TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 07:00

 /    /    /  Nuovo progetto su aste a Berlino
Un’interessante opera di Gropius e Meyer venduta a Berlino

Germania, la mostra del 2019 "The Bauhaus - Everything Is Design" A Bonn- Credit: ADN Zentralbild / Ipa-Agency.net / Fotogramma

ARTE12 maggio 2022

Un’interessante opera di Gropius e Meyer venduta a Berlino

di Maria Verderio

L’opera è intitolata “The Drawing Room” e proviene dal mondo della Bauhaus. E' stata messa all’asta da Lempertz il 7 maggio

La casa d’aste tedesca Lempertz ha ideato un nuovo format – chiamato Berlin Salon – in cui si pongono in vendita oggetti di design dal valore storico-artistico molto alto. Il nuovo progetto è stato inaugurato con la vendita di un’interessante opera di Gropius e Meyer.

The Drawing Room

Il pezzo forte di quest’asta è stato The Drawing Room, prodotta nel 1923, che si compone di 11 pezzi che realizzano uno studio e, insieme a sei lettere manoscritte tra i due artisti e i progetti 1:1 di ogni pezzo, è stimata tra i 100.000 e i 150.000 euro.

Un prezzo elevato

Il costo così alto di questo capolavoro di design deriva dal contesto in cui è stato pensato e creato: la Bauhaus. Oltre a questo, gioca a favore del suo valore il fatto che è l’unico prodotto di quell’epoca presente sul mercato.

Oggetti preziosi

Molte altre splendide suppellettili sono state presentate all’evento berlinese. Tra queste hanno attirato l’attenzione due candelieri appartenenti alla corte di Federico II, stimati intorno ai 40.000 euro, e due lampadari appartenenti al regno di Federico Guglielmo III, oltre a un vaso del 1815 dipinto dalla Regia Manifattura di Porcellane di Berlino.