TimGate
header.weather.state

Oggi 29 settembre 2022 - Aggiornato alle 13:00

 /    /    /  Perché la Cina ha spedito i propri militari in Russia
Perché la Cina ha spedito i propri militari in Russia

- Credit: Gavril Grigorov/Tass/Sipa/Fotogramma

GUERRA IN UCRAINA17 agosto 2022

Perché la Cina ha spedito i propri militari in Russia

di Michela Cannovale

Parteciperanno ad esercitazioni congiunte insieme a quelli di India, Bielorussia e Tagikistan

La Cina ha spedito i propri militari in Russia. Il motivo è collegato alle esercitazioni congiunte a cui parteciperanno, oltre a quello cinese e russo, anche gli eserciti di altri Paesi tra cui India, Bielorussia e Tagikistan.

 

Nella nota che annuncia l'arrivo dei militari in territorio russo, il ministero della Difesa di Pechino ha fatto sapere che la partecipazione cinese alle manovre militari 'non è collegata all'attuale situazione regionale e internazionale' - quindi alla guerra scatenata in Ucraina dal Cremlino - ma che queste fanno parte di un accordo di cooperazione bilaterale.

 

'L'obiettivo - si legge - è approfondire la cooperazione pratica ed amichevole con gli eserciti dei paesi partecipanti, migliorare il livello di collaborazione strategica e rafforzare la capacità di rispondere a varie minacce alla sicurezza'.

 

Pechino ha sottolineato inoltre come non sia la prima volta che succede, visto che altre esercitazioni congiunte a guida russa si sono svolte negli ultimi anni e tutte hanno visto la partecipazioni di diversi paesi, Cina compresa.

 

- LEGGI ANCHE: Speciale, la guerra russa in Ucraina