Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 06 marzo 2021 - Aggiornato alle 12:48
Live
  • 12:33 | I colori delle regioni dall’8 marzo
  • 12:23 | La Juve contro la Lazio per continuare a crederci
  • 12:17 | Sanremo: i look più belli dell'anno scorso
  • 12:17 | Carta da parati ispirata ai viaggi
  • 12:09 | Gli errori più comuni quando si fotografa e come evitarli
  • 12:03 | Lo yeti, tra leggende e credenze
  • 11:46 | King's Bounty II sarà disponibile dal 24 agosto
  • 11:00 | Colla di pesce fatta in casa, la ricetta
  • 10:43 | Google rilascerà una nuova versione di Chrome ogni quattro settimane
  • 10:20 | Basket, Serie A 2020/2021: il programma della ventunesima giornata
  • 10:00 | Budino ai semi di chia
  • 06:00 | Rassegna stampa: il Papa in Iraq, le misure anti-Covid in Italia
  • 01:00 | Come partecipare al concorso TIM Unica e vincere un viaggio di 365 giorni
  • 23:55 | Le pagelle della quarta serata di Sanremo 2021
  • 23:50 | Fallo di mano: ecco come cambia la regola
  • 23:33 | Di cosa parla il film che ha vinto il Festival di Berlino
  • 21:57 | Eurolega: Olimpia Milano corsara a Kaunas, Zalgiris piegato 64-69
  • 20:16 | 20 giga al mese più streaming illimitato su 50 milioni di canzoni
  • 18:30 | "La coppia quasi perfetta", la serie Netflix dedicata all'anima gemella
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 24mila positivi
Proteste a L'Aia, uno dei manifestanti fermato da agenti di polizia in borghese, 25 gennaio 2021 Proteste a L'Aia, uno dei manifestanti fermato da agenti di polizia in borghese, 25 gennaio 2021 - Credit: SOPA Images/SIPA / IPA / Fotogramma
COVID-19 26 gennaio 2021

La rivolta contro il coprifuoco dei Paesi Bassi

di Michela Cannovale

Oltre cento le persone arrestate nel Paese dopo le due notti di proteste

Per due notti di fila, il 24 e il 25 gennaio, i Paesi Bassi sono stati travolti da un'ondata di proteste in seguito all'imposizione del coprifuoco (e un lockdown quasi totale nel mese di dicembre) deciso per governo per attenuare la diffusione dell'epidemia nel Paese. Ai cittadini è stato infatti vietato di uscire di casa dalle 21 alle 4:30 a partire dal 23 gennaio e fino a data da destinarsi. 

 

Le manifestazioni, che la prima notte sono state pacifiche, si sono evolute la seconda notte in vere e proprie rivolte, con devastazione, saccheggio e aggressioni tra partecipanti e agenti della polizia.

Oltre 100 le persone arrestate fino ad ora nelle città in cui i cortei sono stati maggiormente violenti, in particolare a Rotterdam, Haarlem, Den Bosch e Geleen, dove i manifestanti sono stati ripresi dalle telecamere mentre distruggevano luoghi pubblici, automobili, biciclette e facevano esplodere petardi per strada. Ad Amsterdam sono state arrestate 9 persone. 

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

 

Il capo della polizia di Stato Willem Woelders, sentito da Dutch News, ha commentato così i disordini: "Le cose erano relativamente tranquille fino alle 19.30, ma poi è scoppiato l'inferno". La polizia, si legge sulla testata, ha usato gas lacrimogeni per disperdere la folla nelle varie città.

 

Secondo i dati della Johns Hopkins University, i Paesi Bassi hanno registrato fino ad oggi circa 966.000 contagi da coronavirus, mentre sono oltre 16.000 i decessi correlati.

I più visti

Leggi tutto su News