Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 20:00
Live
  • 21:21 | Vaccini anti-Covid: quanti sono le trombosi in Europa?
  • 21:09 | Covid, variante Delta: il caldo potrebbe frenarla
  • 19:12 | MotoGP, le pagelle del GP di Germania 2021 al Sachsenring
  • 17:49 | L'Italia batte il Galles 1 a 0, super gol di Pessina
  • 17:46 | La playlist dei tormentoni dell'estate 2021 (per allenarsi)
  • 17:44 | Tutta Italia in zona bianca tranne la Valle d'Aosta
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:00 | Covid, i dati del 20 giugno in Italia
  • 16:24 | MotoGP 2021, Marc Marquez risorge e torna a vincere al Sachsenring
  • 16:21 | Come va la campagna vaccinale in Italia
  • 16:12 | Il Milan ripensa a Zaccagni per la trequarti
  • 16:09 | Calcio e innovazione: il futuro (prossimo) è in streaming
  • 15:57 | “Doctor Foster”, la miniserie da non perdere su TIMVISION
  • 15:50 | Tutto su "Celebrity Hunted 2", in onda su Amazon Prime Video
  • 13:38 | La probabile formazione dell’Italia contro il Galles
  • 13:33 | Le repliche della regina a ogni nuova provocazione
  • 13:18 | Laura Pausini ha vinto il Nastro D'Argento 2021
  • 12:57 | Taylor Swift reincide il disco "Red" e confessa: "Ho il cuore spezzato"
  • 12:45 | Per un momento speciale...una musica speciale: 10 consigli per una playlist da sogno
  • 12:30 | Rihanna oggi, che fine ha fatto la popstar
In Europa muore di Covid una persona ogni 17 secondi - Credit: Chine Nouvelle / Sipa / Ipa / Fotogramma
esteri 20 novembre 2020

In Europa muore di Covid una persona ogni 17 secondi

di Michela Cannovale

L'Oms: "Il Vecchio Continente rappresenta il 28% dei casi globali e il 26% dei decessi"

“In Europa abbiamo il 28% dei malati di Covid-19 del mondo e 29 mila persone sono morte la scorsa settimana, il che vuol dire una ogni 17 secondi”.

È quanto ha riferito Hans Kluge, direttore regionale dell'Organizzazione mondiale della sanità per il Vecchio Continente, durante un incontro sulla situazione della pandemia in Europa.

 

“L'Europa è ancora una volta uno degli epicentri della pandemia, insieme agli Stati Uniti. C'è luce in fondo al tunnel, ma saranno sei mesi difficili”, ha spiegato Kluge, sottolineando come i lockdown debbano essere considerati come “l'ultima risorsa. Riconosciamo che centinaia di milioni di persone sono in una sorta di lockdown, abbiamo appreso che vi sono danni collaterali significativi associati, inclusi problemi di salute mentale, alcol e abuso di sostanze”.

 

“Esorto chi ha la forza e la capacità di farlo, a continuare e ad affrontare la sfida con cui la nostra società e il nostro stile di vita devono misurarsi”, ha aggiunto il direttore regionale dell’Oms, nonostante “i nuovi casi settimanali siano diminuiti da oltre 2 milioni a circa 1,8 milioni di casi la scorsa settimana”. “Ma dall'altro lato - ha specificato - la mortalità è aumentata del 18% e noi dobbiamo proteggere i vulnerabili”.

 

Meglio mantenere attive le misure anti-contagio, insomma, anche perché “troppo spesso abbiamo visto l'impatto negativo di un allentamento troppo rapido delle chiusure a seguito della comprensibile volontà dei decisori politici di liberare il pubblico da periodi di rigore”.

 

“Le chiusure dovrebbero essere eliminate in modo sicuro e graduale”, ha evidenziato, avvertendo: “L'Europa è capace di voltare l'angolo, ma il virus si avvantaggia dei dubbi, delle decisioni tardive dei governi. Sappiamo che il vaccino arriverà troppo tardi per questo inverno. Quindi dobbiamo essere veramente vigili perché al momento i sistemi sanitari sono sopraffatti”.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

 

“L'Europa - ha concluso - rappresenta il 28% dei casi globali e il 26% dei decessi, cumulativamente. Oltre l'80% dei Paesi riporta un'incidenza elevata a 14 giorni (maggiore di 100 per 100.000 abitanti) e quasi un terzo riporta tassi di incidenza molto elevati a 14 giorni superiori a 700 per 100.000 abitanti. Ogni volta che scegliamo di seguire le regole, di fermare la disinformazione e affrontare il rifiuto contribuiamo a prevenire la perdita di vite per Covid-19. In media ogni giorno sono 4.500 le persone che cadono vittime del virus. Questo si deve e si può evitare”.

I più visti

Leggi tutto su News