Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 settembre 2021 - Aggiornato alle 16:39
News
  • 17:00 | Regno Unito, i perché della crisi della benzina
  • 16:39 | Tutti i Musei riapriranno al 100%
  • 16:24 | Gasperini punta lo Young Boys: “Non è decisiva”
  • 15:10 | Economia, la riforma del fisco insieme alla nota di revisione del Def
  • 14:38 | Cosa ha detto Greta Thunberg al Youth4Climate di Milano
  • 12:38 | Le reazioni opposte degli sport all’aumento della capienza degli impianti
  • 11:30 | Le regole per la ripartenza della stagione sciistica
  • 11:25 | Corea del Nord, un nuovo lancio di missili a corto raggio
  • 11:24 | L’Inter a casa di De Zerbi non deve sbagliare
  • 11:00 | Patrick Zaki a processo
  • 10:11 | Biden ha ricevuto la terza dose di vaccino
  • 09:26 | Il parere del Cts sulla capienza di stadi e cinema
  • 08:00 | Il ritorno del Milan in Champions a San Siro
  • 07:21 | MotoGP 2021, orari e programma del GP delle Americhe a Austin
  • 07:00 | Il via libera del Cts alla terza dose per gli over 80
  • 06:05 | Le nuove capienze per stadi e cinema e le altre notizie sulle prime pagine
  • 00:38 | Bologna, aria di rivoluzione: via Sabatini e MIhajlovic a rischio
  • 00:16 | SBK 2021, orari e programma del GP del Portogallo a Portimao
  • 20:55 | Così il cambiamento di clima colpirà i bambini
  • 17:00 | Covid, i dati del 27 settembre: tasso di positività al 1,4%
La risoluzione del Parlamento europeo sulle coppie Lgbt+ - Credit: Elena Aquila / IPA / Fotogramma
DIRITTI CIVILI 15 settembre 2021

La risoluzione del Parlamento europeo sulle coppie Lgbt+

di Gianluca Cedolin

In cui si chiede a tutti gli stati membri di riconoscere le unioni

Il Parlamento europeo ha chiesto a tutti e ventisette gli stati membri di riconoscere le unioni tra persone Lgbt+, attraverso una risoluzione passata con 387 voti favorevoli, 161 contrari e 123 astensioni.

La richiesta, ai Paesi dell’Unione e alla Commissione, è di rimuovere tutti gli ostacoli che le persone Lgbt+ affrontano nell’esercitare i loro diritti fondamentali. “I matrimoni e le unioni registrate in uno stato membro dovrebbero essere riconosciuti in tutti i paesi dell’Unione in maniera uniforme e i coniugi e i partner dello stesso sesso dovrebbero essere trattati allo stesso modo delle controparti di sesso opposto”, si legge nel testo.

 

Gli europarlamentari, scrive l’agenzia Agi, hanno chiesto alla Commissione di intraprendere azioni contro la Romania (che non ha aggiornato la legislazione nazionale sulla base di una sentenza europea che stabilisce che la parola “coniuge” nella direttiva sulla libera circolazione si applichi anche alle coppie dello stesso sesso) e soprattutto alla Polonia e all’Ungheria, dove la comunità Lgbt+ è fortemente discriminata. Inoltre, la risoluzione esorta i paesi europei a riconoscere come genitori legali gli adulti menzionati nel certificato di nascita di un bambino.

I più visti

Leggi tutto su News