Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 12 agosto 2020 - Aggiornato alle 16:35
Live
  • 16:30 | Top del gradimento per la regina Elisabetta
  • 16:26 | Ecco Fast & Furious Crossroads
  • 16:20 | Ilaria D’Amico lascia il calcio dopo 23 anni
  • 16:10 | Il programma delle semifinali di Europa League
  • 15:30 | Benedetta Rossi: è morto il cane Nuvola
  • 15:00 | Nel giardino di rose di Nick Knight
  • 14:00 | Sarà Kamala Harris la vice di Biden
  • 13:52 | Ilaria D'Amico addio calcio: 'Dopo 23 anni voglio voltare pagina'
  • 13:30 | Tortelli di zucca, acciughe e burro salato
  • 13:22 | Barcellona, un calciatore positivo al coronavirus
  • 13:00 | Sondaggi Usa 2020: Biden ancora in testa
  • 12:24 | Covid-19: nuove mosse anti contagio di regioni e governo
  • 12:17 | NBA: Suns implacabili, Lillard dice 61 e Portland sorride
  • 11:25 | Ibra ringiovanisce il Milan: arriva Roback, classe 2003
  • 11:02 | Lazio, arriva Muriqi per rinforzare l’attacco
  • 10:31 | Raffaello, apertura h24: la mostra evento è già sold-out
  • 10:00 | Cittadinanza digitale, con Ernesto Belisario
  • 10:00 | I giornali di mercoledì 12 agosto
  • 09:50 | Turismo, le regioni italiane con la migliore reputazione
  • 09:00 | Paola Liguori: chi è la mamma di Teresanna Pugliese
Vladimir Putin Vladimir Putin - Credit: Tass / Ipa / Fotogramma
MOSCA 2 luglio 2020

“Putin per sempre”: i risultati del referendum in Russia

di Michela Cannovale

Ora è ufficiale: il presidente rimarrà al potere fino al 2036

La Russia ha votato sì al referendum che terrà Vladimir Putin al potere fino al 2036, vale a dire, praticamente, a vita.

Della possibilità di questo referendum vi avevamo parlato qui.

I cittadini, con un’affluenza del 65%, sono stati chiamati a raccolta in una modalità di voto inedita: le urne sono rimaste aperte per sette giorni di fila (dal 25 giugno all’1 luglio) e, vista l’emergenza coronavirus, i seggi sono stati allestiti anche sulle panchine e nelle aree gioco con la possibilità, inoltre, di votare pure da casa e online.

 

Violazioni e voti coatti

Il movimento per la difesa dei diritti degli elettori “Golos” ha però fatto sapere di aver ricevuto 1.587 segnalazioni di violazioni elettorali solo nei primi sei giorni di voto. Di queste 1.587, 682 sono state verificate.

 

- Tra le violazioni più frequenti emerge quella di voto coatto: dipendenti, cioè, che hanno subito pressioni dal datore di lavoro.

- A Mosca, poi, il voto è stato trasformato in più di un caso in una sorta di enalotto, per cui partecipare al referendum ha dato diritto a sconti nei supermercati e negli affitti.

- In molti (oltre un milione di persone) hanno inoltre votato online – e tuttavia, come ha dimostrato un esperimento del giornalista del canale TV Dozhd Pavel Lobkov, con questa modalità è stato possibile votare due volte (online e al seggio).

 

Il silenzio sull’emendamento chiave del referendum

“Stiamo votando per il Paese in cui vogliamo vivere, con istruzione e sanità moderne, con un welfare sicuro per i cittadini, con il potere efficiente che fa capo alla società”, ha detto Putin al Paese lo scorso 30 giugno.

 

Durante tutta la campagna elettorale, il presidente ha taciuto sull’emendamento chiave del referendum, quello cioè che gli permetterà di ripresentarsi alle elezioni del 2024 e del 2030, azzerando di fatto i mandati coperti fino ad oggi, focalizzandosi invece sugli emendamenti dedicati ai valori della popolazione, come la memoria degli antenati e la fede in Dio, i bambini come priorità della politica statale, la lingua russa come idioma del “popolo sul quale si fonda lo Stato”, l’integrità territoriale (e quindi la Crimea russa) e il matrimonio come unione tra uomo e donna, oltre che sulle garanzie sociali come pensioni e salario minimo.

 

Ma ora è troppo tardi: la Costituzione è cambiata, e Putin è per sempre.

Leggi tutto su News