TimGate
header.weather.state

Oggi 02 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:00

 /    /    /  Guerra in Ucraina: Kiev quasi pronta per la controffensiva su Kherson
Guerra in Ucraina: la controffensiva di Kiev su Kherson

Un carro armato russo durante la guerra di aggressione all'Ucraina cominciata il 24 febbraio 2022- Credit: Sergey Bobylev/Tass Sipa Usa/Fotogramma

l'assalto di putin29 luglio 2022

Guerra in Ucraina: la controffensiva di Kiev su Kherson

di Carlo Savelli

Dopo settimane di preparazione si attende l'azione che dovrebbe cambiare l'inerzia del conflitto

Secondo quanto riportato da vari media e in particolare sottolineato dal New York Times il 26 luglio, l'esercito ucraino ha quasi completato l'attività di riorganizzazione e rafforzamento per sferrare la controffensiva su Kherson.
Si tratterebbe di un'azione a largo raggio verso l'importante città nel sud dell'Ucraina; operazione della quale si parla da alcune settimane.

Secondo il Ministero della Difesa britannico, l'offensiva è già cominciata. Daniele Raineri, inviato di Repubblica, dice invece che al 28 luglio non risulta che l'offensiva sia andata oltre 'la fase degli assaggi per trovare un varco e dei bombardamenti da lontano con i razzi lanciati dagli Himars per mollificare le difese russe'.

BASE PER GLI ATTACCHI - Kherson è stata la prima città conquistata dai russi all’inizio del conflitto ed è usata come base per lanciare attacchi in tutto il sud del paese invaso dai russi nella loro guerra di aggressione iniziata il 24 febbraio.

L'attacco si configura probabilmente come la manovra più ambiziosa della guerra per le truppe di Kiev.

Leggi anche:
-Guerra in Ucraina: il Lugansk ora è dei russi, cosa succederà
-Guerra in Ucraina, perché la Russia cerca l’appoggio dei paesi africani
-Ucraina, così i lanciarazzi Himars fermano l'artiglieria russa
-Speciale, la guerra russa in Ucraina

Nella fase di preparazione all'offensiva, l'esercito del presidente Zelensky si è concentrato sulla distruzione dei depositi di munizioni russi e ha riconquistato 44 città e paesi nelle zone di confine, pari al 15% circa del territorio occupato.


I RAPPORTI DI FORZA AL SUD - La controffensiva potrebbe cambiare i rapporti di potere nel sud dell'Ucraina.
Riconquistare il porto di Kherson consentirebbe anche a Kiev di portare avanti il piano di esportazione del grano. I cereali al momento sono bloccati nel porto di Odessa, bombardato dai russi nel fine settimana nonostante l'accordo siglato fra Mosca e Kiev con la mediazione della Turchia.

[Articolo pubblicato il 26 luglio e aggiornato il 29 luglio 2022]