Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2020 - Aggiornato alle 09:00
Live
  • 07:32 | Michael Jordan ha donato 2 milioni di dollari al Banco Alimentare Usa
  • 07:05 | Atalanta-Verona 0-2, decidono Veloso e Zaccagni
  • 06:12 | AstraZeneca: il vaccino anti Covid nel mirino degli hacker
  • 00:02 | Belinelli alla Virtus Bologna: “Mi manca l’EuroLega, voglio tornarci”
  • 23:42 | Inter, anche Marotta apre all’addio di Eriksen
  • 23:27 | Joaquin Phoenix protagonista di un horror?
  • 21:22 | La Juve pareggia a Benevento senza Cristiano Ronaldo
  • 21:15 | Delusione Ferrari nelle qualifiche in Bahrein
  • 20:08 | Benevento-Juventus 1-1, Letizia risponde a Morata
  • 20:02 | Il traffico illegale di organi scoperto in Cina
  • 19:48 | Covid, "è tutta colpa dell'Italia" secondo un virologo tedesco
  • 19:36 | Calabria, Lombardia e Piemonte passano in zona arancione
  • 18:46 | Verse by Verse: il sistema di Google che trasforma gli utenti in poeti
  • 18:44 | Lo scheletro di balena (di 3000 anni fa) scoperto in Thalandia
  • 18:35 | Come preparare correttamente una tazza di tè
  • 17:30 | Covid-19, calo dei decessi in Italia: 686 in 24 ore
  • 17:30 | Le star hanno festeggiato il Thanksgiving 2020
  • 17:29 | Il Napoli attende la Roma domenica sera
  • 17:18 | La bella vittoria dell’Inter a Sassuolo (0-3)
  • 17:05 | Sassuolo-Inter 0-3, Conte si rialza dopo il ko contro il Real
Le scuse del re del Belgio al Congo Re Filippo del Belgio - Credit: Utrecht Robin / Abacapress.com / Ipa / Fotogramma
PRIMA VOLTA 1 luglio 2020

Le scuse del re del Belgio al Congo

di Gianluca Cedolin

Per la violenza e il razzismo del periodo coloniale

In occasione dei sessant'anni dall'indipendenza della Repubblica democratica del Congo, il re del Belgio Filippo ha scritto una lettera al presidente congolese Felix Tshisekedi, chiedendo scusa per le violenze e le umiliazioni causate dalla dominazione belga sullo stato africano.

Si tratta della prima volta, scrive La Repubblica, che un sovrano belga rivisita la storia coloniale del suo paese, facendo mea culpa per quanto accaduto.

 

“Tengo a esprimere il mio più profondo rammarico per queste ferite del passato, il cui dolore è oggi alimentato dalle discriminazioni ancora presenti nelle nostre società”, ha scritto Re Filippo, sull'onda delle proteste antirazziste, nate dall'uccisione di George Floyd, che stanno portando tra le altre cose all'abbattimento delle statue di re Leopoldo II, che dal 1879 al 1908 aveva avuto la proprietà esclusiva del Congo e si era macchiato, nelle parole di re Filippo, di atti di violenza e crudeltà “che continuano a pesare sulla nostra memoria collettiva.

 

Lo stato africano, ricchissimo di risorse naturali da secoli sfruttate dal colonialismo europeo, è passato dalle mani di Leopoldo II al Belgio, dal 1908 al 1960, in un “periodo coloniale che causò sofferenza e umiliazione”, ha scritto sempre a Felix Tshisekedi l'attuale sovrano belga. E mentre il re si è impegnato a combattere tutte le forme di razzismo, il parlamento belga sta istituendo una commissione parlamentare per far luce sul periodo della colonizzazione della Repubblica democratica del Congo.

I più visti

Leggi tutto su News