TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  La storia di Josef Hoffmann in mostra al Mak di Vienna
La storia di Josef Hoffmann in mostra al Mak di Vienna

Un ritratto fotografico di Josef Hoffmann- Credit: Wikimedia Commons

ARTE23 maggio 2022

La storia di Josef Hoffmann in mostra al Mak di Vienna

di Maria Verderio

Al Museo di Arte Applicata è stata organizzata la splendida esposizione in occasione dei 150 anni dalla nascita dell’artista

Pensata per l’anniversario di nascita e necessariamente rimandata a causa della pandemia, la mostra intitolata Josef Hoffmann, progredire attraverso la bellezza è stata pensata per raccontare e celebrare la figura dell’artista (Brtnice, 1870- Vienna, 1956), designer e architetto austriaco. La mostra è visitabile al Mak fino al 19 giugno 2022.

Pilastro del Movimento Moderno

L’ampio spazio riservato alla mostra dal Museo delle Arti Applicate dimostra la grande importanza di quest’uomo per la storia artistica dell’Austria. Egli, infatti, insieme a Otto Wagner e Adolf Loos, costituisce uno dei pilastri del Movimento Moderno.

Vienna, città di stimoli

Hoffmann visse a cavallo di due secoli in una città che in quel momento era particolarmente viva e stimolante dal punto di vista artistico. Anche grazie al contesto in cui si è formato, è diventato un architetto pioniere dello Jugendstil e iniziatore dell’Art Déco, amante dell’Art pour l’Art.

Testimonianze di grandezza

In occasione della mostra sono stati raccolti un’ampia serie di materiali e molti originali del suo lavoro in grado di raccontare l’incredibile importanza storica di quest’uomo e parte della sua grandezza creativa, difficilmente racchiudibile in un unico schema.