TimGate
header.weather.state

Oggi 02 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:00

 /    /    /  Pedro Sanchez contro la cravatta (per il clima)
Pedro Sanchez contro la cravatta (per il clima)

- Credit: Thiago Prudencio / SOPA Images / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

SPAGNA31 luglio 2022

Pedro Sanchez contro la cravatta (per il clima)

di Gianluca Cedolin

Vestirsi più casual per consumare meno energia

Il presidente spagnolo, Pedro Sanchez, durante una recente conferenza stampa ha deciso di non indossare la cravatta e ha invitato tutti a vestirsi in maniera meno formale in questi giorni di grande caldo. 'Ho chiesto ai ministri, a tutti i dipendenti pubblici e vorrei chiederlo anche al settore privato, se non lo ha già fatto, di non indossare una cravatta quando non è necessario', le parole del presidente socialista, riportate da RaiNews, mentre a Madrid il termometro segnava 36 gradi. Come l'Italia, anche la Spagna sta vivendo un'estate di caldo torrido, siccità e incendi, conseguenza della crisi climatica in corso.

 

L'idea di Sanchez fa parte del piano di efficientamento e risparmio energetico che la Spagna approverà la settimana prossima. Tra le altre cose, questo prevede nei luoghi di lavoro, nei negozi e sui mezzi pubblici di non mettere l'aria condizionata a meno di 26 gradi e il riscaldamento oltre i 19 gradi. Secondo il ministero della Salute italiano, togliere la cravatta nei periodi caldi abbasserebbe la temperatura corporea di 2 o 3 gradi, si legge sempre su RaiNews, e questo permetterebbe quindi di consumare meno energia per abbassare la temperatura dell'aria condizionata.