Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 03:00
Live
  • 07:07 | Da Amazon nuovi investimenti per l'energia rinnovabile
  • 05:29 | Eurolega: Milano soffre poi ribalta il Bayern 79-78 in gara 1
  • 00:52 | MotoGP, la Suzuki correrà nella classe regina fino al 2026
  • 00:32 | Barcelona Open, Sinner e Musetti vittorie convincenti
  • 18:02 | Michael Keaton sarà di nuovo Batman
  • 18:01 | Reinfettare i guariti dal Covid: lo studio nel Regno Unito
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 390 morti
  • 17:54 | Netflix e il biopic su Joey Ramone
  • 17:43 | Draghi: "I vaccini sono la chance per fermare la pandemia"
  • 17:37 | Il difficile momento di Brad Pitt
  • 17:31 | I tamponi fai da te in vendita al supermercato
  • 16:14 | Il Musée d'Orsay presto cambierà nome
  • 16:01 | Sangiovanni, tre curiosità sul cantante di Amici 20
  • 15:42 | Cos’è un biocarburante?
  • 15:40 | La retrospettiva di Maurizio Cattelan a Milano
  • 15:37 | Emily Ratajkowski in forma perfetta dopo il parto
  • 15:36 | È possibile chiedere ad Alexa di preparare il proprio espresso!
  • 15:31 | Super League, il governo italiano per la mediazione fra le parti
  • 15:31 | Giochi multiplayer, quali i migliori
  • 14:30 | La playlist di TIMMUSIC dedicata a "Il Trono di Spade"
Quanti vaccini sono stati fatti nel mondo, fino al 4 aprile - Credit: CHINE NOUVELLE/SIPA / IPA / Fotogramma
COVID-19 5 aprile 2021

Quanti vaccini sono stati fatti nel mondo, fino al 4 aprile

di Gianluca Cedolin

Siamo vicini ai 650 milioni di dosi, con grandi differenze tra i paesi

A circa quattro mesi dall’inizio della campagna globale, nel mondo sono state somministrate in tutto quasi 650 milioni di dosi di vaccini, secondo i dati di Gedi visual presi da Our world in data.

Il 5,07 per cento della popolazione globale ha ricevuto almeno una dose, mentre il 2,22 per cento ha avuto le due dosi (141 milioni di persone). Per numeri assoluti, gli Stati Uniti sono primi per dosi somministrate, 161 milioni, seguiti da Cina (quasi 134 milioni), India (75 milioni) e Gran Bretagna (quasi 37 milioni). L’Italia si trova all’undicesimo posto per vaccini fatti a livello assoluto, con 11 milioni.

 

Diverso il discorso se si guardano i vaccini somministrati rispetto alla popolazione. In questo senso, Israele guida la classifica, con 10 milioni di vaccini somministrati per 8,5 milioni di abitanti, una percentuale del 116 per cento. In questo paese 4,8 milioni di persone hanno ricevuto le due dosi. Dietro Israele troviamo gli Emirati Arabi Uniti, con l’86 per cento di dosi somministrate rispetto alla popolazione, il Cile (56 per cento) e la Gran Bretagna (54). In Italia siamo 22esimi con il 18 per cento.

 

Un altro numero evidenziato dalla data visualization di Gedi riguarda le dosi somministrate al giorno per 1 milione di abitanti, utile per capire quanto velocemente stia procedendo la campagna vaccinale. Sul podio ci sono l’Uruguay (11mila dosi quotidiane medie ogni milione di abitanti), gli Stati Uniti (9mila) e l’Ungheria (poco meno di 9mila). Diciassettesima l’Italia, con poco meno di 4mila vaccini al giorno ogni milione di abitanti.

I più visti

Leggi tutto su News