TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 12:38

 /    /    /  Caminito: a Buenos Aires in una delle vie più colorate (e fotografate) del mondo
Caminito: a Buenos Aires in una delle vie più colorate (e fotografate) del mondo

Caminito, Buenos Aires- Credit: Istockphoto

TIM Party21 giugno 2022

Caminito: a Buenos Aires in una delle vie più colorate (e fotografate) del mondo

di Redazione

È fra le tappe del super viaggio in palio su TIM Party

 

In un altro articolo vi abbiamo raccontato della possibilità di vincere un incredibile viaggio di 13 giorni in Patagonia grazie a TIM Party, la piattaforma di vantaggi gratuiti riservata ai clienti TIM.
Sarebbe l'occasione per ammirare alcuni fra i paesaggi naturali più spettacolari che ci siano al mondo, come i parchi nazionali della mitica Ruta Nacional o la pinguinera di Punta Tombo.

Oggi però vogliamo darvi un motivo in più per giocare in TIM Party e partecipare al concorso che potrebbe portarvi a vivere queste avventure in Argentina: fra le tappe del tour c'è anche la magia di Buenos Aires.  Qui dovrete per forza andare a trovare la principale celebrità locale, e una delle strade più fotografate della Terra. È un quartiere coloratissimo e si chiama "El Caminito". A chi è in città, da dovunque arrivi e ovunque vada, piace venire qui a passeggiare in un museo a cielo aperto caratterizzato dalle tipiche case colorate dipinte. 

Torniamo per un momento indietro nel tempo, nella Buenos Aires ottocentesca: il Caminito (in spagnolo significa "il sentiero") seguiva il percorso di un antico ruscello che un tempo confluiva nel Rio Matanza, e che successivamente divenne un tracciato ferroviario lungo il quale sorgevano i conventillos, le case costruite alla bell'e meglio dai tanti immigrati che partiti dall'altra parte dell'oceano per cercare fortuna - moltissimi gli italiani. 

All'epoca, il Caminito era noto soprattutto per il languido tango che gli aveva dedicato il grande Juan De Dios Filiberto. Ma dopo la chiusura della ferrovia,  a metà del XX secolo, un pittore locale, Benito Quinquela Martín, pensò di riqualificare il quartiere nell'unico modo che conosceva: iniziò a colorare le facciate delle case come se fossero le tele dei suoi quadri. Con i toni saturi dei pennelli voleva dare un sorriso sgargiante alla via del suo tango preferito, per renderla ammirata da tutti. E ci riuscì. 

Da allora, seguendo l'esempio di Quinquela, tantissimi artisti argentini sono venuti nel Caminito per dipingere le case come l'arcobaleno. Quello che un tempo era un rione fatiscente è divenuto la meta preferita dai visitatori della capitale argentina. Secondo Google Maps, Caminito è uno dei luoghi urbani più fotografati del pianeta.

Cenare nei ristorantini è una delizia, mentre poco più in là i ballerini danzano la milonga e curiose sculture si stagliano sull'allegria delle stradine, piene di artisti che mostrano le loro opere, pure loro coloratissime. Siate sinceri, non vi è venuta voglia di essere lì? 

>>> Scopri come partecipare al concorso
(fino al 25 luglio 2022)

>>> Entra in TIM Party e vinci il viaggio