Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 12 luglio 2020 - Aggiornato alle 19:39
Live
  • 20:06 | Genoa-spal 2.0, i rossoblù tornano a sperare nella salvezza
  • 19:39 | Yoko Ono, musa di John Lennon, è malata
  • 19:25 | Disastro Ferrari in Austria, Leclerc colpisce Vettel
  • 18:44 | La playlist di TIMMUSIC per il tuo aperitivo in spiaggia
  • 18:36 | Conte: 'Paghiamo solo errori individuali'
  • 18:15 | Trovato il diario segreto di Michael Jackson
  • 18:00 | Paura per Ghali, il rapper è stato aggredito da una 22enne
  • 17:29 | Katy Perry contro Kanye West per la sua candidatura alle presidenziali Usa
  • 16:50 | Roger Federer palleggia sui tetti di Finale Ligure
  • 16:39 | Claudio Baglioni ha cantato a Roma per le vittime del coronavirus
  • 16:23 | Secondo Locatelli “non ne siamo ancora fuori”
  • 16:13 | Il Borussia Dortmund non venderà Sancho per meno di 130 milioni
  • 16:00 | Il nuovo record di Leo Messi
  • 15:42 | Ronaldo nel 2020 segna come nessuno
  • 15:32 | Gelato allo yogurt senza zucchero
  • 15:30 | Lady Diana e Grace Kelly: unite da un tragico destino
  • 15:29 | Covid-19, perché il governo vuole prolungare lo stato di emergenza
  • 15:26 | Torta albicocche e yogurt
  • 15:12 | Ma che cos’è la Troika?
  • 14:56 | Inter, per il centrocampo il nome nuovo è quello di Kanté
Luigi Di Maio Luigi Di Maio - Credit: CHINE NOUVELLE / SIPA / IPA / Fotogramma
ESTERI 25 giugno 2020

Di Maio: "Un piano europeo per ricostruire la Libia"

di Michela Cannovale

Ma i canali di contatto italiani rimangono aperti sia con Sarraj sia con Haftar

“Per anni abbiamo chiesto agli americani di essere più presenti, e oggi il loro contributo diventa centrale: quando intervengono i giganti, le cose sul terreno si fanno con meno disinvoltura”.

 

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ai giornalisti di La Stampa in riferimento alla situazione in Libia, dove, grazie al sostegno militare di Turchia e all’entrata in scena degli Stati Uniti, appunto, il governo di al Sarraj sembra aver finalmente raggiunto una certa stabilità.

 

- LEGGI ANCHE: Libia, la vittoria di Sarraj segna il predominio della Turchia

- E ANCHE: Libia, l’accordo fra Russia e Turchia è saltato

 

Il piano per ricostruire la Libia

È in questo clima, ha spiegato Di Maio, che “l’Italia intende farsi promotrice, in seno all’Unione europea, di un grande piano per la ricostruzione della Libia.

Farò i primi passi al più presto con il rappresentante per la politica estera Joseph Borrell e poi con la Commissione competente. Credo che un’Unione di 27 Paesi possa affrontare con le sue risorse un piano di stabilizzazione sulla Libia che guardi al futuro e agli investimenti”.

 

Ma, ha aggiunto il ministro pentastellato, i canali di comunicazione italiani rimarranno aperti anche con Haftar: “Dobbiamo difendere l’integrità della Libia, non esiste una Libia divisa”. Anche per sostenere i nostri asset all’estero, Eni in primis.

 

Sui migranti

Per quanto riguarda la questione dei migranti, in seguito al memorandum contro l’immigrazione illegale datato 2017, l’Italia ha proposto un nuovo testo concordato con l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni e l’Unhcr.

 

“Mi è stata riconsegnata la bozza revisionata” dalle autorità libiche, ha spiegato Di Maio, sottolineando che “sul tema dei diritti umani si va in una buona direzione”.

Leggi tutto su News