Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 16:33
News
  • 17:01 | Legge di Bilancio, i punti ancora controversi
  • 16:09 | ATP Vienna, Jannik Sinner vittoria impressionante
  • 15:32 | Al via a Londra il processo d'appello su estradizione di Assange
  • 15:14 | Spalletti: 'Lamentarsi degli arbitri è da sfigati'
  • 15:08 | Scoperti i disegni preparatori della “Madonna” di Edvard Munch
  • 13:40 | La miglior partenza rossonera dal 1954-55
  • 11:27 | I disturbi del Long Covid durano anche "per molti mesi"
  • 10:56 | Come procedono le vaccinazioni in Europa
  • 10:42 | Covid, gli Usa sono pronti a vaccinare anche i bambini
  • 10:30 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 09:00 | Draghi ha detto che "il governo vuole ripartire dai giovani"
  • 08:05 | Pensioni controverse e crisi climatica sui quotidiani del 27 ottobre
  • 06:23 | Eurolega: Milano lotta ma cade a Monaco con il Bayern 83-77
  • 23:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 23:18 | Perché Amnesty International chiuderà gli uffici di Hong Kong
  • 23:06 | EuroCup: Venezia crolla nel finale e perde 62-70 contro il Bursaspor
  • 22:56 | La concentrazione record di gas serra nell'atmosfera
  • 21:37 | Supercoppa Inter-Juventus a San Siro a gennaio
  • 19:00 | SBK, Lecuona e Verge correranno con Honda nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 26 ottobre: tasso di positività allo 0,6%
CureVac ha ritirato la richiesta di approvazione all’Ema - Credit: Alex Chitaro / IPA / Fotogramma
VACCINI 13 ottobre 2021

CureVac ha ritirato la richiesta di approvazione all’Ema

di Gianluca Cedolin

L’azienda vuole concentrarsi sui vaccini di seconda generazione

L’azienda farmaceutica tedesca CureVac ha deciso di ritirare la richiesta di approvazione del suo vaccino contro il coronavirus che aveva inoltrato all’Agenzia europea del farmaco lo scorso febbraio.

Lo ha detto proprio l’Ema in un comunicato, in cui ha specificato che “al momento del ritiro dell'azienda, l'Ema aveva ricevuto dati non clinici (di laboratorio), dati da studi clinici in corso, dati sulla qualità e sul processo di fabbricazione del vaccino e il piano di gestione del rischio”.

 

In ogni caso, si legge sempre nel comunicato, come riporta l’Agi, “sebbene l'Ema stesse accelerando la revisione dei dati, alcune domande sulla qualità del vaccino, che incidono sul rapporto rischio-beneficio, e il fatto che i risultati dello studio principale abbiano mostrato solo una modesta efficacia del vaccino negli adulti, rimanevano ancora da indirizzare in modo soddisfacente”. 

 

Nella sua lettera all’Ema, l’azienda farmaceutica ha detto di essersi ritirata per concentrare i propri sforzi su un diverso programma di sviluppo del vaccino, che riguarda i vaccini a mRna di seconda generazione, a cui sta lavorando insieme alla britannica Gsk. L’evoluzione della risposta alla pandemia, hanno spiegato da CureVac, richiede vaccini differenziati per affrontare una situazione in cui il virus Sars-CoV-2 sia endemico.

I più visti

Leggi tutto su News