accusate di resistenza a pubblico ufficiale, disordine pubblico e uso di simboli non costituzionali. Erano circa 20mila i partecipanti alla manifestazione: molti non indossavano mascherine né rispettavano la distanza di sicurezza. Circa un centinaio di persone sono tornate alla Porta di Brandeburgo anche oggi, ma questa volta con mascherine e distanza rispettata.

 

- Per "ottemperare a quanto previsto" dall'ordinanza "emessa improvvisamente ieri dal ministro della Salute che reintroduce, con decorrenza immediata, l'obbligo di distanziamento nei treni ad Alta velocità, Italo è stata costretta, suo malgrado, a cancellare otto treni della mattina e numerosi biglietti per i treni del pomeriggio, arrivando a coinvolgere circa 8000 passeggeri che non hanno potuto fruire del biglietto già acquistato". Italo, si legge in una nota, "si è già attivata per rimborsare i passeggeri nel più breve tempo possibile e sta lavorando per ridurre al minimo eventuali disagi per i prossimi".

 

- Sottoposta a quarantena precauzionale dopo essere rientrata dall’estero, lo ha violato per andare a denunciare lo smarrimento di un documento. Per questo motivo i carabinieri della stazione modenese di Pavullo nel Frignano hanno multato un'albanese di 45 anni per violazione delle norme di contenimento del coronavirus.

 

- In Iran 208 persone sono morte nelle ultime 24 ore per il coronavirus, portando il totale dei decessi a 17.190, mentre i nuovi contagi sono stati 2.685, che portano il totale a 309.437. Lo ha annunciato la portavoce del ministero della Salute iraniano, Sima Lari, nel suo briefing quotidiano. Al momento, ha aggiunto, 4.089 contagiati sono in terapia intensiva, mentre il totale di quelli finora guariti sono 268.102. I test compiuti in Iran sono in totale oltre 2 milioni e mezzo.

 

- A luglio gli Usa hanno registrato 1,9 milioni di casi di Covid-19, cioè, secondo il New York Times, quasi il 42% del totale dei 4.620.444 contagi accertati dall'inizio dell'epidemia negli Stati Uniti e più del doppio di quelli documentati in qualsiasi altro mese. Il massimo mensile precedente è stato raggiunto in aprile, quando sono stati registrati più di 880mila nuovi casi. 

 

- Gli Usa potrebbero arrivare fino a ventimila morti in più nei prossimi 21 giorni, secondo un modello previsionale del Cdc citato dalla Cnn che parla di oltre 173mila morti di americani entro il 22 agosto. Finora, almeno 154.447 americani sono morti dall'inizio della pandemia. Il Cdc sostiene che decessi potrebbero aumentare in Alabama, Kentucky, New Jersey, Porto Rico, Tennessee e Washington.

 

- La Russia ha superato la soglia degli 850 mila contagi accertati di coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 5.427 nuovi infetti per un totale che sale a 850.870 persone. In un giorno i morti sono 70 per un totale di 14.128.

 

- La Libia registra nelle ultime 24 ore altri 70 nuovi contagi, per un totale di 3.691 casi confermati nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie, precisando che i morti salgono a 80, i guariti a 619, e le persone attualmente positive da 2.929 a 2.992, con la maggior parte dei casi al Sud. Il governo di Tripoli ha disposto la proroga del coprifuoco con 5 giorni di lockdown totale fino a mercoledì 5 agosto, con divieto di circolazione e di grandi assembramenti in spiagge o giardini e il lockdown parziale dalle 21 alle 6 del mattino per i 5 giorni successivi. 

 

- Il numero dei morti a causa del coronavirus in America latina ha superato i 200.000, dopo che nelle ultime ore si sono aggiunti 191 decessi in Perù. Lo riportano vari media internazionali citando il conto dell'agenzia Reuters.

 

- “Nei prossimi sei mesi non avremo un vaccino. So che si sta accelerando il lavoro per avere un vaccino sicuro e efficace, ma non possiamo aspettare fino al prossimo anno per uscirne”. Lo ha detto al Sunday Telegraph Maria Van Kerkhove, a capo del gruppo tecnico Oms per il coronavirus, precisando di ritenere più opportuna l’adozione di provvedimennti “su misura, specifici e localizzati”. “La velocità della scienza in questo frangente è stata straordinaria. Ora abbiamo gli strumenti per evitare la trasmissione” del virus “e salvare vite. Non si tratta di una sola misura, tutte le misure devono essere utilizzate in maniera complessiva”.

 

- I contagi da coronavirus nel mondo hanno superato i 17 milioni di unità, mentre le vittime sono oltre 685mila. A preoccupare sono soprattutto gli Usa che hanno registrato oltre 60mila nuovi casi di positività per il quinto giorno di fila. In Sudafrica superati i 500mila contagiati. Lo Stato di Victoria, in Australia, si prepara a chiudere nuovamente.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato oltre 60 mila nuovi contagi per il quinto giorno consecutivo. Lo rileva il nuovo bilancio della Johns Hopkins University. Nelle ultime 24 ore, infatti, i contagiati sono saliti di 61.262, con 1.051 decessi. Gli Usa arrivano così a 4,6 milioni di contagiati e 154.319 morti dall'inizio della pandemia. 

 

• 01 agosto

 

- Le autorità sanitarie britanniche hanno registrato 771 nuovi casi e 74 decessi da coronavirus nelle ultime 24 ore. Il totale di decessi dall'inizio della pandemia è di 46.193.

 

- I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 43, cioè 2 in più rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono 705 (-11 rispetto al giorno precedente). Sono invece 11.709 le persone in isolamento domiciliare (+44). I tamponi sono al momento 6.873.496, in aumento di 52.883 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 4.093.572.

 

- In Italia sono 247.832 le persone complessivamente risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti (+295 rispetto a ieri, quando l’aumento era stato di 379). Le vittime, in totale, sono 35.146, con 5 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 9). I guariti nelle ultime 24 ore sono 255, per un totale di 200.229 (ieri 178). Lo riportano i dati del bollettino del ministero della Salute, in cui si specifica che la Regione Calabria ha comunicato che i tre nuovi positivi sono stati intercettati dallo screening condotto su 79 migranti a Crotone. La Regione Emilia Romagna ha invece rettificato il numero dei tamponi effettuati comunicato ieri: il numero corretto è di 655.330 e non 662.830.

 

- Con 8.419 tamponi effettuati, sono 55 i nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia, in discesa rispetto ai 77 di ieri. Di questi 9 debolmente positivi e 13 a seguito di test sierologici. In crescita seppur lieve i ricoverati: nove in terapia intensiva (+2) e 158 negli altri reparti (+10) mentre si è verificato un decesso che porta il totale complessivo a 16.807. Fra le province il maggior numero di casi si è verificato a Milano con 17 nuovi positivi, di cui 9 in città, seguono entrambi a 11 Bergamo e Brescia.

 

- Nuovo record giornaliero di casi Covid-19 nel mondo: secondo il bilancio dell’Organizzazione mondiale della sanità, c'è stato un aumento di 292.527 casi. Il precedente record era di una settimana fa, il 24 luglio, con 284.196 contagi.

 

- "Oggi registriamo nel Lazio 18 casi. Di questi, 3 sono di importazione: due del Bangladesh e uno dall'India". Lo rende noto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, precisando che nelle ultime 24 ore non è stato registrato alcun decesso. 

 

- Le autorità sanitarie russe si stanno preparando per una campagna di vaccinazione di massa contro il coronavirus da ottobre. Lo ha reso noto il ministro della Sanità, Mikhail Murashko, spiegando che medici e insegnanti saranno i primi a ricevere il vaccino. Il ministro ha aggiunto che l'istituto di ricerche a Mosca ha completato i trial clinici. Reuters, citando fonti anonime, ha aggiunto che il primo potenziale vaccino russo sarà approvato localmente già questo mese.

 

- Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che ribadisce l’obbligo di distanziamento sociale pari ad almeno un metro e di indossare la mascherina su tutti i treni, compresi quelli a lunga percorrenza come Frecciargento e Frecciarossa di Trenitalia e Italo. "Questi sono i due principi essenziali che, assieme al lavaggio frequente delle mani, dobbiamo conservare nella fase di convivenza con il virus", ha detto il ministro.

 

- Bruxelles ha dato il via libera a tre schemi di aiuti di stato dell'Italia, per un totale di 6 miliardi di euro. Si tratta principalmente di incentivi alla ricapitalizzazione per le Pmi colpite economicamente dall'epidemia di Coronavirus. L'approvazione è avvenuta nell'ambito del quadro temporaneo relativo agli aiuti di Stato.

 

- Il virologo Pregliasco lancia un allarme sulla mascherina: “Indossarla come una bandana o un 'sottogola' è la cosa peggiore: si contamina e diventa umida con il caldo e il sudore. Poi ce la rimettiamo sul viso e facciamo un regalo al virus". Anche portarla su polso, gomito o avambraccio non va bene. "E nemmeno tenerla in tasca: la parte più contaminata, a meno che non siamo positivi, è quella esterna e dunque così si potrebbe contaminare la tasca". 

 

- Sono 680.014 le vittime del coronavirus e oltre 17 milioni i casi in tutto il mondo dall'inizio della pandemia, secondo un calcolo dell'agenzia France Press basato su dati ufficiali. Le persone guarite dal Covid-19 sono 10.156.500. Gli Stati Uniti sono il Paese più colpito con con 153.314 morti per 4.562.170 casi, seguiti dal Brasile con 92.475 morti per 2.662.485 casi, Messico con 46.688 morti (424.637 casi), Regno Unito con 46.119 morti (303.181 casi) e India con 36.511 morti (1.695.988 casi).

 

- 11 casi positivi al Covid-19 sarebbero stati registrati a Cerignola, nel Foggiano, secondo quanto trapela da fonti interne dell'Asl di Foggia. Si tratterebbe di due micro focolai che si riferiscono a due gruppi familiari collegati tra loro. Tra i positivi anche un infermiere in servizio all'ospedale della cittadina.

 

- Nel pieno della pandemia di Covid-19, i virus si preparano a cambiare nome. A ottobre, infatti, la comunità scientifica dovrà dire la sua su un nuovo sistema standard di nomenclatura delle specie virali: un bisogno più che mai urgente per molti esperti, vista la confusione prodotta dall'attuale metodo, ma che per altri non è il momento migliore da affrontare, essendo i virologi di tutto il mondo impegnati a combattere la pandemia.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato 1.442 morti legate al Covid-19 nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, secondo la quale sono 153.268 i decessi dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

 

- I bambini sotto i 5 anni, nonostante siano tra le fasce meno colpite dal Covid-19, potrebbero avere nelle mucose del naso grandi quantità di virus, fino a 100 volte più che negli adulti. A dirlo è un piccolo studio pubblicato dalla rivista Jama Pediatrics, che suggerisce che anche i più piccoli potrebbero essere un veicolo di infezione. 

 

• 31 luglio

 

- In Lombardia permane l'obbligo di utilizzare la mascherina al chiuso, mentre all'aperto è necessaria nel caso in cui non sia possibile garantire il distanziamento sociale. E' comunque indispensabile averla sempre con sé e indossarla anche sui mezzi di trasporto pubblico. Lo prevede la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in vigore dal primo agosto al 10 settembre.

 

- "Persiste una trasmissione diffusa del virus che, quando si verificano condizioni favorevoli, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti, talvolta associati all'importazione di casi da Stati esteri". E' quanto si legge nel report settimanale del monitoraggio ministero della Salute-Iss. "Il numero di nuovi casi di infezione - viene rilevato ancora - mostra una tendenza all'aumento, sebbene rimanga nel complesso contenuto".

 

- Sono 379 (ieri erano stati 386 in più) i nuovi contagiati per il coronavirus in Italia, mentre 9 le vittime (ieri erano state 3). Sono i dati del ministero dell Sanità. Sono 178 le persone guarite. I tamponi effettuati sono stati 68.444, in ulteriore aumento di quasi 7 mila rispetto a ieri. I nuovi casi si registrano soprattutto in Veneto (+117) e in Lombardia (+77). Una sola regione senza nuovi contagiati, la Valle d'Aosta.

 

- Sono 77 i nuovi positivi al Covid-19 in Lombardia, alla luce di 8.348 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Venticinque nuovi casi sono considerati 'debolmente positivi' e 24 positivi sono stati diagnosticati a seguito di test sierologici. I decessi sono 4, con il totale da febbraio che sale a 16.806.

 

- "Vista l'evoluzione del quadro epidemiologico", il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l'ordinanza con la quale vengono prolungate le misure restrittive per chi è stato in Romania e Bulgaria (14 giorni di quarantena fiduciaria). L'ordinanza, inoltre, elimina l'Algeria dalla lista di Paesi extra Ue i cui cittadini hanno possibilità di accesso in Italia, con obbligo di quarantena, anche senza i comprovati motivi di urgenza.

 

- "A settembre dobbiamo tornare tutti a scuola in presenza. La didattica digitale è stata pensata per le scuole superiori e si può prevedere anche per un giorno a settimana, ma è un esempio e comunque sarebbe solo per ragazzi dai 14 anni in su". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina a Uno Mattina, in merito alla possibilità di lezioni a distanza.

 

- La governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, ha avvertito che la capitale potrebbe dichiarare lo stato di emergenza se la situazione dei contagi da coronavirus dovesse peggiorare, dopo che sono stati registrati 463 casi in un solo giorno.

 

- Da mezzanotte è scattato un brusco giro di vite per i movimenti di oltre 4 milioni di persone nel nord dell'Inghilterra, a seguito di un forte aumento di contagi da coronavirus. Tra le altre cose, alle persone di gruppi familiari diversi è proibito incontrarsi al chiuso nella Greater Manchester e in parti del Lancashire orientale e del West Yorkshire. Un nucleo familiare potrà andare al pub, ma senza mescolarsi con altre persone. 

 

- A Treviso è stato scoperto un maxi-focolaio tra i migranti che si trovano nel centro di accoglienza all'interno dell'ex caserma Serena. Su 315 tamponi eseguiti (293 sui migranti e 22 sugli operatori) sono stati segnalati 129 casi di positività al Covid-19. I positivi, tutti asintomatici, sono stati immediatamente isolati all’interno della struttura. La quarantena è estesa anche ai negativi. Tra una settimana sia gli operatori sia gli ospiti saranno nuovamente testati.

 

• 30 luglio

 

- Il Covid-19 può stravolgere la vita. Lo stanno sperimentando diversi ex pazienti. Si parla di strascichi di salute gravi in alcuni casi e di numerose sequele psicologiche che a Brescia i medici dell'ambulatorio post Covid, operativo da metà aprile alla Fondazione Poliambulanza, hanno riscontrato nei pazienti guariti e dimessi, poi inseriti nel programma di follow up.

 

- Nuovo picco di contagi da coronavirus in Romania, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.356 casi che portano a 49.591 il totale dall'inizio della pandemia. Da mercoledì vi sono stati altri 35 decessi, per un totale di 2.304 vittime. Il Paese resta quello maggiormente colpito nella regione balcanica e il primo in Europa per numero di decessi ogni mille abitanti.

 

- In Italia ci sono 386 nuovi casi di coronavirus per un totale da inizio emergenza che sale a 247.158. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3 decessi che in totale arrivano a 35.132. I guariti e dimessi sono altri 765. Lo riferisce il ministero della Salute. 

 

- Negli Stati Uniti nella giornata di mercoledì ci sono stati 1.400 morti a causa del coronavirus, quasi una vittima al minuto. E' stata la peggiore giornata da oltre due mesi, con Florida, California, North Carolina e Idaho gli stati più colpiti e che hanno fatto registrare un record sul fronte dei decessi e dei casi di contagio.

 

- Dopo quasi tre mesi di allentamento graduale delle misure adottate per arginare la circolazione del Covid-19, l'Islanda ha annunciato un'inversione di rotta dopo un nuovo aumento dei contagi nel paese.

 

- Sono promettenti i risultati nei macachi per due vaccini che in questo momento si trovano già in fase di test sull'uomo. Gli esiti della sperimentazione sui primati sono pubblicati oggi su 'Nature'. Uno di questi è il vaccino sviluppato dall'università di Oxford al quale ha contribuito anche l'azienda italiana Irbm di Pomezia

 

- Prima uscita pubblica ufficiale per il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro da quando è risultato negativo al Covid-19, a più di tre settimane dalla diagnosi di positività lo scorso 7 luglio. 

 

- È stato completato lo screening al Centro di accoglienza situato nell'ex Caserma Serena di Casier (Treviso): complessivamente sono stati eseguiti 315 tamponi - 293 sui migranti e 22 sugli operatori - che hanno evidenziato 129 positività tra gli ospiti. Lo rende noto l'Ulss 2 sottolineando che i positivi, tutti asintomatici, sono stati immediatamente isolati all'interno della struttura. La quarantena è estesa anche ai negativi. 

 

- Una novantina di persone che hanno partecipato a una festa di matrimonio a Nicosia (Enna) sono sottoposte a quarantena dopo la notizia che uno degli invitati
che vive e lavora in Germania è risultato positivo al Covid-19 ed è stato ricoverato in ospedale al suo rientro dall'Italia. Tutti gli invitati saranno sottoposti a tampone nelle prossime ore mentre si stanno accertando i contatti che hanno avuto da sabato 26 luglio, data del matrimonio.

 

- No allo sbarco selvaggio dei turisti a Stromboli e Panarea, nelle isole Eolie, che nei mesi estivi arrivano in massa. Il sindaco Marco Giorgianni ha emesso una nuova ordinanza per regolamentare lo sbarco dei vacanzieri-escursionisti sia per i rischi di eruzioni dello Stromboli che per gli assembramenti pericolosi per il Covid-19. In pratica  i vaporetti che arrivano dalla Calabria e che trasportano oltre 200 pendolari del mare, potranno approdare a Stromboli e Panarea il martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9 alle 14. 

 

- L'aumento dei casi di coronavirus tra i giovani potrebbe provocare nuovi picchi in Europa. Lo ha detto il direttore dell'ufficio regionale dell'Oms, Hans Kluge, in un'intervista a Bbc Radio 4. Un numero crescente di paesi, ha spiegato, "sta vivendo scoppi di contagi localizzati e un ritorno dei casi. Stiamo ricevendo notizie da parte di diverse autorità sanitarie che riferiscono di una proporzione più alta di nuovi contagi fra i giovani, quindi per me il richiamo è sufficientemente forte da ripensare come coinvolgere meglio i giovani".

 

- Record di contagi giornalieri per la Libia che registra nelle ultime 24 ore altri 205 nuovi casi da coronavirus, che portano a 3.222 il totale nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie sulla propria pagina ufficiale Facebook, precisando che i morti salgono a 76, i guariti a 596, e le persone attualmente positive da 2371 a 2550, con la maggior parte dei casi al Sud.

 

- Salgono lievemente i contagi da Covid-19 in Cina, dove ieri sono stati registrati 105 casi di contagio, 102 dei quali sviluppati localmente, contro i 101 dichiarati il giorno precedente. La maggiore parte dei nuovi contagi riguarda il focolaio nella regione autonoma nord-occidentale dello Xinjiang, che conta 96 nuovi casi accertati, mentre altri cinque sono stati rilevati nella provincia nord-orientale del Liaoning, e un altro a Pechino. Altri tre casi, riferisce la commissione nazionale per la Sanità cinese, provengono dall'estero.

 

- È stata superata la soglia dei 17 milioni di casi di Covid-19 nel mondo, secondo il conteggio della Johns Hopkins University, che registra precisamente 17.029.155 contagi e 667.011 decessi a livello globale. 

 

• 29 luglio

 

- Un decesso e 14 nuovi contagi di cui dieci asintomatici: è il bilancio delle ultime 24 ore dell'emergenza coronavirus in Piemonte. Secondo i dati resi noti dall'Unità di crisi regionale, ci sono tredici pazienti guariti in più rispetto a ieri e altri 655 in via di guarigione. Dall'inizio della pandemia, dunque, in Piemonte si registrano 26.052 guariti, 4.128 decessi e 31.636 contagi. 

 

- "Oggi registriamo nel Lazio 34 casi. Di questi, 16 sono di importazione: otto di nazionalità del Bangladesh, tre dalla Spagna, due dalla Romania, due dall'India e uno dall'Afghanistan". Lo rende noto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, precisando che nelle ultime 24 ore non è stato registrato alcun decesso.

 

- Aumentano i contagi da coronavirus in Italia: nelle ultime 24 ore i casi di positività confermati sono 289 (ieri erano stati 212), secondo i dati del ministero della Salute. 6 le vittime (contro le 12 di ieri). I tamponi effettuati sono 56.018, quasi 8mila in più del giorno precedente. Solo due regioni, Umbria e Basilicata, non registrano nuovi positivi. I guariti sono in tutto 199.031 (+275), mentre i positivi complessivamente arrivano a 12.616 (+7) di cui 38 in terapia intensiva (-2), 731 ricoverati con sintomi (-18), 11.847 in isolamento domiciliare.

 

- Negli ultimi 30 giorni "viaggiamo intorno ai 200-300 casi giornalieri di positivi al coronavirus, un dato stabile nonostante piccole variazioni giornaliere". Lo ha affermato il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro. "Un dato significativo è l'età media dei nuovi positivi, che prima era sopra i 70 anni, e ora è scesa intorno ai 40. La letalità riguarda però le età più avanzate", ha aggiunto.

 

- Via libera dell'Aula della Camera alla risoluzione di maggioranza che proroga lo stato di emergenza sulla crisi coronavirus fino al 15 ottobre. Il documento è stato approvato con 286 voti a favore, 221 contrari e 5 astenuti.

 

- Hans Kluge, il direttore regionale per l'Europa dell'Oms, ha fatto sapere che l'aumento delle infezioni da coronavirus tra i giovani può essere all'origine dell'aumento dei casi di Covid-19 rilevato in vari Paesi europei. Kluge ha detto alla radio della Bbc che le auotirtà devono comunicare meglio con i giovani.

 

- Cresce ancora il numero dei nuovi casi di covid-19 in Germania nelle ultime 24 ore: sono 684 le segnalazioni arrivate alla mezzanotte di ieri, contro le 633 del giorno precedente, a quanto riportano gli ultimi dati del Robert Koch Institut.

 

- ll vaccino per il Covid a cui sta lavorando l'istituto nazionale di ricerca russo Gamaleya è stato inviato al dipartimento competente del ministero della Salute per la valutazione degli esperti e ci si aspetta che la sua registrazione avvenga tra il 10 e il 12 agosto: lo ha detto una fonte all'agenzia di stampa russa Interfax.

 

- La Cina vede salire ancora i casi di coronavirus, ai massimi degli ultimi 4 mesi circa: le nuove infezioni si sono portate a 101 nel conteggio riferito a martedì annunciato oggi dalla Commissione sanitaria nazionale, in rialzo sui 68 di lunedì.

 

- Il governo di Londra ha siglato un accordo con il gruppo farmaceutico francese Sanofi e quello britannico GlaxoSmithKline (Gsk) per la fornitura di 60 milioni di dosi di vaccino contro il coronavirus. Lo riferisce Skynews.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 1.592, il numero più alto da due mesi e mezzo, e i nuovi casi sono oltre 60mila.

 

- Il presidente della Bielorussia, Alexander Lukashenko, ha annunciato di essere risultato positivo al coronavirus.

 

• 28 luglio

 

- Sale a 176 il numero di medici morti di Covid-19 in Italia dall'inizio dell'epidemia. Ad aggiornare il dato è la federazione degli ordini dei medici (Fnomceo), che sul suo sito listato a lutto tiene l'elenco dei colleghi uccisi dal virus.

 

- Dopo quattro giorni consecutivi con zero nuovi decessi in Lombardia si è registrata una vittima da coronavirus nelle ultime 24 ore (su 11 totali in Italia). I morti sono invece 5 in Veneto, 3 in Toscana, 1 in Emilia Romagna e 1 nel Lazio. La Regione Basilicata segnala che il notevole incremento dei casi dell'ultima settimana è dovuta a casi di importazione e non autoctoni derivati da attività di screening. La Regione Calabria segnala che l'incremento dei contagi è da correlarsi a 5 casi positivi rilevati tra i migranti sbarcati a Crotone il 25 luglio. La Provincia autonoma di Bolzano segnala che i positivi sono 2.692 (oggi +2 rispetto a ieri, ma vanno sottratti 10 casi conteggiati 2 volte); quindi il dato dei positivi aggiornato da oggi è 2.692. La Regione Sardegna segnala che il numero dei deceduti si riduce di una unità in seguito a ricalcolo. Aumenta pertanto il numero dei guariti di una unità.

 

- In Italia il numero dei positivi al nuovo Coronavirus è salito a quota 246.488 (+202, ieri +170), di cui 198.756 guariti (+163, ieri +147) e 35.123 morti (+11, ieri +5). Questi i dati principali dell'emergenza Covid-19 in Italia. I numeri sono stati resi noti dal Ministero della Salute. In aumento il numero dei tamponi effettuati: rispetto a ieri (25.551) ne sono stati registrati 48.170, per un totale di 6.634.293. La Sardegna ha segnalato un ricalcolo sul totale dei casi.

 

- In Romania sono stati 1.151 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. Il Paese balcanico resta il più colpito nella regione e tra i maggiori focolai in Europa, con una percentuale del 4,8% nel rapporto contagi/decessi, tra le più alte del vecchio continente.

 

- Alberto Zangrillo, prorettore dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano e primario di rianimazione del nosocomio milanese, ha dichiarato: "Essere definito negazionista dopo aver visto personalmente ognuno dei circa 1.200 malati" di Covid-19 "curati al San Raffaele, dopo aver lavorato notte e giorno fino al 18 aprile nelle 5 rianimazioni dell'ospedale e dopo aver personalmente trasportato malati gravissimi nel mio reparto, mi porta a considerare gli autori delle accuse quali persone in malafede, che si espongono al rischio di querela per diffamazione".

 

- Nel primo trimestre del 2020, quando gli Stati Ue hanno introdotto la maggior parte delle misure di contenimento, i consumi delle famiglie sono crollati del 3% nella zona euro, dopo un calo dello 0,4% nel trimestre precedente. Eurostat segnala che si tratta del crollo più ampio mai registrato dall'inizio delle sue statistiche. In Italia il calo più accentuato della Ue: -6,4%.

 

- Il governo giapponese ha avvertito che i nomi dei locali della vita notturna in cui dovessero svilupparsi contagi da Covid-19 saranno resi pubblici, se lo staff o i clienti non dovessero aver rispettato le misure anti-coronavirus. Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa Kyodo.

 

- La pandemia ha avuto "effetti collaterali" pesanti anche sulla salute mentale in tutto il mondo. "È stato stimato un raddoppio dei casi di depressione". Lo ha detto Ranieri Guerra, assistant director general for Strategic Initiatives dell’Oms.

 

- "Niente mascherina per 1 italiano su 4" | Più di un italiano su quattro (27%) non indossa la mascherina o lo fa raramente senza curarsi del pericolo di contagio e senza rispettare le misure di sicurezza imposte dalla pandemia. Emerge dall'indagine Coldiretti/Ixe' sull'estate ai tempi del coronavirus

 

- La negligenza è alla base del nuovo aumento dei casi di coronavirus in Germania, un incremento che "preoccupa", ha detto il numero uno del Robert Koch Institute Lothar Wieler.

 

- Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha fermamente criticato la decisione del Regno Unito di imporre la quarantena a tutti i viaggiatori provenienti della Spagna, giudicandola "non idonea".

 

- L'Argentina ha superato nelle ultime ore la soglia dei 3.000 morti per la pandemia da coronavirus mentre il ministro della Sanità, Ginés González García, ha ammesso che il Paese "sta attraversando un momento difficile".

 

- I casi di coronavirus continuano ad aumentare nella regione nord-occidentale della Cina nello Xinjiang, con 57 segnalati martedì.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato lunedì 57.039 nuovi contagi e 679 decessi da coronavirus in 24 ore, secondo la Johns Hopkins University. Il totale sale rispettivamente a 4.286.663 e 147.588.

 

• 27 luglio

 

- Chi torna in Germania da paesi a rischio coronavirus in futuro avrà l'obbligo di farsi fare il tampone per verificare l'eventuale contagio da Covid-19. Lo ha detto il ministro della Salute Jens Spahn alla Dpa. Il test sarà gratuito.

 

- Nella giornata odierna sono state 5 le regioni a non registrare nessun nuovo caso di coronavirus. Si tratta di Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Calabria e Valle d’Aosta. Un solo nuovo caso invece per la Provincia Autonoma di Trento e la Basilicata.

 

- Sono 170 i nuovi positivi al coronavirus in Italia, numero in calo rispetto a ieri quando si erano registrati 255 nuovi casi. Gli attualmente positivi sono 12.581, con un incremento di 16 unità, mentre nelle ultime 24 ore sono stati 5 i nuovi decessi. Il totale dei guariti sale a 198.593, con 147 dimessi in più rispetto a ieri.

 

- Quarto giorno consecutivo senza decessi e sei province (Cremona, Lodi, Mantova, Pavia, Sondrio e Varese) a zero contagi in Lombardia. "Continua il trend dei dati incoraggianti in merito all'emergenza Covid, anche se non dobbiamo abbassare la guardia nei confronti dei focolai, anche di piccole dimensioni, che le nostre strutture sanitarie territoriali stanno scovando e bloccando ancora in fase embrionale", commenta l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera. I ricoverati in terapia intensiva sono 14 (+1), i ricoverati negli altri reparti 137

 

- Ventuno farmaci esistenti hanno dimostrato di poter bloccare la replicazione del nuovo coronavirus SarsCov2. Questo il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista Nature e realizzato da un team internazionale di ricercatori con l'obiettivo di offrire alla comunità scientifica un arsenale più ampio di potenziali armi contro Covid-19. Quattro di questi farmaci hanno funzionato in sinergia con remdesivir. Nello studio, il team di ricerca ha condotto test approfonditi, compresa la valutazione dei farmaci sulle biopsie polmonari umane infettate dal virus, attingendo a una delle più grandi banche dati sui farmaci

 

- Una riduzione consistente del tasso di mortalità: da una media precedente che oscillava tra il 13 e il 20% tra i pazienti con Covid-19 ricoverati in terapia intensiva, ad un livello del 6% una volta applicata la plasmaterapia. È il dato più significativo che emerge dalla pubblicazione su 'Haematologica', dei risultati dello studio condotto dal San Matteo di Pavia e dall'Asst di Mantova sull'uso del plasma da donatori convalescenti come terapia per i pazienti critici affetti da coronavirus.

 

- L'azienda Usa Moderna assicura che se il vaccino anti-Covid si rivelerà efficace e sicuro sarà in grado di consegnare almeno 500 milioni di dosi all'anno, ma probabilmente fino a un miliardo di dosi, a partire dal 2021. Una metà delle 30 mila persone coinvolte per la sperimentazione di fase 3 riceverà due iniezioni del vaccino a distanza di 28 giorni l'una dall'altra, l'altra metà due iniezioni di una soluzione placebo.

 

- In Spagna si parla di una seconda ondata di contagi da Coronavirus. Dopo i 300 casi giornalieri di inizio luglio, che destavano qualche piccola preoccupazione, negli ultimi giorni si sono iniziati a registrare ben 900 nuovi positivi con una crescita, dunque, esponenziale.

 

- "Quasi 16 milioni di casi di Covid-19 sono stati segnalati all'Oms e oltre 640.000 morti. E la pandemia continua ad accelerare. Nelle ultime 6 settimane, il numero totale di casi è quasi raddoppiato". Lo ha detto il direttore dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.

 

- L'Iran ha registrato 2.434 nuovi casi di coronavirus e ulteriori 212 decessi nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto la portavoce del ministero della Sanità, Sima Lari. I nuovi dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 293.606 e quello dei morti a quota 15.912.

 

- "Dei rapporti negoziali a titolo oneroso tra Dama e Aria non ho saputo fino al 12 maggio scorso. Sono tutt'ora convinto che si sia trattato di un negozio del tutto corretto ma ho chiesto a mio cognato di rinunciare al pagamento per evitare polemiche e strumentalizzazioni". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in un passaggio del suo intervento in Consiglio regionale dedicato alla vicenda dei camici, che lo vede indagato per frode in pubbliche forniture.

 

- L'uso della mascherina nei luoghi pubblici sarà obbligatorio a Hong Kong da mercoledì: lo ha annunciato il segretario capo dell'amministrazione, Matthew Cheung, sottolineando che "la situazione epidemica a Hong Kong è straordinariamente grave".

 

- Il bilancio dei casi di coronavirus in Brasile ha superato la soglia dei 2,4 milioni, mentre quello dei decessi è ad oggi oltre quota 87mila: lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Cnn.

 

- "Oggi ore 10.30 rispondo. Intervengo in Consiglio Regionale per rispondere alle troppe false ricostruzioni create ad arte in queste settimane per danneggiare me e la giunta che presiedo per mero opportunismo politico". Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, indagato per frode in pubbliche forniture nella vicenda dei camici.

 

- Sette stranieri ospiti di una struttura di accoglienza di Villa Literno (Caserta) sono risultati positivi al Covid-19. I casi sono emersi in seguito a uno screening con test rapidi effettuato su tutti gli ospiti del centro.

 

- La Cina ha registrato domenica 61 nuovi casi di Covid-19, di cui 57 di trasmissione domestica e 4 importati: è il peggior dato dalle 75 infezione segnale il 6 marzo scorso.

 

- Il coronavirus affonda i conti di Ryanair. La compagnia aerea low cost ha accusato per il primo trimestre una perdita di 185 milioni di euro. Il traffico paseggeri è crollato del 99%, mentre i ricavi sono scesi del 95% a 125 milioni di euro.

 

- L'aumento dei casi di coronavirus negli Stati Uniti rallenta: nelle ultime 24 ore sono stati 55.187 i nuovi contagi, rispetto agli oltre 60.000 degli ultimi giorni. I decessi sono stati 518. E' quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, che parla di 4,2 milioni di casi totali negli Usa e 146.909 decessi.

 

• 26 luglio

 

-Il bollettino di oggi relativo all'Italia parla di 254 nuovi casi, 21 in meno di ieri; identico, invece, il numero dei morti, 5 come nei due giorni precedenti. I nuovi guariti sono 198. In tutto, in Italia ci sono stati 246.118 casi di Covid-19, con 35.107 morti, 198.446 guariti e 12.565 attualmente positivi. I tamponi effettuati sono stati finora 6.560.572.

 

-Dal primo luglio in tutto il mondo sono stati segnalati oltre 5 milioni di nuovi casi di Covid-19, un terzo di quelli rilevati dall'inizio della pandemia. Tutti i paesi del mondo sono coinvolti, ha detto l'Oms, ribadendo che “la chiave per controllare la trasmissione è trovare, isolare, testare e trattare casi e contatti”. La pandemia ha ucciso 644mila persone nel mondo.

 

-Sabato sera la polizia di Milano ha fatto dei controlli sulla linea verde della metro, scoprendo 13 persone senza la mascherina, obbligatoria nei mezzi pubblici. Per questo, sono scattate delle multe: da 280 euro se pagate entro 5 giorni, altrimenti da 400.

 

-Negli Stati Uniti i nuovi casi giornalieri hanno superato quota 60mila per il 12esimo giorno consecutivo. Nelle ultime 24 ore sono stati 68.212, per un totale di 4.174.437 persone che hanno contratto il coronavirus negli Usa, il paese più colpito al mondo in termini assoluti, dove sono morte 146.391 persone.

 

  • 25 luglio

-Aumentano leggermente i casi di coronavirus registrati oggi in Italia: 275 contro i 252 di ieri. Dall'inizio dell'epidemia, in Italia i positivi sono stati 245.864. I morti nelle ultime 24 ore sono stati 5, come ieri, uno dei numeri più bassi da quando è scoppiata l'emergenza. In Lombardia, per il secondo giorno consecutivo, non ci sono state vittime riconducibili al Covid-19. I guariti di oggi sono stati 128 contro i 350 di ieri, ragion per cui i malati attuali oggi sono 12.442.

 

-I casi di Covid-19 registrati nel mondo hanno segnato un altro record nelle ultime 24 ore: secondo l'Oms, venerdì 24 luglio ce ne sarebbero stati 284.196, un incremento di quasi il 15% rispetto a giovedì. Nel complesso, i casi accertati di coronavirus sono quasi 16 milioni a livello globale.

 

-Il ministro Speranza ha scritto sui social che “il numero di nuovi casi nel mondo continua a crescere in modo preoccupante. Ieri sono stati registrati 284.196 positivi in più in sole 24 ore”, aggiungendo che : “dobbiamo tutelare il nostro Paese dentro un quadro internazionale che sta peggiorando”.

 

-Dopo l'ordinanza del presidente della Campania De Luca che inaspriva le sanzioni per chi non indossava le mascherine all'interno dei luoghi chiusi pubblici, sono state date tre multe da mille euro ciascuna in tre negozi di Salerno.

 

  • 24 luglio

-La curva epidemica in Italia è tornata a scendere: oggi i nuovi casi sono 252, contro i  306 di ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati di più i casi dell'Emilia-Romagna (63) di quelli della Lombardia (53). In tutto, dall'inizio dell'epidemia, il Covid-19 ha colpito 245.590 persone. L'età media dei contagi dell'ultima settimana, rivela il monitoraggio del ministero della Salute e dell'Iss, “è ormai intorno ai 40 anni”. L'abbassamento dell'età  media comporta “un rischio più basso nel breve periodo di un possibile sovraccarico dei servizi sanitari”.

 

-Un gruppo di 150 tra i migliori scienziati, insegnanti, medici, infermieri americani ha sottoscritto un documento in cui invita il presidente Trump e i governatori degli Stati a “chiudere il Paese” e riprendere il contenimento nella pandemia. In un giorno, gli Stati Uniti hanno registrato 76.750 casi, per un totale di oltre 4 milioni di contagiati e quasi 150mila morti. Di fronte a questi numeri, Trump ha deciso di cancellare la convention repubblicana di Jacksonville, in Florida.

 

-La ministra per l'Innovazione tecnologica, Paola Pisano, illustrando i dati relativi all'app di tracciamento dei contagi Immuni, ha detto che è stata scaricata dal 12% dei possessori di smartphone (4,3 milioni di persone). Un numero nettamente inferiore rispetto alla soglia che renderebbe efficace l'app Immuni (fissata al 60%), frutto, secondo la ministra, di “una controinformazione molto pesante contro questa applicazione. Noi, ad oggi – ha rivendicato comunque Pisano - attraverso questa applicazione abbiamo individuato 43 casi positivi. Attraverso i quali sono state avvisate altre persone e in questo modo evitati altri focolai inaspettati”.

 

-In Francia e in Spagna la curva dei contagi ha ripreso a salire, come del resto in molti paesi europei. In Francia, i nuovi casi sono aumentati del 26% in una settimana, con oltre mille nelle ultime 24 ore. In Spagna sono stati 971 i nuovi positivi nell'ultimo giorno, e i focolai continuano ad aumentare. Maria José Sierra, del Centro per le allerte e le emergenze, ha detto che “forse siamo nella seconda ondata”. In Belgio, intanto, una bimba di 3 anni è morta di coronavirus.

 

-Aumenta ancora, in Italia, il numero di contagiati da coronavirus rispetto al giorno prima: sono 306, erano stati 282 ieri, 129 l'altro ieri, ma 24 ore fa erano stati fatti poco meno di 50mila tamponi, oggi oltre 60mila. I morti passano da 9 a 10: in tutto, i decessi sono 35.092, e i casi 245.338. Attualmente sono positive 12.404 persone (+82) e i guariti 197.842 (+214).

 

  • 23 luglio

-Tre giovani romani, in vacanza nell'ultimo weekend a Capri, sono risultati positivi al coronavirus: facevano parte di un gruppo di otto tra ragazzi e ragazze. I tamponi sono stati fatti a Roma quando, una volta rientrati, uno dei ragazzi aveva la febbre. Intanto, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha detto di aver pronta una nuova ordinanza per chiudere i negozi dove non solo gli addetti, ma anche i clienti, non usano le mascherine.

 

-Nelle ultime 24 ore ci sono stati 67.860 nuovi contagi in Brasile, che rimane uno dei paesi più colpiti al mondo dalla pandemia. E si teme, scrive La Repubblica, che il numero dei contagi sia in realtà molto più alto dei 2,2 milioni totali registrati finora, visto il numero di test non sufficienti fatto finora. Il presidente Jair Bolsonaro, che per mesi aveva minimizzato l'impatto del Covid-19, fino a quando non è risultato anche lui positivo, per ora sta bene e non ha febbre.

 

-L'Osservatorio sul precariato dell'Inps ha rivelato un calo dell'83% delle assunzioni del mese di aprile e del 39% in totale nei primi 4 mesi del 2020 (rispetto al primo quadrimestre del 2019). Sono state interessate tutte le tipologie contrattuali, ma “in maniera nettamente accentuata” le assunzioni con contratto di lavoro a termine. Il governo, intanto, ha detto di voler prorogare la Cassa integrazione.

 

-Mentre l'ospedale di Giovanni XIII di Bergamo, tra i più colpiti nei primi mesi dell'emergenza, festeggia oggi un mese esatto senza accogliere nuovi ricoverati per Covid-19 (l'ultimo era arrivato il 23 giugno), negli Spedali civili di Brescia, Covid-free da tre settimane, sono stati ricoverate quattro persone negli ultimi giorni, tutte intorno ai quarant'anni e residenti nel bresciano.

 

-Peggiora la situazione del virus in Spagna, dove ci sono oggi 224 focolai accertati (23 in più del giorno precedente), con 2.622 nuovi contagiati. La maggior parte, scrive l'Ansa, sono collegati ad attività di raccolta della frutta, ma anche agli ambienti familiari e alle discoteche. In Romania, intanto, si registra un nuovo record di casi in 24 ore: 1.030, per un totale di 40.163 casi, che ne fanno il paese dei Balcani più colpito dalla pandemia.

 

  • 22 luglio

-L'ultimo bollettino vede una piccola impennata dei casi in Italia, che dai 129 di ieri passano ai 282 di oggi. Di questi, ben 57 sono in Emilia-Romagna, 6 in più della Lombardia, dove i nuovi positivi sono 57. Rispetto a 24 ore fa, i tamponi sono stati 6mila in più (49mila a 43mila), ma i casi, come detto, più che raddoppiati. Il totale delle persone che hanno contratto il Covid-19 in Italia sale a 245.032. I decessi, invece, sono in calo: 9 contro i 15 di ieri (35.082 in tutto).

 

-Il numero totale di contagi nel mondo ha superato quota 15 milioni. In India ci sono stati 40mila nuovi casi nelle ultime 24 ore, mentre negli Stati Uniti in un giorno sono morte oltre mille persone (prima volta dal 9 giugno che viene superata tale soglia). Donald Trump ha riconosciuto che la pandemia peggiorerà e ha ripreso a fare il briefing giornaliero dopo diverse settimane, anche se in assenza di Anthony Fauci. In Colombia, intanto, dove i morti hanno superato quota 7mila, scatta il lockdown nella capitale Bogotà fino almeno al 14 agosto.

 

-I vertici del Policlinico san Matteo di Pavia e della società multinazionale Diasorin sono indagati in un'inchiesta sull'accordo tra le parti per i test sierologici. Secondo la procura, la Diasorin sarebbe stata favorita per aver ricevuto i risultati dell'attività di ricerca fatte dalla Fondazione San Matteo di Pavia. I reati ipotizzati, scrive La Repubblica, sono di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e per peculato.

 

-Secondo uno studio elaborato dal National center for desease control, in collaborazione con il governo indiano, quasi un quarto della popolazione della capitale Delhi sarebbe stata infettata dal coronavirus, riporta il Guardian. I casi ufficiali nella città (con 29 milioni di abitanti) sono 123.474, ma il test fatto su oltre 20mila persone random ha mostrato che il 23,48% di esse ha sviluppato gli anticorpi al virus. I numeri dei contagi in India, dunque, potrebbero essere molto più alti di quelli ufficialmente riportati (come del resto in quasi tutte le parti del mondo).

 

-La ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha scritto su Facebook che il governo è al lavoro per prorogare gli ammortizzatori sociali per i lavoratori dello spettacolo, del cinema e dell'audiovisivo, settori “tra i più colpiti dall'emergenza coronavirus”. La ministra ha assicurato inoltre che sono allo studio delle misure per far ripartire il comparto e gli spettacoli dal vivo.

 

-In Argentina si aggiorna il record di contagi giornalieri: sono 5.344 nelle ultime 24 ore e 136.118 in totale nel paese sudamericano. I morti sono in tutto 2.490, con i 117 dell'ultimo giorno che rappresentano un altro record negativo. Scrive la Cnn che il 90% dei casi si è verificato nell'area metropolitana della capitale Buenos Aires.

 

  • 21 luglio

- Martedì 20 luglio segna ancora un importante calo nel numero di casi positivi al coronavirus in Italia come riportano i dati diffusi dal ministero della Salute: 129 rispetto ai 190 di domenica con quasi 20.000 tamponi in più (43.110 a fronte dei 24.253 domenicali), per un totale di 244.752 casi totali. 269 i guariti nelle ultime 24 ore (197.431 in tutto), con discesa di 156 unità di attualmente positivi, oggi 12.248.

 

- I nuovi casi registrati lunedì sono così distribuiti: 34 in Lombardia, 22 in Veneto (con sensibile aumento delle persone in isolamento domiciliare in attesa di riscontro), 18 in Emilia Romagna e 12 in Liguria. Nessun nuovo contagio in 5 regioni (Puglia, Sardegna, Calabria, Valle d’Aosta Molise e Basilicata), con tutte le altre in singola cifra.

 

- Nuovo focolaio in Basilicata, prima dei nuovi casi a soli 7 positivi e 2 ricoverati in totale: ad oggi sono 36 le persone del Bangladesh – immigrati sbarcati a Lampedusa l’11 luglio e trasferiti in regione – positive al tampone. Altri focolai di minore entità nel Padovano e a Catania.

 

- Sale nuovamente il numero di malati ricoverati in terapia intensiva, 2 in più rispetto a ieri per un totale di 49. Calano invece i ricoverati (13 in meno e 743 in tutto) e le persone in isolamento domiciliare 11.467 (-181).

 

- L'Oms ha lanciato l'allarme per la situazione del coronavirus in Africa, avvertendo che i contagi in aumento in Sudafrica (sono 373mila ora) potrebbero essere precursori della diffusione della pandemia in altre parti del continente. Nell'ultima settimana i casi sono aumentati del 69% nella vicina Namibia, ma anche del 57% in Zambia, del 50% in Madagascar e del 31% in Kenya.

 

- Mentre negli Stati Uniti i decessi hanno superato quota 140mila (e i contagi sono oltre 3,8 milioni), il presidente Trump ha postato sui social una sua foto in cui indossa la mascherina, dopo averne denigrato l'uso per mesi, scrivendo che “se è patriottico indossare la mascherina, nessuno lo è più di me” e chiamando ancora una volta il Covid-19 il “virus cinese”.

 

- Il sindaco di Capri, dopo gli assembramenti dello scorso weekend in orario aperitivo e serale, ha deciso di rendere obbligatorie le mascherine all'aperto dalle 18 alle 4. Si tratta, attualmente, dell'unico posto in Italia in cui le mascherine vanno indossate all'aria aperta, dopo che dal 14 luglio anche in Lombardia è caduto il divieto.

 

- Il 5,5% delle persone sottoposte in Piemonte al sierologico sono risultate positive al coronavirus, come hanno evidenziato i risultati dei test fatti a partire dal 10 giugno da B-Life. Si tratta di 331 persone che avrebbero sviluppato gli anticorpi al Covid-19 su 6.005 testati.

 

  • 20 luglio

- Prosegue il calo di nuovi positivi al coronavirus in Italia, scesi a 190 rispetto ai 219 di domenica 20 luglio e ai 249 del giorno precedente. Al solito, però, va tenuto conto dei dati domenicali, con poco più di 24 mila tamponi processati a fronte di una media ormai stabile attestata a circa 50.000.

 

- In aumento, purtroppo, i deceduti a causa del Covid-19, invero instabile a causa di comunicazioni tardive delle Regioni alla protezione civile e, come sempre, passibili di ricalcoli. Dai 3 di domenica si è passati a 13, con 8 decessi registrati in Lombardia: il totale sale a 35.058.

 

- Aumentano anche i guariti secondo il bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute, con 213 guarigioni nelle 24 ore a fronte delle 143 di domenica, con il totale che sale a quota 197.162. E, di conseguenza, scende il numero degli attualmente positivi: erano 72 in più domenica, con i 36 in meno di lunedì 20 luglio  e il totale che, purtroppo anche a causa dei 13 morti, cala a 12.404 persone.

 

- Rispetto ai dati ospedalieri, con il conto dei medici deceduti tristemente aggiornato a quota 174 dopo la morte di Pierluigi Cecchi, medico pediatra, diminuisce ancora di due unità l’occupazione delle terapie intensive (47 pazienti ricoverati nel reparto in tutta Italia): se si pensa ai 4 mila e passa ricoveri "gravi" di inizio aprile il dato è ormai costantemente in discesa.

 

- Due nuovi ricoveri “normali”, invece, fanno salire a 745 le persone positive ospedalizzate, ma si tratta di un “rimbalzo” quasi irrilevante che, ad ogni modo, ricorda come non sia ancora il caso di abbassare la guardia, anche guardando a quanto sta accadendo negli altri Paesi europei in termini di casi positivi.

 

- Nel mondo i casi accertati di contagi di coronavirus hanno superato quota 14 milioni e mezzo, mentre le vittime sono oltre 600mila. Negli Stati Uniti ce ne sono stati 67.574 nelle ultime 24 ore. In Messico i morti sono quasi 40mila dall'inizio della pandemia, mentre solo a Lima, nella capitale del Perù, già 13mila persone hanno perso la vita per complicanze legate al Covid-19.

 

- Nello Zimbawe sono state arrestate oltre 100mila persone dall'inizio di marzo, per aver violato le norme anti-diffusione del contagio, come ha rivelato un rapporto della polizia. Negli ultimi due giorni sono circa mille gli arrestati, per “movimenti inutili” o per non aver indossato le mascherine.

 

- Secondo Bloomberg, in Russia sono state somministrate delle dosi di un vaccino sperimentale contro il coronavirus a esponenti politici, funzionari del governo e militari. Non sarebbero però ancora stati diffusi dei risultati, mentre la fase di sperimentazione si sta avvicinando alla fine della fase 2.

 

- Il consulente del ministero della Salute, Walter Ricciardi, in un'intervista alla Stampa ha invitato a non abbassare la guardia, “come purtroppo fanno un po' troppi in giro”. Secondo Ricciardi, “siamo stati tra i pochi paesi ad aver reagito bene e tempestivamente alla pandemia”, ma ora dobbiamo stare attenti a non fare assembramenti e a seguire le norme anti-contagio, per non rischiare “di fare la fine della Catalogna o di Israele”, dove le seconde ondate del virus stanno colpendo duramente.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

  • 19 luglio

- Deriva principalmente dai “super diffusori” la nascita di nuovi focolai di coronavirus: a dirlo è Massimo Galli, direttore del reparto Malattie Infettive all'ospedale Sacco di Milano, secondo il quale la priorità deve essere "l'identificazione immediata dei nuovi cluster ed il loro contenimento".

 

- Los Angeles è di nuovo a un passo dal lockdown. Lo ha detto il sindaco Erci Garcetti, spiegando che un ordine ai suoi cittadini di restare a casa potrebbe essere imminente vista l'impennata dei casi di coronavirus.

 

- Sono 219 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore (218 sottraendo un falso negativo del 19 luglio in Molise) e 3 le vittime (ai minimi storici) secondo il bollettino del coronavirus diffuso dal ministero della Salute. 

 

- Non si è registrato nessun morto per coronavirus in Lombardia, non succedeva dal 22 febbraio, quando morì a Casalpusterlengo, nel Lodigiano, a 77 anni Giovanna Carminati, la prima vittima lombarda. Con 7.039 i tamponi effettuati, sono stati 33 i positivi registrati di cui 13 a seguito di test sierologici e 15 'debolmente positivi'.

 

- Oggi nel Lazio 17 nuovi casi di Coronavirus. Lo rende noto l'assessore alla Sanita' Alessio D'Amato. Di questi 10 sono "casi di importazione": 6 sono di nazionalità del Bangladesh, un caso dall'Iraq, due dal Pakistan e uno dall'India. "Rivolgo un appello all'utilizzo della mascherina - afferma - o si dovrà richiudere. Non possiamo tornare indietro e disperdere gli sforzi fatti fin qui. Dobbiamo usare la mascherina o rischiamo nuovi casi come in Catalogna".

 

- Ci sono sedici nuovi casi, distribuiti tra Firenze, Arezzo e Massa Carrara. E di questi, tredici riguardano cittadini di ritorno dall'Albania e un quattordicesimo dall'Ecuador. Focolai di origine straniera che preoccupano la Regione, che nei giorni scorsi ha già adottato misure per tracciare i passeggeri che arrivano in Toscana.

 

- Si allarga il nuovo focolaio individuato in un ristorante sushi bar di Savona. Al momento i contagiati sono 28. Ma il bilancio è ancora provvisorio: nelle prossime ore sono stati programmati 750 test del tampone, che si sommano agli oltre 200 effettuati nei giorni scorsi. Inoltre, in città sono oltre mille le persone finite in quarantena.

 

- Il crollo delle attività di bar, trattorie, ristoranti, pizzerie e agriturismi ha un effetto negativo a valanga sull'agroalimentare nazionale, con una perdita di fatturato di almeno 3 miliardi per i mancati acquisti in cibi e bevande solo nell'estate 2020. Lo rivela una stima della Coldiretti.

 

- Il ministero della Sanità del Messico ha riportato un record di 7.615 nuovi casi di coronavirus in un giorno, portando il totale del paese a 338.913. Parlando durante una conferenza stampa ieri sera, i funzionari sanitari messicani hanno riportato 578 nuovi morti per Covid-19, portando il bilancio delle vittime del paese a 38.888.

 

- Superano quota 140mila i decessi registrati negli Stati Uniti per le conseguenze del Covid-19. Secondo l'ultimo bilancio fornito dal Coronavirus Reosurce Center della John Hopkins University, sono 3.711.413 i casi e 140.119 le vittime. Situazione particolarmente critica in Texas che, per il quinto giorno consecutivo, ha registrato oltre 10.000 nuovi contagi.

 

• 18 luglio 2020

 

- Il presidente Donald Trump non renderà obbligatorio l'uso delle mascherine, nonostante la nuova ondata di contagi negli Stati Uniti. "Le mascherine - ha spiegato in un'intervista a Fox News - creano anche problemi. Voglio che gli americani continuino ad avere la libertà di decidere. Non sono d'accordo con chi dice che se tutti la indossassero - ha aggiunto - sparirebbe tutto".

 

- Dei 249 nuovi casi, 88 - fa sapere il ministero della Salute - sono della Lombardia, 40 dell'Emilia Romagna. Dei 14 decessi, 10 sono della Lombardia, 2 del Veneto, 1 del Lazio e dell'Emilia Romagna.

 

- I contagi registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 249 (ieri 233) per un totale di 244.216. Le vittime sono 14 da ieri che portano il totale a 35.042. I guariti (323 nelle ultime 24 ore) sono in tutto 196.806. Scende di 88 unità (ieri -17) il numero degli attuali positivi che ora sono 12.368.

 

- "Oggi registriamo un dato di 20 casi. Di questi, 13 sono casi di importazione: 11 casi sono di nazionalità del Bangladesh, un caso di rientro dall'Iraq e uno dall'India". Lo riferisce l'assessore alla Sanità e Integrazione socio sanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino quotidiano su Covid-19.

 

- I nuovi contagi da coronavirus in Spagna hanno raggiunto un nuovo record dall'8 maggio, con 628 infezioni nelle ultime 24 ore. Il primo ministro francese Jean Castex non ha escluso una nuova chiusura delle frontiere.

 

- Allarme in Texas: 85 bebè sotto i 12 mesi sono risultati positivi al coronavirus. Tutti i casi nella zona rossa della contea di Nueces, dove si trova la città di Corpus Christi, sul Golfo del Messico. Nella stessa area decine sono i bambini che nelle ultime settimane sono rimasti contagiati.

 

- Chiuso a Ostia uno stabilimento balneare dopo che un dipendente è risultato positivo. "I dipendenti e i gestori de La Vela di Ostia sono tutti negativi, ma devono fare quarantena e procedere a sanificazione dei locali. I 6 coinquilini dell'operatore del Bangladesh sono positivi, posti tutti in isolamento". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio. "Avviata l'indagine epidemiologica - prosegue l'Unità di crisi regionale - Disposta la chiusura di una attività di ristorazione in zona Acilia e avviata l'indagine epidemiologica dalla Asl Roma 3, aperto drive in a Casal Bernocchi".

 

- Nell'estate del Covid due italiani su tre in viaggio alla scoperta dei borghi e del loro patrimonio di prodotti e tradizioni meno conosciuti. Si tratta di un inedito protagonismo dei centri minori, spinto dagli effetti della pandemia che ha portato ad una valorizzazione del turismo di prossimità. È quanto emerge da un'analisi della Coldiretti, sulla base dell'indagine Notosondaggi.

 

- Tutti a casa dalle 8 di sera fino alle 6 del mattino per evitare feste e ogni tipo di assembramento notturno a Miami Beach. Chiusi tutti gli esercizi commerciali, ristoranti e bar. I ristoranti potranno solo continuare ad assicurare cibo recapitato a domicilio. Il coprifuoco nel resto di Miami parte alle 10 di sera. L'ordine resterà in vigore per almeno una settimana e la famosa Ocean Drive resterà chiusa al traffico durante il giorno.

 

- Ancora un record di nuovi casi di contagio da coronavirus negli Stati Uniti: 77.638 nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. In totale i casi nel Paese salgono a 3,64 milioni e i decessi a 139.128.

 

- Il bilancio della pandemia mondiale di coronavirus ha superato oggi quota 14 milioni di contagi (14.060.402) e 600 mila morti (601.820), secondo i dati aggiornati dell'università americana Johns Hopkins.

 

• 17 luglio 2020

 

- Sono 233 i nuovi contagi di coronavirus in Italia. Il numero dei casi totali sale così a 243.967. Undici i morti registrati in un giorno (totale 35.028 dall'inizio dell'emergenza), ieri erano stati 20. È quanto emerge dai dati comunicati dal ministero della Salute. 196.483 i dimessi e guariti totali da inizio epidemia, 50 le persone ancora ricoverati in terapia intensiva e 771 i ricoverati con sintomi.

 

- Un nuovo cluster di Covid-19 è stato individuato in un ristorante a Savona. Lo ha confermato il governatore Giovanni Toti. "Il cluster comporta un nuovo numero di persone positive - ha detto -. Al momento si tratta di 18 nuovi casi di contagio. Sono stati effettuati 100 tamponi di verifica". Secondo quanto appreso, una delle persone che si trovava nel ristorante in cui si sarebbe generato il nuovo cluster di Covid-19 è Matteo Aicardi, il centroboa della Pro Recco e della nazionale di pallanuoto, ricoverato il 15 luglio nell'ospedale di Albenga.

 

- Un documento inedito preparato per la task force sul coronavirus della Casa Bianca, e ottenuto dal Center for Public Integrity, raccomanda a 18 stati considerati "zona rossa" di ripristinare le misure restrittive in caso di un aumento dei contagi di Covid-19. Lo riporta la Cnn. Gli stati in questione sono: Alabama, Arkansas, Arizona, California, Florida, Georgia, Iowa, Idaho, Kansas, Louisiana, Mississippi, Carolina del Nord, Nevada, Oklahoma, Carolina del Sud, Tennessee, Texas e Utah.

 

- Sale da 8 a 16 il numero dei casi positivi riscontrati dall'Usl 6 Euganea di Padova in seguito a una commemorazione funebre organizzata dalla comunità camerunense lo scorso 4 luglio. Nessuno dei contagiati risulta ricoverato. L'Usl ha già eseguito 130 tamponi e domani ne farà altri 50 per un totale di 180 tamponi, non solo sulle persone che hanno partecipato all'evento ma anche sui loro contatti.

 

- "Tra la serata di ieri e la mattina di oggi il gruppo di 43 richiedenti asilo presenti nella sede della Croce Rossa di Jesolo e risultati positivi al test per il Covid-19 sono stati trasferiti, su indicazione della Prefettura di Venezia, in altre strutture dove poter trascorrere il periodo di isolamento. Nella struttura restano altre 85 persone, ad oggi tutte negative al virus". Lo rende noto il sindaco della località balneare veneziana, Valerio Zoggia.

 

- Le autorità locali nel Regno Unito avranno da domani la facoltà di indire lockdown e adottare misure restrittive nelle loro aree di competenza, ciò consentirà di "agire più velocemente" dove necessario per intervenire sulla diffusione del coronavirus. Lo ha annunciato il primo ministro britannico Boris Johnson, precisando: "Avranno la facoltà di chiudere specifici luoghi pubblici e cancellare eventi".

 

- Quasi 100mila visoni dell'allevamento di La Puebla de Valverde, in Spagna, saranno abbattuti perché positivi al coronavirus. Il governo sta controllando la zona di Aragona, uno dei principali focolai nazionali della pandemia, dal 22 maggio.

 

- Le autorità della Catalogna adottano nuove misure restrittive per una parte della regione, compresa Barcellona, chiedendo ai residenti della città di "restare a casa" dopo un aumento nei nuovi casi di coronavirus. L'indicazione è di "evitare le riunioni sociali, le uscite notturne e le attività culturali". Si proibiscono, tra l'altro, gli assembramenti di più di 10 persone sia un pubblico che in privato.

 

- "Oggi le condizioni per cui le scuole riaprano in presenza non ci sono: inutile continuare a raccontare che le cose vanno bene, bisognerebbe essere onesti. A causa del ritardo con cui il confronto è iniziato e la scarsità delle risorse la situazione delle scuole è drammatica. I dirigenti scolastici cono a caccia di spazi; serve un organico straordinario che al momento non c'è. La preoccupazione che sta nascendo è che siccome il tempo scuola si ridurrà si tornerà alla didattica a distanza". Così Francesco Sinopoli segretario Flc Cgil scuola

 

- In Russia sono stati superati i 12mila decessi da coronavirus. Stando ai dati ufficiali, 186 persone sono morte a causa del Covid-19 nelle ultime 24 ore, facendo salire a 12.123 il totale delle vittime accertate della malattia dall'inizio dell'epidemia. I nuovi casi registrati sono 6.406 nel corso dell'ultima giornata e il totale dei contagi è di 759.203, il quarto al mondo in termini assoluti. I guariti sono 7.681 nelle ultime 24 ore e 539.373 in tutto

 

- Altri 21 casi positivi al coronavirus nella notte in Veneto. A dirlo è il bollettino aggiornato alle 8 di oggi della Regione. Aumenta anche il numero degli isolamento domiciliari, arrivato a 1617. Una vittima in più nella notte (2047 in totale dall'inizio dell'emergenza).

 

- "Io sto dicendo al governo: o ci date i fondi o ci permettete di indebitarci. Ne ho parlato con il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri anche di recente, la soluzione bisogna trovarla perché il bisogno è evidente". Lo ha riferito il sindaco di Milano Giuseppe Sala durante un'intervista a Radio Popolare.

 

- Urumqi, capoluogo della regione autonoma cinese dello Xinjiang, è in lockdown dopo la diffusione della notizia di un nuovo contagio accertato da Covid-19 e altri tre casi asintomatici. L'unica linea della metropolitana della città da 3,5 milioni di abitanti nell'estremo ovest cinese è stata chiusa e molti voli sono stati cancellati. In alcuni complessi residenziali sono state messe in atto restrizioni ai movimenti dei residenti e in alcuni supermercati si sono viste scene di corse alle scorte. Lo scrive il South China Morning Post.

 

- Dalle 17 di oggi (ora locale) Israele imporrà nuove restrizioni alle attività nel tentativo di ridurre la curva dei contagi della seconda ondata di coronavirus. Fino a domenica mattina saranno dunque chiuse le palestre e i ristoranti potranno fare solo consegne a domicilio. Inoltre gli assembramenti saranno limitati a 10 persone al chiuso e a 20 all'aperto, esclusi i posti di lavoro. Nello stesso lasso di tempo, negozi, centri commerciali, parrucchieri, saloni di bellezza, librerie, zoo, musei, piscine e attrazioni per i ristoranti saranno chiusi. Le restrizioni, almeno per questo fine settimana, non si applicano alle spiagge.

 

- A Melbourne, in Australia, sono stati registrati altri 423 casi di contagio nelle ultime 24 ore, il dato più alto da fine marzo, nonostante il lockdown deciso 10 giorni fa. "Sono numeri molto impegnativi, abbiamo sempre detto che sarebbe peggiorato prima di migliorare", ha ricordato il premier Daniel Andrews commentando lo scenario. Restrizioni anche in New South Wales.

 

- Le organizzazioni criminali potrebbero approfittare della crisi causata dalla pandemia di coronavirus per allargare il loro giro d'affari alle aziende di medie e grandi dimensioni in crisi di liquidità. Questo è l'allarme della Dia, direzione investigativa antimafia, contenuto nella Relazione semestrale inviata al Parlamento.

 

- La Spagna ha registrato 580 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, mai così tanti in due mesi. I casi sono concentrati soprattutto in Aragona e Catalogna (70%), dove si sono avuti rispettivamente 266 e 142 nuovi contagi. Barcellona ha triplicato il numero dei positivi rispetto alla scorsa settimana. 

 

- Continuano a crescere i numeri della pandemia da coronavirus nel mondo, dove sono  oltre 13 milioni e 800 mila i contagiati e più di 589 mila le vittime, secondo i dati della Johns Hopkins University. Gli Stati Uniti rimangono il primo Paese per numero di contagi e segnano un nuovo record di casi quotidiani: 68.428 nelle ultime 24 ore.

 

- L'India ha superato il milione di casi segnalati di coronavirus, secondo i dati delle autorità locali. Terza nazione al mondo per numero di contagi dopo gli Stati Uniti e il Brasile, il gigante asiatico conta 25.602 morti per 1.003.832 casi confermati dall'inizio della pandemia dopo aver registrato quasi 35.000 casi e 700 decessi aggiuntivi solo nelle ultime 24 ore.

 

- I decessi collegati al coronavirus negli Usa sono saliti a 138.072 mentre i contagi sono oltre 3,5 milioni. Emerge dall'ultimo aggiornamento di Johns Hopkins University. Solo in due Stati americani non ci sono stati morti per il Covid nell'ultima settimana: Alaska e Vermont. In Texas ha registrato un nuovo record giornaliero di vittime: 129 da 110 ieri, che portano il totale a 3.561.

 

• 16 luglio 2020

 

- Lo stato di New York si appresta a entrare nella fase 4 della riapertura: una decisione definitiva al riguardo sarà presa nelle prossime ore. Lo afferma il governatore Andrew Cuomo annunciando allo stesso tempo una stretta delle restrizioni per i ristoranti e i bar della città di New York. Nonostante la fase 4 restano vietate le attività all'interno, come ad esempio i musei, i pranzi e le cene all'interno dei ristoranti e i mall.

 

- Cresce di 80 unità il numero totale dei positivi in Lombardia. Ieri l'incremento era stato di 63. In Emilia-Romagna l'incremento registrato nelle ultime 24 ore è di 46 nuove persone positive al Covid-19 (ieri erano 18). Sette i nuovi casi in Piemonte mentre in Veneto secondo la Protezione Civile i casi sono aumentati di 29 unità (oltre ai 43 della Croce Rossa di Jesolo). È quanto emerge dall'aggiornamento dei dati pubblicati sul sito della Protezione Civile.

 

- Sono 230 i nuovi contagiati da Covid nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto ai 162 di ieri. Le vittime sono invece 20, anch'esse in aumento dopo le 13 di ieri. I casi totali salgono a 243.736, i morti arrivano oltre la soglia dei 35 mila (35.017 per la precisione). I dati sono stati pubblicati sul sito della Protezione civile. Gli attualmente positivi sono ora 12.473 (-20), i guariti 196.246 (-230).

 

- "Per i casi degli ultimi giorni ci attendiamo una valutazione settimanale del valore RT ancora sopra l'1, mentre le terapie intensive scendono per la prima volta sotto i 10 casi (9)". Così l'assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. "Si confermano come priorità le verifiche sui casi provenienti dai Paesi ad alto tasso di contagio - prosegue -. Voglio rivolgere un appello alla donazione di sangue, l'epidemia non può fermare le donazioni perché donare è sicuro ed è un gesto di generosità. Consente inoltre di fare gratuitamente il test sierologico".

 

- "Per la riapertura degli stadi si ritiene di dover continuare su quella linea di prudenza che è stata seguita finora e stiamo lavorando in maniera forte con Federazione e Lega perché a settembre alla partenza del nuovo campionato ci sia modo di riaprire gli impianti al pubblico". Lo ha detto in Senato il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Sopadafora, rispondendo ad una interrogazione sulla riapertura degli stadi di calcio.

 

- Il Senato ha confermato la fiducia al Dl Rilancio, che ora diventa legge con 159 voti a favore, 121 contrari e nessun astenuto. Approvato alla Camera il 9 luglio e in scadenza il 18 luglio, il dl prevede interventi per un valore di 55 miliardi di euro per limitare l'impatto economico del coronavirus su imprese, lavoratori con partite Iva, dipendenti, famiglie e terzo settore.

 

- 43 persone nella sede della Croce Rossa Italiana di Jesolo sono risultate positive al Covid-19 dopo essere state sottoposte a tampone. Si tratta di 42 ospiti di nazionalità africana e 1 operatore della struttura. Il test sono stati eseguiti per la necessità di sottoporre un immigrato ospite della struttura ad un intervento chirurgico ortopedico. Come da protocollo è stato sottoposto al tampone che ha evidenziato il contagio.

 

- Nuovo record giornaliero di casi di coronavirus in Israele: nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 1.901 contagi di Covid-19, molto vicino alla soglia dei 2 mila indicata dal ministro della Salute Juli Edelstein come limite per imporre nuovamente il lockdown. In totale finora 44.714 israeliani sono risultati positivi (di cui 24.234 attualmente attivi) e 380 sono morti. 

 

- Potrebbe essere stato il Covid-19 a causare la morte di Zindziswa "Zindzi" Mandela, figlia del leader anti-apartheid ed ex-presidente del Sudafrica, Nelson Mandela. Lo ha riferito il figlio, Zondwa, all'emittente pubblica Sabc, annunciando che la madre, 59 anni, ricoverata in un ospedale di Johannesburg è stata trovata positiva al Coronavirus e la sua morte è sopraggiunta solo poche ore dopo. La famiglia dell'attivista, ambasciatore del Sudafrica in Olanda dal 2015, è in attesa del risultato dell'autopsia.

 

- Altri 14 casi positivi al coronavirus sono stati scoperti tra i migranti di origine asiatica approdati alcuni giorni fa a Pozzallo. L'Asp di Ragusa ha effettuato un secondo tampone dopo gli undici casi di contagio registrati nei giorni scorsi tra lo stesso gruppo di pakistani, che erano stati già trasferiti fuori dal territorio siciliano mediante speciali ambulanze attrezzate per il biocontenimento. I 14 migranti risultati positivi da poco si trovano già in isolamento in una struttura individuata dalla Prefettura di Ragusa e presto potrebbero lasciare la Sicilia con le stesse adottate per l'altro gruppo.

 

- "Confidiamo che per il 10 agosto, come si fa in emergenza e come si fa in un Paese normale, i test sierologici siano disponibili" per la riapertura in sicurezza delle scuole. Lo afferma il commissario straordinario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri, a margine di "La Due Giorni di Alis - La ripresa per un'Italia in Movimento" parlando della gara pubblica europea accelerata bandita all'inizio di questa settimana per 2 milioni di test sierologici per il personale docente e non.

 

- American Airlines, una delle più grandi compagnie di trasporto aereo del mondo, sta preparando importanti tagli al personale poiché la domanda di viaggi aerei scende nuovamente negli Stati Uniti a causa della pandemia da coronavirus. Circa un quinto della forza lavoro potrebbe essere inviato in congedo forzato non retribuito da ottobre in poi, secondo una nota interna, e 25mila dipendenti hanno già ricevuto avvisi.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato un nuovo record di contagi a causa della pandemia di coronavirus, con 67.632 nuovi casi in 24 ore. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, secondo cui dall'inizio dell'emergenza sanitaria si registrano quasi 3,5 milioni di casi (su oltre 13,5 milioni a livello globale) e 137.407 decessi.

 

- L'Argentina ha registrato nuovi record di casi e di decessi provocati dal coronavirus nelle ultime 24 ore, superando nel complesso la soglia dei 2mila morti. Lo ha reso noto il ministero della Sanità. Secondo i dati ufficiali, nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 4.260 contagi e ulteriori 82 morti, dati che portano i rispettivi totali a quota 111.160 e 2.050. Dall'inizio della pandemia sono guarite 47.298 persone.

 

- Nel mondo sono più di 13,5 milioni i casi di coronavirus. È quanto emerge dai dati aggiornati della Johns Hopkins University che, a livello globale, parlano di 13.554.477 contagi e 583.450 decessi. Sono invece 7.559.252 le persone guarite.

 

• 15 luglio 2020

 

- Sono 162 i nuovi contagiati da Covid nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto ai 114 di ieri. Le vittime sono invece 13, in calo dopo le 17 di ieri. I casi totali salgono a 243.506, i morti a 34.997. I dati sono stati pubblicati sul sito della Protezione civile.

 

- In Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 63 nuovi casi positivi (di cui 11 a seguito di test sierologici e 12 'debolmente positivi' e 5 decessi, per un totale complessivo di 16.765. I guariti/dimessi sono 70.936 (+475, di cui 68.887 guariti e 2.049 dimessi), i pazienti in terapia intensiva 23(-4), i ricoverati non in terapia intensiva 177 (+1). I tamponi effettuati sono stati 10.426, totale complessivo 1.165.476.

 

- "Assistiamo ad un abbassamento dell'età media dei contagi e questo è un segnale preoccupante soprattutto per i più giovani che rischiano di contagiarsi per il non rispetto delle regole minime". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Per quanto riguarda il test rapido - aggiunge - se la verifica in atto dell'Istituto Spallanzani darà esito positivo adotteremo il test Covid rapido nel Piano di prevenzione di Sanità pubblica".

 

- Un bambino di 7 anni che frequenta il Centro ricreativo estivo di Nembro, assieme ad Alzano paese fulcro dell'epidemia da coronavirus, è risultato positivo al Covid-19, benché del tutto asintomatico. Immediatamente avvisata l’Ats Bergamo

 

- La Catalogna ha registrato 938 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, secondo quanto reso noto dal Dipartimento della Salute. Il maggior numero di contagi, pari a 250, si registra nella regione sanitaria di Barcellona. Secondo le autorità sanitarie i contagi accertati sono in aumento a causa di un incremento del numero dei test, specie sugli asintomatici.

 

- L'Austria ha annunciato che dalla mezzanotte sarà revocato “l’avviso di viaggio” che c'era nei confronti della Lombardia in seguito alla pandemia. Ad annunciarlo è stato oggi il ministero degli Affari esteri austriaco: “Lo sviluppo epidemiologico nella regione italiana, la prima e la più colpita dalla pandemia, ora consente di revocare l'avviso di viaggio”. L'Austria per il momento tiene in vigore gli avvisi di viaggio nei confronti di 32 Nazioni, tra cui Albania, Bielorussia, Regno Unito, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Kosovo, Macedonia del Nord, Portogallo, Moldavia, Romania, Russia, Svezia, Serbia, Turchia e Ucraina.

 

- Nelle ultime 24 ore l'India ha registrato un nuovo record di casi di coronavirus, con 29.429 nuovi positivi. Lo ha comunicato questa mattina il Ministero alla Sanità. Nello stesso giorno ci sono stati 482 decessi. Il totale dei casi nel Paese sale così a 936.181, che comprende 592.031 pazienti guariti e 319.840 pazienti attivi. I due Stati del Maharashtra e Tamil Nadu contano da soli il 50% del totale dei casi attivi, seguiti dal Karnataka che ne vede l'8%. L'India è al terzo posto al mondo per dati assoluti, dopo Stati Uniti e Brasile.

 

- Maggiore copertura dei test, tracciabilità dei contatti, miglioramento della sorveglianza, maggiore accesso ai servizi medici: l’Ue si prepara ad una possibile nuova ondata di coronavirus e presenta una serie di misure, ha annunciato oggi la Commissione europea, tra cui l'ok all'interoperabilità delle app per il tracciamento oltre i confini nazionali. Si sottolinea inoltre che la necessità di affrontare i nuovi focolai in modo efficiente richiederà uno stretto coordinamento, con azioni a breve e lungo termine per rafforzare la risposta degli Stati.

 

- I componenti di una famiglia che abitano in un quartiere popolare di Catania - in tutto quattro - sono stati trovati positivi al coronavirus. Si tratta dei genitori e due figli minorenni, tutti messi in isolamento. Da ambienti sanitari spiegano che la scoperta è' avvenuta grazie ad un pre-ricovero che ha subito fatto scattare le misure di prevenzione. Secondo quanto ricostruito, una ragazza, componente del nucleo familiare residente del popolare quartiere di Librino, si era fratturata una mano. Il test in ospedale ha permesso di verificare che è positiva al Covid-19.

 

- L'immunologo americano Anthony Fauci, il membro più autorevole della task force della Casa Bianca contro il Covid-19, prevede che un vaccino per il coronavirus dovrebbe essere pronto "entro il prossimo anno, anno e mezzo". Lo riportano i media Usa. Lo scienziato ha riferito di aver avuto rassicurazioni dalle aziende produttrici che saranno in grado di realizzare sino ad un miliardo di dosi, consentendo di distribuirlo in tutto il mondo.

 

- Aumenta di 21 casi la contabilità giornaliera del coronavirus in Veneto, che porta a 19.441 il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia. Gli attuali casi positivi sono 438, +11 rispetto a 24 ore fa, secondo quanto riporta il bollettino regionale. Sono sempre i contagi dall'estero a preoccupare, con un cluster individuato ieri proveniente dal Kosovo e altri casi provenienti da Africa e Asia. I soggetti in isolamento fiduciario sono 1.489, 67 in più rispetto a ieri. Due i deceduti in più che portano il totale a 2.043, di cui 1.436 (stabile) negli ospedali.

 

- Tokyo ha innalzato al massimo il livello di allerta per la situazione epidemiologica sul suo territorio dopo un impennata dei nuovi casi di Covid-19. Lo ha annunciato la governatrice, Yuriko Koike, spiegando che gli esperti hanno posto al “quarto livello su quattro” l'allarme per la diffusione del nuovo coronavirus. Le autorità hanno rassicurato sul fatto che l'allerta rossa non significa che verrà chiesto a negozi e uffici di chiudere. Anche nel picco della pandemia il Giappone non ha mai applicato un lockdown severo come quello visto in alcuni Stati europei o in Cina.

 

- Cade l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto in Lombardia, purché sia mantenuta la distanza di sicurezza di almeno un metro tra le persone. E' quanto prevede la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Attilio Fontana, valida da oggi al 31 luglio. Resta l'obbligo di usare le mascherine o, in subordine, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca, nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto.

 

- Continuano a salire i casi di Covid-19 in Honduras, dove sono stati superati i 29mila contagi, con le vittime arrivate a 807, secondo gli ultimi dati del Sistema Nacional de Gestion de Riesgos (Sinager). I nuovi casi registrati sono 527, che portano a 29.106 il bilancio totale da inizio pandemia.

 

- L'azienda biotech americana Moderna ha annunciato che il 27 luglio entrerà nella fase finale dei test clinici per il suo vaccino anti Covid-19, diventando la prima società al mondo a raggiungere questa tappa. A questa fase parteciperanno 30mila persone, metà delle quali riceverà una dose di 100 microgrammi mentre l'altra assumerà una sostanza placebo. Lo studio dovrebbe durare sino al 27 ottobre.

 

• 14 luglio 2020

 

- Continuano a scendere i casi nuovi di contagio da coronavirus: oggi sono 114 (169 ieri) per un totale di 243.344 positivi. In aumento i decessi: sono 17, rispetto ai 13 di ieri, per un totale di 34.984 morti. Sono 335 i guariti (ieri 178) che raggiungono un totale di 195.441. In calo gli attuali positivi: sono 12.919 (-238 rispetto a ieri), di cui 60 in terapia intensiva (-5), 777 ricoverati con sintomi (+9), 12.082 in isolamento domiciliare. Questo l'aggiornamento dei casi stando al bollettino diffuso dal Ministero della Salute.

 

- "In Calabria ad oggi sono stati effettuati 104.142 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.216 (invariate rispetto a ieri), compresi i 26 casi migranti sbarcati a Roccella Jonica". Lo rende noto la Regione Calabria nel bollettino quotidiano in cui si mostra che restano 97 i decessi dall'inizio dell'emergenza (dato invariato da 46 giorni).

 

- Oggi registriamo un dato di 18 contagi. Di questi, 14 casi (78%) hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati". Così l'assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato. "Grazie all’attività di contact tracing - aggiunge - sono stati tracciati e posti in isolamento 184 casi positivi al tampone per la comunità del Bangladesh, su un totale di circa 6 mila tamponi".

 

- Il Papa ha donato quattro respiratori al Brasile per venire incontro alle necessità delle popolazioni indigene nella lotta al coronavirus. Il primo di questi è arrivato all'Hospital de Campanha dello Stato di Para.  

 

- Aumenta il numero delle persone in isolamento fiduciario in Veneto nelle ultime 24 ore (+129), nonostante la crescita dei contagi da coronavirus rimanga limitata (+9). Il dato emerge dal bollettino della Regione. I casi totali dall'inizio della pandemia sono 19.420, mentre i decessi salgono a 2.041 (+2).

 

- Il governo francese ha stanziato 8 miliardi per un incremento medio degli stipendi di chi lavora negli ospedali pari a 183 euro al mese. La maggior parte delle risorse andrà a coprire le paghe del personale non medico.

 

- "La gara per i test sierologici al personale scolastico è partita. Siamo pronti anche con la gara per i banchi". Lo rende noto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina. "C'è tanto lavoro da fare ma lo stiamo facendo, tutti insieme, remando dalla stessa parte. Nell'interesse di studentesse e studenti che devono tornare a scuola in presenza e in sicurezza", scrive la ministra.

 

- Dopo i tre casi segnalati nelle ultime settimane tra Italia e Stati Uniti, arriva una nuova conferma della trasmissione in utero del virus Sars-Cov-2. Questa volta si tratta di un bambino nato a Parigi, come riporta sulla rivista Nature Communications il gruppo guidato da Daniele De Luca, degli ospedali universitari Saclay. Il contagio è avvenuto attraverso la placenta.

 

- A causa della pandemia di Covid-19 nei prossimi anni le morti per Hiv, malaria e tubercolosi nel mondo sono destinate ad aumentare, con un impatto che sarà paragonabile a quello avuto dallo stesso coronavirus. Lo afferma uno studio pubblicato da Lancet Global Health dell'Imperial College di Londra, secondo cui si rischia di perdere molti dei progressi degli ultimi anni.

 

- Almeno 43 persone nello stato americano del Michigan sono risultate positive al coronavirus dopo aver partecipato a una festa in casa. La Contea di Washtenaw ha annunciato oggi che c'è stato un aumento delle infezioni locali a seguito di una grande festa in casa tenuta il 2 e il 3 luglio, "con ulteriori eventi e esposizioni sul posto di lavoro che si sono verificati nei giorni seguenti", come riporta oggi la Bbc.

 

- Il nuovo coronavirus può colpire anche il sistema nervoso centrale e il midollo. È quanto accaduto a un uomo di 59 anni ricoverato all'ospedale Niguarda di Milano, a cui è stata diagnosticata una mieloradicolopatia parainfettiva associata a Sars-CoV-2.

 

- Sono 11 i migranti risultati positivi al coronavirus dopo il test del tampone condotto dal personale sanitario dell'Asp di Ragusa. Si tratta del gruppo di oltre 60 asiatici approdato ieri a Pozzallo. Gli immigrati risultati positivi, tutti asintomatici, sono stati già isolati presso una struttura individuata dalla prefettura di Ragusa. I medici e i sanitari dell'Asp hanno dapprima eseguito i test sierologici sull'intero gruppo individuando 19 soggetti positivi, sui quali si è poi proceduto con il tampone che ha confermato la positività per 11 di loro.

 

- L'India ha registrato oltre 100mila casi di coronavirus in soli quattro giorni: lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Cnn. Nelle ultime 24 ore nel Paese i contagi sono stati 28.498 ed i decessi 553, dati questi che portano i rispettivi bilanci a quota 906.752 e 23.727. In India, terzo Paese al mondo per numero di casi, sono guarite finora 571.460 persone: i casi attivi sono 311.565 e dall'inizio della pandemia sono stati eseguiti oltre 12 milioni di tamponi.

 

- La paura di una seconda ondata di contagi di Covid-19 ha spinto lo Stato di Victoria, in Australia, a confinare per almeno sei settimane 5 milioni di residenti di Melbourne. In Giappone quarantena per due basi militari Usa. Lockdown a Tangeri, in Marocco, e scuole di nuovo chiuse in Sri Lanka dopo una settimana di riapertura. L'Ungheria chiude le frontiere.

 

- "Tenere le persone sulle navi è un errore colossale". Lo dice in una intervista a Il Messaggero, Massimo Galli, direttore di Malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano secondo cui, per evitare il moltiplicarsi dei contagi, è necessario "che i migranti vengano sottoposti ai test e vengano fatti sbarcare prima possibile". Tenerli sulle navi "come ha dimostrato la nave da crociera Diamond Princess, che era ben diversa da una imbarcazione come quelle in cui si possono trovare i migranti, trattenere le persone lì è il modo migliore perché l'infezione si diffonda in maniera notevole. 

 

- "Se la gente continua a frequentare luoghi affollati senza prendere le precauzioni necessarie, la trasmissione della malattia continuerà", ha sottolineato il direttore esecutivo dell'Oms Micheal Ryan, aggiungendo: "Non posso che ribadirlo: i Paesi che hanno messo in campo un'architettura di vigilanza durante il lockdown stanno ottenendo un relativo successo nella soppressione del virus. Credere che magicamente avremo il vaccino perfetto cui tutti avranno accesso non è realistico". 

 

- Secondo i dati della Johns Hopkins University sono state infettate oltre 13 milioni di persone nel mondo (13.006.764) mentre il morti sono 570.776. Il triste primato spetta agli Usa dove i casi sono 3,3 milioni.

 

- Il Brasile ha registrato nelle ultime 24 ore 20.286 nuovi contagi di coronavirus e 733 decessi per la pandemia. Lo ha comunicato il ministero della Salute. Con questi dati, il totale di casi confermati di Covid-19 nel Paese ha raggiunto 1.884.967 infetti, con 72.833 morti dall'inizio della pandemia. Il Brasile si conferma il primo Paese in America Latina e il secondo nel mondo, dopo gli Stati Uniti, per numero di casi confermati e di vittime. 

 

• 13 luglio 2020

 

- Sono 9 le regioni che non registrano nuovi contagi nelle ultime 24 ore: si tratta di Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Calabria, Valle d'Aosta, Molise e Basilicata, oltre alla provincia autonoma di Trento.

 

- Dei 169 casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia 94 si sono registrati in Lombardia, pari al 55,6%. Scendono invece a 18 i nuovi positivi trovati in Emilia Romagna, che ieri aveva avuto una percentuale simile a quella della regione più colpita. Se ne registrano invece 24 nel Lazio.

 

- Sono 169 i nuovi contagiati dal coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto ai 234 di ieri. Le vittime sono 13, contro le 9 di ieri. I casi totali salgono a 243.230, i morti a 34.967, mentre i guariti a 195.106.

 

- Un tampone per il test da Covid-19 che dà il risultato in soli 7 minuti è stato presentato oggi dal presidente del Veneto Luca Zaia e dal dottore Roberto Rigoli dell'Ospedale di Treviso: "È molto flessibile, viene dalla Corea e l'errore rispetto a quello tradizionale è stato di uno su mille. Con questo tampone possiamo andare a 100 km/h, ora ci stiamo muovendo presso il Ministero della Sanità per la sua validazione". Un tampone dal costo di soli 12 euro, ha spiegato Rigoli. 

 

- Sono un centinaio i focolai locali di rinnovato allarme coronavirus individuati nel Regno Unito negli ultimi giorni, grazie anche ai progressi del sistema di test e tracciamento affidato alle autorità sanitarie. Lo riporta sul Daily Telegraph il ministro della Salute, Matt Hancock, sottolineando che in tutti i casi si sta intervenendo con la reintroduzione di restrizioni "mirate", secondo la strategia annunciata dal governo di Boris Johnson parallelamente all'allentamento del lockdown nazionale.

 

- Quasi 10 milioni di bambini potrebbero essere costretti a lasciare per sempre la scuola a causa delle conseguenze economiche dei lockdown in seguito alla pandemia da COVID-19. L'allarme è lanciato da Save the Children in un rapporto pubblicato oggi.

 

- Nell'ordinanza regionale che sarà firmata oggi in Emilia-Romagna sara' introdotto l'obbligo di test sierologici, come annunciato, nel settore della logistica, e anche in quello delle carni. Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, in diretta su Radio Bruno.

 

- In Lombardia potrebbero esserci "gli estremi per il reato di crimini contro l'umanità" e quindi l'Europa deve "vigilare sulle indagini" in corso. A chiederlo, con una lettera al presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e al presidente della Corte europea dei diritti dell'uomo, Robert Ragnar Spanò, è il Comitato Noi Denunceremo-verità e giustizia per le vittime di Covid-19 di Bergamo.

 

- La Russia ha registrato ufficialmente 6.537 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, che fanno salire a 733.699 il totale dei contagi accertati nel Paese dall'inizio dell'epidemia. Lo fa sapere il centro operativo anticoronavirus, secondo cui nel corso dell'ultima giornata 104 persone sono decedute a causa del nuovo coronavirus e le vittime dell'epidemia sono in tutto 11.439. I guariti sono 2.960 nelle ultime 24 ore e 504.021 in totale.

 

- Il Viminale è al lavoro per mettere a disposizione un'altra nave, oltre alla Moby Zazà, ancorata a Porto Empedocle, da collocare tra Calabria e Sicilia e da destinare alla quarantena dei migranti positivi al coronavirus che sbarcano sulle coste italiane, dopo l'impennata di arrivi degli ultimi giorni e, in particolare, la situazione di tensione in Calabria. L'ipotesi al vaglio è anche quella di trasferire gli immigrati in strutture militari al Celio o alla Cecchignola (Roma). 

 

- L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha riportato un altro record nell'aumento del numero di casi confermati di coronavirus in un periodo di 24 ore, oltre 230.000. Il precedente record globale è stato registrato venerdì, con oltre 228.000 nuovi casi in tutto il mondo. 

 

- In Spagna, la Catalogna ha ordinato il lockdown in otto comuni. La decisione del governo dopo l’aumento dei contagi: +816 casi rispetto al giorno prima. La popolazione dovrà restare a casa tranne che per andare al lavoro o per spostamenti necessari. 

 

- L'India con 28.701 nuovi casi accertati registra il suo nuovo record nell'epidemia di coronavirus. Gli ultimi contagi portano il totale a 878.254, il terzo al mondo dopo Usa e Brasile. I morti finora sono 23.174.

 

- Il Messico è diventato il paese al mondo con il quarto più alto bilancio di morti da Covid-19, davanti all'Italia, secondo i funzionari sanitari messicani. "Ci sono 299.750 casi confermati di infezione e 35.006 morti in Messico", si legge sull'account Twitter della presidenza messicana.

 

• 12 luglio 2020

 

- Il Parma ha comunicato che il caso positivo di Coronavirus rivelato dai test nella giornata di sabato è risultato negativo agli esami molecolari. 

 

- Il governo della Catalogna ha ordinato il confinamento totale nella città di Lleida, che conta quasi mezzo milione di abitanti, e in altri sette comuni della zona di Segrià, a causa di un focolaio incontrollato di coronavirus.

 

- Lo stato americano della Florida ha registrato un nuovo record negativo di contagi da coronavirus, con 15.300 nuovi casi in 24 ore per un totale di 269.811 infezioni. Si tratta dell'aumento più significativo di contagi nello stato dall'inizio della pandemia, stando alle autorità sanitarie locali. 

 

- Sono 230mila i nuovi casi di coronavirus registrati dall'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), nelle ultime 24 ore. Nello specifico i nuovi contagi sono 230.370 e si tratta di un nuovo picco della pandemia.

 

- Sono 77 i nuovi casi positivi in Lombardia, di cui 15 a seguito di test sierologici e 16 debolmente positivi con 9.545 tamponi effettuati. I decessi sono 8, per un totale di 16.748 morti dall'inizio della pandemia. 

 

- Sale ancora il numero di casi positivi in più che oggi sono 234. Di questi 77 provengono dalla Lombardia, 71 dall'Emilia Romagna, 28 dalla Calabria, 20 dal Lazio e 16 dal Veneto. È quanto diramato dal ministero della Salute nel bollettino di oggi, domenica 12 luglio. Con 349 guariti e dimessi scende di 124 unità il numero di persone attualmente positive nel nostro Paese (ora sono 13.179). Sono 68 i malati in terapia intensiva, 1 in più rispetto a ieri, e 776 i ricoverati in altri reparti, 50 in meno. Altre 9 persone nelle ultime 24 ore sono morte, il totale dei decessi è 34.954. Ieri il dato era di 7 vittime. Dei 9 decessi registrati oggi 8 provengono dalla Lombardia e 1 dall'Abruzzo.

 

- I casi giornalieri di coronavirus a livello mondiale hanno superato la soglia dei 200mila per tre volte consecutive da giovedì. Lo riferisce l'Oms, precisando che il primo giorno sopra quota 200mila è stato il 9 luglio con 204.967 contagi, il 21,47% in più rispetto al giorno precedente.

 

- Raddoppiano rispetto al giorno precedente i nuovi casi di contagio da Covid-19 in Catalogna: nelle ultime 24 ore, sono stati 816, con una preoccupante evoluzione soprattutto a Lleida. 

 

- "Oggi nel Lazio registriamo un dato di 20 casi di cui 16 di 'importazione', equivalenti all'80%". Lo rende noto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, il quale precisa, inoltre, che "12 dei 16 casi di 'importazione' hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati". 

 

- Protesta sulla strada statale 18 Tirrenica ad Amantea (Cosenza) per l'arrivo di alcuni migranti sbarcati a Roccella Jonica che sono ora ospitati nel locale Cas. Si tratta di 13 pakistani, risultati positivi al test per il coronavirus ma al momento asintomatici. La task force dell'Asp di Cosenza ha avviato i protocolli di sicurezza. La popolazione locale è però in allarme e ha bloccato il traffico sulla statale. Alcune persone si sono stese sulla strada. Sul posto ci sono le forze dell'ordine. 

 

- Stato d'emergenza prorogato fino a fine anno e nuove misure per contrastare il coronavirus, compreso il divieto d'ingresso per i cittadini provenienti da alcuni Paesi a rischio. Sono alcuni degli aggiustamenti che il governo si prepara a varare in vista del 14 luglio, quando scadranno le disposizioni attualmente in vigore per contenere l'epidemia. Tra i vari interventi, anche la proroga del divieto per le discoteche al chiuso. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, resterà l'obbligo nei luoghi chiusi, quando non si può rispettare il distanziamento, di indossare la mascherina; stop invece all'obbligo dei guanti.

 

- Superata la soglia dei 220mila contagi in 24 ore nel mondo, segnando un nuovo record dall'inizio della pandemia. L'incremento sul giorno precedente è stato di 23.219 casi, pari all'11,33%. Nella stessa giornata il coronavirus ha ucciso 5.568 persone. Contagi record anche negli Stati Uniti, il Paese più colpito: sono stati registrati 66.528 nuovi casi, mai così tanti in 24 ore secondo i dati della Johns Hopkins University. Il totale dei casi dall'inizio della pandemia sale quindi a 3.242.073, mentre il bilancio dei decessi è aumentato di 760 unità portando il totale dei morti a 134.729.

 

• 11 luglio 2020

 

- La Florida, uno dei nuovi epicentri della pandemia in Usa, ha registrato nelle ultime 24 ore il numero record di 188 morti per coronavirus. Lo riferisce il dipartimento per la salute statale. Il totale delle vittime sale così a quasi 5000. Il numero di nuovi casi giornalieri è di oltre 10 mila.

 

- Salgono leggermente i casi di coronavirus nel Milanese, dove oggi si sono registrati 26 positivi, di cui 15 nel capoluogo. Ieri nella città metropolitana i casi registrati erano stati 17, di cui 9 a Milano. 

 

- Le Regioni italiane in cui oggi si sono registrati più casi sono state Lombardia (+67), Emilia Romagna (+47) e Lazio (+19). Nessun nuovo positivo, invece, in Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta e Molise. 

 

- Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 7 morti per coronavirus. I decessi totali sono dunque saliti a 34.945. Il numero dei positivi dall'inizio dell'epidemia registra un incremento di 188. I guariti, in totale, sono 194.579 (+307). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 67, cioè 2 in più rispetto a ieri.

 

- Nell'isola di Okinawa, nel sud della Giappone, si registrano decine di casi di coronavirus tra i Marines in quello che si teme possa essere un nuovo focolaio. Lo ha riferito il governatore di Okinawa, Denny Tamaki, chiedendo un'adeguata spiegazione dall'esercito americano. I contagi sono stati rintracciati della base aerea di Futenma e nella base di Camp Hansen. I media locali, citando fonti anonime, hanno riferito di circa 60 casi.  

 

- L'ombra del coronavirus minaccia ancora la Serie A. Il Parma ha comunicato infatti che un membro del gruppo squadra dei gialloblù è risultato positivo al Covid-19 e che quindi, come previsto, la squadra ha iniziato il periodo di isolamento presso il proprio centro sportivo.

 

- Un nuovo focolaio di Covid-19 è scoppiato a Modena, in un’azienda per la lavorazione delle carni e non è il primo in questo settore. Stiamo parlando della Maccaferri di Castelnuovo Rangone, in cui sono stati scoperti diversi casi dalla Ausl.

 

- Altre 188 persone sono morte per il Covid-19 nelle ultime 24 ore in Iran, con il totale che sale a 12.635. I nuovi contagi sono invece 2.397, con il totale a 255.117. Lo ha reso noto la portavoce del ministero della Salute, Sima Lari.

 

- L'Indonesia ha ufficializzato 1.671 nuovi casi di coronavirus, portando il numero totale a 74.018. Lo ha annunciato un responsabile del ministero della Sanit, Achmad Yurianto, durante un notiziario tv.

 

- Si teme un nuovo focolaio Covid-19 per un pullman di un’agenzia privata proveniente dai Balcani e con a bordo una ventina di passeggeri, comprese alcuni badanti, dove già due donne sono risultate positive. 

 

- Con la pandemia il numero delle pensioni erogate in Italia ha superato quello degli occupati. In maggio il numero di chi aveva un'occupazione è sceso a 22,77 milioni, mentre le pensioni sono cresciute a 22,78 milioni. E' quanto segnala la Cgia di Mestre

 

- Sono oltre 560.000 i morti con coronavirus registrati finora a livello mondiale, mentre il bilancio complessivo dei casi sfiora la soglia dei 12,5 milioni. È quanto emerge dai dati pubblicati dalla Johns Hopkins University. Il conteggio dell'università americana indica che il totale dei decessi è a quota 560.226, a fronte di 12.499.154 contagi. Finora sono guarite 6.879.813 persone.

 

- Più di nove italiani su dieci faranno le vacanze nel Belpaese, precisamente il 93% (il 16% in pi dello scorso anno). Le mete più ambite saranno Puglia, Toscana e Sicilia con un mix di mare, enogastronomia, benessere e itinerari green.

 

- Secondo l’Oms non è il coronavirus, che da mesi sta mettendo in ginocchio gran parte del mondo, la vera malattia di cui preoccuparsi, bensì l’infodemia, che sarebbe addirittura più grave. L'“infodemia” è il neologismo che gli specialisti dell’Oms utilizzano per indicare “quell’abbondanza di informazioni, alcune accurate e altre no, che rendono difficile per le persone trovare fonti affidabili quando ne hanno bisogno”.

 

- Ora che il premier Conte ha confermato l’intenzione di allungare lo stato di emergenza fino al 31 dicembre, per i dipendenti pubblici e privati diventa sempre più concreta la prospettiva di continuare a lavorare a casa in smart working fino a fine anno.

 

- Sono più di 800.000 i casi accertati di coronavirus in India. I nuovi dati ufficiali riportati da Ndtv parlano di 820.916 contagi con 22.123 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria nel gigante asiatico con oltre 1,3 miliardi di persone.

 

- Gli Usa hanno registrato altri 63.643 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. Nel giorno precedente erano stati oltre 65.500. In totale i contagi sono 3.181.846, le vittime oltre 134mila.

 

• 10 luglio 2020

 

- Sono 5 le Regioni con un indice Rt superiore a 1. Si tratta dell'Emilia Romagna (1,2), che ha lo stesso valore del Veneto. Segue la Toscana con 1,12, il Lazio con 1,07 e il Piemonte con 1,06. La Lombardia è a 0,92. È quanto si legge nel Monitoraggio settimanale del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di Sanità.

 

- "Sebbene le misure di lockdown in Italia abbiano permesso un controllo efficace dell'infezione da SARS-CoV-2, persiste una trasmissione diffusa del virus che, quando si verificano condizioni favorevoli, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti". Lo riporta il Monitoraggio settimanale del Ministero della Salute e dell'Istituto superiore di Sanità.

 

- Sono 135, di cui 72 a seguito di test sierologici e 46 “debolmente positivi”, i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Lombardia a fronte di 11.505 tamponi effettuati. Secondo i dati della Regione i guariti/dimessi sono 69.828 (+145) mentre rimangono in terapia intensiva 27 pazienti (-4) e i ricoverati non in terapia intensiva sono 190 (-11) I decessi sono stati sei, per un totale dall'inizio dell'emergenza di 16.736 vittime.

 

- Sono 13.428 i pazienti attualmente positivi al coronavirus in Italia secondo il bollettino aggiornato del ministero della Salute. 12 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, per un totale di 34.938 vittime dall’inizio dell’epidemia, e 276 i nuovi casi. 295 i guariti nella giornata da giovedì (194.273 in totale).

 

- Via libera da domani al calcetto in Lombardia. Lo conferma la nuova ordinanza del governatore Fontana, che autorizza da sabato 11 luglio gli sport di squadra, di contatto e individuali, "solo in assenza di segni/sintomi" mentre "all'accesso della struttura", la temperatura non dovrà essere superiore a 37.5. La Regione conferma da oggi la riapertura di discoteche e sale da ballo, gia' prevista nell'ordinanza del 29 giugno, ma solo negli spazi all'aperto.

 

- Un team dell'Oms si recherà in Cina per una missione esplorativa alla ricerca delle origini animali del coronavirus: lo ha annuciato la stessa Oms.

 

- "Oggi registriamo un dato di 23 casi. Dei nuovi casi sono 11 quelli di importazione e di questi 8 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Un altro caso proviene dal Nicaragua e due casi sono di rientro da Milano. Prosegue senza sosta l'attività ai drive-in per il contact tracing della Comunità del Bangladesh abbiamo superato la quota dei 2.500 tamponi e abbiamo aperto anche i drive-in del San Giovanni e piazzale Tosti.

 

- I sanitari di Asti si preparano a scendere in piazza se non verrà loro riconosciuto il premio di produttività promesso dal Governo per il lavoro svolto durante l’emergenza sanitaria.

 

- Da oggi termina l'obbligo di quarantena nel Regno Unito per tutte le persone in arrivo dall’estero. La revoca della misura, il cui annuncio era stato formalizzato una settimana fa dal ministero dei Trasporti, mette fine all'isolamento obbligatorio di 14 giorni imposto dal governo di Boris Johnson imposto a tutti i visitatori - salvo limitatissime eccezioni per alcune categorie come diplomatici o trasportatori di generi essenziali - dall'8 giugno.

 

- L'Australia, ha registrato 288 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il bilancio più alto dallo scoppio della pandemia nel Paese. Intanto, il governo ridurrà della metà il numero dei suoi cittadini autorizzati a rientrare dall'estero, come stato annunciato oggi dalle autorità.

 

- Maggio, mese che segna l'uscita dal lockdown, vede la produzione industriale in impennata (+42,1% rispetto ad aprile) ma il livello dell'attività "risente ancora della situazione generata dall'epidemia di Covid-19". Lo spiega l'Istat, sottolineando che "l'indice generale presenta una flessione del 20% rispetto al mese di gennaio, ultimo periodo precedente l'emergenza sanitaria".

 

- Dopo il focolaio al polo logistico della Bartolini, a Bologna un nuovo focolaio, con 18 positivi, è stato scoperto alla Tnt. Ne dà notizia l'edizione locale di Repubblica. Il focolaio è stato scoperto grazie al tracciamento dei contatti dopo che due lavoratori erano risultati positivi. "All'esito dei tamponi effettuati dall'Asl tra alcuni dei lavoratori - ha detto l'azienda interpellata dal giornale - ci sono stati riferiti, al momento, 18 casi di positività al contagio, tutti riguardanti soggetti asintomatici. I test sugli altri lavoratori del sito sono ancora in corso". 220 i lavoratori totali occupati presso la filiale bolognese.

 

- Nuovo record dell'epidemia in Israele: sono 1.464 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. Nel Paese sono 16.651 i casi attivi e 124 pazienti sono in gravi condizioni. Dall'inizio dell'epidemia, i contagi accertati sono stati 35.533 e i morti 350. 

 

- Il Covid-19 ha provocato in Pakistan oltre cinquemila morti, 5.058 quelli contati dall'inizio dell'epidemia dopo il decesso di 75 persone avvenuto nelle ultime 24 ore. Lo ha annunciato il ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati riportati anche 2.751 nuovi contagi, portando a 243.599 il numero di casi confermati. Il numero di pazienti critici è di 2.375.

 

- Il numero di casi confermati di coronavirus in Germania aumentato di 395 portando il totale delle persone contagiate in tutto il Paese a 198.178. I dati sono del Robert Koch Institute (RKI) per le malattie infettive che sono stati pubblicati oggi. Il bilancio delle vittime riportato aumentato a 9.054, dopo che nelle ultime 24 ore sono stati registrati 6 decessi.

 

- Sarà prorogato lo stato di emergenza a causa del Coronavirus in Italia: il Governo Conte è pronto a firmare il prolungamento di questa condizione che dovrebbe scadere, tecnicamente, il 31 luglio. La nuova data indicata da Palazzo Chigi sarà, invece, quella del 31 dicembre prossimo.

 

- "Le autorità di Hong Kong chiuderanno tutte le scuole a partire di lunedì dopo un picco di casi trasmessi localmente di Covid-19". Lo hanno confermato funzionari dell'Educazione citati dall'emittente britannica BBC.

 

- Nuovo record di nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti. Nelle ultime 24 ore, sono stati infatti registrati oltre 65mila contagi, secondo i dati resi noti dalla Johns Hopkins University. In totale i casi sono 3,11 milioni, mentre le vittime sono oltre 133mila.

 

• 09 luglio 2020

 

- Scendono a 69 i pazienti affetti da Covid-19 in terapia intensiva, due in meno di ieri. Quasi la metà (30) sono in Lombardia; seguono Lazio (13), Piemonte ed Emilia Romagna (10). I ricoverati con sintomi sono 871 (-18), 12.519 le persone in isolamento domiciliare, in calo rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 13.459, in flessione rispetto ai 13.595 di ieri.

 

- La regione emiliano-romagnola ha comunicato che in seguito ad un controllo più approfondito ha eliminato 15 casi dal bilancio totale in quanto contati due volte. 

 

- Sono sette le regioni che non hanno registrato alcun caso positivo: Puglia, Umbria Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Ad esse si aggiunge la provincia autonoma di Trento.

 

- Sono 119 i nuovi contagiati in Lombardia, di cui 33 a seguito di test sierologici e 34 “debolmente positivi”, con 11.812 tamponi effettuati. I decessi sono 5 per un totale di 16.730 morti in regione dall'inizio della pandemia. Calano sia i ricoverati in terapia intensiva (-3, 31 in totale) che negli altri reparti (-10, 201 in totale).

 

- Sono 13.459 i pazienti attualmente positivi al coronavirus in Italia secondo il bollettino aggiornato del ministero della Salute. 12 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, per un totale di 34.926 vittime dall’inizio dell’epidemia, e 229 i nuovi casi. 338 i guariti nella giornata di oggi, per un totale di 34.926.

 

- L'aeroporto milanese di Linate riaprirà il 13 luglio. L'Enac ha inviato una lettera alla Sea, società che gestisce gli scali milanesi, confermando la data di riapertura di Linate, chiuso dal 16 marzo a causa dell’emergenza sanitaria. L'aeroporto avrà un'operatività di 5 voli in arrivo e 5 in partenza ogni ora. 

 

- Il rischio di tensioni sociali in autunno "è concreto perché a settembre-ottobre vedremo gli esiti di questo periodo di grave crisi economica". Lo ha detto la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese, spiegando che "vediamo negozi chiusi, cittadini che non hanno nemmeno la possibilità di provvedere ai propri bisogni quotidiani. Il governo ha posto in essere tutte le iniziative necessarie per andare incontro a queste esigenze, ma il rischio è concreto".

 

- L'unico modo per combattere il coronavirus è "restare uniti". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms, Tedros Ghebreyesus, a due giorni dal ritiro degli Usa dall'agenzia dell'Onu. "Il virus - ha sottolineato - prospera nelle divisioni ma viene ostacolato quando siamo uniti. La più grande minaccia adesso non è il virus in sé. Ma la mancanza di amicizia e solidarietà a livello globale e nazionale".

 

- Resta sempre alto il numero dei nuovi casi in Israele: secondo il ministero della sanità, ci sono stati 1.231 casi diagnosticati nelle ultime 24 ore per un totale, da inizio pandemia, di 33.947. Crescono anche le vittime con 2 nuovi morti che portano la somma complessiva a 346.

 

- Con 11,8 milioni di casi nel mondo, e più di 544 mila morti, la pandemia sta accelerando". A dirlo è Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), durante una conferenza stampa a Ginevra. "I casi totali sono raddoppiati in 6 settimane", ha segnalato il dg Oms, sottolineando che "siamo nel mezzo della battaglia della nostra vita".

 

- Tornano le riviste nei barbieri e si potrà giocare a carte nei bar e nei centri anziani. Queste alcune delle misure aggiornate dalla Conferenza delle Regioni sulle Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative nella Fase 3 dell'emergenza Covid. Lo ha annunciato il vicepresidente della Conferenza delle Regioni e governatore della Liguria, Giovanni Toti.

 

- Dopo 4 mesi, è stato dimesso oggi l’ultimo paziente Covid del reparto di Malattie Infettive, dell'ospedale San Martino di Genova, ufficialmente Covid free. Lo comunica la direzione del policlinico genovese. Il primo paziente Covid era stato ricoverato il 24 febbraio, mentre l’ultimo paziente positivo è stato dimesso oggi.

 

- Il 68% degli italiani ha paura per la situazione economica familiare, anche se le entrate del 71% dei percettori di reddito non sono state intaccate durante la fase più acuta dell'epidemia di Coronavirus. Ne è derivato un boom del risparmio: il 39% dei cittadini è riuscito a mettere da parte soldi e la liquidità nei portafogli delle famiglie italiane è aumentata di 34,4 miliardi di euro nei tre mesi più neri della pandemia. Sono questi i dati principali che emergono dal rapporto "Il valore della diversità nelle scelte d'investimento prima e dopo il Covid-19", realizzato dal Censis in collaborazione con Assogestioni.

 

- "Sono risultati positivi al tampone 5 passeggeri, dei 97 autorizzati ieri a sbarcare a Fiumicino, del volo della Qatar Airways". Lo rende noto l'Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio precisando che "tutti i passeggeri sbarcati sono stati sottoposti a tampone e sono in isolamento".

 

- La Russia ha riportato 6.509 nuovi casi di Covid-19, facendo salire il suo totale ufficiale nazionale a 707.301, il quarto piu' alto del mondo. Lo riporta il Guardian. La task force nazionale del coronavirus ha dichiarato che altre 176 persone sono morte nelle ultime 24 ore, portando il bilancio delle vittime a 10.843.

 

- A giugno nel mercato turistico alberghiero si registra un calo delle presenze dell'80,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. I flussi dall'estero sono ancora paralizzati (-93,2%) e anche il mercato domestico e' ben oltre la soglia di allarme (-67,2%).

 

- Tokyo aggiorna nuovamente il record dei casi giornalieri di coronavirus fino a raggiungere quota 224 nelle ultime 24 ore, il massimo livello da metà aprile.

 

- Il principale funzionario della salute a Tulsa, in Oklahoma, Bruce Dart, ha suggerito che un'impennata nei casi rilevata all'interno e intorno alla città è probabilmente riconducibile alla manifestazione che il presidente Trump ha tenuto lì il mese scorso.

 

- Sale a 12 milioni il numero di casi di coronavirus nel mondo. Lo rileva il bollettino della Johns Hopkins University. In totale l'infezione ha colpito esattamente 12.007.327 persone nel globo. Di queste, 548.799 hanno avuto un esito fatale. 

 

- Melbourne, la seconda città dell'Australia, è entrata nel suo secondo lockdown in risposta ai contagi da nuovo coornavirus. La città, in cui vivono cinque milioni di abitanti, stata circondata da quella che la polizia ha definito "un anello di acciaio".

 

• 08 luglio 2020

 

- Un nuovo focolaio di coronavirus è stato individuato in un'azienda del parmense, la Parmovo, a Sanguigna di Colorno. I positivi al momento sarebbero in tutto 33. A rilevare il focolaio è stata l'Azienda territoriale sanitaria Val Padana, l'ente sanitario delle province lombarde di Mantova e Cremona. 

 

- Gli Stati Uniti superano i 3 milioni di contagi: i casi di coronavirus nel paese sono 3.009.611. E' quanto emerge dai dati della John Hopkins University.

 

- Oggi in Italia i nuovi casi di Coronavirus sono 193 (su 242.149 casi totali), dei quali 71 in Lombardia e 49 in Emilia-Romagna. I morti sono 15, la metà rispetto a ieri, per un totale di 34.914. Quanto agli attualmente positivi, sono 13.595, 247 in meno.

 

- La terapia intensiva dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo non ha più pazienti contagiati dal coronavirus, dopo 137 giorni dal primo ricovero avvenuto domenica 23 febbraio. E' quanto rende noto lo stesso ospedale.

 

- Non verranno fatti sbarcare e rimarranno quindi a bordo i 125 passeggeri bengalesi giunti all'aeroporto di Fiumicino con un volo di linea da Doha in Qatar. Ripartiranno per Doha con lo stesso aereo previsto in partenza alle 16.20. Lo si apprende in ambito aeroportuale.

 

- L'Oms ha confermato oggi l'esistenza di "prove emergenti" della trasmissione aerea del coronavirus, con una dichiarazione giunta dopo che 239 scienziati hanno pubblicato una lettera in cui esortavano l'agenzia a essere più disponibile riguardo alla probabilità che le persone possano contagiarsi tramite le goccioline nell'aria.

 

- Le infezioni silenti (ovvero gli individui asintomatici o in fase presintomatica di infezione) potrebbero essere responsabili fino al 50% dei casi di Covid secondo uno studio pubblicato questa settimana sulla rivista PNAS. Secondi i calcoli di Alison Galvani della Yale University a New Haven, nel Connecticut, per evitare nuove ondate bisogna scovare oltre un terzo degli individui contagiati ma senza sintomi o in fase presintomatica.

 

- Nessun rischio di trasmissione del SARS-Cov-2 dalla puntura di zanzara ma meglio evitare di essere punti perché le punture di insetto possono sempre essere associate ad altri problemi di salute. È la raccomandazione che arriva in una nota Fnomceo che ricorda come l'Istituto Superiore di Sanità (ISS) abbia già fatto chiarezza su questo fronte anticipando i risultati di uno studio italiano che escludono la possibilità di una trasmissione del virus attraverso la puntura di zanzara.

 

- L'Africa ha superato il mezzo milione di contagi per Covid-19. Il totale degli infetti nell'intero continente è salito a 508.000 dopo che il Sudafrica ha registrato un picco con oltre 10 mila casi giornalieri confermati.

 

- C'è anche una bimba di un anno, figlia di un uomo di origini camerunesi, già positivo, tra i sette nuovi casi di Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, segnalati dal bollettino regionale. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia sale a 19.348. Tra gli altri nuovi positivi, tre sono italiani, due sono anziani di origine kosovara (di 67 e 75 anni), una donna di 36 anni nata in Brasile. Gli attuali positivi sono 386, i soggetti in isolamento sono 992.

 

- Ancora un nuovo record di casi di contagio negli Stati Uniti: 60.209 nelle ultime 24 ore secondo i dati della Johns Hopkins University.

 

- Hanno superato i tre milioni i casi di Covid-19 registrati in America Latina e nei Caraibi dall'inizio dell'epidemia. Di questi, secondo un rapporto stilato da Afp sulla base di dati provenienti da fonti ufficiali, più della metà riguardano il Brasile, dove il virus ha ucciso oltre 66.000 persone. I contagi confermati tra continente e Caraibi sono 3.023.813, e i decessi dovuti al coronavirus nella regione, attuale epicentro della pandemia, 139.999.

 

• 07 luglio 2020

 

- "Oggi nel Lazio registriamo un dato di 5 casi e zero decessi". Lo rende noto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, precisando però che vi sono 36 casi positivi al tampone che sono stati rilevati all'aeroporto di Fiumicino e che sono riferiti al volo atterrato ieri da Dacca (Bangladesh). Questi casi, aggiunge l'assessore, "sono stati in gran parte trasferiti al Covid Center di Casal Palocco, spoke dello Spallanzani".

 

- Contagi in calo in Lombardia. Dopo i 111 casi di ieri e i 98 di due giorni fa, nelle ultime 24 ore i nuovi casi registrati sono stati 53. Il totale delle persone contagiate nella regione è arrivato così a 94.580. Il numero dei nuovi decessi invece è di 13, 10 in più di ieri.

 

- In Italia altre 30 persone nelle ultime 24 ore sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale dei decessi che è arrivato 34.899. Ieri il dato era di 8 vittime. È quanto diramato dal ministero della Salute nel bollettino di oggi martedì 7 luglio. Sono 138 i casi positivi in più registrati oggi. Con 574 guariti in più, torna a scendere il numero di persone attualmente positive che sono 14.242. Sono due in meno i pazienti in terapia intensiva (70 in tutto) e sei in meno i ricoverati con sintomi (940 in tutto).

 

- Sarà il commissario all'emergenza Domenico Arcuri a occuparsi della fornitura di gel, mascherine e "ogni necessario bene strumentale, compresi gli arredi scolastici, utile a garantire l'ordinato avvio dell'anno scolastico 2020-2021, nonché a contenere e contrastare l'eventuale emergenza nelle istituzioni scolastiche statali". Lo prevede una norma contenuta nella bozza del decreto Semplificazioni che dovrebbe essere confermata nel testo finale.

 

- Sono oltre 200mila le persone morte in Europa a causa del Coronavirus, secondo un calcolo dell'agenzia France Presse basato su dati ufficiali. Due terzi delle vittime sono state registrate in Gran Bretagna, Italia, Francia e Spagna. Con 200.005 morti per 2.751.606 casi, l'Europa torna ad essere il continente più colpito dalla pandemia, che ha ucciso 538.418 persone in tutto il mondo.

 

- Senza lockdown l'Italia avrebbe contato 500mila morti per coronavirus, indica l’Ocse nel suo report Employment Outlook in cui esamina gli effetti della crisi del Covid-19 sia dal punto di vista economico che sotto l’aspetto sanitario. "Le simulazioni suggeriscono che in assenza delle misure di confinamento, il numero dei decessi avrebbe potuto essere dell’ordine di 500mila in Italia e di milioni nei vari Paesi dell’Ocse", si legge in un passaggio del rapporto.

 

- Ieri sera la prima alla Scala di Milano, che ha rialzato il sipario, dopo oltre 130 giorni di stop per il Coronavirus, rendendo omaggio al maestro Ennio Morricone. In sala, 600 spettatori rigorosamente con mascherina e distanziati nel rispetto delle misure di sicurezza (due persone ogni quattro posti liberi per la platea e palchi singoli).

 

- Dopo il boom di casi di COVID-19 in Israele il capo dei servizi di sanità pubblica presso il ministero della Sanità, Siegal Sadetzki, si è dimessa in disaccordo con la strada intrapresa dal ministero per gestire la nuova crescita di contagi. Lo riportano i media israeliani"

 

- Permangono critiche le condizioni di salute dell'imprenditore vicentino positivo al Covid che è stato ricoverato da alcuni giorni all'ospedale di Vicenza al rientro da due viaggi di lavoro in Serbia e Bosnia. L'uomo, che è intubato, si trova nel reparto di rianimazione del nosocomio berico. Il numero delle persone in isolamento fiduciario nel basso vicentino per essere entrate in contatto con il paziente è fermo a 58.

 

 

- Due nuovi casi di positività al coronavirus e un decesso sono stati registrati in Veneto. Lo segnala il bollettino della Regione. I contagiati totali salgono così a 19.341, il numero dei morti (tra ospedali e case di riposo) è di 2.025. Il numero dei pazienti nelle terapie intensive è 10. I due nuovi casi di positività riguardano un uomo italiano di 76 anni (domiciliato in provincia Padova) e una donna nata in Ucraina, con domicilio a Brescia.

 

- In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 83 pazienti. Di questi, 41 sono positivi al tampone e altri 42 sottoposti ad indagini. Quattro pazienti necessitano di terapia intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 508. 

 

- Nuovo record di vittime da coronavirus in Iran. Nelle ultime 24 ore i decessi confermati sono 200, per un totale di 11.931 morti. I casi registrati salgono a 245.688, con 2.637 contagi in un giorno. I ricoverati in terapia intensiva crescono a 3.270, mentre i guariti diventano 207mila. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano la portavoce del ministero della Salute iraniano, Sima Sadat Lari.

 

- "Non sono ancora terminate le operazioni dei test ma sono già saliti a 21 i passeggeri del volo speciale autorizzato dall'ENAC diretto da Dacca (Bangladesh) atterrato ieri nel pomeriggio all'aeroporto di Fiumicino risultati positivi al tampone. Una vera e propria 'bomba' virale che abbiamo disinnescato". Lo fa sapere l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

 

- Sono 70 i lavoratori positivi e 200 quelli messi in quarantena nei 5 macelli e salumifici del Mantovano che costituiscono il focolaio al momento più preoccupante in Lombardia. Ma "la situazione è sotto controllo" secondo quanto riferisce Ats Val Padana. I lavoratori sono soprattutto italiani, indiani, ghanesi e in misura minore dell'Est Europa.

 

- Il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato la sospensione, per una settimana, dei voli speciali dal Bangladesh dopo i casi di coronavirus riscontrati tra i passeggeri di un aereo arrivato a Fiumicino da Dacca. La richiesta dello stop era arrivata dall'Unità di crisi della Regione Lazio.

 

- Una dipendente del Comune di Palo del Colle (Bari) è risultata positiva al coronavirus (ma si attendono ancora i risultati del secondo tampone). Lo rende noto la commissaria prefettizia Rossana Riflesso, che ha disposto in via precauzionale la chiusura al pubblico degli uffici comunali fino a giovedì, oltre che la loro sanificazione. "Mi risulta - ha spiegato Riflesso - che la dipendente comunale non sia a lavoro da una settimana".

 

- Un nuovo focolaio di coronavirus si è sviluppato nel reparto Post-acuti dell'ospedale Infermi di Rimini. La notizia, riportata dalla stampa locale, è confermata dalla Ausl Romagna. Si tratta per ora di otto pazienti (5 uomini e 3 donne), tutti asintomatici, anche se si è in attesa dell'esito dei test eseguiti sul personale medico-sanitario. 

 

- La Russia ha riportato oltre 6.300 (6.368) nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, aggiornando il bilancio totale dei contagi a 694.230. A quanto riferito dal centro operativo per la gestione della crisi sanitaria, sono stati 198 i decessi nell'ultima giornata, dato che porta a 10.494 il totale delle vittime dall'inizio della pandemia. Secondo i numeri ufficiali, le persone guarite sono 463.880. La Russia è il quarto Paese al mondo per numero di contagi.

 

- In Sudafrica i casi confermati di Covid-19 hanno superato la soglia dei 200 mila. Secondo il conteggio della Johns Hopkins University, al momento sono 205.721. Il Paese è al 15esimo posto nella lista delle nazioni più colpite al mondo. Il Times del Sudafrica ha riportato che solo nell'ultimo mese i casi sono aumentati di quasi 160 mila unità. 

 

- Più di 11,3 milioni di persone in 196 paesi e territori del mondo hanno contratto il coronavirus dal giorno in cui la pandemia ha fatto la sua prima apparizione in Cina, secondo un bilancio fornito dall'Afp sulla base dei dati confermati dai singoli Stati. Sono invece 531.789 i morti complessivi.

 

- Nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti è stato registrato un picco dei nuovi contagi pari a 44.953 unità, portando il totale dei casi confermati a sfiorare i 3 milioni (2.936.077) secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University. Con 130.285 morti (+325 in un giorno) gli Usa sono il paese che ha registrato più vittime legate alla pandemia.

 

- Donald Trump ha scritto su Twitter che "il tasso di mortalità per il virus cinese negli Usa è all'incirca IL PIÙ BASSO AL MONDO!", affermando che "le morti negli Usa sono in discesa, un calo di dieci volte dal picco pandemico (e, la nostra economia sta tornando in forza!)" Il merito di questo calo, secondo il presidente, è della cura con l'idrossiclorochina, il farmaco da tempo utilizzato nelle malattie reumatiche, sulla cui efficacia il mondo scientifico è diviso.

 

- Con altri 20.229 nuovi contagi in un solo giorno e 1,6 milioni di casi accertati da inizio pandemia il Brasile resta il secondo paese più colpito al mondo dal coronavirus, dopo gli Stati Uniti. I media locali fanno inoltre sapere che il presidente Bolsonaro presenta i sintomi del Covid-19 ed è in corso un nuovo test. I morti hanno superato quota 65mila, con 620 decessi nella giornata di ieri.

 

- L'India, che ieri ha superato la Russia per numero di casi confermati diventando il terzo paese più colpito al mondo dal Covid, oggi registra 22.251 nuovi contagi che portano il totale a 719.664 casi da inizio epidemia, con 20.159 decessi (+466 da ieri). La Russia sale a 686.852 infezioni (+6.569 da ieri) e 10.280 morti (+135).

 

- Lunedì l'Argentina ha registrato 75 vittime per il coronavirus, un record giornaliero dall'inizio della pandemia che ha provocato 1.582 morti nel Paese sudamericano e 80.447 contagi. Lo hanno annunciato le autorità di Buenos Aires. La capitale e la sua regione metropolitana, dove vivono 14 milioni di persone e si concentra oltre il 90% dei contagi, è stata di nuovo posta in rigido lockdown dal 1 al 17 luglio per tentare di contenere la diffusione del virus.

 

- Il Messico ha registrato ieri 480 nuovi decessi legati al Covid-19, aggiornando a 31.119 il bilancio totale delle vittime della pandemia. Il ministero della Salute ha fatto sapere che i nuovi casi confermati nelle ultime 24 ore sono 4.902, per un totale di 261.750. Sabato 4 luglio il Messico ha superato la Francia per numero di morti diventando il quinto Paese al mondo per decessi.

 

• 06 luglio 2020

 

- Tra i nuovi casi in Lombardia, 23 sono avvenuti nella provincia di Cremona e 22 nel Mantovano. Ieri erano rispettivamente 5 e 17. Nel Milanese invece i positivi oggi sono pari a 12 (ieri 16), mentre a Milano città sono passati da 7 a 9. Nelle altre province si registrano 17 casi a Bergamo, 10 a Brescia, 5 a Como e Lecco, 2 a Monza Brianza e Varese, zero a Pavia e Sondrio.

 

- Le persone guarite nelle ultime 24 ore sono 133 per un totale di 192.241. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 72, cioè 2 in meno rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 946. Sono invece 13.691 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono finora 5.660.454, in aumento di 22.166 rispetto a ieri.

 

- Il totale dei positivi (14.709) registra un incremento di 208 casi nelle ultime 24 ore (ieri erano 192). Di questi, 111 casi sono in Lombardia, 38 in Emilia Romagna, 27 in Campania e 19 nel Lazio. Sotto i dieci casi le altre regioni italiane di cui 10 ferme a contagio zero (Marche, Trentino Alto Adige, Puglia, Friuli, Abruzzo, Umbria, Val d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata). Le vittime, in totale, sono 34.869, con 8 decessi in un giorno (ieri 7). Lo riportano i dati del bollettino quotidiano diffusi dal ministero della Salute.

 

- La prima campanella post Covid suonerà il 7 settembre in Alto Adige. Secondo l'andamento epidemiologico, è previsto un modello 'semaforo': verde (norme su assembramento e igiene, mascherine solo negli spazi comuni), giallo (distanziamento di un metro, obbligo di mascherina e ingressi scaglionati) e rosso (nuovo lockdown e didattica a distanza).

 

- Dopo quasi quattro mesi di chiusura, il Louvre di Parigi ha riaperto i battenti con ingressi contingentati per assicurare il distanziamento sociale. Le nuove regole prevedono 500 visitatori ogni 30 minuti, nel tentativo di ridurre il contatto tra le persone e i rischi di contagio. Obbligatorio l'uso delle mascherine, mentre non sarà disponibile il servizio guardaroba.

 

- Altri 12 casi a Roma collegati a rientri dal Bangladesh: salgono a 39 i casi collegati al paese asiatico. La Regione Lazio sta predisponendo l'ordinanza "per garantire che vengano eseguiti i test e i tamponi a tutti i viaggiatori del volo speciale in arrivo oggi da Dacca (Bangladesh) autorizzato dall'Enac. Le operazioni si rendono necessarie ai fini di sanità pubblica", precisa l'assessore alla sanità del Lazio Alessio D'Amato.

 

- Preoccupano i nove nuovi contagi da COVID-19 in provincia di Avellino accertati nelle ultime 48 ore. I possibili focolai sarebbero stati originati probabilmente da persone che rientravano da paesi esteri. Sei persone residenti a S.Lucia di Serino sono risultate positive ai tamponi al "Moscati" di Avellino; un contagiato a S.Michele di Serino; 2 a Rotondi, appartenenti allo stesso nucleo familiare, mentre per altri due di Serino si attende l'esito del secondo test dopo che erano risultate negative al primo.

 

- Se vi è uscita dall'isolamento fiduciario, anche per soggetti negativi al tampone, la sanzione in Veneto viene confermata a 1.000 euro. Lo prevede la nuova ordinanza regionale presentata dal presidente Luca Zaia. Se la violazione riguarda il posto di lavoro, il datore di lavoro dovrà pagare 1.000 euro per ciascun dipendente dell'azienda.

 

- Da domani a mezzanotte 6,6 milioni di persone saranno isolate in Australia a causa di un aumento dei casi di coronavirus a Melbourne. Lo riporta la Cnn. Il Victoria, dove si trova la città colpita, e il New South Wales, gli stati australiani più popolosi, saranno messi in lockdown per la prima volta dall'inizio della pandemia.

 

- "In questo momento sono ricoverati presso il nostro Istituto 85 pazienti. Di questi, 42 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV 2 e 43 sono sottoposti ad indagini". Così si legge nel bollettino medico diramato oggi dallo Spallanzani. L'ospedale romano precisa che "4 pazienti necessitano di terapia intensiva" e che "i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 506".

 

- "Sono al vaglio misure come tamponi e la quarantena per chi arriva in Italia. Dovranno essere fatti più controlli e stiamo lavorando per la possibilità di fare tamponi a chi arriva da Paesi ad alto rischio. Sono più preoccupato dal Brasile che dagli Usa. E' possibile che vi sia infatti una stagionalità del virus, ora in Brasile è inverno è questo mi preoccupa di più". Lo ha affermato il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri ai microfoni di RaiRadio 1. Sulla possibilità di una seconda ondata, il viceministro ha affermato che "non vivremo un nuovo marzo". 

 

- In Austria i contagi di Covid-19 continuano a salire e - la prima volta dal 19 maggio - tornano sopra soglia mille. Sono infatti 1.012 i casi 'attivi' (+85 più di ieri), mentre a metà giugno i contagiati furono addirittura meno di 400. La crescita sembra comunque rallentare dopo tre giorni con oltre 100 nuovi casi. In tre macelli in Alta Austria sono stati registrati 23 contagi tra dipendenti e familiari. Vienna ha annunciato tra i 25.000 e 30.000 test alla settimana nei settori a rischio. 

 

- Più della metà (55%) degli italiani ha paura di andare al pronto soccorso e in ospedale per il rischio di ammalarsi di Covid-19. Lo stesso timore si concretizza anche quando si tratta di visitare un medico specialista in ospedale (45%), e il medico di famiglia (43%). È quanto emerge da un sondaggio di Incisive Health, società di consulenza in politiche sanitarie, condotto in Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito. Gli intervistati che affermano di aver paura sono il 61% in Spagna e il 38% in Germania.

 

- "Mi sembra chiaro ed evidente, non so se volontariamente o involontariamente, che la Cina abbia contagiato il resto del mondo per colonizzarlo economicamente. E ora non vorrei che venissero a comprare sottocosto alberghi, aziende, case, terreni o fabbriche italiane". Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini augurandosi che ora "il governo dica qualcosa, che alzi la voce".

 

- L'esito del doppio tampone di controllo anti-Covid è arrivato. Sono 169 i migranti, ospiti della Moby Zazà dove hanno effettuato la sorveglianza sanitaria, che entro la tarda mattinata verranno sbarcati e trasferiti in altre strutture. A ruota, i ponti della nave-quarantena dove queste persone erano sistemate dovranno essere sanificati prima di poter imbarcare i 180 migranti della Ocean Viking. Sulla Moby Zazà, dopo lo sbarco dei 169 migranti e prima dell'imbarco dei 180, resteranno 42 persone di cui 30 contagiati dal Covid sono sul ponte numero 7: la cosiddetta "zona rossa".

 

- Il confine tra i due stati più popolosi dell'Australia, Victoria e New South Wales (NSW), verrà chiuso dopo il picco di casi COVID-19 registrati a Melbourne. Lo riferisce la Bbc online. L'epidemia scoppiata nella capitale di Victoria ha visto centinaia di casi nelle ultime due settimane, oltre il 95% delle nuove infezioni australiane. La chiusura, a partire da mercoledì, limiterà il viaggio a tutti coloro che avranno i permessi. 

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato 39.379 nuovi casi di COVID-19 in 24 ore. Il numero totale di casi confermati è ora pari a 2.876.143. Registrati 234 nuovi decessi, per un totale di 129.891 morti. 

 

- L'India registra a oggi 697.413 casi accertati di coronavirus, superando la Russia (680.283) e diventando il terzo Paese al mondo per numero di contagi dietro a Stati Uniti (2.876.143) e Brasile (1.603.055). Lo rende noto il sito dell'università americana Johns Hopkins. Il numero dei decessi totali nel Paese asiatico è 19.268.

 

• 05 luglio 2020

 

- Sono 8 le regioni in Italia con zero nuovi casi di coronavirus registrati, a cui si aggiunge la provincia autonoma di Trento. Quasi tutto "Covid-free" il Sud, con Molise, Puglia, Sicilia, Calabria e Basilicata in cui non si segnalano contagi. L'elenco si completa con Umbria, Friuli Venezia Giulia e Valle d'Aosta. Lo segnala il ministero della Salute.

 

- In Lombardia sono 98 i nuovi positivi rispetto a ieri di cui 20 debolmente positivi e 43 a seguito di test sierologici. Sono gli ultimi dati della Regione, dove nelle ultime 24 ore sono stati processati 8.772 tamponi. I morti nelle ultime 24 ore sono stati sei, i guariti o i dimessi dagli ospedali 73 in tutto.

 

-  Le persone guarite nelle ultime 24 ore sono 164 per un totale di 192.108. Tornano a crescere i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 74, cioè 3 in più rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 945, 5 in più rispetto a ieri. Sono invece 13.623 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono finora 5.638.288, in aumento di 37.462 rispetto a ieri.

 

- In Italia le persone complessivamente risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 241.611. Le vittime, in totale, sono 34.861, con 7 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 21). Il totale dei positivi, compresi morti e guariti, registra in incremento di 192 casi (ieri erano 235). Di questi, 98 casi sono in Lombardia.

 

- "Oggi registriamo un dato di 14 casi positivi e zero decessi. A Roma città si registrano 11 nuovi casi. Dei nuovi casi giornalieri si registrano 6 casi di nazionalità Bangladesh (5 da Roma città e uno da Viterbo) e di questi tre sono di rientro con volo aereo da Dacca". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "E' necessario fare i tamponi all'aeroporto e garantire l'isolamento per chi proviene dai Paesi ad alto rischio - sottolinea D'Amato -. Continuiamo ad avere una prevalenza di casi di importazione".

 

- Sono oltre 530 mila i decessi per coronavirus nel mondo. La pandemia, secondo un conteggio dell'Afp, ha provocato finora 530.865 morti. 

 

- L'India registra un numero record di casi giornalieri di coronavirus: nelle ultime 24 sono stati accertati poco meno di 25.000 nuovi contagi, per un totale di 673 mila infezioni, e 613 morti, che portano il dato complessivo delle vittime a 19.268. 

 

- In Iran si sono registrati nelle ultime 24 ore 163 morti per coronavirus, un nuovo record che porta il totale dei decessi dall'inizio della pandemia a 11.571. Lo fa sapere il ministero della Salute di Teheran. I contagi complessivi salgono invece a 240.438.

 

- Due mesi dopo avere allentato le misure anti-coronavirus, Antananarivo, la capitale del Madagascar, è di nuovo in isolamento a causa di una nuova impennata di contagi. "La regione di Analamanga (di cui fa parte la capitale) torna al contenimento totale", ha annunciato la presidenza in una nota il giorno dopo il Consiglio dei ministri. La regione sarà completamente chiusa al traffico, sia in entrata che in uscita, dal 6 al 20 luglio e solo una persona per famiglia potrà uscire, ma solo tra le 6:00 e le 12:00.

 

- Aumentano i contagi in Kosovo: nelle ultime 24 ore si sono registrati 178 nuovi casi e sei decessi. Come riferiscono i media a Belgrado, il totale dei contagi è ad oggi di 3.356, quello delle vittime è salito a 64. La ripresa dell'epidemia di Covid-19 interessa anche tutti gli altri Paesi dei Balcani, dove nelle scorse settimane si era registrato invece un calo progressivo dei contagi, che aveva portato a un allentamento delle restrizioni. 

 

- L'innalzamento dell'indice Rt dell'Emilia-Romagna, ora all'1,28%, è "l'effetto dei recenti focolai bolognesi", a cominciare da quello del polo logistico Bartolini, che "sono sotto controllo". Lo dice l'assessore alla Salute Raffaele Donini, che commenta così il dato reso noto dal ministero della Salute.

 

- L'Oms ha confermato oggi un aumento record dei casi di contagio giornalieri del coronavirus nel mondo. Nelle ultime 24 ore, le infezioni a livello globale sono state 212.326, con picchi negli Stati Uniti, in Brasile e in India.

 

- Il Sudafrica registra il suo più alto aumento giornaliero di casi di coronavirus, 10.853, per un totale di 187.977 infezioni. Il numero delle vittime sale a 3.026, dopo i 74 decessi registrati nelle ultime 24 ore.

 

- Il Messico diventa il quinto Paese al mondo più colpito dalla pandemia di coronavirus, superando la Francia. Il bilancio delle vittime della nazione, secondo il ministero della Salute, è di 30.366 unità. Gli Stati Uniti rimangono il Paese più colpito al mondo, seguito da Brasile, Gran Bretagna e Italia.

 

- Il Brasile resta uno dei Paesi più colpiti dall'epidemia di coronavirus con oltre 1,5 milioni di casi di contagio accertati. Il ministero della Salute è temporaneamente affidato al generale dell'esercito Eduardo Pazuello, subentrato a Nelson Teich, che si è dimesso il 15 maggio. Teich, rimasto in carica meno di un mese, ha lasciato dopo le critiche arrivate dal presidente, Jair Bolsonaro, che lo ha accusato di essere "troppo timido nella spinta per riaprire l'economia". 

 

- I casi di coronavirus aumentano in 39 Stati americani, ma è la Florida la più colpita con 11.458 nuovi contagiati nelle ultime 24 ore. Il boom dei casi ha costretto gli americani a ridimensionare le celebrazioni per il giorno dell'Indipendenza. 

 

- I casi di coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 43mila, portando il totale a 2,83 milioni di contagi e 129.527 morti. Il dato giornaliero risulta in flessione dopo tre giorni da record, sempre sopra quota 50mila. E' quanto emerge dai dati della John Hopkins University. 

 

• 04 luglio 2020

 

- Scendono a 19 i contagi nel Milanese, di cui 3 in città. rispetto ai 24 di ieri di cui 12 a Milano. Resta Bergamo la città con più nuovi casi, 31 nelle ultime 24 ore (ieri +22). Pavia è l'unica provincia con zero contagi (ieri erano +11), per il resto la situazione registra solo minime variazioni. Si contano 13 casi a Brescia (ieri +15), 3 a Como (2), 2 a Cremona (10), 4 a Monza e Brianza (come ieri), 2 a Sondrio (3), 3 a Mantova (come ieri), 4 a Lodi (come ieri).

 

- Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono: 9.426 in Lombardia, 1.217 in Piemonte, 1.037 in Emilia-Romagna, 388 in Veneto, 324 in Toscana, 283 in Liguria, 854 nel Lazio, 203 nelle Marche, 48 nella Provincia autonoma di Trento, 198 in Campania, 111 in Puglia, 73 in Friuli Venezia Giulia, 159 in Abruzzo, 138 in Sicilia, 85 nella Provincia autonoma di Bolzano, 9 in Umbria, 13 in Sardegna, 4 in Valle d’Aosta, 26 in Calabria, 21 in Molise, 4 in Basilicata.

Le vittime fino ad oggi sono così distribuite: 16.691 in Lombardia, 4.102 in Piemonte, 4.267 in Emilia-Romagna, 2.023 in Veneto, 1.114 in Toscana, 1.558 in Liguria, 841 in Lazio, 987 nelle Marche, 405 nella Provincia autonoma di Trento, 432 in Campania, 545 in Puglia, 345 in Friuli Venezia Giulia, 464 in Abruzzo, 282 in Sicilia, 292 nella Provincia autonoma di Bolzano, 80 in Umbria, 133 in Sardegna, 146 in Valle d'Aosta, 97 in Calabria, 23 in Molise, 27 in Basilicata.

 

- I tamponi sono finora 5.599.826, in aumento di 51.011 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 3.377.073, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

 

- I decessi da coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 21, che porta il numero di vittime totali a 34.854. 235 i nuovi contagi, 241.419 i casi totali. I guariti sono 191.944, 477 in più di ieri. Sono 71 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 8 in meno rispetto a ieri.

 

- Sono 95 i nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia, a fronte di 10.160 tamponi effettuati in 24 ore. Tra i nuovi contagi, 32 sono stati individuati a seguito di test sierologici e 21 sono catalogabili come "debolmente positivi". I decessi giornalieri sono 16, 16.691 da inizio epidemia. I guariti odierni sono 330 mentre prosegue il calo delle terapie intensive (-5 rispetto a ieri, per un totale di 36). 

 

- Circa 3.000 residenti di nove palazzine di edilizia popolare nella città australiana di Melbourne sono stati confinati nelle loro abitazioni a causa di un focolaio di Coronavirus: lo ha annunciato oggi il primo ministro dello stato di Victoria, Daniel Andrews.

 

- Salgono i nuovi casi nel Lazio. "Oggi registriamo un dato di 31 casi positivi e un decesso". Lo rende noto l'assessore alla Sanità della Regione, Alessio D'Amato, precisando che 14 dei 31 nuovi casi sono stati registrati a Roma città.

 

- In Toscana sono stati registrati 3 cluster familiari: sono 18 persone, straniere, che rappresentano più del 40% dei nuovi casi. Essendo il contagio dovuto al sovraffollamento in casa, il governatore Rossi firmerà una nuova ordinanza affinché i sindaci adottino provvedimenti per eliminare eventuali sovraffollamenti con l'utilizzo dell'albergo sanitario.

 

- "Sono una quindicina in Veneto i focolai di COVID-19, e bastano due soggetti positivi per fare un focolaio. Poi abbiamo casi di importazione". A dirlo all'Adnkronos Salute è il virologo Giorgio Palù: "Il caso dell'imprenditore di Vicenza", che pur sapendo di essere positivo non ha rispettato la quarantena, "è sconcertante".

 

- In Brasile nelle ultime 24 ore sono stati registrati altre 1.290 morti e 42.223 nuovi casi di Coronavirus, portando il totale rispettivamente a 63.174 vittime e a 1.539.081 contagi. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Brasilia, secondo cui lo stato più colpito resta quello di San Paolo, con 310.702 casi e 15.694 decessi, seguito da quello di Rio de Janeiro, con 118.956 contagi e 10.500 morti.

 

- La Generalitat catalana ha deciso di mettere in quarantena gli abitanti di 38 piccoli comuni della provincia di Segrià, che contano circa 209.000 persone, a partire da mezzogiorno, a fronte dell'aumento dei casi di Coronavirus registrati nelle ultime ore. Sono nove i focolai attivi.

 

- Almeno 130 nuovi casi di Coronavirus sono stati registrati a Tokyo nelle ultime 24 ore, un aumento che per il terzo giorno consecutivo si mantiene sopra le 100 unità. Lo ha riferito l'emittente locale Nhk, citata dall'agenzia Reuters. Sotto accusa la movida in città, con un incremento soprattutto nei quartieri con locali notturni di Shinjuku e Ikebukuro.

 

- Negli Usa nuova impennata dei contagi con 57.683 nuovi casi di coronavirus in 24 ore. Emerge dall'ultimo aggiornamento di Johns Hopkins University.

 

- Kimberly Guilfoyle, la fidanzata di Donald Trump Jr e parte della campagna per la rielezione di Donald Trump, è positiva al coronavirus. Lo riporta il New York Times, sottolineando che Guilfoyle non è stata di recente a contatto con Trump.

 

- A livello mondiale sono stati superati gli undici milioni di contagi da Coronavirus. Lo afferma la Johns Hopkins University. Il numero esatto dei casi si attesta a 11.031.905 secondo i dati aggiornati all'1 di sabato. Più di 523.000 persone sono morte a causa della malattia.

 

• 03 luglio 2020

 

- Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, sono 223 (+22 rispetto a ieri) i nuovi casi di coronavirus in Italia e 15 le vittime (ieri erano 30) nelle ultime 24 ore. In totale, gli attualmente positivi sono 14.884 e le vittime dall’inizio dell’emergenza 34.833. Sono 79 i pazienti in terapia intensiva (3 in meno rispetto a giovedì), mentre i guariti salgono a 191.467 (384 in più).

 

- La Asl Toscana Centro ha scoperto un focolaio di nove positivi al coronavirus nel comune di Impruneta: secondo quanto appreso si tratta di due nuclei familiari conviventi ora sottoposti a isolamento e, in parte, separati e destinati ad un albergo sanitario. Nel “cluster” ci sarebbe un neonato, la maggior parte sono persone in età adulta giovanile. Il Coronavirus potrebbe esser stato contratto da uno dei componenti durante una trasferta di lavoro fuori Toscana.

 

- Il 23% della popolazione di cinque località sciistiche della provincia di Trento è risultato avere gli anticorpi per Covid-19. Emerge da uno studio, condotto dall'Istituto superiore di sanità (Iss) su richiesta della provincia trentina, che risulta "particolarmente rilevante dal momento che le zone hanno visto nei mesi di gennaio e febbraio un rilevante afflusso di turisti", sottolinea l'Iss.

 

- Dopo 6 giorni senza nuovi casi di coronavirus, in Puglia sono stati registrati 3 nuovi contagi: 2 residenti a Bari e uno a Brindisi. Dall’inizio della pandemia, sono stati effettuati quasi 185mila test, con ben 4.533 casi positivi. Attualmente non si registrano nuovi decessi nella regione.

 

- Il Center for Disease Control and Prevention prevede 148 mila morti per il coronavirus in Usa entro il prossimo 25 luglio.

 

- La Commissione europea ha approvato l'uso del farmaco remdesivir per il trattamento di casi gravi di Covid-19 nell'Unione Europea. "Non lasceremo nulla di intentato nei nostri sforzi per garantire trattamenti efficienti o vaccini contro il coronavirus", ha dichiarato Stella Kyriakides, commissaria europea per la Salute, in un comunicato stampa.

 

- Una delle conseguenze "più drammatiche dell’epidemia è l’incremento complessivo della mortalità". Lo evidenzia il Rapporto annuale 2020 dell'Istat. "I decessi totali subiscono un rapido e drammatico incremento nel mese di marzo (+48,6% rispetto alla media 2015-2019) arrivando a 80.623 (26.350 in più in valore assoluto).

 

- In Brasile sarebbero almeno 8 milioni le persone contagiate dal coronavirus, ossia cinque volte il numero dei casi confermati ad oggi dal governo, stando a uno studio commissionato dal ministero della Salute e condotto dall'Università Federale di Pelotas.

 

- È recordo di casi di coronavirus negli Usa, dove sono state registrate ben 53.069 infezioni nelle ultime 24 ore (+87% nelle ultime due settimane), con un totale di 2.735.339 contagi in tutto il Paese. E proprio per cercare di rallentare l'avanzata del virus, il sindaco della contea di Miami-Dade ha proclamato, a partire da questa sera, il coprifuoco dalle 22 alle 6, con la revoca della riapertura delle strutture di intrattenimento.

 

• 02 luglio 2020

 

- Le 30 vittime per coronavirus registrate nelle ultime 24 ore hanno riguardato pazienti di sole quattro regioni: Lombardia (21), Piemonte (5), Toscana (3) ed Emilia-Romagna (1). Tutte le altre regioni d'Italia, comprese le province autonome di Trento e Bolzano, non hanno registrato alcun decesso. Complessivamente sono stati fatti 53.243 tamponi nelle ultime 24 ore, circa duemila in meno rispetto a ieri.

 

- Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, sono 201 i nuovi casi di coronavirus in Italia e 30 le vittime nelle ultime 24 ore. In totale, gli attualmente positivi sono 15.060 e le vittime dall’inizio dell’emergenza 34.818. I pazienti in terapia intensiva sono 82 (5 in meno rispetto a ieri), mentre i guariti salgono a 191.083 (366 in più).

 

- Sono 98 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore sulla base di 9.440 tamponi effettuati e 21 i decessi (totale complessivo 16.671). Lo ha riferito la Regione nel suo bollettino giornaliero. I ricoverati in terapia intensiva sono stabili a quota 41, mentre quelli non in terapia intensiva sono ora 241 (-36). I guariti/dimessi sono arrivati a quota 67.610 (+188) per un totale complessivo di 65.267 guariti e 2.343 dimessi.

 

- Il coronavirus danneggerebbe non solo i polmoni, il cuore, il fegato e reni ma anche il sistema endocrino. A dirlo è uno studio pubblicato sul Journal of the Endocrine society da ricercatori dell'Ospedale nazionale dello Sri Lanka di Colombo. Per gli esperti, chi soffriva di problemi endocrini, dopo il Covid-19 potrebbe veder peggiorare la propria situazione.

 

- Il governo britannico si prepara a riaprire le scuole in Inghilterra a settembre. Lo ha annunciato il ministro dell'Istruzione, Gavin Williamson, presentando le linee guida del ritorno in classe.

 

- Sono oltre 70.000 i casi di Covid-19 confermati in Svezia: le autorit sanitarie hanno infatti riferito di altri 947 contagi registrati nelle ultime 24 ore, che portano a 70.639 il numero complessivo dei casi.

 

- Sono quasi 30.000 gli operatori sanitari contagiati dal nuovo coronavirus in Italia, pari al 12% dei casi totali registrati dall'inizio della pandemia e circa la metà sono infermieri e ostetriche. Solo nei mesi di maggio e giugno ne sono stati identificati 7.600 positivi al Sars-Cov-2, che corrispondono al 26,5% dei 28.640 nuovi positivi per lo stesso periodo. E' quanto emerge dal nuovo report settimanale della Fondazione Gimbe, basato su rielaborazioni dei dati dell'Istituto Superiore di Sanita' (Iss) e della Protezione Civile.

 

- Continuano a salire i casi di coronavirus in Israele. Nelle ultime 24 ore, secondo il ministero della sanità, sono stati circa 1.000, uno dei dati più alti, portando il numero totale delle infezioni a 26.257. Crescono anche le vittime passate da 320 a 322.

 

- "Il divieto del bagaglio a mano è folle ed espone i passeggeri a un maggiore rischio di contagio". Così Eddie Wilson, amministratore delegato di Ryanair, al 'Corriere della Sera'. "Rispettiamo la decisione, ma sembra una norma pensata da persone che non sanno come funziona il trasporto aereo", aggiunge. 

 

- Dalla Cina sarebbe in arrivo un nuovo virus suino che avrebbe già fatto il salto di specie da maiale a uomo. Sul caso si è già espressa l’Oms, che invita la popolazione a non aver paura perché si tratta di un’infezione già presente dal 2011

 

- L’aumento di casi di Covid-19 negli Stati Uniti, specialmente in Florida, California, Arizona e Texas è "una situazione seria e non è dovuto al fatto che si fanno più test". Lo ha dichiarato Anthony Fauci, componente della task force della Casa Bianca e direttore dell’Istituto nazionale di malattie infettive.

 

- I nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore superano per la prima volta quota 50mila. Secondo i dati del Covid Tracking Project, i nuovi contagi sono stati infatti 52.982. In Brasile invece si supera la soglia dei 60mila norti per il Covid-19: il numero complessivo dei contagi è passato a 1.426.913.

 

• 01 luglio 2020

 

- I bonus vacanza attivati oggi alle 19:30 sono oltre 134.000. per un valore economico complessivo pari a più di 62 milioni di euro. In 402 famiglie lo hanno già speso. È quanto fanno sapere fonti ministeriali.

 

- Sono oltre 10,5 milioni i casi di coronavirus nel mondo, mentre i decessi raggiungono quota 512.114. Lo riferisce la Johns Hopkins University. Usa e Brasile restano i Paesi più colpiti con, rispettivamente, 2,63 milioni di casi e 127.457 morti, e 1,4 milioni di contagi e 59.594 morti.

 

- Via libera a calcetto e basket dal 6 luglio, sì al ballo nelle discoteche (da sabato 4) in entrambi i casi rispettando le norme del protocollo. Sono alcune delle misure previste in un'ordinanza che sarà firmata stasera dal governatore della Campania Vincenzo De Luca: tra l'altro si prevede la conferma del divieto di vendita di alcolici da asporto - e del consumo di tali bevande in luoghi pubblici - a partire dalle 22.

 

- "Si stanno riassestando i flussi al Pronto soccorso. All'epoca dell'emergenza Covid-19 erano quasi tutti relativi al virus. Ora, che stiamo tornando progressivamente alla normalità, ci ritroviamo a fronteggiare ogni tipo di patologia". Lo ha detto il direttore generale dell'Ospedale Niguarda di Milano, Marco Bosio.

 

- Oltre 160.000 casi Covid-19 sono stati segnalati quotidianamente nell'ultima settimana e giugno ha visto oltre la metà di tutti i casi segnalati dall'inizio della pandemia. I dati sono stati forniti dal capo dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul COVID-19. "Il 60 percento di tutti i casi registrati finora - ha spiegato - è stato riportato proprio nell'ultimo mese".

 

- "In marzo, l'Italia e la Spagna erano l'epicentro della pandemia di COVID-19" ed "entrambi i Paesi hanno ricondotto l'epidemia sotto controllo grazie a una combinazione di leadership, umiltà e partecipazione attiva da parte di ogni membro della società e l'implementazione di un approccio globale". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel consueto briefing sul virus.

 

- Sono 187 i nuovi casi (109 dei quali in Lombardia) registrati nelle ultime 24 ore, contro i 142 di ieri. Altre 21 le vittime a causa del Covid, 2 in meno rispetto a quelli fatti registrare martedì. È quanto si evince dal dati quotidiani emessi dal Ministero della Salute.

 

- Dal report emesso dall'Asl di Caserta emerge che sono 79 i positivi attuali al Covid nel Casertano, tutti collegati al focolaio registrato a Mondragone. Oggi è stata chiusa l'azienda agricola di Falciano del Massico, nel Casertano, dove sono risultati contagiati dal Coronavirus 27 lavoratori, collegati al focolaio dei palazzi ex Cirio.

 

- Resta pesante, rispetto alle medie attuali europee, il conteggio dei morti da coronavirus nel Regno Unito, con altre 176 vittime censite nelle ultime 24 ore contro le 155 di ieri: lo indicano i dati del ministero della Sanità, a dispetto di un livello di contagi quotidiani diagnosticati sceso stabilmente sotto quota mille (oggi 829).

 

- La città di New York rallenta la riapertura e posticipa l'apertura dei ristoranti per pranzi e cene all'interno, prevista per il 6 luglio. Lo afferma il sindaco Bill de Blasio, posticipando di fatto la riapertura totale dei ristoranti nella fase 3. La decisione è legata all'aumento dei casi di coronavirus in molti stati americani.

 

- "Il 4 luglio state a casa, evitate gite, feste, assembramenti per i tradizionali fuochi d'artificio in vista dell'Independence Day". È l'appello delle autorità sanitarie negli Usa, dove nella giornata di martedì 30 giugno si è toccato il record di oltre 48mila nuovi contagi. Un boom a cui hanno contribuito soprattutto otto Stati: tra questi la California (8.100 nuovi casi), la Georgia (2.400) e il Texas (7.900).

 

- Al via oggi il bonus vacanze, il provvedimento principale del decreto Rilancio per fare uscire il settore dalla crisi eccezionale seguita all'emergenza coronavirus. Un provvedimento per il quale il governo ha investito ben 2,4 miliardi, ma che non ha mai convinto gli operatori che sul tema rimangono "tiepidi". Secondo un test effettuato dal “Corriere”, solo il 4,2% degli hotel aderisce al bonus 

 

- Covid e meteo pesano sull’esordio della stagione estiva 2020, anche se le prenotazioni per luglio e agosto fanno ben sperare. Le presenze a giugno rispetto allo stesso periodo del 2019 sono in calo in tutte le regioni: le perdite più gravi in Sardegna (-80%), nel Lazio e in Molise (-75%) e in Campania e Basilicata (-70%). Non va molto meglio in Friuli Venezia Giulia (-65%) e Sicilia (-60%), Calabria (-55%), Veneto e Abruzzo (-50%). Cali del 45% in Liguria e Marche, del 40% in Emilia Romagna e Puglia, del 30% in Toscana.

 

- Migliaia di persone in Repubblica Ceca hanno partecipato ad una festa in strada per dare un "addio simbolico" al coronavirus. Nonostante gli avvertimenti dell'Oms che la pandemia non fosse per nulla vicina ad estinguersi.

 

- Aumentano i positivi al Covid-19 in Australia specie nello Stato di Victoria che potrebbe essere costretto a tornare al lockdown qualora il numero di nuovi casi continuasse a crescere.

 

- Caritas ha assistito nei mesi più difficili della pandemia, da marzo a maggio, quasi 450.000 persone, di cui il 61,6% italiane. Di queste il 34% sono "nuovi poveri", cioè persone che per la prima volta si sono rivolte alla Caritas. Tra le risposte alle richieste: 92.000 famiglie in difficoltà hanno avuto accesso a fondi diocesani, oltre 3.000 famiglie hanno usufruito di attività di supporto per la didattica a distanza e lo smart working, 537 piccole imprese hanno ricevuto un sostegno.

 

- Almeno 111 persone che hanno partecipato alla celebrazione di un matrimonio nello stato indiano di Bihar sono risultate positive al coronavirus nello scorso mese di giugno. Lo ha riferito oggi l'emittente Ndtv, spiegando che all'indomani delle nozze, avvenute luned 15, lo sposo è deceduto. 

 

- Per la prima volta dopo quattro mesi, i visitatori sono potuti ritornare a Disneyland Tokyo. Il parco, insieme con il DisneySea, è diventata l`ultima area divertimenti a tema della Disney ad aprire in Asia in ordine cronologico.

 

- "Mentre vedo la pandemia diffondersi e mostrare la sua faccia peggiore in tutto il mondo, compresi il tremendo danno che ha fatto in Usa, sono sempre più arrabbiato con la Cina": lo ha twittato Donald Trump, nel pieno della bufera su come la sua amministrazione ha gestito la crisi del coronavirus.

 

- In America Latina la pandemia di coronavirus non si arresta: nelle ultime 24 ore i contagi hanno raggiunto quota 2.576.463 (+46.357), mentre i morti sono ora 116.199 (+2.510). Il Brasile continua a essere il Paese maggiormente colpito con 1.402.041 contagiati (+33.846) e 59.594 morti (+1.280). Seguono il Perù e il Cile, e quindi il Messico, la Colombia, l'Ecuador, l'Argentina, la Repubblica Dominicana, Panama e la Bolivia.

 

• 30 giugno 2020

 

- Sono 142 i nuovi contagi da coronavirus in Italia (62 dei quali in Lombardia) registrati nelle ultime 24 ore, contro i 126 di ieri. Altre 23 le vittime (4 in Lombardia), 17 in più rispetto a quelli fatti registrare ieri. Sono guariti altri 1.052 pazienti. Lo si evince dai dati del ministero della Salute. In aumento i tamponi effettuati: 48.273 in un giorno.

 

- La pandemia Covid-19 rischia di produrre effetti profondi anche sulla salute mentale degli individui. Secondo gli esperti potrebbero essere oltre 300mila le persone che svilupperanno disturbi psichici, soprattutto tra coloro che hanno meno risorse e meno capacità di adattamento. 

 

- Con il ritorno tra i banchi di scuola previsto per il prossimo 14 settembre, le lezioni degli istituti secondari di secondo grado potrebbero essere anticipate alle 7 del mattino. È questa la proposta che il Comitato tecnico scientifico ha presentato al Ministero dell’Istruzione nell’ambito delle misure per il contenimento del coronavirus nelle aule; misura che secondo gli esperti sarebbe funzionale a evitare il sovraffollamento dei mezzi pubblici nelle prime ore della giornata.

 

- Sempre più ricorso all'auto privata nella mobilità post Covid-19. L'auto si conferma il mezzo preferito per spostarsi (67%), secondo la survey mensile 'Come cambiano le tue abitudini degli italiani ai tempi del Covid'. Solo l'11% si dichiara pronto a salire sui mezzi pubblici, mentre il 7% utilizza la bici.

 

- Uno studio condotto fra gli altri da Andrea Crisanti a Vo' Euganeo e pubblicato su Nature indica, primo, che oltre il 40% delle infezioni da Covid-19 sono asintomatiche. Secondo: che non risultano differenze significative di carica virale tra sintomatici e asintomatici, suggerendo la potenziale contagiosità anche di chi contrae il virus con scarsi sintomi o nessuno. Terzo: che i bambini si confermano in qualche modo resistenti all'infezione, pure se vivono accanto a familiari che si sono ammalati. 

 

- Il Sardar Patel Covid Centre, l'ospedale temporaneo più grande del mondo, e il più ampio di Delhi, con i suoi 10.200 posti letto per pazienti di Covid-19, sarà pienamente operativo da domani: dopo i primi 2.000 pazienti ricoverati ieri altri 8.200, tutti asintomatici o con sintomi moderati, arriveranno nelle prossime 24 ore.

 

- Sono stati 110 i pazienti con polmoniti di cui non si conosceva la causa ricoverati fra novembre e gennaio scorso all'ospedale di Alzano Lombardo, ora al centro dell'inchiesta della Procura di Bergamo sulla gestione dell'emergenza Covid. Lo riferisce l'Eco di Bergamo. A fornire i dati - su richiesta del consigliere regionale di Azione Niccolo' Carretta - sono stati l'Ats Bergamo e Asst Bergamo Est. Queste polmoniti sono state 18 a novembre, 40 a dicembre e 52 a gennaio. In tutto il 2019 256 contro le 196 dell'anno prima, un aumento di circa il 30%.

 

- Situazione sempre più allarmante in Israele per la crescente diffusione del coronavirus. Il numero dei casi positivi è salito oggi, secondo dati forniti dal ministero della sanità, a 24.688: sono 781 in più rispetto ai dati forniti dalle autorità 24 ore prima. Il numero dei malati, che ancora una settimana fa era di 5.000, è ora 7.096. I decessi sono saliti a 320, mentre le guarigioni sono 17.272.

 

- Lo stato australiano di Victoria ha reintrodotto il lockdown in 10 quartieri alla periferia di Melbourne dopo un aumento improvviso di casi di coronavirus. Lo riporta la Cnn. Sono 64 i casi di Covid-19 registrati nelle ultime ore nello stato di Victoria, un incremento per il 14esimo giorno consecutivo.

 

- Un altro nome è stato iscritto nel registro degli indagati nell'inchiesta sulle morti, oltre quaranta, durante l'emergenza Coronavirus nella casa di riposo di piazza Mazzini, a Vercelli. Si tratta di Chiara Serpieri, direttore generale dell'Asl di Vercelli. Omissione di atti d'ufficio il reato ipotizzato dal pm Davide Pretti. Al vaglio degli inquirenti, secondo quanto anticipato sulle pagine locali della Stampa, i ritardi nell'attivazione della commissione di vigilanza per gli accertamenti sul rispetto delle misure di sicurezza all'interno della struttura.

 

-  DiaSorin lancia il nuovo test Liaison Sars-CoV-2 IgM, marcato CE e reso disponibile negli Stati Uniti attraverso la notifica di validazione presentata alla Food and Drug Administration alla quale conseguirà la richiesta di autorizzazione all'uso di emergenza. Il test permette di distinguere se i pazienti abbiano sviluppato l'infezione più o meno recentemente.

 

- Uno studio dell’Università Statale di Milano, dell’Irccs Fondazione Don Gnocchi, dell’Istituto nazionale di astrofisica e dell’Istituto nazionale dei tumori ha confermato ciò che molti esperti già da tempo ipotizzavano con l’arrivo della stagione estiva: cioè che i raggi Uv che giungono sulla terra con il maggior irraggiamento solare possono contrastare efficacemente il coronavirus Sars-CoV-2.

 

• 29 giugno 2020

 

- Sono 126 oggi i nuovi contagiati da coronavirus, in flessione rispetto a ieri quando erano stati 174. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9%. Il numero totale dei casi sale così a 240.436. Le vittime invece fanno segnare un nuovo minimo a quota 6, dopo le 22 di ieri, una sola delle quali in Lombardia. Complessivamente i morti salgono a 34.744, secondo i dati del Ministero della Salute. I tamponi sono appena 27.218 nelle ultime 24 ore.

 

- In Piemonte una ordinanza del governatore Alberto Cirio cancellerà l'obbligo del distanziamento a bordo dei treni. Lo annuncia l'assessore ai Trasporti, Marco Gabusi. "Abbiamo chiesto da settimane al governo - spiega Gabusi - di intervenire sull'eliminazione del distanziamento fisico a bordo dei treni in modo da tornare a un'offerta di posti completa ed evitare così i sovraffollamenti che si stanno verificando da quando sono stati aperti i confini regionali. Da Roma non abbiamo ricevuto risposta. Perciò abbiamo deciso di procedere in autonomia: siamo in attesa del parere del Comitato tecnico scientifico piemontese e della task force guidata dal professor Fazio per procedere".

 

- La capitale del Brasile Brasilia ha decretato oggi lo stato di calamità pubblica di fronte all'aggravarsi della crisi dovuta al Covid-19 che, secondo il sindacato dei medici, ha provocato il collasso del sistema sanitario locale. Il decreto è stato firmato dal governatore Ibanes Rocha, riporta la radio Cbn. La capitale federale brasiliana, con 3 milioni di abitanti, ha registrato 2.139 infetti in 24 ore, portando il numero totale di contagi sul suo territorio a 44.950, secondo quanto riferito dal ministero della Salute domenica.

 

- La Grecia ha deciso di vietare fino al 15 luglio i voli dalla Gran Bretagna e dalla Svezia, due Paesi considerati ancora a rischio coronavirus. Lo riporta la Athens news agency. Per tutti gli altri che, dall’1 luglio, vorranno recarsi in Grecia, sarà comunque obbligatorio compilare un questionario, nel quale si indicano anche le date e l'indirizzo del soggiorno, almeno 48 ore prima dell'arrivo.

 

- Potrebbero diventare erogabili contributi a fondo perduto "nel limite di spesa di 5 milioni di euro nel 2020" per le "imprese dei settori ricreativi e dell'intrattenimento e dell'organizzazione di feste e cerimonie". Lo prevede un emendamento al dl Rilancio approvato in commissione Bilancio alla Camera. Per i contributi sono privilegiate imprese che, a causa del Covid, abbiano subito un perdita di fatturato almeno del 50% rispetto al 2019. 

 

- “Nel mondo la situazione è molto complessa, dobbiamo mantenere un livello di grandissima precauzione. Oggi chi arriva da paesi extra europei ed extra Schengen deve fare la quarantena per 14 giorni. Questa norma è già prevista nel nostro Dpcm ed è vigente, e penso che vada ancora conservata. Perché è vero che l'Europa e l'Italia stanno un po' meglio ma a livello globale la situazione non va migliorando, lo vediamo in Usa, in America Latina”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a 'Non è un paese per giovani' su Radio2.

 

- Test obbligatori e gratuiti per le badanti che rientrano in Italia dai paesi extra Ue riprendendo il loro servizio nelle famiglie in Veneto. Lo ha annunciato il presidente del Veneto, Luca Zaia il quale ha sottolineato che per usufruire del servizio bisognerà rivolgersi al sistema sanitario regionale, a partire dai medici di base. "È una maniera per proteggere gli anziani e i loro familiari", ha detto Zaia, spiegando che "i tamponi verranno fatti in tempo reale". Il rientro dai paesi extra Ue è previsto dal 1 luglio.

 

- Il primo ministro Boris Johnson ha riconosciuto che la pandemia di coronavirus è stata un "disastro" per la Gran Bretagna e ha annunciato un cospicuo investimento in scuole, abitazioni e infrastrutture per rilanciare l'economia del paese, fortemente provata dalla pandemia. Il Covid-19 "è stato un disastro", ha riconosciuto Johnson, "È stato un incubo assoluto per il paese che ha subito un profondo shock".

 

- Uscirà a breve la nuova ordinanza della Regione Lombardia che proroga fino al 14 luglio l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto. "Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell'idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio" ha anticipato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana su Facebook.

 

- "Credo che continueremo ancora per 15 giorni". Così il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ha risposto ai giornalisti che gli hanno chiesto se prolungherà l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto in Lombardia. "Abbiamo parlato a lungo con tanti esperti e riteniamo che per una questione di precauzione sia giusto proseguire in questa direzione, visto che i numeri stanno andando bene", ha concluso a margine dell'evento Salute Direzione Nord - I discorsi del coraggio che si tiene alla Fondazione Stelline di Milano.

 

- Allo Spallanzani di Roma sono ricoverati in questo momento “94 pazienti. Di questi 44 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov-2, 50 sottoposti a indagini. Tre pazienti necessitano di Terapia intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono 492”. E' quanto emerge dal bollettino medico dell'Istituto.

 

- Continua l’allerta a Roma per i diversi focolai attivi. L’ultima segnalazione è arrivata da una delle più grandi sedi del Comune, in via Ostiense 131. “Alcuni dipendenti sono risultati positivi al test sierologico per il Covid-19”, come ha fatto sapere con una nota l’amministrazione comunale

 

- Nuovi casi di coronavirus in Giappone: a Tokyo negli ultimi giorni si registrano numeri simili a fine maggio, quando è avvenuta la revoca dello stato di emergenza. Per molti giorni consecutivi, infatti, le autorità sanitarie di Tokyo hanno registrato oltre 30 nuovi casi al giorno. Il maggior numero dei casi si registra a Shinjuku, quartiere a luci rosse della città.

 

- In Italia si contano oltre 10 milioni di turisti italiani e stranieri in meno nel mese di giugno, con un impatto drammatico su economia ed occupazione per il settore della vacanza Made in Italy in cui operano 612mila imprese con 2,7 milioni di lavoratori. È quanto emerge dal bilancio della Coldiretti per il mese che tradizionalmente segna l'inizio dell'estate.

 

- “È un cane che si morde la coda: la bassa circolazione virale porta a sottovalutare il rischio, che invece esiste, e ad allentare le misure che precauzione, ma così facendo si continua a far circolare il virus. E invece su questo bisogna insistere nella comunicazione: le misure di distanziamento sono precauzionali e vanno mantenute per prevenire la circolazione virale e quindi evitare che ripartano i contagi". Lo afferma, in un'intervista a 'Il Messaggero', l'epidemiologo a capo della taskforce della Regione Puglia Pier Luigi Lopalco.

 

- “I banchi singoli di nuova generazione fanno guadagnare metri e garantiscono innovazione della didattica. Credo che saranno la priorità di intervento per molti istituti”, ha spiegato la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina annunciando la decisione di rivedere gli orari di ingresso "secondo fasce di età" in chiave anti-assembramenti.

 

- Frena il Brasile, soprattutto per i morti, ma non il Perù ed il Cile, per cui la pandemia da coronavirus mantiene la sua pericolosità in America Latina dove nelle ultime 24 ore i contagi sono saliti a 2.474.632 (+53.586) e i morti hanno raggiunto quota 111.934 (+1.477). Prima fra le nazioni della regione, il Brasile ha confermato 1.344.143 contagi (+30.476) e 57.622 morti, con un incremento odierno di 'sole' 552 unità. Il gigante sudamericano è seguito da Perù (279.419 e 9.317) e Cile (271.982 e 5.509) e da altri sette paesi con più di 20.000 contagi.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato altri 288 decessi per coronavirus in 24 ore, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. La più grande economia del mondo è il Paese più colpito dalla pandemia con 125.768 morti su oltre 2,5 milioni di casi, secondo i dati dell'università con sede a Baltimora. A Los Angeles e in altre sei contee californiane è stato ordinato di chiudere di nuovo, mentre parti del Paese reintroducono le misure restrittive per cercare di arginare il recente nuovo balzo di contagi da coronavirus.

 

• 28 giugno 2020

 

- Sono 98 i malati in terapia intensiva, 1 in più rispetto a ieri. Di questi, 43 sono in Lombardia (dato invariato). I ricoverati con sintomi sono 1.160, 100 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 15.423 (-56). 

 

- Sono 22 le vittime da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo quanto evidenzia il ministero della Salute nel bollettino di oggi domenica 28 giugno. Il numero porta il totale dei decessi a 34.738 unità. Ieri il dato era di 8 vittime. 174 casi positivi in più, di cui 97 in Lombardia. 188.891 i guariti e dimessi totali nel Paese, di cui 307 nelle ultime 24 ore. Otto regioni a contagio zero. I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 240.310, mentre il numero di attualmente positivi è di 16.681 persone (ieri era di 16.836). Il numero di tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia è salito a 5.314.619, +37.346 da ieri.

 

- Il virologo Andrea Crisanti, intervistato da Lucia Annunziata a “Mezz’ora in più”, ha chiesto che il Governo predisponga un piano nazionale per prepararsi a fronteggiare una eventuale seconda ondata: “Era stata dichiarata l’emergenza sanitaria a gennaio - ha dichiarato - e abbiamo visto cosa è successo da febbraio. Se una prima volta siamo stati presi di sorpresa, una seconda, dopo quello che abbiamo visto e vissuto, sarebbe imperdonabile”.

 

- L'isola greca di Cos ospiterà 170 medici tedeschi gratis da lunedì: lo ha annunciato il ministero del Turismo sottolineando che il gesto vuole essere un ringraziamento "per il contributo dei dottori alla lotta contro il coronavirus in Germania". La Grecia è stato uno dei Paesi europei meno colpiti dalla pandemia di Covid-19 con solo 200 vittime.

 

- "Oggi registriamo un dato di 14 casi positivi e zero decessi. A Roma città si registrano 6 nuovi casi. Nella Asl Roma 3 è sotto controllo il focolaio a Fiumicino". Così l'assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. "Non risultano al momento positivi tra i clienti delle due attività di ristorazione - ha aggiunto l'assessore-. Eseguiti oltre 1.100 tamponi al drive-in di Casal Bernocchi per l'indagine epidemiologica e voglio ringraziare gli operatori per lo straordinario lavoro fatto nelle ultime 48 ore".

 

- Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus in Russia ha superato la soglia dei 9.000: è quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University. Secondo i dati dell'università americana in Russia sono decedute finora 9.060 persone su un totale di 633.542 contagi confermati.

 

- Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus in Russia ha superato la soglia dei 9.000: è quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University. Secondo i dati dell'università americana in Russia sono decedute finora 9.060 persone su un totale di 633.542 contagi confermati.

 

- Ben trecento persone si trovano in quarantena dopo essere state lo scorso 21 giugno in una discoteca di Zurigo. Uno dei presenti, infatti, è risultato a quattro giorni di distanza positivo al test del coronavirus.

 

- "Nella Asl Roma 6 oggi si registrano 7 nuovi casi positivi tutti riferibili a un cluster familiare già noto per altri due casi che può ritenersi limitato allo stretto ambito familiare tra Anzio e Ardea". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid 19 della Regione Lazio. L'Unità di crisi regionale aggiunge che è "in corso l'indagine epidemiologica e il contact tracing".

 

- Uno dei nuovi focolai di coronavirus a Melbourne, in Australia, potrebbe essere stato causato dallo scambio di un accendino tra gli impiegati di un albergo. Lo ha detto il premier dello Stato di Victoria, Daniel Andrews, in una conferenza stampa. "Mantenevano la distanza ma si sono passati l'accendino", ha dichiarato secondo quanto riportato dalla Bbc aggiungendo che sempre gli stessi impiegati sono andati in macchina assieme "stando quindi molto più vicini tra loro di quanto sia auspicabile".

 

- I casi di coronavirus a livello globale hanno superato la soglia dei 10 milioni: è quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, secondo cui il bilancio dei decessi sfiora adesso quota 500mila. Le statistiche dell'università americana indicano che i contagi nel mondo sono adesso 10.001.527, inclusi 499.024 morti. Le persone guarite finora sono 5.062.145.

 

- "In troppi mi trattano come un untore e guardano storto. Non tutti a dire il vero, c'è anche chi mi ha chiesto come sto e questo mi ha fatto molto piacere, ma altri hanno esordito con frasi tipo 'stai lontano che voi Bartolini siete tutti infetti'. Vorrei ricordare che se fossi infetto, non sarei al lavoro". È lo sfogo, raccolto dalla Nuova Ferrara, di Manuele, un corriere espresso che lavora per Bartolini nella zona di Argenta (Ferrara). "Il nuovo focolaio - dice - è alla filiale di Bologna, io come i miei colleghi veniamo da quella di Ferrara, dove siamo tutti sani. Vorrei rassicurare tutti: il vostro corriere non è contagioso".

 

- Solo cinque nuovi casi di positività al Coronavirus sono stati registrati in Veneto, dove non c'è stata nessuna vittima rispetto a ieri. Lo segnala il bollettino di stamane della Regione. I contagiati totali salgono così a 19.275, il numero dei morti resta fermo a 2.007. Scendono di una unità i ricoverati nei normali reparti Covid (186), mentre resta stabile il numero dei pazienti nelle terapie intensive, 11. Gli attuali positivi sono 460, mentre i guariti dall'inizio della pandemia sono 16.807.

 

- L'India ha registrato 19.906 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta del più forte incremento giornaliero dall'inizio della pandemia, ha reso noto oggi il ministero della Sanità, che è stato accompagnato da ulteriori 410 decessi. I nuovi dati portano il bilancio totale dei contagi a quota 528.859 e quello dei morti a 16.095.

 

- In provincia di Roma sono undici i cittadini del Bangladesh risultati positivi al coronavirus e ora sono stati coinvolti anche l’ambasciata del paese asiatico, il ministero delle Infrastrutture e una compagnia aerea. Tra loro, sei sono atterrati all’aeroporto di Fiumicino dopo essere partiti da Dacca e gli altri cinque appartengono al focolaio dei due ristoranti (poi chiusi) sempre a Fiumicino.

 

- Nelle ultime 24 ore i contagi sono cresciuti a 2.421.046 (+63.092) in America Latina e i morti sono ora 110.457 (+2.506). Il Brasile guida l'incremento odierno sia di casi 1.313.667 (+38.693) sia di vittime (110.457, +2.506). Il gigante sudamericano è seguito da Perù (275.989 e 9.135) e Cile (267.766 e 5.347) e da altri sette paesi con più di 20.000 contagi: Messico, Colombia, Ecuador, Argentina, Repubblica Dominicana, Panama e Bolivia.

 

• 27 giugno 2020

 

- Scendono sotto i cento i ricoverati in terapia intensiva per coronavirus: sono 97, 8 in meno di ieri. Quasi la metà (43) sono in Lombardia; seguono Lazio (13), Piemonte (12) e Emilia Romagna (RPT: Emilia Romagna) (11). In isolamento domiciliare si trovano attualmente 15.479 pazienti, mentre 1.260 sono ricoverati con sintomi. Le persone attualmente positive al Covid sono 16.836 (ieri erano 17.638).

 

- Gli 8 morti di oggi rappresentano il dato più basso dall'1 marzo, quando le vittime in 24 ore furono 5. In 15 regioni non sono state rilevate vittime. I morti ci sono stati in Lombardia (2), Lazio (1), Piemonte (3), Liguria (1), Umbria (1).

 

- Dai dati forniti dal Ministero della Salute, sono 175 i nuovi casi di coronavirus in Italia e 8 le vittime. Tra le Regioni, la più colpita è la Lombardia con 77 nuovi casi (44% del totale), seguita dall'Emilia Romagna, che fa segnare 44 casi in più. Trend discendente anche per le vittime: 8 in più, mentre ieri erano state 30. Complessivamente i morti salgono a 34.716. Otto Regioni registrano zero nuovi casi. 188.584 i guariti totali (+969 nelle ultime 24 ore)

 

- Sono 77 i nuovi positivi Covid registrati in Lombardia (di cui 21 a seguito di test sierologici e 32 'debolmente positivi'), di questi 4 sono stati registrati a Milano, di cui uno solo in città. Dall'inizio dell'epidemia quindi il totale dei contagiati è di 93.664. Rispetto a ieri è calato il numero dei ricoverati: in terapia intensiva sono 43 (-4), negli altri reparti 415 (-86), mentre sono stati 2 i decessi, per un totale di 16.626.

 

- "Oggi registriamo un dato di 18 casi positivi e un decesso. A Roma città si registrano 5 nuovi casi". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Nella Asl Roma 3 prosegue l'indagine epidemiologica ed è stata disposta la chiusura di una seconda attività di ristorazione a Fiumicino”.

 

- Tornano ad aumentare i contagi in Toscana: +12 nelle ultime 24 ore. Così l’ultimo report della Regione, che riporta anche 8 guarigioni in più. Il numero dei morti resta fermo a 1.103, mentre i casi totali di positivi salgono a 10.238. I guariti raggiungono quota 8.817 (295 clinici, tutti gli altri , 8.522, virali). In totale sono 318 le persone attualmente positive al virus nella regione, +1,3% rispetto a ieri. Di questi, 298 sono in isolamento a casa (+11 rispetto a ieri, più 3,8%), mentre 20 sono i ricoverati in ospedale (-7 su ieri) tra i quali 6 in terapia intensiva (stabili). 2.275 persone sono state isolate e sono ora in sorveglianza attiva dopo aver avuto contatti con i contagiati.

 

- Tutto l’equipaggio della Sea Watch è “Covid-free”. Ieri i componenti dell’equipaggio si sono sottoposti al test dopo che erano risultati postivi 28 dei migranti salvati dall’imbarcazione della Ong tedesca e imbarcati sulla nave-quarantena Moby Zazà in rada a Porto Empedocle, Sicilia. L’esito dei test è stato comunicato poche ore fa.

 

- “Confindustria Lombardia si è prodigata fin dal principio dell’emergenza per salvaguardare la salute e la sicurezza dei lavoratori, sostenendo e promuovendo il protocollo siglato da tutte le parti sociali a livello nazionale affinché le aziende potessero continuare a lavorare garantendo il massimo rispetto delle norme anti-Covid e invitando tutte quelle imprese che non fossero state in grado di rispettare tale regolamentazione a interrompere le attività”. È quanto si legge nella nota diffusa da Confindustria Lombardia, che esprime così la sua solidarietà al presidente Marco Bonometti, oggetto di minacce in relazione alla mancata istituzione di una zona rossa nel bergamasco a febbraio 2020, prima del lockdown nazionale.

 

- Destano preoccupazione gli ultimi picchi di contagi da coronavirus nel Lazio. Dopo i focolai del San Raffaele Pisana e del Teresianum, adesso preoccupa il caso di due ristoranti a Fiumicino. Venerdì un dipendente del ristorante Indispensa Bistrot è stato trovato positivo al coronavirus, mentre oggi l’Asl di Roma 3 ha disposto la chiusura di un secondo ristorante a Fiumicino a causa della positività del titolare. “Dei 400 tamponi eseguiti ieri al drive-in di Casal Bernocchi, 8 sono risultati positivi”, ha reso noto l’Unità di Crisi Covid della regione Lazio. Si tratta dei “2 titolari del locale, 2 dipendenti e 4 conviventi del paziente del Bangladesh ricoverato ieri allo Spallanzani”.

 

- Per il 16esimo giorno consecutivo la Basilicata non registra nuovi casi di coronavirus. Su 311 tamponi realizzati, 311 sono risultati negativi. Fermo il numero degli attualmente positivi (367) non essendoci nuove guarigioni. 27 le vittime totali dall’inizio dell’epidemia, di cui l’ultima il 9 maggio scorso.

 

- Sarebbero legate alla mancata istituzione della zona rossa nella provincia Bergamasca lo scorso febbraio le due lettere contenenti un proiettile spedite al presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti, già sotto scorta da lunedì scorso. Lo riporta il Giornale di Brescia.

 

- L’Istituto Spallanzani di Roma ha reso noto che sono 106 i pazienti ricoverati presso il nosocomio. Di questi 47 sono positivi e altri 59 sono stati sottoposti a indagine. 4 le persone in terapia intensiva e 490 quelle trasferite a domicilio o dimesse perché guarite.

 

- Il bilancio dei contagi in Alto Adige è di 2.636 a seguito dei due tamponi positivi registrati nelle ultime 24 ore su 594 test effettuati. Ad oggi la Regione ha effettuato in totale 83.040 tamponi su 40.235 persone. Il numero dei decessi da Covid-19 negli ospedali sale a 175 persone. Quello nelle case di riposo a 117.

 

- Nella regione Veneto sono due i nuovi contagi da Covid19. Nelle ultime 24 ore la Regione non ha registrato nessuna nuova vittima. I contagiati totali salgono a 19.264, mentre il numero dei morti resta fermo a 2.007. Scendono di una unità i ricoverati nei reparti Covid (186). Il numero dei pazienti nelle terapia intensive rimane fermo a 11. Gli attuali positivi sono 482 (-5), mentre i guariti dall’inizio della pandemia sono 16.775.

 

- Quattro milioni di persone hanno scaricato l’app Immuni, numeri che per la ministra dell’Innovazione Paola Pisano dimostrano che “l’app tecnologicamente e tecnicamente sta funzionando”. Adesso “il pilota è il ministero della Salute, insieme alle Regioni”, spiega la ministra. A riguardo, sottolinea, l’applicazione “si sta integrando bene con il sistema sanitario, non più sotto pressione come prima: dialoghiamo settimanalmente con tutte le Regioni”.

 

- Secondo i risultati del test sierologico effettuato nel comune di San Giovanni Bianco, in provincia di Bergamo, il 38,8% dei cittadini è risultato positivo (660 persone su 1700) al Covid. La ricerca, pubblicata da L’Eco di Bergamo, mostra come la media dell’età è di 51 anni. Circa il 70% delle persone contagiate hanno detto di aver avuto sintomi para influenzali conducibili a quelli legati al Covid.

 

- Per il direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, la seconda ondata di coronavirus non sarà mai paragonabile a quella della Spagnola. Ieri era stato il direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra a mettere in guardia sulle manifestazioni dei prossimi contagi. Galli ha chiarito che i casi potrebbero riprendere a settembre: “Ma non necessariamente con una seconda ondata e con le conseguenze della Spagnola, non siamo nel 1918”.

 

- “È nell’interesse tedesco avere un forte mercato interno e che l’Unione Europea cresca insieme e non si sfaldi”. Lo dice Angela Merkel in un’intervista ai media europei e anticipata dal giornale tedesco Sueddeutsche Zeitung. E sul Recovery Fund è chiara: “Non potrà risolvere tutti i problemi ma non averlo significherebbe aggravarli. Una disoccupazione troppo forte in un Paese può avere un effetto esplosivo. I pericoli per la democrazia sarebbero a quel punto maggiori”. E aggiunge: “Non abbiamo messo a disposizione tutte queste risorse perché restino inutilizzate”.

 

• 26 giugno 2020

 

- In Italia sono 259 i nuovi malati e 30 i decessi nelle ultime 24 ore. 17.638 i casi totali (-665 rispetto a ieri) di cui 105 in terapia intensiva (+2), 1.356 ricoverati con sintomi (-149), 16.177 in isolamento domiciliare senza sintomi o sintomi lievi. I guariti totali sono 187.615 (+890 rispetto a ieri), mentre i decessi totali 34.708.

 

- “Le scuole dovranno essere innanzitutto pulite, abbiamo investito milioni di euro per i prodotti igienizzanti. Poi dobbiamo tenere il metro di distanziamento, evitando gli assembramenti. Faremo formazione del personale, ci lavoreremo con la Protezione civile, e dialogheremo con famiglie e gli studenti. La scuola ha bisogno di spazi, è chiaro che se parliamo di un metro di distanziamento abbiamo bisogno di più spazi. Al Miur abbiamo creato un software per dire quanti spazi abbiamo negli istituti. Ora so adesso, classe per classe, quanti metri ho a disposizione. Circa il 15% studenti fuori per rispettare distanziamento”. Così il ministro Azzolina in conferenza stampa.

 

- Nel bollettino diffuso oggi pomeriggio dall'Unità di crisi della Regione, sono 156 i pazienti guariti dal coronavirus, 15 i nuovo contagi (13 asintomatici), 6 i decessi, ma nessuno registrato nella giornata odierna.

 

- "La didattica a distanza sotto i quattordici anni non si fa, si fa soltanto per la scuola secondaria di secondo livello ma in condizioni assolutamente residuali, quando è proprio impossibile dare vita alla didattica normale. L'impegno e l'obiettivo del Governo è riportare dal 14 settembre tutti gli studenti in aula in presenza e immaginare la didattica a distanza come vera e propria extrema ratio." Lo ha detto a Timeline, su Sky TG24, il sottosegretario all'Istruzione Peppe De Cristofaro.

 

- "Le scuole riapriranno l'1 settembre per i corsi di recupero e il 14 c’è la riapertura vera e propria". Lo ha ufficializzato il sottosegretario all'Istruzione Peppe De Cristofaro, intervenuto a SkyTg24. "Il 20 settembre - ha aggiunto - spero davvero che si riesca a fare quello che in tanti stanno chiedendo, cioè cercare luoghi alternativi alle scuole per svolgere le elezioni. Diversamente sarebbe onestamente un cazzotto nell'occhio e una vera beffa. Spero si risolva positivamente".

 

- Regioni ed enti locali hanno dato parere positivo alle linee guida sul rientro a settembre. La Campania del governatore Vincenzo De Luca è stata l'unica a dire no. 

 

- "Qualcosa non sta funzionando": così in una intervista al Washington Post il virologo Anthony Fauci commenta il divampare della pandemia negli Stati Uniti, spiegando che all'interno della task force della Casa Bianca si sta studiando una nuova strategia per condurre i test e renderli più efficaci. In particolare allo studio è il cosiddetto 'pool testing', fare i test su più persone contemporaneamente per individuare più rapidamente i casi di contagio e isolarli immediatamente.

 

- “Saranno necessari oltre 18 miliardi di dollari per sostenere la ricerca su un vaccino contro Covid-19, dei quali 11,3 miliardi nei prossimi 6 mesi, e la produzione di un numero di dosi sufficienti a coprire il fabbisogno del mondo”. È quanto ha sottolineato Soumya Swaminathan, Chief Scientist dell’Oms, nel corso di un briefing tecnico a Ginevra sull’iniziativa “Act Accelerator” creata dall’organismo internazionale per dare impulso alla ricerca su farmaci, vaccini e sistemi diagnostici per il coronavirus.

 

- C'erano anche due uomini positivi al coronavirus, in una rissa scoppiata ieri sera per strada a Casalecchio di Reno, nel Bolognese. Dopo la segnalazione all'Ausl, sono ora in isolamento domiciliare le sette persone coinvolte, tutte originarie del Pakistan dai 26 ai 43 anni.

 

- Via libera agli sport di contatto e alle processioni, nessun limite di capienza sui mezzi di trasporto, riapertura di ippodromi e saune. Sono i contenuti della nuova ordinanza che il presidente del Veneto Luca Zaia firmerà nelle prossime ore e che sarà in vigore dalla mezzanotte di oggi fino al 10 luglio. "Stiamo controllando se servono aggiustamenti - ha detto il governatore - E' una delle ordinanze più toste che abbiamo firmato e le linee guida sono state approvate dal Dipartimento prevenzione".

 

- Non solo i polmoni: Covid-19 può colpire anche il cervello. Accade in circa 3 pazienti su 4 secondo uno studio condotto dall’ospedale San Paolo e dall’università Statale di Milano, in collaborazione con i principali centri neurologici dei Paesi europei. Nel lavoro, pubblicato sulla rivista European Journal of Neurology, i principali disturbi riscontrati vanno dalla cefalea alle mialgie, all’encefalopatia. Per gli autori, lo studio suggerisce che “si sta aprendo un nuovo capitolo nei libri di neurologia” e che “i neurologi potranno avere un ruolo importante nella gestione della pandemia e nei suoi esiti”.

 

- Il ministero della Sanità del Brasile ha riferito di altri 1.141 morti collegati al coronavirus, aggiornando a 54.971 il totale delle persone che hanno perso la vita a causa di complicanze legate al Covid-19. 

 

- La pandemia di coronavirus "si sta comportando come avevamo ipotizzato" e "il paragone è con Spagnola che si comportò esattamente come il Covid: andò giù in estate e riprese ferocemente a settembre e ottobre, facendo 50 milioni di morti durante la seconda ondata". A dipingere lo scenario è Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Oms per le Iniziative strategiche. Secondo Guerra, dunque, l'epidemia è tutt'altro che finita.

 

- Balzo dei casi di coronavirus negli Stati Uniti. Nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 37.077 con 692 morti, secondo i dati dei Centers for Disese Control and Prevention americani.

 

- I casi di coronavirus nel mondo hanno superato quota 9,6 milioni. Lo indicano i dati della Johns Hopkins University; l`Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha detto di aspettarsi che i contagi globali saranno più di dieci milioni entro la fine della settimana. Il bilancio complessivo attuale di casi di Covid-19 è di 9.609.829; sono finora decedute almeno 489.312 persone.

 

- Preoccupazione per due nuovi focolai di coronavirus in Val d'Ossola, riconducibili al mondo del frontalierato. Si tratta di 13 persone contagiate che sarebbero venute in contatto con due lavoratori frontalieri: uno che lavora in Canton Vallese, l'altro in Canton Ticino. "Il nostro sforzo è di indagare su tutte le frequentazioni, soprattutto sui luoghi di lavoro", spiega l'Asl. Per circoscrivere i due focolai sono stati eseguiti numerosi tamponi.

 

• 25 giugno 2020

 

- C'è un nuovo focolaio di coronavirus in Liguria. Si è sviluppato in una Rsa genovese: sono 12 i positivi. Nelle ultime 24 ore i positivi sono 14. Lo rende noto la Regione. Nel giorno precedente era stato registrato un solo nuovo positivo.

 

- Sono 296 i nuovi casi di contagio da coronavirus in Italia, in aumento rispetto agli ultimi giorni secondo i dati diffusi per la prima volta dal ministero della Salute. I decessi giornalieri sono 34, i guariti 614. I casi totali sono quindi ora 239.706. Gli attualmente positivi sono 18.303. Le persone in terapia intensiva 103, quattro in meno di ieri.

 

- A partire da lunedì 29 giugno Buenos Aires e la sua provincia entreranno in una nuova fase di 15 giorni di quarantena con caratteristiche più restrittive di quelle finora esistenti. La decisione di inasprire le misure di isolamento sarà annunciata dal presidente Alberto Fernandez, insieme ai governatori della capitale e della provincia. L'obiettivo del nuovo provvedimento è quello di contrastare la rapida crescita nelle strade dei casi di contagio registrati nelle ultime settimane. Da 800 al giorno questi sono passati prima a 1.000, poi a 2.000 e ieri hanno toccato il picco storico di 2.635.

 

- Dopo quattro mesi di emergenza coronavirus, non ci sarà più il bollettino della Protezione Civile con i dati sul contagio in Italia: a partire da oggi sarà direttamente il ministero della Salute a diffondere i numeri, consultabili sia sul sito del dicastero, a partire dalle 18, sia sulla dashboard del Dipartimento della Protezione Civile. La decisione, ha fatto sapere nei giorni scorsi il ministero, è stata presa "al fine di fornire una notifica più immediata dei dati epidemiologici e offrire un quadro completo sull'andamento della diffusione del Covid-19".

 

- "A oggi i casi di positività alla Bartolini di Bologna (che ora si chiama Brt) sono 54, ma ci sono almeno altri dieci positivi in altri magazzini della logistica tra l’Interporto e Calderara di Reno". Lo afferma Tiziano Loreti di Si Cobas, parlando all’AdnKronos, rispetto alla situazione del focolaio individuato all’interno dell’azienda di consegne Bartolini di Bologna, in zona Roveri, che ha fatto alzare di colpo il numero di contagiati nel Capoluogo. Ai 54 casi già individuati, secondo i dati di Si Cobas, per la maggior parte asintomatici, si sommerebbero molti altri casi rilevati nei magazzini logistici di altre aziende del Bolognese. 

 

- La Casa Bianca ha confermato il suo piano di tagliare i fondi federali a 13 siti in cui si effettuano test del Covid-19 nel giorno in cui gli Usa registrano un nuovo record di quasi 36mila nuovi casi. L'annuncio è arrivato dopo che Donald Trump ha resto noto, a Tulsa, di aver ordinato di rallentare i test per ridurre i numeri dei contagi. Sette dei 13 siti si trovano in Texas, uno tra gli Stati che registra un'impennata di positivi. La decisione è stata criticata dai senatori repubblicani texani Ted Cruz e John Cornyn. 

 

- "Questa mattina ho avuto un colloquio con il Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese in relazione alla zona rossa istituita negli ex palazzi Cirio di Mondragone. Ho chiesto l'invio urgente di un centinaio di uomini delle forze dell'ordine per garantire il controllo rigoroso del territorio. Il Ministro ha annunciato l'arrivo di un contingente dell'Esercito". Lo dice il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

 

- "La scorsa settimana, l'Europa ha visto un aumento dei casi settimanali di Covid-19 per la prima volta da mesi. Per settimane ho parlato di questo rischio e in diversi paesi in Europa, questo rischio è diventato realtà: 30 paesi hanno visto un aumento di nuovi casi cumulativi nelle ultime due settimane". A dirlo Hans Kluge, direttore regionale per l'Europa dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). 

 

- Allarme della Cisl di Bergamo: nel post Covid, "l'aspettativa di vita nel 2020 si riduce di 3,6 anni per gli uomini e di 2,5 anni per le donne rispetto alla media 2015-2017, attestandosi sui livelli registrati 15 anni fa". Poi, una proiezione di Istat segnala che "i 428 mila nuovi nati in Italia che si erano ipotizzati per il 2020 alle condizioni pre-Covid-19, dovrebbero scendere a circa 426 mila nel bilancio finale del corrente anno, per poi però ridursi a 396 mila, nel caso più sfavorevole, in quello del 2021".

 

- Nuovo cluster alla sede Bartolini di Bologna: secondo quanto riferito da Il Resto del Carlino, infatti, sarebbero ben 45 i nuovi positivi tanto da aver costretto l’azienda di logistica a chiudere i magazzini. Restano aperti, attualmente, solamente gli uffici in attesa di capire cosa stia succedendo all’interno della Bartolini.

 

- Raffaele Bruno, primario della Struttura di malattie infettive del Policlinico San Matteo di Pavia, ha dichiarato al Corriere della Sera: "Attualmente vengono ricoverate poche persone con malattia lieve-moderata. L'identikit del paziente attuale è una persona sopra i 65 anni con patologie concomitanti e sintomi respiratori modesti, tali da non rendere necessari provvedimenti di terapia intensiva".

 

- Sono arrivati a oltre 336.000 i casi di coronavirus in Africa, con un aumento di quasi 10.000 contagi da mercoledì sera. Il balzo è in gran parte dovuto al Sudafrica che annuncia il suo maggior numero giornaliero di nuovi casi: 5.688. Il responsabile dell'Africa Cdc afferma che la pandemia nel continente di 54 nazioni "sta accelerando molto rapidamente", mentre la carenza di dispositivi di protezione individuale e attrezzature mediche rimane grave in molti Paesi.

 

- Continua la diffusione allarmante del Coronavirus in Messico: nell'ultimo giorno, si sono registrati 5.437 nuovi contagi e 947 decessi ufficiali. In tutto, finora i contagiati nel Paese sono 196.847 e i morti 24.324. Ieri, un forte terremoto ha provocato morti, feriti e danni a decine di edifici.

 

- Con quasi 17mila nuove infezioni, l'India ha registrato un nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Dall'inizio dell'epidemia, il Paese ha registrato pi di 470mila casi e 14.894 vittime.

 

- Mentre il numero dei contagi di Coronavirus nel mondo sta crescendo a un ritmo di circa un milione per settimana, l'Organizzazione mondiale della Sanità ha avvertito che gli ospedali stanno affrontando una grave carenza di concentratori di ossigeno, necessari per la respirazione dei pazienti più gravi.

 

- Il numero di casi confermati di coronavirus nel mondo si avvicina alla soglia dei 10 milioni. Secondo l'ultimo aggiornamento della John Hopkins University, i contagi a livello globale dall'inizio della pandemia sono 9.408.757, con 482.184 decessi.

 

- Nuovo record di contagi negli Stati Uniti. Nelle ultime 24 ore, il Paese ha registrato pi di 35.900 casi di infezione, secondo un bilancio della Johns Hopkins University. I decessi sono stati invece 756.

 

• 24 giugno 2020

 

- Ad oggi, 24 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 239.410, con un incremento rispetto a ieri di 190 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 18.655, con una decrescita di 918 assistiti nelle ultime 24 ore. Tra gli attualmente positivi, 107 sono in cura presso le terapie intensive (- 8 pazienti da ieri), mentre 1.610 persone sono ricoverate con sintomi (- 243). Sono 16.938 le persone in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a martedì i deceduti sono 30 e portano il totale a 34.644. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 186.111, con un incremento di 1.526 persone in 24 ore. Lo comunica la Protezione civile.

 

- Lo Stato di New York, del Connecticut e del New Jersey hanno annunciato che richiederanno ai visitatori provenienti da altri Stati con alti tassi di infezione da coronavirus di mettersi in quarantena per 14 giorni.

 

- Sono 88 i nuovi casi di coronavirus in Regione Lombardia, lo 0,97% dei 9.099 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Il totale dei positivi riscontrati dall'inizio della pandemia sale a 93.261, con 12.227 attualmente positivi (-677 da ieri). I morti nell'ultima giornata sono 7, 16.586 da febbraio.

 

- "Molti Paesi nelle Americhe e in America Latina in particolare non hanno raggiunto il picco né un basso livello di trasmissione del coronavirus. La situazione è ancora in evoluzione e nelle prossime settimane ci saranno nuovi casi e altre vittime". Lo ha detto il capo delle emergenze dell'Oms Mike Ryan, nel consueto briefing sul COVID-19 invitando i governi di quei Paesi "a fare un grande investimento sulle misure per identificare, testare e tracciare".

 

- La maratona di New York, la più grande al mondo, è stata cancellata a causa del coronavirus. Quest'anno sarebbe stata la sua cinquantesima edizione. La maratona attrae ogni anno circa 50.000 corridori, 10.000 volontari e un milione di fan lungo le strade della città.

 

- Prime chiusure di scuole elementari a Parigi per casi di Covid-19 dopo la riapertura di una decina di giorni fa e quella, a frequenza obbligatoria, di lunedì scorso. Oggi è stata decisa la chiusura della scuola Saint-Merri-Renard, nel Marais, dopo la scoperta di un caso di coronavirus. Si tratta - si è appreso dalle autorità sanitarie - di "una sola persona" che però sarebbe stata in contatto "con parecchi insegnanti e allievi". Stessa procedura per il caso della scuola Lamoriciere, chiusa ieri, nel XII arrondissement, dove si sono invece registrati 3 casi. 

 

- Nei mesi di marzo e aprile 2020, dalla decima alla diciassettesima settimana dell'anno, in 21 Paesi europei ci sono stati circa 140mila morti in più rispetto al numero medio dei decessi registrato nel triennio 2016-19. Lo riporta Eurostat.

 

- Nelle ultime 24 ore l'Iran ha registrato altri 2.531 casi, che portano a 212.501 il totale dei contagi. Il ministero della Salute ha riferito di altri 133 morti, per complessivi 9.996 decessi. I pazienti guariti sono ad oggi 172.096.

 

- Sono 28 i migranti, salvati in acque internazionali dalla nave Sea Watch e imbarcati sulla nave-quarantena Moby Zaza che è in rada a Porto Empedocle (Agrigento), che sono risultati positivi al Covid-19.

 

- Più di 9,2 milioni di casi e 477mila morti nel mondo per il Coronavirus, secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University. Gli Usa sono al primo posto sia per numero di contagi (2.347.022) che per decessi (oltre 121mila), seguiti dal Brasile (1.145.906 casi e 52.645 morti).

 

- Sono state registrate altre 587 nuove infezioni in Germania nelle ultime 24 ore, secondo il Robert Koch Institute. Il totale dei contagiati è pari a 191.449, mentre nel Paese aumentano i timori per i focolai attivi. Nello stesso lasso di tempo nel Paese si contano anche altri 19 morti per un totale di 8.914 decessi dall'inizio della pandemia. I guariti sono 176.300, circa 600 in più rispetto al giorno precedente.

 

- Forte impennata nelle ultime 24 ore in America latina dei morti per la pandemia da coronavirus che hanno raggiunto quota 100.176 (+2.632), per oltre la metà registrati in Brasile. Crescono decisamente anche i contagi, il cui numero è ora di 2.153. 562, con un aumento rispetto a ieri di 62.811 casi.

 

- Allarme coronavirus in Texas dove nelle ultime 24 ore si è registrato un picco di oltre 5mila nuovi casi di contagio, facendo dello stato Usa un nuovo epicentro insieme alla Florida e alla California. Il  governatore Greg Abbott, repubblicano, ha invitato tutti i cittadini a stare a casa. "Non c'è alcuna ragione in questa fase a uscire di casa senza necessità reale", ha detto Abbott finora restio all'idea di un altro lockdown.

 

• 23 giugno 2020

 

- I turisti di 12 Paesi europei considerati "sicuri" saranno di nuovo i benvenuti in Finlandia. Il 13 luglio le restrizioni alle frontiere saranno revocate per gli Stati con un tasso di infezione negli ultimi 14 giorni inferiore a otto per 100mila abitanti, ha spiegato il ministro Maria Ohisalo. Sono interessati dalla riapertura Germania, Italia, Austria, Grecia, Svizzera, Slovacchia, Slovenia, Ungheria, Liechtenstein, Irlanda, Cipro e Croazia.

 

- Continua a salire il numero delle vittime del coronavirus in Turchia, dove nelle ultime 24 ore sono stati 27 i morti, dopo i 24 di ieri, stessi numeri di un mese fa. E' inoltre da più di dieci giorni che il numero di casi è tornato sopra quota mille su base giornaliera, con 1.268 pazienti risultati positivi al tampone nelle ultime 24 ore, dopo che il numero era sceso a 700 a inizio mese.

 

- L'Unione europea potrebbe impedire ai cittadini statunitensi l'ingresso nell'Ue anche dopo il primo luglio, giorno della riapertura delle frontiere esterne, sulla base della gestione della pandemia di coronavirus negli Usa. Lo riferisce il New York Times, che ha visionato le bozze degli elenchi dei turisti ammessi in Europa. Secondo le indiscrezioni del Nyt, nell'elenco degli esclusi ci sarebbero anche cittadini cinesi, russi e brasiliani. 

 

- La Francia registra altri 57 decessi legati al coronavirus, per un totale di 29.720 vittime. Cala a 682 (-19) il numero di persone ricoverate in terapia intensiva. 517 i casi positivi riscontrati nelle ultime 24 ore.

 

- I casi di Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 238.833 (122 in più rispetto a ieri, ai minimi dal 26 febbraio), di cui 34.675 morti (+18) e 184.585 guariti o dimessi, 1.159 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 19.573 persone, ieri era di 20.637, una diminuzione di 1.064 unità. I tamponi effettuati fino ad oggi sono 5.053.827, 41.135 nell'ultimo giorno. Sono 115 i malati in terapia intensiva, 12 in meno rispetto a ieri. Di questi, 51 sono in Lombardia (dato invariato). I ricoverati con sintomi sono 1.853, 185 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 17.605 (-867).

 

- Sono 62 i nuovi positivi al coronavirus in Lombardia. Lo rileva la Regione, secondo cui i deceduti sono 6 in più rispetto a martedì. 

 

- In un condominio del quartiere di Friedrichshain, a Berlino, 44 persone sono state contagiate dal coronavirus. Lo riferiscono i media locali, aggiungendo che i contagiati, tra cui ci sono anche bambini, sarebbero tutti asintomatici. Le famiglie sono state messe in quarantena e test saranno effettuati nelle scuole e nei centri sportivi frequentati dai bambini contagiati. 

 

- Il Brasile ha registrato altri 21.432 casi di Covid-19, ed è ora sopra a un milione e 100mila contagi in totale. Secondo i dati del ministero della Sanità, nelle ultime 24 ore sono morte altre 654 persone, per complessivi 51.271 decessi.

 

- Frequenza scolastica in "turni differenziati", "riconfigurazione della classe in più gruppi di apprendimento", "articolazione modulare di gruppi di alunni provenienti dalla stessa o da diverse classi o da diversi anni di corso". Sono alcune delle indicazioni, contenute in una bozza del Piano scuola 2020-2021, che indica le linee guida per la ripresa dell'attività scolastica a settembre. 

 

- Nelle regioni del Nord esisterebbero "condizioni ambientali che negli scorsi due mesi hanno reso aggressiva e mortale l’infezione da coronavirus che è risultata assai più leggera nelle altre regioni d’Italia, dove questo 'fattore geografico” diminuisce fino ad un minimo. La qualità di queste condizioni ambientali, tragicamente sfavorevoli nel Settentrione, non sono ancora note". Sono le conclusioni dello studio firmato da Roberto Ronchetti, professore emerito di Pediatria dell'Università Sapienza di Roma e da Francesco Ronchetti, medico dell'ospedale Parodi di Colleferro

 

- Nuova tappa decisiva per l'approvazione del Recovery Fund europeo. Il portavoce del presidente del Consiglio europeo ha annunciato la convocazione di un vertice straordinario. "Il 17 e 18 luglio, il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, convocherà un Consiglio europeo straordinario sul Recovery fund e il bilancio pluriennale della Ue", ha scritto su twitter. Si tratterà del primo vertice di persona dall'inizio della pandemia.

 

- La stella del tennis Novak Djokovic è positivo al coronavirus. Il serbo ha contratto la malattia e risulta il quarto giocatore dell’Adria Tour positivo dopo i nomi di Dimitrov, Coric e Troicki. Anche la moglie è risultata positiva al test. Il numero uno al mondo non ha alcun sintomo.

 

- Riapertura di cinema e musei e riduzione della distanza interpersonale raccomandata da 2 metri e a un metro in modo da consentire un riavvio gestibile anche a numerosi hotel, b&b, ristoranti e pub. Sono queste le misure che Boris Johnson si appresta a formalizzare a partire dal 4 luglio come tappa cruciale del percorso verso la fase 2 dell'emergenza Coronavirus nel Regno Unito, come anticipa stamattina la Bbc.

 

- Così si legge nel bollettino medico diramato dallo Spallanzani di Roma: "In questo momento sono ricoverati presso il nostro Istituto 113 pazienti. Di questi, 45 sono positivi al tampone per Coronavirus, mentre 68 sono sottoposti ad indagini". L'ospedale romano precisa che "4 pazienti necessitano di supporto respiratorio".

 

- Il Sudafrica è il primo Paese africano a confermare più di 100.000 casi di Covid-19 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Secondo i dati ufficiali riportati dai Centri di controllo e prevenzione delle malattie dell'Unione Africana (Cdc Africa), il Paese - con più di 59 milioni di abitanti - registra 101.590 contagi con 1.991 decessi. Sono invece 53.444 le persone guarite dopo aver contratto l'infezione.

 

- La Procura di Reggio Emilia ha disposto la riesumazione di 18 salme di anziani - morti a causa del coronavirus nella casa di carità “San Giuseppe” di Montecchio Emilia, uno dei luoghi più falcidiati della provincia reggiana - per fare l'autopsia. Lo riporta la stampa locale che dà notizia anche di cinque persone iscritte nel registro degli indagati dalla pm Piera Giannusa che ha formulato due ipotesi di reato: omicidio colposo e delitto colposo contro la salute pubblica. Tra gli indagati anche il parroco di Montecchio.

 

- Sono oltre 9 milioni i casi di Covid-19 e 472.000 i decessi registrati finora nel mondo, stando all'ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University. In dettaglio, sono 9.098.643 i casi confermati, di cui più di 2,3 milioni negli Stati Uniti e oltre 1,1 milione in Brasile. I decessi sono 472.171, di cui 120.402 negli Stati Uniti e 51.271 in Brasile.

 

- Punta sempre in alto la curva della pandemia da coronavirus in America latina, anche se da due giorni le percentuali di crescita di contagi, ora a (2.090.751, +39.714), e di morti (97.544, +1.820), sono nella parte bassa della media. E' quanto emerge da una elaborazione statistica realizzata oggi dall'Ansa sulla base dei dati ufficiali di 34 Nazioni e territorio latinoamericani.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 425. È quanto emerge dai dati della John Hopkins University, secondo la quale i contagi totali negli Usa hanno raggiunto i 2,31 milioni. I decessi complessivi dall'inizio della pandemia sono 120.393.

 

• 22 giugno 2020

 

- "Si confermano due focolai a Bologna, entrambi sviluppati nel corso degli ultimi giorni, ed entrambi da giorni oggetto di indagini epidemiologiche e diagnostiche". Lo ha riferito l'assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini.

 

- L'Enac ha deciso di avviare degli accertamenti che porteranno all'erogazione di sanzioni sui voucher delle compagnie aeree, che avrebbero violato il regolamento rifiutandosi di rimborsare il costo dei biglietti acquistati ai viaggiatori.

 

- Sono solo tre le vittime nelle ultime 24 ore in Lombardia, il dato migliore dal 27 febbraio a oggi. In totale i morti in Regione sono 16.573. I nuovi casi positivi sono 143 e la percentuale tra tamponi effettuati e casi positivi riscontrati è pari all'1,8%.

 

- Sono 12 le regioni che non hanno registrato nuove vittime da coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Protezione civile. Si tratta di Marche, Campania, Puglia, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

- Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 218 casi di coronavirus. Il totale delle persone che hanno contratto il COVID-19 sale a 238.720. I morti sono stati 23. In Lombardia, dove sono stati effettuati 7.776 tamponi, ci sono stati 143 contagi in più. Per quanto riguarda il numero di tamponi, a livello nazionale sono stati effettuati 28.972 test contro i 40.545 di ieri.

 

- "Sebbene i dati siano ancora preliminari, la recente scoperta che lo steroide desametasone ha un potenziale salvavita per i pazienti di COVID-19 in condizioni critiche ci ha fornito un motivo per festeggiare". Lo ha detto il direttore generale Dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul coronavirus.

 

- Il bilancio del coronavirus in Piemonte, nei dati aggiornati oggi dall'Unità di crisi della Regione, riporta 65 nuovi casi di guarigione e 7 contagi, di cui 5 asintomatici. In via di guarigione altri 1447 pazienti, mentre solo 4 le vittime che si aggiungono, ma nessuna registrata nella giornata oggi.

 

- Con la riapertura delle attività a maggio, a parte la Lombardia, dove l'epidemia sta calando meno velocemente rispetto al lockdown e c'è stato un incremento della trasmissione del contagio del 13%, nel resto delle regioni non si è avuto un aumento dei casi. E' quanto emerge da uno studio dell'università Ca' Foscari di Venezia.

 

- Nel Lazio si registrano 8 casi positivi e tre decessi. Due positivi sono collegati all'Istituto religioso Teresianum a Roma che è stato posto in sorveglianza sanitaria e dove sono stati effettuati test a tutti, si tratta di un giardiniere e una suora. Nessuno può entrare o uscire dall'Istituto senza l'autorizzazione della Asl. Inoltre è stato ricoverato al Policlinico Umberto I un paziente proveniente da Dacca (Bangladesh) che riferisce di essere stato sintomatico già alla partenza.

 

- Pechino ha registrato ieri 9 nuovi casi, portando a quota 236 i contagi del focolaio del mercato all'ingrosso di Xinfadi riportati dall'11 al 21 giugno: la Commissione sanitaria municipale ha segnalato poi due casi sospetti e 5 asintomatici. Tutti i pazienti contagiati domesticamente, più un caso importato, sono attualmente sottoposti a trattamento medico in ospedale, mentre i 22 asintomatici restano sotto osservazione.

 

- Una mini "zona rossa" è in vigore fino alle 14 del 26 giugno nei quartieri di Pietrenere, Tonnara e Scinà del comune di Palmi (Reggio Calabria). Lo ha disposto la governatrice Jole Santelli, dopo che è stato individuato un focolaio con 8 casi di contagiati dal Covid-19 derivante da 2 positivi rientrati in Calabria da altre regioni. L'ordinanza prevede "il divieto di allontanamento", "limitando al massimo ogni spostamento".

 

- In Russia si registrano 7.600 nuovi casi di Covid-19 e 95 decessi nelle ultime 24 ore. Lo riporta il centro operativo anticoronavirus. La Tass sottolinea che i morti provocati dal virus in una giornata sono meno di 100 per la prima volta dal 25 maggio.

 

- Il Brasile ha annunciato di aver superato la soglia dei 50mila morti per coronavirus. Con circa un milione di contagi, il Paese sudamericano si conferma il secondo più colpito dalla pandemia al mondo dopo gli Stati Uniti, che contano circa 120mila morti e oltre 2,2 milioni di casi. Il ministero della Salute brasiliano ha registrato nelle ultime 24 ore 641 nuovi decessi, portando il bilancio totale a 50.617, mentre i contagi sono saliti a 1.085.038.

 

- A partire da lunedì 22 giugno 2020 in Lombardia sarà possibile prendere i mezzi di trasporto pubblici senza dover rispettare l’obbligo di indossare i guanti. Resta invece in vigore l’obbligo di utilizzo della mascherina.

 

- L'India ha fatto registrare per l'11esimo giorno consecutivo oltre 10mila nuovi casi di coronavirus. Il ministero della Sanità di Nuova Delhi, infatti, ha annunciato che sono 14.821 i contagi diagnosticati nelle ultime 24 ore, per un totale di 425.282. I decessi in più rispetto a ieri sono 445 ed il bilancio sale così a 13.699 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

 

- L'Oms ha registrato 183.000 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Lo riporta la Bbc. Si tratta del numero più alto di contagi in un solo giorno dall'inizio della pandemia ed è dovuto soprattutto all'aumento delle persone positive in America Latina. Oltre 50.000 di questi nuovi casi infatti sono stati segnalati in Brasile, poi negli Stati Uniti e India.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 21 giugno 2020

 

- "Sto lavorando a un decreto rivolto ai lavoratori del settore turismo che, pur lavorando come stagionali, sono stati assunti con contratti a tempo determinato e per questo non hanno avuto accesso agli strumenti di sostegno al reddito stanziati dal governo". Lo ha scritto su Facebook il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, aggiungendo che "potranno chiedere e ottenere il bonus di 600 euro per i mesi di marzo, aprile e maggio".

 

- Il ministero spagnolo della Sanità ha comunicato che nelle ultime 24 ore nel Paese si registra un unico decesso in seguito al Covid-19. I nuovi contagi sono invece 141. Il bilancio delle vittime ad oggi sale quindi a 28.323, mentre si calcola un totale di 246.272 casi positivi dall'inizio della pandemia.

 

- Sono 16 le regioni senza nuove vittime da coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in base ai dati della Protezione civile. Si tratta di Veneto, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Puglia, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Trentino Alto Adige, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

- Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 224 nuovi casi di coronavirus. Il totale delle persone che hanno contratto il Covid-19 sale così a 238.499. I morti sono stati 24. Solo nella Regione Lombardia, dove sono stati effettuati 7.825 tamponi, ci sono stati 128 contagi in più e 13 decessi. I guariti sono stati invece 183. Bene il dato sulle terapie intensive (-1) e sugli altri reparti Covid (-141).

 

- L'Istituto per la ricerca biologica israeliana, che gravita attorno al ministero della Difesa, ha annunciato di aver completato "con successo" le prove sui topi di un possibile vaccino contro il coronavirus. Ora l'Istituto - che si trova nei pressi di Tel Aviv - si appresta ad effettuare test su altri animali per poi passare all'uomo. Secondo il Centro di ricerca, la possibile svolta - i cui risultati devono tuttavia ancora essere sottoposti alla revisione della comunità scientifica - potrebbe consentire di arrivare al vaccino in un anno o se possibile anche prima. Nella pubblicazione relativa ai test si sottolinea che il potenziale vaccino ha come effetto "una potente e rapida induzione di anticorpi neutralizzanti nei confronti del SARS-CoV-2".

 

- In Germania si teme una seconda ondata dopo il focolaio esploso nel mattatoio del Nordreno-Vestfalia. L’infezione si allarga di ora in ora, un caso già definito dai media tedeschi “il disastro della Tönnies”. Le autorità non hanno escluso un ritorno del lockdown a livello regionale se la situazione dovesse peggiorare.

 

- Flash mob degli artisti della musica italiana in piazza Duomo a Milano per sostenere i lavoratori dello spettacolo, uno dei settori colpiti più duramente dall’emergenza coronavirus. Di fronte al Duomo di Milano si sono riuniti cantanti del calibro di Manuel Agnelli, Levante, Diodato, Lodo Guenzi, Cosmo, Ghemon e musicisti come Saturnino.

 

- Dopo 14 settimane di lockdown, la Spagna da oggi mette fine allo stato di emergenza sanitaria, imposto per arginare la pandemia di Coronavirus. Il Paese ha registrato negli ultimi mesi oltre 28mila decessi, con oltre 245mila casi di contagio. Dopo 14 settimane di misure restrittive, da oggi gli spagnoli potranno spostarsi al di fuori della provincia nella quale risiedono.

 

- "Oggi registriamo un dato di 8 casi positivi e zero decessi. Si conferma trend in calo nelle province che registrano zero casi. Quattro casi sono riferiti all'Istituto religioso Teresianum a Roma che è stato posto in sorveglianza sanitaria". Così l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

 

- Il policlinico dell'azienda universitaria Federico II di Napoli è Covid-free. Ieri infatti ha raggiunto la guarigione virologica l'ultimo paziente positivo ricoverato presso l'area dedicata dell'Unità operativa complessa diretta dal professor Ivan Gentile e oggi è stato trasferito "nel reparto di degenza ordinaria di Malattie Infettive per la prosecuzione delle cure".

 

- All'istituto Spallanzani di Roma sono ricoverati "110 pazienti. Sono 46 i casi confermati Covid-19, di cui 35 attualmente positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV 2, mentre 64 sono sottoposti ad indagini". Così si legge nel bollettino medico diramato dalla struttura. L'ospedale romano precisa che "4 pazienti necessitano di supporto respiratorio".

 

- In Brasile continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime del coronavirus. Ad oggi, i morti confermati sono stati 49.976, con un aumento di 1.022 rispetto a ieri, mentre le autorità sanitarie hanno riferito che i casi confermati di contagio sono 1.032.913, di cui 34.666 nelle ultime 24 ore.

 

- Sono 26 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Cina, uno in meno rispetto a quelli del giorno precedente. Ventidue riguardano Pechino. La capitale, che conta oltre 20 milioni di abitanti, ha rilevato il suo primo caso l'11 giugno e il focolaio è legato a un mercato del cibo. Finora i casi confermati nel Paese sono 93.378.

 

- Da un'indagine Coldiretti/Ixè emerge che nel primo weekend dell'estate sono 34 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza, in calo del 13% rispetto allo scorso anno. La novità di quest'estate sta anche nel fatto che 1 italiano su 4 (25%) ha scelto una destinazione vicino casa, all'interno della propria regione di residenza.

 

- Sono 8,7 milioni le persone contagiate dal Coronavirus nel mondo, di cui 464mila sono morte: è quanto emerge dal bilancio aggiornato della Johns Hopkins University.

 

- L’Organizzazione Mondiale della Sanità cambia le linee guida per la gestione della quarantena dei positivi al Covid-19. Non si raccomanda più il doppio tampone negativo per certificare l’avvenuta guarigione. Per liberare i pazienti dall’isolamento, bastano 3 giorni senza sintomi.

 

• 20 giugno 2020

 

- Rispetto a ieri i casi per provincia in Lombardia sono: a Milano 24.130 (+69), di cui 10.256 (+26) a Milano città; a Bergamo 14.096 (+31) e a Brescia 15.442 (+27). Lodi e Pavia riportano oggi zero contagi. Le altre province: Como 4.051 (+8), Cremona 6.576 (+2), Lecco 2.815 (+4), Lodi 3.554 (0), Mantova 3.440 (+3), Monza e Brianza 5.727 (+8), Pavia 5.533 (0), Sondrio 1.563 (+6), Varese 3.854 (+5).

 

- Salgono a 92.840 i contagi in regione da inizio emergenza. Dei 165 nuovi casi, 102 riguardano tamponi eseguiti a seguito di positività ai test sierologici. Sono 23 i decessi registrati nelle ultime 24 ore.

 

- In Italia sono stati superati i 3 milioni di casi testati con il tampone per il Coronavirus. Sono ad oggi infatti 3.017.169, secondo i dati della Protezione civile.

 

- Sono saliti a 182.453 i guariti e i dimessi in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 546. Venerdì l'aumento era stato di 1.363.

 

- Oggi sono 152 i pazienti ricoverati nei reparti di rianimazione, 9 meno di ieri. In Lombardia sono 54, 6 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 2.474, con un calo di 158 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 18.586, con un calo di 164 rispetto a ieri. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

 

- Sale l'incremento giornaliero delle vittime per coronavirus in Italia. Sono 49 nelle ultime 24 ore, più delle 47 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 23, mentre ieri erano state 18. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.610. Ben 11 regioni non fanno registrare altri deceduti. 

 

-Sono 21.212 i malati di coronavirus in Italia, 331 meno di ieri, quando il calo degli attualmente positivi era stato di 1.558. L'incremento giornaliero è di 262 nuovi contagi (ieri era di 251), 165 dei quali in Lombardia, pari al 63%. Sono 7 le regioni ad aumento zero: Marche, Campania, Sicilia, Trentino Alto Adige, Umbria, Molise e Basilicata.

 

- Sono ad oggi 42.589 le persone morte nel Regno Unito dopo essere risultate positive al Covid-19, un aumento di 128 decessi nelle ultime 24 ore. Lo riferiscono le autorità britanniche.

 

- Sono oltre un migliaio le persone riunite in Piazza Duomo per la manifestazione "Salviamo la Lombardia" lanciata dalla rete "Milano 2030" e da varie realtà del terzo settore per chiedere "il commissariamento della sanità lombarda" dopo la "disastrosa gestione" dell'emergenza Covid.

 

- Il virologo Andrea Crisanti, direttore del laboratorio di Microbiologia e virologia di Padova, sarà uno dei consulenti che faranno parte del pool incaricato dalla Procura di Bergamo nell'inchiesta per epidemia colposa. I magistrati stanno indagando sulla mancata zona rossa nei comuni di Alzano Lombardo e Nembro e sulle eventuali negligenze all'ospedale di Alzano, che venne riaperto poche ore dopo la scoperta del primo paziente positivo al coronavirus.

 

- Sono 1.029 i dipendenti dell'industria della carne tedesca Toennies risultati positivi finora al test del coronavirus. Lo ha reso noto il Consiglio della circoscrizione di Guterloh, nel Land del Nordreno-Vestfalia. L'esplosione dell'infezione aveva già portato alla chiusura delle scuole e degli asili infantili nei giorni scorsi. 

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato altre 705 morti per coronavirus in 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University, che si riferisce alle 20:30 locali di venerdì (1:30 di sabato in Italia). È il nono giorno consecutivo che il bilancio giornaliero scende al di sotto i mille decessi, anche se gli Stati Uniti rimangono il paese più colpito dalla pandemia con un totale di oltre 119.000 morti per coronavirus e 2,2 milioni di contagi accertati sul territorio. 

 

- L'Austria non esclude una nuova chiusura delle frontiere se i numeri legati ai contagi della pandemia di coronavirus dovessero risalire. Ad affermarlo è il ministro degli Esteri, Alexander Schallenberg, all'agenzia di stampa Apa. "Solo perchè ora abbiamo aperto non significa che non stiamo osservando attentamente la situazione e, se necessario, prenderemo di nuovo le misure appropriate - ha detto Schallenberg - Naturalmente il nostro obiettivo è che non accada nuovamente". 

 

- Circa 1.200 detenuti del carcere di North Annex della contea di Fresno, in California, sono stati posti in quarantena preventiva dopo la scoperta di 13 casi di coronavirus. Lo riporta la Cnn.

 

- Le autorità sanitarie stanno inoltre per rivolgersi ad oltre due milioni di persone ritenute vulnerabili, attualmente relegate in casa, per incoraggiarle ad allentare le misure di distanziamento sociale e ritornare gradualmente alla normalità. In questo sforzo nazionale per incoraggiare le persone a riprendere le normali attività è stata arruolata anche la famiglia reale. Il duca e la duchessa di Cambridge hanno fatto visita ad alcuni esercizi commerciali, mentre la stessa regina Elisabetta ha inviato un messaggio di ringraziamento alle aziende che per prime sono uscite dal lockdown.

 

- Sulla base delle domande di integrazioni salariali COVID-19 regolarmente presentate, il numero di lavoratori che non hanno ricevuto almeno un pagamento al 17 giugno sono 134.358. Lo comunica l'Inps sottolineando che per la maggior parte (108.590) si tratta di domande ricevute a giugno. Tuttavia, aggiunge l'Istituto di previdenza, i pagamenti effettuati ad oggi sono stati oltre 5 milioni.

 

- Il Pakistan ha registrato ieri 173 nuovi decessi, il livello giornaliero più alto dall’inizio della pandemia: secondo i dati resi noti oggi dal ministero della Sanità, il bilancio complessivo dei morti dovuti al virus nel Paese sale così a quota 3.382. Allo stesso tempo, il numero di casi confermati è salito a quota 171.666, con un incremento di 6.604 contagi nelle ultime 24 ore. Finora 63.504 pazienti sono guariti, di cui 2.121 nelle ultime 24 ore. I pazienti in condizioni critiche sono 3.515, pari a 356 in meno rispetto a giovedì.

 

- La Cina conta 27 nuovi contagi nella giornata di ieri, 22 dei quali a Pechino, dove si è sviluppato un focolaio al mercato all’ingrosso di generi alimentari Xinfadi, nel distretto sud-occidentale di Fengtai. Dall’11 giugno scorso, quando è emerso il primo caso di contagio a Pechino dopo quasi due mesi a quota zero, sono 205 i casi di contagio confermati nella capitale cinese. Dall’inizio dell’epidemia sono 83.352 i casi confermati di persone che hanno contratto il coronavirus in Cina e il numero di morti rimane fermo a quota 4.634.

 

- Il bilancio globale dei morti provocati dal coronavirus ha superato la soglia dei 460.000: è quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University. I dati dell'università americana indicano che ad oggi 460.005 persone sono decedute nel mondo a causa del virus, su un totale di 8.663.135 contagiati. Finora le persone guarite sono 4.245.777.

 

• 19 giugno 2020

 

- Dopo l'aumento di ieri, tornano a scendere i ricoveri in terapia intensiva dei malati di coronavirus: oggi sono 161 i pazienti ricoverati nei reparti di rianimazione, 7 meno di ieri quando erano 168. In Lombardia sono 60, lo stesso numero di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 2.632, con un calo di 235 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare scendono sotto i ventimila: sono 18.750, con un calo di rispetto a 1.316 rispetto a ieri.

 

- Torna a scendere l'incremento giornaliero delle vittime per coronavirus in Italia. Sono 47 nelle ultime 24 ore, in calo rispetto alle 66 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 18 mentre ieri erano state 36. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.561. Saliti a 181.907 i guariti e i dimessi, con un incremento rispetto a ieri di 1.363. Giovedì l'aumento era stato di 1.089. 21.543 i malati, 1.558 meno di ieri, quando il calo degli attualmente positivi era stato di 824. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

 

- Sono 238.011 i contagiati da coronavirus in Italia, un numero in calo rispetto a ieri - quando erano 238.159 - per un ricalcolo della Regione Sicilia che ha sottratto 397 casi. L'incremento giornaliero è dunque di 251 nuovi contagi (ieri era 333), 157 dei quali in Lombardia, pari al 62,5%. Il dato della Protezione civile comprende attualmente positivi, vittime e guariti. Sono 5 le regioni ad aumento zero: Marche, Campania, Valle D'Aosta, Calabria e Basilicata.

 

- Sono in calo in Lombardia sia i dati relativi ai nuovi contagiati sia quelli dei decessi: sono infatti 157 i nuovi casi, di cui 94 a seguito di test sierologici, e la percentuale tra tamponi effettuali e nuovi casi positivi è dell'1,5%. I decessi sono 18, per un totale di 16.534 morti in regione dall'inizio della pandemia. Ieri c'erano stati 216 nuovi casi (1.9% rapporto tamponi-positivi) e 36 decessi. Stazionari i ricoveri in terapia intensiva (60), calano i ricoverati non in terapia intensiva (-136, 1.537 in totale).

 

- "In alcune realtà regionali, continua a essere segnalato un numero di nuovi casi di contagi da Sars-Cov2 elevato. Questo deve invitare alla cautela in quanto denota che in alcune parti del Paese la circolazione del virus è ancora rilevante", si legge nel report settimanale del periodo dall'8 al 14 giugno del Monitoraggio della Fase 2.

 

- "La pandemia di coronavirus sta accelerando, ieri sono stati riportati 150.000 nuovi casi, il numero più alto in un giorno finora. Il mondo è in una nuova e pericolosa fase. Molte persone sono comprensibilmente stufe di stare in casa. I Paesi sono comprensibilmente ansiosi di riaprire le loro società e le loro economie. Ma il virus si sta ancora diffondendo, è ancora mortale e la maggior parte delle persone sono suscettibili". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel consueto briefing sul coronavirus.

 

- Il nuovo coronavirus rilevato a Pechino nel mercato all'ingrosso Xinfadi viene dall'Europa, ma appartiene a un ceppo più vecchio dell'attuale che sta colpendo il Vecchio Continente. È l'ipotesi di Zhang Yong, vicedirettore del Centro di controllo e prevenzione delle malattie cinese.

 

- L'India ha fatto registrare il record di casi di Coronavirus in un giorno. Il ministero della Sanità di Nuova Delhi ha annunciato che sono 13.586 i contagi registrati nelle ultime 24 ore, per un totale di 380.532. I decessi in più rispetto a ieri sono 336 ed il bilancio sale così a 12.573 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

 

- Le persone con il gruppo sanguigno A hanno maggiori probabilità di sviluppare sintomi più gravi di Covid-19. A sostenerlo una ricerca scientifica internazionale pubblicata sulla rivista New England Journal of Medicine che ha coinvolto centri di ricerca italiani, norvegesi, tedeschi e spagnoli.

 

- In 24 ore sono stati registrati 32.188 contagi e 1.269 decessi in Brasile: il tasso di mortalità è il 22,1%. In totale, il Paese si avvicina al milione di casi e a 47.748 morti finora. "L’incubo del Covid-19 è tutt'altro che sotto controllo", dice l’ultimo rapporto di Medici Senza Frontiere.

 

- Il focolaio da coronavirus che ha colpito Pechino è sotto controllo: lo ha rivelato il virologo Wu Zunyou, capo epidemiologo del Centro cinese per la prevenzione e il controllo delle malattie (Cdc). Secondo il centro di ricerche, il picco sarebbe stato raggiunto sabato 13 giugno.

 

- L'Argentina nelle ultime 24 ore ha registrato 1.958 nuovi casi, peggior dato giornaliero per il Paese, che porta il totale dei positivi a 37.510. In tutto, le vittime a oggi sono 948 (35 nelle ultime 24 ore).

 

- Negli Usa, con 687 vittime nelle ultime 24 ore, sono saliti a 118.420 i morti di Coronavirus, con i contagi che sfiorano quota 2,2 milioni. E' quanto emerge dai dati aggiornati della Johns Hopkins University. Segue, nel triste primato delle vittime, il Brasile con 47.748 morti e la Gran Bretagna, 42.373.

 

• 18 giugno 2020

 

- Il totale delle persone che hanno contratto il virus in Italia è di 238.159, con un incremento rispetto a ieri di 333 nuovi casi. Lo rende noto al Protezione civile. Torna a salire il numero giornaliero delle vittime, sono 66 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto alle 43 di ieri. Dopo settimane di calo, salgono anche i ricoveri in terapia intensiva dei malati di coronavirus: oggi sono 168 i pazienti ricoverati nei reparti di rianimazione, 5 più di mercoledì.

 

- Sono 36 le persone morte ieri per Covid in Lombardia dove, dall'inizio della pandemia, si sono registrate 16.516 vittime. Lo rende noto la Regione. Sempre ieri sono stati fatti 11.475 tamponi e sono stati scoperti 216 nuovi casi positivi, di cui 54 dopo il test sierologico, con una percentuale dell'1,9%. Fra i casi positivi di oggi, spiega l'assessore Gallera, "11 riguardano gli ospiti nelle RSA e 5 gli operatori sanitari". Le persone in terapia intensiva sono 60, una piu' di ieri, quelle non in intensiva 1.673 (-123).

 

- In Piemonte sale a 23.102 il numero dei guariti dal coronavirus, grazie ai nuovi 208 casi comunicati dall'Unità di crisi della Regione. I nuovi decessi di pazienti positivi registrati sono 6, di cui uno nella giornata di oggi, il totale è ora di 4032. Per quanto riguarda i contagi l'incremento e' di 31 casi, dei quali 26 asintomatici. Invariato, rispetto a ieri, il numero dei ricoverati in terapia intensiva, 25; negli altri reparti sono 397 (-51).

 

- A Napoli, uno studente è risultato positivo al coronavirus pochi giorni prima dell’esame di maturità. Il ragazzo aveva partecipato a una festa qualche giorno prima e subito dopo aveva iniziato ad accusare i primi sintomi riconducibili al Covid-19. Gli altri invitati sono risultati negativi. Quest’anno l’esame di maturità funzionerà in maniera diversa, per adattarsi alle misure di sicurezza previste dal Ministero.

 

- Un gruppo di ricercatori argentini è riuscito in laboratorio a impedire l'ingresso del coronavirus nelle cellule utilizzando un siero a partire da anticorpi di cavalli. Non solo: dopo aver ottenuto una autorizzazione da parte dell'Authority sui farmaci (Anmat), il team realizzerà test clinici a luglio su pazienti con patologie da moderate a severe. Il siero sviluppato si basa su anticorpi policlonali equini che si ottengono attraverso l'iniezione di una proteina ricombinante del SARS-CoV-2 in questi animali, che per loro è innocua, e che in questo modo è capace di generare una grande quantità di anticorpi capaci di neutralizzare il virus.

 

- Il focolaio di Covid-19 emerso a Pechino "è stato portato sotto controllo". Lo ha detto Wu Zunyou, il capo epidemiologo del Centro di controllo e prevenzione delle malattie, spiegando che un alto numero di infezioni è stato riscontrato tra venditori di frutti di mare, carne di manzo e di montone. Il picco è stato toccato intorno al 13 giugno e ora l'infezione "è sotto controllo. Questo non vuol dire che non ci saranno nuovi casi domani. La curva proseguirà per altro tempo ancora, ma "il numero di casi sarà sempre più basso".

 

- "Sciagurati! In questo momento non ce lo possiamo permettere, per fortuna è accaduto a Napoli, dove governatore e sindaco hanno messo in atto misure rigide e l'incidenza del virus è più bassa che altrove. Fa male vedere queste immagini. Ricordo quanto ha contato la partita dell'Atalanta all'inizio dell'epidemia. Non vorrei che si ripetesse proprio ora, che il Comitato Tecnico Scientifico ha cercato di accogliere le proposte del Figc". Lo ha detto Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Organizzazione mondiale della sanità.

 

- Il direttore per l'Europa dell'Oms, Hans Kluge, ritiene che una seconda ondata della pandemia di coronavirus sia possibile in autunno. "Ci aspettiamo che questi Paesi, dove i casi stanno diminuendo, restino nelle stesse condizioni anche in estate, ma è possibile che all'inizio dell'autunno e con l'influenza stagionale, ci sia un effetto stagionale anche sul virus, ma non siamo ancora sicuri, in quel caso vedremo una seconda ondata", ha detto Kluge.

 

- Da oggi sarà possibile presentare la domanda per la cassa integrazione in deroga con pagamento diretto dell’Inps con anticipo del 40% delle spettanze. Lo si legge in un messaggio pubblicato dall’Istituto.

 

- Il turismo italiano, alle prese con le conseguenze dell'emergenza Covid, si prepara all'estate peggiore degli ultimi 20 anni, con prenotazioni che non decollano - nonostante la ripresa della mobilità nazionale ed internazionale- e una stima di 12,8 milioni di viaggiatori e 56 milioni di pernottamenti in meno rispetto all’estate 2019.  

 

- Tremila tonnellate di CO2, settemila chilogrammi di ossidi di azoto e 600 di polveri sottili sono le emissioni evitabili con la diffusione del lavoro a distanza in Italia, in forma di smart working o del pi tradizionale telelavoro. quanto emerge dallo studio di Euromobility basato sull'indagine condotta in Italia nei mesi di lockdown.

 

- I contagi da coronavirus nel mondo hanno raggiunto gli 8.349.950 casi, con 448.959 decessi a livello globale. A preoccupare soprattutto l'America Latina. Oltre al Brasile, il Perù con 240.908, casi confermati ha superato per numero di contagi l'Italia.

 

- La Cina ha registrato 28 nuovi casi di contagio da coronavirus, mentre le autorità sono alle prese con il nuovo focolaio che ha avuto origine nel grande mercato di Xinfadi, a Pechino. Ventuno dei nuovi casi sono stati riportati proprio nella capitale cinese

 

• 17 giugno 2020

 

- I funzionari regionali tedeschi hanno riferito che il numero di casi di Covid-19 collegati al focolaio scoppiato in un'impresa di carne a Gütersloh nel Nord Reno-Vestfalia è salito a quota 657. Finora sono stati sottoposti al test 983 lavoratori del mattatoio Toennies di Rheda-Wiedenbrueck. Di questi, 326 sono risultati negativi.

 

- A breve il bonus vacanze previsto dal decreto Rilancio potrà essere utilizzato e l'Agenzia delle Entrate dà le istruzioni su come ottenerlo. L'agevolazione che arriva fino a 500 euro, rivolta ai nuclei familiari con un reddito ISEE non superiore a 40mila euro, è destinata al pagamento di servizi offerti in Italia da imprese turistico-ricettive, agriturismi e bed&breakfast. Per richiedere l'agevolazione il cittadino deve installare ed effettuare l'accesso a IO, l'app dei servizi pubblici, resa disponibile da PagoPA S.p.A. il contribuente potrà chiedere il bonus dal 1° luglio e fino al 31 dicembre.

 

- Sale il numero dei tamponi effettuati: sono stati 77.701 in 24 ore, che portano il totale a 4.773.408. Lo comunica la Protezione civile.

 

- Sale il dato giornaliero dei nuovi contagi da coronavirus in Italia, con un incremento di 329 unità rispetto a ieri. Lo rende noto la Protezione civile. Nella giornata odierna si registrano 43 nuovi decessi (per un totale di 34.448) e 929 guariti (179.454 in tutto). Sono 163 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, (-14).

 

- Sono 92.302 i positivi al coronavirus in Lombardia da inizio pandemia, con ancora un incremento consistente, 242 rispetto a ieri, e sono 14 i decessi delle ultime 24 ore, con un totale regionale che arriva a 16.480. Sono i numeri principali diffusi dalla Regione Lombardia per fare il punto quotidiano sull'emergenza sanitaria sulla base di 11.559 nuovi tamponi effettuati. Il rapporto dei positivi sui tamponi giornalieri e' del 2,1%.

 

- Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, incontrando i sindaci che hanno aderito al Piano lavoro della Regione, ha confermato che "da lunedì 22 giugno diventerà facoltativo l'uso delle mascherine", ma "questo - ha aggiunto - non significa che facciamo tutti una festa e che è passato tutto". "Renderemo obbligatorio portare la mascherina con sé - ha spiegato il governatore - mentre sarà facoltativo indossarla all'esterno. Resta obbligatorio tenerla nei luoghi al chiuso ma anche all'aperto dove ci sono assembramenti o pericoli di contagio”.

 

- Sono 369 famiglie, in sei condomini, messe in quarantena dalle autorità di Berlino dopo che 57 persone sono risultate positive al nuovo coronavirus.

 

- Il salmone norvegese non è all'origine della nuova ondata di contagi a Pechino. Parola della Norvegia. "Stiamo risolvendo la questione. Stiamo definendo oggi i dettagli", ha detto il ministro della Pesca, Odd Emil Ingebrigtsen, citato da Tdn Finans. Ingebrigtsen ha parlato di un incontro avvenuto ieri tra funzionari norvegesi e cinesi, che hanno concluso che è improbabile che sia da incriminare il salmone norvegese. 

 

- Un nuovo ampio focolaio di Coronavirus è stato registrato nel Nordreno-Vesftalia, nell'impresa della carne Toennies. Stando a quanto riportano alcuni media, almeno 400 dipendenti sarebbero risultati positivi al test. Nel distretto di Guetersloh, è stata per questo motivo disposta la chiusura delle scuole e degli asili infantili fino alle ferie estive, per evitare che il contagio dilaghi.

 

- Un indennizzo per i medici e il personale sanitario che hanno perso la vita o la salute lavorando in prima linea nella lotta al Covid -19. A fare la richiesta allo Stato è l'Ordine dei Medici di Milano, il cui consiglio ha varato una mozione che chiede "una legge urgente in favore del personale medico vittima del Coronavirus sul lavoro".

 

- La Svezia ha raggiunto la soglia dei 5.000 decessi per coronavirus. Lo riferiscono le autorità sanitarie svedesi.

 

- "Cortina d'Ampezzo è finalmente un comune covid free". Lo annuncia oggi via Facebook il sindaco Giampietro Ghedina. "Dopo mesi di sofferenza, tensioni e grande preoccupazione - sottolinea - la città non registra alcuna positività nel proprio territorio".

 

- L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) accoglie "con favore" i risultati dei primi studi clinici condotti nel Regno Unito sul desametasone, un corticosteroide che si è dimostrato salvavita per i pazienti con forme gravi di Covid-19. "È il primo trattamento che ha dimostrato di ridurre la mortalità nei pazienti con Covid-19 che richiedono supporto per ossigeno o ventilatore", ha affermato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms.

 

- In questo momento sono ricoverati all'istituto Spallanzani di Roma “115 pazienti. Di questi 49 sono casi confermati Covid-19, di cui 39 attualmente ancora positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV 2, 66 sottoposti ad indagini. 7 pazienti necessitano di supporto respiratorio. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o in altre strutture territoriali sono a questa mattina 478”. È quanto emerge dal bollettino medico di oggi dell'Istituto.

 

- Il gruppo Curevac ha ottenuto il semaforo verde per iniziare i test clinici del vaccino contro il coronavirus su candidati volontari. L'istituto Paul Erhlich ha rilasciato l'autorizzazione. A metà marzo il permesso a procedere ai test era stato conferito all'impresa Biontech, in Germania. Ora il ministero dell'Economia ha reso noto che lo Stato ha fatto il suo ingresso in Curevac con una partecipazione di 300 milioni di euro.

 

- Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus negli Stati Uniti ha superato anche quello delle vittime Usa della Prima Guerra Mondiale. Nel primo conflitto, ricordano i media internazionali, morirono 116.516 americani, mentre il conteggio aggiornato della Johns Hopkins registra ad oggi 116.963 decessi nel Paese su un totale di 2.137.731 casi.

 

- Mentre l’Europa si avvia verso la Fase 3 della pandemia e apre le sue frontiere interne, il Brasile è ancora bloccato nel pieno dell’emergenza coronavirus. Secondo quanto comunicato dal ministero della Sanità, sono 1.282 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, cifra che porta il numero complessivo delle vittime 45.241, e 34.918 i nuovi malati confermati

 

- Per Franco Locatelli il Coronavirus in Lombardia è stato scoperto troppo tardi, circolerebbe infatti già da prima del caso Codogno. Il presidente del Consiglio superiore di Sanità, membro del Comitato tecnico scientifico, dubita del fatto che la pandemia abbia colpito la Regione all’improvviso.

 

- I due aeroporti di Pechino hanno annullato oltre mille vole dopo un’impennata dei casi di Covid-19 nella capitale della Cina. Alle 9.10 del mattino ora locale, già cancellati 1.255 voli in partenza e in arrivo negli aeroporti della città, circa il 70 per cento.

 

- La Russia ha registrato 7.843 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il totale a 553.301. Lo ha annunciato il centro nazionale di risposta al coronavirus: nel precedente rilevamento i nuovi casi erano 8.248.

 

- In India il coronavirus segna il record di morti in un solo giorno. E il Covid-19 continua a far paura: così come in Brasile e nel resto del mondo. Nessuno, infatti, può oggettivamente definirsi ‘salvo’ dalla pandemia.

 

- Il presidente dell'Honduras Juan Orlando Hernandez ha annunciato di avere contratto il coronavirus e di avere già iniziato un trattamento. Anche la moglie del presidente e due assistenti del capo dello Stato hanno contratto il coronavirus.

 

- "Sono veramente molto emozionata: sono a Bergamo e finalmente potrò vedere le scuole in parte riaprirsi. Abbiamo vissuto un'emergenza difficilissima e gli studenti hanno dato una grande prova di maturità e resilienza”. Così la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, in un video postato su Facebook dedicato agli studenti che oggi iniziano l'esame di maturità.

 

• 16 giugno 2020

 

- I nuovi casi in Lombardia sono stati 143 su poco più di 7mila tamponi effettuati. Sono 9 le vittime.

 

- Sono 210 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre sono 34 i decessi nelle ultime 24 ore. Dall’inizio dell’epidemia, almeno 237.500 persone hanno contratto il virus. Di queste, 34.405 sono decedute e 178.526 sono state dimesse. Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 24.569. 178.526 i guariti totali (+1.516 rispetto a ieri).

 

- La municipalità di Pechino ha deciso di innalzare il livello di risposta all’emergenza epidemica dal terzo al secondo livello più alto e di chiudere le scuole, sui timori di una diffusione del contagio da Covid-19 dopo il focolaio diffusosi dal mercato di Xinfadi che ha provocato 106 casi accertati. Lo ha comunicato in una nota il vice segretario generale della municipalità di Pechino, Chen Bei.

 

- Negli Stati Uniti, solo nelle case di cura o in altre strutture per anziani, sono morte 50mila persone a causa del coronavirus. E' quanto emerge da un'analisi del Wall Street Journal. Considerando che negli Usa i morti da Covid-19 sono stati finora 116mila, oltre il 40% dei decessi riguarda persone che vivevano in una struttura per anziani.

 

- La commissaria europea alla Sanità, Stella Kyriakides, ha lanciato un appello ai cittadini dell’Ue a utilizzare le App di tracciamento dei contatti, perché considerate “cruciali” nel momento in cui si esce dal lockdown e riaprono le frontiere interne all’Ue. “Lancio un appello ai nostri cittadini a usarle, perché queste tecnologie possono solo essere efficaci se abbiamo una massa critica di utenti, con interoperabilità di app attraverso le frontiere”, ha detto. “La sicurezza dei dati e la protezione della privacy in questi strumenti digitali saranno non negoziabili”.

 

- Il governatore lombardo, Attilio Fontana, torna sui dati dei nuovi positivi al coronavirus in Lombardia: "Perché ogni giorno i nuovi positivi sono 'alti'? - scrive in un post su Facebook -."Come sapete per ogni sierologico positivo segue un tampone per essere sicuri che la malattia sia pienamente superata. Ciò sta permettendo di individuare anche i positivi asintomatici e nel monte totale giornaliero implica un numero superiore di riscontri. Va quindi fatta una precisazione. La maggior parte dei tamponi positivi riscontrati da test sierologico evidenzia un esito 'debolmente positivo': persone asintomatiche vicine ad essere negative che si individuano proprio grazie al test sierologico".

 

- La sindaca di Roma Virginia Raggi ha firmato l’ordinanza per la riapertura immediata delle aree gioco presenti all’interno di parchi, ville e giardini pubblici su tutto il territorio comunale. Lo rende noto il Campidoglio. La chiusura delle aree gioco nella Capitale era stata disposta per l’emergenza coronavirus.

 

- Primi due indagati nell'inchiesta condotta dalla procura di Bergamo sulla gestione del pronto soccorso di Alzano Lombardo che il 23 febbraio scorso venne chiuso e poi riaperto nel giro di 3 dopo la scoperta dei primi due casi di Coronavirus. Lo riferisce il Corriere della Sera, precisando che "l'identità delle persone sotto inchiesta non è nota". Le accuse contestate sono epidemia colposa e omicidio colposo.

 

- Sono oltre otto milioni i casi e 436.901 le vittime di coronavirus a livello globale. E' quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito con 2.114.026 contagi e 116.127 decessi, seguiti dal Brasile con 888.271 casi e 43.959 vittime.

 

- L'Austria ha abolito i controlli sanitari alle frontiere con l'Italia. Dopo oltre tre mesi di forti limitazioni, da mezzanotte sono nuovamente possibili i viaggi e la libera circolazione delle persone tra i due Stati, quindi anche con le altre Nazioni del centro e nord Europa. Il governo di Vienna tiene valido l''avviso di viaggio' emesso per chi si reca in Lombardia, la regione italiana più colpita dalla pandemia di coronavirus.

 

- A Pechino sono stati registrati altri 27 casi di contagio da coronavirus, che portano il totale delle nuove infezioni a 106 in cinque giorni. Almeno 29 comunità locali della capitale cinese sono in lockdown come esito delle misure per contrastare il nuovo cluster.

 

• 15 giugno 2020

 

- È pari al 6% il rapporto tra tamponi eseguiti e nuovi positivi al coronavirus trovati in Lombardia, più o meno lo stesso livello di un mese fa. Mai così elevato il divario con il resto d'Italia, in cui tale percentuale è dello 0,33%, inferiore di circa 18 volte alla Regione più colpita dalla pandemia.  

 

- La Food and Drug Admnistration ha ritirato la sua autorizzazione all'uso di emergenza di idrossiclorochina e clorochina contro il coronavirus per timori sulla loro sicurezza ed efficacia, dopo che non hanno superato i test clinici e i medici temono i loro effetti collaterali sul cuore. Lo riferiscono i media Usa. I farmaci erano stati promossi dal presidente Donald Trump.

 

- Sono oltre 100 i casi confermati per il nuovo focolaio a Pechino. Lo rende noto l'Oms, sottolineando: "La scorsa settimana la Cina ha riferito di un focolaio di Covid-19 a Pechino, dopo oltre 50 giorni senza casi in città. Sono adesso oltre 100 i casi confermati. Si indaga su origine ed entità".

 

- Sono 12 le Regioni in cui non si registrano vittime per il coronavirus nelle ultime 24 ore. Si tratta di Piemonte, Veneto, Marche, Campania, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

- Sono 303 i nuovi casi totali di coronaviurus in Italia nelle ultime 24 ore (259 dei quali in Lombardia). Diminuisce il numero dei decessi, 26 nelle ultime 24 ore, dato più basso dal 2 marzo. Calano i malati di coronavirus rispetto a domenica (-365); incremento di 640 unità invece tra guariti e dimessi.

 

- Con due soli contagi, uno dei quali registrato in Rsa, e nessuna vittima quello di oggi è il miglior bollettino diffuso dall'inizio dell'emergenza coronavirus dall'Unità di crisi della Regione Piemonte, che segnala anche 111 guariti in più rispetto a ieri, per un totale di 22.562 guarigioni.

 

- L'età media dei deceduti positivi al Covid-19 è andata progressivamente crescendo da marzo a giugno, al punto che se si prendono i dati prima del 4 maggio e dopo questa data si passa da 79,8 A 82,5 anni. Lo ha rilevato uno studio dell'Istituto Superiore di sanità.

 

- Un intero stabile di appartamenti a Berlino, in Harzer Strasse, nel distretto di Neukoelln, è stato messo in quarantena dopo che sono stati registrati tra i residenti 52 casi di contagio da coronavirus.

 

- Secondo quanto afferma il professor Zangrillo, il lockdown è servito per arginare il Coronavirus ma le mascherine sono ancora necessarie “sapendo che se ci comportiamo bene prima o poi ce ne dovremo dimenticare“. Così il direttore della terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano dichiara ai microfoni di Non è L’Arena.

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato 382 nuovi decessi per il coronavirus nelle ultime 24 ore, il bilancio giornaliero più basso da alcune settimane, secondo quanto riferito dalla Johns Hopkins University nel suo ultimo aggiornamento.

 

- Il Giappone ha confermato 62 casi di contagio del coronavirus e nessuna vittima nelle ultime 24 ore. La maggior parte di questi - 47 infezioni - è stata registrata a Tokyo: si tratta dell'incremento giornaliero più cospicuo nella capitale dal 5 maggio scorso.

 

- Dopo una prima fase di sperimentazione, da oggi "Immuni", la app per il tracciamento dei contagi da coronavirus, è scaricabile e funzionante in tutta Italia. L'applicazione, disponibile sugli store digitali dal primo giugno, è stata fino ad ora scaricata da 2,2 milioni di persone. Domenica sono stati registrati 338 nuovi casi in Italia, il 72% dei quali in Lombardia, 44 i decessi a livello nazionale.

 

• 14 giugno 2020

 

- Bollettino della Protezione civile alla mano, sono 338 i casi di coronavirus in Italia confermati nelle ultime 24 ore (ieri erano 346). Nelle ultime 24 ore sono state registrate 44 vittime (ieri 55). Il numero delle persone ricoverate in terapia continua a diminuire (-5%), mentre sale il numero dei dimessi/guariti (+1505). In Lombardia i nuovi contagiati sono 244 in più, pari al 72,1% dell'aumento odierno in Italia. Il numero dei casi totali nel Paese è arrivato a 236.989.

 

- "Sono giornate molto impegnative per il governo. Da parte dei vertici delle istituzioni Ue è stato riconosciuto il ruolo centrale che l'Italia ha avuto in questa emergenza: in prima linea, indicando anche agli altri la via da percorrere. Non si tratta di parole vuote. Siamo stati un esempio per l'Europa e la gratitudine espressa è indirizzata a ciascuno di noi". Lo scrive Giuseppe Conte su Facebook. "Dobbiamo essere orgogliosi di essere Italiani", aggiunge.

 

- Non si registrano nuovi casi di Covid-19 né vittime in Sardegna nelle ultime 24 ore. Sono complessivamente 1.363 i casi di positività accertati dall'inizio dell'emergenza. In totale nell'Isola sono stati eseguiti 68.769 test. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 12, di cui nessuno in terapia intensiva, e 21 le persone in isolamento domiciliare. 132 le vittime totali.

 

- Dal 15 giugno si riparte con le celebrazioni dei matrimoni dopo 3 mesi di stop in Lombardia, Piemonte, Veneto, Lazio e Puglia.

 

- "È uno scenario in movimento e fra tre mesi sarà un altro mondo: chi porterà a casa il vaccino o un test rapido sicuro sarà come avere il test per la gravidanza o per la glicemia in casa. Vuol dire che il virus è gambizzato". Lo ha affermato il presidente del Veneto Luca Zaia. "Ci vuole prudenza sugli scenari ma se i vaccini verranno autorizzati dall'Aifa noi siamo pronti a ordinarli e a comprarli. La vaccinazione non è obbligatoria ed è fortemente raccomandata, ma noi dobbiamo mettere in condizione i veneti a vaccinarsi", ha aggiunto. 

 

- La Regione Piemonte ha chiuso l'Unità di crisi anti Coronavirus che era stata allestita a febbraio. Lo si è  appreso in ambienti medici. L'attività collegiale dell'organismo è stata sospesa. Attualmente è previsto solo un turno di reperibilità. 

 

- Sono 14 i nuovi positivi al Covid-19 nel Lazio. Di questi, 4 sono riferibili al focolaio Irccs San Raffaele Pisana e 4 al palazzo di Garbatella. Sono i dati emersi dalla task force che si riunisce quotidianamente in videoconferenza alla presenza dell'assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D'Amato con Asl, policlinici universitari e aziende ospedaliere. Nel palazzo rimangono, invece, 49 persone, tutte negative poste in sorveglianza dalla Asl.

 

- Le donne muoiono meno per coronavirus ma tendono a contagiarsi di più. E il trend è in crescita. E' quanto emerso nell'ultimo aggiornamento della Sorveglianza Integrata Covid-19 in Italia, a cura dell'istituto Superiore di Sanità relativo al 10 giugno: oltre il 54% dei casi di Sars-Cov-2 in Italia riguardava soggetti femminili, a fronte del 46% di pazienti maschi. Una percentuale in costante crescita da marzo a oggi. Nello stesso monitoraggio relativo al 13 marzo le donne erano appena il 39,7% dei casi, un mese dopo, il 13 aprile, era donna il 49,3% dei contagiati.

 

- La Svizzera riapre lunedì 15 giugno le frontiere con tutti gli Stati membri dell'Ue, dell'Aels e col Regno Unito. Chiunque può quindi viaggiare all'estero, ma deve rispettare le norme igieniche del paese in cui si trova. In una videoconferenza informale dei ministri dell'Interno degli Stati Schengen all'inizio di giugno, molti ministri hanno espresso l'auspicio di un ritorno alla normalità e dell'abolizione dei controlli alle frontiere interne in Europa a partire dal 15 giugno.

 

- I morti della pandemia di coronavirus nel mondo hanno superato quota 430mila. Secondo i dati della Johns Hopkins University. Secondo il contatore dell'Università i decessi di pazienti affetti da coronavirus in tutto il mondo sono 430.128. I contagiati a livello mondiale sono 7.786.042.

 

- Nella giornata segnata dalle dimissioni del ministro della Sanità del Cile, per una pandemia da coronavirus che nel Paese sembra fuori controllo, l'America Latina ha raggiunto nelle ultime 24 ore 1.600.720 contagi (+44.551) e 77.960 morti (+2.299). E' quanto emerge da una statistica realizzata dall'Ansa, sulla base dei dati di 34 nazioni e territori latinoamericani. Stabile leader della classifica il Brasile con 850.514 contagi e 42.720 morti.

 

• 13 giugno 2020

 

- Il Ministero dell’Istruzione ha annunciato che proporrà alle regioni il 14 settembre 2020 come data per il rientro a scuola e l’inizio delle lezioni. La dichiarazione giunge dopo le polemiche sorte sull’avvio del prossimo anno scolastico che secondo alcuni avrebbe anche potuto essere calendarizzato il 23 settembre a causa delle elezioni del 20 che terrebbero occupati gli istituti.

 

- È drasticamente diminuita rispetto a ieri la quantità di tamponi per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, ma i contagi variano molto poco rispetto al giorno precedente: il dato evidenzia quindi un aumento del trend di contagi. I numeri odierni segnalano infatti l'esecuzione di 49.750 tamponi, mentre ieri erano stati 70.620. Il numero dei contagiati di oggi ha invece fatto registrare un incremento di 346 casi, contro i 393 di ieri. Dal dato si evidenzia che la percentuale di persone positive al virus, apparentemente stabile e in lieve calo rispetto a ieri, è invece notevolmente aumentata considerando il più basso numero di tamponi effettuati nelle ultime 24 ore.

 

- Scende per la prima volta sotto quota 100 il numero dei pazienti Covid ricoverati negli ospedali della Liguria. E' quanto emerge dal bollettino emesso dalla Regione: sono 94 i ricoverati, 12 in meno di ieri. Di questi, 3 sono in terapia intensiva.

 

- "Ieri abbiamo perso 32 newyorkesi per il coronavirus. E' il dato più basso da quando è cominciata la pandemia. Abbiamo registrato anche il numero più basso di ricoveri totali da marzo". Lo ha annunciato su Twitter il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo. Il numero dei decessi nello stato sale 30.758, di cui quasi 22 mila nella sola New York City.

 

- Sono 7 le Regioni che nelle ultime 24 ore non hanno registrato alcun contagio. Si tratta di Campania, Puglia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.

 

- In Italia sono 27.485 gli attuali casi di coronavirus accertati. Secondo quanto riferito nel bollettino odierno della Protezione civile sono 346 i nuovi contagi, mentre i dimessi salgono a quota 174.865, con un incremento di 1.780 guariti in più rispetto a ieri. I decessi delle ultime 24 ore sono 55 a cui vanno aggiunte le 23 vittime comunicate dalla Regione Lazio ma riferiti ai mesi di marzo e aprile. Il numero attuale dei morti sale così a 34.301.

 

- Folla di turisti a Venezia, per una fase 3 che segna il ritorno anche dei grandi musei, su tutti Palazzo Ducale, che ha visto un piccolo "assalto" di visitatori. Oltre un migliaio le prenotazioni per visitarlo e alle biglietterie almeno 300 metri  di coda e lunghi tempi di attesa. Ma è tutta la città a ritrovare i suoi turisti, con il traffico bloccato su Mestre perché fin dalla tarda mattinata sono andati esauriti tutti i posti auto 'sia al terminal di Piazzale Roma che sull'isola del Tronchetto.

 

- "Ho deciso di mantenere l'obbligo delle mascherine sino al 30 giugno, un decisione difficile ma supportata da evidenze scientifiche". Lo scrive su Facebook il governatore della Lombardia. Attilio Fontana, citando uno studio dell'Università della California secondo il quale "grazie all'uso delle mascherine sono stati evitati 78mila contagi e altre vittime". "Ho chiesto questo ulteriore sacrificio ai lombardi, che dovranno sopportare anche il caldo di giugno ma non possiamo abbassare la guardia, non possiamo cedere ad un virus subdolo, invisibile e sempre pronto a colpirci", conclude.

 

- “I contributi a fondo perduto per le Pmi danneggiate dal coronavirus” previsti dal decreto Rilancio “verranno erogati dalla Agenzia delle Entrate entro 10 giorni sul conto corrente dei richiedenti nei parametri fissati dal legislatore. Non ci sarà un click day. A partire dal 15 giugno le domande potranno essere presentate entro 60 giorni”. Lo ha annunciato il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini.

 

- L'India ha registrato altri 11.458 casi di Covid-19, nuovo record giornaliero, che portano il totale a 308.993. Il Paese è il quarto al mondo per numero di casi confermati dietro a Stati Uniti, Brasile e Russia. Le autorità sanitarie hanno riferito di altri 386 morti nelle ultime 24 ore, che portano a 8.884 il totale dei decessi dall'inizio della pandemia.

 

- Partono oggi in mattinata a Villa Pamphili gli Stati generali dell'Economia. Obiettivo, avviare un confronto con tutti "coloro che sono pronti a rimboccarsi le maniche per far ripartire subito l'Italia", ha detto Conte.

Si legge nella nota di palazzo Chigi. "Nel corso della prima giornata, dopo l'indirizzo di apertura del Presidente Conte, interverranno: il Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli; la Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen; il Commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni; la Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagarde; il Presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel". 

"Nel primo pomeriggio gli incontri proseguiranno con gli interventi del Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, del Segretario Generale dell’Ocse, Ángel Gurría, e della Direttrice Operativa del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva. Al termine, il Presidente Conte e gli altri ospiti presenti parteciperanno al Panel 'Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunities', che vedrà il contributo di rappresentanti del mondo accademico internazionale".

 

- Joe Biden si è espresso contro la gestione "quasi criminale" dell'emergenza coronavirus negli Stati Uniti da parte del presidente Donald Trump, che ha solo creato un "pasticcio" dal punto di vista economico. "Ci sarà qualche forma di seconda ondata. Trump ci ha inguaiato nella peggiore crisi del mercato del lavoro da più di un secolo", ha sottolineato il candidato democratico alla Casa Bianca.

 

- È ancora incubo pandemia in Cina dopo che nuovi casi di coronavirus hanno fatto scattare il lockdown in diversi quartieri di Pechino. Undici complessi residenziali nel sud della capitale cinese sono stati isolati a causa di un focolaio di Covid-19 collegato al mercato della carne di Xinfadi. Nove tra scuole e asili nelle vicinanze sono stati chiusi.

 

- Ha superato quota 425mila (425.330) il numero di decessi legati al coronavirus in tutto il mondo, secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins. I casi totali di contagio sono invece quasi sette milioni e 630mila. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito, con oltre due milioni di casi e circa 115mila morti, di cui 839 nelle ultime 24 ore.

 

- "Madri con sospetto coronavirus o positive devono allattare i loro bambini e non essere separate da loro a meno che non si sentano troppo male". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, aggiungendo: "Sulla base dei dati che abbiamo, i benefici dell'allattamento superano di gran lunga ogni potenziale rischio di trasmissione del Covid-19".

 

- Non si ferma la pandemia in America Latina, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 49.019 casi, per un totale di 1.556.169. Le vittime complessive sono 75.661, 2.115 più di ieri. Preoccupa soprattutto il Brasile, il secondo Paese più colpito al mondo dietro gli Stati Uniti con i suoi 828.810 contagi (+25.982) e 41.828 morti (+909).

 

• 12 giugno 2020

 

- Dopo mesi di lotta al coronavirus l’istituto clinico scientifico Maugeri di Pavia ha finalmente chiuso il reparto Covid. Ad annunciarlo la pneumologa Antonella Balestrino che sul proprio profilo Facebook ha ringraziato tutti i colleghi e postato l’immagine di un camice con la data di inizio e fine dell’attività.

 

- "Sono stati eseguiti 264.024 test sierologici in Lombardia e sui 161.695 cittadini testati il 25.6% è risultato positivo, mentre sui 102.329 operatori testati la percentuale scende al 12.6%". Lo ha reso noto l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

 

- Sale ancora il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia, con un incremento di 393 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 379. Il dato della Protezione civile comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 272 in più, pari al 69,2% per cento dell'aumento odierno in Italia. Il numero dei casi totali è arrivato a 236.305. C'è un ricalcolo della Campania che ha sottratto dal totale 229 contagiati. Sono 56 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto alle 53 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 31 mentre ieri erano state 25. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.223.

 

- Sono simili a ieri i dati del contagio in Lombardia: su 14.837 tamponi sono 272 i nuovi positivi per un totale complessivo di 91.204 persone contagiate in regione. L'indice positivi-tamponi è all'1,8%. I decessi sono 31 per un totale di 16.405 morti in regione. Ieri c'erano stati 252 nuovi casi con 13.376 tamponi (indice 1.9%) e 25 decessi. Senza variazioni il numero dei ricoverati in terapia intensiva (97), diminuiscono i ricoveri negli altri reparti (2.357, -131).

 

- Sono in totale "93 i casi positivi" del focolaio dell'Irccs San Raffaele Pisana. Un cluster che "si dimostra impegnativo, ma il sistema dei doppi controlli sta funzionando, grazie alla tempestività degli interventi messi in atto sono stati individuati questi nuovi casi che erano negativi ai tamponi precedenti". Lo sottolinea l'Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio.  

 

- È in corso a Palazzo Chigi l'audizione con i pm di Bergamo del ministro dell'interno Luciana Lamorgese. Al termine del confronto con il titolare del Viminale, i magistrati sentiranno il ministro della Salute Roberto Speranza. 

 

- Le processioni religiose saranno possibili a condizione che si svolgano con l'uso di mascherine. E' la stessa Cei a rendere noto il parere del Comitato tecnico-scientifico che "richiama, anche per i riti religiosi che prevedono una processione all'esterno", l'adozione delle misure antiCovid-19, come il distanziamento fisico e il lavaggio delle mani, per "evitare ogni tipo di aggregazione o assembramento dei fedeli".

 

- Il nuovo Dpcm "pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella notte del 12 giugno conferma la possibilità di riaprire le sale cinematografiche da lunedì 15 giugno". Lo annunciano gli esercenti dell'Anec, "Al cinema spiega Anec in una nota - può andare con i propri familiari e congiunti e stare seduti accanto, mantenendo il distanziamento da altri gruppi di persone; non vi è obbligo di indossare la mascherina quando si è seduti in sala; possono essere aperti i punti ristoro all'interno delle strutture cinematografiche".

 

- Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e' stato sentito per circa tre ore a Palazzo Chigi dai pm di Bergamo guidati da Maria Cristina Rota. Il premier è stato ascoltato come persona informata sui fatti nell'ambito dell'inchiesta sulla mancata istituzione delle zone rosse ad Alzano e Nembro. Nella sede della Presidenza del Consiglio sono arrivati anche i ministri della Salute Roberto Speranza e degli Interni Luciana Lamorgese. Anche loro saranno sentiti come persone informate sui fatti.

 

- Con l'aumento dei voli e dei passeggeri riaprirà dal 15 giugno il Terminal 1 dell'aeroporto di Malpensa. In contemporanea chiuderà il Terminal 2 che è stata "l'unica infrastruttura aeroportuale della Lombardia che, dal 16 marzo a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19, ha continuato a garantire, in maniera costante, le connessioni per i passeggeri e la circolazione delle merci all'interno del nostro Paese".

 

- Rimane l'obbligo di portare la mascherina, a questo punto evidentemente affidato alla sensibilità delle singole Regioni, ma il nuovo Dpcm firmato ieri sera dal premier Conte rivede in parte le regole per il cinema e lo spettacolo dal vivo, precisando che nelle sale al chiuso potranno trovare posto fino a 200 spettatori (prima questo numero comprendeva anche il personale di sala nonché per il teatro attori, tecnici, operai ecc) . Lo stesso per gli spettacoli all'aperto, il provvedimento precisa che sono ammessi "fino a 1000 spettatori".

 

- Poco più della metà degli italiani (51%) ha deciso di andare in vacanza nei prossimi mesi, anche se solo il 5,5% ha già prenotato. La Sicilia, insieme a Toscana e Puglia, si colloca sul podio delle destinazioni più gettonate da chi ha dichiarato di trascorrere una vacanza in Italia (92,3%). Appena il 7.8%, al contrario, ha in programma un viaggio fuori dai confini nazionali. Emerge da un'indagine realizzata da Demoskopika sull'identikit del turista post Covid-19.

 

- La prima ondata di contagio del Covid-19 ha superato il suo picco in tutti i paesi europei, tranne in Polonia e Svezia, ma la pandemia non è finita e "previsioni ipotetiche indicano che un aumento dei casi è probabile nelle prossime settimane". Lo scrive il centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie nel suo rapporto aggiornato sul rischio Covid-19.

 

- Nel mondo sono ormai più di 7,5 milioni i casi confermati di coronaviurs. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University che parlano di 7.514.481 di contagi a livello globale. I decessi sono 421.458. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito con 2.023.347 di casi e 113.820 morti

 

- La Cina conferma sette nuovi casi di Covid-19, uno di trasmissione locale a Pechino e sei 'importati' o 'di ritorno'. Sale così, secondo il bilancio della Commissione sanitaria nazionale, a 83.064 il numero dei casi di coronavirus registrati nel gigante asiatico dall'inizio dell'emergenza sanitaria, con 78.365 dichiarate guarite.

 

- La procura di Bergamo ascolterà oggi, come persona informata sui fatti, il premier Giuseppe Conte sulla mancata istituzione della zona rossa nei comuni di Nembro e Alzano Lombardo all’inizio dello scorso marzo. Con lui saranno ascoltati anche i ministri della Salute Roberto Speranza e dell'Interno Luciana Lamorgese.

 

• 11 giugno 2020

 

- "Riprendono i centri estivi anche per i bambini in età da nido, da zero a tre anni". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte parlando del nuovo dpcm.

 

- Negli Stati Uniti sono stati registrati almeno 2.008.905 casi di Covid-19 e 113.038 morti, secondo l'aggregatore di dati della Johns Hopkins University. Il totale include i casi di tutti e 50 gli Stati, del District of Columbia e dei territori statunitensi, oltre ai casi riguardanti cittadini rimpatriati.

 

- Sono 53 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto alle 71 di ieri. È il dato più basso dal 2 marzo, quando se ne erano registrate 52, e lo stesso registrato il 7 giugno scorso. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 25, mentre ieri erano state 32. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.167. 30.637 i malati di coronavirus in Italia, 1.073 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.162. 236 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 13 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 4.131, con un calo di 189 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare scendono a 26.270, con un calo di 871 rispetto a ieri. 171.338 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.399. Mercoledì l'aumento era stato di 1.293.

 

- Torna a salire il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia: è di 236.142 il numero complessivo dei contagiati, con un incremento di 379 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 202. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 252 in più, pari al 66,4% dell'aumento odierno in Italia, mentre ieri l'incremento era stato di 99 casi, pari al 49%. Dai dati della Protezione Civile emerge che quattro regioni - Sicilia, Umbria, Valle d'Aosta e Molise - non hanno nuovi casi.

 

- È stato individuato a Pechino il primo caso di coronavirus dopo quasi due mesi. Lo riferisce il Guardian che cita i media statali cinesi. Si tratta di un uomo di 52 anni ricoverato in ospedale con la febbre. Secondo il Quotidiano del Popolo, l'uomo nelle ultime due settimane non ha lasciato Pechino e non ha avuto contatti con persone che provenissero dall'estero.

 

- Sono 252 i nuovi positivi in Lombardia, in aumento rispetto ad ieri quando erano 99 . Il totale dei contagiati è così di 90.932 casi. I tamponi effettuati sono 13.376 per un rapporto tamponi-positivi dell'1,9% (ieri erano 9.305 per un rapporto di 1,1%). I nuovi decessi sono 25 (ieri 32), per un totale di 16.374 morti in regione. Diminuisce di pochissimo il numero dei ricoverati in terapia intensiva (97, -1), mentre calano ancora i ricoverati non in terapia intensiva (2.488, -77). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

 

- "Restano sospese sino al 14 luglio 2020 le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso, le fiere e i congressi". Lo prevede la bozza, in via di definizione del nuovo dpcm sulle aperture della fase 3. "Le regioni e le province autonome, in relazione all'andamento della situazione epidemiologica nei propri territori, possono stabilire una diversa data di ripresa delle attivita', nonche' un diverso numero massimo di spettatori" per cinema e concerti "in considerazione delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi".

 

- Arriverà fino a 1.730 euro il bonus riservato ai medici ospedalieri della Lombardia in prima linea per contrastare la diffusione del Coronavirus in Regione. Lo ha comunicato in una nota Palazzo Lombardia, ricordando l'accordo raggiunto ieri in serata sui 1.250 euro destinati a infermieri e operatori sanitari.

 

- "Fino ad ora, nonostante circa la metà dei paesi riportino la circolazione del virus, specie nelle grandi citt, l'Africa il continente meno colpito" dall'epidemia di coronavirus in termini di contagi e vittime: lo ha affermato il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanit, Tedros Adanhom Ghebreyesus, nel corso della conferenza stampa quotidiana.

 

- Le vittime di coronavirus negli Stati Uniti potrebbero balzare a 170.000, dagli attuali 110.000, entro il primo ottobre. Lo sostiene uno studio dell’Institute for Health Metrics dell’Università di Washington, citato dalla Cnn. Secondo il modello elaborato dall’Istituto, le morti giornaliere di COVID-19 diminuiranno tra giugno e luglio, quindi rimarranno stabili ad agosto. Poi tra settembre e ottobre ci sarà un nuovo picco con il rischio che muoiano tra le 133.000 e le 290.000 persone. In particolare, lo studio calcola che le vittime del virus potrebbero passare dalle 410 al giorno di settembre alle oltre 1.000 di ottobre.

 

- All’interno delle Rsa la mortalità totale nei primi 4 mesi del 2020, durante la pandemia di Covid-19, è stata pari al 22%, circa 2,5 volte più elevata di quella degli anni precedenti (pari a circa il 9%). E’ quanto emerge da uno studio della mortalità verificatasi in 162 strutture sul territorio di riferimento dell’Ats di Milano (che comprende anche Lodi) che ospitano oltre 16mila persone.

 

- "Aumentano i guariti, si riduce la curva del contagio, molte regioni sono a zero, diminuiscono i deceduti. L'indice Rt è in tutta Italia sotto 1. Sono dati incoraggianti che però rappresentano solo una parte della realtà. L'epidemia non è finita: ci sono ancora focolai di trasmissione e il virus, anche se in forma ridotta e con una prevalenza di casi asintomatici, continua a circolare". Lo ha detto alla Camera il ministro della Salute, Roberto Speranza.

 

- "Dobbiamo farci trovare preparati a gestire una seconda ondata di contagi, che comunque, se dovesse mai esserci, non ritengo avrà le dimensioni e la portata della prima". Lo ha detto Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità, durante la trasmissione Agorà, su Rai 3. "Prevedere se e quando ci sarà una seconda ondata - ha aggiunto - è un esercizio da indovino piuttosto che da scienziati, ma è possibile che con il ritorno dei mesi più freddi, nel tardo autunno o inverno, ci possa essere una ripresa".

 

- Alla fine del primo trimestre 2020, l'occupazione in Francia è diminuita del 2,0%, pari a 502.400 posti di lavoro netti persi in un trimestre. L'occupazione è tornata al livello più basso dal quarto trimestre del 2017.

 

- 11 nuovi casi di coronavirus in Cina, tutti importati. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Pechino. Nessuna vittima, invece, nelle ultime 24 ore, con il numero dei decessi che resta fermo a 4.634. I contagi in totale sono 83.057.

 

- Sono ormai oltre 2 milioni i pazienti contagiatinegli Usa. A riportarlo è stato il New York Times che ha anche sottolineato che i casi sono di nuovo in aumento in almeno 21 Stati. Il bilancio delle vittime è salito a 113mila.

 

• 10 giugno 2020

 

- Dall'inizio di febbraio abbiamo detto che le persone asintomatiche possono trasmettere il Covid-19, ma che abbiamo bisogno di ulteriori ricerche per stabilire la misura di tale trasmissione. Le ricerche continuano". Lo ha sottolineato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della Sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus.

 

- Si avvicina la data del 15 giugno, indicata nel DPCM del 17 maggio, per la riapertura delle sale cinematografiche, ma i protocolli inseriti all'interno delle Linee guida per la riapertura "non permettono ancora alcuna sostenibilità economica per i cinema”, ha fatto sapere l'Anec, l'associazione degli esercenti cinematografici. “Il permanere dell'obbligo dell'uso della mascherina anche dopo aver preso posto in sala rimane incomprensibile”.

 

- Scende solo di poco, a quota 245 contro i 286 censiti ieri, l'incremento giornaliero di decessi da coronavirus nel Regno Unito. Lo rendono noto i dati del ministero della Sanità, ripresi nella conferenza stampa quotidiana a Downing Street sull'emergenza, affidata oggi al premier Boris Johnson.

 

- Torna a calare il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia con un incremento di 202 casi (contro i 283 di martedì). Dai dati della Protezione Civile emerge poi che 7 regioni - Puglia, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Basilicata - non hanno nuovi casi. 71 i decessi nelle ultime 24 ore, in calo rispetto ai 79 di ieri quando però erano conteggiate anche 32 vittime in Abruzzo riferite ad altri periodi. In Lombardia nell'ultima giornata sono state 32 le vittime, mentre ieri erano 15. Il numero totale dei morti sale dunque a 34.114. 10 regioni sono senza vittime: Veneto, Marche, Trentino Alto Adige, Sicilia, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

- Sono 99 i nuovi casi di coronavirus in Lombardia a fronte di 9.305 tamponi effettuati e 32 i decessi. È quanto emerge dal bollettino giornaliero fornito dalla Regione, secondo cui gli attualmente positivi sono 17.857 (-440). Il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia e' di 90.680 e attualmente è 1,1% il rapporto con i tamponi giornalieri (845.618 test complessivi). Sono in totale 16.349 i morti. Per quanto riguarda i guariti e dimessi, 507 in più e 56.474 dall'avvio dell'epidemia. Sono due in più i pazienti in terapia intensiva, con 98 posti occupati. I ricoverati diminuiscono di 95 unità, 2.565 nel complesso.

 

- Risalgono i dati dell'epidemia da coronavirus in Piemonte. L'unitaà di crisi regionale, nel consueto bollettino, ha comunicato che i decessi registrati nelle ultime 24 ore sono 15, di cui soltanto due però relativi alla giornata di oggi, e 26 i contagi.

 

- "L'Italia è tra i Paesi che sono stati più colpiti dall'infodemia". La disinformazione si alimenta di paure e ansie e si concentra sui Paesi più colpiti dal Coronavirus e quindi sulle "società più vulnerabili". Lo ha affermato la vicepresidente della Commissione europea, Vera Jurova, che ha aggiunto: "Le principali fonti di disinformazione sono Russia e Cina e abbiamo sufficienti prove per dirlo".

 

- La Francia metterà fine il 10 luglio allo "stato di emergenza sanitaria" proclamato a causa della pandemia. "Visti gli sviluppi positivi della situazione sanitaria, in questa fase, il governo intende mettere fine allo stato di emergenza sanitaria, che rimarrà come meccanismo eccezionale", ha annunciato l'ufficio del premier Edouard Philippe.

 

- In Africa i casi di Coronavirus hanno superato i 200 mila. Lo ha riferito l'Organizzazione mondiale della sanità, secondo cui il totale dei contagi nei 54 Paesi del continente è arrivato a 201.157, con 5.486 morti. A guidare la classifica, il Sudafrica con quasi 53 mila contagi e 1.162 decessi, seguito da Egitto (35.444 casi e 1.271 morti) e Nigeria (13.464 casi e 365 morti).

 

- Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha scelto Vò Euganeo per l'apertura del prossimo anno scolastico a settembre. Una scelta dettata dalla volontà di testimoniare la solidarietà di tutto il Paese verso il paese in Veneto diventato la prima zona rossa del Paese assieme a Codogno.

 

- Vari stati membri stanno riaprendo le frontiere interne" ed il quadro dovrebbe essere completato "entro questo mese di giugno". La riapertura delle frontiere esterne avverrà in un secondo momento, con una "revoca graduale e parziale delle frontiere esterne, a partire "dal primo di luglio". Cosi' l'Alto rappresentante dell'Ue, Josep Barrell.

 

- "Dall'Oms si è avuta una risposta inaccurata e sbagliata" rispetto al fatto che gli asintomatici raramente trasmettano il nuovo coronavirus. A dirlo è Walter Ricciardi, membro del comitato esecutivo dell'Organizzazione mondiale della sanità e Consigliere del ministro Speranza, ad Agora Su Rai 3. "La trasmissione da asintomatici è invece, tipica di questo virus e proprio ciò lo differenzia da Sars e Mers". L'Oms, tuttavia, ha detto, "va criticata ma sostenuta".

 

- Previsioni drammatiche sull'Italia e non solo nell'Economic Outlook dell'Ocse a causa della crisi pandemica. L'ente parigino stima che il Pil della Penisola accusi una caduta dell'11,3% nel 2020, in uno scenario senza nuove ondate di contagi di coronavirus, ma del 14% se più avanti si scatenerà una seconda ondata.

 

- Rispetto a un vaccino contro il nuovo coronavirus, "l'Europa è molto più avanti degli Stati Uniti" e "ci stiamo organizzando affinché una parte sostanziale venga prodotto in Italia". Quindi "ci stiamo organizzando per essere tra i paesi leader". Lo ha detto, durante la trasmissione Agora Su Rai 3, Walter Ricciardi, membro del comitato esecutivo dell'Organizzazione mondiale della sanità e Consigliere del ministro Speranza.

 

- Chiedono un incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, quando sarà a Bergamo il prossimo 28 giugno, i parenti delle vittime da coronavirus che sono già davanti alla procura per presentare le prime 50 denunce per avere "verità e giustizia" per i loro cari.

 

- Lunedì 15 giugno è stato ribattezzato dal ministro degli Esteri Luigi Di Maioil D-day europeo del turismo. La maggior parte dei Paesi riapre le proprie frontiere, dopo mesi di lockdown per l’emergenza Coronavirus. Ma non tutti. Ci sono limiti e condizionispecifiche da sapere prima di pensare a una vacanza all'estero.

 

- Il Brasile ha registrato nelle ultime 24 ore 1.272 morti di Covid-19, che portano il bilancio dall'inizio della pandemia a 38.406. Lo rivela il ministero della Salute.

 

• 9 giugno 2020

 

- La Torre Eiffel riaprirà al pubblico a partire dal 25 giugno, dopo più di tre mesi di chiusura. Lo ha annunciato la società che gestisce il simbolo di Parigi, precisando che sarà aperta solamente fino al secondo piano. Inoltre, sarà obbligatorio l'uso della mascherina dagli 11 anni di età e si potrà salire solo dalle scale.

 

- L'Oms ha chiarito le dichiarazioni rilasciate dall'esperta Maria Van Kerkhove sul contagio del COVID-19 da parte degli asintomatici. In conferenza stampa, la dottoressa aveva affermato che era "raro" che un asintomatico trasmettesse la malattia. "Mi riferivo a un set di dati limitato", che è "un piccolo sottoinsieme di studi" ha spiegato, sottolineando che sul tema restano ancora "molte incognite".

 

- Restano stabili in Italia i contagiati da coronavirus: secondo i dati della Protezione civile a contrarre il Covid-19 nelle ultime 24 ore sono state 283 persone dopo le 280 di lunedì. Crescono invece i morti, 79 (65 ieri), mentre continuano a svuotarsi le terapie intensive, dove oggi si contano 20 ricoverati in meno. In forte crescita i guariti, 2.062 in un giorno dopo i 747 registrati lunedì.

 

- Con 9.848 tamponi effettuati sono 192 i nuovi positivi al coronavirus registrati in Lombardia. Il numero complessivo di contagiati da inizio pandemia in Regione arriva a quota 90.581 unità. Sono 15 i decessi nelle ultime 24 ore, 16.317 in totale. Con 11 posti letto in meno occupati rispetto a ieri sono scesi a 96 i pazienti ricoverati in terapia intensiva. Per quanto riguarda i dati per provincia, è sopra 50 il numero di nuovi positivi registrati a Bergamo (52), mentre a Milano sono 46 per un totale di 23.483 casi; di questi, 17 sono a Milano città. A Brescia i positivi sono stati 24, a Varese 14, a Como 11 e meno di dieci in tutte le altre province.

 

- L'Austria riaprirà il 16 giugno a mezzanotte il confine verso l'Italia. Lo ha anticipato il quotidiano viennese Der Standard. Vienna - scrive il giornale - rinuncia a una soluzione regionale, prospettata ancora ieri del ministro degli esteri Alexander Schallenberg, perché troppo complicata nella sua applicazione. La libera circolazione viene ristabilita anche verso Croazia e Grecia. Resta invece ancora in vigore lo stop ai viaggi verso la Svezia.

 

- Cade l'obbligo di portare la mascherina in Alto Adige. Lo ha deciso la giunta provinciale di Bolzano, stabilendo che non si deve più coprire naso e bocca in pubblico. L'obbligo scatta solo quando ci si avvicina a meno di un metro da altre persone. 

 

- L’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ha spiegato che nel "piano Covid", chiesto dal Ministero alle Regioni, "ci sono vari livelli che si attivano a seconda della recrudescenza della diffusione del virus: subito dopo il primo livello è previsto il coinvolgimento dei nostri ospedali in Fiera, quello di Milano e quello di Bergamo, che da un lato ci consentiranno di continuare a svolgere le attività ordinarie negli ospedali e dall'altro di avere una capacità di fronteggiare il virus".

 

- "Da oggi, in Veneto, si chiude il sipario con il virus in terapia intensiva". L'annuncio è stato dato dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nella quotidiana conferenza stampa nella sede della Protezione Civile, a Marghera. I dati parlano infatti di 15 ricoverati in terapia intensiva negli ospedali della regione, nessuno dei quali ancora positivo al coronavirus.

 

- Le mascherine resteranno obbligatorie in Spagna fino a quando il coronavirus non sarà "definitivamente sconfitto". Lo ha annunciato il governo di Madrid.

 

- L'epidemia di Covid-19 in Italia "sta andando progressivamente bene, abbiamo indicatori che misurano se l'epidemia riprende forza, e per ora sono positivi". Lo dice all'AGI Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Oms, sottolineando però che "il problema e' il rischio che molti si rilassino, soprattutto i giovani.

 

- "La Grecia toglie da lunedì 15 giugno, in maniera graduale fino alla fine del mese, tutte le limitazioni nei confronti dell'Italia. Esprimo i sentimenti di solidarietà da parte del popolo greco al popolo italiano". Lo ha detto il ministro degli Esteri greco Dendias.

 

- All'ospedale Niguarda di Milano si è registrata una serie di contagi da coronavirus prima fra specializzandi e poi anche medici, infermieri e personale, motivo per cui spostati tutti i pazienti, sarà sanificato il reparto di Oncoematologia. Dall'ospedale fanno sapere che si tratta di numeri "contenuti".

 

- "È molto raro che una persona asintomatica possa trasmettere il coronavirus". Lo ha dichiarato la dottoressa Maria Van Kerkhove, capo del team tecnico anti-Covid-19 dell'Oms durante il briefing dell'Agenzia dell'Onu secondo quanto riportato dalla Cnn.

 

- Nasce per volontà di Papa Francesco un nuovo Fondo di sostegno pensato per sostenere le persone provate dalla crisi derivata dalla pandemia di coronavirus.

 

- Sono “più giovani e meno gravi” i malati di coronavirus in Italia: a dirlo è Patrizio Pezzotti, l’epidemiologo che coordina i report settimanali dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss)

 

- "Le stime preliminari del primo trimestre 2020 mostrano che le misure di contenimento della diffusione del Covid-19 hanno prodotto un calo di circa il 4% della spesa media mensile rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente". Cosi' l'Istat nel report sui consumi delle famiglie.

 

- La Russia ha riportato nelle ultime 24 ore 8.595 nuovi casi di coronavirus, per un totale di 485.253 contagi. Le vittime sono 171 per un totale di 6.142 morti. A Mosca, epicentro dell'epidemia, i nuovi casi sono invece 1.572, ovvero il dato più basso dal 16 aprile.

 

- Aumentano rapidamente le infezioni dal coronavirus a New Delhi. Nella capitale indiana si sono registrati circa mille nuovi casi in 24 ore, portando il bilancio complessivo a quasi 30.000, con oltre 800 morti. Lo riporta la Bbc.

 

- Il Brasile supera i 700mila casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia: sono 707.412 in totale, secondo dati del ministero della Salute. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono stati 15.645, mentre le vittime nello stesso periodo sono state 679, per un totale di 37.134.

 

• 8 giugno 2020

 

- Sono 280 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, 194 dei quali in Lombardia. Il totale sale a 235.278. I guariti sono 166.584 (+747), i decessi 33.964 (+65). I pazienti in terapia intensiva scendono a 283, 5 meno di ieri.

 

- "Ieri sono stati registrati più di 136mila casi, il dato più alto in un solo giorno fino ad ora" a livello mondiale, ha dichiarato il direttore dell'Oms Adhanom Ghebreyesus Tedros. "Negli ultimi 9 giorni su 10 sono stati individuati oltre 100mila casi al giorno", e il "75%" dei 136mila di ieri, "è riconducibile a 10 Paesi, la maggior parte nelle Americhe e in Asia meridionale", ha aggiunto Tedros.

 

- Ci sono sempre meno particelle di virus nei tamponi e una delle spiegazioni più probabili potrebbe essere nell'uso più diffuso delle mascherine. "Dopo l'utilizzo di massa delle mascherine è evidente che i contagi avvengano con dosi infettive più basse rispetto a gennaio e febbraio, quando l'uso di queste protezioni non era molto diffuso", ha osservato il virologo Francesco Broccolo, dell'Università di Milano Bicocca e direttore del laboratorio Cerba di Milano.

 

- L'Italia scende al settimo posto nella classifica mondiale dei Paesi con il più alto numero di casi di infezione da Sars-Cov-2. L'ultima a superarla è stata l'India, che ha registrato finora circa 258.000 casi di Covid-19, portando il totale al di sopra di quello italiano, pari a quasi 235.000. E' quanto emerge dalle stime della John Hopkins University.

 

- Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza coronavirus in Abruzzo non si registrano nuovi casi e decessi recenti. L'azzeramento dei contagi c'era già stato lo scorso 29 maggio, ma in quell'occasione c'erano state due vittime. Il totale dei pazienti affetti da Covid-19 resta fermo a 3.265, mentre gli attualmente positivi sono 632 (-21).

 

- Cala ancora l'incremento giornaliero di decessi da coronavirus nel Regno Unito, con 55 morti censiti nelle ultime 24 ore contro i 77 di ieri, al livello di gran lunga più basso fin dall'inizio della pandemia e con la Scozia a quota zero per il secondo giorno di fila.

 

- New York si risveglia dal lockdown. A 100 giorni esatti dal primo caso di coronavirus, la Grande Mela riapre ed entra ufficialmente nella fase 1. Circa 400.000 persone tornano oggi al lavoro nelle costruzioni ma anche nelle vendite al dettaglio. Si tratta della prima fase delle quattro identificate per tornare alla piena operatività: ogni fase durerà almeno due settimane ma tutto dipenderà dal tasso di infezioni.

 

- Il lockdown dovuto alla pandemia di Covid-19 è riuscito a evitare almeno 3,1 milioni di morti in 11 Paesi europei, compresa l'Italia. Negli stessi Paesi si stima che fra 12 e 15 milioni di individui abbiano contratto il nuovo coronavirus dall'inizio dell'epidemia fino a maggio, pari a una media compresa fra il 3,2% e il 4% della popolazione, con grandi fluttuazioni Paese per Paese.

 

- Le stime Istat sono allarmanti per il futuro del Bel Paese: il Pil dell’Italia a fine 2020 subirà un crollo del -8,3% rispetto allo stesso periodo del 2019. nel primo periodo del 2020 ben “500mila persone hanno smesso di cercare lavoro, transitando tra gli inattivi”. 

 

- Più rischio trombosi con livelli di albumina bassa nei pazienti con Covid 19. Lo indica uno studio della Sapienza e del Policlinico Umberto I di Roma che apre la strada all'identificazione precoce delle persone ad alto rischio e a nuove prospettive di cura. La ricerca, coordinata da Francesco Violi del Dipartimento di Medicina interna e specialità mediche dell'ateneo romano è stata pubblicata sulla rivista Circulation Research. 

 

- Nessun decesso per il Covid-19 in Giappone nelle ultime 24 ore: lo ha annunciato il ministero locale della Sanità, precisando che si tratta della prima volta dal 6 marzo scorso. I contagi giornalieri nel Paese sono stati invece 38.

 

- I numeri dei contagi "li guardo poco da sempre, guardo più la situazione degli ospedali e sento i medici perché i contagi sono la punta dell'iceberg. Oggi la situazione mi sembra ampiamente sotto controllo e cosa sarà in futuro lasciamolo dire ai virologi, ma penso che non lo sappiano bene neanche loro". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in diretta alla trasmissione Circo Massimo su Radio Capital.

 

- Ha superato quota 7 milioni (7.006.436) il numero dei contagi da coronavirus accertati in tutto il mondo, secondo i dati dell'università Johns Hopkins. Il numero totale delle vittime è di 402.699. Il Paese che registra i numeri della pandemia più alti in termini assoluti restano gli Stati Uniti con quasi 2 milioni (1.940.468) di casi e 110.503 morti, seguiti dal Brasile (691.758 contagi e 36.455 decessi) e dal Regno Unito (287.621 e 40.625).

 

• 7 giugno 2020

 

- È operativa la registrazione digitale nella piattaforma della Regione Sardegna cui sono tenuti dal 3 giugno i passeggeri in arrivo nell'Isola. Da ieri alle 15 è possibile concludere direttamente online tutta la procedura sia da pc che da smartphone.

 

- Sono 6 le Regioni con zero nuovi casi: Puglia, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Calabria, Molise e Basilicata. Ci sono inoltre 10 regioni senza vittime: Marche, Campania, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

- Le vittime sono in Lombardia 16.270 (+21), Piemonte 3.941 (+7), Emilia-Romagna 4.175 (+4), Veneto 1.954 (+5), Toscana 1.070 (+2), Liguria 1.499 (+7), Lazio 760 (+2), Marche 991 (+0), Campania 426 (+0), Puglia 525 (+3), Provincia autonoma di Trento 464 (+0), Sicilia 277 (+1), Friuli Venezia Giulia 339 (+1), Abruzzo 418 (+0), Provincia autonoma di Bolzano 292 (+0), Umbria 76 (+0), Sardegna 131 (+0), Valle d'Aosta 144 (+0), Calabria 97 (+0), Molise 23 (+0), Basilicata 27 (+0).

 

- Gli attualmente positivi sono 19.420 in Lombardia (-79), 3.962 in Piemonte (-205), 2.328 in Emilia-Romagna (-88), 1.085 in Veneto (-79), 750 in Toscana (-35), 243 in Liguria (-2), 2.690 nel Lazio (-7), 1.159 nelle Marche (-36), 725 in Campania (-13), 733 in Puglia (-25), 82 nella Provincia autonoma di Trento (-22), 862 in Sicilia (-4), 151 in Friuli Venezia Giulia (-10), 653 in Abruzzo (0), 97 nella Provincia autonoma di Bolzano (-3), 29 in Umbria (+1), 59 in Sardegna (-1), 9 in Valle d'Aosta (-3), 91 in Calabria (0), 120 in Molise (-1), 14 in Basilicata (-3).

 

- Sono 287 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 6 meno di ieri. Di questi, 107 sono in Lombardia, 3 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 4.864, mai così pochi dal 9 marzo, con un calo di 138 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 30.111, con un calo di 471 rispetto a ieri.

 

- Sono 53 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto alle 72 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 21, mentre ieri erano 27. I morti complessivi salgono così a 33.899. Sono saliti a 165.837 i guariti e i dimessi in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 759. Sabato l'aumento era stato di 1.297. 35.262 i malati di coronavirus in Italia, 615 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.099.

 

- Continua a scendere l'incremento giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia. È di 234.998 il numero complessivo dei contagiati, con un incremento rispetto a ieri di 197 casi, quando si era registrata una crescita di 270. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 125 in più, mentre ieri l'incremento era stato di 142 casi, pari al 63,4%% dell'aumento odierno in Italia.

 

- "Al momento è probabile che il caso indice del focolaio presso l'IRCCS San Raffaele Pisana sia riferibile ad alcuni operatori della struttura anche perché, secondo l'ordinanza regionale del 18 aprile 2020, i pazienti ammessi nella struttura, oltre ad essere sottoposti ad un adeguato distanziamento e l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, debbono per 14 giorni essere posti in isolamento precauzionale”. Lo comunica il Commissario straordinario della Asl Roma 3, Giuseppe Quintavalle.

 

- Sono 125 i nuovi contagiati in Lombardia su 8.005 tamponi effettuati (1,6% rapporto con i tamponi giornalieri). I decessi in un giorno sono 21 per un totale di 16.270 da inizio pandemia. Le persone attualmente positive sono 19.420 (-79). Il totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardia dall'inizio dell'emergenza a oggi sono 90.195.Le persone guarite o dimesse sono 183, per un totale di 54.505.In calo il numero di persone ricoverate in terapia intensiva (107, -3) e negli altri reparti (2.801, -39).

 

- "Oggi registriamo un dato di 11 casi positivi di cui 4 riferibili al focolaio dell'IRCCS San Raffaele Pisana di Roma e continuano a crescere i guariti che sono stati 16 nelle ultime 24 ore. La gestione del focolaio è stata tempestiva e al momento è sotto controllo, ma non dobbiamo abbassare la guardia". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

 

- La Cina ha reso noto di avere informato immediatamente l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sullo scoppio dell'epidemia nel Paese. Lo riporta la Cnn. La notizia è contenuta in un rapporto dell'Ufficio informazioni del consiglio di Stato sulle azioni intraprese da Pechino per far fronte al virus: oltre all'Oms, scrive l'Ufficio, sono stati "informati immediatamente" anche i "Paesi e le organizzazioni regionali interessate". Il rapporto aggiunge che la Cina "ha condiviso l'intera sequenza del genoma e specifici primer e sonde per il rilevamento del Covid-19".

 

- Zero positivi e zero morti: oggi per la prima volta in Veneto non vede crescere i numeri legati al coronavirus. I positivi restano fermi a 19.183 (1.085 quelli attuali) e i decessi a 1.954 tra morti ospedalieri e non. Una tendenza già anticipata dai dati di ieri sera che vedevano una crescita di 1 positivo e solo 3 decessi. 

 

- "Sono ad oggi 35 i casi riferibili al focolaio dell'IRCCS San Raffaele Pisana di Roma e siamo in attesa dell'esito degli ultimi tamponi. Ne sono stati effettuati circa 700 tra pazienti, operatori e soggetti esterni. Al momento il focolaio è circoscritto e l'ipotesi maggiormente accreditata circa il caso indice è riferita ad alcuni operatori, siamo però in attesa delle conclusioni dell'audit. 

 

- Il bilancio brasiliano, il peggiore della regione, con 672.846 contagiati, è stato calcolato dal quotidiano locale Folha de S.Paulo ed è stato ripreso dal Pontefice nell’Angelus domenicale. Gli altri Paesi latinoamericani più colpiti sono Perù e Cile. Il picco dei contagi non è ancora stato raggiunto.

 

- Mattarella ha firmato la legge. In mattinata via libera definitivo al testo dopo la bagarre di ieri in Aula, con le contestazioni alla ministra Azzolina da parte dell'opposizione. Montecitorio ha dato l'ok alla conversione in legge con 245 voti a favore e 122 contrari.

 

- "Plexiglass nelle aule universitarie? No, non ci stiamo pensando. Pensiamo invece all'allungamento dell'orario per le lezioni e a un maggior numero di aule. Ci sarà dunque una diversa organizzazione". Lo afferma il ministro dell'Università Gaetano Manfredi aggiungendo: "Interverremo sulle tasse universitarie allargando la no tax area, fino a 20mila euro di reddito Isee non si pagheranno. Tra 20mila e 30mila ci saranno degli sconti molto importanti".

 

- Il numero di casi di coronavirus nel mondo sta aumentando più velocemente che mai: è quanto emerge da un’analisi della Cnn basata sui dati pubblicati dalla Johns Hopkins University. Se da una parte i tassi di contagio stanno rallentando in Paesi fortemente colpiti all’inizio della pandemia, come Italia, Spagna e Francia, le statistiche globali indicano che la crisi è tutt’altro che finita. In molti Paesi, in particolare in Sudamerica, Medio Oriente ed Africa, i contagi stanno accelerando. Mentre nel mese di aprile i nuovi casi giornalieri a livello globale non avevano mai superato le 100.000 unità, i contagi accertati hanno superato questa soglia in nove degli ultimi 10 giorni, fino ad arrivare a quota 130.400 mercoledì scorso.

 

- I contagi nella provincia di Milano stanno facendo alzare l’Rt della Lombardia, l’indicatore che definisce la forza espansiva del Covid-19 e che, stando al report dell’Istituto superiore di sanità basato sull’ultima settimana di maggio, è arrivato a 0.91.

 

• 6 giugno 2020

 

- La Protezione civile ha diramato il bollettino legato ai casi di coronavirus in Italia, aggiornato alle ore 18 di oggi, 6 giugno. I contagiati complessivi dall'inizio dell'epidemia sono adesso 234.801 (ieri 234.531), dei quali 165.068 sono guariti e 33.846 sono deceduti. In questo momento le persone affette dal coronavirus in Italia sono 35.877. 

 

- In Lombardia si sono registrati 142 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, su 13.696 tamponi effettuati (rapporto 1,04%). Lo comunica il bilancio diffuso dalla Regione, sottolineando che ci sono state altre 27 vittime (per un totale di 16.249 decessi). Calano a 19.499 gli attualmente positivi (-354). Le terapie intensive scendono a 110 unità (-10), mentre il numero dei guariti/dimessi tocca quota 54.322 (+469).

 

- In Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore si sono registrati 17 nuovi casi di positività al coronavirus di cui 11 asintomatici individuati attraverso l'attività di screening. Lo ha comunicato in una nota l'ente regionale. I decessi, nello stesso lasso di tempo, sono stati quattro: un uomo e tre donne. I tamponi effettuati sono stati 4.000, che raggiungono così complessivamente quota 351.146, più 2.301 test sierologici. Le nuove guarigioni sono state 109, per un totale di 21.307: oltre il 76% sul totale dei contagi dall'inizio dell'epidemia. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 2.416.

 

- Sono sette i decessi e 38 i nuovi contagi, di cui 10 in Rsa e 19 asintomatici, comunicati questa sera dall'Unità di crisi della Regione Piemonte per l'emergenza coronavirus. Il bilancio, dall'inizio dell'emergenza, è dunque di 3.934 morti e 30.845 contagi. Numeri che confermano la frenata nella regione, una delle più colpite dopo la Lombardia, della pandemia. I pazienti guariti sono invece 20.246, 374 in più rispetto a ieri, con altri 2.498 in via di guarigione.

 

- In Toscana sono 10.134 i casi di positività al coronavirus, 5 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,05% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 0,9% e raggiungono quota 8.281 (81,7% dei casi totali). Si registrano 5 nuovi decessi.

 

- Salgono a 1.362 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si rilevano tre casi di positività al virus, uno per la provincia di Oristano e due a Sassari. Non si registrano nuove vittime, 131 in tutto.

 

• 5 giugno 2020

 

- Sono 85 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in lieve calo rispetto alle 88 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 21, mentre ieri erano 29. I morti complessivi salgono così 33.774. Dai dati della Protezione Civile emerge che ci sono 9 regioni senza vittime: Trentino Alto Adige, Sicilia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

- Risalgono i contagi in Italia. È di 234.531 il numero complessivo dei contagiati per il coronavirus, con un incremento rispetto a ieri di 518 casi, quando si era registrata una crescita di 177. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 402 in più, mentre ieri l'incremento era stato di 84 casi, pari al 77,6%% dell'aumento odierno in Italia.

 

- I nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia sono 402 in 24 ore (2,1% rapporto con tamponi giornalieri) e i deceduti sono 21 in più. Gli attualmente positivi sono 471 in meno rispetto a ieri (19.583), mentre i guariti e dimessi 572 in più per un totale di 53.853 dall'inizio dell'epidemia. Si sono poi liberati altri cinque posti in terapia intensiva (120 quelli occupati) e i ricoverati sono 6 in più, ovvero 2.960. I tamponi di giornata toccano quota 19.389.

 

- l ministero spagnolo della Sanità registra un nuovo decesso per coronavirus nel paese nelle ultime 24 ore, con il bilancio totale delle vittime che sale quindi a 27.134 dall'inizio della pandemia. Sono invece 177 i nuovi casi registrati da ieri, per un totale di 240.978 contagi confermati dall'inizio dell'emergenza.

 

- Sono 75 i pazienti ricoverati allo Spallanzani di Roma, di cui 26 positivi al COVID-19 e 49 sottoposti a indagini. Sei pazienti hanno bisogno di supporto respiratorio, mentre sono 463 i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o in altre strutture. È quanto emerge dal bollettino medico di oggi dell'Istituto.

 

- Per il terzo giorno consecutivo la Svezia ha registrato un cospicuo aumento di casi di coronavirus. Sono 1.056, infatti, i nuovi contagi delle ultime 24 ore, dopo i 1084 di ieri e gli oltre 2.000 di mercoledì. Il totale, nel Paese che ha avuto l'approccio più soft contro il COVID-19, è di 42.939 casi e 4.639 morti.

 

- "Tra poco sarà emessa una una nuova ordinanza. Da questa sera possono ripartire le attività dei cinema all'aperto e dei drive in. Nei bar sarà possibile l'attività di musica e intrattenimento senza ballo. Prolunghiamo l'apertura fino alle 2 di notte nei fine settimana ma manteniamo il divieto di vendita alcolici di asporto alle dieci di sera. Apriamo anche l'accesso libero alle isole con controlli a campione". Così il governatore Vincenzo De Luca su Facebook.

 

- Circa 40-50 mila fedeli hanno affollato oggi a Gerusalemme la Spianata delle Moschee nel primo venerdì di preghiere pubbliche dopo quasi tre mesi di chiusura per il coronavirus.

 

- La vaccinazione antinfluenzale per la prossima stagione invernale, è raccomandata a tutti i bambini da 6 mesi a 6 anni e agli anziani a partire dai 60 anni di età. Per queste categorie, oltre a quelle già previste, si prevede la gratuità del vaccino. Lo prevede la circolare del ministero della Salute per la stagione influenzale 2020-21. L'estensione della raccomandazione è prevista a causa dell'emergenza COVID-19, "al fine di facilitare la diagnosi differenziale nelle fasce d'eta' di maggiore rischio di malattia grave".

 

- La Svizzera apre il 15 giugno i suoi confini verso l'Italia e verso tutti gli altri stati Ue ed Efta. In un primo momento la libera circolazione era prevista solo verso l'Austria, la Germania e la Francia. Il Consiglio federale svizzero giustifica questo provvedimento con il buon andamento epidemiologico.

 

- Nella provincia cinese dell'Hubei, che con il capoluogo Wuhan è stata l'epicentro dell'epidemia di Coronavirus, tutti i pazienti già malati di Covid-19 sono guariti. Lo comunica la commissione provinciale per la salute, citata dalla Xinhua. Alla data di ieri, gli ultimi tre pazienti sono stati dimessi. Rimangono sotto osservazione 217 persone asintomatiche risultate positive. L'Hubei aveva segnalato un totale di 68.135 casi confermati di Covid-19 con 4.512 decessi.

 

- L’obbligo di restare a casa, secondo l’ultimo rapporto dell'Istat, ha stravolto la quotidianità dei cittadini e ha avuto un forte impatto sulla loro giornata e sul loro modo di passare il tempo. Tra le attività di lavoro familiare la preparazione dei pasti ha coinvolto il 63,6% dei cittadini (l’82,9% delle donne, il 42,9% degli uomini). La cura dei figli è l’attività che più frequentemente delle altre ha fatto registrare un incremento del tempo dedicato abitualmente

 

- In una giornata tipo della Fase 1 dell'emergenza Covid "hanno lavorato circa 8 milioni e 400 mila persone" e di questi 3,7 lo hanno fatto da casa. Cosi' l'Istat nel Report sulla vita ai tempi del lockdown.

 

- Nel nono giorno consecutivo senza nuovi contagi da coronavirus, la Basilicata fa registrare un altro zero: quello delle persone ricoverate. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che ieri i tamponi analizzati sono stati 389, tutti negativi, e che i casi di contagio confermati in regione sono 16.

 

- Sono saliti a quasi 450.000, e per la precisione a 449.834, i casi di Covid-19 accertati in Russia dall'inizio dell'epidemia: lo riferisce il centro operativo nazionale anticoronavirus, secondo cui nelle ultime 24 ore sono stati registrati 8.726 nuovi contagi.

 

- La pandemia da Covid-19 è sotto "controllo" in Francia: è quanto dichiarato dal professor Jean-Francois Delfraissy, presidente del comitato scientifico di Parigi. "Il virus - ha spiegato - continua a circolare, in particolare in alcune regioni, ma circola a bassa velocità". Complessivamente in Francia si sono registrati oltre 180mila casi e 29mila decessi.

 

- In India sono stati registrati 9.889 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, portando a 226.770 il totale delle persone contagiate nel Paese. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Nuova Delhi, che ieri aveva segnalato un incremento di 9.304 casi e mercoledì di 8.900. 

 

- Nelle ultime 24 ore si è registrato in America Latina un netto aumento dei contagi da coronavirus, giunti a 1.153.938 (+48.829) e dei morti, attestatisi a 59.344 (+2.918). Il Paese più colpito è il Brasile che ha oltre la metà dei casi, seguito dal Perù, dal Cile e dal Messico.

 

- Sono 34.021 i morti per Covid-19 in Brasile, che scavalca l'Italia e si piazza al terzo posto per numero di vittime dopo Stati Uniti e Gran Bretagna. I morti registrati nelle ultime 24 ore sono 1.473, nuovo record. Lo rivela il ministero della Salute.

 

• 4 giugno 2020

 

- Dal 13 giugno in Svezia saranno ammessi gli spostamenti interni per andare nelle seconde case o visitare i parenti per coloro che non mostrano sintomi da Coronavirus. Lo ha annunciato il premier Stegan Lofven, sottolineando che l'allentamento della misura non significa che "il pericolo sia passato e che la vita sia tornata alla normalità, altre restrizioni restano in vigore".

 

- C'è solo un nuovo caso in provincia di Bergamo, rispetto a ieri, secondo i dati di Lombardia Notizie. A Milano i nuovi contagi sono 31, di cui 16 in città, a Brescia 20, a Como 4, 1 a Cremona, 5 a Lecco, 2 a Lodi e Mantova e Sondrio, 3 in Monza e Brianza, 6 a Pavia. C'è da notare che ieri sono stati effettuati 3.410 tamponi contro gli 11.355 del giorno prima. La provincia con più contagiati è Milano con 23.207.

 

- È di 84 il numero dei nuovi contagiati in Lombardia, a fronte di 3.410 tamponi eseguiti per un rapporto percentuale di 2,5% (ieri era del 2,1%). 29 i decessi registrati, lo stesso numero di ieri per un totale di 16.201 mentre continuano a calare i ricoveri: 125 in terapia intensiva (-6 su ieri) e 2.954 in reparto (-41).

 

- È di 177 unità l’incremento di nuovi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. Secondo i dati forniti dalla Protezione Civile sono 38.429 i casi attuali nel nostro paese, dei quali 338 ricoverati in terapia intensiva e 5.503 ricoverati con sintomi. Rispetto a ieri sono 957 i guariti, per un totale di161.895 unità da inizio pandemia. Il numero dei decessi è di 33.689, con 88 vittime in più rispetto a ieri. Sono 6 le regioni che nelle ultime 24 ore non hanno registrato vittime per il coronavirus. Dai dati della Protezione Civile emerge che non ci sono morti in Friuli, Umbria, Sardegna, Basilicata, Calabria e Valle D'Aosta.

 

- Secondo quanto riferito nel rapporto Istat-Iss il picco massimo di contagio da coronavirus in Italia è stato registrato il 20 marzo. In quella data infatti sono stati raggiunti i 6.106 casi nel Paese e da lì in poi il numero è cominciato a diminuire.

 

- Non si registrano nuove positività al Covid-19 in Sardegna. Sono 1.357 i casi complessivamente accertati dall'inizio dell'emergenza. Resta invariato anche il numero dei decessi, 131 in tutto. E' quanto rilevato dall'Unità di crisi regionale nell'ultimo aggiornamento. In totale nell'Isola sono stati eseguiti 59.556 test. 

 

- Fare il bagno in mare comporterebbe un bassissimo rischio di contagio da coronavirus. Lo assicura l'Istituto superiore di Sanità spiegando che "assume scarsa rilevanza" il pericolo legato "alla potenziale contaminazione delle acque" da materiale infetto. Secondo l'Iss infatti le misure di controllo e monitoraggio "applicate in base alla normativa vigente rendono trascurabile il rischio".  

 

- "A settembre si tornerà tutti a scuola in sicurezza, non ci sono alternative, a questo stiamo lavorando". Lo ha detto in una diretta Facebook la viceministra dell'istruzione Anna Ascani. "Le risorse ci sono e se ne serviranno altre andranno stanziate. E' stato un dolore chiudere le scuole ma a settembre basta tenere chiuso, bisogna garantire il diritto all'istruzione".

 

- Un primo sospetto positivo è entrato al Pronto soccorso dell'ospedale di Codogno, riaperto questa mattina dopo la chiusura del 21 febbraio, quando fu accertato il primo caso di coronavirus in Italia, quello di Mattia. Il paziente sospetto Covid è stato subito isolato dagli altri malati. In tutto sono finora sette le persone che si sono recate in Pronto soccorso per altre problematiche. 

 

- "Uno studio in laboratorio ha rilevato parti di virus nella parte interna delle mascherine dopo 7 giorni dall'inoculo". Lo ha spiegato Rosa Draisci, del Centro nazionale sostanze chimiche.

 

- "Da inizio crisi sono stati somministrati in media 39.500 tamponi al giorno, a maggio in media 61 mila al giorno. Obiettivo era far crescere stabilmente questo numero fino a 84 mila al giorno, lo abbiamo superato e ne potremo fare 89 mila al giorno, +47% su maggio. E 9,9 milioni di prodotti tra reagenti e kit saranno acquistati e messi a disposizione delle Regioni". Lo ha detto il commissario Domenico Arcuri. “Al 31 dicembre il 28 per cento degli italiani sarà stato sottoposto a tampone, ove necessario, un italiano su tre quasi".

 

- Salgono a 164.270 i casi di Covid-19 in Iran, con 3.574 contagi nelle ultime 24 ore, in ulteriore aumento rispetto ai dati di ieri, quando si era registrato il picco di malati in un giorno da marzo. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano il portavoce del ministero della Salute iraniano Kianoush Jahanpour.

 

- La ministra del Turismo spagnola, Reyes Maroto, ha annunciato oggi la revoca, a partire dal prossimo 22 giugno, di tutte le restrizioni ai valichi di frontiera con Francia e Portogallo.

 

- "Il coronavirus è entrato a Vo' Euganeo intorno alla prima o seconda settimana di gennaio": è quanto emerge "dall'analisi sui test sierologici condotta sulla popolazione". Lo ha detto Andrea Crisanti, docente di Microbiologia dell'Università di Padova, che guida l'emergenza in Veneto, nella trasmissione Agorà su Rai3.

 

- Sta per riaprire ufficialmente il pronto soccorso dell'ospedale di Codogno, chiuso dalla notte tra il 20 e il 21 febbraio scorso, dopo l' accertamento del primo caso di Coronavirus in Italia, quello di Mattia.

 

- Sono oltre 386.000 le persone morte nel mondo per il Covid-19, mentre il numero dei contagi ha superato i 6,5 milioni, stando all'ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University.

 

- Il ministro degli Esteri austriaco, Alexander Schallenberg, in un'intervista esclusiva al Corriere della Sera, ha confermato che Vienna sta lavorando per aprire le frontiere con l’Italia in modo selettivo ad alcune regioni italiane, basandosi sul numero dei contagi.

 

• 3 giugno 2020

 

- A partire dal 15 giugno gli olandesi potranno recarsi in Belgio, Croazia, Germania, Italia, e nei territori olandesi nei Caraibi. Lo ha annunciato il primo ministro olandese Mark Rutte, spiegando che questa misura verrà poi estesa ad Austria, Francia, Spagna e Svizzera, quando solleveranno le limitazioni ai turisti olandesi. Niente da fare per ora per Gran Bretagna e Svezia, paesi considerati troppo a rischio.

 

- "In Prefettura abbiamo visto l'ordinanza che prevede il divieto di asporto di alcolici dalle 19:00 in poi perché la reazione che c'è stata da parte della città alle indicazioni per il distanziamento e per l'uso delle mascherine è stata ottima. Quindi credo che sia in via di pubblicazione la sospensione dell'ordinanza che prevede il divieto dell'asporto di alcolici". Lo ha detto la vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Anna Scavuzzo.

 

- Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza è salito a 12 il numero delle Regioni che nelle ultime 24 ore non hanno registrato vittime per il coronavirus. Dai dati della Protezione Civile emerge infatti che non ci sono morti in Veneto, Marche, Campania, Trentino Alto Adige, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata

 

- È di 321 nuovi contagiati da coronavirus e 71 morti il bilancio delle ultime 24 ore in Italia secondo i dati forniti dalla Protezione civile. Sono 353 i pazienti ancora in terapia intensiva (-55 rispetto a ieri), 846 i guariti in 24 ore.

 

- Con 11.355 tamponi effettuati, la Lombardia registra 237 nuovi casi di coronavirus (che in totale sono 89.442). 29 i morti in un giorno, che salgono quindi complessivamente a 16.172. Calano invece ancora i ricoveri: sono 131 in terapia intensiva (-35) e 2.995 negli altri reparti (-26).

 

- Resta pesante nonostante la flessione della curva dei contagi il totale giornaliero di morti per coronavirus nel Regno Unito, con altri 359 decessi censiti nelle ultime 24 ore contro i 324 di ieri. Lo certificano i dati del ministero della Sanità, il cui conteggio sale ormai a 40.000 casi di morte da Covid-19 confermati dal tampone (50.000 secondo le stime che includono anche quelli probabili): di gran lunga il peggiore in Europa in cifra assoluta.

 

- La pandemia di coronavirus è costata la vita a 600 infermieri in tutto il mondo, contagiandone in totale circa 450mila: sono i dati resi noti dal Consiglio Internazionale degli Infermieri.

 

- Troppe persone sono morte a causa del coronavirus in Svezia. Lo ha ammesso in un'intervista alla radio pubblica svedese Anders Tegnell, l'epidemiologo dietro la strategia "soft" adottata dal governo di Stoccolma. Nel Paese scandinavo, che ha una popolazione di 10 milioni di abitanti, il virus ha ucciso 4.468 persone.

 

- "Mi dispiace per le vittime di Covid ma moriremo tutti". Così il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, conversando con alcuni suoi sostenitori davanti al palazzo presidenziale di Brasilia.

 

- Oltre cento i voli in programma oggi nello scalo romano dove riprendono i collegamenti tra le Regioni e con l'estero. Il primo di questa nuova fase è partito alle 6.10 direzione Santo Domingo. Con le nuove norme di sicurezza anti contagio entrano nello scalo romano solo i passeggeri muniti di biglietto, gli accompagnatori devono aspettare fuori.

 

- Non potranno entrare nel Lazio coloro che presentano sintomi "da infezione respiratoria e febbre maggiore di 37,5° che ai sensi del dpcm del 26 aprile 2020, devono rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali". È il contenuto dell'ordinanza firmata dal governatore Nicola Zingaretti.

 

- Arriva per il Veneto uno dei bollettini migliori delle ultime settimane: sono solo 2 i nuovi casi di positività registrati nelle ultime 24 ore, per un totale di 19.164 infetti dall'inizio dell'epidemia. Inoltre, non vi è stato alcun nuovo decesso rispetto a martedì mattina, con le vittime ferme a 1.921. Il numero dei pazienti dimessi è di 3.387. Nelle terapie intensive restano ricoverati 24 malati (-3). 

 

- "Non commentiamo le misure prese dai singoli Stati, ma abbiamo prodotto una serie di linee guida su come questi dovrebbero comportarsi. Questo include il principio molto importante della non discriminazione basato sulla nazionalità, assicurando che le Regioni con una situazione epidemiologica simile ricevano lo stesso trattamento". È quanto dichiara un portavoce dell'esecutivo comunitario rispondendo a chi gli chiede un commento sulla misura annunciata dall'Austria di mantenere chiuso il confine con l'Italia. 

 

- L'Austria non riaprirà, per il momento, il confine con l'Italia. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Alexander Schallenberg. "Apriamo verso 7 Paesi confinanti e non ci saranno più controlli, come prima dell'emergenza coronavirus. I dati non lo consentono invece con l'Italia, ma intendiamo farlo il prima possibile", ha detto il ministro in conferenza stampa.

 

- Registrazione obbligatoria, e non volontaria, per chi arriva in Sardegna con un questionario che traccia anche gli eventuali spostamenti interni. Il questionario va compilato on line sul sito della Regione prima della partenza, o attraverso la app "Sardegna Sicura" per il tracciamento dei contatti su base volontaria. E' quanto prevede l'ordinanza, firmata ieri a tarda notte, dal governatore Christian Solinas. Una copia della ricevuta della registrazione dovrà essere allegata alla carta d'imbarco e al documento d'identità.

 

- Sono più di 380mila i decessi per coronavirus confermati in tutto il mondo, con più di 6,3 milioni di persone contagiate dal virus. Lo riferisce la Johns Hopkins University, secondo cui il Brasile si appresta a superare l'Italia, con un bilancio di 31.199 decessi. I Paesi più colpiti dal Covid-19 sono Stati Uniti (1.831.821 casi), Brasile (555.383), Russia (423.186), Regno Unito (279.392), Spagna (239.932) e Italia (233,515).

 

• 2 giugno 2020

 

- "Il Gruppo FS Italiane raccomanda ai viaggiatori di presentarsi in stazione per tempo, in anticipo rispetto alla partenza del proprio treno, per consentire un agevole svolgimento dei controlli senza determinare assembramenti". È quanto si legge sul sito del gruppo Fs news, viste le nuove linee guida del Mit che prevedono per chi si sposta su treni a media e lunga percorrenza la misurazione della temperatura e il divieto di salire a bordo se si superano i 37,5 gradi. Dal 3 giugno, ricorda il gruppo, diventano 80 le Frecce e 48 gli InterCity in circolazione sulle principali direttrici del Paese, insieme a 4.653 corse regionali.

 

- Aeroporti operativi e limiti ai servizi, anche marittimi, svolti in continuità territoriale in servizio pubblico per la Sardegna fino al 12 giugno, nessuna limitazione da e per la Sicilia. Sono le nuove disposizioni per il trasporto aereo e marittimo del decreto firmato dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. Confermate le misure restrittive per le navi da crociera con bandiera estera.

 

- Otto Regioni comunicano zero nuovi contagiati nelle ultime 24 ore: Puglia, Trentino Alto Adige, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

 

- Quanto alle vittime, sono in Lombardia 16.143 (+12), Piemonte 3.884 (+8), Emilia-Romagna 4.136 (+12), Veneto 1.921 (+3), Toscana 1.053 (+5), Liguria 1.468 (+3), Lazio 741 (+2), Marche 987 (+0), Campania 415 (+2), Puglia 508 (+2), Provincia autonoma di Trento 463 (+1), Sicilia 275 (+1), Friuli Venezia Giulia 336 (+1), Abruzzo 413 (+5), Provincia autonoma di Bolzano 291 (+0), Umbria 76 (+0), Sardegna 131 (+0), Valle d'Aosta 143 (+0), Calabria 97 (+0), Molise 22 (+0), Basilicata 27 (+0). I tamponi per il coronavirus sono finora 3.962.292, in aumento di 52.159 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 2.477.302.

 

- Nel dettaglio, gli attualmente positivi sono 20.255 in Lombardia (-606), 4.828 in Piemonte (-234), 2.912 in Emilia-Romagna (-156), 1.403 in Veneto (-65), 1.011 in Toscana (-71), 546 in Liguria (-65), 2.847 nel Lazio (-47), 1.326 nelle Marche (-1), 890 in Campania (-49), 1.051 in Puglia (-104), 283 nella Provincia autonoma di Trento (-10), 966 in Sicilia (-1), 244 in Friuli Venezia Giulia (-22), 743 in Abruzzo (-1), 120 nella Provincia autonoma di Bolzano (-3), 31 in Umbria (+0), 155 in Sardegna (-6), 13 in Valle d'Aosta (-4), 112 in Calabria (-23), 133 in Molise (-2), 24 in Basilicata (-4).

 

- In Italia ci sono altri 318 casi di coronavirus (per un totale che sale a 233.515). Nelle ultime 24 si sono registrati altri 55 morti (33.530 dall'inizio dell'emergenza). Ci sono stati inoltre 1.737 guariti in più (160.092 in totale) mentre in terapia intensiva restano 408 pazienti (16 in meno). I malati ricoverati con sintomi sono 5.916, con un calo di 183. Sono i dati forniti dal bollettino della Protezione Civile.

 

- In Lombardia ci sono 187 nuovi casi di coronavirus (che in tutto diventano 89.205). Nelle ultime 24 ore si sono registrati 12 decessi, uno dei dati più bassi dall'inizio dell'epidemia, con le vittime che nel complesso salgono a 16.143). I tamponi effettuati sono 8.676. Si segnalano 781 guariti e dimessi in più mentre in terapia intensiva restano ricoverati 166 pazienti. Sono i dati forniti dalla Regione. 

 

- Misurazione obbligatoria della temperatura nelle stazioni dell'Alta Velocità ferroviaria per tutti i passeggeri dei treni a lunga percorrenza. È la principale novità introdotta nel Decreto firmato dalla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. Ripristinata anche la ristorazione a bordo ma con la consegna "al posto" di cibi e bevande confezionati.

 

- Secondo documenti segreti dell’Oms visionati dall’agenzia AP, Xi Jinping avrebbe condiviso con notevole ritardo i dati sul genoma e sulla capacità di diffusione del coronavirus. L’agenzia Onu, sempre secondo Associated Press, elogiava la Cina in pubblico per spronarla a collaborare.

 

- Nessun caso di positività è stato rilevato sui quasi 10 milioni di test sul Covid-19 effettuati a Wuhan, capoluogo dell'Hubei e focolaio del virus in Cina, dal 14 maggio al primo giugno. Secondo i dati diffusi nel pomeriggio dalla commissione di prevenzione e controllo, sulle 9.899.828 persone verificate, sono stati trovati solo 300 asintomatici, pari a un rapporto di 0,303 casi per 10.000 unità. Tutti sono adesso sotto osservazione medica insieme ad altre 1.174 persone individuate con cui sono venute a stretto contatto.

 

- La Grecia pagherà il costo dell’alloggio per ogni turista che dovesse risultare positivo al coronavirus al suo arrivo nel territorio ellenico: lo ha dichiarato il portavoce governativo di Atene, Stelios Petsas. “Abbiamo fatto così in passato e continueremo a farlo”, ha dichiarato il portavoce auspicando tuttavia che ci siano pochi o nessun caso “dal momento che le curve epidemiologiche nei paesi europei da cui ci aspettiamo flussi turistici stanno tutte andando verso il basso”. “Il nostro scopo è di assicurare la sicurezza massima per i residenti e per i visitatori”, ha aggiunto il portavoce greco.

 

- La pandemia di coronavirus ha provocato oltre 375mila morti nel mondo, per tre quarti in Europa e negli Stati Uniti. Lo riferisce l'Afp nel suo ultimo bilancio diffuso stamane. In particolare i decessi sono 375.070, di cui 179.051 in Europa e 105.160 negli Stati Uniti. Il secondo paese per numero di decessi si conferma il Regno Unito (39.045), seguito da Italia (33.475), Brasile (29.937) e Francia (28.833). Il numero complessivo di contagi registrati è 6.258.474, 2.167.233 in Europa, ancora il continente più colpito. 

 

- Flash mob in tutta Italia per protestare contro il governo che gli ha "voltato le spalle" e far sentire la loro voce. È la forma di protesta scelta a partire dal 4 giugno dal sindacato degli infermieri Nursing Up che rinfaccia ad una classe politica "cieca ed ingrata" un comportamento "irriguardoso nei confronti di una categoria di professionisti che tanto ha fatto durante la pandemia per difendere la salute degli italiani".

 

- Il Brasile è arrivato a quasi 30mila morti per il coronavirus: con i 623 delle ultime 24 ore il totale delle vittime è di 29.937, ha reso noto il ministero della Salute. Il numero delle vittime è quasi quintuplicato in un mese: il primo maggio erano 6.329. I nuovi contagi sono 12.247, per un totale di 526.447 dall’inizio della pandemia.

 

• 1 giugno 2020

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 20.861 in Lombardia, 5.062 in Piemonte, 3.068 in Emilia-Romagna, 1.468 in Veneto, 1.082 in Toscana, 611 in Liguria, 2.894 nel Lazio, 1.327 nelle Marche, 939 in Campania, 1.155 in Puglia, 293 nella Provincia autonoma di Trento, 967 in Sicilia, 266 in Friuli Venezia Giulia, 744 in Abruzzo, 123 nella Provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 161 in Sardegna, 17 in Valle d’Aosta, 135 in Calabria, 135 in Molise e 28 in Basilicata.

 

- A oggi, 1 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 233.197, con un incremento rispetto a ieri di 178 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 41.367, con una decrescita di 708 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 424 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 11 pazienti rispetto a ieri. 6.099 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 288 pazienti rispetto a ieri. 34.844 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 60 e portano il totale a 33.475. Il numero complessivo dei guariti sale invece a 158.355, con un incremento di 848 persone rispetto a ieri.

 

- Sono 50 i nuovi casi di contagio Lombardia nuovi casi di coronavirus (di cui 18 a Milano città) per un totale che arriva a 89.018. I tamponi effettuati sono 3.572. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 19 decessi (16.131 da inizio emergenza) mentre ci sono 166 guariti e dimessi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva restano 167. Sono i dati comunicati dalla Regione. 

 

- "La continuità economica delle aziende della ristorazione e bar è a rischio: ci sono quasi 100mila imprese che rischiano chiusura definitiva". A lanciare l'allarme è la giunta nazionale di Fiepet, l'associazione di categoria che riunisce ristoranti, bar e altre imprese della somministrazione Confesercenti.

 

- L'azienda farmaceutica americana Eli Lilly annuncia oggi che i primi pazienti hanno ricevuto una dose di un anticorpo progettato per essere un potenziale trattamento contro Covid-19. Si tratta del primo studio al mondo di questo genere

 

- Nove case di riposo di Mantova e provincia sono finite nel mirino dei carabinieri di Cremona e del comando provinciale di Mantova dopo una serie di esposti e denunce presentati in Procura a Mantova relativamente ai decessi di ospiti a causa del Coronavirus.

 

- In Finlandia e Norvegia da oggi i bar hanno riaperto i battenti, sebbene con nuove linee guida per il distanziamento e con orari più brevi. In Finlandia, possono ammettere solo metà dei clienti abituali che dovranno sedersi al tavolo, mentre non sono ammessi i buffet. In Norvegia, le attività devono chiudere entro le 23:30.

 

- In tre mesi gli aeroporti italiani hanno perso 45 milioni di passeggeri. Lo scrive in una nota Assaeroporti, l'associazione che riunisce gli scali italiani. "I correttivi al dl Rilancio - osserva il presidente Fabrizio Palenzona - le misure del dl Semplificazioni e i prossimi Ddpcm sono le ultime occasioni per garantire la mobilità del Paese, ripristinare i collegamenti con l'Europa e il mondo e conservare migliaia di posti di lavoro".

 

- Dopo 84 giorni di chiusura per il lockdown, "oggi riapre il Colosseo, luogo del cuore e dell'anima, un simbolo per la cultura, l'Italia e il mondo. Vogliamo che questo sia un segno di speranza, pace e rinascita". Lo dice ai giornalisti la direttrice del Parco Archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo, poco prima dell'ingresso dei primi visitatori all'Anfiteatro Flavio.

 

- Da oggi, probabilmente dal primo pomeriggio, l'App Immuni sarà disponibile sugli Store e potrà essere scaricata gratuitamente da tutti gli italiani sui propri smartphone. La sperimentazione, invece, partirà ufficialmente il 3 giugno in quattro regioni: Puglia, Abruzzo, Marche e Liguria. L'App offrirà la possibilità di tracciare i contatti dei contagiati dal COVID-19 e, secondo l’epidemiologo Lopalco, sarà uno "strumento utile" perché, in caso di contagio di una persona, "ci aiuterà a rintracciare tutti i suoi contatti, anche quelli sconosciuti che diversamente non riusciremmo a raggiungere".

 

- Una campagna di virus informatici investe l'Italia nelle ore in cui sta per essere resa disponibile l'app Immuni. A renderlo noto Agid-Cert, la struttura del governo che si occupa di cybersicurezza. Il virus si chiama FuckUnicorn e diffonde un ransomware (virus che prende in ostaggio i dispositivi e poi chiede un riscatto) con il pretesto di far scaricare un file denominato Immuni. Si diffonde con una mail che invita a cliccare su un sito fasullo che imita quello del Fofi, la Federazione Ordini dei farmacisti italiani.

 

- Nelle ultime 24 ore in Usa sono stati registrati 598 nuovi decessi per coronavirus: sono i dati della Johns Hopkins University. In totale il numero dei contagi è 1.788.762, mentre i morti sono 104.356.

 

• 31 maggio 2020

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 20.996 in Lombardia, 5.161 in Piemonte, 3.163 in Emilia-Romagna, 1.500 in Veneto, 1.111 in Toscana, 669 in Liguria, 2.983 nel Lazio, 1.338 nelle Marche, 980 in Campania, 1.177 in Puglia, 304 nella Provincia autonoma di Trento, 986 in Sicilia, 278 in Friuli Venezia Giulia, 753 in Abruzzo*, 127 nella Provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 185 in Sardegna, 15 in Valle d’Aosta, 144 in Calabria, 145 in Molise e 29 in Basilicata. 

 

- Rispetto a ieri i deceduti in Italia sono 75 e portano il totale a 33.415. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 157.507, con un incremento di 1.874 persone rispetto a ieri. Lo rende noto la Protezione civile.

 

- Nell’ambito del monitoraggio della Protezione civile relativo alla diffusione del Coronavirus in Italia, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 233.019, con un incremento rispetto a ieri di 355 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 42.075, con una decrescita di 1.616 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 435 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 15 pazienti rispetto a ieri. 6.387 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 293 pazienti rispetto a ieri. 35.253 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- I decessi registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati 33. 210, invece, i nuovi positivi al Coronavirus su 12.427 tamponi effettuati (1,7%). Sabato erano stati 221. Il totale dei casi registrati in regione da inizio pandemia è di 88.968 contagi. Solo 13 i nuovi positivi a Milano città.

 

- Lunedì 1 giugno riapre il Colosseo con servizio di assistenza medica dedicato della Asl Roma 1. Il servizio sarà attivato ai visitatori che risulteranno febbrili al controllo con i termoscanner installati agli accessi. Lo si apprende dall'assessorato alla salute della Regione Lazio. Oltre dal Personale del Parco del Colosseo sarà garantita l'assistenza anche del personale medico e infermieristico dalla Asl dotata di un camper mobile.

 

- Il premier spagnolo Pedro Sanchez intende chiedere al Parlamento un'ulteriore proroga di due settimane dello stato di emergenza, fino al 21 giugno. Lo riporta El Pais, riferendo che, dopo quella data, il governo non imporrà più restrizioni alla libertà di movimento dei cittadini.

 

- Intervenuto a Petrolio, su Rai 2, l’infettivologo Matteo Bassetti ha dichiarato: “Abbiamo registrato che oltre il 30-35% della popolazione ha avuto l’infezione nei mesi scorsi creando un problema importante di gestione dei ricoveri, sia nel nostro ospedale San Martino di Genova che in tutti quelli nel nord Italia”.

 

- "Anche Sala sa che un protocollo di sicurezza è interesse del viaggiatore". A dirlo, in un'intervista al Corriere della Sera, è il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, che precisa di non voler mettere tutti in quarantena: "Ovviamente no - spiega - Ma 'Sicilia sicura' è il nostro motto. E per questo occorrerà verificare la provenienza, l'esistenza di eventuali casi sospetti nel nucleo familiare, indicare giorno dopo giorno la tracciabilità della presenza del turista".

 

- Il certificato di negatività al virus in Sardegna "è già realtà". ad affermarlo è il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, in un'intervista a Repubblica. "Dal 21 maggio - dice Solinas - abbiamo riaperto ai voli privati. E a decine, provenienti da tutto il mondo, si stanno presentando già con il loro certificato di negatività, in base a protocolli con le società di gestione degli aeroporti".

 

- Il numero di decessi per coronavirus in Pakistan nelle ultime 24 ore è salito di 88 e ora è a quota 1.483 mentre i casi positivi sono aumentati di 3.039 arrivando a un totale di 69.496. Sono gli ultimi dati pubblicati dal ministero della Salute, che mostrano un record di morti e nuovi casi positivi.

 

- "Una seconda ondata non è scontata e non si può escludere ma non si possono fare paragoni con quanto abbiamo vissuto, comunque non avrà lo stesso impatto della prima". È quanto sostiene Silvio Brusaferro, il presidente dell’Istituto superiore di sanità, in un'intervista a 'La Repubblica'.

 

- Superati i sei milioni di casi positivi al COVID-19 nel mondo. Secondo il bilancio aggiornato della pandemia di Coronavirus della Johns Hopkins University, il numero di casi confermati si attesta a 6.063.588 mentre il numero dei morti è salito a 369.244.

 

- Il numero dei morti da coronavirus in Brasile ha raggiunto i 28.834, stando ai dati del Ministero della Sanità brasiliano, con San Paolo e Rio de Janeiro gli stati più colpiti. Il Brasile diventa così il quarto Paese per numero di vittime, superando la Francia e dietro a Stati Uniti Gran Bretagna e Italia.

 

• 30 maggio 2020

 

- I contagiati totali da coronavirus in Italia sono 232.664, 416 in più nelle ultime 24 ore. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. 6 regioni registrano zero contagi: Abruzzo, Umbria, Sardegna, Molise, Calabria e Basilicata. 111 le vittime, in aumento rispetto alle 87 di ieri. I morti totali salgono così a 33.340.  Sono saliti a 155.633 i guariti, con un incremento rispetto a ieri di 2.789. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile.

 

- Oggi in Lombardia sono stati registrati 221 nuovi positivi al Coronavirus e 67 decessi. In totale, dall'inizio dell'epidemia, i contagi sono 88.758, mentre i decessi 16.079. I tamponi effettuati sono stati 14.301 (741.447), con un rapporto tamponi/positivi dell'1,5%. Ieri i nuovi positivi erano stati 354, i morti 38. A Milano città, sono 25 nuovi casi, ieri erano stati 32.

 

- "In Lazio oggi registriamo un dato di 6 casi positivi nelle ultime 24 ore: si tratta del dato più basso da inizio emergenza e continuano a crescere i guariti che sono stati 107. Anche a Roma città si registra il dato più basso dall’inizio della pandemia con due nuovi casi". Lo sottolinea l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

 

- Non si registrano nuovi contagi in Sardegna, dove sono 1.356 i casi complessivamente accertati dall'inizio dell'emergenza. Resta invariato anche il numero delle vittime (130). Lo mette in luce l'Unità di crisi regionale nell'ultimo aggiornamento.

 

- Da lunedì 1 giugno in Veneto non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’esterno (eccezion fatta per alcune specifiche occasioni). È quanto prevede la nuova ordinanza regionale valida fino al 15 giugno annunciata dal governatore Luca Zaia.

 

- Il governo austriaco ha dato il via libera allo svolgimento del Gran Premio d'Austria per il prossimo 5 e 12 luglio, con due gare consecutive. Lo scrive l'agenzia di stampa Afp. Inizierà così la stagione 2020, rinviata a causa della pandemia. "Le due gare di Formula 1 del 5 e 12 luglio 2020 a Spielberg, in Stiria, si svolgeranno senza spettatori", ha scritto in una nota il ministero della salute, affermando che "gli organizzatori hanno presentato un piano completo di sicurezza e prevenzione".

 

- “Stiamo lavorando a una nuova ordinanza per il mondo dello spettacolo” che sarà pronta “prima della metà di giugno”. Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia, aggiungendo: “Dal 15 giugno liberi tutti, a parte la questione della mascherina” il cui utilizzo, ha ricordato, “muterà da lunedì” con l'ordinanza regionale.

 

- In linea con il trend delle ultime due settimane, la Russia ha registrato quasi 9mila nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. La task force nazionale ha dichiarato che 4.555 persone sono morte per COVID-19 e 396.575 si sono ammalate dall'inizio della pandemia. 

 

- Il 3 giugno cadrà l'obbligo della quarantena di 14 giorni per i cittadini stranieri provenienti dai paesi Schengen e dalla Gran Bretagna. Per il resto dei cittadini europei tale obbligo cadrà dal 15 giugno. L'indicazione è contenuta nel dpcm in vigore, che prevede anche la fine del divieto di spostamenti infraregionali sempre a partire dal 3 giugno. Tra i paesi in in cui gli italiani non potranno andare c'è la Grecia.

 

- Per il terzo giorno consecutivo in Basilicata nessuno tra i 512 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore è risultato positivo. Lo ha reso noto la task force regionale. Rimane fermo a 29 il numero dei contagi confermati (di cui solo 5 ricoverati). 27 le vittime e 341 i guariti finora. In totale sono stati eseguiti 29.421 tamponi, di cui 29.004 negativi.

 

- Il bonus dell’Inps da 600 euro potrà essere richiesto anche dai lavoratori intermittenti, quelli con un contratto occasionale, i lavoratori incaricati di vendite a domicilio e gli stagionali di settori diversi da turismo e stabilimenti termali. Lo ha scritto il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo su Facebook. "Il mio impegno e quello del governo per aiutare chi ha più risentito delle difficoltà economiche - si legge - è costante".

 

- L’Iran riapre oggi le moschee, ma a condizione di rispettare i protocolli sanitari. Lo ha annunciato il presidente Hassan Rohani durante la conferenza stampa sulla diffusione del coronavirus, aggiungendo inoltre la revoca di alcune restrizioni alle attività produttive, con i centri commerciali coperti che potranno rimanere aperti anche oltre le 18:00.

 

- L’India ha registrato 8mila nuovi casi di coronavirus e 265 morti in un giorno, secondo quanto riporta la Bbc. È l’aumento giornaliero di contagi più alto mai confermato nel Paese dall’inizio della pandemia. Più di un terzo dei nuovi contagiati si trova nello Stato di Maharashtra, uno dei più ricchi. Finora l’India ha registrato 173.763 casi di Covid-19 e 4.980 vittime.

 

- 1.225 nuovi decessi per coronavirus: è il bilancio delle ultime 24 ore negli Usa, che registrano quindi un totale di oltre 102mila morti e 1,7 milioni di contagi. I media fanno inoltre sapere che Angela Merkel ha rifiutato per ora l’invito di Trump a partecipare al G7 a fine giugno alla Casa Bianca. Male in Brasile, dove per il quarto giorno consecutivo si è superata la quota mille decessi. L’America Latina conta ora 48.500 morti e 924mila casi.

 

• 29 maggio 2020

 

- A partire dal 3 giugno si riapre la circolazione tra tutte le regioni d’Italia: lo ha deciso la cabina di regia tra governo e regioni. L’annuncio al termine di una giornata di consultazioni sulla base dei dati di monitoraggio che ha mostrato un andamento del contagio in discesa. A questo punto saranno i governatori a poter prendere misure restrittive, ad esempio la quarantena per chi arriva, ma la linea è tracciata e di fronte a provvedimenti che limitino la libertà di spostamento il ministro Francesco Boccia ha già annunciato che si ricorrerà al Tar per impugnare le ordinanze.

"Il decreto legge vigente prevede dal 3 giugno la ripresa degli spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l'andamento della curva". Lo ha dichiarato il ministro Roberto Speranza, al termine della riunione di Conte con i capi delegazione.

 

- In Lombardia è previsto dal 15 giugno l'inizio dei servizi per l'infanzia e l'adolescenza (dai 3 ai 17 anni), come centri estivi e oratori. Alla stessa stessa data potranno ripartire anche i cinema e le attività di teatri, arene e spettacoli in genere, fatta salva la possibilità di svolgere le prove in assenza di pubblico già a partire dal 1 giugno, sempre nel rispetto di quanto previsto delle regole delle "linee guida" interregionali. E' quanto prevede la nuova ordinanza alla firma del presidente della Regione Attilio Fontana.

 

- Per la prima volta a Piacenza, la città più colpita in Emilia-Romagna dal coronavirus, si sono registrati zero nuovi contagi. Nessun morto neppure è stato registrato nella provincia che dall'inizio della pandemia ha contato 4.475 positivi e 946 vittime.  

 

- In Lombardia resta l'obbligo su tutto il territorio regionale di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire le vie respiratorie anche all'aperto. Lo conferma la nuova ordinanza alla firma del presidente della Regione Attilio Fontana, valida dal primo al 14 giugno. Resta obbligatoria anche la misurazione della temperatura per il datore di lavoro e per i dipendenti e la stessa misura continua a valere anche per i clienti dei ristoranti. Permane, infine, il blocco delle slot machines nei locali pubblici.

 

- Sono 87 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto alle 70 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 38, mentre ieri erano state 20. I morti a livello nazionale salgono così a 33.229. Sette regioni - Sicilia, Sardegna, Valle d'Aosta, Molise, Basilicata, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige - non registrano vittime. 

 

- Lieve calo dei nuovi positivi in Italia: sono ora 232.248 i contagiati totali, 516 più di ieri, quando se ne erano registrato 593. In Lombardia sono 354 in più (ieri 382) pari al 68,6% dell'aumento odierno in Italia. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile. Ci sono 5 regioni a zero contagi: Abruzzo, Umbria, Valle d'Aosta, Calabria e Basilicata, oltre alla provincia di Bolzano. 7.094 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 285 pazienti rispetto a ieri. 38.606 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 152.844, con un incremento di 2.240 persone rispetto a ieri.

 

- Sono 352 i nuovi positivi in Lombardia, per un totale di 88.537 contagiati, con 14.078 tamponi, dato in linea con quello di ieri quando i nuovi casi erano stati 382 con 15.507 tamponi effettuati. Il rapporto positivi-tamponi giornalieri è 2.5%. I nuovi decessi sono 38 per un totale di 16.012 morti in regione mentre ieri erano stati 20. Senza variazione il numero di ricoverati in terapia intensiva che rimangono 173, mentre salgono i ricoverati negli altri reparti (+82, per un totale di 3.552). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

 

- In oltre 3 casi su 4, i bambini contagiati dal virus Sars-CoV-2 sono asintomatici o sviluppano sintomi lievi. È una delle conclusioni di uno studio italiano coordinato dall'Irccs materno infantile Burlo Garofolo di Trieste, condotto in 28 centri - prevalentemente ospedali - di 10 regioni della Penisola durante le prime settimane della pandemia. 

 

- La Grecia accoglierà, a partire dal prossimo 15 giugno, i turisti provenienti da 29 Paesi, ma non dall'Italia. E' quanto riporta il quotidiano Kathimerini, che pubblica la lista dei 29 Paesi ammessi dopo aver allentato le misure di lockdown.

 

- L'uso della mascherina non sarà più obbligatorio per strada in Veneto dal primo giugno prossimo. Continuerà ad essere indispensabile "nei luoghi chiusi accessibili al pubblico (bar, negozi etc.), e all'esterno solo nelle occasioni in cui non sia posibile garantire continuamente la distanza di sicurezza tra i non conviventi". Lo prevede la nuova ordinanza regionale annunciata da Luca Zaia, che avrà valore dall'1 al 15 giugno. Il provvedimento dovrebbe essere firmato nel pomeriggio.

 

- Il Covid-19 ha messo in ginocchio il turismo italiano ma per molte realtà la crisi non è dovuta soltanto ai mancati ricavi ma anche ai costi di locazione degli immobili. Il 97% degli hotel italiani è infatti chiuso da marzo e il 50% è in regime d'affitto. Lo rivela uno studio redatto da Federalberghi assieme a Ernst & Young Hospitality. 

 

- La Russia ha registrato 8.572 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, dato che porta il numero totale dei contagi a 387.623. Lo ha indicato il centro nazionale di risposta al coronavirus.

 

- La nuova ordinanza di Vincenzo De Luca, la numero 53, riguarda soprattutto la chiusura dei bar e la vendita di alcolici. E il governatore di Regione Campania gioca d’anticipo rispetto agli altri suoi colleghi. Con questo atto amministrativo firmato da Vincenzo De Luca si stabilisce che, dopo le ore 22, sarà fatto divieto di vendita d’asporto di alcolici di ogni gradazione nei locali notturni.

 

- La pandemia da coronavirus ha subito una nuova accelerazione nelle ultime 24 ore in America latina, raggiungendo gli 878.263 contagi (+45mila) e i 46.639 morti (+1.900). Il Brasile è il Paese con più contagi (438.238 contagi), seguito dal Perù (141.779) e dal Cile (86.943).

 

- Negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono state 1.297 le vittime per coronavirus, portando il bilancio delle morti nel Paese dall'inizio della pandemia a 101.573. Secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University i casi di positività al Codiv-19 sono 1.720.613.

 

• 28 maggio 2020

 

- Sono in leggera crescita i dati sui nuovi contagiati nelle province lombarde: a Brescia si registrano 90 nuovi positivi (14.612 in totale), mentre ieri erano stati 33, e a Bergamo 69 nuovi positivi (13.244) mentre ieri erano stati 30. Stabile la situazione a Milano, dove nella città metropolitana ci sono 76 casi in più (ieri 68), per un totale di 22.908, di cui 39 a Milano città (ieri 41) per un totale di 9.718. Sempre molto bassa la crescita del contagio a Lodi dove sono stati registrati 13 nuovi casi.

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 22.913 in Lombardia, 6.072 in Piemonte, 3.750 in Emilia-Romagna, 2.025 in Veneto, 1.380 in Toscana, 1.145 in Liguria, 3.405 nel Lazio, 1.346 nelle Marche, 1.012 in Campania, 1.395 in Puglia, 458 nella Provincia autonoma di Trento, 1.145 in Sicilia, 336 in Friuli Venezia Giulia, 824 in Abruzzo, 157 nella Provincia autonoma di Bolzano, 33 in Umbria, 200 in Sardegna, 23 in Valle d’Aosta, 170 in Calabria, 163 in Molise e 34 in Basilicata.

 

- Tra gli attualmente positivi, 489 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 16 pazienti rispetto a ieri. 7.379 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 350 pazienti rispetto a ieri. 40.118 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- I nuovi casi di coronavirus registrati in Italia sono 593 (231.732 il numero totale delle persone che hanno contratto il virus fino ad oggi), di cui 382 in Lombardia. Il numero totale di attualmente positivi sul territorio nazionale è di 47.986, con una decrescita di 2.980 assistiti rispetto a ieri. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 150.604, con un incremento di 3.503 persone rispetto a ieri. Lo riferisce la Protezione civile, precisando che sono morti altri 70 pazienti (per un totale di 33.142), di cui 20 in Lombardia.

 

- La Croazia ha riaperto le frontiere senza restrizioni ai turisti provenienti da 10 Paesi Ue, ma non all’Italia. La misura si applica a chi ha avuto risultati positivi nel contenimento del coronavirus: Austria, Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Ungheria, Lettonia, Lituania, Polonia, Slovacchia e Slovenia. Lo ha riferito il premier croato Andrej Plenkovic.

 

- Da giovedì a domenica e nei giorni festivi e prefestivi a Brescia sarà vietato vendere alcolici da asporto. Il sindaco Emilio Del Bono ha infatti firmato un'ordinanza per limitare gli assembramenti. Sarà consentito consumare le bevande, anche alcoliche, nei locali e al loro esterno con servizio al tavolo. Rimane vietato consumare bevande alcoliche su area pubblica o privata a uso pubblico. Il provvedimento sarà valido fino al 14 giugno. 

 

- Dalla seconda metà di giugno, il Gruppo Lufthansa aumenterà il numero di collegamenti verso l’Italia. Lo comunica la compagnia aerea in una nota precisando che "a partire dal 15 giugno, verranno intensificate le frequenze sulle mete già presenti in programma e ripristinati i collegamenti per Venezia, Bologna, Torino, Palermo, Firenze, Bari, Verona, Cagliari e Brindisi". Queste destinazioni si aggiungono al programma già in essere per la prima metà di giugno annunciato il 14 maggio. L'offerta di voli aumenterà così dalle attuali 21 partenze settimanali a 173 (33 le partenze a seguito dell'annuncio del primo programma di giugno). 

 

- Sardegna sempre più vicina al Covid free. Anche oggi, settimo giorno consecutivo, non si registrano nuove positività al virus e nemmeno decessi. I casi accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza restano complessivamente 1.355, 130 le vittime. E' quanto rilevato dall'Unità di crisi regionale nell'ultimo aggiornamento.

 

- EasyJet non volerà più in Italia se saranno mantenute le norme di distanziamento sociale sugli aerei. A lanciare l'avvertimento è l'amministratore delegato della compagnia britannica, Johan Lundgren, dalle pagine del Corriere della Sera. "Non voleremo da voi" se l'Italia dovesse prorogare il metro di distanza oltre il 15 giugno, afferma il manager, sottolineando che "sarebbe impossibile per le compagnie operare potendo vendere soltanto un terzo dei posti". 

 

- È da record mondiale assoluto l'eccesso di mortalità fatto segnare dal Regno Unito durante la pandemia rispetto alla media dello stesso periodo degli anni precedenti. Almeno stando ai dati ufficiali disponibili e a una comparazione tracciata dal Financial Times con altri 18 Paesi. Secondo gli aggiornamenti quotidiani del governo di Boris Johnson, l'isola conta al momento quasi 37.500 morti per Covid-19 accertati con il tampone: seconda al mondo e prima in Europa in cifra assoluta; dietro Belgio, Spagna e testa a testa con l'Italia in rapporto alla popolazione.

 

- Il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, lancia l'allarme sulla disoccupazione come conseguenza dell'emergenza coronavirus. "Aspettiamo i dati i dati di fine maggio ma si parla di qualcosa tra i 700mila e un milione di posti di lavoro a rischio. Poi sono bloccati per decreto ma il rischio c'è", ha detto. In "Italia si pensa che il lavoro si crei per decreto ma l'economia è diversa. O liberiamo le risorse o non cresceremo come Paese".

 

- La Corea del Sud ha reintrodotto le misure di blocco nell'area metropolitana di Seul, che ospita metà della popolazione del Paese, dopo il nuovo picco di infezioni registrato mercoledì. Musei, parchi e gallerie d'arte saranno chiusi di nuovo da domani per due settimane e le aziende sono state esortate a reintrodurre il lavoro flessibile. Ai residenti, riferisce il Guardian, è stato anche consigliato di evitare incontri sociali o di andare in luoghi affollati, tra cui ristoranti e bar.

 

- “L'Italia è ancora un focolaio, anche se in alcune regioni la situazione è migliorata e l'impegno è grande". Lo ha dichiarato il ministro alla salute austriaco, Rudolf Anschober, in un'intervista al quotidiano Oberoesterreichischen Nachrichten. "Sono un sostenitore della libertà di movimento, ma con l'Italia dobbiamo ancora essere prudenti", ha aggiunto il ministro, citando per l'Italia 382 casi Covid per 100.000 abitanti contro i 55 in Croazia e 70 in Slovenia.

 

- Il direttore per la produzione statistica dell'Istat, Roberto Monducci, in audizione in commissione Lavoro al Senato, ha spiegato che l'impatto sull'occupazione del lockdown potrebbe essere di 385mila occupati in meno. "Stimiamo che in media d'anno l'impatto sia di quasi 2 punti di valore aggiunto e di 2,2 punti di occupazione, per poco meno di 400mila occupati" ha spiegato.

 

- Sono 1.086 i morti per Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Brasile, dove il totale delle vittime è salito a 25.598. Lo rende noto il ministro della Salute. I nuovi contagi sono 20.599, per un totale di 411.821.

 

• 27 maggio 2020

 

- Sono 584 i nuovi casi di coronavirus in Italia da ieri, per un totale di 231.139. Lo rende noto la Protezione civile, precisando che ci sono stati 117 nuovi decessi in 24 ore (33.072 in totale da inizio pandemia). I guariti sono 2.443, mentre calano di 1.976 unità i malati

 

- In Lombardia 384 nuovi casi di coronavirus (per un totale di attualmente positivi che arriva a 24.037). Nelle ultime 24 ore si sono registrati 58 decessi (complessivamente 15.954 da inizio pandemia). Sono i dati comunicati dalla Regione.

 

- S'impenna di nuovo a 412 morti (contro i 134 censiti ieri e con il recupero di alcuni dati non raccolti nei giorni scorsi) il bilancio ufficiale delle vittime da coronavirus nel Regno Unito delle ultime 24 ore. Il totale dei decessi accertato con i tamponi sale così a 37.460, anche se le ultime stime basate sulle elaborazioni statistiche dell'Ons, l'Istat britannico (e allargate ai casi di morte sospetta da COVID-19) indicano più di 47.000 vittime.

 

- In Lombardia i medici ospedalieri riceveranno un bonus fino a 1.730 euro e gli infermieri e gli operatori sanitari del comparto fino a 1.250 euro “come riconoscimento concreto per l’impegno di questi mesi nella lotta al Covid-19”. Lo hanno fatto sapere il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e l’assessore al Welfare, Giulio Gallera.

 

- Altre 95 persone sono morte a causa del coronavirus in Svezia portando il totale delle vittime a 4.220, secondo l'ultimo aggiornamento delle autorità sanitarie riportato da The Guardian. I casi di Covid-19 nell'unico Paese al mondo che non ha mai imposto il lockdown hanno superato i 35.000 dopo che altre 648 persone sono state trovate positive. 

 

- L'America Latina è il nuovo epicentro della pandemia di coronavirus. A lanciare l'allarme è stato il direttore regionale dell'Oms, Carissa Etienne. "Non ci sono dubbi che la nostra regione è diventata l'epicentro della pandemia di Covid-19", ha dichiarato.

 

- La Francia ha vietato l’uso l'idroclorochina per il trattamento del coronavirus. In seguiti ai pareri negativi pronunciati ieri dal Comitato di Salute Pubblica e dell'Agenzia del Farmaco di Parigi – seguiti a loro volta ai rilievi dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della rivista Lancet che puntava il dito contro l'inefficacia e i rischi del farmaco – Parigi ha abrogato il decreto che autorizzava l'idrocolorochina nel trattamento del coronavirus.

 

- La Russia ha registrato altri 8.338 casi di coronavirus. Secondo i dati del centro di risposta nazionale, le infezioni sono 370.680 in tutto il Paese, con un aumento del 2,3%. I morti sono 161 nelle ultime 24 ore per un totale di 3.968. Sul totale dei contagiati, 3.398, il 40,8%, sono stati registrati a Mosca, 793 nella regione della capitale russa e 387 a San Pietroburgo.

 

- Inizia oggi in Spagna il primo dei dieci giorni di lutto nazionale per commemorare le quasi 27mila vittime del coronavirus. Fino al 5 giugno, le bandiere verranno issate a mezz'asta sugli oltre 14mila edifici pubblici del Paese e sulle unità navali della Marina. Si tratta del più lungo periodo di lutto nazionale deciso in Spagna dopo la fine del Franchismo.

 

- Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, da due giorni è sotto scorta. Lo rende noto oggi il quotidiano La Stampa. La misura è stata stabilita dalla prefettura di Varese dopo che "il clima intorno al governatore lombardo si è fatto incandescente" con due murales, a Milano, cui viene apostrofato come "assassino" e minacce sul web.

 

- Dopo mesi di emergenza all’ospedale di Cremona torna la normalità. Nel reparto di terapia intensiva non ci sono più pazienti Covid-19, l’ultimo è stato trasferito in Pneumologia in attesa di fare ritorno a casa.

 

- La Germania ha fatto registrare 632 nuovi casi di contagio del coronavirus nelle ultime 24 ore e 47 decessi, secondo gli ultimi dati forniti dall'Istituto Robert Koch. Il totale dei contagi nel Paese è così salito a 179.364; i decessi complessivi sono invece 8.349. Il dato odierno sulle infezioni è in crescita rispetto a quello comunicato ieri di 432 nuovi contagi.

 

- La Sicilia potrebbe riaprire i propri confini non prima dell'8 giugno. Secondo il governatore Nello Musumeci, infatti, la riapertura del 3 prevista per le altre regioni sarebbe prematura: "L’ordinanza del presidente scade il 7 giugno e questo ci consente di avere cinque giorni in più per valutare la situazione epidemiologica. Finora, del resto, le ordinanze sono partite sempre dopo il weekend", ha detto.

 

- Continua ad avanzare la pandemia in America Latina, dove i contagi sono cresciuti ieri di 32.000 unità, attestandosi a 798.553. E anche i morti hanno registrato un forte aumento, raggiungendo quota 43.304 (+1.900). È quanto emerge da una elaborazione statistica realizzata dall'Ansa sui dati riguardanti 34 nazioni e territori latinoamericani. Il Brasile, secondo Paese più colpito al mondo dopo gli Stati Uniti, riunisce quasi la metà dei contagi (391.222) e ben oltre la metà dei morti (24.512). Seguono il Perù (129.751 e 3.788) e il Cile (77.961 e 806).

 

- I morti legati al coronavirus nel mondo hanno superato quota 350mila (350.423), secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins. I casi totali sono quasi 5,6 milioni (5.588.400). Gli Stati Uniti sono il paese più colpito con quasi 1,7 milioni di casi accertati, seguiti dal Brasile e dalla Russia. Al quarto posto il Regno Unito, quindi Spagna, Italia, Francia e Germania.

 

• 26 maggio 2020

 

- Sulla possibilità che alla Lombardia non venga data la possibilità di aprire i confini, il sindaco di Milano Giuseppe Sala chiede "due cose" al Governo. "La prima - ha spiegato ai microfoni del tg3 - è che non ci dicano il giorno prima se non si dovesse potere; la seconda è che ci venga spiegato in base a quali parametri, che immagino siano l'indice di contagio, i tamponi, le terapie intensive. Cioè che non sia una decisione che piova dall'alto. Io non pretendo di avere ragione ma che ci spieghino con chiarezza perché sì o perché no". 

 

- Secondo quanto riferito dalla Protezione Civile, il totale delle persone che hanno contratto il virus in Italia è di 230.555, con un incremento rispetto a ieri di 397 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 52.942, con una decrescita di 2.358 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 521 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 20 pazienti rispetto a ieri. 7.917 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 268 pazienti rispetto a ieri. 44.504 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 78 e portano il totale a 32.955. Il numero complessivo dei guariti sale invece a 144.658, con un incremento di 2.677 persone rispetto a ieri.

 

- È in calo l'indice del contagio in Lombardia sceso oggi all'1.7% contro il 2.6% di ieri: i nuovi positivi in regione sono 159 per un totale di 87.417, con 9.176 tamponi. Ieri c'erano stati 148 nuovi positivi con 5.641 tamponi. Ancora basso il numero dei nuovi decessi (22) per un totale di 15.896 morti in regione. Calano ancora i ricoveri sia in terapia intensiva (183, -13) che negli altri reparti (3.622, -99).

 

- I titolari di abbonamenti ferroviari e al Trasporto pubblico locale avranno "un rimborso mediante emissione di un voucher o attraverso il prolungamento della durata dell'abbonamento". Lo ha detto la ministra dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, in audizione in video conferenza alla Commissione Lavori Pubblici del Senato, sull'impatto dell'emergenza Covid, spiegando che è prevista una normativa al riguardo.

 

- L'agenzia meteorologica delle Nazioni Unite ha avvertito che l'emergenza Covid-19 potrebbe amplificare i rischi di quella che ci si aspetta come un'estate calda da record nell'emisfero settentrionale. Il coronavirus complica il compito di gestire il caldo, ad esempio, per quanto riguarda l'uso dell'aria condizionata.

 

- "Se ricevete una chiamata dal numero che inizia con 06-5510 è la Croce Rossa Italiana. Non è uno stalker, non è una truffa telefonica, ma è un servizio che potete rendere al vostro Paese attraverso un piccolo prelievo venoso". Lo ha detto il presidente della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, in merito all'indagine sierologica avviata da lunedì. "I volontari stanno lavorando senza sosta per questo servizio importante per la comunità", ha aggiunto.

 

- Dopo 11 giorni di sintomatologia “i pazienti con malattia Covid-19 non sarebbero più infettivi, anche se potrebbero risultare ancora positivi”. A dirlo è uno studio condotto da esperti in malattie infettive del National Center for Infectious Diseases di Singapore.

 

- Sono state oltre 7.300 le chiamate effettuate dalla Croce Rossa italiana per contattare i cittadini del campione che parteciperà all'indagine sierologica nella prima giornata. Il 25% del campione ha detto si all'esecuzione del test già al primo contatto, mentre sono oltre il 60% le persone che hanno chiesto di essere ricontattate per vari motivi e circa il 15% quelle propense ma che per il momento stanno ancora valutando.

 

- La Cina ha registrato sette nuovi casi di Coronavirus, tutti importati. Sono 81 i pazienti che rimangono ricoverati in ospedale con il Covid-19 e altri 408 sono isolati e monitorati per casi sospetti o perché asintomatici. La Cina ha riportato un totale di 4.634 morti e 82.992 contagi.

 

- Dopo l'infezione da Covid-19, "i polmoni sono a rischio per almeno 6 mesi ed il 30% dei guariti avrà problemi respiratori cronici". E' l'allarme lanciato durante il meeting della Società italiana di Pneumologia.

 

- Andrea Bocelli ha contratto il Coronavirus. A confessarlo è lo stesso artista, che in mattinata si è recato al centro prelievi dell'ospedale Cisanello di Pisa per donare il plasma. Contagiati, ha spiegato, anche la moglie, a sua volta donatrice, e i due figli.

 

- "La rete dei laboratori della Lombardia riuscirà a processare da subito 6.800 tamponi in più al giorno. E, nel giro di 3 settimane, il dato salirà fino a 8.380 quotidiani, passando dall'attuale capacità giornaliera complessiva di 15.200 a 23.580". Lo ha detto l'assessore alla Sanità della Regione Lombardia, Giulio Gallera, illustrando le azioni di potenziamento messe in atto in questi giorni per l'esecuzione dei tamponi.

 

- EasyJet riprende a volare in Italia a partire dal prossimo 15 giugno. Lo annuncia il country manager Lorenzo Lagorio, spiegando che i primi voli collegheranno tra di loro gli aeroporti italiani di Milano, Palermo, Catania, Bari, Lamezia Terme, Napoli, Olbia e Cagliari. A questi si aggiunge il collegamento internazionale tra Brindisi e Ginevra.

 

- La Russia ha registrato altri 174 morti per Covid-19, per un totale di 3.807 decessi. Si registrano anche 8.915 casi di contagio da coronavirus nelle ultime 24 ore, per un totale di 362.342 infezioni in tutto il Paese, un aumento del 2,5%.

 

- A causa dell'emergenza coronavirus e del conseguente lockdown, il 42,3% delle famiglie ha visto ridursi l'attività lavorativa e il reddito, il 25,8% ha dovuto sospendere del tutto l'attività, il 23,4% è finito in Cig e quasi 6 famiglie su 10 temono di perdere il posto di lavoro. Questi alcuni dati significativi che emergono dal rapporto annuale Confcommercio-Censis su fiducia e consumi: "Il conto salato del Covid-19".

 

- A poche ore della riunione tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e i governatori dei 16 Laender sulla strada da seguire nelle prossime fasi dell'epidemia di coronavirus, la Bild ha pubblicato la notizia secondo cui la cancelliera ha raggiunto un accordo per mantenere il distanziamento sociale fino al 5 luglio.

 

• 25 maggio 2020

 

- Per i bambini che hanno avuto la malattia di Kawasaki non vi è al momento alcuna prova scientifica che siano esposti ad un rischio maggiore di contrarre il Sars-CoV-2 o di una recidiva. Lo scrive l'Istituto Superiore di Sanità nel primo piano pubblicato oggi.

 

- Sarà vietato a Milano vendere bevande per l'asporto dopo le 19: è quanto ha detto il sindaco Giuseppe Sala, al termine di un incontro in prefettura con il presidente della Regione Attilio Fontana e il prefetto Renato Saccone.

 

- L'Oms ha annunciato la decisione di sospendere i test sull'uso della idrossiclorochina per il trattamento del Covid-19, manifestando preoccupazione per la sicurezza.

 

- Sono 300 i nuovi casi da coronavirus in Italia, 55.300 gli attualmente positivi (in calo di 1.294 unità rispetto a ieri). Lo afferma la Protezione civile, diramando il bollettino odierno. I decessi sono 92, i guariti 1.502.

 

- Sono 148 i nuovi casi da coronavirus in Lombardia. È il bilancio aggiornato del 25 maggio dalla Regione secondo cui sono 34 i morti. Confermati gli zero decessi di domenica.

 

- La Russia manterrà regole "severe" per la riduzione dei contagi di coronavirus, con "l'isolamento obbligatorio di due settimane a proprie spese" per coloro che entrano nel Paese dall'estero. Lo ha annunciato il vicepremier russo Dmitry Chernyshenko, scrive Sputnik.

 

- Le persone morte a causa del coronavirus in Svezia sono oltre 4.000. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie. I casi di contagio sono oltre 33.000. Il Paese scandinavo è stato l'unico al mondo a non imporre il lockdown per impedire la diffusione del Covid-19.

 

- I turisti stranieri possono prenotare le vacanze in Spagna a partire da luglio, perché la quarantena di due settimane imposta ai viaggiatori per combattere la diffusione del coronavirus dovrebbe probabilmente essere sospesa da quel momento. Lo ha affermato il Ministero del Turismo spagnolo.

 

- Nove cittadini su dieci hanno fatto uso di mascherine. Nel periodo in cui sono state messe in atto le misure restrittive della Fase 1, l'89,1% delle persone di 18 anni e più riferisce di aver fatto uso di mascherine. E' quanto emerge dal report Istat "Reazione dei cittadini al lockdown", indagine condotta nella Fase 1 dell'emergenza Covid-19 ovvero nel periodo dal 5 al 21 aprile 2020.

 

- Il Giappone mette fine allo stato d'emergenza legato al coronavirus su tutto il territorio nazionale. Lo ha annunciato il premier Shinzo Abe. Il Paese ha registrato in tutto 16.581 casi di covid-19 e 830 morti.

 

- "Per lo 'sblocco' della mobilità tra Regioni, faremo le nostre valutazioni: non è detto, ma potrebbe diventare inevitabile prendere tutto il tempo che serve". Lo dichiara Francesco Boccia su La Stampa, aggiungendo che "non dobbiamo dimenticare che siamo ancora dentro il Covid-19 e dunque chi alimenta una movida sta tradendo i sacrifici fatti da di milioni di italiani". 

 

- In Russia sono stati superati i 350.000 casi accertati di Covid-19. Il centro operativo russo anticoronavirus ha annunciato che dall'inizio dell'epidemia sono stati registrati 353.427 contagi, di cui 8.946 nelle ultime 24 ore. Ufficialmente, le vittime del nuovo virus in Russia sono 3.633, di cui 92 decedute nel corso dell'ultima giornata. I guariti sono in totale 118.798.

 

- "La cosa che mi rasserena è il numero dei nuovi contagiati che sta diminuendo. Lo 'zero decessi' è un dato che andra' preso con le pinze, nel senso che purtroppo la domenica è un giorno durante il quale la comunicazione non è sempre precisa e perfetta, a volte arrivano in ritardo. E' sicuramente molto positivo come dato, però non illudiamoci che sia finita". Lo ha detto a Rtl il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. I dati "sono assolutamente ufficiali", ha confermato Fontana.

 

- Il dato di zero decessi in Lombardia diffuso ieri "guardiamolo con prudenza: è successo all'inizio di ogni mese che arrivano anche un centinaio di decessi legati alle anagrafi dei Comuni che non vengono aggiornate quotidianamente" e ieri "dai nostri ospedali" è arrivato "il dato che segnalava nessun decesso, ma era domenica ma non vorrei oggi essere euforico su un dato che sarebbe significativo" ma registrare poi "una forte smentita". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, a Mattino Cinque.

 

- La curva dei casi di contagio da coronavirus in Australia è "quasi piatta da cinque settimane": questo "è un risultato nazionale straordinario e voglio dire agli australiani, grazie": lo ha detto il ministro della Sanità del Paese, Greg Hunt, secondo quanto riporta la BBC.

 

- Sfiorati i centomila morti per coronavirus negli Stati Uniti dove, secondo la Johns Hopkins University, sono 97.720 le persone che hanno perso la vita per complicanze legate all'infezione. E' invece salito a 1.643.238 il numero di coloro che hanno contratto il Covid-19 negli Stati Uniti.

 

• 24 maggio 2020

 

- Non è stato segnalato nessun decesso per Covid oggi in Lombardia, dove i nuovi positivi sono stati 285. La Regione spiega che "i flussi provenienti dalla rete ospedaliera e le anagrafi territoriali oggi non hanno segnalato decessi". L'assenza di nuovi decessi in Regione, per la prima volta dall'inizio dell'epidemia, potrebbe essere causata dalla mancata trasmissione dei dati dalla rete ospedaliera e dalle anagrafi dei Comuni. È già capitato, come riporta in Ansa, che in occasione di festività o fine settimana i dati non fossero del tutto aggiornati e quelli mancanti siano stati aggiunti il giorno dopo.

 

-  Oggi registrano zero nuovi contagi tre Regioni italiane: si tratta di Umbria, Calabria e Sardegna.

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 25.614 in Lombardia, 7.703 in Piemonte, 4.457 in Emilia-Romagna, 2.660 in Veneto, 1.700 in Toscana, 1.624 in Liguria, 3.569 nel Lazio, 1.692 nelle Marche, 1.268 in Campania, 1.793 in Puglia, 535 nella Provincia autonoma di Trento, 1.453 in Sicilia, 412 in Friuli Venezia Giulia, 1.092 in Abruzzo, 195 nella Provincia autonoma di Bolzano, 53 in Umbria, 245 in Sardegna, 32 in Valle d’Aosta, 275 in Calabria, 183 in Molise e 39 in Basilicata.

 

- Sono 50 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. I morti salgono così a 32.785. Ieri l'aumento complessivo era stato di 130 vittime. 56.594 i malati, 1.158 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.570. 229.858 i contagiati totali, 531 più di ieri (il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti). Ieri l'incremento nazionale era stato di 669. Mentre sono 140.479 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.639. Sabato l'aumento era stato di 2.120. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

 

- Di fronte alle recenti immagini di assembramenti nei luoghi della movida delle principali città italiane, il Codacons chiede misure straordinarie per evitare la risalita dei contagi che porterebbe inevitabilmente ad un nuovo lockdown. "Chiediamo a Regioni e Comuni di vietare dal venerdì alla domenica aperitivi all'aperto nei luoghi pubblici, limitando la possibilità di consumazione esclusivamente al tavolo e all'interno dei locali, previa prenotazione”.

 

- I contagi da coronavirus nel mondo hanno superato i 5,3 milioni mentre i decessi sono più di 342 mila. Lo rileva il consueto aggiornamento della Johns Hopkins sull'andamento della pandemia. Per quanto riguarda i decessi il Paese con il maggior numero restano gli Usa con quasi 100 mila vittime (97.087), seguiti dal Regno Unito (36.757). Stati Uniti al primo posto anche per il numero dei contagi (oltre 1,62 milioni), seguiti dal Brasile (347 mila) e dalla Russia (344 mila).

 

- La Cina è stata incompetente o non ha voluto fermare il coronavirus. Lo afferma Donald Trump in un'intervista a Sinclair Broadcasting, sottolineando che le misure prese hanno "salvato milioni di vite".

 

- “La Mostra del cinema di Venezia si farà a settembre come previsto” (in programma dal 2 al 12 settembre). Lo conferma Luca Zaia, governatore del Veneto. 

 

- Sono in arrivo 60mila "assistenti civici" che avranno il compito di aiutare a vigilare sul rispetto delle regole durante la Fase 2. In settimana sarà lanciato il bando rivolto "a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o a chi usufruisce di ammortizzatori sociali". Lo annunciano in una nota congiunta il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia e il presidente dell'Anci Antonio Decaro. 

 

- Da sabato 23 maggio l'ospedale da campo dell'Associazione nazionale alpini issato alla Fiera di Bergamo non ha più degenti. L'ultima è stata una 71enne di Scanzorosciate, che ha lasciato il modulo gestito da Emergency per essere trasferita in una struttura riabilitativa della Valle Seriana. Da oggi lo spazio per la terapia intensiva, aperto il 6 aprile, inizia la sua trasformazione in grande ambulatorio di follow-up riservato ai pazienti Covid dimessi dal "Papa Giovanni". L'ospedale da campo contava 142 posti letto, ma la struttura costruita in dieci giorni non è mai entrata a pieno regime con una cinquantina di degenti ricoverati contemporaneamente.

 

- Ministero della Salute e Istat, con la collaborazione della Croce Rossa Italiana, a partire da domani, avvieranno un'indagine di sieroprevalenza dell'infezione da virus SarsCoV2 per capire quante persone nel nostro Paese abbiano sviluppato gli anticorpi al nuovo coronavirus, anche in assenza di sintomi. Il test verrà eseguito su un campione di 150mila persone residenti in duemila Comuni, distribuite per sesso, attività e sei classi di età. Gli esiti dell'indagine, diffusi in forma anonima e aggregata, potranno essere utilizzati anche per altri studi scientifici e per l'analisi comparata con altri Paesi europei.

 

- L'India ha registrato 6.767 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta del più alto aumento giornaliero mai segnato dall'inizio della pandemia nel Paese. Lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo cui i nuovi contagi portano il totale a quota 131.868. Finora in India sono morte a causa della malattia 3.867 persone.

 

- La Cina registra tre nuovi contagi da Covid-19, dopo la pausa di ieri quando non si sono registrati casi. Dei tre nuovi contagi, secondo quanto riferisce la Commissione Nazionale per la Sanità, due sono importati (a Shanghai e nel Guangdong) e uno si è sviluppato localmente, nella provincia nord-orientale del Jilin, già al centro di restrizioni alla mobilità.

 

- ll Sud America è diventato “un nuovo epicentro" della pandemia di coronavirus. A dirlo è l'Oms dopo aver registrato un significativo aumento del numero di infezioni Covid-19. Nella regione i contagiati sono oggi 672.770, di cui 37.021 morti. Il Brasile, che è balzato al secondo posto della classifica mondiale dietro gli Stati Uniti, ha raggiunto quota 330.890 contagiati e 21.048 morti.

 

• 23 maggio 2020

 

- Sono 5 le Regioni che registrano nessun nuovo caso: Calabria, Sicilia, Valle d'Aosta, Sardegna e la provincia autonoma di Bolzano.

 

- Per la prima volta dall'inizio dell'emergenza sanitaria la Sicilia non registra nemmeno un nuovo caso positivo su quasi 2500 tamponi effettuati. Questo il quadro riepilogativo della situazione nell'Isola: dall'inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 131.913 (+2.482 rispetto a ieri), su 116.517 persone: di queste sono risultate positive 3.421 (0), mentre sono ancora contagiate 1.512 (-7), 1.640 sono guarite (+6) e 269 decedute (+1). Lo comunica la presidenza della Regione Siciliana.

 

- Secondo quanto riferito dalla Protezione Civile, rispetto a ieri, i deceduti sono 119 e portano il totale a 32.735. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 138.840, con un incremento di 2.120 persone rispetto a ieri.

 

- Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del coronavirus in Italia, a oggi, 23 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 229.327, con un incremento rispetto a ieri di 669 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 57.752, con una decrescita di 1.570 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 572 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 23 pazienti rispetto a ieri. 8.695 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 262 pazienti rispetto a ieri. 48.485 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- “Dopo la pubblicazione su Lancet di uno studio che avvisa dell'inefficacia e dei rischi di alcuni trattamenti per il Covid-19, compresa l'idrossiclorochina, ho chiesto al Consiglio superiore della sanità pubblica francese di analizzarlo e propormi entro 48 ore una revisione delle regole per la prescrizione”. Così il ministro della sanità francese Olivier Veran su Twitter sull'uso di un popolare farmaco per la malaria, la clorochina, come trattamento con coronavirus.

 

- Altre 77 vittime di Covid-19 sono state annunciate dalla Svezia, il numero più alto riportato dal 18 aprile in un sabato, quando generalmente i casi sono in calo per i ritardi delle segnalazioni, facendo salire il bilancio totale delle vittime nel Paese a 3.992. Secondo l'ultimo aggiornamento dell'autorità sanitaria pubblica svedese, citato dal Guardian, altre 379 persone sono risultate positive al coronavirus. La Svezia ha evitato misure di lockdown obbligatorie imposte in molti altri Paesi.

 

- "Incoraggio gli spagnoli a pianificare le loro vacanze adesso. Inoltre, a partire da luglio, riprenderà l'ingresso dei turisti stranieri in Spagna in condizioni di sicurezza". Lo ha detto il premier spagnolo Pedro Sanchez in una conferenza stampa sulle fasi di riaperture del Paese dall'emergenza coronavirus. "Garantiremo che i turisti non corrano alcun rischio e che non ci portino alcun rischio. Non c’è contrasto tra salute e affari", ha aggiunto.

 

- I turisti dalla Germania e dalla Svizzera potranno attraversare l'Austria per raggiungere l'Italia. Come informa il sito del ministero degli Interni di Vienna, già adesso l'Austria può essere attraversata non facendo soste.

 

- Riaprono oggi caffè e ristoranti in Piemonte, senza più l'obbligo del take-away. Secondo una stima di Confesercenti, nove locali su dieci hanno alzato la serranda. Se la mattinata è iniziata senza intoppi, ieri sera si sono registrati i primi assembramenti nelle zone centrali di Torino, dove qualche centinaio di persone hanno consumato in strada cocktail d'asporto.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 1.260. È quanto emerge dai dati della John Hopkins University. I casi negli Usa hanno ormai superato gli 1,6 milioni mentre i decessi totali si avviano verso la soglia dei 100.000 attestandosi a 95.921.

 

- Il numero di casi accertati di coronavirus in Africa ha superato la soglia dei 100.000: lo riporta sul suo sito internet l'Organizzazione mondiale della sanità sottolineando che il virus ha raggiunto ogni Paese del continente da quando è stato registrato il primo contagio 14 settimane fa.

 

- La Cina ha annunciato di non avere registrato alcuna nuova infezione da coronavirus per la prima volta da quando ha iniziato a raccogliere i dati, a gennaio. L'annuncio giunge il giorno seguente all'apertura del Congresso del Popolo, in cui sono stati celebrati i "grandi successi" nella lotta contro il virus. Il bilancio ufficiale delle vittime del Covid-19 nel Paese è di 4.634, ben al di sotto del numero dichiarato da Paesi molto più piccoli. Dubbi sono stati espressi in questi mesi sull'affidabilità dei dati diffusi da Pechino.

 

• 22 maggio 2020

 

- "Credo che sia sotto gli occhi di tutti: la sanità in Lombardia non ha brillato nella gestione dell'emergenza coronavirus". Lo ha detto il ministro Teresa Bellanova. "Ora - ha aggiunto - bisogna fare squadra e dotare il Parlamento di una commissione di inchiesta per capire i punti di debolezza che ci sono stati. Con il virus faremo i conti a lungo e non possiamo avere un sistema che porta i medici a scegliere chi deve vivere e chi no".

 

- I presidenti della Regione Marche Luca Ceriscioli e della Regione Abruzzo Marco Marsilio hanno firmato nel pomeriggio di oggi la comunicazione ai prefetti di Ascoli Piceno e Teramo, informando che con decreto delle rispettive Regioni è stata determinata la possibilità, per i congiunti residenti nelle province di confine, di autorizzare la visita a congiunti residenti nelle province confinanti da domani, 23 maggio 2020. Sono dunque consentiti al momento gli spostamenti dalla provincia di Ascoli Piceno alla provincia di Teramo, e viceversa, nei termini previsti dai rispettivi decreti regionali e dalla comunicazione dei due presidenti ai prefetti.

 

- Il Sud America è diventato "un nuovo epicentro" della mortale pandemia di coronavirus. Lo dice l'Organizzazione mondiale della sanità, a seguito di un aumento del numero di infezioni Covid-19. “In un certo senso, il Sud America è diventato un nuovo epicentro per la malattia. Abbiamo visto molti Paesi sudamericani con un numero crescente di casi”, ha dichiarato il direttore delle emergenze, Mike Ryan.

 

- Sono 228.658 i contagiati totali per il coronavirus in Italia, 652 più di ieri. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. Ieri l'incremento nazionale era stato di 642. Lo ha reso noto la Protezione civile. Il numero delle vittime per Covid-19 è salito a 32.616, con 130 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti sono saliti a 136.720 (+2.160).

 

- Continua il calo dei nuovi casi di coronavirus in Lombardia. Lo riporta la Regione spiegando che nella giornata odierna sono stati registrati +293 positivi rispetto a giovedì (+316) e 57 morti. Aumenta il numero dei guariti (+1.081) e diminuiscono i ricoveri ospedalieri (-91) tra cui quelli in terapia intensiva (-19). A Milano città i nuovi malati sono +35 nelle ultime 24 ore.

 

- Il governatore della Lombardia Attilio Fontana esprime "soddisfazione" per il report dell'Iss secondo cui l'indice Rt della Lombardia è pari a 0,51, in discesa rispetto allo 0,62 dell'ultima rilevazione. "Il livello di rischio - si legge nella nota - passa cosi' da 'moderato' a 'basso'".

 

- "È online sul sito dell’Inps la procedura per richiedere il Reddito di Emergenza, un aiuto concreto per 2 milioni di cittadini messi ancor più in difficoltà dal Coronavirus e che ora potranno ricevere fra i 400 e gli 800 euro al mese". Lo annuncia su Twitter il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo.

 

- L'indice di contagio Rt è segnalato sotto il valore 1 in tutte le regioni italiane tranne in Valle d'Aosta, dove si registra un valore pari a 1.06. Il dato emerge dal report settimanale del monitoraggio sulla fase 2, illustrato durante la conferenza stampa all'Istituto superiore di sanità. Per la Valle d'Aosta, si considera l'indice un'oscillazione momentanea mentre la Lombardia è in decremento.

 

- "La curva epidemica è stabile ed in calo. Ora tanto più andremo verso un numero di casi limitato tanto più il sistema sarà sensibile per individuare subito i casi. Sta crescendo la quota degli asintomatici". Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa settimanale all'Iss sull'andamento dell'epidemia di Covid-19.

 

- "In tutte le regioni i casi sono in decremento ma rimangano le differenze tra le regioni che dividono sostanzialmente in tre aree il paese. Anche in Lombardia c'è un decremento giornaliero dei casi". Lo ha detto il Presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro.

 

- "Palestre e piscine potranno essere aperte da inizio giugno. Per quanto riguarda gli impianti del Comune gestiti direttamente da Milano sport o in concessione, oggi vediamo che il 50% sono aperti, in particolare quelli focalizzati sulla pratica individuale come tennis, atletica o sport del genere". Lo ha detto il sindaco di Milano, Beppe Sala, nel consueto videomessaggio postato su Facebook.

 

- La Russia nelle ultime 24 ore ha registrato 8.894 nuovi casi di coronavirus (giovedì 8.849) per un totale di 326.448. I morti invece sono stati 150 (record da quando sono iniziati i conteggi) per un totale di 3249. I guariti sono 7.144 guariti, 99.825 in totale. A Mosca, epicentro della crisi, i nuovi casi sono stati 2.988 (giovedì 2.913), dunque 158.207 in totale. Lo riporta la task force nazionale contro il coronavirus nel suo bollettino quotidiano.

 

- Nissan si prepara a tagliare 20mila posti di lavoro nel mondo, il 15% dell’intera forza lavoro del gruppo, a causa del calo delle vendite in seguito alla pandemia. Lo riferisce l’agenzia di stampa giapponese Kyodo News, secondo cui i tagli riguarderebbero in prevalenza l’Europa e i mercati emergenti.

 

- In Germania continua il calo del numero di contagi e decessi causati dal Covid-19. In base ai dati diffusi dal Robert Kock Institute, in 24 ore sono stati registrati 460 nuovi casi della malattia a un totale di 177.212 e 27 decessi, che fanno salire le vittime dall'inizio dell’epidemia a 8.174. Giovedì sono stati notificati 745 nuovi contagi e 57 decessi, con un tasso di letalità del 4,6% e un indice di contagio dello 0,92.

 

- Dall'1 marzo al 30 aprile scorso, negli ospedali di Milano sono morte 2.541 persone in più rispetto alla media dello stesso periodo del 2016, 2017, 2018 e 2019. E che su tutto il territorio dell'Ats metropolitana (che copre Milano, hinterland e Lodi) 6.604 persone in più rispetto alla media degli ultimi quattro anni, hanno perso la vita. Un aumento percentuale del 117% se si considera l’intera popolazione, e del 127% se si guarda agli over 70. È il primo bilancio elaborato dagli epidemiologi dell'Ats di Milano.

 

- L’India ha registrato oltre 6mila casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il record più alto finora segnato nel Paese: lo ha reso noto il ministero della Sanità. I nuovi contagi sono 6.088, che portano il totale a quota 118.447: finora nel Paese 3.583 persone sono morte a causa della malattia e oltre 48.500 sono guarite.

 

- L’Australia ha prorogato fino a metà settembre il divieto di ingresso nei porti del Paese delle navi da crociera in grado di trasportare più di 100 passeggeri per limitare la diffusione del coronavirus. Il divieto è stato introdotto il 27 marzo scorso. Secondo i dati dell’università Johns Hopkins, l’Australia conta oggi 7.095 casi di Covid-19, inclusi 101 morti.

 

- Nuovo record di decessi per il Covid-19 in Brasile nelle ultime 24 ore con 1.188 morti, secondo dati del ministero della Salute. Il bilancio delle vittime sale a 20.047. I nuovi contagi sono stati 18.508, per un totale di 310.087. Il bilancio ufficiale delle vittime è raddoppiato in 12 giorni: il 9 maggio, i morti nel Paese sudamericano erano 10mila.

 

- Per la prima volta in decenni, la Cina non avrà un target di crescita per il 2020: parlando all’apertura del Congresso nazionale del popolo, il premier Li Keqiang ha rimarcato le "incertezze" legate alla pandemia del Covid-19 e al contesto economico e dell’interscambio commerciale a livello globale. 

 

- Altri 1.255 decessi si sono aggiunti in 24 ore negli Stati Uniti al bilancio delle vittime del coronavirus. Lo fa sapere la Johns Hopkins University. Il dato precedente delle 24 ore era stato di 1.561 morti. Il totale delle vittime dall’inizio della pandemia sale quindi a 94.661. I contagi nel Paese più colpito dalla pandemia in termini di numero di vittime sono ora 1.576.542. Il presidente Donald Trump ha chiesto bandiere a mezz’asta sugli edifici federali e i monumenti nazionali nei prossimi tre giorni (22-23-24 maggio) per le vittime negli Usa.

 

- Nel mondo salgono a 5.103.278 i casi confermati di coronavirus. Lo riporta la Johns Hopkins University, precisando che sono sono 332.925 le persone morte per complicanze legate all'infezione.

 

• 21 maggio 2020

 

- Sono 228.006 i contagiati totali per il coronavirus in Italia, 642 più di ieri. Di questi, 86.091 sono in Lombardia. L'ultimo bilancio dell'emergenza coronavirus in Italia riporta altri 156 morti. In totale le vittime nel nostro Paese sono 32.486. Mentre gli attuali positivi scendono a 60.960. I guariti sono in tutto 134.560, 2.278 in più rispetto a ieri.

 

- Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 316 nuovi casi di coronavirus, su 14.702 tamponi effettuati. Il totale dei positivi sale così a 86.091. I morti sono invece 65 e i guariti 207. Continuano a svuotarsi le terapie intensive ( -5) e gli altri reparti negli ospedali riservati ai malati Covid-19 (162).

 

- Negli Stati Uniti, sono stati registrati almeno 1.556.749 casi di Covid-19 e 93.606 morti, secondo l'aggregatore di dati della Johns Hopkins University. Il totale include i casi di tutti e 50 gli Stati, del District of Columbia e dei territori statunitensi, oltre ai casi riguardanti cittadini rimpatriati.

 

- Ok della Commissione Ue ad un piano "ombrello" dal valore di nove miliardi di euro dedicato a interventi a sostegno delle aziende italiane da parte delle Regioni e di altri enti locali.

 

- Il numero di morti per coronavirus in Brasile è cresciuto del 120% in due settimane, con un forte aumento dei casi soprattutto nello Stato di Rio de Janeiro e nelle province della regione amazzonica. A Rio il numero dei decessi per Covid-19 è passato da 1.205 registrati il 6 maggio a 3.237 di ieri, con un aumento del 270%, secondo un rapporto del portale di notizie Uol. San Paolo e Rio, entrambi nella regione sud-orientale, restano gli Stati più colpiti dalla malattia.

 

- "In nessun caso apriremo i nostri confini a Paesi che non hanno ancora la situazione" dei contagi da coronavirus "sotto controllo". Lo afferma su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

 

- L’Inps ha autorizzato ad aprile oltre 772 milioni di ore di cassa integrazione ad aprile con una crescita del 2953% rispetto allo stesso periodo del 2019. Lo si legge nell’Osservatorio sulla cassa integrazione da quale emerge il boom della cassa ordinaria (+9.509%) e di quella in deroga (+239.056%) legate all’emergenza coronavirus e un calo della straordinaria (-30,3%). L’Inps sottolinea che il 98% delle ore autorizzate è con causale Covid-19.

 

- L'Inps ha pagato oggi l'indennità di 600 euro per i lavoratori autonomi per aprile prevista dal decreto Rilancio a 1,4 milioni di persone e intende concludere l'operazione pagando 400mila indennità domani e altri due milioni entro lunedì. Lo fa sapere l'Istituto con una nota. I pagamenti sono stati effettuati attraverso il medesimo strumento di riscossione utilizzato per i pagamenti della rata di marzo.

 

- Il conto non torna, mancano quasi ventimila vittime del coronavirus nel conteggio “ufficioso” redatto in base ai numeri forniti dalla Protezione Civile. A fare chiarezza statistica è l’analisi della mortalità nel periodo di epidemia da Covid-19 redatta dall’Inps, che spiega: “La quantificazione dei decessi per coronavirus, condotta utilizzando il numero di pazienti deceduti positivi fornito su base giornaliera dal dipartimento della Protezione Civile, è considerata poco attendibile, in quanto influenzata non solo dalla modalità di classificazione della causa di morte, ma anche dall’esecuzione di un test di positività al virus”.

 

- Via libera anche dalle autorità sanitarie britanniche all’avvio della sperimentazione della idrossiclorochina e della clorochina, farmaci usati comunemente contro la malaria e il lupus, ma che si ipotizza possano avere un effetto positivo anche contro il Covid-19. I primi trial sulle due sostanze, la cui efficacia non risulta ancora provata seconda l’Oms, ma il cui uso è già stato prescritto da alcuni medici americani e rivendicato pubblicamente per sé dallo stesso presidente Donald Trump, sono iniziati presso il Brighton Hospital e il Sussex University Hospital e al John Radcliffe di Oxford.

 

- Una buona notizia arriva dai ricercatori dell'Ifremer, l'Istituto francese di ricerca per l'utilizzazione del mare. Per arrivare alle loro conclusioni, i ricercatori hanno studiato ostriche e cozze insieme a campioni di acqua di mare prelevati in diversi punti del litorale di Francia. Fra i 21 molluschi analizzati, neppure uno ha mostrato tracce di coronavirus. E in nessun campione di acqua di mare è stato possibile individuare la presenza del virus.

 

- Con 155 voti favorevoli, 123 contrari e nessuna astensione, il Senato ha votato la fiducia al governo sull'approvazione in via definitiva del cosiddetto decreto Covid per fronteggiare l'emergenza epidemiologica.

 

- La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di dosi del potenziale vaccino anti-Covid in sperimentazione a Oxford - con una capacità di produzione di un miliardo di dosi nel 2020 e 2021 - e avvierà le prime consegne a settembre. Dopo la prelazione di 30 milioni di dosi da parte del governo inglese, la compagnia sta lavorando ad accordi in parallelo, anche con altri governi europei, per assicurare una "ampia ed equa fornitura del vaccino nel mondo, con un modello no-profit, durante la pandemia".

 

- Il 25 maggio partiranno i test sierologici gratuiti per 150mila cittadini per esclusiva finalità di ricerca scientifica". Lo dice il premier Giuseppe Conte nell'informativa in Aula alla Camera sulla fase 2. Per farli "occorrerà uno sforzo che si basa sul lavoro di volontari sul territorio" e ci sarà "una struttura nazionale di coordinamento", prosegue.

 

- L'Emilia-Romagna fissa a sabato 23 maggio l'avvio ufficiale della stagione balneare in riviera: inizialmente prevista per lunedì 25, la riapertura degli stabilimenti balneari è stata anticipata di un paio di giorni per decisione della Regione.

 

- Sono ormai più di 5 milioni i casi di coronavirus nel mondo. Questo l'ultimo bilancio della Johns Hopkins University che parla di 5.000.038 contagi e di 328.172 decessi a livello globale. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito con 1.551.853 di casi e 93.439 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

 

- Dall'Oms arrivano dati allarmanti: "Nelle ultime 24 ore sono stati riportati all'Oms 106.000 nuovi casi di Coronavirus, il numero più alto in un giorno da quando è iniziata la pandemia. Quasi due terzi di questi sono stati registrati in solo quattro Paesi", ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus​, nel consueto briefing sul Covid-19. E ha ribadito: "La strada è ancora lunga".

 

• 20 maggio 2020

 

- Sono 676 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per coronavirus, 40 meno di ieri. Di questi, 231 sono in Lombardia, 13 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 9.624, con un calo di 367 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 52.452, con un calo di 1.970 rispetto a ieri.  

 

- Sono 161 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. In totale i morti salgono così a 32.330. Ieri l'aumento era stato di 162 vittime. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile. 62.752 i malati, 2.377 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.424. 132.282 i guariti, con un incremento rispetto a ieri di 2.881. Martedì l'aumento era stato di 2.075. Quattro regioni e una provincia autonoma non fanno registrare nuovi casi: Umbria, Valle d'Aosta, Molise, Basilicata e Provincia autonoma di Bolzano.

 

- Sono solo 8 i nuovi casi positivi registrati nella città di Milano, mentre sono 48 nell'intera provincia, dove si registra un totale di 22.372 contagiati, di cui 9.425 a Milano città. Ieri c'era stato un incremento di 102 casi in provincia, di cui 49 a Milano città, con oltre 3000 tamponi processati in più (14.918 ieri, 11.508 oggi). Sotto controllo la situazione nelle altre province lombarde, con 26 nuovi casi a Bergamo (12.633 in totale), 50 a Brescia (14.199) e a Monza e Brianza (5.388) e 11 a Lodi (3.380).

 

- In Lombardia si registrano altri 294 casi di coronavirus su 11.508 tamponi. Lo comunica la Regione, sottolineando che il totale dei positivi sale a 85.775. Ieri i nuovi positivi erano stati 462 con 14.918 tamponi. Continuano a diminuire i ricoveri: -13 nella terapie intensive, -145 negli altri reparti. Nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 65 morti, per un totale di 15.662.

 

- l coronavirus circolava a Milano prima del 21 febbraio, giorno in cui è stato scoperto il paziente 1 di Codogno. Un donatore di sangue su 20 (cioè il 4,6%) aveva già sviluppato gli anticorpi del Covid-19 prima dell'inizio dell'epidemia. La percentuale poi è salita al 7,1% ai primi di aprile. Lo indica uno studio del Policlinico di Milano. "Il distanziamento sociale - si legge - sarebbe stato d'aiuto soprattutto per proteggere i più giovani".

 

- Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli si sbilancia sulle prossime riaperture. "Un ulteriore incremento dei servizi di trasporto potrà essere disposto a partire dal 3 giugno quando saranno ragionevolmente consentiti gli spostamenti interregionali, così come quelli da e per l'estero". In quella data, ha aggiunto, "sarà possibile riaprire tutti gli aeroporti e saranno nuovamente consentiti anche i trasferimenti internazionali".

 

- "Abbiamo notato che i primi casi in tutta Europa avevano un legame con le località sciistiche delle Alpi, in Italia, in Austria. Voglio dire, le stazioni sciistiche sono luoghi affollati, si pensi alle cabine di risalita che sono davvero stipate. Una situazione perfetta per un virus come questo. Sono abbastanza sicura che questo abbia contribuito all'ampia diffusione in Europa". Lo ha dichiarato la direttrice del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) Andrea Ammon a The Guardian.

 

- Il fatto che gli Usa abbiano il più alto numero di casi di coronavirus nel mondo "lo considero, in un certo senso, una buona cosa perché significa che i nostri test sono molto meglio. Quindi lo vedo come un distintivo d'onore". Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump.

 

- Pochi pazienti e reparti quasi vuoti: chiude il Covid Hospital del Policlinico di Bari. Nella struttura attrezzata per l'emergenza a marzo con 250 posti letto, sono rimasti 32 degenti positivi che vengono ora trasferiti in una nuova collocazione.

 

- Dal 2 giugno, Alitalia ripristina il collegamento non-stop fra Roma e New York, i voli con la Spagna (Roma-Madrid e Roma-Barcellona) e i collegamenti diretti fra Milano e il Sud Italia.

 

- "L'ipotesi delle riaperture interregionali dal 3 giugno è stata già ufficializzata dal presidente del Consiglio, ma a condizione che si rispettino i dati del monitoraggio sull'epidemia. Se una regione è ad alto rischio non può partecipare alla mobilità interregionale". Lo ha ribadito il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia in audizione alla Commissione Federalismo fiscale della Camera.

 

- Austria, Paesi Bassi, Danimarca e Svezia presenteranno una controproposta al piano Merkel-Macron. Lo annuncia il cancelliere austriaco Sebastian Kurz sul quotidiano Oberösterreichischen Nachrichten. "Vogliamo essere solidali con gli stati che sono stati colpiti duramente dalla crisi, ma riteniamo che la strada giusta siano mutui e non contributi", ribadisce Kurz.

 

- "Riapriremo gli asili nido come ha annunciato il ministro, a partire dai mesi di luglio e agosto. C'è un tema di sicurezza e di tutela. Siamo nella fase 2 ma non siamo usciti dal pericolo". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi a Radio24.

 

- Dopo il rinvio della scorsa settimana dovuto a un’impennata di nuovi casi, in Corea del Sud gli studenti delle superiori ritornano in classe. Per tutti, misurazione della temperatura e distanziamento anche grazie a delle barriere in plexiglass.

 

- Negli Stati Uniti sono 1.528.568 i casi di Coronavirus confermati e sono 91.921 le vittime. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University, sottolineando che nelle ultime 24 ore si sono registrati almeno 20.260 nuovi casi e 1.574 decessi.

 

- Sono quasi 4,9 milioni le persone che nel mondo sono state contagiate dal Coronavirus. Lo ha reso noto la Johns Hopkins University, parlando di 4.897.567 casi confermati. Sono invece 323.286 le persone che hanno perso la vita per complicanze legate all'infezione.

 

• 19 maggio 2020

 

- "Il Presidente del Consiglio e la Cancelliera della Repubblica Federale di Germania, Angela Merkel, hanno esaminato stasera in una conversazione telefonica le prospettive del negoziato sul Recovery Fund quale componente fondamentale per una risposta economica europea tempestiva ed efficace alla sfida senza precedenti del Covid-19". Lo rende noto Palazzo Chigi.

 

- Il presidente Sergio Mattarella ha firmato il Decreto Rilancio. Lo si è appreso al Quirinale.

 

- A partire da domani "ci sarà il pagamento diretto dei 600 euro a tutti i 4 milioni di lavoratori autonomi che li hanno già avuti e questo pagamento avverrà nell'arco di due, tre giorni al massimo". Lo ha annunciato il ministro dell'economia, Roberto Gualtieri, intervistato al TG1. "Da domani sarà possibile fare la domanda per i 1200 euro del bonus baby sitter o per i centri estivi" ha aggiunto.

 

- La Spagna registra un nuovo aumento tra le vittime del coronavirus, con 83 morti in 24 ore rispetto ai 59 emersi ieri. Ma per il terzo giorno consecutivo nel Paese i decessi restano sotto i 100 in 24 ore. Lo riferiscono le autorità spagnole, che calcolano così a 27.778 il totale delle vittime, mentre il numero dei contagi sale a 232.037 con i 295 casi positivi emersi da ieri.

 

- "Nei pazienti con sintomi da polmonite, ma negativi al tampone, il Sars-CoV-2 va cercato nei bronchi". La linea d'indirizzo arriva dal presidente del Società italiana sistema 118 Mario Balzanelli, che per primo ha lanciato l'allarme sui tamponi che risultano negativi nonostante il paziente abbia polmonite da COVID-19.

 

- Il totale delle persone che hanno contratto il Sars-Cov-2 in Italia ad oggi è 226.699, con un incremento rispetto a ieri ancora di 813 nuovi casi e 162 morti (32.169 in totale). Il numero totale di attualmente positivi è infatti di 65.129, con una decrescita di 1.424 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 716 sono in cura nelle terapie intensive, con una decrescita di 33 pazienti rispetto a ieri. Sono invece 9.991 le persone ricoverate con sintomi, con un decremento di 216 pazienti rispetto a ieri. Sono 54.422 le persone, pari all`84% degli attualmente positivi, in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 129.401, con un incremento di 2.075 persone rispetto a ieri.

 

- Torna a crescere il numero dei positivi in Lombardia, così come quello dei tamponi: i nuovi casi sono 462, per un totale di 85.481 in regione, con 14.918 tamponi. Ieri i nuovi positivi erano stati 175 con 5.078 tamponi, l'altro ieri 326 con 11.809 tamponi. Continua a diminuire il numero dei ricoverati in terapia intensiva (244, -8) e negli altri reparti (4.426, -56). I morti sono in totale 15.597, con 54 nuovi decessi, mentre ieri erano stati 24. Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

 

- I centri estivi "potranno aprire il 15 giugno, anche in realtà il Dpcm prevede la possibilità da parte delle Regioni di anticipare o posticipare, a seconda dello stato epidemiologico del territorio regionale". Lo ha detto il ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.

 

- Stima delle vittime da coronavirus confermata oltre i 40.000 morti - contro i poco meno di 35.000 accertati finora dal ministero della Sanità - secondo le elaborazioni statistiche aggiornate settimanalmente dall'Ons, l'equivalente britannico dell'Istat.

 

- "Le spiagge in Sardegna sono aperte e si può fare anche il bagno ma si dovrà mantenere il distanziamento sociale anche in acqua". Lo dichiara all'Ansa l'assessore degli Enti locali e del demanio Quirico Sanna.

 

- L'Afghanistan ha registrato il suo maggiore incremento di casi dall'inizio della pandemia: il ministero della Salute ha confermato 518 nuovi contagi nelle ultime 24 ore; prima di oggi, il record di nuovi infetti su base giornaliera era stato 414. In totale nel Paese, i casi sono arrivati a 7.653 di cui 178 decessi e 850 guariti.

 

- Il plasma iperimmune sarà utilizzato anche per curare malati di Coronavirus ricoverati nelle Rsa. La sperimentazione a cui collaborano l'ASST di Mantova e il San Matteo di Pavia partirà dalla Rsa Green Park di Mantova. Il comitato etico Val Padana ha infatti dato l'autorizzazione alla nuova sperimentazione.

 

- "Ci sono arrivate, ma credo a tutti, decine di foto e video dei centri delle nostre città con movida a cielo aperto. Non ho nulla contro la festa, ma divieto di assembramenti e l'uso della mascherina sono la conditio sine qua non, i salva vita per la tutela dei cittadini". Lo ha detto il governatore Luca Zaia. "In 10 giorni io li vedo i contagi: se aumentano richiuderemo bar, ristoranti, le spiagge e torneremo a chiuderci in casa col silicone".

 

- La Russia ha registrato 9.263 nuovi casi nelle ultime 24 ore, scendendo per il quarto giorno consecutivo sotto quota 10mila. Lo riporta la task force contro il Coronavirus. Il numero totale dei casi sale però a 299.941, a un soffio dai 300mila.

 

- La Spagna ha revocato il blocco dei voli diretti e delle navi provenienti dall'Italia, introdotto lo scorso 11 marzo nell'ambito delle misure per contenere l'epidemia di Covid-19, ma continua a mantenere restrizioni sul turismo e la quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese. Lo riporta Reuters.

 

- “Cinque ore di stazionamento in classe da parte di bambini, con un distanziamento virtuale inesistente, rappresentano un incubatore perfetto per il virus. In palestra non ci stai 5 ore e probabilmente è più facile a mantenere il distanziamento”. Lo ha spiegato Massimo Galli, direttore Malattie Infettive Ospedale Sacco Milano, ad Agorà su Rai Tre. “Siamo un paese in cui non ci si vaccina e le classi sono ogni anno gli incubatori dell'influenza, che viene poi passata agli adulti”.

 

- Alla Vucciria, il mercato di Palermo diventato uno dei luoghi più frequentati della movida, sono bastate poche ore a far tornare tutto come prima dell'emergenza coronavirus. In centinaia, molti dei quali non a distanza di sicurezza e privi di mascherina, si sono riversati lunedì sera davanti ai locali. Proprio qualche giorno fa il sindaco Leoluca Orlando aveva dichiarato che alle prime violazioni delle regole, sarebbe stato pronto a richiudere tutto.

 

• 18 maggio 2020

 

- In Gran Bretagna sono stati registrati altri 160 decessi di persone contagiate dal coronavirus, per un totale di 34.796 vittime. In tutto i casi di Covid-19 finora sono stati 246.406. Si tratta del numero giornaliero di decessi più basso da quando è stato decretato il lockdown, il 24 marzo. In Spagna sono stati registrati invece 59 decessi, l'incremento giornaliero più basso in due mesi e per il secondo giorno consecutivo sotto quota 100. In totale finora ci sono stati 27.709 decessi mentre i casi sono arrivati a 231.606.

 

- I casi attualmente positivi sono 27.073 in Lombardia, 9.874 in Piemonte, 5.525 in Emilia-Romagna, 4.004 in Veneto, 2.573 in Toscana, 2.339 in Liguria, 3.826 nel Lazio, 2.315 nelle Marche, 1.673 in Campania, 1.995 in Puglia, 248 nella Provincia autonoma di Trento, 1.539 in Sicilia, 621 in Friuli Venezia Giulia, 1.413 in Abruzzo, 307 nella Provincia autonoma di Bolzano, 77 in Umbria, 380 in Sardegna, 60 in Valle d’Aosta, 401 in Calabria, 217 in Molise e 93 in Basilicata.

 

- Sono 225.886 i contagiati totali per il coronavirus in Italia. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. Quattro regioni hanno zero contagi: Umbria, Sardegna, Calabria e Basilicata.

 

- Sono 451 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 225.886. In calo il numero dei decessi, oggi 99 (il numero più basso dall'inizio del lockdown l'11 marzo). In totale i morti salgono così a 32.007, mentre i guariti odierni sono 2.150 (127.326 in tutto). Sono 749 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 13 meno di ieri. Di questi, 252 sono in Lombardia. I malati ricoverati con sintomi sono invece 10.207, con un calo rispetto a domenica di 104  mentre quelli in isolamento domiciliare sono 55.597, con un calo di 1.681 in 24 ore.

 

- Nel Lazio si registrano oggi 39 casi positivi e di questi 19 a Roma. Il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 117 unità (3.031 totali) e si confermano circa il triplo dei nuovi positivi. I decessi sono stati 6 nelle ultime 24h e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 210 mila. Nelle ultime 24 sono stati processati al Covid Center del Campus Bio-Medico 129 tamponi per la Val D'Aosta. Dei casi finora confermati nel Lazio circa il 30% è asintomatico. 

 

- Sono 175 i nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, per un totale dall'inizio dell'emergenza di 581.437. Il dato è in calo rispetto alla giornata di domenica quando si sono registrati 326 nuovi contagi. In calo il numero dei decessi, oggi 24 (domenica erano stati 69), mentre i guariti odierni sono 508 (ieri 506). Fortemente in ribasso il numero dei tamponi, oggi 5.078 contro gli 11.809 di domenica.

 

- Germania e Francia hanno raggiunto un accordo per “un piano temporaneo da 500 miliardi di euro per ricostruire l’Ue, che vengano dalle spese del bilancio dell’Ue, quindi non prestiti, a diposizione delle regioni e dei settori più colpiti dalla pandemia”. Lo ha detto Angela Merkel a Berlino dopo il vertice in videoconferenza con Emmanuel Macron.

 

- La società statunitense di biotecnologia Moderna ha annunciato che i primi risultati della sua sperimentazione sul potenziale vaccino per il coronavirus sono stati "positivi". La 'fase 1' dei test clinici - si spiega - ha mostrato che le persone che si sono sottoposte alla sperimentazione hanno sviluppato anticorpi in modo del tutto simile ai pazienti di Covid-19 che sono guariti.

 

- In Lombardia l'azzeramento dei nuovi contagi non avverrebbe prima della metà di agosto. Mentre le prime regioni completamente guarite dal Covid-19 dovrebbero essere Bolzano e Trento, seguite da Calabria, Umbria, Sardegna e Basilicata, che vedrebbero un azzeramento a partire dal 21 maggio. In Lazio, Emilia-Romagna, Marche, Liguria e Piemonte l'azzeramento dovrebbe avvenire dopo il 17 giugno. Sono le nuove proiezioni di Osservasalute, che ha sede presso l'Università Cattolica di Roma, coordinato da Walter Ricciardi.

 

- Si fermano tutti i grandi concerti live che erano stati organizzati per l'estate 2020. Lo comunica Assomusica, alla luce del divieto di assembramento ancora valido a causa del coronavirus. "Una decisione - si legge nella nota di Assomusica - condivisa dalla gran parte dei produttori e organizzatori di spettacoli di musica dal vivo. Un segnale necessario che non significa che la musica dal vivo si arrenderà. L'appuntamento con i grandi eventi live dell'estate 2020 è infatti rimandato al 2021, che sarà una stagione ancora più grande e magica che mai".

 

- "I Paesi che si muovono troppo veloci, corrono un rischio vero di ostacolare la loro ripresa". Lo ha detto il direttore generale dell’Oms Ghebreyesus riferendosi alle aperture messe in atto dopo i lockdown. "La maggior parte della popolazione mondiale è ancora in pericolo, il rischio è alto e la strada è ancora lunga. Al momento soltanto il 20% della popolazione mondiale ha gli anticorpi del coronavirus. I Paesi che stanno meglio sono quelli che hanno applicato tutte le misure, non esiste la bacchetta magica", ha detto.

 

-  La Basilicata torna a zero contagi. Domenica sono stati analizzati 414 tamponi, tutti negativi. Secondo quanto reso noto dalla task force regionale, il numero dei malati è sceso sotto quota cento (93). Il bilancio delle vittime lucane è di 27. Le persone ricoverate con il Covid-19 sono 30, delle quali solo una in terapia intensiva.

 

- Il presidente cinese Xi Jinping ha annunciato alla 73esima assemblea dell'Oms che la Cina donerà due miliardi di dollari all'Organizzazione per combattere il coronavirus e che, se Pechino dovesse trovare un vaccino contro il Covid-19, ne farebbe "un bene pubblico mondiale".

 

- La responsabilità penale che riguarda l'infortunio in caso di contagio da coronavirus non inciderà sul datore di lavoro. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. "Ho incontrato i vertici dell'Inail e verrà pubblicata una circolare esplicativa in modo tale che non ci saranno dubbi”.

 

- Secondo una nota dell'ufficio studi di Confcommercio, ad aprile i consumi degli italiani sono crollati del 47,6%. Nonostante un rimbalzo del pil del 10% stimato a maggio il prodotto interno lordo rimarrà sempre a un -16% rispetto all'anno precedente. 

 

- Papa Francesco ha riaperto la celebrazione di liturgie con il pubblico nella Basilica di San Pietro.

 

• 17 maggio 2020

 

- Impennata nel conteggio del numero delle vittime di Covid-19 in Francia nelle ultime 24 ore, con nuovi 483 casi che fanno innalzare il totale - fra ospedali, case di riposo e istituti per disabili - a 28.108 dall'inizio dell'epidemia. Lo rende noto la Direzione generale della Sanità. Continua il trend positivo nei ricoveri, diminuiti a 19.361 pazienti. Mentre quelli che necessitano della rianimazione sono calati di 45, a 2.087.

 

- Distanziamento anche tra gli artisti, misurazione della febbre a maestranze e pubblico, con divieto di partecipazione per chi ha più di 37,5 gradi di febbre; uso obbligatorio della mascherina e niente vendita di cibo, quindi stop a pop corn e bibite. Sono alcune delle disposizioni previste dal 15 giugno per la riapertura di cinema, teatri, nonché per spettacoli e concerti. Le regole sono fissate in uno degli allegati al Dpcm firmato dal premier Conte.

 

- Gli spettacoli nei teatri, sale da concerto, cinema possono riprendere dal 15 giugno "con posti a sedere preassegnati e distanziati", nel rispetto della distanza di un metro per personale e spettatori. Nel nuovo Dpcm viene indicato un numero massimo di 1.000 persone per spettacoli all'aperto; 200 persone per spettacoli al chiuso, per singola sala. Le regioni possono stabilire una diversa data in relazione al contagio. Resta il divieto per sale da ballo e discoteche.

 

- Dal 20 maggio riparte l'attività di formazione, sia teorica sia pratica, da parte delle autoscuole per i candidati alle patenti di guida delle categorie A e B.

 

- Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm con le misure sulla cosiddetta Fase 2 dell'emergenza coronavirus. Le nuove riaperture inizieranno da domani.

 

- Non erano così bassi da mesi i nuovi casi di coronavirus in Italia, dove nelle ultime 24 ore si registrano 675 contagi (200 meno di sabato). Ci sono state altre 145 vittime, per un totale di 31.908. Altre 2.366 persone sono guarite, e dunque i malati totali scendono sotto le 70mila unità: 68.351.

 

- In Lombardia nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 69 morti per coronavirus, che portano il totale a 15.519. Su 11.809 tamponi effettuati, si registrano 326 nuovi casi per un totale di 84.844. I guariti sono più di 35mila, di cui 823 nelle ultime 24 ore. Calano i ricoverati: -13 nelle terapie intensive e -41 negli altri reparti. Lo comunica la Regione.

 

- Nessun nuovo caso positivo e un morto per coronavirus nelle ultime 24 ore in Valle d'Aosta. Lo riporta il bollettino dell'Unità di crisi.

 

- Il Qatar ha iniziato oggi ad applicare le pene più severe al mondo per chi non indossa la mascherina in pubblico: da 200 mila rial di multa (quasi 60 mila euro) fino a tre anni di prigione.

 

- "Nella nuova ordinanza del Veneto al primo punto ho messo i dispositivi di protezione individuale. Che restano obbligatori. Senza mascherina corri il rischio di prenderti una multa che va da minimo 500 euro e può arrivare a 3mila". Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia.

 

- "Ogni turista dovrà avere un passaporto sanitario. Che si traduce in estrema sintesi nella richiesta per chi voglia trascorrere le vacanze nell'isola di un certificato di negatività al virus che non sia anteriore a sette giorni dalla partenza". E' l'idea del presidente della Sardegna, Christian Solinas.

 

- Dopo 4 mesi, la nave da crociera Diamond Princess ha lasciato la baia di Yokohama, in Giappone, dove era in quarantena da inizio febbraio con 3.700 passeggeri a bordo, registrando più di 700 contagi e 13 morti. Dopo la sanificazione e una fase di ristrutturazione interna, la nave si dirigerà in Malesia per consentire all'equipaggio di tornare a casa.

 

- La Russia ha annunciato 9.709 nuovi casi nelle ultime 24 ore, registrando per la terza volta in una settimana un livello di contagio attorno alle 10 mila unità. La Russia diventa così il secondo Paese al mondo, dopo gli Usa, per numero totale di malati che sono 281.752. Lievemente inferiore a quello del giorno precedente il numero di decessi, 119, record dall'inizio della pandemia. I morti in totale sono 2.631.

 

- Sono 4.635.830 i casi di coronavirus segnalati in tutto il mondo, secondo l'ultimo conteggio della Johns Hopkins University. Almeno 311.827 persone sono morte a causa del coronavirus. Gli Stati Uniti sono il paese più colpito del mondo.

 

- Più di 15mila persone sono morte in Brasile a causa virus e sono 233.142 i contagi totali. Il Paese, secondo i dati della Johns Hopkins University, ha superato per numero di casi la Spagna e l'Italia ed è il quarto Paese più contagiato al mondo dopo Usa, Russia e Gran Bretagna.

 

- Nuovo drammatico record negli Stati Uniti dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 25.060 casi di Coronavirus e altre 1.224 vittime. Secondo i dati della Johns Hopkins University, sono almeno 1.467.884 le persone contagiate negli Usa e almeno 88.754 le vittime.

 

• 16 maggio 2020

 

- "Regione Lombardia ha deciso di riaprire musei, ristoranti, bar, parrucchieri, estetiste e molte altre attività commerciali. Via libera anche alle funzioni religiose". Lo stabilisce l'ordinanza firmata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che verrà emanata dopo l'entrata in vigore del decreto governativo. Due sono le differenze principali per i lombardi: la prima riguarda l'obbligo delle mascherine anche all'aperto e la seconda, la misurazione della temperatura per i clienti dei ristoranti e in tutti i luoghi di lavoro.

 

- Spariscono le autocertificazioni, saranno necessarie soltanto per gli spostamenti tra Regioni che restano limitati fino al 3 giugno ai soli casi di emergenza, lavoro e salute. Nella stessa giornata, l'Italia riaprirà anche le frontiere. Conte ha annunciato poi che dal 25 maggio riapriranno le palestre, le piscine e i centri sportivi e dal 15 giugno cinema e teatri.

 

- "Da lunedì 18 maggio riaprono i negozi di vendita al dettaglio, i servizi legati alla cura della persona come parrucchieri e centri estetici, ristoranti, bar, pizzerie, gelaterie, pub, a patto che le Regioni accertino che la curva dell'epidemia è sotto controllo". A dirlo, il premier Giuseppe Conte in una conferenza stampa in cui illustra il decreto sulle riaperture. Da lunedì inoltre si potrà tornare nei musei, nelle biblioteche, visitare le gallerie d’arte e i siti archeologici.

 

- Restano bassi i dati dei contagi di oggi in provincia di Milano e nel capoluogo. In città, i nuovi positivi sono 34, contro i 30 di ieri, per un totale di 9.315; in provincia di Milano, ci sono 75 contagi in più, contro i 66 di ieri, con il totale pari a 22.041.

 

- In Italia sono 153 i morti da coronavirus delle ultime 24 ore, il numero più basso dall'inizio del lockdown. I nuovi casi sono 875, secondo gli ultimi dati della Protezione civile. Attualmente i positivi sono 1.883 in meno rispetto a ieri, mentre le vittime del virus arrivano a 31.763 dall'inizio della pandemia. I guariti sono 2.605, per un totale di 122.810.

 

- Sono 399 i nuovi positivi in Regione Lombardia, per un totale di 84.518 casi da inizio emergenza. I decessi nelle ultime 24 ore sono 39, il numero più basso degli ultimi due mesi, per complessive 15.450 vittime. I guariti nell'ultima giornata sono stati 402 (34.219 in tutto), mentre continua il calo dei ricoveri: 8 pazienti in meno in terapia intensiva (268), 184 in meno negli altri reparti (4.521).

 

- Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto varato la scorsa sera dal governo sulle riaperture. Il testo sarà depositato in serata al Senato.

 

- "Stiamo lavorando in queste ore sul decreto che tendenzialmente dirà che dal 18 possono riaprire i musei, poi la scelta della riapertura oltre che dai singoli passa anche attraverso le decisioni regionali". Lo ha spiegato il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

 

- Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che intende prorogare lo stato di emergenza “per circa un mese”, così da assicurarsi che la transizione verso la fine delle restrizioni sia completata.

 

- Arriva la siepe anti-contagio per ottimizzare gli spazi e salvare bar, ristoranti, spiagge e locali pubblici con barriere verdi in grado di separare fisicamente ambienti e persone, bloccando il droplet aereo portatore del virus. Lo rende noto la Coldiretti in occasione della ripartenza delle attività commerciali, prevista per il 18 maggio. 

 

- In Grecia hanno riaperto le spiagge pubbliche, dopo la chiusura imposta nell'ambito delle rigide misure di distanziamento interpersonale per il coronavirus. Il Paese affronta un'ondata di caldo e gli abitanti si sono affollati sulle spiagge in cerca di una nuotata rinfrescante.

 

- "Su bar e ristoranti non si è ancora deciso, ma è praticamente certo che non riapriranno il 18, per dare la possibilità ai gestori di metterli in sicurezza. Sicuramente accadrà nei giorni successivi". Lo ha detto il sindaco di Torino, Chiara Appendino.

 

- La Regione Campania ha disposto la messa in quarantena immediata per il comune di Letino, in provincia di Caserta, dove sono stati registrati 13 pazienti positivi tutti asintomatici. La zona rossa sarà in vigore fino al 20 maggio prossimo. L’intera popolazione di Letino, che conta 600 residenti, sarà sottoposta a test sierologici.

 

- Nuova protesta con flash mob dei ristoratori di Milano che si sono dati appuntamento in Piazza Duca d’Aosta, davanti la stazione Centrale, per chiedere leggi chiare in vista della riapertura dei locali il 18 maggio. 

 

- Un sistema automatico di conteggio dei passeggeri per scongiurare sovraffollamenti in metropolitana. Il sistema è stato ideato da Atm e sarà attivo a partire da lunedì in 36 stazioni della metropolitana di Milano: conterà i passeggeri in ingresso ai tornelli ad intervalli di 10 minuti, segnalando il valore percentuale di riempimento rispetto al numero di ingressi consentiti.

 

- Un bambino di 9 anni di Marsiglia è morto per la malattia di Kawasaki, raro disturbo infiammatorio la cui diffusione potrebbe, secondo alcuni studiosi, essere collegata al coronavirus. È la prima vittima registrata in Francia e la seconda in Europa dopo che un adolescente è morto per la stessa sindrome a Londra la scorsa settimana. 

 

- "Gli esami di maturità inizieranno il 17 giugno, non ci saranno prove scritte, ci sarà una prova orale dalla durata massima di un'ora". Lo ha confermato la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ripetendo che i commissari saranno tutti interni e che per gli studenti 60 crediti verranno dal percorso e 40 dall’esame, con eventuale lode.

 

- 102: è il bilancio odierno delle vittime in Spagna. Lo ha riferito il ministero della Sanità, sottolineando che è il più basso aumento nel Paese da metà marzo. Il bilancio delle vittime complessivamente è salito a 27.563; 230.698 i casi totali.

 

- I contagi da coronavirus in India hanno superato quelli cinesi: il ministero della Sanità ha riportato un totale di 85.940 infezioni e 2.752 morti (mentre la Cina ha riportato 82.941 casi confermati e 4.633 morti).

 

- Venerdì 15 maggio il governo spagnolo ha escluso Madrid e Barcellona dall'alleggerimento delle misure di lockdown che consentiranno incontri con familiari o amici, opportunità che sarà concessa da lunedì al 70% degli spagnoli. Città come Valencia, Granada, Malaga o Toledo inizieranno lunedì la prima delle tre fasi di un progressivo deconfinamento programmato fino alla fine di giugno.

 

- La Russia ha registrato nelle ultime 24 ore 9.200 nuovi casi di coronavirus, l'aumento giornaliero più basso dal primo maggio. Dall'inizio della pandemia sono risultate positive 272.043 persone con un totale di 2.573 decessi. La recente impennata di casi ha portato la Russia a balzare al secondo posto nella classifica dei Paesi nel mondo per numero di contagi, dietro gli Stati Uniti. 

 

- Nel mondo si sono superati i 4,5 milioni di casi e i 307mila morti per coronavirus. Questo il conteggio aggiornato della Johns Hopkins University. 

 

• 15 maggio 2020

 

- Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 789 nuovi casi di coronavirus, in leggero calo rispetto a ieri quando erano 992. I guariti raggiungono quota 120.205, con l'aumento in un giorno di ben 4.917 unità. Il totale dei decessi è di 31.610 (242 solo oggi). Continua a livello nazionale il calo dei ricoveri in terapia intensiva (- 47). È quanto emerge dai dati della Protezione civile.

 

- Sono 229 in più i casi positivi al coronavirus in Lombardia e 115 i nuovi decessi, con 12.162 tamponi effettuati in 24 ore. È quanto emerge dal bollettino giornaliero, secondo cui i contagiati sono in totale 84.119 e i morti ammontano a 15.411. A livello regionale, i guariti sono 33.817, con un aumento di 3.808 unità. Ancora negativo il saldo per i pazienti in terapia intensiva (-21 e 276 nel complesso) e per i ricoverati (-113, 4.818 in totale).

 

- Almeno fino alla fine del mese di maggio in Campania non si potrà entrare se non per motivi di salute o di lavoro. A dirlo è il governatore, Vincenzo De Luca, nel corso della tradizionale diretta Facebook per fare il punto sull'emergenza Coronavirus.

 

- Il Comitato Tecnico Scientifico ha varato le "Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la Fase 2 della pandemia". Nel documento sono fissati gli standard minimi di sicurezza per gli studi odontoiatrici: termoscanner all'ingresso, mascherina sempre sul volto prima dell’intervento, gel disinfettanti, aerazione degli ambienti e disinfezione.

 

- A dieci giorni dalla riapertura della fase 2 sono scesi a zero i pazienti Covid nelle terapie intensive delle Asst Bergamo Est e Bergamo Ovest. La somma dei malati ricoverati nei giorni di picco era arrivata ad essere di circa 200, mentre ieri erano 38.

 

- Con le nuove aperture, “quel che accadrà la prossima settimana sarà decisivo per capire cosa succederà nei prossime settimane in Lombardia come nel resto d'Italia”. Lo ha detto Fabrizio Pregliasco, secondo il quale l’aumento dei contagi in Lombardia si spiega con la maggiore diffusione del virus nei mesi scorsi.

 

- "Fino al 2 giugno 2020 sono vietati i trasferimenti e gli spostamenti, con mezzi di trasporto pubblici e privati, in una Regione diversa rispetto a quella in cui attualmente ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". È quanto si legge nella bozza di decreto legge a cui lavora il governo.

 

- A partire da lunedì 18 maggio "gli spostamenti all'interno del territorio regionale non sono soggetti ad alcuna limitazione, fatte salve le misure di contenimento più restrittive adottate" per "specifiche aree del territorio regionale, soggette a particolare aggravamento della situazione epidemiologica". Lo si legge nella bozza di decreto a cui sta lavorando il governo per le riaperture differenziate.

 

- Il governo della Slovenia ha annunciato la fine dell’epidemia di coronavirus nel Paese, dopo che le autorità hanno confermato meno di sette nuovi casi di contagio nelle ultime due settimane. E’ la prima volta che arriva un annuncio del genere in un Paese dell’Unione Europea. I viaggiatori che arrivano in Slovenia da altri Paesi membri dell’Ue non dovranno più rimanere in isolamento per almeno sette giorni.

 

- In Germania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 913 nuovi casi di contagio da Coronavirus, con il totale che sale a quota 173.152. Lo riporta l'istituto per le malattie infettive Robert Koch Institute (Rki) per le malattie infettive. L'epidemia ha causato altri 101 morti, ha detto l'istituto, portando il numero totale a 7.824. 

 

- La pandemia di coronavirus ha provocato almeno 302.489 vittime in tutto il mondo dall’inizio dell`epidemia a dicembre in Cina. Lo indica un bilancio realizzato dalla France Presse da fonti ufficiali, aggiornato alle 13 di oggi. Più di 4.454.090 casi di contagio sono stati ufficialmente diagnosticati in 196 Paesi e territori dall'inizio dell'epidemia.

 

• 14 maggio 2020

 

- Altre 351 persone sono morte a causa del coronavirus in Francia, portando il totale delle vittime nel Paese a 27.425. Lo ha indicato la direzione generale del ministero della Sanità..

 

-  Senza un Protocollo di sicurezza nazionale, dettagliato e prescrittivo per garantire la salute del personale e degli studenti coinvolti, l'esame di Maturità dovrà svolgersi online e non in presenza. A chiederlo è il Consiglio superiore della pubblica Istruzione

 

- Nuovo aumento dei morti da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Protezione Civile, hanno infatti perso la vita 262 persone (ieri le vittime erano state 195), un dato che porta a 31.368 i decessi dall'inizio dell'emergenza. 76.440 i casi complessivi di contagio (-2.017 rispetto a ieri) di cui 855 in terapia intensiva (-38), 11.453 ricoverati con sintomi (-719), 64.132 in isolamento domiciliare senza sintomi o sintomi lievi. I guariti sono in tutto 115.288 (+2.747 rispetto a ieri).

 

- Sono 522 i nuovi pazienti positivi al coronavirus in Lombardia, con il totale che arriva a 83.820 contagiati da inizio emergenza. Lo ha comunicato Regione Lombardia. Nelle ultime 24 ore sono morte 111 persone (15.296 da fine febbraio), ma continuano a calare i ricoveri: in terapia intensiva ci sono oggi 14 maggio 297 pazienti, 10 in meno di ieri; non in terapia intensiva sono occupati 4.818 letti, 189 in meno in un giorno. Regione Lombardia conta oggi 30.009 guariti, 653 in più in 24 ore.

 

- La scelta su quali attività potranno riaprire da lunedì 18 maggio "verrà fatta dopo un'analisi attenta della situazione e quelle che sono le garanzie sanitarie", ha detto il presidente della Regione Lombardia durante una conferenza stampa a Palazzo Pirelli.

 

- "Il vaccino contro il coronavirus deve essere un bene pubblico globale e l'accesso deve essere universale". Lo ha detto un portavoce della Commissione Europea Stefan De Keersmaecker .Per iniziativa dell'esecutivo Ue, ha aggiunto, sono stati raccolti 7,4 miliardi di euro per aiutare la ricerca di cure, terapie e vaccini contro il Covid-19 e ha aggiunto che la Commissione ha finanziato con 80 milioni la società tedesca Curevac per sviluppare un vaccino.

 

- "Il nostro progetto è spalmare le lezioni all'università su 6 giorni a settimana, anche il sabato, e avere lezioni in presenza ma stiamo attrezzando le aule per trasmettere anche on line le lezioni: abbiamo la platea degli studenti stranieri e dei fuorisede che potrebbero non potersi spostare". Lo ha detto il ministro dell'Università Gaetano Manfredi a Un giorno da pecora. "A luglio le università lombarde continueranno a fare esami on line".

 

- "L'impatto della pandemia sulla salute mentale delle persone è estremamente preoccupante". Lo ha affermato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità. "L'isolamento sociale, la paura del contagio e la perdita di familiari sono aggravati dall'angoscia causata dalla perdita di reddito e spesso dall'occupazione", sottolinea. Diversi rapporti indicano un aumento dei sintomi della depressione e dell'ansia in numerosi paesi.

 

- Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato una nuova ordinanza che prevede alcune prescrizioni per i datori di lavoro, più restrittive di quelle statali. Le misure sono valide dal 18 al 31 maggio. I datori di lavoro dovranno sottoporre il personale, prima dell'accesso al luogo di lavoro, al controllo della temperatura corporea. Se la temperatura è superiore ai 37.5, non sarà consentito l'accesso o la permanenza nei luoghi di lavoro.

 

- In Sardegna saloni di parrucchieri e centri estetici, negozi di abbigliamento e calzature, profumerie e gioiellerie potranno aprire da oggi. Lo prevede un'ordinanza firmata nella notte dal presidente della Regione Christian Solinas.

 

- Record di nuovi contagi di Covid-19 nelle ultime 24 ore in Brasile: 11.385, per un totale di 188.974. E' la cifra più alta fatta registrare nel Paese dall'inizio della pandemia, secondo il ministero della Salute brasiliano. I decessi accertati nello stesso periodo sono 749, per un totale di 13.149. Il tasso di mortalità è salito al 7 per cento.

 

• 13 maggio 2020

 

- Sono 888 i nuovi casi di coronavirus in Italia, con gli attualmente positivi che arrivano a 78.457. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 195 decessi (quota 31.106 in totale). I pazienti ricoverati con sintomi sono 12.172, di cui 893 in terapia intensiva. Sono 3.502 guariti in più rispetto a ieri (112.541 in tutto). Sono i dati forniti dalla Protezione civile.

 

- Sono 394 più di ieri le persone contagiate dal coronavirus in Lombardia (che in totale sono 83.298) a fronte di 10.919 tamponi processati. I decessi sono stati saliti a 15.185, quindi 69 più di ieri, mentre continua a diminuire il numero dei ricoverati: 307 in terapia intensiva (-15) e 5.007 negli altri reparti (-215).

 

- Anche in Lombardia bar, ristoranti ma anche estetisti e parrucchieri potrebbero riaprire già da lunedì 18 maggio. O almeno potranno farlo tutti quelli che rispettano i requisiti previsti dalle nuove regole, a partire dalla misurazione della temperatura all'ingresso. Questo, a quanto si apprende, è l'orientamento della Regione.

 

- Parrucchieri e centri estetici potranno aprire anche domenica e lunedì, con postazioni separate di almeno due metri e aree d'attesa per i clienti all'esterno del negozio, secondo alcune delle linee guida indicate nel documento tecnico dell'Inail e dell'Iss approvato nella seduta del Cts in vista della riapertura del 18 maggio.

 

- Nonostante la Germania stia programmando una riapertura progressiva delle frontiere (con il Lussemburgo già dal 16 maggio), la possibilità di ingresso da Italia e Spagna non è stata ancora presa in considerazione. Lo ha spiegato il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer. Per quanto riguarda invece l'Austria, secondo il cancelliere Sebastian Kurz ancora "non ci sono prospettive di una tempestiva riapertura dei confini" verso l'Italia.

 

- "Riapriremo le strutture sportive al massimo entro il 25 maggio, se possibile anche prima. Metteremo risorse a disposizione per attuare il protocollo di sicurezza per le realta' che avessero problemi ad attuarlo attraverso la società Sport e Salute". Così il ministro dello sport Vincenzo Spadafora nell'informativa al Senato.

 

- Secondo il conteggio della Johns Hopkins University il numero delle vittime da coronavirus nel mondo è 290.838. Il Paese che conta più morti sono gli Usa, con 82.105. Il numero totale di contagi segnalati è 4.247.709.

 

- Il governo sta lavorando alla possibilità di consentire la mobilità tra Regioni a partire dal 1° giugno. Le Regioni premono per velocizzare, ma si attendono le linee guida dell’esecutivo che dovrebbero arrivare nel weekend, in base ai dati sui contagi post-lockdown.

 

- I morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore sono stati 1.894. È quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. I casi totali di contagio nel Paese sono 1,36 milioni e i decessi complessivi 82.340.

 

• 12 maggio 2020

 

- "Dal 18 maggio daremo più autonomia alle Regioni: le Regioni che sono messe meglio potranno permettersi maggiore velocità nelle riaperture". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a Di Martedì su La7.

 

- "Il prezzo delle mascherine chirurgiche a 50 centesimi + Iva, ovvero a 61 centesimi, è e resterà quello. Purtroppo per gli speculatori e altre categorie simili questo è e sarà. E se ne dovranno fare una ragione. La giungla che abbiamo lambito, la speculazione che abbiamo osservato non c'è più e non tornerà". Lo ha detto il Commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri.

 

- In Lombardia è stato sottoposto al tampone il 90% degli ospiti delle rsa e il 25% è risultato positivo. Lo ha detto l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, sottolineando ''l'azione virtuosa" della Regione per verificare lo stato del contagio nelle residenze per anziani.

 

- Avranno una tariffa di 62 euro i test sierologici per chi li vorrà fare in uno specifico ambito collettivo, ad esempio sull'ambiente di lavoro: lo ha spiegato l'assessore al Welfare Giulio Gallera in diretta Facebook, aggiungendo che "chi li propone deve occuparsi di tutto, acquisire i test, trovare il laboratorio, spiegare che sono volontari" e che se si risulta positivi "bisogna mettersi in isolamento 14 giorni". Insomma questi test "non devono gravare sulla sanità pubblica".

 

- Dopo giorni in calo, tornano a crescere i nuovi contagi da coronavirus in Italia. Attualmente sono 221.216 i casi totali, con un incremento rispetto a lunedì di 1.402. Nell'aumento vanno però considerati 419 casi della Lombardia che si riferiscono alle settimane precedenti e non alle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi calano di 1.222 unità, mentre i decessi nelle ultime 24 ore sono 172, per un totale di 30.911. Sono i dati forniti dalla Protezione civile.

 

- Nelle ultime 24 ore solo in Lombardia ci sono stati 614 nuovi casi di coronavirus, a cui se ne aggiungono 419 non conteggiati e risalenti a prima del 5 maggio. Il totale sale così a 82.904. I decessi sono 15.116, con un incremento di 64 persone in un giorno. Calano i ricoverati in terapia intensiva (-19) e i pazienti ospedalizzati (-175).

 

- Da lunedì 18 maggio si potrà tornare ad andare in banca senza appuntamento. In linea con le disposizioni del governo sulla "Fase 2" l'accordo sindacati-Abi prevede ingressi contingentati nelle filiali, anche senza appuntamento, ma con rapporto massimo di uno a uno tra numero di clienti e lavoratori. Scatterà, comunque, immediatamente l'obbligo di prenotazione telefonica e sarà stabilità una riduzione dell'operatività delle agenzie bancarie nelle zone in cui dovesse risalire il contagio.

 

- Centinaia di commercianti e negozianti del business della Capitale si sono trovati a Piazza di Spagna per protestare contro le lentezze degli aiuti previsti dal Governo per chi ha dovuto chiudere il proprio negozio a causa del lockdown. "Senza aiuti da parte del governo, il 18 maggio non potremo riaprire".

 

- "Ieri è passata la linea che ho portato avanti con molti colleghi, cioè che il governo faccia scelte di base e poi deleghi le Regioni a rifinire l'abito. L'abito sartoriale del Veneto è quello per cui lunedì si apre tutto quello che si può aprire: negozi, centri sportivi, servizi alla persona e turismo. Noi vogliamo partire da lunedì". Lo ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia, nel corso del consueto punto stampa in diretta Facebook.

 

- È risultato positivo al test del coronavirus il portavoce di Putin, Dmitri Peskov. L'agenzia di stampa Ria Novosti aggiunge che Peskov si trova ora in ospedale. 

 

- A partire dalle ore 22 di questa sera, le aree di servizio autostradali chiuderanno per 48 ore per lo sciopero proclamato per il 13 e il 14 maggio da Fegica Cisl e Figisc-Anisa Confcommercio, per denunciare "la condizione di emergenza economica e sanitaria nella quale continuano ad essere lasciate le imprese di gestione".

 

- La compagnia aerea a basso costo irlandese Ryanair ha annunciato che ripristinerà il 40% dei propri voli dal primo luglio. Obbligo di mascherina a bordo.

 

- I test sierologici "non possono, allo stato attuale dell’evoluzione tecnologica, sostituire il test molecolare basato sull’identificazione di Rna virale dai tamponi nasofaringei, secondo i protocolli indicati dall’Oms". Lo scrive il Ministero della salute in una circolare, firmata anche dal Direttore generale della Prevenzione sanitaria Giovanni Rezza.

 

• 11 maggio 2020

 

- Tra giovedì e venerdì, sulla base dei dati del monitoraggio, arriveranno le linee guida per consentire alle Regioni di riaprire dal 18 maggio commercio al dettaglio, bar e ristoranti, estetisti e parrucchieri. È quanto emerso nel corso dell'incontro tra governo e Regioni. Le linee guida e i protocolli di sicurezza saranno indicati per ogni attività, viene spiegato, perché possano riaprire nella massima sicurezza.

 

- "Il Premier Conte ha accolto la richiesta di autonomia delle Regioni nella gestione della Fase 2, avanzata nei giorni scorsi con una lettera dei governatori indirizzata al Premier. Dal 18 maggio si potranno quindi aprire le attività sotto la nostra responsabilità e in base alle esigenze del territorio. Il Governo farà le sue proposte che verranno integrate da quelle degli enti locali e insieme porteremo avanti il monitoraggio della situazione. Avanti con buon senso! Ripartiamo insieme". Lo ha scritto il Presidente della Liguria Giovanni Toti su Twitter.

 

- "I dati preliminari degli esami sierologici mostrano che la proporzione delle persone che hanno sviluppato la malattia in modo significativo sono la parte maggiore delle persone infettate perché il numero dei contagiati in rapporto alla popolazione è più basso delle attese e questo significa, come diciamo da mesi, che questa è una malattia seria, il nemico pubblico numero uno". Lo ha detto il capo del programma di emergenze sanitarie dell'Oms, Mike Ryan.

 

- La mortalità dei pazienti curati con il plasma iperimmune è scesa dal 15% al 6%: è questo il risultato della sperimentazione condotta dal Policlinico San Matteo di Pavia con l'Asst di Mantova e presentata oggi dalla Regione Lombardia condotta su 46 pazienti.

 

- I contagiati totali dal coronavirus in Italia - vale a dire gli attualmente positivi, le vittime e i guariti - sono 219.814, con un incremento minimo di 744 rispetto a domenica. Lo riferisce la Protezione civile, precisando che le vittime sono salite a 30.739, con un incremento di 179 in un giorno. Sono invece 82.488 i malati (-836), mentre i guariti sono saliti a 106.587 (+1.401).

 

- Continuano a diminuire i ricoverati in terapia intensiva con coronavirus in Italia: sono 999, 28 in meno rispetto a ieri, quando il calo era stato di 7. Per la prima volta dal 10 marzo le terapie intensive scendono sotto le 1.000. In Lombardia sono 341, 7 in meno di ieri. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile.

 

- Con i 68 decessi registrati nelle ultime 24 ore, la Lombardia supera la soglia dei 15mila morti, arrivando a 15.054. In lieve aumento i nuovi positivi con +364 (ieri 282) per un totale di 81.871. I ricoverati in terapia intensiva sono 341, 7 in meno di ieri, mentre i ricoverati in reparto sono 5.397, -31. I tamponi eseguiti sono stati 7.508

 

- Altre 210 persone sono morte in Gran Bretagna a causa del coronavirus. Lo ha annunciato il ministero dalla Sanità britannico. Sono quindi 32.065 le vittime totali dall’inizio della pandemia nel Paese.

 

- Cresce ancora il tasso di contagiosità del coronavirus R0 in Germania, dove ora, a due settimane dall’inizio della fase 2, arriva a livello 1,13. Lo ha reso noto il Robert Koch Institut di Berlino, sottolineando: "Non si può ancora valutare se la tendenza delle nuove infezioni, in calo nelle ultime settimane, continuerà, o se ci sarà un nuovo aumento del numero di casi".

 

- "Le uniche mascherine che stiamo distribuendo sono quei tre milioni provenienti dalla Protezione civile ed entro martedì saranno già finite, a fronte di un fabbisogno di dieci milioni al giorno. Siamo subissati di richieste e purtroppo ci sono diversi milioni di mascherine bloccate e sequestrate durante i controlli, spesso per intoppi burocratici: bisognerebbe eliminare questo corto circuito". Lo ha detto Antonello Mirone, presidente di Federfarma Servizi, l'Associazione nazionale dei distributori di farmaci e dpi.

 

- "Nella quasi totalità delle farmacie dove sono state consegnate a prezzo calmierato, per esempio a Roma, le mascherine chirurgiche sono già finite. Non sono state ancora consegnate in altre grandi città come Milano e Torino e c'è ancora stallo sulla carenza di mascherine. I farmacisti sono disponibili alla vendita, ma le ingenti quantità promesse, affinché queste ultime fossero nella disponibilità delle farmacie, purtroppo non sono arrivate. Su questo siamo punto e a capo". Lo ha detto Marco Cossolo, presidente di Federfarma.

 

- Appello della sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ad usare la bicicletta nel primo giorno della fase 2 in Francia. Intervistata da BFM-TV con mascherina e caschetto, in sella alla sua bici, Hidalgo invita "tutti coloro che possono prendere la bicicletta a farlo". Va privilegiata rispetto alla metropolitana? "Certo che sì", ha risposto.

 

- Sempre più netto il rallentamento del contagio e dei decessi da coronavirus in Veneto. Nelle ultime 24 ore si sono contati solo 19 nuovi casi di positività (per un totale di 18.741), e 9 decessi rispetto a ieri mattina (per un dato cumulativo di 1.666 da inizio epidemia). I guariti sono saliti a 11.615, le persone attualmente positive sono scese a 5.460. I pazienti ancora malati in terapia intensiva sono 38, quelli nei normali reparti Covid 400.

 

- La Regione Lombardia ha reso noto l'elenco degli sport individuali consentiti all'aperto. Sono golf, tiro con l'arco, tiro a segno, atletica, equitazione, vela, canoa, sport acquatici individuali, canottaggio, tennis, corsa, escursionismo, arrampicata sportiva, ciclismo, mountain-bike, automobilismo, motociclismo e go-kart. 

 

- Ancora tre contagi, ma, per il secondo giorno consecutivo, nessuna vittima tra i pazienti affetti da coronavirus in Alto Adige. Lo rende noto la Provincia di Bolzano.

 

- Altri 5 decessi si registrano tra i medici a causa dell’epidemia. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo). Il totale dei camici bianchi deceduti sale così a 160.

 

- Sono in totale 227.436 i cittadini spagnoli che hanno contratto il Covid-19 da quando è iniziata l’epidemia: 3.046 in più nelle ultime 24 ore. Lo dicono i dati diffusi oggi dal Ministro della Salute spagnolo. In Spagna si registrano inoltre 123 nuovi decessi (domenica erano stati 143).

 

- Cresce il timore per una ripresa del contagio da coronavirus in Corea del Sud dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 35 nuovi casi, al livello più alto dal 9 aprile. Dozzine di nuovi casi sono collegati a locali notturni di recente riapertura, soprattutto nel quartiere della movida di Seul, Itaewon. Il sindaco della capitale ha affermato che sono 85 i casi di contagio collegati a un focolaio sviluppatosi tra i bar e i club tanto che le autorità dell'area metropolitana hanno ordinato la chiusura temporanea di tutti i locali notturni.

 

- La Russia nelle ultime 24 ore ha registrato un nuovo record di contagi, ben 11.656, arrivando a toccare quota 221.344 di casi certificati di coronavirus, superando così Italia.

 

- Record di casi di coronavirus registrati in India in un solo giorno, ben 4.231. Lo confermano le autorità sanitarie di Nuova Delhi, aggiornando a 67.152 il totale dei positivi.

 

- Inizia oggi in Francia un ''processo davvero molto graduale'' di allentamento delle misure di lockdown, imposte otto settimane fa per contenere la diffusione del coronavirus, che nel Paese ha causato oltre 26mila vittime. 

 

- La Cina ha reso noto di aver individuato 17 nuovi casi di coronavirus, toccando i massimi delle ultime due settimane. Sette dei contagi sarebbero importati e sono stati registrati nella Mongolia Interna, mentre altri 10 sono ritenuti "domestici" e sono stati registrati tra le province di Hubei (5), Jilin (3), Liaoning (1) e Heilongjiang (1). 

 

- Gli Stati Uniti hanno registrato 776 ulteriori decessi per coronavirus in 24 ore, l'incremento più basso da marzo, portando il totale a 79.522 morti. Lo rende noto la Johns Hopkins University, secondo cui i casi totali di positività registrati nel Paese hanno raggiunto quota 1.329.072.

 

• 10 maggio 2020

 

- Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 30.190 in Lombardia, 13.650 in Piemonte, 7.191 in Emilia-Romagna, 5.591 in Veneto, 4.147 in Toscana, 2.900 in Liguria, 4.286 nel Lazio, 3.251 nelle Marche, 1.915 in Campania, 786 nella Provincia autonoma di Trento, 2.669 in Puglia, 2.069 in Sicilia, 851 in Friuli Venezia Giulia, 1.671 in Abruzzo, 459 nella Provincia autonoma di Bolzano, 113 in Umbria, 515 in Sardegna, 113 in Valle d’Aosta, 596 in Calabria, 143 in Basilicata e 218 in Molise.

 

- Sono solo 282 i nuovi contagiati in Regione Lombardia (per un totale di 81.507 casi). Sono 62 i decessi, per un totale di 14.986. In lieve aumento il numero dei ricoverati in terapia intensiva (348, cioè 18 più di ieri), mentre i malati Covid negli altri reparti sono 5.482 (107 meno di ieri). I tamponi effettuati sono stati 7.369, per un totale dall'inizio dell'epidemia di 485.134.

 

- I deceduti da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore sono 165 (si tratta del dato più basso registrato dal 14 marzo) e portano il totale a 30.560. Il numero complessivo dei guariti sale invece a 105.186, con un incremento di 2.155 persone rispetto a ieri.

 

- Secondo il bollettino della Protezione civile, il numero complessivo delle persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’emergenza è 219.070, con un incremento rispetto a ieri di 802. Il numero totale di attualmente positivi è di 83.324, con una decrescita di 1.518 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi 1.027 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 7 pazienti rispetto a ieri. 13.618 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 216 pazienti rispetto a ieri. 68.679 persone, pari al 82% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

 

- Peggiorano le cose in Germania: secondo gli ultimi dati ufficiali, infatti, l'indice R-0, che misura la capacità di contagio del virus, è risalito a 1,1. Perché l'epidemia sia considerata sotto controllo l'indice deve rimanere sotto 1. Solo mercoledì scorso in Germania si era assestato allo 0,65.

 

- Prosegue in Veneto il rallentamento del trend del contagio da Coronavirus. Da ieri sera sono soltanto 20 i casi di nuovi positivi, e 3 i nuovi decessi, per un totale di 1.657 vittime (di questi 1.261 in ospedale). Lo rileva il bollettino di stamane della Regione. Scende anche il numero degli attuali malati, 5.591, e abbassa ancora la pressione sulle terapie intensive, 75 i posti occupati (-3), e sui normali reparti Covid, 721 i pazienti. Il numero totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia è di 18.722.

 

- "Dal 18 ci sarà una nuova fase, che porterà a una differenziazione territoriale", dice il ministro Francesco Boccia al Tg2. "Noi stiamo lavorando per far ripartire questa differenziazione territoriale dal 18 maggio e potranno riaprire gran parte delle attività economiche", ma "non possiamo far ripartire attività senza protocolli di sicurezza".

 

- Con l'approvazione questa notte del dl per il via libera all'indagine su 1.500 persone con i test sierologici, partiranno le chiamate alle persone selezionate per il campione Istat. Un call center di 300 persone della Croce rossa è già pronto, si è appreso, e "a breve" cominceranno i primi prelievi. Individuati tutti i laboratori in ogni regione per gli esami. Le persone fragili potranno fare il prelievo a domicilio. A sbloccare il dl è stata la modifica con le indicazione del garante alla privacy sollecitata dal ministro Roberto Speranza.

 

- Torna il coronavirus a Wuhan, la città cinese epicentro della pandemia. Le autorità locali hanno rilevato il primo caso di contagio dal 4 aprile scorso, ha reso noto la Commissione Sanità della città. Il paziente è in condizioni critiche. A Wuhan finora si contano 3.869 morti provocati dal coronavirus a fronte di 50.334 casi. Dopo aver revocato il lockdown, durato 76 giorni, l’8 aprile scorso, la provincia di Hubei lo scorso 2 maggio ha abbassato il livello di emergenza dal primo, il più alto, al secondo.

 

- Gli Stati Uniti registrano 1.568 vittime per coronavirus nelle ultime 24 ore, facendo così salire il bilancio totale a 78.746. Lo rivelano i dati della Johns Hopkins University, secondo i quali i contagi accertati negli Stati Uniti sono 1.309.164.

 

- Il virologo Anthony Fauci, il volto più noto della task force della Casa Bianca contro il coronavirus, comincia un periodo di isolamento di 14 giorni dopo un contatto "a basso rischio" con una persona dello staff della Casa Bianca risultato positivo al test. Lo ha riferito lui stesso alla Cnn. Fauci ha spiegato che lavorerà da casa ma che potrebbe andare nel suo ufficio al National Institutes of Health dove è da solo. Sarà testato ogni giorno. Ieri era negativo. Salgono così a tre gli esperti sanitari della task force in auto quarantena.

 

- Secondo un conteggio dell'Afp sulla base di dati forniti da fonti ufficiali, il numero dei contagi di coronavirus accertati nel mondo ammonta ad almeno 4.001.437. I morti sono 277.127. L'Europa è il continente più colpito (1.708.648 contagiati e 155.074 morti), seguito dagli Stati Uniti (1.305.544 casi e 78.320 morti).

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

 

• 09 maggio 2020

 

- Il governatore della Liguria Giovanni Toti ha annunciato che varerà un'ordinanza regionale che consentirà a partire dall'11 maggio "alle famiglie di andare nelle seconde case con l'intero nucleo familiare, di andare in barca con l'intero nucleo familiare e di fare sport nell'intero territorio regionale".

 

- Tornano ai minimi dall'inizio dell'epidemia i decessi in Francia per Covid-19, a 2 giorni dalla riapertura dopo 7 settimane di lockdown. Per la direzione generale della Sanità sono stati 80 nelle ultime 24 ore fra ospedali, case di riposo e istituti per disabili. Il totale è ora di 26.310 vittime. Continuano a calare i pazienti in rianimazione, ormai soltanto 2.812 in tutto il paese, con un ulteriore calo di 56 unità da ieri sera. Dominuiti anche i ricoverati, 110 in meno da ieri, per un totale di 22.614.

 

- No alla apertura di sale da ballo, discoteche e locali "assimilati" all'aperto e al chiuso. Nei loro suggerimenti al governo gli esperti del Comitato tecnico-scientifico, secondo quanto apprende Ansa, hanno dato l'ok alla ripartenza con rigide accortezze e dalla prima settimana di giugno per teatri e cinema, ma sono stati molto più drastici sulle sale da ballo e discoteche e sugli eventi "in spazi non strutturabili all'aperto e al chiuso". No dei tecnici anche allo svolgimento di fiere e congressi.

 

- Sette regioni italiane e una provincia autonoma non hanno fatto registrare nuove vittime per il coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta di Molise, Calabria, Valle d'Aosta, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna e della Provincia autonoma di Trento. Per quanto riguarda i malati - gli attualmente positivi nelle tabelle della Protezione civile -, calano ovunque tranne che nel Lazio e in Molise, dove aumentano rispettivamente di 17 e 21 unità.

 

- Il numero totale di attualmente positivi è di 84.842, con una decrescita di 3.119 assistiti rispetto a ieri. Secondo il bollettino diramato dalla Protezione Civile, poi, i deceduti sono 194 e portano il totale a 30.395. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 103.031, con un incremento di 4.008 persone rispetto a ieri.

 

- Sulle mascherine "c'è stato un pasticcio perché alcune dovevano essere in pronta consegna per un totale di 12 milioni, ma poi gran parte non lo erano. C'è stato un problema con i distributori che il dottor Arcuri ha dichiarato di aver risolto". Lo ha detto a 'Progress', su Sky TG24, il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri. “Avremo cinque produttori nazionali che provvederanno sempre in misura crescente alla produzione e alla distribuzione delle mascherine".

 

- L'ex terrorista Cesare Battisti, che sta scontando l'ergastolo