Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 febbraio 2021 - Aggiornato alle 18:00
Live
  • 23:45 | Festa della donna, regali
  • 17:00 | Maria Borrallo: la baby sitter dei tre principini
  • 15:59 | Come si forma il petrolio
  • 15:42 | Le 10 superstizioni italiane più strane
  • 15:36 | La giornata mondiale del complimento, data e frasi
  • 15:24 | A che punto sono le vaccinazioni Covid-19 in Italia
  • 14:41 | Gisele Bündchen e l’amore per Tom Brady
  • 13:59 | "Il farmacista", ecco la canzone di Max Gazzè in gara al Festival
  • 13:44 | Che fine ha fatto Avril Lavigne?
  • 12:49 | Vela, Coppa America rinviata. Forse si parte mercoledì 10 marzo
  • 12:12 | Second hand, come ridare vita all'usato
  • 12:05 | I nuovi colori delle regioni da lunedì 1° marzo
  • 12:00 | Torta Jolanda
  • 11:59 | Buckingham Palace non approva le parole di Harry
  • 11:29 | Sebastian Stan: età, vita privata e carriera
  • 11:00 | La Sardegna passa in zona bianca
  • 10:48 | La sconfitta della Lazio a Bologna (2-0)
  • 10:17 | Il (meraviglioso) carro cerimoniale ritrovato a Pompei
  • 10:06 | L’autorizzazione del vaccino Johnson&Johnson negli Usa
  • 10:00 | La ricetta per uova sode perfette
L’interactive virtual art al Metropolitan di New York La facciata del Metropolitan Museum of Art di New York - Credit: Hugo Schneider - Flickr, CC BY-SA 2.0 / wikimedia.commons
ARTE 23 gennaio 2021

L’interactive virtual art al Metropolitan di New York

di Maria Verderio

A disposizione dei fruitori la possibilità di accedere alle collezioni del museo attraverso la realtà aumentata

Ormai da un anno, a causa delle restrizioni per il Covid, i musei sono stati chiusi.

Coloro che amano l’arte hanno dovuto imparare ad interfacciarsi ai musei in modo completamente diverso, attraverso approcci differenti. Il mondo della cultura si è dimostrato particolarmente attivo.

Le attività digitali

I musei di tutto il mondo hanno risposto alla pandemia puntando soprattutto sulle attività digitali attraverso tour guidati, mostre e laboratori interattivi. Un esempio tra tutti è The Met Unframed, una interactive virtual art experience promossa dal Metropolitan Museum of Art di New York.

La realtà aumentata

I fruitori vengono “accompagnati” alla scoperta delle collezioni del museo attraverso la realtà aumentata. The Met Unframed offre l’opportunità di immergersi virtualmente tra le sale del Met accedendo da qualsiasi dispositivo smart 4G o 5G. Il servizio è disponibile gratuitamente per 5 settimane.

Il direttore Max Hollen

Il direttore del Met Max Hollen ha dichiarato: “La nostra missione, sin dalla fondazione del Met 150 anni fa, è quella di connettere le persone all’arte e alle idee, qualcosa che abbiamo scoperto essere più potente che mai in questi ultimi mesi di isolamento e incertezza”. Gli utenti possono visitare virtualmente tutti gli spazi e interagire con i capolavori.

Le sale del museo

In The Met Unframed le gallerie del museo sono state digitalizzate replicando in maniera fedelissima gli spazi del museo. I visitatori virtuali vengono accolti nella Great Hall del Met, per poi poter visitare le opere di El Anatsui, Sam Gilliam, Carmen Herrera, Jackson Pollock, Vincent van Gogh e Rembrandt.

I più visti

Leggi tutto su News