TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 21:00

 /    /    /  Che cos'è la legge anti-Navalny
Che cos'è la legge anti-Navalny

Alexei Navalny a processo, 5 febbraio 2021- Credit: TASS / IPA / Fotogramma

RUSSIA27 maggio 2021

Che cos'è la legge anti-Navalny

di Michela Cannovale

Il suo via libera, ora che è stata approvata dalla Duma, è quasi scontato

Una legge anti-Navalny sta per essere ratificata in Russia. La Duma (ossia la Camera Bassa che, insieme al Consiglio della Federazione, forma il Parlamento) ha approvato mercoledì 26 maggio il disegno di legge in terza ed ultima lettura prima di passarla al Senato e poi sulla scrivania del presidente, Vladimir Putin, i cui via libera sono praticamente scontati.

 

Di cosa si tratta?

La legge, una volta in vigore, vieterebbe a tutti i cittadini coinvolti in organizzazioni riconosciute come "estremiste" o "terroristiche" di essere eletti in Parlamento per un periodo massimo di cinque anni.

 

Per quanto il decreto sia diretto a qualsiasi associazione pubblica, religiosa o comunque chiusa considerata, appunto, estremista, viene definito "anti-Navalny" perché sembra appositamente indirizzato agli attivisti del movimento dell'oppositore Alexei Navalny, attualmente in carcere.

 

Le organizzazioni dell'attivista sono al momento sotto processo dopo che la procura le ha classificate ufficialmente come "estremiste", proprio quattro mesi prima delle elezioni legislative di settembre e, ricorda Agi, "sullo sfondo dell'impopolarità del partito al governo Russia Unita".

 

- LEGGI ANCHE: Russia, Navalny è stato trasferito nell'ospedale del carcere