TimGate
header.weather.state

Oggi 27 maggio 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  La crisi della depressione fra gli adolescenti
La crisi della depressione fra gli adolescenti

- Credit: Pixabay

COVID-1927 gennaio 2022

La crisi della depressione fra gli adolescenti

di Tina Carlyle

Uno su quattro ha sintomi clinici preoccupanti che potrebbero avere conseguenze nel lungo periodo

Secondo una metanalisi pubblicata su Jama Pediatrics, un adolescente su 4, in Italia e nel mondo, ha i sintomi clinici di depressione e uno su 5 segni di un disturbo d'ansia. I numeri risultano raddoppiati rispetto al periodo precendente la pandemia di coronavirus. 

 

Lo studio, che si basa a sua volta su 29 ricerche realizzate su oltre 80mila giovani, è stato discusso in occasione el congresso nazionale della Società Italiana di NeuroPsicoFarmacologia, in cui gli psichiatri hanno evidenziato come il rischio di disturbi mentali è particolarmente alto fra i ragazzi più grandi. Il motivo è che proprio gli adolescenti, a differenza e più dei bambini più piccoli, hanno risentito dell'impatto che restrizioni e lockdown hanno avuto sulle loro vite. In particolare, relazioni amorose, amicizie e esami di maturità non state vissute con serenità.

 

"Essere costantemente 'sotto tono', specialmente durante l'adolescenza ha ripercussioni più negative di un singolo episodio depressivo anche molto precoce, se questo viene poi risolto", hanno avvertito gli esperti, sottolineando che questa situazione potrebbe avere conseguenze negative sul lungo periodo. Motivo per cui, è stato ribadito, è necessario e urgente "intercettare il disagio mentale nei ragazzi e intervenire, utilizzando gli strumenti più adeguati al singolo caso e tenendo conto delle peculiarità connesse alla giovane età".

 

Alle stesse conclusioni è arrivato anche un secondo studio, pubblicato sul Journal of the American Academy of Child and Adolescent Psychiatry, e condotto su 1500 bambini e adolescenti.