TimGate
header.weather.state

Oggi 28 maggio 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Russia, mandato di arresto per il fratello di Navalny
Russia, mandato di arresto per il fratello di Navalny

Oleg Navalny- Credit: TASS / IPA / Fotogramma

MOSCA26 gennaio 2022

Russia, mandato di arresto per il fratello di Navalny

di Tina Carlyle

Ma nessuno riesce a trovarlo. Ecco cosa è successo

La Russia ha emesso un mandato di arresto per il fratello di Alexei Navalny, principale oppositore di Vladimir Putin in carcere da oltre un anno e della cui vicenda abbiamo più volte parlato nel corso degli ultimi anni (trovate qui uno dei nostri ultimi pezzi in proposito).

 

È stato il ministero dell’Interno russo a dare l'ordine di incarcerare Oleg - questo ilnome del fratello dell'attivista - su richiesta del Servizio penitenziario federale.

 

Il motivo è il seguente: nel 2021 Oleg era stato condannato a un anno di reclusione per aver organizzato una manifestazione contro l’arresto di Alexei in violazione delle norme anti-Covid. La sentenza, dopodiché, era stata sospesa. Adesso però sembra che l'uomo abbia violato le regole sulla sorveglianza previste per chi è in attesa di giudizio in Russia.

 

"È stata fatta un’ispezione nel suo luogo di residenza e, a quanto pare, non l’hanno trovato lì", ha riferito il legale Nikos Paraskevov all'agenzia di stampa non governativa Interfax.

 

Nessuno sa dove si trovi Oleg, se sia ancora nel Paese o se sia fuggito all'estero. Quello che invece si sa è che proprio il 25 gennaio, un giorno prima che venisse emanato il mandato d'arresto per Oleg, Alexei è stato inserito nella lista dei terroristi ed estremisti redatta dall’ente Rosfinmonitoring, il servizio federale per il monitoraggio finanziario russo.