• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 gennaio 2022 - Aggiornato alle 22:37
News
  • 17:50 | Covid, i dati del 18 gennaio: tasso di positività al 15,4%
  • 17:41 | Perché l'Indonesia cambierà la capitale
  • 17:00 | A Fabriano la mostra sulla pittura del Trecento marchigiano
  • 16:50 | Conferenza annuale Esa, Aschbacher: in autunno i nuovi astronauti
  • 16:21 | Haiti a 12 anni dal terremoto
  • 14:58 | Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio
  • 13:51 | L'addio di D'Aversa: 'Derby e media salvezza non sono bastati'
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
  • 12:11 | Australian Open, Sinner non sbaglia e vola al secondo turno
  • 12:09 | In quali negozi NON servirà il Green Pass
  • 11:53 | Le “Creature Fantastiche” popolano gli Uffizi di Firenze
  • 11:49 | La cerimonia in ricordo di Sassoli, a Strasburgo
  • 11:15 | Scuola e Covid, i presidi lamentano "enormi difficoltà gestionali"
  • 10:40 | Il nuovo record di dosi settimanali
  • 10:31 | La Juve vuole subito un nuovo centrocampista
  • 10:22 | Il terremoto in Afghanistan
  • 09:58 | La gran vittoria della Fiorentina sul Genoa (6-0)
  • 08:53 | La Cina annulla la vendita dei biglietti per l’Olimpiade invernale
  • 08:37 | Il Napoli vince a Bologna e sale in classifica
  • 08:21 | Un errore arbitrale e il Milan perde con lo Spezia
Ema ed Ecdc hanno approvato la vaccinazione eterologa - Credit: Nick Zonna / IPA / Fotogramma
COVID-19 8 dicembre 2021

Ema ed Ecdc hanno approvato la vaccinazione eterologa

di Tina Carlyle

Secondo gli studi, la risposta immunitaria è addirittura migliore rispetto al regime vaccinale omologo

Via libera all'utilizzo di sieri diversi per la vaccinazione contro il Covid-19, la cosiddetta vaccinazione eterologa.

Questo tipo di somministrazione mista era già permessa, ma adesso è arrivata l'autorizzazione ufficiale da parte di Agenzia europea per i medicinali (Ema) e il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc), il cui sì riguarda sia la seconda dose sia la dose booster.

 

"Prove provenienti da studi sulla vaccinazione eterologa suggeriscono che la combinazione di vaccini con vettori virali e vaccini mRna produce buoni livelli di anticorpi contro il virus Sars-CoV-2 e una risposta delle cellule T più elevata rispetto all'utilizzo dello stesso vaccino (vaccinazione omologa), sia in regime primario che di richiamo. I regimi eterologhi sono stati generalmente ben tollerati", si legge in una nota congiunta di Ecdc ed Ema.

 

"L'uso di un vaccino vettore virale come seconda dose negli schemi di vaccinazione primaria, o l'uso di due diversi vaccini mRNA, è meno studiato", viene precisato.

 

"Le prove attualmente disponibili puntano costantemente verso una tollerabilità accettabile e risposte immunitarie migliorate con il regime eterologo sequenziale di vaccino vettoriale/vaccino mRNA rispetto al regime vaccinale con vettore omologo", continua la nota, che sottolinea: "Alcuni studi hanno riportato una maggiore reattogenicità (dolore, febbre, cefalea, affaticamento) della vaccinazione eterologa, ma i risultati non sono coerenti. Per quanto riguarda le reazioni avverse che si verificano raramente, non ci sono dati sufficienti per trarre conclusioni".

 

- LEGGI ANCHE: Seconde dosi AstraZeneca o eterologhe: la spiegazione di Draghi

 

E ancora: "Per quanto riguarda l'immunogenicità, gli studi sono coerenti nel dimostrare che il regime eterologo è in grado di indurre risposte immunitarie significativamente aumentate, comprese le cellule B di memoria migliorate, rispetto a un regime di vettore virale omologo. A volte - concludono le due agenzie europee - si osserva un leggero aumento delle risposte immunitarie umorali rispetto alla vaccinazione omologa con mRNA, ma non in modo coerente, a supporto di una risposta anticorpale simile".

 

- LEGGI ANCHE: La scelta fra seconda dose AstraZeneca o mix di vaccini

I più visti

Leggi tutto su News