TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 12:00

 /    /    /  scozia regno unito indipendenza unione europea
Perché la Scozia vuole uscire dal Regno Unito

- Credit: @micheile/Unsplash

dopo la brexit03 gennaio 2021

Perché la Scozia vuole uscire dal Regno Unito

di Luigi Gavazzi

Ecco come “torneremo in Europa”, ha scritto la first minister Nicola Sturgeon

La first minister di Scozia, Nicola Sturgeon, lo dice apertamente: la Scozia vorrebbe tenere un nuovo referendum sull'indipendenza dal Regno Unito – Il primo gennaio 2021, primo giorno di Brexit, primo giorno nel quale è operativa l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, Sturgeon ha twittato promettendo all’Europa che presto la Scozia – indipendente – tornerà nell’Unione.

Il referendum del 2014

A questo punto valgono poco le obiezioni che sottolineano come il referendum precedente sia troppo recente. Fu nel 2014, il no all’uscita dal Regno vinse con il 55% dei voti. Ma da allora molto è cambiato.

Dopo la Brexit

Prima di tutto la Brexit ha mutato le condizioni. Allora, dicono gli osservatori, molti scozzesi votarono no proprio perché uscire dall’Unione avrebbe potuto significare abbandonare l’Europa. Infatti, una Scozia indipendente avrebbe avuto bisogno del voto unanime degli altri membri per entrare da paese indipendente, voto che il governo di Londra non avrebbe mai concesso. Ora è esattamente il contrario: Il regno è fuori dall’Europa, e la Scozia vuole diventare indipendente proprio per tornare in Europa, e non ci sarebbe più l’ostacolo del governo britannico.

Il Covid

Il secondo fattore che farebbe correre la Scozia verso il referendum – che, dicono i sondaggi, questa volta gli indipendentisti vincerebbero – è la crisi del Covid. Ricorda il Guardian in un editoriale del 29 dicembre che la gestione sanitaria ha evidenziato l’ottima reazione e condotta di Sturgeon, che ha mantenuto una linea chiara e trasparente davanti ai cittadini, in contrasto alla confusione e alle giravolte di Boris Johnson. Dal 1919 la politica sanitaria in Scozia è stata trasferita da Londra a Edimburgo.

Elezioni in maggio 2021

Il partito di Sturgeon, inoltre, si avvia, secondo le rilevazioni dei sondaggi, a vincere con grande margine di vantaggio le elezioni scozzesi di maggio 2021. Sarebbe il quarto mandato per lo Scottish National Party, mandato che vedrebbe al centro delle rivendicazioni proprio la richiesta di un nuovo referendum. L’amministrazione di Edimburgo userebbe anche la condotta di Johnson nelle trattative sul post-Brexit, nelle quali non ha esitato a sacrificare, per esempio, gli interessi dei pescatori di Scozia. Insomma, la strada è segnata, il governo conservatore di Johnson si presenta sempre più come il governo della sola Inghilterra.

Ostacoli

Secondo Antonello Guerrera su Repubblica, il percorso verso il referendum è però assai più complicato. Londra dovrebbe dare il suo assenso per una nuova consultazione, e se BJ è inamovibile sul tema, nemmeno un eventuale successore laburista darebbe il suo ok, complicando i piani si Sturgeon, alla quale verrebbe offerto solo una maggiore autonomia scozzese. Sturgeon inoltre, non percorrerà, lo ha sempre detto, la via catalana all’indipendenza: vale a dire nessun referendum incostituzionale. Infine, la stessa Spagna potrebbe porre un veto insuperabile a una Scozia indipendente nell’Unione, per evitare il precedente che sarebbe immediatamente usato dai catalani.

Fine del Regno Unito?

Secondo il Guardian invece, la Scozia otterrà il referendum e questo causerà uno smottamento costituzionale nel quale verranno coinvolte anche l’Irlanda del Nord (altra regione che pagherà pesantemente per la Brexit) e persino il Galles. Il quotidiano inglese prevede dunque la fine del Regno Unito.

 

 

Fonti:
The Guardian: “The Guardian view on the future of the union: Britain faces breakup” –
La Repubblica: “Scozia contro tutti dopo lo strappo Brexit ma l’indipendenza è una corsa a ostacoli”; – Il quotidiano romano riporta anche un intervento di Sturgeon: “Ecco perché vogliamo restare in Europa”, 2 gennaio 2021.