Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 novembre 2020 - Aggiornato alle 15:43
Live
  • 15:32 | Conte: 'Domani contro il Real sarà una finale'
  • 15:30 | Vent'anni di Amici nella speciale playlist di TIMMUSIC
  • 15:04 | Covid, ecco come i medici scelgono chi ricoverare
  • 14:46 | La correlazione tra sigarette e Covid, secondo uno studio francese
  • 14:46 | Addio a David Dinkins, primo sindaco afroamericano di New York
  • 14:44 | Alimentazione ecosostenibile
  • 14:37 | Differenza tra eolico domestico e minieolico
  • 14:31 | Il bonus da 500 euro per i clienti TIM
  • 14:30 | “Notturno” è il film che rappresenterà l’Italia agli Oscar
  • 14:22 | L’Inter attende il Real Madrid. Per Conte è una finale
  • 14:22 | Le 10 canzoni più amate dello Zecchino d'oro
  • 14:20 | Si apre la nuova era degli iPhone con il 5G
  • 14:19 | Malesia, boom di contagi nella fabbrica di guanti in lattice
  • 14:17 | "La volpe Sophia", il primo cartone animato sulla filosofia
  • 14:04 | Vettel spiega i miglioramenti della Ferrari
  • 14:00 | George, Charlotte e Louis: già pronta la letterina per Babbo Natale
  • 14:00 | Film di fantascienza anni '80 da vedere
  • 13:49 | Quali sono i pesci più venduti in Italia
  • 13:17 | Fauci: "Dal 12 dicembre si parte con il vaccino in Usa e Italia"
  • 13:14 | Francesca Fioretti, cosa fa oggi la compagna di Davide Astori
Trump ha esaurito le carte (legali) per ribaltare le elezioni Donald Trump - Credit: MPNC / IPA / Fotogramma
usa 2020 23 novembre 2020

Trump ha esaurito le carte (legali) per ribaltare le elezioni

di Luigi Gavazzi

Nessun cambiamento nel riconteggio dei voti e nessun esito dagli appelli ai giudici

La realtà dei fatti comincia a minacciare la fantasia di aver vinto le elezioni presidenziali di Donald Trump, il campione dei “fatti alternativi”.

Il vincitore, come è noto a quasi tutti nel mondo, tranne ai negazionisti del risultato, che spesso coincidono con i negazionisi del Covid-19, è invece Joe Biden e Trump sta esaurendo tutte le carte teoricamente a disposizione per ribaltare il risultato; e nelle prossime settimane il presidente uscente dovrà via via adattarsi all’idea che il 20 gennaio dovrà sgombrare la Casa Bianca lasciando il posto al successore.

 

 


LEGGI ANCHE: • La procedura di insediamento di Joe Biden 

• Come si elegge il presidente degli Stati Uniti


 

Sconfitto nettamente

Vediamo dunque come Trump si trova a fare i conti con la realtà. In primo luogo il risultato: più di sei milioni di voti popolari di vantaggio per Joe Biden – 79.828.990 per Biden, 73.790.979 per Trump; poi il collegio elettorale: con 306 grandi elettori per Biden e 232 per Trump. È dunque un risultato nettamente a favore di Biden, oltre le attese delle prime ore e anche dei primi giorni che sembravano indicare un risultato in bilico. No, diciamolo chiaramente: Trump è stato sconfitto nettamente.

Il riconteggio dei voti

La seconda delusione per Trump nella sua lotta contro un mondo che è differente da come lo immagina è arrivata dal riconteggio dei voti: ha ottenuto di ricontare i voti in Georgia ma la vittoria di Biden è stata confermata; son state ricontati i voti nella più grande contea dell’Arizona ma anche qui il risultato a favore di Biden è stato confermato.

I giudici

Poi ci sono le richieste a vari giudici nei singoli stati con richieste di annullamento del risultato per presunte frodi. E pure in questi casi le richieste dei legali sono state respinte: non ci sono elementi per ritenere le elezioni viziati da frodi. Sulla questione delle cause legali, si possono leggere questi articoli dell’AP: Trump’s legal team cried vote fraud, but courts found none - In blistering ruling, judge throws out Trump suit in Pa.

L’ultima carta

Resta l’appello ai deputati repubblicani in Michigan, convocati alla Casa Bianca venerdì 20 novembre. Trump in sostanza ha chiesto loro di mandare all’assemblea dei grandi elettori che formalmente votano il presidente, dei “faithless electors”: dei grandi elettori cioè che non votano per il candidato che nel loro stato ha vinto il voto popolare (Biden). Si dice che Trump proverà a fare la stessa cosa con i deputati della Pennsylvania. Le risposte ottenute finora, anche per queste ultime opzioni, sembrano del tutto negative. I giorni previsti dalla procedura che porta alla conferma dell’elezione di Biden si avviano a scadenza e a Trump non resta che accettare l’idea di aver perso. In fondo, alla fine i fatti quasi sempre vengono riconosciuti. A meno che il presidente, in un estremo tentativo, non provi a causare una rivolta violenta dei suoi fan, ma questo uscirebbe dal percorso costituzionale e si avvicinerebbe a un tentativo di insurrezione eversiva, passibile quindi di pesanti procedure penali.

Sulle pressioni di Trump nei confronti dei deputati di singoli stati si veda questo articolo AP: Trump tries to leverage power of office to subvert Biden win

I più visti

Leggi tutto su News