Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 12:15
Live
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 07:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 06:46 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 06:45 | Come sarà la riapertura di cinema, teatri e musei
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
Francia, il presidente Emmanuel Macron insieme al ministro dell'Economia, Bruno Le Maire Francia, il presidente Emmanuel Macron insieme al ministro dell'Economia, Bruno Le Maire - Credit: Blondet Eliot / ABACA / IPA / Fotogramma
CORONAVIRUS 16 gennaio 2021

La nuova stretta anti-Covid in Francia

di Redazione

Coprifuoco anticipato alle 18 su tutto il territorio nazionale

 

A partire da sabato 16 gennaio la Francia ha messo in atto una nuova stretta per limitare la diffusione del Covid-19. L'arrivo di ulteriori restrizioni era stato preannunciato dal primo ministro francese, Jean Castex, ed è poi stato confermato dal presidere Emmanuel Macron.

Ecco cosa cambia:

 

- Il coprifuoco, che prima cominciava alle 20, è anticipato alle 18 su tutto il territorio nazionale “per almeno 15 giorni” e non più solo nei 25 dipartimenti (su un totale di 101) dell’Est e del Sud-Est.

 

- Le scuole rimangono aperte, ma Castex ha sottolineato che è stato previsto “un rafforzamento del protocollo sanitario, soprattutto nelle mense, con sospensione della attività sportive scolastiche ed extrascolastiche all’interno e aumento dei tamponi” (a questo proposito, il ministro dell’Educazione Jean-Michel Blanquer ha fatto sapere che la Francia “è fiera di essere stata finora il paese in Europa che ha tenuto aperte le sue scuole più a lungo” durante la pandemia).

 

- Castex ha dichiarato poi che “le festività sono trascorse senza che l’epidemia abbia fatto registrare dei picchi”, ma che c’è preoccupazione soprattutto per la nuova variante inglese del virus.

 

- Il capo del governo ha inoltre precisato: “Voglio essere molto chiaro con voi. Al momento in cui vi parlo, la situazione sanitaria non esige che si imponga un nuovo lockdown. Se constateremo nei prossimi giorni un forte peggioramento della situazione sanitaria decideremo senza indugio un nuovo lockdown”.

 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

I più visti

Leggi tutto su News