TimGate
header.weather.state

Oggi 18 agosto 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  variante omicron cosa sappiamo
Cosa sappiamo per ora della variante Omicron

- Credit: Pavlo Gonchar / SOPA Images / IPA / Fotogramma

COVID-1927 novembre 2021

Cosa sappiamo per ora della variante Omicron

di Gianluca Cedolin

Quanto è resistente agli attuali ;vaccini anti-Covid?


L’Oms ha definito “preoccupante” Omicron, la nuova variante del coronavirus rilevata per la prima volta in Sudafrica, per cui l’Unione europea e altri paesi del mondo hanno vietato gli ingressi dal Sudafrica e dagli stati vicini (Botswana, Lesotho, Namibia, Malawi, Zimbabwe, Zambia ed Eswatini).

Gli scienziati la considerano la variante peggiore vista finora, per il gran numero di mutazioni (32) che potrebbero renderla molto trasmissibile e aiutarla a eludere il sistema immunitario.

In Sudafrica in alcune zone i nuovi positivi sono aumentati in meno di tre settimane dall’1 per cento al 30 per cento.

-----

LEGGI ANCHE:

Variante Omicron, cosa dice la circolare del Ministero della Salute

------

 

Nonostante la preoccupazione dei mercati e dei vertici sanitari, sappiamo ancora troppo poco su questa nuova variante per trarre delle conclusioni: gli scienziati dicono ci vorranno giorni per capire meglio la situazione.

Ancora non si sa, per esempio, se sia resistente o no ai vaccini anti-Covid.

In ogni caso, Pfizer/BioNTech ha detto che in tre mesi potrebbe avere delle dosi pronte per la variante.

Intanto dopo che il Belgio ha rilevato il primo paziente Omicron europeo (una giovane non vaccinata che aveva viaggiato in Egitto attraverso la Turchia), è stato individuato il primo caso di italiano di variante Omicron in un passeggero campano in arrivo dal Mozambico.