TimGate
header.weather.state

Oggi 21 maggio 2022 - Aggiornato alle 00:01

 /    /    /  primo soldato russo processato ucraina crimini guerra
Il primo soldato russo processato in Ucraina

- Credit: Mykhaylo Palinchak / SOPA Images / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

l'assalto di putin a kiev13 maggio 2022

Il primo soldato russo processato in Ucraina

di Gianluca Cedolin

Accusato di crimini di guerra per l’uccisione di un civile

L’Ucraina sta per avviare un processo per crimini di guerra contro un soldato russo, il primo di questo tipo dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina: lo ha detto la procuratrice generale, Iryna Venediktova. Come scrive Il Post, il soldato ha 21 anni, si chiama Vadim Shishimarin e viene accusato di aver ucciso un civile disarmato che pedalava in bicicletta a Chupakhivka, una cittadina nel nord-est dell’Ucraina, il 28 febbraio scorso. Shishimarin, catturato successivamente dall’esercito ucraino, rischia ora come pena massima l’ergastolo.

 

Per crimini di guerra, si intende attacchi deliberati e sistematici da parte di un esercito verso obiettivi civili, o l’uso di armi particolari. Da mesi ormai l’Ucraina e varie fonti internazionali indipendenti accusano la Russia di aver compiuto non solo crimini di guerra (bombardamenti, uccisioni, stupri di civili), ma anche di aver compiuto crimini contro l’umanità, sui quali ha già iniziato a indagare la Corte penale internazionale dell’Aia, il tribunale che si occupa di gravi crimini internazionali.