TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  I russi conquistano tutto il Lugansk, ma la battaglia decisiva sarà la prossima
I russi conquistano tutto il Lugansk, ma la battaglia decisiva sarà la prossima

- Credit: Alex Chan, Sopa/Ipa/Fotogramma

Guerra in Ucraina25 giugno 2022

I russi conquistano tutto il Lugansk, ma la battaglia decisiva sarà la prossima

di Carlo Savelli

Kiev prepara la controffensiva con le armi occidentali e nuove truppe

Come abbiamo visto nei giorni scorsi, negli ultimi giorni le truppe scelte ucraine hanno abbandonato Severodonetsk, lasciandosi alle spalle mezzi e cannoni.
Altri reparti sono asserragliati nella fabbrica Azot e cercheranno di seguire i loro compagni nella ritirata, ma pare più probabile che siano costretti ad arrendersi, come spiega Gianluca Di Feo su Repubblica.
La lenta manovra russa sta finalmente portando i suoi frutti, trasformando la linea di difesa ucraina in un continuo bersaglio per i bombardamenti.

Nei prossimi giorni anche Lysychansk cadrà probabilmente in mano russa, consegnando di fatto tutta la regione del Lugansk a Mosca. Questo permetterà a Putin di festeggiare la prima vera vittoria dall'inizio del conflitto.

Leggi anche:
>I bambini ucraini deportati in Russia
>Ucraina, la guerra elettronica ora può diventare decisiva
>Ucraina, la guerra nel Donbass decisa dall'artiglieria
>Speciale, la guerra di aggressione russa in Ucraina

Come commenta Di Feo, questa sarà una vittoria più che altro per la propaganda di Mosca, perché appare evidente a tutti gli esperti che la guerra si deciderà, ragionevolmente, con la prossima battaglia.

L'Ucraina sta infatti preparando la sua controffensiva, con tank, blindati e lanciarazzi forniti dagli occidentali. Nuove truppe stanno terminando l'addestramento e si presenteranno alla battaglia con armamenti addirittura superiori a quelli russi

Secondo gli esperti, la controffensiva scatterà a sud, tra Kherson e Zaporizhzhia, e nel Donbass, partendo da Kharkiv.
Gli osservatori si interrogano ora su dove troverà Mosca gli uomini e le risorse per contrastare questo attacco.