Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2020 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 23:27 | Le cinque varianti di coronavirus trovate in Italia
  • 23:09 | Covid, Francia: "In realtà siamo a 100mila casi al giorno"
  • 23:09 | Il pareggio tra Milan e Roma (3-3)
  • 22:58 | Milan-Roma 3-3, gol e spettacolo a San Siro
  • 20:21 | Conte: 'Shakthar forte, non si vince a Madrid per caso'
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:56 | Conte spinge i suoi: “Ora Lukaku e Lautaro devono vincere”
  • 19:39 | Chi è 24kGoldn, star della hit "Mood"
  • 19:18 | Juventus vs Barcellona pure sul mercato: piace Gravenberch
  • 19:14 | Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube
  • 18:56 | “Per un pugno di dollari” diventa una serie tv
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
  • 16:22 | Bonucci, escluse lesioni ma la Champions è a rischio
  • 16:15 | Stati Uniti, come si elegge il presidente
Donald Trump Donald Trump - Credit: Pool/ABACA / IPA / Fotogramma
STATI UNITI 1 settembre 2020

Perché Trump difende il ragazzo che ha ucciso due persone a Kenosha

di Michela Cannovale

"È stato attaccato, probabilmente sarebbe stato ammazzato"

Della sparatoria mortale ai danni di due persone avvenuta lo scorso 25 agosto a Kenosha, Wisconsin, abbiamo parlato qui.

 

In breve: Kyle Rittenhouse, americano bianco di 17 anni residente in Illinois, ha ucciso un uomo di 26 anni e uno di 36 (entrambi bianchi) che protestavano insieme ai manifestanti del Black Lives Matter contro la brutalità della polizia.

Quel giorno, nello specifico, a Kenosha si marciava per Jacob Blake, l’afroamericano colpito alla schiena da un agente e ora paralizzato dalla vita in giù. Rittenhouse, secondo i media, si è comportato come tanti altri cittadini bianchi che, in tempi come questi, di grandi proteste, si sentono “difensori delle proprietà” e se la prendono con i partecipanti ai cortei.

 

Per le sue azioni, Rittenhouse è attualmente rinchiuso nella prigione di Lake County dopo essere stato accusato di omicidio intenzionale di primo grado.

 

Trump: "Rittenhouse è stato attaccato"

Ma secondo il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non è per forza un assassino. "Stiamo valutando le sue azioni. Ma avete visto il video? Lui stava cercando di scappare dai manifestanti, suppongo, ed è caduto e lo hanno attaccato molto violentemente. Probabilmente lo avrebbero ucciso", ha detto ai giornalisti che gli domandavano come mai ancora non si fosse esposto contro il 17enne – che si è già identificato come sostenitore del presidente repubblicano.

 

Nel video di cui parla Trump si vede Rittenhouse correre in un parcheggio a Kenosha. Dietro di lui c’è un uomo bianco di 36 anni identificato come Joseph Rosenbaum, che lo insegue dopo avergli lanciato quello che sembra essere un sacchetto di plastica. L’adolescente poi gli spara almeno cinque volte, uccidendolo.

 

Scrive Repubblica: “La caduta cui fa riferimento Trump sembra essere quella registrata in un altro filmato, quando Rittenhouse stava fuggendo mentre i manifestanti chiedevano il suo arresto perché aveva sparato a Rosenbaum. A quel punto l'adolescente è caduto e ha poi puntato il fucile contro coloro che lo stavano inseguendo, che hanno cercato di disarmarlo”. Uno di questi è il 26enne Anthony Huber, ammazzato di Rittenhouse con un colpo di pistola al petto.

 

Insomma, secondo Trump e secondo gli avvocati dell’adolescente, l’omicidio è motivato da “legittima difesa”.

 

Trump a Kenosha? Per il governatore è meglio di no

Il presidente ha detto che andrà a Kenosha, ma il governatore del Wisconsin, il democratico Tony Evers, gli ha chiesto di ripensarci: “Sono preoccupato che la sua presenza non farà altro che rallentare il nostro lavoro per superare le divisioni”.

 

- LEGGI ANCHE: Perché la morte di George Floyd incendia Minneapolis

Leggi tutto su News