Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 marzo 2021 - Aggiornato alle 15:00
Live
  • 14:50 | Edie Falco sarà Hillary Clinton in “American Crime Story”
  • 14:44 | Perché i Maneskin hanno vinto Sanremo 2021
  • 14:33 | Lorenzo Pellegrini nel mirino del PSG
  • 14:19 | Juventus, se parte Cristiano Ronaldo arriva Icardi?
  • 13:06 | Covid, le condizioni per entrare in Sardegna
  • 13:00 | Una nuova immagine di Archie con mamma Meghan
  • 12:42 | Come evolvono nel corso della vita i rapporti di amicizia
  • 12:36 | App e siti per vendere e comprare second hand
  • 12:29 | Le leggi delle donne, ecco quali sono
  • 12:14 | Judgment arriverà su tutte le piattaforme il 23 aprile
  • 12:00 | Sanremo: I Maneskin vincono sul palco e sui social
  • 11:04 | Speranza: “La ripresa dei contagi causata dalle varianti”
  • 10:48 | Milan, si fermano anche Rebic e Theo Hernandez
  • 10:45 | A Milano la mostra sulle Signore dell’Arte
  • 10:41 | La vittoria della Juventus sulla Lazio (3-1)
  • 10:00 | Zabaione di parmigiano, la ricetta
  • 09:02 | Sanremo 2021: i beauty look dell’ultima serata
  • 08:36 | Sanremo 2021: i look dell’ultima serata
  • 08:02 | Su Twitter si potrà annullare la pubblicazione di un tweet: ecco come
  • 07:00 | Pancake classici, la video ricetta
Angela Merkel, cancelliera della Germania Angela Merkel, cancelliera della Germania - Credit: FILIP SINGER / POOL / IPA / Fotogramma
CORONAVIRUS 15 gennaio 2021

Germania, il nuovo lockdown "rafforzato" dal 20 gennaio

di Michela Cannovale

Possibile sospensione dei trasporti, introduzione del coprifuoco e dello smart-working totale

L'epidemia di coronavirus non accenna a migliorare in Germania, dove solo nelle 24 ore fra 13 e 14 gennaio il numero delle vittime del bollettino sul Covid ha raggiunto un nuovo record: 1.244, stando ai dati del Robert Koch Institut.

Il picco massimo, finora, era stato quello dello scorso 8 gennaio: 1.188. Le nuove infezioni confermate sono state invece 25.164, mentre l'indice di incidenza dei nuovi contagi, per 100 mila abitanti su sette giorni, è a 151,2, ancora molto lontano dalla soglia dei 50. 

 

Il Paese ha iniziato il primo lockdown "light" lo scorso 4 novembre, per poi correggere il tiro e imporre nuove restrizioni più dure che in teoria sarebbero dovute durare fino al 31 gennaio 2021. Ma non sono sufficienti secondo Angela Merkel, che, come si legge sul quotidiano tedesco Bild, sta già pensando a un lockdown "rafforzato" già a partire dal prossimo 20 gennaio

 

Oltre alla chiusura già in vigore degli esercizi commerciali non essenziali, degli asili, delle scuole e di molte altre attività, l'idea sarebbe quindi quella di sospendere il trasporto pubblico e i treni a lunga distanza, introdurre il coprifuoco e obbligare alcuni Länder allo smart-working totale. 

 

Per il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, un vero miglioramento potrebbe non arrivare prima della fine dell'anno. In conferenza stampa a Berlino ha detto: "Alla fine del 2021 avremo raggiunto la normalità, ma adesso si deve continuare a fare ogni sforzo per ridurre i contatti".

 

"Ogni singola infezione è una di troppo. Proteggete voi stessi e gli altri. Pensate al sistema sanitario", ha poi aggiunto Wieler, sottolineando che in questa seconda ondata della pandemia "sempre più giovani sono colpiti dal virus", e anche nelle terapie intensive "ci sono molti pazienti sotto i 60". 

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

I più visti

Leggi tutto su News