TimGate
header.weather.state

Oggi 18 agosto 2022 - Aggiornato alle 21:34

 /    /    /  Il violento terremoto in Afghanistan
Il violento terremoto in Afghanistan

- Credit: CHINE NOUVELLE/SIPA / Ipa-Agency.Net / Fotogramma

MAGNITUDO 5.923 giugno 2022

Il violento terremoto in Afghanistan

di Gianluca Cedolin

Oltre mille morti il bilancio della scossa

Nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 giugno un violento terremoto ha colpito l’Afghanistan, in una zona vicina al confine col Pakistan: il bilancio attuale è di oltre mille morti e millecinquecento feriti. Come scrive Il Corriere della Sera, un sisma di magnitudo 5.9 ha sorpreso la popolazione nel sonno nelle province di Khost e Paktika. La scossa, con epicentro a 44 chilometri da Khost, è stata avvertita sia nella capitale Kabul, sia nella capitale pakistana Islamabad, ma anche addirittura in India, con un raggio di oltre 500 chilometri.

 

Nella zona sono attivi sette elicotteri e numerosi dottori. Il governo ha inviato anche tende, cibo e medicine. Un portavoce del governo talebano ha chiesto aiuti alle agenzie umanitarie per evitare che il terremoto si trasformi in una catastrofe. Nella regione di Paktika vivono circa 800mila afghani di etnia Pashtun; è una delle più povere del paese, con gravi carenze infrastrutturali e nei servizi, aggravate dal terremoto.