Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 luglio 2020 - Aggiornato alle 09:48
Live
  • 09:33 | La strategia europea anti-contagio per l'autunno
  • 09:31 | Rivoluzione in Sudan: stop alle mutilazioni genitali femminili
  • 09:20 | Dal 15 luglio niente mascherina all'aperto in Lombardia
  • 09:00 | Frittata di ceci
  • 09:00 | Bianca Vitali: età, altezza, marito e figli
  • 09:00 | Quali sono le star che non hanno figli
  • 09:00 | I danni dell'industria della moda
  • 09:00 | Bullismo: colpisce le scuole di tutto il pianeta
  • 09:00 | Fossa delle Marianne: l’inquinamento tocca il punto più profondo del mondo
  • 09:00 | I 5 cellulari con la fotocamera migliore
  • 09:00 | Donne con la barba: chi sono?
  • 07:53 | Il calo record delle nascite in Italia
  • 23:01 | Prorogata a Forlì la mostra sul mito di Ulisse
  • 20:14 | Gasperini: 'Servono tre punti e siamo aritmeticamente in Europa'
  • 18:19 | Il cane e il guinzaglio
  • 17:59 | Roma, Zaniolo: 'Gol mi da' fiducia e morale'
  • 17:30 | Buon compleanno Harrison Ford
  • 17:22 | Come comprare il biglietto sui treni regionali Trenitalia con il credito TIM
  • 17:15 | La playlist di TIMMUSIC dedicata al Live Aid 1985
  • 17:01 | Pasta alla pecoraia
Angela Merkel e Emmanuel Macron Angela Merkel e Emmanuel Macron - Credit: Pool / ABACA / IPA / Fotogramma
ECONOMIA E COVID-19 30 giugno 2020

La spinta di Merkel e Macron sul Recovery Fund

di Michela Cannovale

Macron: "Puntiamo a un accordo a metà luglio per il piano di rilancio"

Dopo essersi incontrati lo scorso 18 maggio ed essersi promessi che si sarebbero impegnati nei confronti del Recovery Fund e dell’unità dell’Ue nel semestre di presidenza tedesca (che inizierà il prossimo 1 luglio), Angela Merkel e Emmanuel Macron hanno rinnovato la parola data lunedì 29 giugno a Mesemberg, in Brandeburgo.

 

- LEGGI ANCHE: Che cos'è il Recovery Fund

 

"Stiamo vivendo un momento serio", ha dichiarato Merkel.

"Da un lato c'è la pandemia e dall'altro una situazione economica che ci pone di fronte a grandi sfide sia nei nostri rispettivi Paesi che all'interno dell'Ue. Germania e Francia vogliono giocare un ruolo comune per rendere chiaro che l'Europa è il nostro futuro".

 

"Vogliamo un'Europa più sovrana e solidale e puntiamo a un accordo a metà luglio per il piano di rilancio", ha sottolineato Macron. "Siamo in un momento di verità per l'Europa che, attraverso un impegno risoluto, franco-tedesco, può diventare un momento di successo".

 

Il capo dell’Eliseo ha anche precisato che il Recovery Fund dovrà mantenere il "buon equilibrio" tra 500 miliardi di trasferimenti e 250 miliardi di crediti. "Faremo tutto il possibile per convincere i nostri partner", ha precisato il presidente francese, aggiungendo che "l'Europa ne ha bisogno".

 

- LEGGI ANCHE: Recovery Fund, avanti piano: il negoziato Ue sul piano per il rilancio dell'economia

 

La cancelliera ha poi mandato un avviso all’Italia: il fondo di rilancio dovrà essere "sostanzioso", ma i fondi saranno erogati in cambio di riforme. "Ogni Paese deve anche guardare al proprio interno e fare ciò che deve fare a livello nazionale per rendere l'economia competitiva".

 

La prossima data importante sarà quella del 17-18 luglio, quando, in occasione del vertice europeo, saranno approvati il piano finanziario della Commissione e il fondo per la ricostruzione sulla base della proposta franco-tedesca.

 

---------------------------------------

- LEGGI ANCHE: 

Leggi tutto su News