Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 15:45
Live
  • 16:30 | "Sindrome di Stendhal" di Emanuele Aloia è su TIMMUSIC
  • 16:30 | Travis Barker e la dedica a Kourtney Kardashian
  • 16:11 | “Hermitage” è il nuovo album dei Moonspell, l’intervista
  • 16:10 | Spazio, l'elicottero Ingenuity della Nasa ha volato su Marte
  • 15:35 | Cos'è "Bauli in piazza" e chi sono gli artisti che hanno aderito
  • 15:35 | I giorni decisivi del Recovery Plan (Pnrr)
  • 15:20 | Quali tipi di plastica si possono riciclare?
  • 15:17 | I coreografi dei vip: chi sono i più famosi
  • 15:12 | 10 segnali per capire se le piaci
  • 15:05 | Lo smart working fa bene all'ambiente, dati e vantaggi
  • 15:03 | Perché si chiamano “soap opere”?
  • 14:55 | Kate Middleton è la vera erede del principe Filippo
  • 14:53 | Fabrizio De André, quali sono le canzoni più amate
  • 14:40 | Kanye West vorrebbe frequentare un’artista
  • 13:31 | L'apprensione internazionale per Navalny
  • 13:30 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 13:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 13:00 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 12:31 | L'iceberg più grande del mondo si è sciolto
  • 12:15 | Amici 20, i fan intervistano Martina: il video in esclusiva per TIM
Von der Leyen e Michel a ricevimento da Erdogan, 7 aprile 2021 Von der Leyen e Michel a ricevimento da Erdogan, 7 aprile 2021 - Credit: IPA / IPA / Fotogramma
ANKARA 8 aprile 2021

Sofagate: che cosa è successo in Turchia

di Michela Cannovale

Nessuna sedia d'onore per Ursula von der Leyen. Polemiche su Erdogan

Un episodio, quello accaduto in Turchia che ha visto protagonista la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che è già diventato virale e che sui social è stato soprannominato “Sofagate” di Ankara.

 

- LEGGI ANCHE: Chi è Ursula von der Leyen, la presidente della Commissione Ue

 

Ecco cosa è successo:

 

- Il 7 aprile Von der Leyen è andata in visita in Turchia accompagnata dal presidente del Consiglio Ue, Charles Michel.

 

- Ricevuti da Erdogan ad Ankara insieme al ministro degli Esteri Turco, Mevlüt Çavuşoğlu, hanno però trovato solo due sedie di rappresentanza (cioè le sedute ufficiali con le rispettive bandiere alle spalle). 

 

- Il presidente turco ha subito preso posto, offrendo la seconda sedia a Michel, mentre von der Leyen è stata invitata ad accomodarsi su un divano ben distante dai due leader, di fronte al ministro Çavuşoğlu (che tuttavia, in occasione dell'incontro, occupava una posizione meno di rilievo dal punto di vista diplomatico della numero uno della Commissione Ue).

 

- La situazione ha provocato grande imbarazzo nei leader europei ed è stata commentata così dal portavoce della Commissione Ue Eric Mamer: Ursula von der Leyen "chiaramente è rimasta sorpresa, ma ha preferito dare priorità alle questioni di sostanza rispetto al protocollo". Mamer ha poi aggiunto che la Commissione "si aspetta di essere trattata secondo il protocollo adeguato" e che "saranno presi contatti con tutte le parti coinvolte perché non si ripeta in futuro".

 

- La Turchia ha però spiegato che "durante la visita è stato seguito il protocollo standard.

La presidente della Commissione europea non è stata trattata in modo diverso. Né la delegazione Ue ha chiesto una diversa disposizione. In questa situazione, ci saremmo aspettati che i due ospiti si fossero accordati tra loro".

 

- Ha detto la sua anche il ministro degli Esteri turco, presente alla visita dei leader Ue: "Ci sono accuse ingiuste nei confronti della Turchia. Non è la prima volta che accogliamo un ospite straniero. Durante l'incontro è stato rispettato il protocollo. Le unità responsabili del protocollo di Turchia e Ue si sono incontrate prima della visita e le loro richieste sono state soddisfatte".

 

- LEGGI ANCHE: Le donne europee e la trasparenza salariale

- E ANCHE: La lettera (e le scuse) di Von der Leyen all’Italia

I più visti

Leggi tutto su News