TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 15:23

 /    /    /  È morto Jean-Louis Trintignant, protagonista e simbolo del cinema francese
Addio a Jean-Louis Trintignant, protagonista e simbolo del cinema francese

Jean-Louis Trintignant con Vittorio Gassman nel fil “Il sorpasso” del 1962- Credit: / Ipa-Agency.net / Fotogramma

CINEMA17 giugno 2022

Addio a Jean-Louis Trintignant, protagonista e simbolo del cinema francese

di Maria Verderio

Il grande attore de “Il sorpasso” aveva 91 anni. La notizia è stata data dalla moglie e diffusa dall’agente

Vero e proprio simbolo del cinema e del teatro francese, all’età di 91 anni è morto Jean-Louis Trintignant, dopo una brillante e meritata carriera durata oltre settant’anni. Lo ha annunciato la moglie Mariane Hoepfner Trintignant tramite un comunicato stampa diffuso dal suo agente.

Le parole della moglie

Jean-Louis Trintignant, ha dichiarato la donna, “è morto tranquillo, di vecchiaia, questa mattina, nella sua casa, nel Gard, circondato dai suoi cari”. Era nato l’11 dicembre 1930 a Piolenc, nel sud della Francia e ha debuttato a teatro nel 1951 dopo aver frequentato i corsi di recitazione di Charles Dullin a Parigi. La sua vita privata è stata segnata dalla tragedia della morte della figlia Marie, attrice, uccisa nel 2003 dal compagno, il cantante Bertrand Cantat

La consacrazione

Jean-Louis Trintignant, nella sua lunga carriera, ha interpretato oltre 120 ruoli recitando al fianco dei più importanti attori. Era stato interprete accanto a Vittorio Gassman nel Il sorpasso di Dino Risi, del 1962. Il grande successo arrivò 4 anni più tardi con Un uomo, una donna di Claude Lelouch che gli permise di diventare un vero mito del cinema internazionale.

I premi e la carriera

Nel 1969 ha vinto a Cannes per Z di Costa Gavras il premio per la recitazione e un César per Amour di Michael Haneke come migliore attore. L’ultima apparizione è quella del 2019 con Les plus belles années d'une vie, insieme Anouk Aimée e il regista Claude Lelouch.