Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie Clicca Qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

menu
Oggi 26 maggio 2020 - Aggiornato alle 21:45
Live
  • 21:45 | Lega, si parte il 13 giugno, chiusura il 26 luglio poi la Coppa
  • 20:34 | Bundesliga, il Bayern passa a Dortmund ed ipoteca il titolo
  • 20:01 | Parmitano: "Non sapevo del virus da novembre"
  • 19:42 | Alessia Marcuzzi e il marito si sarebbero lasciati
  • 19:11 | "One World, One Prayer", il nuovo singolo dei Wailers è su TIMMUSIC
  • 18:53 | Andrea Bocelli ha avuto il coronavirus e ha donato il plasma iperimmune
  • 18:25 | Laura Pausini, il 29 maggio live speciale per beneficenza
  • 18:23 | Il nuovo epicentro del virus è l'America Latina
  • 18:20 | Usa, il ritorno in pubblico di Joe Biden
  • 18:03 | Toni Servillo vince il Nastro d'Argento alla carriera 2020
  • 17:59 | Economia: perché puntare su una ripresa green, parola di medico
  • 17:52 | MotoGP20 è ora disponibile anche su TIMGames
  • 17:42 | Nole Djokovic presenta il suo torneo, l’Adria Tour
  • 17:22 | Lippi: 'A porte chiuse unico modo per riprendere campionato'
  • 17:13 | Le 10 app gratuite più scaricate al mondo durante la pandemia
  • 17:11 | Sibilia: 'Ottimisti su ripartenza serie A'
  • 17:03 | Chi era Jimmy Cobb, leggendario batterista jazz morto a 91 anni
  • 17:01 | Al via la produzione di mascherine nelle carceri
  • 16:00 | La storia di Perfection, calciatore morto di infarto a 21 anni
  • 15:54 | Champions League, quarti in gara secca e Final Four a Istanbul
Alessandro Proto: chi è e curriculum Alessandro Proto dalle immagini del Tg3 - Credit: Agenzia Fotogramma
CELEBRITÀ 20 maggio 2020

Alessandro Proto: chi è e curriculum

di Melissa Viri

Alessandro Proto, il mago della finanza che, per sue stesse dichiarazioni, viene tranquillamente definito impostore

Questo perché Proto, oltre ad aver truffato una donna malata di cancro (reato per il quale è finito in carcere il 12 giugno scorso), ha aggirato decine dei suoi followers promettendo sui canali social, una serie di investimenti fasulli.

La vita privata di Alessandro Proto

Alessandro Proto è un giovane uomo d'affari privo di scrupoli, come lui stesso ama definirsi, è nato a Milano nel 1974.

Le sue origini non sono facoltose ma, nonostante la nascita in una famiglia di modeste origini, Proto completa i suoi studi presso un istituto tecnico commerciale e in poco tempo riesce a raggiungere un notevole successo grazie alle sue promesse.

 

Alessandro Proto non è molto aperto nel parlare della sua vita privata, di lui, infatti, si sa solo che abitava in un piccolo paese in Svizzera, ai confini con l'Italia insieme ai due figli e alla moglie, anch'essa parte integrante delle truffe colossali del marito.

La carriera di Alessandro Proto? Tutta una truffa

La carriera e l'indiscusso successo di Proto si basano du truffe continue che nascono intorno al 2010 quando l'uomo fonda una società anonima a Lugano basandosi su un curriculum finto, dove spicca in bella vista una laurea alla Bocconi di Milano che però non ha mai avuto.

 

Proto basa la sua attività immobiliare su informazioni fasulle e, quando alla porta del suo ufficio si presentano due avvocati che dichiaravano di essere i legali di George Clooney intenzionato a vendere la villa di Laglio, Proto non si lascia sfuggire l'occasione, pubblicizzando l'avvenimento in ogni dove.

 

In tutto questo viene "aiutato" da giornalisti in erba che, per ottenere lo scoop, sono disposti a tutto, anche a pubblicare notizie false. Da qui Proto comprende che, senza verifiche, può dichiarare tutto quello che gli pare e si inventa una serie di affari legati a personaggi famosi.

Il libro della truffa

Il 12 giugno Proto finisce in carcere per via della sua ultima truffa ai danni di una donna malata di cancro, colpevole solo di essersi lasciata affascinare dalle parole caritatevoli dell'uomo che, facendo leva su false malattie, le ha spillato più di 100.000 euro.

 

Proto si dichiara lui stesso un impostore, parola che compare anche nel libro scritto insieme a Andrea Sceresini dal titolo "Io sono l'impostore". Nel testo Proto parla delle sue truffe, aggiungendo però che il tutto è stato reso possibile dalla negligenza dei giornalisti, interessati più allo scoop che alla verità.

Leggi tutto su News