Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 07:30
Live
  • 08:30 | Sega annuncia la remaster in HD di Super Monkey Ball
  • 08:30 | Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura
  • 08:21 | Mancini verso il Galles: “Noi giochiamo solo per vincere”
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 18:57 | Verstappen in pole in Francia davanti a Hamilton
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
Covid, perché le varianti hanno cambiato nome - Credit: ROBERTO BRANCOLINI / Fotogramma
le parole e le cose 2 giugno 2021

Covid, perché le varianti hanno cambiato nome

di Gianluca Cedolin

Lettere greche invece dei riferimenti ai Paesi, per evitare le stigmatizzazioni

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha assegnato dei nuovi nomi alle varianti del coronavirus Sars-CoV-2, identificate fino a questo momento con lo stato in cui erano state rilevate (variante "inglese", variante "indiana").

La decisione è stata presa per evitare stigmatizzazioni e discriminazioni nei confronti dei vari paesi. D’ora in avanti, invece, saranno chiamate con delle lettere dell’alfabeto greco. Rimarrà ovviamente anche la nomenclatura scientifica (B.1.1.7, B.1.617.1, eccetera), difficile però da ricordare.

 

"Sebbene abbiano i loro vantaggi, questi nomi scientifici possono essere difficili da pronunciare e ricordare - hanno detto dall’Oms - e sono inclini a essere riportati in modo sbagliato. Di conseguenza, le persone chiamano spesso le varianti in base ai luoghi in cui sono state rilevate, il che è stigmatizzante e discriminatorio”. Come scrive Il Post, spesso in passato i nomi di virus e malattie sono stati associati al luogo in cui hanno avuto origine, come il virus Ebola, dal fiume del Congo sulle cui sponde c’era stato il primo focolaio, o l’influenza spagnola, addirittura chiamata in questo modo perché i giornali spagnoli erano stati i primi a parlarne.

 

Le principali varianti e i loro nuovi nomi

- Variante B.1.1.7 (ex “inglese): Alpha

- Variante B.1.351 (ex “sudafricana”): Beta

- Variante P.1 (ex “brasiliana”): Gamma

- Variante B.1.617.2 (ex “indiana”): Delta.

I più visti

Leggi tutto su News