TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Israele, il primo discorso di Lapid premier
Israele, il primo discorso di Lapid premier

- Credit: Sarah Silbiger - CNP / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

GOVERNO AD INTERIM02 luglio 2022

Israele, il primo discorso di Lapid premier

di Michela Cannovale

È subentrato in carica al posto di Naftali Bennett

Come dicevamo qui, Israele ha un nuovo premier: è il leader centrista Yair Lapid, ex ministro degli Esteri, subentrato in carica al posto del dimissionario Naftali Bennett fino alle nuove elezioni previste per il primo novembre 2022 (sarà la quinta volta che gli israeliani verranno chiamati al voto in meno di quattro anni).

 

Ecco cosa ha detto Lapid in occasione del suo primo discorso da quando è a capo dell'esecutivo:

 

- Israele 'tende la mano a tutti i popoli del Medio Oriente, palestinesi inclusi, e dice: è tempo che riconosciate che noi non andremo mai via da qui, impariamo a vivere insieme'.

 

- 'Crediamo che finché le esigenze di sicurezza di Israele saranno soddisfatte, Israele sarà un Paese che cerca la pace'.

 

- Lapid si è spinto anche a formulare una dura critica alla politica israeliana, sostenendo che sia ora che l'estremismo in Israele 'si fermi'. 'Nel Paese - ha aggiunto - l'estremismo non arriva alla politica dalle strade ma è l'opposto. Scorre come lava dalla politica alle strade'.

 

- 'La sfera politica - ha sottolineato riferendosi al clima degli ultimi anni - è diventata sempre più estrema, violenta e viziosa, e sta trascinando con sé la società israeliana. Questo dobbiamo fermarlo. Questa è la nostra sfida'.