TimGate
header.weather.state

Oggi 10 agosto 2022 - Aggiornato alle 11:30

 /    /    /  Un 21enne è stato accusato per la strage di Chicago
Un ragazzo di 21 anni accusato della sparatoria di Chicago

- Credit: Chicago Tribune/TNS/ABACA / Ipa-AgencyNet / Fotogramma

STATI UNITI06 luglio 2022

Un ragazzo di 21 anni accusato della sparatoria di Chicago

di Gianluca Cedolin

Sarebbe l'uomo che il 4 luglio ha sparato e ucciso 7 persone e ferite oltre 30 con un fucile

Il 21enne Robert E. Crimo, arrestato in quanto 'sospettato' di aver compiuto la strage del 4 luglio a Highland Park, Chicago, è stato formalmente accusato di aver ucciso 7 persone e di averne ferite almeno altre 30. Come scrive Il Post, Crimo era già noto alle autorità dal 2019. La polizia era dovuta intervenire in almeno due occasioni nella vita del giovane, una prima volta quando aveva tentato di suicidarsi, una seconda quando invece aveva, a detta di un membro della sua famiglia, 'minacciato di uccidere tutti'.

 

In quel caso, per altro, era stata trovata a casa sua una collezione di coltelli, con un pugnale e una spada. Nonostante questo, Crimo negli anni successivi ha acquistato legalmente varie armi, compreso il fucile con cui probabilmente ha compiuto la strage. Se fosse stata in vigore la legge che espande i controlli (sui precedenti penali e sullo stato di salute mentale) per i minori di 21 anni che vogliono acquistare armi, il ragazzo probabilmente non sarebbe riuscito a comprare l'arma con cui ha ucciso 7 persone alla parata.