TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 18:00

 /    /    /  Scholz: "Putin non deve vincere e non vincerà"
Scholz: "Putin non deve vincere e non vincerà"

Olaf Scholz- Credit: Philip Reynaers / Ipa-Agency.net / Fotogramma

GUERRA IN UCRAINA26 maggio 2022

Scholz: "Putin non deve vincere e non vincerà"

di Michela Cannovale

Il cancelliere tedesco è sicuro: "Renderemo Germania ed Europa indipendenti dall'energia russa"

"Putin non deve vincere e non vincerà". Sono le parole con cui il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, ha deciso di aprire il suo discorso al World Economic Forum di Davos. 

 

"Putin ha già mancato tutti i suoi obiettivi strategici": è questo il motivo per cui la vittoria non sarà sua secondo Scholz, che ha precisato che il leader russo "non potrà dettare le condizioni della pace" oltre ad aver già messo a rischio l'economia del suo Paese a livello internazionale.

 

L'indipendenza dal gas russo

Per quanto riguarda la questione energia, Scholz è sicuro che "renderemo la Germania e l'Europa indipendenti dall'energia russa". "Sul fronte del carbone in autunno sarà praticamente cosa fatta. L'uscita dal petrolio è prevista per la fine dell'anno. Anche su gas lavoriamo molto intensamente all'autonomia".

 

Il cancelliere ha poi detto: "Viviamo una svolta epocale. History is at a turning point. Ma non siamo consegnati indifesi al corso della storia. Se alcuni vogliono tornare indietro al nazionalismo, all'imperialismo e vogliono condurre delle guerre, la nostra risposta recita: non con noi! Noi siamo per il futuro!".

 

"E se vediamo che il nostro mondo diventa più multilaterale, è là che noi dobbiamo spronare: più multipolarismo! Più collaborazione internazionale", ha affermato infine.

 

- LEGGI ANCHE: Speciale La guerra in Ucraina