Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 01:00
News
  • 06:23 | Eurolega: Milano lotta ma cade a Monaco con il Bayern 83-77
  • 23:18 | Perché Amnesty International chiuderà gli uffici di Hong Kong
  • 23:06 | EuroCup: Venezia crolla nel finale e perde 62-70 contro il Bursaspor
  • 22:56 | La concentrazione record di gas serra nell'atmosfera
  • 21:37 | Supercoppa Inter-Juventus a San Siro a gennaio
  • 19:00 | SBK, Lecuona e Verge correranno con Honda nel 2022
  • 18:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 17:00 | Covid, i dati del 26 ottobre: tasso di positività allo 0,6%
  • 16:15 | Verratti infortunato, salterà la sfida contro la Svizzera
  • 16:15 | Lega Dilettanti, si dimette il presidente Cosimo Sibilia
  • 15:14 | Vaccino, la terza dose per tutti da gennaio
  • 15:08 | Sarri: 'Troppi alti e bassi. Ritiro? Momento di riflessione'
  • 14:26 | L’Inter pensa a Bartosz Bereszynski della Sampdoria
  • 14:07 | Vaccino, perché è importante arrivare a una copertura del 90%
  • 14:05 | Allegri: 'Giocano Dybala e Chiesa. Anche Perin titolare'
  • 13:40 | In Giappone parte la vendita delle prime moto volanti
  • 13:13 | La Nazionale femminile contro la Lituania per il Mondiale
  • 12:42 | Dopo la Roma anche l'Udinese lancia la campagna abbonamenti
  • 12:30 | La Fondazione Maeght approda a Torino
  • 12:07 | Coni, collare d'oro al Lecce
Green pass: quali sono le regole negli altri paesi europei - Credit: Matheus Frade / Unsplash
esteri 20 settembre 2021

Green pass: quali sono le regole negli altri paesi europei

di Roberto Pianta

Lavoro, ristoranti, eventi: ogni stato ha norme diverse. Ecco quali

 

In Italia il green pass, già richiesto per eventi, bar e ristoranti al chiuso,  diventa obbligatorio anche nei luoghi di lavoro dal 15 ottobre: ma quali sono le regole negli altri paesi europei? Proviamo a fare un giro del continente osservando le regole e l'attuale percentuale di vaccinati (cioè con due dosi oppure una dose di Johnson & Johnson).

 

Francia

Il pass è obbligatorio in:

- bar e ristoranti (anche all'aperto), 

- aerei;

- treni e bus a lunga percorrenza;

- fiere e convegni;

- strutture sanitarie; 

- cinema e musei;

- grandi centri commerciali.

 

Il pass è obbligatorio per tutte le persone che lavorano in questi luoghi.

 

La percentuale della popolazione completamente vaccinata è pari al 60%.

In Italia: 64%.

 

Germania

In Germania le regole sul green pass cambiano a seconda delle regioni (Länder).

 

Nella maggior parte della Germania, il pass serve per entrare nei locali pubblici e privati (come bar, ristoranti, discoteche) ma non è obbligatorio nei luoghi di lavoro.

Gli unici lavoratori per cui il pass è obbligatorio sono quelli del settore sanità.

 

I tamponi, che erano gratuiti, non lo saranno più dall'11 ottobre.

 

Percentuale di vaccinati: 60%.

 

Svizzera

Il pass è necessario in 

- bar e ristoranti; 

- teatri, cinema, piscine, musei; 

- concerti ed eventi sportivi.

 

Il datore di lavoro può chiedere ai lavoratori di mostrargli il pass, ma non è costretto a farlo.

 

Percentuale di vaccinati: 51%.

 

Austria

Chi lavora nella sanità e nelle Rsa deve essere vaccinato o avere con sé l'esito di un tampone negativo. 

 

Il datore privato non può chiedere il pass ai dipendenti.

 

Percentuale di vaccinati: 58%.

 

Spagna

In Spagna non c'è obbligo di green pass, nemmeno per entrare in bar e ristoranti. L'obbligo è caduto dopo le sentenze dei tribunali regionali.

 

I datori di lavoro possono chiedere il pass ai lavoratori, ma non sono costretti a farlo. 

 

Percentuale di vaccinati: 72%.

 

Belgio

Non c'è più alcun obbligo di green pass.

 

L'unico vincolo riguarda gli eventi. Per comprare biglietti per gli eventi con più di 1500 persone occorre dimostrare di essere vaccinati, negativi o guariti.

 

Percentuale di vaccinati: 70%.

 

Olanda

Le aziende private non possono chiedere il pass ai loro dipendenti. Il governo, tuttavia, sta valutando di introdurre l'obbligo in alcuni settori. 

 

Percentuale di vaccinati: 62%.

 

Danimarca

Era stato il primo paese Ue a introdurre gli obblighi sul pass. Da settembre sono state eliminate quasi tutte le restrizioni. Si può persino viaggiare sui mezzi pubblici senza mascherina.

 

Percentuale di popolazione completamente vaccinata: 72%.

 

Grecia

Per entrare in bar e ristoranti occorre essere vaccinati. Il tampone non basta.

 

Il pass è richiesto sui treni a lunga percorrenza, nei cinema, nei teatri. 

 

Sul lavoro, bisogna dimostrare di essere vaccinati, oppure aver fatto il tampone (due volte alla settimana, il costo è a carico del dipendente). 

 

Il personale sanitario e delle Rsa è obbligato a vaccinarsi. 

 

Percentuale di vaccinati (ciclo completo): 56%.

 

Regno Unito

Non fa parte della Ue, si sa, quindi non usa il green pass europeo. Al momento qui non c'è alcuna misura simile. 

 

Nella sola Scozia, per accedere a locali notturni ed eventi, c'è l'obbligo di esibire un certificato di avvenuta vaccinazione o di negatività. 

 

Alcune aziende britanniche, di loro iniziativa, chiedono comunque ai dipendenti di provare di essere vaccinati, per entrare negli uffici. 

 

Qui la percentuale di vaccinati (ciclo completo) è del 63%.

 

I più visti

Leggi tutto su News