Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 marzo 2021 - Aggiornato alle 20:00
Live
  • 23:08 | Tim nel Nasdaq Sustainable Bond Network
  • 18:49 | La colazione preferita del piccolo Archie
  • 18:23 | Un nuovo “Superman” firmato J.J. Abrams
  • 18:17 | Christian Bale in un poliziesco (con Edgar Allan Poe)
  • 18:15 | Google integrerà Assistant nella suite Workspace
  • 17:51 | Microsoft Teams supporterà la crittografia end-to-end
  • 17:51 | Come partecipare al concorso TIM Unica e vincere un viaggio di 365 giorni
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 343 morti
  • 17:28 | Apple ha riaperto tutti i suoi negozi fisici negli Usa
  • 17:10 | I patrimoni di Harry e Meghan
  • 17:00 | La storia di Zaky, studente a Bologna, incarcerato in Egitto
  • 16:56 | Gal Gadot aspetta il terzo figlio
  • 16:15 | Recovery, Gentiloni ottimista: i primi fondi prima della pausa estiva
  • 16:09 | Al carcere di Reading un’opera in perfetto stile Banksy
  • 16:00 | Festival di Sanremo 2021 al via, tutto quello che c'è da sapere
  • 16:00 | Recovery Plan, il lavoro di Draghi e Franco
  • 15:52 | Arte in digitale: gli appuntamenti online di marzo, la danza a Mantova
  • 15:33 | Il Myanmar a un mese dal golpe
  • 15:25 | Roger Federer non giocherà il Masters di Miami
  • 14:57 | Che cos’è UniversiTIM 
L'Unione Europea verso l'ok al vaccino Oxford-AstraZeneca - Credit: CHINE NOUVELLE/SIPA / IPA / Fotogramma
EUROPA 12 gennaio 2021

L'Unione Europea verso l'ok al vaccino Oxford-AstraZeneca

di Roberto Pianta

Sarebbe il terzo vaccino disponibile in Italia: l'Ema può autorizzarlo entro il 29 gennaio

 

L'Ema (European Medicines Agency, l'agenzia che autorizza i medicinali da distribuire dell'Unione europea) sta esaminando il vaccino anti-Covid realizzato dalla casa farmaceutica AstraZeneca e dall'università di Oxford.

 

I risultati degli studi dell'Ema sono previsti entro la fine del mese - possibilmente prima del 29 gennaio.

 

Se approvato, diventerà il terzo vaccino anti-Covid disponibile in Italia e negli altri paesi Ue, dopo il Corminaty di BioNTech-Pfizer e quello sviluppato da Moderna.

 

La procedura Ue per decidere se autorizzare o meno il vaccino sarà rapida: per guadagnare tempo, l'Ema aveva già analizzato parte dei dati sul vaccino prima della richiesta ufficiale, nel corso dei periodi di sperimentazione.


 

Cosa succede nel corpo umano di un vaccinato

Il vaccino Oxford è progettato per preparare il corpo umano a difendersi dall'infezione dal coronavirus SARS-CoV-2, il virus che provoca il Covid. 

 

Il virus utilizza le proteine sulla sua superficie esterna, chiamate proteine spike (le "punte" che vedete nelle immagini ingrandite del virus) per agganciarsi alle cellule umane e causare la malattia.

 

A quanto dichiara l'Ema, nel vaccino Oxford si trova un altro virus, della famiglia degli adenovirus, modificato.

 

L'adenovirus non può riprodursi e non causa malattie.

Ma contiene il gene per la produzione della proteina spike.

 

Le cellule del corpo del vaccinato, quindi, utilizzeranno il gene per produrre la proteina spike. Il sistema immunitario della persona tratterà quindi questa proteina come estranea, e per reazione produrrà difese naturali come gli anticorpi.

 

Quando la persona vaccinata entrerà in contatto con il Covid, gli anticorpi riconosceranno il virus e saranno pronti ad attaccarlo e a distruggerlo.

 

 

Quali Paesi hanno già approvato questo vaccino

Il vaccino Oxford è già stato approvato dalle agenzie del farmaco di altre nazioni, fra cui Regno Unito (il 30 dicembre), India, Argentina e Messico.

 

 

I più visti

Leggi tutto su News