TimGate
header.weather.state

Oggi 03 agosto 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Il nuovo primo ministro israeliano
Il nuovo primo ministro israeliano

Il nuovo primo ministro israeliano, Yair Lapid- Credit: Sarah Silbiger - CNP / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

ISRAELE01 luglio 2022

Il nuovo primo ministro israeliano

di Gianluca Cedolin

Lapid sostituirà Bennett fino alle elezioni di novembre

Da oggi, 1 luglio 2022, Israele ha un nuovo primo ministro: si tratta del leader centrista Yair Lapid, fino a poco fa ministro degli Esteri, che sostituirà il dimissionario Naftali Bennett fino alle nuove elezioni, indette per il primo novembre. Lapid fa parte dello stesso governo di Bennett, entrato in crisi a causa di tensioni politiche nella maggioranza. Bennett, scrive Il Post, non era obbligato a dimettersi, ma ha detto di averlo fatto (dopo che il parlamento ha votato per la propria dissoluzione) per un precedente accordo politico preso con Lapid.

 

Yair Lapid, 58 anni, è il 14esimo primo ministro della storia israeliana, il primo in ventun'anni a non provenire dalla destra e uno dei pochi a non aver fatto carriera nell'esercito. Il capo di gabinetto sarà per la prima volta una donna, la sua storica assistente Naama Schultz. 'Faremo del nostro meglio per uno stato ebraico, democratico, forte e di successo', sono state le sue prime parole.