TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 16:00

 /    /    /  I poliziotti arrestati per l'omicidio di Breonna Taylor
I poliziotti arrestati per l'omicidio di Breonna Taylor

- Credit: Gabriele Holtermann / IPA / Fotogramma

USA05 agosto 2022

I poliziotti arrestati per l'omicidio di Breonna Taylor

di Gianluca Cedolin

La ragazza afroamericana uccisa nel 2020 negli Stati Uniti

Due poliziotti e due ex poliziotti sono stati arrestati e incriminati per l'omicidio di Breonna Taylor, la 26enne afroamericana uccisa in casa sua a Louisville durante una perquisizione del suo appartamento. Le accuse sono varie: reati contro i diritti civili, cospirazione illegale, uso incostituzionale della forza, intralcio alla giustizia, falsificazione del mandato di perquisizione.

 

Breonna Taylor era stata uccisa il 13 marzo del 2020 durante un'irruzione della polizia nel suo appartamento. Entrati di sorpresa nell'appartamento con un mandato di perquisizione no-knock, gli agenti erano stati scambiati per un ladro dal fidanzato di Taylor, che aveva sparato un colpo. Nella sparatoria successiva la polizia ha sparato in tutto 32 colpi, uccidendo Breonna Taylor, diventata come George Floyd un simbolo del razzismo sistemico e della violenza della polizia negli Stati Uniti.