Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 10 agosto 2020 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 22:16 | Libano: la crisi, dagli anni '70 ad oggi
  • 20:52 | Conte: 'Vogliamo la finale, ma va meritata'
  • 20:23 | Leclerc salva ancora la Ferrari a Silverstone
  • 18:00 | Buon compleanno Melanie Griffith
  • 17:36 | SBK 2020: Rea ha vinto anche SupepoleRace e Gara 2 al Portimao
  • 17:09 | L'ultimo continente rimasto immune al virus
  • 17:01 | Il calendario delle final eight di Champions ed Europa League
  • 16:45 | MotoGP 2020: Brad Binder su KTM ha vinto il GP di Brno
  • 16:35 | La Catalogna ha approvato una mozione contro la monarchia
  • 16:03 | Dybala a Sarri dopo esonero: 'Grazie di tutto mister'
  • 16:02 | Insigne a Callejon: 'Un onore giocare con te'
  • 15:53 | Nel decreto agosto tre idee per il futuro del paese
  • 15:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 15:15 | Quando rivedremo Meghan Markle
  • 15:00 | È scomparsa a 100 anni Franca Valeri
  • 12:48 | Buon compleanno Dustin Hoffman
  • 12:43 | Frittura di coniglio
  • 12:37 | Polpettone con uova sode
  • 10:07 | Decreto agosto per il rilancio dell'economia
  • 10:00 | Cittadinanza digitale, con Ernesto Belisario
Usa 2020: Peter Thiel non sosterrà la campagna elettorale di Trump Peter Thiel - Credit: RON SACHS / IPA / Fotogramma
PRESIDENZIALI USA 2020 5 luglio 2020

Usa 2020: Peter Thiel non sosterrà la campagna elettorale di Trump

di Federico Bandirali

Il co-fondatore di PayPal avrebbe deciso di “abbandonare” il Tycoon. Motivo? Perderà quasi sicuramente

Il miliardario Peter Thiel, co-fondatore di PayPal e tra i primi ad investire su Facebook quando la piattaforma di Mark Zuckerberg era solo un progetto in rampa di lancio, è senza dubbio alcuno il più famoso sostenitore di Donald Trump tra i big della tecnologia.

Tuttavia, secondo quanto riferito dal Wall Street Journal, in vista delle presidenziali 2020 il magnate non pare intenzionato a sostenere in alcun modo la campagna elettorale del Tycoon, che potrebbe portare alla sua rielezione (sebbene i sondaggi dicano altro).

 

- LEGGI ANCHE - Sondaggi Usa: ora Trump è veramente a rischio

- E ANCHE - Trump al monte Rushmore per il 4 luglio fra le proteste

 

Motivo? Non uno solo ma una serie di fattori, dovuti principlamente alla pandemia: tasso di disoccupazione alle stelle, recessione economica quasi inevitabile prima del voto di novembre e conseguente “vulnerabilità” di Trump, atteso da sfide assai probanti e, secondo Thiel, incapace di “vincerle”.

 

- LEGGI ANCHE - Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus

 

Il miliardario, che è stato tra i principali sostenitori della campagna elettorale del 2016 con una donazione da 1,25 milioni di dollari e un intervento alla Convention nazionale dei Repubblicani, avrebbe infatti deciso di non dare un cent alla campagna del Tycoon in vista della nuova tornata elettorale.

 

Thiel, che rappresenta una sorta di eccezione nella Silicon Valley per le sue posizioni aderenti a quelle dei conservatori su immigrazione e spesa pubblica, in realtà già ad inizio marzo - quindi prima che la pandemia travolgesse gli Stati Uniti - aveva preso le distanze da Trump perché non soddisfatto della tardiva e inefficace preparazione alla minaccia rappresentata dal coronavirus SARS-CoV-2.

 

Questo prima che si concretizzasse la catastrofe economica (che non è ancora ben quantificabile) dovuta ad una risposta inadeguata della Casa Bianca davanti all’arrivo del virus sotto tutti i punti di vista.

 

Secondo il WSJ, invero, Thiel avrebbe ancora intenzione di votare per Trump, senza “rompere” pubblicamente con il presidente statunitense per non spianare ulteriormente la strada al candidato Dem Joe Biden. 

 

Ma, in vista della probabile sconfitta del Tycoon, pare aver “dirottato” i suoi fondi verso il Congresso dove i Repubblicani - anche in caso di sconfitta di Trump  - potrebbero avere un ruolo rilevante. Una decisione evidentemente opportunistica per il miliardario che, davanti al probabile tonfo di Trump alle presidenziale, preferisce “smarcarsi” e pensare esclusivamente ai suoi interessi. Strano...

Leggi tutto su News