Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 22 gennaio 2021 - Aggiornato alle 13:23
Live
  • 19:20 | Torna TIM Party con la seconda edizione del web talent
  • 12:47 | Chi ha inventato lo Spritz: storia, origini e varianti
  • 12:25 | L'offensiva di Joe Biden contro il Covid-19
  • 12:02 | In Europa le frontiere restano aperte, per ora
  • 12:00 | Ravanelli ricette: come cucinarli
  • 11:59 | Come arredare una villa in campagna
  • 11:54 | ATP CUP, l’Italia pesca Austria e Francia
  • 11:53 | Medicina tradizionale cinese e filosofia orientale
  • 11:39 | Il Bologna vuole Marko Arnautovic
  • 11:26 | Il Times dice che il GIappone annullerà le Olimpiadi
  • 11:22 | Il programma dell’ultima giornata di andata
  • 10:57 | Il ritorno in campo di Senad Lulic
  • 10:46 | Le misure antismog in Lombardia
  • 10:40 | Moussaka vegetariana
  • 10:01 | Economia, il Recovery Plan all’esame del Parlamento
  • 09:58 | Dove buttare e come smaltire toner e cartucce per stampanti
  • 09:41 | Governo, Benassi sottosegretario con delega ai Servizi segreti
  • 09:30 | Gli Usa rientrano nell'accordo di Parigi: cosa significa
  • 09:00 | “Distratta-mente” è l’album d’esordio de Il Pretesto, l’intervista
  • 06:00 | I titoli dei giornali di venerdì 22 gennaio
Che cosa cercano gli scienziati dell’Oms a Wuhan, Cina - Credit: denisjung/unsplash
lotta alla pandemia 14 gennaio 2021

Che cosa cercano gli scienziati dell’Oms a Wuhan, Cina

di Luigi Gavazzi

Il team al mercato del primo cluster e all’Istituto di Virologia

Sappiamo che un team di esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità è arrivata nei giorni scorsi a Wuhan in Cina.

Come avevamo scritto qualche giorno fa, il motivo della visita è connesso alla ricerca dell’origine della pandemia di Covid-19.

Segretezza

Le attività del team dell’Oms sono tuttavia avvolte dalla segretezza: né l’agenzia Onu né il governo cinese hanno lasciato trapelare quale sarà esattamente l’attività di ricerca degli esperti.

A Wuhan, dove tutto cominciò

Va ricordato innanzitutto che a Wuhan nel dicembre 2019 sono stati registrati i primi soggetti con sintomi della malattia; molti di loro avevano contatti con un mercato alimentare, all’interno del quale vengono commerciati animali vivi. Il 23 gennaio la città venne sottoposta al lockdown che venne tolto l’8 aprile 2021.

Il mercato e l’Istituto di virologia

Il team dell’Oms, staranno 14 giorni di quarantena, durante i quali si incontreranno in video conferenza con i medici e gli scienziati del Center for Disease Control and Prevention cinese. Successivamente, secondo l’Associated Press, andranno a visitare il mercato – Huanan Seafood Market – e l’Istituto di virologia di Wuhan.

Indizi sulla diffusione 

Il mercato non è più considerato il luogo dove è avvenuto il passaggio del virus dagli animali selvatici all’uomo come si riteneva in un primo momento. Il luogo può tuttavia fornire indizi su come il virus si sia diffuso così rapidamente. Verranno prelevati materiali e raccolte testimonianze di chi venne coinvolto nelle prime fasi della risposta all’epidemia.

Sequenze genetiche

Inoltre, il team dell’Oms intende consultare i dati dell’Istituto di virologia relativi alla epidemia di SARS del 2003, e le sequenze genetiche dei coronavirus dei pipistrelli costituite dopo il 2003.
Resta il problema della reale disponibilità a collaborare delle autorità cinesi. Secondo una recente inchiesta della Associated Press, la Cina ha tenuto sotto controllo e segretezza ogni tipo di ricerca interna sull’origine e la prima diffusione dei contagi. Inoltre, i media controllati dallo Stato hanno diffuso una serie di teorie che sostengono che il virus sarebbe cominciato fuori dal paese.

I più visti

Leggi tutto su News