TimGate
header.weather.state

Oggi 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 16:20

 /    /    /  La penna BIC omaggia un artista italo-francese con un nuovo colore
La penna BIC omaggia un artista italo-francese con un nuovo colore

Un’immagine della penna BIC di colore blu- Credit: Di Trounce / Wikimedia Commons

ARTE15 gennaio 2022

La penna BIC omaggia un artista italo-francese con un nuovo colore

di Maria Verderio

La nuova tinta non sarà in produzione e verrà offerta unicamente a Giuseppe Stampone per i suoi disegni

Un’operazione molto simile a quella che riguarda Yves Klein. BIC ha creato una nuova tinta di blu per omaggiare l’artista italiano Giuseppe Stampone. Ora l’artista, nato a Cluses nel 1974 in Francia e residente tra Roma e Bruxelles, ha il suo colore.

Il suo blu

Giuseppe Stampone era diventato noto grazie ai suoi Abbecedari, disegni che creavano una discordanza e cortocircuiti ironici tra immagini e parole. Tutti questi disegni, ma non soltanto, erano stati eseguiti con la famosa penna BIC che ora gli dedica il suo blu.

Il colore

La famosa penna BIC è stata creata a Clichy nel 1945 dal barone Marcel Bich. Da allora è diventata un successo planetario. L’azienda è attualmente composta da collezionisti d’arte alla ricerca di nuovi talenti. Tra questi hanno trovato proprio Giuseppe Stampone che ha dichiarato: “artisti che hanno come me o Jan Fabre usato la ben nota penna a sfera per produrre le proprie opere”.

Moltissimi artisti

A utilizzare la BIC sono stati artisti del calibro di Alberto Giacometti, René Magritte, Fernand Lèger. La collezione di opere eseguite a BIC conta ben 250 pezzi e BIC ha deciso di regalare un nuovo colore agli artisti, in particolare a Stampone. Il nuovo colore non sarà in vendita e sarà più chiaro dell’inchiostro tipico. Sarà prodotto unicamente per permettere all’artista di continuare a disegnare opere e darà inizio a un evento simile a quello che aveva riguardato Yves Klein e il suo blu.