Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 maggio 2021 - Aggiornato alle 23:00
Live
  • 00:02 | Basket, playoff Serie A: Brindisi annienta Trieste 85-64 in gara 1
  • 00:01 | Basket, playoff Serie A: la Virtus stende Treviso 92-71 in gara 1
  • 20:41 | Basket, Serie A: Daye regala a Venezia gara 1, Sassari ko 92-91
  • 19:56 | Basket, Serie A: l'Olimpia Milano schianta Trento 88-62 in gara 1
  • 19:37 | Palù (Aifa): "Sì al richiamo Pfizer e Moderna a 42 giorni"
  • 19:36 | Giro d’Italia, sesta tappa e nuova Maglia Rosa
  • 19:08 | Israele-Gaza, venti di guerra
  • 18:17 | Un film sui primi giorni del coronavirus (negli USA)
  • 18:09 | “Knives Out 2”, si preannuncia un cast stellare
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 201 morti
  • 17:58 | Il museo dedicato a Bob Dylan aprirà nel 2022
  • 17:37 | Due date live per Giordana Angi a fine 2021
  • 17:00 | Buon compleanno al principe Filippo di Svezia
  • 16:24 | J-Ax racconta l'esperienza con il Covid nel brano "Voglio la mamma"
  • 15:55 | Matteo Berrettini perde e saluta gli Internazionali d’Italia
  • 15:50 | Lorella Boccia ospita Alessandra Amoroso nel suo "Venus Club"
  • 15:13 | "N O R D", il disco d'esordio di ALFA spiegato canzone per canzone
  • 15:12 | Supplì al telefono senza carne, forse anche più buoni
  • 15:05 | Uovo in camicia: ricetta e guida per cucinarlo
  • 14:47 | Eurispes 2021, Fara: ragioniamo su 'ricostituzione' post-pandemia
Vaccino AstraZeneca: niente allarmismi - Credit: Pixabay
CORONAVIRUS 12 marzo 2021

Vaccino AstraZeneca: niente allarmismi

di Michela Cannovale

Il numero di reazioni avverse è molto limitato. E non è dimostrato il legame di causa-effetto

Sta facendo parlare (e preoccupare) il caso del vaccino AstraZeneca sospeso da Danimarca, Islanda e Norvegia lo scorso 11 marzo.

 

La sospensione – che ha poi innescato un effetto a catena, causando lo stop alle somministrazioni anche in altri Paesi, Italia compresa – ha fatto seguito ad alcune segnalazioni di formazioni di coaguli di sangue (alla base di trombosi ed embolie) in persone a cui era stato somministrato il siero in questione.

 

La stessa decisione era stata presa il 7 marzo dall’Austria, che aveva ritirato un lotto di dosi AstraZeneca dopo che ad una persona era stata diagnosticata una trombosi multipla ed era deceduta dieci giorni dopo la somministrazione.

 

La notizia sta facendo paura non solo a chi si è già sottoposto al vaccino, ma anche a chi deve ancora farlo.

Ecco tuttavia perché non bisogna farsi prendere dal panico:

 

- La sospensione è stata avviata unicamente in via precauzionale

 

- L'Agenzia Europea del Farmaco (Ema) ha sottolineato che "non ci sono attualmente indicazioni che la vaccinazione Astrazeneca abbia causato patologie, non elencate tra gli effetti indesiderati".

 

- Anche le autorità danesi hanno precisato che, nonostante lo stop, “al momento non è stato determinato se ci sia un legame tra il vaccino e i coaguli di sangue”.

 

- Il lotto austriaco (numero ABV5300), peraltro, è stato distribuito in 17 paesi europei, ma in Italia non è mai arrivato. Comprendeva un milioni di dosi arrivate invece a Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Francia, Grecia, Islanda, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Spagna e Svezia – oltre appunto all’Austria.

 

- Il lotto italiano è invece quello numero ABV2856, rispetto al quale sono stati segnalati alcuni effetti collaterali gravi. L’Agenzia Italiana del Farmaco ha quindi sospeso (sempre in via precauzionale) l’utilizzo di tale lotto, pur chiarendo che “al momento non esistono nessi di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi”.

 

- L'Aifa (come ha comunicato la stessa agenzia sul proprio sito internet) "sta effettuando tutte le verifiche del caso, acquisendo documentazioni cliniche in stretta collaborazione con i NAS e le autorità competenti. I campioni di tale lotto verranno analizzati dall'Istituto Superiore di Sanità” e avviserà tempestivamente rispetto a "qualunque nuova informazione dovesse rendersi disponibile".

 

- È inoltre importante ricordarsi che solo in Europa fino ad oggi (dal 27 dicembre, giorno in cui è iniziata la campagna vaccinale anti Covid) sono state somministrate circa 16 milioni di dosi del siero di AstraZeneca, senza segnalazioni di effetti collaterali gravi da parte dei vaccinati.

 

LEGGI ANCHE: Il vaccino Astrazeneca per gli over 65

E ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

I più visti

Leggi tutto su News