TimGate
header.weather.state

Oggi 25 maggio 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  Quanto sopravvive Omicron sulle superfici
Quanto sopravvive Omicron sulle superfici

- Credit: Pixabay

COVID-1924 gennaio 2022

Quanto sopravvive Omicron sulle superfici

di Tina Carlyle

Fino a 8 giorni sulla plastica e 21,1 ore sulla pelle umana

Un team di ricercatori dell'Università di Kyoto, in Giappone, ha voluto testare il tempo di sopravvivenza e persistenza della variante Omicron su diverse superfici per tentare di capire come mai questa mutazione del virus Sars-Cov-2 si diffonde più velocemente rispetto alle precedenti.

 

Ebbene, in base agli esperimenti effettuati, gli studiosi hanno scoperto che Omicron può mantenere la sua capacità di infettare l'organismo anche dopo essere stata a lungo nell'ambiente. La variante riesce infatti a sopravvivere fino a 193,5 ore (circa 8 giorni) sulle superfici in plastica (polistirene) - ben tre volte di più rispetto al ceppo originario del Covid-19 (che aveva una persistenza massima di 56 ore) e di Gamma (59,3 ore) e comunque più di Delta e Beta, che sopravvivevano rispettivamente fino a 114 e 156,6 ore. Solo Alfa ha mostrato tempi di persistenza analoghi: 191,3 ore.

 

Sulla pelle umana, invece, Omicron resiste fino a 21,1 ore, mentre il ceppo originario 8,6 ore, Gamma 11 ore e Delta 16,8. Alfa e Beta invece hanno dimostrato di sopravvivere fino a 19,6 e 19,1 ore rispettivamente.

 

"Questo studio ha mostrato che Omicron ha la più alta stabilità ambientale tra le varianti, ciò suggerisce che questa caratteristica possa essere uno dei fattori che hanno permesso alla variante Omicron di sostituire la variante Delta e diffondersi rapidamente", hanno commentato gli autori dello studio, che è stato pubblicato sulla piattaforma bioRxiv in attesa di revisione della comunità scientifica.